Varie

I soci del Cus Macerata in assemblea

I soci del Cus Macerata in assemblea

Giovani, internazionalizzazione e attesa per le novità in arrivo hanno caratterizzato l’annuale assemblea dei soci andata in scena venerdì nella palestra del Cus Macerata.  L’incontro è stato l’occasione per analizzare il lavoro svolto nel corso del 2016 e fare il punto della situazione alla vigilia di un momento storico importante, una vera svolta con i promessi nuovi impianti sportivi. Il presidente del Cus Antonio De Introna ha ancora una volta fatto gli onori di casa ed ha aperto l’assemblea ringraziando il Rettore uscente Lacchè e salutando Adornato con cui si sta mantenendo continuità negli ottimi e proficui rapporti.  Per la prima volta De Introna ha invece lasciato ai responsabili di segretaria e impianti Isabella Bianchini e Tommaso Mascitti il compito di relazionare i soci sullo stato del Cus. La tendenza del 2016 ha visto l’Ente crescere e consolidare la sua posizione di assoluto riferimento nel calcio a5 mentre sono diminuiti gli iscritti dell’area fitness. Nonostante le oggettive carenze nell’impiantistica, il Cus vuol tornare polisportiva ed è stata anticipata la ripresa del tennis con la squadra maschile che parteciperà alla prossima serie D.  In rappresentanza del Rettore presente il professor Erik Longo, con lui anche la dirigente Giorgia Canella che ha parlato di Macerata come “un campus medievale a cielo aperto” e ha confermato la volontà dell’Università di arrivare in tempi rapidissimi alla costruzione del nuovo polo sportivo.  Tra tanti giovani e nuovi soci che andranno a rinfrescare l’Ente, curiosità per l’americana Amber Fryklund, giocatrice di hockey su ghiaccio di alto livello e che, esempio del programma di internazionalizzazione di Unimc (in questo caso con l’Università di St.Cloud State), sta svolgendo uno stage proprio al Cus.   

20/05/2017
A Macerata inizia il progetto "Pappa Fish": educare i bambini a mangiare sano

A Macerata inizia il progetto "Pappa Fish": educare i bambini a mangiare sano

Sono quasi duemila i bambini coinvolti nel progetto Pappa Fish, da alcuni anni entrato nelle scuole comunali primarie e dell'infanzia di Macerata, promosso dall’assessorato alla Scuola del Comune di Macerata nell’ambito della campagna educativa alimentare della Regione Marche, Pappa fish - Mangia bene, cresci sano come un pesce. "Le MenseVerdiBio del Comune di Macerata sono un'eccellenza di qualità, prodotti biologici e a kmzero che promuovono il territorio." - afferma Stefania Monteverde assessore alla Scuola - Mangiare a scuola è uno strumento di educazione attraverso il cibo alla qualità, alla salute, alla diversità. Per questo l'introduzione a mensa del pesce azzurro dell'Adriatico significa educare alla conoscenza." Anche il sindaco Romano Carancini insieme ai bambini ha partecipato alla caccia al tesoro per imparare a conoscere i pesci dell'Adriatico e poi si è fermato a mensa dove ha apprezzato gli ottimi piatti preparati dai cuochi del comune. Pappa Fish, finanziata con i fondi europei destinati allo sviluppo del settore ittico, ha lo scopo di introdurre il pesce fresco dell'Adriatico nelle mense scolastiche. Il pesce, infatti, è un alimento importante per la salute dei bambini, fonte preziosa di vitamine, proteine, sali minerali e Omega 3 che aiutano la concentrazione e soprattutto è reperibile in grande abbondanza e in tante varietà a chilometro zero nel mare Adriatico. Obiettivo è quello di abituare pian piano i bambini al consumo di pesce attraverso progetti didattici, gioco, laboratori creativi e attività artistiche per far sì che possano avvicinarsi con più piacere e conoscenza a questo alimento. Nel progetto finanziato dalla Regione sono previste due azioni, una tecnica, ovvero le degustazioni di pesce fresco, ed una educativa che si fonda sulla formazione e sul coinvolgimento degli stessi alunni, del personale di cucina, dei genitori e degli insegnanti.

20/05/2017
Parte dai Sibillini "Marche Express": un'avventura on the road per raccontare e scoprire le bellezze della Regione

Parte dai Sibillini "Marche Express": un'avventura on the road per raccontare e scoprire le bellezze della Regione

Presentato ieri, venerdì 19 maggio, in Regione “Marche Express”, progetto promozionale delle Marche digital e social. Nell’ambito della campagna promozionale turistica “Viviamo le Marche”, Regione e Confcommercio Marche hanno collaborato per la realizzazione di questo progetto di comunicazione che si propone di raccontare e far conoscere le bellezze del territorio attraverso un viaggio che parte dai Sibillini e che va oltre il dramma del sisma. “Questo progetto e le nuove tecnologie ci aiutano a promuovere le molteplici emozioni che il nostro territorio può suscitare nel visitatore" commenta l'Assessore Moreno Pieroni. "Aiutati dalla tecnologia e dai migliori professionisti attivi sul web nella promozione e comunicazione turistica, vogliamo far crescere l’attrattività, spesso sottovalutata delle nostre tradizioni, borghi, mestieri, paesaggi”. “Il progetto ha avuto impulso dalla richiesta degli operatori turistici - commenta Massimiliano Polacco, direttore Confcommercio Marche - per un rilancio dell’immagine del nostro territorio. Per questo abbiamo messo insieme le migliori professionalità, per dar vita a un’iniziativa che sappia comunicare i tanti percorsi esperienziali che la nostra Regione può offrire. Le Marche verranno raccontate globalmente e rappresenteremo tutte le eccellenze che le diverse parti del territorio offrono”. “Attraverso una social car brandizzata - ha detto Ilaria Barbotti, project manager di Marche Express - per un mese e mezzo tutte le Marche verranno attraversate da 16 tra i più importanti web influencer del mondo turistico. I diversi itinerari e impressioni potranno essere seguiti in diverse piattaforme a cominciare dal sito dedicato al turismo delle Marche”. Il 22 Maggio si taglia il nastro del lungo viaggio on the road, con un’auto social contenitore di incontri ed esperienze che attraversa le Marche dal sud al nord della Regione. A bordo avremo i migliori bloggers e instagramers italiani, personaggi molto seguiti in rete e bravi racconta-storie, guidati ogni volta da una guida locale d’eccezione: ad ogni tappa infatti saranno affiancati da un marchigiano DOC (blogger/instagramer/community manager igersmarche o local manager esperto conoscitore della propria zona) che li guiderà alla scoperta di segreti e bellezze della sua terra. Si parte da Ascoli, prima tappa, il 22 Maggio per toccare poi tutti i territori e le province marchigiane fino al 12 Luglio prossimo. L’auto social sarà attrezzata on board con due action camera Go-Pro che riprenderanno live il viaggio, i viaggiatori, ma anche paesaggi ed esperienze del tour. Per ogni tappa saranno prodotte pillole video che saranno rilasciate online sui social media e sul sito turismo.regione.marche.it in una pagina dedicata http://turismo.marche.it/viviamolemarche-marcheexpress Chiunque potrà apprezzare e vedere questi itinerari con video e fotografie nel web e poi decidere di partire per vedere dal vivo le Marche!

20/05/2017
Una libreria ELI a Recanati: in via Cavour apre "Il piacere di leggere"

Una libreria ELI a Recanati: in via Cavour apre "Il piacere di leggere"

I libri ti cambiano la vita e se iniziamo da bambini, grazie al piacere di leggere, la nostra vita sarà senza dubbio più ricca e fantasiosa e avremo sempre un amico a portata di mano. Sul nostro comodino o sul divano, quando staremo a casa, o nello zaino, quando gireremo per il mondo. Per questo il gruppo editoriale ELI – La Spiga – PLAN, che da oltre quarant’anni opera con successo nel campo dell’editoria scolastica dall’infanzia alla secondaria, ha pensato proprio alle famiglie quando ha deciso di aprire la sua prima libreria “Il piacere di leggere” in via Cavour a Recanati a partire da lunedì 22 maggio. “Il piacere di leggere” vuole proporsi come un punto d’incontro per tutti i giovani lettori e per le loro famiglie che potranno trovare la vasta offerta di volumi operativi e di testi di narrativa per tutte le età; non mancherà naturalmente un’area dedicata ai docenti con risorse e materiali didattici. La Libreria ELI vuole essere un ulteriore arricchimento della proposta culturale di Recanati e per questo si aprirà anche agli studenti della Scuola Dante Alighieri - Campus L’Infinito, che potranno trovare un’ampia offerta di pubblicazioni di italiano per stranieri edite dalla casa editrice. Nella stessa logica per cui portiamo i nostri figli al parco giochi, anche qui l'elemento dell'esperienza avrà un suo spazio. All’interno della libreria ci sarà infatti anche uno spazio dedicato ai laboratori, dove sia i docenti della scuola dell’infanzia e della primaria sia i genitori potranno portare i bambini per immergersi nella lettura ad alta voce, nella scrittura creativa o per incontrare gli autori e i formatori della casa editrice.

20/05/2017
Tolentino, sabato 20 maggio inaugurazione pista ciclabile in via Caduti di Nassirya

Tolentino, sabato 20 maggio inaugurazione pista ciclabile in via Caduti di Nassirya

Sabato 20 maggio, alle ore 15.30, verrà inaugurato ufficialmente il tratto di pista ciclabile che da via Caduti di Nassirya, costeggiando la cartiera, raggiunge l’area verde del Ponte del Diavolo. Sarà una bella festa per i cittadini del comitato di quartiere Foro Boario e per tutta la comunità tolentinate. Sono attesi bambini, famiglie e appassionati delle due ruote per una “biciclettata” in allegria. Subito dopo il taglio del nastro e la benedizione, tutti i presenti, insieme alle autorità, percorreranno il nuovo percorso che da un lato costeggia il Chienti e dall’altro l’opificio della Cartiera Tolentino srl del gruppo ProGest fino all’area verde del Ponte del Diavolo, nei pressi dell’ex centrale elettrica. Alle ore 16 il sindaco Giuseppe Pezzanesi, Bruno Zago della ProGest e Michela Cesari presidente del comitato di quartiere Foro Boario saluteranno tutti gli intervenuti. Il primo tratto compreso tra la rotatoria di via Nassirya fino alla proprietà della cartiera è stato realizzato, come si ricorderà dalla Cartiera Tolentino srl che, negli anni scorsi, ha finanziato i lavori. Anche il secondo tratto che va dall’inizio della proprietà della Cartiera fino all’area dell’ex centrale del Ponte è stata realizzata interamente dalla cartiera Tolentino srl del Gruppo ProGest mentre l’ultima parte della pista ciclabile che passa all’interno dell’area della ex centrale del Ponte è stata realizzata con fondi del Comune e della Cartiera Tolentino srl. Una parte del secondo tratto attraversa la proprietà della famiglia Palmieri che ha messo a disposizione gratuitamente il terreno necessario per la nuova pista ciclabile.  

19/05/2017
Festa 50 anni da diploma per alunni della 5c elettrotecnica dell’Itis Divini

Festa 50 anni da diploma per alunni della 5c elettrotecnica dell’Itis Divini

Una grande festa per i 50 anni dal conseguimento del diploma ha riunito nei giorni scorsi, a San Severino Marche, gli ex studenti della classe 5C, specializzazione elettrotecnica, dell’Istituto Tecnico Industriale Statale “Eustachio Divini”. La cerimonia si è tenuta nella sala Aleandri del teatro Feronia alla presenza della dirigente scolastica, Rita Traversi, dell’assessore alla Cultura del Comune di San Severino Marche, Vanna Bianconi, e degli ex alunni cui è stato consegnato uno speciale “Diploma d’oro”, fra gli altri, anche dai colleghi che oggi frequentano l’Itts, accompagnati per l’occasione dalla docente Doriana Colotti. Grande commozione per lo straordinario traguardo che ha visto “salire in cattedra”, in una giornata da incorniciare: Giuliano Appignanesi, Bruno Bergamini, Romano Borioni, Luciano Bruzzechesse, Dario Carminelli, Canzio Francolini, Lino Garofoletti, Giuseppe Luchetti, Ezio Luciani, Romano Kafel, Giancarlo Ortenzi, Alessandro Piersanti, Palmiro Purgatori, Silvio Riccitelli, Guido Rossi, Giovanni Scarponi, Giovanni Sori, Daniele Tombari e Silvano Traversi. Alla fine, per tutti gli ex alunni, pranzo d’arrivederci presso l’agriturismo “Le Borgianelle”      

19/05/2017
Civitanova: al via le celebrazioni per il Maresciallo Piermanni a 40 anni dalla scomparsa

Civitanova: al via le celebrazioni per il Maresciallo Piermanni a 40 anni dalla scomparsa

Con l'installazione del busto in bronzo sopra il basamento che era già presente da diversi giorni, nella giornata di ieri, mercoledì 17 maggio, è stata completata l'opera dell'artista cingolano Nazareno Rocchetti dedicata al Maresciallo Capo dei Carabinieri Sergio Piermanni, di cui oggi, 18 maggio, ricorre il quarantennale della scomparsa. Una piccola folla di curiosi ha assistito alle operazioni di rifinitura del monumento, commissionato dall'Associazione nazionale carabinieri, che nel pomeriggio di oggi verrà inaugurato ufficialmente con una serie di eventi ad esso dedicati. Le celebrazioni inizieranno alle 17 con l'ammassamento sul lungomare per la sfilata dei radunisti, alle 18 è prevista l'inaugurazione del busto e alle 19 ci sarà la santa messa presso l'area ex Ente Fiera, in onore del Maresciallo Piermanni e dell'Appuntato Alfredo Beni. Le celebrazioni per il quarantennale della scomparsa di Sergio Piermanni si concluderanno alle 21.15 con il concerto di gala della Fanfara Legione Allievi Carabinieri di Roma, diretta dal Maestro Maresciallo Danilo Di Silvestro, con la partecipazione straordinaria del Tenore Piero Mazzocchetti e del Coro Associazione Nazionale Carabinieri-Ispettorato Marche, sempre nell'area adiacente ex Ente fiera. (Foto di Simone Fraticelli e Roberto Vives)

18/05/2017
Koko's, tre giorni dedicati all'inaugurazione della nuova area divertimento del Corridomnia

Koko's, tre giorni dedicati all'inaugurazione della nuova area divertimento del Corridomnia

Si parte domani, giovedì 18 maggio, e si prosegue fino a sabato 20 maggio in una tre giorni dedicata all'inaugurazione di Koko's Mania, il nuovo contenitore del divertimento al Corridonia Shopping Center Si inizia giovedì 18 maggio con la con la serata di apertura che vedrà esibirsi la "Family Affair Live Band" e a seguire un dj set che porterà in pista le hit dance del momento. Venerdì 19, arriva il rock di "Mecò ed il clan dei balli dentro" che darà vita ad una notte a base di rock’n roll e carica esplosiva. Sabato, serata conclusiva, sarà la volta dell'hip hop e del reggaeton con lo spettacolo di "Mas Flow & Inventori del divertimento" Ingresso libero per tutte le serate, food e drink a completare l'offerta degli appuntamenti. Tutta l'organizzazione degli eventi è a cura di Inventori di Divertimento.   

17/05/2017
Campagna d'ascolto 2017: domani il sindaco Fiordomo sarà a Fonti San Lorenzo

Campagna d'ascolto 2017: domani il sindaco Fiordomo sarà a Fonti San Lorenzo

Dopo il partecipatissimo incontro nel rione Le Grazie, prosegue la campagna d'ascolto 2017. Domani alle 21,30 è la volta di Fonti San Lorenzo nel Centro di aggregazione giovanile che proprio l'amministrazione Fiordomo ha ristrutturato negli anni scorsi recuperando definitivamente la vecchia casa colonica degli anni 60. Il centro negli ultimi anni si è sviluppato con molteplici attività diventando un punto di riferimento per tutte le generazioni dai bambini fino agli anziani. L'incontro sarà anche l'occasione per parlare della nuova cabina primaria recentemente attivata in zona Squartabue che ha consentito di diminuire sensibilmente la potenza della cabina che sorge nel centro abitato di Fonti San Lorenzo. Sarà presente anche l'Ing. Giacomo Mancini di Dea Elettrica. La Campagna d'ascolto, con oltre 70 appuntamenti, ha rappresentato da sempre un utile momento per confrontarsi direttamente sulla città, i suoi problemi, le sue potenzialità, i successi ottenuti negli ultimi anni, le prospettive future. Una importante occasione per conoscere i progetti dell’Amministrazione, discuterne, raccogliere i suggerimenti ed affrontare qualsiasi argomento che ogni cittadino desidera evidenziare.

17/05/2017
Anche Matelica nell'iniziativa "Cleope", alla riscoperta dell'antica via Clementina

Anche Matelica nell'iniziativa "Cleope", alla riscoperta dell'antica via Clementina

È stato firmato ad Ancona un protocollo di intenti per valorizzare le attrattive paesaggistiche, storiche e culturali dell'antica via Clementina, mettendo insieme 13 Comuni di Marche e Umbria e l'Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico. L'iniziativa, denominata 'Cleope', coinvolge i Comuni di Ancona, Falconara, Chiaravalle, Jesi, Serra San Quirico, Genga, Sassoferrato, Matelica, Fabriano, Fossato di Vico, Sigillo, Gualdo Tadino e Nocera Umbra, e nasce da un'idea di studiosi e ricercatori locali raccolti nel Laboratorio via Clementina e Centro sociale Il Faro, uniti dall'interesse di promuovere e far conoscere meglio quella sezione dell'Appennino che dal porto di Ancona arriva fino a Nocera Umbra. L'intesa intende ripristinare questa illuminata visione in chiave turistico culturale definendo forme e modi di collaborazione tra i soggetti firmatari per progettare itinerari turistici ed enogastronomici, percorsi escursionistici, cammini spirituali. (ANSA)

17/05/2017
Sauro Rossi riconfermato al vertice della Cisl Marche

Sauro Rossi riconfermato al vertice della Cisl Marche

Si è concluso  nella tarda serata di ieri  (16 maggio), al Fermo Forum, il XII Congresso della Cisl Marche con la  rielezione di Sauro Rossi al vertice regionale del sindacato cislino.  La  due giorni congressuale ‘Per la persona, per il lavoro, nelle Marche da Rigenerare’ ha visto la partecipazione di oltre 400 persone, tra invitati e delegati eletti, dalle 18 Federazioni sindacali di categoria della Cisl Marche, nel percorso congressuale che è partito dalle centinaia di assemblee nei luoghi di lavoro e nel territorio e che negli ultimi mesi ha coinvolto migliaia di lavoratori e pensionati, dato voce agli oltre 1500 rappresentanti Cisl nei luoghi di lavoro e ai 150.615 iscritti della Cisl delle Marche. Sauro Rossi   sarà affiancato nella nuova segreteria da Cristiana Ilari e Marco Ferracuti.     “Per la persona, per  il lavoro,  è  il percorso che la Cisl ha scelto per questa stagione congressuale  – ha esordito Gigi Petteni, segretario nazionale Cisl , in conclusione del XII Congresso Regionale Cisl Marche , portando i saluti della segretaria generale Annamaria Furlan -  Dobbiamo tornare a riflettere sul lavoro come condizione di vita. Oggi il  lavoro viene percepito da tutti con maggiore insicurezza rispetto al passato: dobbiamo cogliere il  disagio delle persone perché la crescita non può essere senza lavoro. E’ il lavoro che dà cittadinanza, non il reddito. “ Petteni ha ricordato , inoltre, come la messa in sicurezza del paese sia una priorità, così  come il rilancio della riforma del fisco a partire dalla lotta all’evasione e alla corruzione. Nelle Marche colpite dalla crisi e dal sisma servono “relazioni di qualità con tutti i soggetti per guidare lo sviluppo, altrimenti si rischia di governare un territorio al declino. E’ nostro dovere – ha concluso Petteni- creare le condizioni per abbattere le paure e costruire la speranza.”   Per rigenerare le Marche “ è necessario  e  fondamentale responsabilizzare tutti i soggetti istituzionali e non, per un nuovo patto che coniughi  lavoro, sviluppo e welfare - ha dichiarato Sauro Rossi,  appena eletto -  Il rilancio sociale, economico, produttivo della nostra Regione non può prescindere dal rigenerare le aree colpite dal sisma. Per  guardare al futuro con speranza  è necessario investire in formazione  e aprire  canali di scambio con gli universi giovanili.  “  

17/05/2017
Tornano le festività a Santa Lucia di Pollenza: weekend ricco di appuntamenti

Tornano le festività a Santa Lucia di Pollenza: weekend ricco di appuntamenti

Come ogni anno tornano le festività in zona Santa Lucia di Pollenza: appuntamento da giovedì 18 a domenica 21 maggio. Ricco è il programma messo in piedi dalla Parrocchia Sant’Andrea apostolo e dai volontari della zona. Le celebrazioni religiose si terranno ogni sera alle 19 per concludersi domenica alle 10 con la Santa Messa e la Benedizione delle Campagne. Tanto anche il divertimento a Santa Lucia di Pollenza con gare di briscola, musica nelle serate da venerdì a domenica, folklore e balli. Novità del 2017 è la passeggiata didattica di domenica pomeriggio alle 16,30: una passeggiata in compagnia per andare alla scoperta del territorio, nei suoi angoli più nascosti e inediti, con la guida di esperti, storici e abitanti del posto. Continua la collaborazione con l’Associazione fotografica ISOvraesposti di Pollenza che per tutta la durata della manifestazione esporranno al pubblico i loro scatti sul tema "Le nostre terre". Infine, la buona tavola e i prodotti eno-gastronomici del territorio, che non possono certo mancare in una manifestazione volta a valorizzare le peculiarità del territorio.

16/05/2017
Delegazione maceratese a Issy Les Muolineaux per la festa dell’Europa

Delegazione maceratese a Issy Les Muolineaux per la festa dell’Europa

Una delegazione del comune di Macerata, composta dal presidente del Consiglio comunale Luciano Pantanetti, dai due funzionari del Comune Pierluigi Tordini ed Elisa Coppari, Pina Ramaccioni ed Elena Moscatelli rappresentanti della Pro Loco di Piediripa, gli studenti dell’Itas Matteo Ricci Pio Ricci e Riccardo Luchetta e Federico Cippitelli, Matias Iobbi, Sebastiano Pagliuca, Fabio Cappella, Francesco Coacci e Luca Chiurchiù componenti del  gruppo musicale Elpris, nei giorni scorsi, in occasione della Festa dell’Europa, si è recata a Issy Les Moulineaux su invito della città gemellata con Macerata da 35 anni. Si è trattato di una tre giorni dedicata alla Festa dell’Europa, densa di appuntamenti che ha visto a Issy  anche la presenza dei rappresentanti delle altre delle città gemellate con la città francese: Weiden, Frameries e Hounslow. Nel corso della permanenza è stato realizzato un programma di attività che rientra nell’ambito di un progetto europeo finanziato a Issy dall’Unione Europea all’interno del quale sono stati organizzati dibattiti, conferenze, momenti di animazione, di spettacolo e un villaggio europeo dove ognuna delle città gemellate con Issy ha allestito un proprio stand per far degustare le eccellenze enogastronomiche dei propri territori.  

15/05/2017
A San Severino la Società Italiana di Parodontologia e Implantologia in piazza del Popolo

A San Severino la Società Italiana di Parodontologia e Implantologia in piazza del Popolo

La SIdP, Società Italiana di Parodontologia e Implantologia, ha organizzato una due giorni di presidio in Piazza del Popolo, a San Severino Marche, in occasione della Giornata europea delle gengive. Presso un’odonto-ambulanza attrezzata dalla Simo, la Società Italiana Maxillo Odontostomatologica di Roma, sono state fornite informazioni sullo stato di salute delle gengive e sull’importanza di una diagnosi precoce delle malattie gengivali, spesso in rapporto con malattie che colpiscono l’intero organismo. Gli esperti della SIdP hanno consegnato materiale informativo e un kit composto da spazzolino, dentifricio, collutorio e scovolino, strumenti indispensabili per una buona prevenzione della malattia.

14/05/2017
Dal Rotary 2042 tremila euro per il recupero dell'edicola sacra del Ponte del Diavolo di Tolentino

Dal Rotary 2042 tremila euro per il recupero dell'edicola sacra del Ponte del Diavolo di Tolentino

I presidenti e i componenti della squadra distrettuale del Rotary 2042, che comprende la Lombardia, dell’anno 2015/2016, hanno donato al Rotary di Tolentino tremila euro per la ricostruzione di un’opera post terremoto in modo da dare un loro piccolo aiuto a quanti sono stati duramente colpiti dal sisma. La donazione è avvenuta qualche sera fa al Teatro Belloni, teatro d’opera più piccolo al mondo, di Barlassina, in provincia di Monza e della Brianza. Alla cerimonia hanno partecipato il presidente del club tolentinate, Fabio Nardi, la responsabile della comunicazione Carla Passacantando e il prefetto Iole Rosini. La consegna dell’assegno da parte di Gilberto Mondè, già governatore del Distretto 2042, al presidente Nardi è avvenuta prima dell’inizio dello spettacolo musicale, organizzato dal direttore artistico del teatro, nonché socio del Rotary di Montecarlo, Andrea Scarduelli. Il concerto, narrato dallo stesso direttore artistico, ha proposto musiche per pianoforte di Chopin, Liszt, Musorgskij. Ad esibirsi è stata la giovanissima pianista cinese Xing Chang, vincitrice di numerosi concorsi internazionali quali il Roma, Shenzhen, Malta, Young Talens and Orchestra, Piano Friends. Il Rotary di Tolentino ha poi deciso di utilizzare tale somma di denaro, mettendo anche a disposizione le diverse professionalità dei soci del sodalizio tolentinate, per il recupero dell'edicola sacra del Ponte del Diavolo di Tolentino che ha subito seri danni con il sisma. La struttura ha un ruolo simbolico per la comunità tolentinate e costituisce un elemento attorno al quale ruotano leggende in una commistione di sacro e profano. Il Ponte del Diavolo, comunque, riveste una importanza anche dal punto di vista sociale essendo l’unica via che collega il centro di Tolentino alle frazioni e ai paesi limitrofi.

13/05/2017

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2017 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433