Varie

Recanati: altre due date della rassegna ideata dall’Associazione Whats Art per i weekend di dicembre

Recanati: altre due date della rassegna ideata dall’Associazione Whats Art per i weekend di dicembre

Meraviglia ed emozioni che nascono da improvvisazione, suggestioni evocate dalla creatività, ambientazioni intimiste, sperimentazione, spunti di riflessione sull’uomo di oggi, queste, le caratteristiche con cui l’Accademia d’Inverno in Via Roma, ideata dall’Associazione Whats Art, domenica 16 dicembre, si è ritagliata il suo spazio nelle manifestazioni in programma a Recanati nel Centro Storico. Una proposta di intrattenimento per coinvolgere una Via che, decentrata rispetto alle grandi attrazioni della Piazza, si presta alla perfezione ad accogliere spettacoli e laboratori, con delle location davvero sorprendenti, una risorsa di cui si è potuto beneficiare grazie alla disponibilità di privati generosi. Per essere una rassegna tutta nuova e malgrado il freddo pungente, in molti hanno partecipato attratti dal programma e dalle proposte artistiche, altri, più timidi, hanno curiosato facendosi guidare dal passeggio domenicale. Tutti sono stati contenti di sperimentare la nuova animazione della Via con negozi aperti, temporary shop, mostre, la palestra della scuola San Vito adibita a “mercatino” con cioccolata calda, prodotti tipici e natalizi. Soddisfatti della prima, Whats Art e i commercianti propongono per sabato 22 e domenica 23 dicembre un nuovo folto programma di appuntamenti. Tutti gli spettacoli saranno ad ingresso libero e si svolgeranno al chiuso, in locali riscaldati: IL PROGRAMMA DI SABATO 22 DICEMBRE alle ore 15,00  apertura mostre Pezzi e Pupezzi.   Mostra a cura di Diego Santini e Niba. Presso SpazioCultura ArtGallery (seguire la luce rossa)  I 'pezzi' di Diego Santini, pittore e illustratore di Ancona e i 'pupezzi', ovvero le sculture in legno di Niba, nome d'arte di Massimo Barbini, comico, attore, mimo italiano e scultore. Falcone e Borsellino vent'anni dopo. Presso ex erboristeria La Yerba (davanti Harmattan, vento d'antiquariato di Laura Zarelli)  La mostra con scatti del fotografo Marcello Tramandoni sugli Eroi della legalità, sarà arricchita da un videoracconto proiettato per l'occasione sempre curato da Marcello.    alle ore 16,00   apertura negozi. Tutti i negozi della via Roma saranno aperti con idee regalo per il Natale. Bar, pizzeria e alimentari saranno anche loro aperti per un caffè, per fare merenda o un aperitivo insieme.  Degustazioni prodotti tipici locali e temporali shop:  Aziende del territorio proporranno i loro prodotti tipici: marmellate, cioccolato, torroni e panettoni artigianali, ma anche vino di visciola e confetture, biscotti e dolci natalizi.  Nuovi punti vendita allestiranno un loro spazio lungo la via, librerie, abbigliamento vintage, alimentari e altro ancora. alle ore 16,30 presso Ex Beershop (davanti a Fiorella Intimo e Costumi) Laboratorio artistico  per bambini ai 6 anni in su, con Federica Balianelli a cura di Eli La Spiga.  Federica inizia con il decoupage durante l’adolescenza, poi passa per il feltro, la stoffa e per finire con la carta. Ama tutto ciò che è creativo e che può diventare più bello. Ci sarà anche un  banchetto espositivo di libri per l’infanzia della libreria Eli La Spiga.  alle ore 17,30 presso Ex Bar da Sergio (sopra panificio Donnini & Manzotto) Teatrino Pellidò  Vincenzo Di Maio e i suoi burattini presentano:    I semini di Natale  E’ quasi Natale e al piccolo Rumilio è stato proibito chiedere in regalo tablet, videogiochi,etc…. Così, nella sua letterina scrive di voler ricevere una sorpresa. Babbo Natale ci pensa un pò, è molto indaffarato a caricare la slitta, poi gli viene in mente un’idea…..  alle ore 18,30 presso ex erboristeria La Yerba (davanti Harmattan, vento d'antiquariato di Laura Zarelli) Performance teatrale di e con Mara di Maio e Patrizia Bollini  Di cotte & Di crude  Segreti e Retroscena di due food blogger allo sbaraglio che si sfidano a colpi di cucchiaio.  Due attrici, uno spazio non convenzionale e una performance teatrale per raccontare con ironia e senso dello humor segreti, aneddoti e passioni del misterioso, affascinante e a volte un pò strampalato mondo delle food bloggers. IL PROGRAMMA DI DOMENICA 23 DICEMBRE alle ore 15,00 apertura mostre Pezzi e Pupezzi.   Mostra a cura di Diego Santini e Niba. Presso SpazioCultura ArtGallery (seguire la luce rossa)  I 'pezzi' di Diego Santini, pittore e illustratore di Ancona e i 'pupezzi', ovvero le sculture in legno di Niba, nome d'arte di Massimo Barbini, comico, attore, mimo italiano e scultore. Falcone e Borsellino vent'anni dopo. Presso ex erboristeria La Yerba (davanti Harmattan, vento d'antiquariato di Laura Zarelli)  La mostra con scatti del fotografo Marcello Tramandoni sugli Eroi della legalità, sarà arricchita da un videoracconto proiettato per l'occasione sempre curato da Marcello.    alle ore 16,00   apertura negozi. Tutti i negozi della via Roma saranno aperti con idee regalo per il Natale. Bar, pizzeria e alimentari saranno anche loro aperti per un caffè, per fare merenda o un aperitivo insieme.  Degustazioni prodotti tipici locali e temporali shop:  Aziende del territorio proporranno i loro prodotti tipici: marmellate, cioccolato, torroni e panettoni artigianali, ma anche vino di visciola e confetture, biscotti e dolci natalizi.  Nuovi punti vendita allestiranno un loro spazio lungo la via, librerie, abbigliamento vintage, alimentari e altro ancora.  alle ore 16,30 presso  Ex Bar da Sergio (sopra panificio Donnini & Manzotto) Magma Associazione teatrale  Il complotto dei Babbi Natale  Laboratorio teatrale per bambini dai 6 anni in su.    Lo sapete che non esiste un solo Babbo Natale, ma tanti? Come? Non ci credete? Oh nooooo, questo è un bel guaio! Sapete cosa può accadere quando ai Babbi Natale giunge voce che i bambini non credono nella loro esistenza? Venite a scoprirlo…. Silvia Bertini ed Elena Fioretti proporranno un laboratorio teatrale con giochi ispirati alla storia ‘Il complotto dei Babbi Natale’ di U. Kraise.  alle ore 17,30 presso Ex Beershop (davanti a Fiorella Intimo e Costumi) La compagnia Pouet proporrà due spettacoli, dove protagoniste saranno le marionette.   Carosello di marionette. Mi immagino esistenze venire da altri tempi, dove risuonano vecchi organetti e canti di ombre dalle scarpe rosse. Dove non si muovono personaggi ma grumi di sogni, presenze sottili soffiate dal vento. Mi immagino un nome: Mimì Maginò. Mimì Maginò è una vecchia signora, una donna su una barca, una bambina che gioca, un sogno che dorme in una valigia.  Roditori a Tempo Sostenuto  R.A.T.S. è un’orchestrina meccanica di marionette a filo, composta da quattro musicisti e due cantanti, che si esibisce in numeri musicali per pubblici ristretti.  La formazione è interamente composta da topi, di provenienza incerta e passato nebuloso, con spiccato talento per il jazz e nessuna paura di inoltrarsi in altri generi musicali. I R.A.T.S. amano il blu, non temono le trappole e riservano sorprese.  alle ore 18,30 presso ex erboristeria La Yerba (davanti Harmattan, vento d'antiquariato di Laura Zarelli) Giulia Poeta e Simone Marconi  Fernando Pessoa, in flagrante delirio.  Un racconto a due voci, tratto dalle lettere dello scrittore alla fidanzata.  Lo spettacolo, liberamente tratto da ‘Lettere alla fidanzata’ di F. Pessoa, è unico nel suo genere, insieme intimo e appassionato, ironico e rocambolesco. A dare il vestito ideale alla loro corrispondenza amorosa sono le note del fado di Lisbona, con Marco Poeta e Paola Galassi, brani interpretati in lingua, tratti dalla più autentica e vera tradizione.   

18/12/2018
IVG Marche - Aste telematiche e tradizionali del 19, 20 e 21 Dicembre 2019

IVG Marche - Aste telematiche e tradizionali del 19, 20 e 21 Dicembre 2019

LINK VENDITE ONLINE ESCLUSIVE DI GIOIELLI - TERMINE GARE 19.12.2018 ORE 12.00:   http://www.ivgmarche.it/Media/IVG_Marche/Bollettini/Vendita%20Online%20Gioielli%2019.12.2018.pdf   LINK VENDITE IN SALA 20 DICEMBRE 2018: http://www.ivgmarche.it/Media/IVG_Marche/Bollettini/Vendita%20in%20Sala%2020.12.2018.pdf   LINK VENDITE ONLINE 21 DICEMBRE 2018: http://www.ivgmarche.it/Media/IVG_Marche/Bollettini/Vendita%20Online%2021.12.2018.pdf   VENDITA BARCA 10 GENNAIO 2019: https://www.spazioaste.it/Mobili/Detail/S350672-Navi-e-galleggianti-IMBARCAZIONE-A-MOTORE-MODELLO-NOVA-GALAXY-SUNDECK-G4433  

18/12/2018
Macerata, Filarmonica in festa a duecentodieci anni dalla fondazione

Macerata, Filarmonica in festa a duecentodieci anni dalla fondazione

“Continuiamo la passeggiata? La magia è appena cominciata”, scriveva Gianni Rodari nella filastrocca ‘Il mago di Natale’ recitata in uno speciale adattamento 'maceratese' da Piero Piccioni. Atmosfera natalizia con un pizzico di magia per la festa di compleanno della Società Filamornico-Drammatica che sabato ha festeggiato i suoi 210 anni in una serata resa particolarmente coinvolgente anche grazie alla musica del duo Tête à Tête e al ballo dei fantastici maestri dell’Accademia di tango di Macerata.  “Era il 12 dicembre del 1808 quando il podestà firmò il decreto che sanciva la nascita di questo centro improntato ai valori della libertà e dell’autonomia”, ha ricordato il presidente della Filarmonica Enrico Ruffini davanti ad oltre cento fra soci e ospiti nello splendido teatro di Palazzo Bourbon Del Monte. “E se nella tradizione c’è l’innovazione”, ha proseguito, “festeggiamo oggi, a due anni dall’insediamento di questo direttivo, con cinquanta nuovi soci che hanno scelto di far parte del nostro sodalizio. Segno che la scelta di aprirsi alla città è quella giusta”. Un altro segnale importante viene dalla vicinanza alle attività della SFD da parte di realtà private del territorio: come nel caso della rassegna di Cabaret che parte il 13 gennaio prossimo e che sarà offerta alla cittadinanza grazie al sostegno di Banca Mediolanum e Giovanni Salvucci e di Tecnostampa e Giuseppe Casali. L’augurio è che la Filarmonica continui ad essere motore per Macerata e la sua provincia: “Quando da ragazze si veniva in città dai paesi limitrofi, la Filarmonica era riferimento vero per una società che ha fatto grande un territorio”, ha sottolineato la consigliera delegata alla cultura Gabriela Lampa, che ha aggiunto: “In un periodo in cui la storia ci supera, con vicende che noi ci troviamo a vivere nella quotidianità ma che verranno studiate a scuola dalle generazioni future, l’invito è tornare a riflettere per avere la capacità di creare una vita serena e autenticamente disposta verso gli altri”. La serata ha visto la partecipazione delle istituzioni cittadine con il vice sindaco Stefania Monteverde e l’assessore allo sport Alferio Canesin, Rosaria del Balzo Ruiti presidente del comitato maceratese della CRI e presidente della Fondazione CaRiMa, Angiola Maria Napolioni dell’Accademia dei Catenati e Michele Spagnuolo ideatore e organizzatore di Overtime Festival.   

17/12/2018
San Ginesio, G-Lab festeggia i due anni di attività (FOTO)

San Ginesio, G-Lab festeggia i due anni di attività (FOTO)

Sabato 15 dicembre presso il salone dell’ostello comunale di San Ginesio si è svolto il G-Party, evento organizzato per festeggiare i due anni di attività dell’associazione giovanile G-Lab: Laboratorio di Idee. La serata è iniziata con una cena con menù a base di cucina BBQ Low&Slow, stile di cottura al barbecue che si caratterizza per essere a bassa temperatura e prolungata per molto tempo. Successivamente, è stata la volta della musica dei The Ladders, tribute band dei Beatles, e infine di DJ Gi@nluk. Nonostante la neve e il freddo che hanno colpito San Ginesio nelle ore precedenti, l’evento è stato particolarmente partecipato, con i festeggiamenti che sono continuati fino a tarda notte. G-Lab: Laboratorio di Idee è un’associazione giovanile nata a San Ginesio nel dicembre del 2016. L’associazione propone l’organizzazione di eventi e la realizzazione di progetti finalizzati alla promozione sociale e del territorio. In questi due anni, particolarmente intesi, ha operato per favorire la ricostruzione sociale del proprio borgo, organizzando aperitivi, eventi musicali, mostre fotografiche, conferenze, manifestazioni sportive e ha contribuito alla riqualificazione di spazi incolti o dimenticati. Nell’ultimo anno l’associazione si è concentrata nella progettazione di Casa G-Lab. I ragazzi di G-Lab, come recita il loro motto, sono sempre in movimento e molti altri eventi sono già in cantiere per un 2019 che si prevede altrettanto inteso di attività e progetti. 

17/12/2018
San Severino, sciopero dei lavoratori elettrici, gas e acqua: possibili disservizi, ecco quando

San Severino, sciopero dei lavoratori elettrici, gas e acqua: possibili disservizi, ecco quando

L’azienda municipalizzata Assem Spa di San Severino Marche comunica che a seguito della proclamazione dello sciopero generale dei lavoratori elettrici, gas e servizio idrico integrato, indetto dalle componenti sindacali Filctem Cgil, Femca Cisl, Flaei Cisl e Uiltec Uil per lunedì prossimo (17 dicembre), potrebbero verificarsi dei disservizi nella gestione delle reti. Lo sciopero, avrà svolgimento dall’inizio della giornata di lavoro fino al termine della stessa. L’eventuale adesione del personale Assem allo sciopero non intende costituire una forma di contestazione nei confronti dell’azienda stessa o della proprietà, bensì una azione atta a contestare l’emanazione di leggi e regolamenti nazionali che mettono a  rischio il posto di lavoro degli operatori dei servizi di distribuzione elettrica, gas e gestione del ciclo idrico integrato apportando aggravi che mettono a rischio anche la qualità delle attività svolte. Il Comune di San Severino Marche esprime vicinanza e sostegno ai lavoratori di Assem Spa e, schierandosi a difesa e supporto dei loro diritti, garantisce sin da ora che lo sciopero sarà effettuato nel rispetto della legge 146/90, delle sue norme applicative e di tutti gli accordi sottoscritti sia in sede nazionale che locale che attengono alla continuità del servizio e al mantenimento e alla tutela degli impianti   

15/12/2018
Cingoli, Auditorium Santo Spirito: grande partecipazione alla presentazione del libro "Il Sorriso del Cuore"

Cingoli, Auditorium Santo Spirito: grande partecipazione alla presentazione del libro "Il Sorriso del Cuore"

Quando i sogni si realizzano all’inizio si resta increduli, si vuole esser certi che ciò che abbiamo voluto, sperato e sudato ora è realtà. Quando poi percepiamo che tutto ciò accade realmente, subito la commozione prende il sopravvento e di seguito vogliamo che tutti sappiano, vogliamo rendere gli altri partecipi del prodigio. Questo è ciò che è accaduto durante la realizzazione del libro “Il Sorriso del Cuore” di Jonathan Arpetti, la storia di una giovane volontaria della Croce Rossa di Cingoli morta a 19 anni. Quel 3 febbraio 2007, il suo cuore malato si è fermato, ma sembra continuare a battere forte e instancabile. Se n'è avuta la prova durante la presentazione del libro. Più di cento persone presenti all’Auditorium Santo Spirito. Presente l’assessore alla cultura Martina Coppari che ha portato il saluto dell’amministrazione comunale. Intorno alla platea i sei ritratti realizzati dall’artista Roberto Broglia, che ritroviamo all’interno del libro, sintetizzavano visivamente la vita di Vittoria. Durante la serata la moderatrice Daniela Perroni ha intervistato l’autore Jonathan Arpetti e insieme hanno immerso il pubblico nelle meravigliose pagine del libro. Non sono mancati momenti di forte commozione nel rivivere la storia di questa ragazza che con la sua vita ha dimostrato che tutto ciò che abbiamo è un dono che dobbiamo condividere con gli altri. Lei, seppur con la sua malformazione al cuore, non si è mai tirata indietro nell’aiutare gli altri e soprattutto nel saper donare un Sorriso. Il suo poi era un sorriso terapeutico, che faceva ritrovare in chi lo riceveva la serenità. Era anche e un sorriso coinvolgente, se stavi con lei non potevi non sorridere. In questo libro l’autore ha saputo cogliere e trascrivere l’essenza di Vittoria. Scrivere di una persona che non c’è più fisicamente non è facile, ma il sentirla viva in chi le ha vissuto accanto lo ha aiutato a ricostruire la sua vita e il suo essere. Vittoria ha rubato il cuore anche a chi non la conosceva, di seguito una frase trovata nel diario tenuto davanti la porta della rianimazione “ Ciao Vittoria… io non ti conosco, ma penso tu sia una ragazza speciale… lo deduco da tutte le persone che ti vengono a trovare, che si fermano davanti alla tua stanza per ore e ore, pur di starti vicino. Ti auguro di riprenderti presto… un bacio”. Il libro non rappresenta un traguardo, come ha ricordato il Presidente della Croce Rossa, Maurizio Massaccesi, ma l’inizio di un nuovo Progetto Vittoria. Con il ricavato, verrà finanziata un’iniziativa a sostegno di attività legate ai giovani, inerente l’arte figurativa, con una ricaduta nel nostro territorio. Il libro si può acquistare presso i seguenti punti: Cartoleria Fufi di Cingoli, Tabaccheria/Edicola Palpacelli Mirko di Cingoli; Tabaccheria/Edicola Corinaldi Claudio di Cingoli; Tabaccheria Paccusse Eva di Mummuiola; Cartolibreria L’Edicola di Villa Strada; Cartoleria Masciani Stefania a Grottaccia; ATC Pro Loco Cingoli.

15/12/2018
San Ginesio, solidarietà post-sisma da parte del Rotary di Cortona: donati 1.500.00 euro

San Ginesio, solidarietà post-sisma da parte del Rotary di Cortona: donati 1.500.00 euro

Tante sono state le iniziative di solidarietà iniziate due anni fa durante il periodo del sisma e tante sono ancora quelle che continuano a presentarsi. Uno di questi casi si è verificato nei giorni scorsi ad opera del Rotary Club di Cortona che ha voluto donare un contributo di € 1.500,00 da poter destinare a una famiglia bisognosa di uno studente dell’Istituto Comprensivo “V.Tortoreto” di San Ginesio. L’iniziativa è stata accolta con profonda gratitudine e riconoscenza da parte del Direttore dell’Istituto, Prof. Giorgio Gentili e dall’Amministrazione del Comune di San Ginesio. L’amicizia tra San Ginesio e il Rotary club di Cortona dura ormai da quasi due anni, quando grazie al progetto “AdottaImpresa” avviato dai Rotary italiani impegnati nell’aiuto delle aree montane colpite dal sisma, quello di Cortona decise di adottare la realtà di San Ginesio.  Un’altra recente donazione sempre ad opera del Rotary di Cortona ha riguardato l’acquisto di strumenti musicali. Un’amicizia bella da raccontare e che è motivo di orgoglio per tutti coloro che fanno della solidarietà un insegnamento di vita.  

14/12/2018
Porto Recanati, premio La Ginestra all'ambasciatore d'Italia Giuseppe Balboni Acqua

Porto Recanati, premio La Ginestra all'ambasciatore d'Italia Giuseppe Balboni Acqua

Domenica 16 dicembre alle ore 17:30, alla Pinacoteca "A.Moroni" del Castello Svevo, si terrà il premio "La Ginestra" 2018. Quest'anno verrà premiato l'ambasciatore d'Italia Giuseppe Balboni Acqua, presidente del Comitato Nazionale per le celebrazioni del bicentenario de "L'Infinito". A presiedere l'evento sarà come consueto il professor Alessandro Meluzzi. 

14/12/2018
Macerata, scompare Vittorio Pennesi: Confartigianato in lutto

Macerata, scompare Vittorio Pennesi: Confartigianato in lutto

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa di Confartigianato Imprese Macerata relativa alla triste scomparsa di Vittorio Pennesi:  Apprendiamo con grande dispiacere della morte dell’artigiano Vittorio Pennesi, 81 anni, storico socio della nostra Associazione. Proprio quest’estate avevamo festeggiato i suoi 50 anni d’attività di termoidraulico, ricordando con orgoglio la sua professionalità e dedizione al lavoro. Confartigianato Imprese Macerata si stringe al dolore della famiglia esprimendo le più sentite condoglianze.

14/12/2018
L'azienda Varnelli si aggiudica il premio "Benemerito per la storia delle Marche"

L'azienda Varnelli si aggiudica il premio "Benemerito per la storia delle Marche"

Il direttivo dell’”Associazione marchigiana rievocazioni storiche” ha deliberato all’unanimità di assegnare il premio “Benemerito per la storia delle Marche” per il 2018 alla Distilleria Varnelli di Muccia nel suo 150° anno di attività “per il contributo dato alla valorizzazione delle tradizioni officinali delle Marche promuovendo, attraverso il suo marchio, immagine, storia, tradizioni della nostra terra”. Lo ha reso noto il presidente dell’Associazione Giovanni Martinelli Il premio, istituito nel 2000, viene assegnato ogni anno a chi, personalità, enti, istituzioni, aziende, abbia particolarmente benemeritato per il contributo dato alla crescita e alla valorizzazione delle Marche, nostra terra comune. La consegna del premio avverrà, alla presenza dei rappresentanti delle città associate, nel corso di una cerimonia che si terrà a Macerata domenica 16 dicembre, alle ore 16 nei locali dell’Asio Ricci.

14/12/2018
Tolentino, pubblico della grandi occasioni alla presentazione del nuovo libro di Giorgio Semmolini

Tolentino, pubblico della grandi occasioni alla presentazione del nuovo libro di Giorgio Semmolini

Presentato il nuovo libro di Giorgio Semmoloni “La città scomparsa. La società a Tolentino nelle fotografie tra Ottocento e Novecento”.   Edito con il contributo dell’Assm spa e della Farmacia Marcelletti, con il patrocinio del Comune di Tolentino, il volume scritto con la collaborazione di Giorgio Leggi e Giorgio Peramezza, si apre con una breve presentazione dell’autore seguita dalla prefazione di Alberto Pellegrino. Come in una sorta di album fotografico di famiglia, grazie a centinaia di immagini, molte delle quali inedite, il libro racconta ed aiuta il lettore ad esplorare la vita sociale, la storia, le abitudini, le passioni della Comunità tolentinate tra Ottocento e Novecento. Come in una sorta di dipinto impressionista, le immagini narrano, in maniera antropologica, il nostro passato. Lasciano tracce indelebili che vanno guardate con occhi diversi, approfondendone i contenuti ed i particolari. Non semplici fotografie ma vere testimonianze che hanno fermato in un istante ed in un’istantanea il microcosmo della Città. Non solo vie e piazze ma soprattutto uomini e donne, uno spaccato straordinario di umanità, che, con empatia, riattivano il flusso dei nostri ricordi, facendoci riappropriare delle nostre radici, rendendoci, nel contempo, più consapevoli del nostro prossimo futuro. Non meno importante il chiaro passaggio che il volume e l’autore evidenziano tra una società rurale a quella più industriale che fa di Tolentino, per tutto il secolo scorso, un vero e proprio “laboratorio” sociale, economico, politico ma anche culturale e quindi educativo e di grandi eventi. Uno spaccato di una società che ancora sentiamo nostra, segnata da inevitabili cambiamenti e dalla modernità Fortunatamente, come scrive Pellegrino, c’è questo volume che ricostruisce il tessuto della memoria e riannoda il filo dei ricordi, raccogliendo quel patrimonio di sentimenti, di emozioni, di vicende personali senza il quale si rischierebbe di perdere il senso stesso della vita. Alla presentazione, ospitata nel nuovo Auditorium dell’Assm, oltre a Semmoloni e Pellegrino, sono intervenuti il Sindaco Giuseppe Pezzanesi, il Presidente di Assm Stefano Gobbi e l’Amministratore Delegato di Assm Graziano Natali. Tantissime le persone che hanno partecipato e che hanno potuto apprezzare questa ennesima fatica letteraria di Giorgio Semmoloni che si conferma essere uno storico e studioso di grande competenza e professionalità. E’ stato annunciato che in occasione della ricorrenza dei 110 anni dell’Azienda Multiservizi, verrà edito un nuovo volume che sarà curato dallo stesso Semmoloni a cui è stato anche chiesto di continuare nella sua ricerca e di programmare anche una nuova edizione, prettamente fotografica, de “La città scomparsa” proseguendo di fatto la strada intrapresa.  

14/12/2018
Tolentino, Piazza Mauruzi chiusa al traffico per i mercatini di Natale: il mercato anticipa a lunedì

Tolentino, Piazza Mauruzi chiusa al traffico per i mercatini di Natale: il mercato anticipa a lunedì

Per consentire l’allestimento e lo svolgimento dei mercatini natalizi nei giorni domenica 16 e domenica 23 dicembre 2018 in Piazza Mauruzi e il mercato del pesce nei giorni domenica 23 e lunedì 24 dicembre in Piazza N. Piccinino e considerato che le edizioni del Mercato settimanale che dovevano aver luogo nei giorni di martedì 25 dicembre 2018 e 1° gennaio 2019 verranno anticipate, come da accordi intercorsi con i rappresentanti locali delle associazioni di categoria, a lunedì 24 dicembre 2018 e lunedì 31 dicembre 2018, il Comando di Polizia Locale ha emesso una ordinanza con la quale: in Piazza N. Mauruzi, lato ZZ.TT.LL. è disposto il divieto di transito ed il divieto di sosta - zona rimozione esteso a tutti i veicoli domenica 16 dicembre 2018 dalle ore 7.30 alle ore 20.00;  in Piazza N. Mauruzi, lato ZZ.TT.LL. è disposto il divieto di transito ed il divieto di sosta - zona rimozione esteso a tutti i veicoli domenica 23 dicembre 2018 dalle ore 7.30 alle ore 20.00;  in Piazza N. Piccinino è disposto il divieto di transito ed il divieto di sosta - zona rimozione esteso a tutti i veicoli nei giorni domenica 23 dicembre 2018 e lunedì 24 dicembre dalle ore 7.00 alle ore 14.00. Per l’anticipazione dei mercati: In Piazza della Libertà, via F. Filelfo, Piazza N. Mauruzi, Via della Pace, Piazza Martiri di Montalto, Via A. Parisani, Largo Amaddio, Via Tambroni, Piazza dell'Unità, Piazzale Gabrielli è disposto il divieto di transito ed il divieto di sosta - zona rimozione esteso a tutti i veicoli lunedì 24 dicembre 2018 e lunedì 31 dicembre 2018 dalle ore 7.00 alle ore 14.00.  

14/12/2018
Civitanova, via Piave: il maltempo impedisce il completamento dell'asfaltatura entro i termini previsti

Civitanova, via Piave: il maltempo impedisce il completamento dell'asfaltatura entro i termini previsti

Il maltempo ha causato rallentamenti ai lavori di asfaltatura su via Piave, avviati come comunicato mercoledì 12 dicembre. Il sindaco Fabrizio Ciarapica, dopo il sopralluogo di questa mattina per verificare di persona i disagi che il rifacimento della carreggiata sta creando alla circolazione, comunica che per motivi di sicurezza non sarà possibile riaprire la via alle auto nel fine settimana, come inizialmente programmato.  Lungo la strada, infatti, c’è ancora un dislivello di asfalto che fa fuoriuscire i tombini e altri lavori in sospeso che potrebbero essere causa di incidenti. La ditta si è impegnata a lavorare anche domani, su richiesta dell’Amministrazione. Se le condizioni climatiche lo consentiranno l’azienda potrà terminare i lavori di asfaltatura entro la sera di lunedì 17 dicembre.   

14/12/2018
Camporotondo di Fiastrone, primo comune delle Marche nella differenziata

Camporotondo di Fiastrone, primo comune delle Marche nella differenziata

Il 12 dicembre si è conclusa ad Ancona la II edizione dell’EcoForum Marche. L’appuntamento è dedicato al confronto tra rappresentanti dei Comuni, gestori dei rifiuti e cittadini sul tema della raccolta differenziata, sulle sfide future della Regione e sulle buone pratiche di gestione dei rifiuti verso un modello di economia circolare delle Marche. Tra le 138 amministrazioni che si sono contraddistinte per il raggiungimento dell’obiettivo di legge del 65% di raccolta differenziata, svetta su tutte Camporotondo di Fiastrone (MC) con 87,08%. Camporotondo presente anche nelle 19 amministrazioni ad aver ottenuto il riconoscimento speciale di ‘Comuni Rifiuti Free’, ovvero quei comuni i cui cittadini hanno conferito nel contenitore del secco meno di 75 Kg all’anno di rifiuto non riciclabile. Un percorso iniziato nel 2010 con la raccolta “porta a porta” insieme ai Comuni di Belforte del Chienti, Caldarola e Serrapetrona, poi proseguito con la realizzazione del Centro di Raccolta e Riuso intercomunale. Due edizioni di “Puliamo i 5 Comuni” in collaborazione con Legambiente, il Cosmari e i volontari della Protezione civile dei Comuni coinvolti. Sensibilizzazione e buone pratiche nella gestione dei rifiuti messe in campo dall’Amministrazione comunale che ha visto una risposta pronta ed efficiente dei Cittadini. Camporotondo di Fiastrone, infatti, è risultato primo assoluto nella raccolta differenziata della Regione Marche per ben tre volte, nel 2014, 2015 e 2018, con il record assoluto di 87,29 ottenuta nel 2015. “Un risultato ottenuto grazie all’impegno e partecipazione di tutti i Cittadini”, afferma il Sindaco Emanuele Tondi. “Nei prossimi anni la Provincia di Macerata procederà con la tariffa personalizzata e la tassa sui rifiuti dipenderà sempre più dalla capacità di saper differenziare, noi siamo pronti.”      

14/12/2018

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2018 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433