Tolentino

Tolentino, Pezzanesi: "Sono 11 i casi positivi al Covid-19, 26 persone in quarantena"

Tolentino, Pezzanesi: "Sono 11 i casi positivi al Covid-19, 26 persone in quarantena"

 Il Sindaco Giuseppe Pezzanesi informa sulla situazione Covid-19 a Tolentino. In confronto alla precedente comunicazione diramata il 24 marzo e aggiornata nel corso dell’intervento di apertura del Consiglio comunale, ad oggi venerdì 27 marzo 2020 i positivi sono 11. A questi si aggiungono 26 persone che sono in quarantena. Dati quindi sostanzialmente stabili. Continuiamo a restare a casa – si raccomanda il Sindaco Pezzanesi - e a rispettare tutte le disposizioni utili per contenere il contagio. Siamo nelle fasi cruciali della diffusione del virus e solo evitando contatti possiamo davvero ridurre i rischi per noi stessi e i nostri cari. Con la massima trasparenza continueremo a tenere informata la popolazione, come sempre fatto, ogni qualvolta vengono registrate variazioni o a seguito di nuovi aggiornamenti. Ci auguriamo, come ogni giorno, che rispettando tutte le facile regole dei decreti governativi, utilizzando responsabilità e buon senso, questi dati possano ancora migliorare.

27/03/2020
Cosmari, emergenza Covid-19: come cambia il conferimento e lo smaltimento dei rifiuti

Cosmari, emergenza Covid-19: come cambia il conferimento e lo smaltimento dei rifiuti

Il Cosmari in attuazione all’Ordinanza della Regione Marche n. 13 del 21 Marzo 2020, che disciplina il percorso dei rifiuti provenienti dal domicilio di soggetti in isolamento, perché positivi al Covid-19 o sottoposti al provvedimento di quarantena obbligatoria, ha definito la nuova organizzazione del servizio di conferimento, raccolta e smaltimento, in tutto il territorio provinciale e nel Comune di Loreto. Detta modalità sostituisce l’altra emanata nei giorni scorsi che indicava già un sistema di separazione tra gli utenti soggetti a tutela dagli altri. L’Ordinanza del Presidente della Regione Marche, considerata la grave situazione di emergenza causata dalla diffusione del coronavirus, al fine di prevenire e contenere l’ulteriore contagio, prevede l’adozione di nuove misure di gestione dei rifiuti urbani, come di seguito indicato: Per le persone affette da patologia Covid-19 in assistenza domiciliare, disposta dal servizio sanitario, compresi i soggetti posti in quarantena obbligatoria, è sospesa ogni forma di raccolta differenziata. Tutti i rifiuti prodotti dovranno essere conferiti come indifferenziati, in appositi kit consegnati a domicilio e con tutte le precauzione del caso, dagli operatori dell’azienda Cosmari. Successivamente, a tutela della salute pubblica, seguiranno un percorso dedicato, senza essere trattati presso gli impianti aziendali ma direttamente conferiti all’inceneritore di Rimini. Per le utenze domestiche che non siano sottoposte alle misure previste in caso di positività alla patologia del coronavirus o in quarantena obbligatoria, continuerà regolarmente la raccolta differenziata con le stesse modalità, gli stessi orari e giorni di raccolta. In questo caso l’azienda Cosmari, a garanzia e tutela del personale nonché nel rispetto dell’ordinanza in oggetto, non procederà al trattamento dei rifiuti indifferenziati presso i propri impianti ma abbancherà direttamente il rifiuto “filmato” in discarica. Nel rispetto delle disposizioni dell’Ordinanza n. 13, la Direzione aziendale, di concerto con il Consiglio di Amministrazione, ha programmato il nuovo servizio al fine di assicurare la massima tutela del personale dipendente, nel rispetto della privacy dei cittadini interessati dal contagio, con particolare attenzione alla singola necessità del territorio. Proprio i Comuni, così come definito dall’ordinanza regionale, saranno tenuti a comunicare al gestore dei rifiuti  i riferimenti per raggiungere l’assistito a domicilio. Il Cosmari provvederà, quindi, a consegnare direttamente a casa degli interessati da provvedimenti sanitari d’isolamento obbligatorio, un kit con i sacchetti necessari alla raccolta indifferenziata dei rifiuti (sacchetti speciali, fascette per la chiusura, ecc.). Gli operatori del Cosmari, dotati di dispositivi di protezione individuale (DPI) e previo appuntamento telefonico, provvederanno tempestivamente al ritiro. Cosmari ha già attivato una mail dedicata (COVID-19@cosmarimc.it), per la comunicazione diretta dei dati, da parte dei Comuni soci, nel rispetto delle disposizioni vigenti e al fine di calibrare l’organizzazione logistica del servizio. Inoltre, l’Azienda ha già provveduto ad informare gli stessi Comuni soci a trasmettere, con la massima urgenza, l’elenco dei nominativi con tutte le informazioni necessarie e gli aggiornamenti che dovessero rendersi necessari, per ottemperare ad un servizio sempre vicino ai cittadini ed al territorio, anche nelle situazione di calamità. L’Azienda Cosmari prevede di entrare a regime con l’operatività del servizio entro i primi giorni della prossima settimana.

25/03/2020
Tolentino, Covid-19: la Laipe attiva la cassa integrazione sino al 17 maggio

Tolentino, Covid-19: la Laipe attiva la cassa integrazione sino al 17 maggio

La Laipe Spa di Tolentino, tra le più importanti aziende di pelletteria del territorio maceratese, ha scelto di richiedere gli ammortizzatori sociali previsti dal decreto "Cura Italia" come forma di tutela per tutti i propri lavoratori, a seguito dell'emergenza sanitaria legata al coronavirus.  I dipendenti avranno diritto alla cassa integrazione, grazie all'intervento della C.I.G.O, e saranno retribuiti nelle modalità previste dalla legge (DL n.18 del 17 marzo), a fronte della sospensione dell'attività lavorativa e della relativa chiusura degli stabilimenti, decisa lo scorso 16 marzo, e prorogata sino al 17 maggio. La comunicazione ufficiale è stata firmata e inviata a ciascun dipendente dal titolare della Laipe Spa Sergio Sciamanna nella giornata di ieri, 24 marzo. L'azienda si riserva la possibilità di richiamare al lavoro il proprio personale, nel caso in cui l'emergenza sanitaria sia debellata in data precedente al 17 maggio.   

25/03/2020
Tolentino, consegna di spesa e farmaci a domicilio: 95 nuclei familiari si sono rivolti al servizio

Tolentino, consegna di spesa e farmaci a domicilio: 95 nuclei familiari si sono rivolti al servizio

Il Comune di Tolentino, a seguito dell’emergenza virus, tramite l’Ufficio Servizi Sociali, si è organizzato, anche grazie alla collaborazione dei dipendenti delle mense comunali e del Gruppo comunale di Protezione Civile per mettere a disposizione della popolazione, specialmente anziani, persone sole, persone con ridotta mobilità, un servizio gratuito di spesa e consegna farmaci al proprio domicilio. In pratica il cittadino chiama l’Ufficio Servizi Sociali, sceglie direttamente il negozio dove fare la spesa o la farmacia dove acquistare i farmaci che successivamente vengono consegnati direttamente al domicilio del richiedente dietro pagamento del solo costo della spesa o dei farmaci. Dal 12 marzo 2020, data di avvio del servizio consegna spesa e farmaci a domicilio, in poco meno di due settimane, si sono rivolti al Servizio 95 nuclei familiari. Servizio spesa 40 consegne; servizio farmacia 50 consegne; farmaci salvavita (da ritirare esclusivamente presso la farmacia dell’Ospedale di Macerata) 5 consegne. I richiedenti il servizio possono essere suddivisi in percentuale secondo le seguenti tipologie di bisogno: 45% persone anziane sole; 25% persone sole con ridotta mobilità; 15% coppie di anziani; 10% persone in buone condizione di salute in richiesta di aiuto; 5% altro (ricarica schede telefoniche, farmaci salvavita, acquisto giornali e riviste all’edicola).  l'amministrazione comunale ricorda che telefonando al numero 0733.901324, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, si può prenotare la consegna a casa propria della spesa o dei farmaci. La consegna viene effettuata nelle sole giornate di martedì e giovedì. Il servizio di consegna è completamente gratuito escluso il costo della spesa o dei farmaci. Con questo servizio – dichiara il Sindaco Giuseppe Pezzanesi - vogliamo essere vicini alla popolazione e in particolare a tutte quelle persone che sono più vulnerabili e a rischio, come gli anziani o i disabili, che consente di evitare di uscire da casa e che è di grande ausilio specie per le persone sole. Un ringraziamento va a tutti i nostri dipendenti e ai volontari che con grande abnegazione e spirito di sacrificio sono a fianco, ancora una volta, delle persone più deboli. Un plauso all’Ufficio Servizio Sociali, all’Assessore Francesco Pio Colosi, al Consigliere delegato alle mense Mirco Mancini. Non dimentichiamo che in questi giorni stiamo anche distribuendo pasti a domicilio a persone in particolare situazione di difficoltà. Informiamo anche che, a seguito del perdurare dell’emergenza, molte persone si trovano a corto di denaro contante e quindi ci stiamo attivando anche per venire incontro a chi si trova in questa particolare situazione e che non è in grado di raggiungere i bancomat o le filiali delle banche o degli uffici postali.

25/03/2020
Tolentino, le attività istituzionali sono on-line al tempo del Covid-19: Giunta in videoconferenza

Tolentino, le attività istituzionali sono on-line al tempo del Covid-19: Giunta in videoconferenza

Proseguono, nonostante le difficoltà, le attività dell’amministrazione comunale di Tolentino. La complessa fase di emergenza sanitaria che tutta Italia sta affrontando ha rischiato, infatti, di paralizzare i lavori dei Comuni. Lavori che resta, invece, fondamentale mandare avanti soprattutto per garantire ai cittadini misure idonee ad evitare la diffusione del contagio del nuovo coronavirus e gestire nel migliore dei modi l’emergenza in corso continuando ad assicurare i servizi necessari alla popolazione.  L’amministrazione di Tolentino ha così trasferito online tutte le attività riguardanti consiglio comunale, giunta, ma anche riunioni istituzionali, grazie alla piattaforma di videoconferenze che ASMEL (Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali) ha messo gratuitamente a disposizione di tutti gli enti locali italiani. La Giunta comunale è stata convocata in via telematica ieri 24 marzo con il sindaco Giuseppe Pezzanesi e gli altri membri in collegamento video. I lavori della giunta sono andati avanti ben oltre le ore 22.00, una dimostrazione dello sforzo che l’amministrazione maceratese, come molte in Italia, sta facendo in questi giorni. Questa modalità di lavoro istituzionale a distanza consente anche di rendere pubbliche le sedute, come quelle del Consiglio comunale, continuando dunque a garantire la necessaria trasparenza. Gli uffici del Comune di Tolentino, nel frattempo,  rimarranno chiusi sino al prossimo 3 aprile 2020, in seguito alle disposizioni per il contrasto all’emergenza COvid-19. Lo rende noto a stessa ’amministrazione comunale.  In caso di necessità è possibile prendere appuntamento ai seguenti numeri: - Polizia Locale: tel. 0733 901 263 email: vv.uu@comune.tolentino.mc.it  - Servizi Sociali: tel. 0733 901 321, 299, 323  email: romina.caponi@comune.tolentino.mc.it federica.pieragostini@comune.tolentino.mc.it - Stato civile, Carte di identità: tel. 0733 901 251, 252, email: anagrafe@comune.tolentino.mc.it - Cimitero: tel. 370 1486052 (dalle 7,30 alle 13,30) - Manutenzioni: tel. 0733 901 346 email: katiuscia.faraoni@comune.tolentino.mc.it - Tributi: tel. 0733 901 225 email: sabina.polimante@comune.tolentino.mc.it - Ragioneria: tel. 0733 901 270 email: paolo.bini@comune.tolentino.mc.it L’amministrazione Comunale ricorda, inoltre,  che il termine per la presentazione delle dichiarazioni per il CAS (Contributi per l'Autonoma Sistemazione relativi al sisma 2016) è stata prorogata fino al 17 maggio 2020.    

25/03/2020
Neve a fine marzo: la provincia di Macerata si sveglia imbiancata

Neve a fine marzo: la provincia di Macerata si sveglia imbiancata

Marche sotto la neve in tutto l'entroterra, dal Montefeltro in giù, passando per il Fabrianese, nel Fermano e le zone terremotate del Maceratese e del Piceno. La neve nella notte è caduta nella notte da Camerino a Castelsantangelo sul Nera, imbiancando anche Visso e Ussita . Pochi centimetri che hanno reso il paesaggio suggestivo anche se in un contesto deserto per l'emergenza coronavirus e con le macerie del terremoto del 2016 ancora sullo sfondo. Una vera e propria coltre nevosa ha coperto Arquata del Tronto e i suoi borghi. Fiocchi di neve che sono caduti  nella notte anche a Macerata e in generale in tutto l'entroterra. Le temperature rilevate alle 5 di stamani dalle stazioni del Centro funzionale multirischi hanno registrato -10 gradi sul Monte Bove e -6 a Camerino. Sul fronte delle previsioni meteo per il pomeriggio di oggi, sull'Appennino, versante marchigiano, è attesa ancora neve a partire da 400-500 metri di quota. L'allerta meteo della Protezione Civile è stata prolungata fino alla mezzanotte di oggi. (Nella foto Urbisaglia imbiancata nelle prime ore della mattina e Tolentino questa notte )  

25/03/2020
Tolentino, il sindaco Pezzanesi: "Rimangono 9 i casi positivi al Coronavirus, 22 persone in quarantena"

Tolentino, il sindaco Pezzanesi: "Rimangono 9 i casi positivi al Coronavirus, 22 persone in quarantena"

Il Sindaco Giuseppe Pezzanesi informa sulla situazione Covid-19 a Tolentino. "In confronto alla precedente comunicazione diramata ieri 23 marzo, ad oggi i positivi restano 9. A questi si aggiungono 22 persone che sono in quarantena. Dati quindi sostanzialmente stabili", fa sapere il primo cittadino. "Alla luce anche delle nuove disposizioni dell’ultimo DPCM pubblicato proprio in queste ore - raccomanda il Sindaco - dobbiamo continuare a restare a casa ed evitare ogni possibile rischio di contagio. Ci auguriamo che rispettando tutte le disposizioni questi dati possano migliorare nei prossimi giorni".

24/03/2020
Tolentino, continuano e si rafforzano i controlli sulle strade: 11 persone denunciate

Tolentino, continuano e si rafforzano i controlli sulle strade: 11 persone denunciate

Continuano i servizi di controllo su tutto il territorio comunale da parte degli agenti della Polizia Locale coordinati dal Comandante David Rocchetti. In questi ultimi giorni sono state fermati sia automobilisti che persone a piedi e sono stati controllati diversi esercizi commerciali tra negozi e supermercati. Le persone controllate sono state poco meno di 150 tra cui 11 denunciate e segnalate all’autorità competente, oltre a quelle della prossima settimana. La Polizia Locale raccomanda a tutti i cittadini di non uscire di casa se non per motivi di lavoro o per fare la spesa. E’ fondamentale – ricorda il Comandante Rocchetti – seguire tutte le disposizioni per evitare il diffondersi del Covid-19. Sono allo studio nuove norme anti-contagio con sanzioni molto alte e che se approvate prevedono anche la confisca del mezzo e lo stop delle attività lavorative. L’Assessore alla Sicurezza Giovanni Gabrielli sottolinea che queste sono le settimane cruciali per superare la pandemia. Tutti insieme con responsabilità – ha detto - dobbiamo restare a casa ed evitare qualsiasi inutile occasione di infezione. Abbiamo spesso riscontrato uscite inutili come ad esempio la spesa effettuata più volte al giorno e quindi bisogna fare attenzione per scongiurare rischi inutili.  

24/03/2020
Tolentino, il sindaco Pezzanesi: "Salgono a 9 i casi positivi al coronavirus"

Tolentino, il sindaco Pezzanesi: "Salgono a 9 i casi positivi al coronavirus"

"In confronto alla precedente comunicazione, i positivi nel comune di Tolentino sono 9. A questi si aggiungono 22 persone che sono in quarantena". Così il Sindaco Giuseppe Pezzanesi informa i propri concittadini sulla situazione Covid-19.  "Rispetto a sabato scorso, continuano a salire i positivi – informa il Sindaco – quindi è più che mai necessario rispettare tutte le raccomandazioni utili a contrastare il diffondersi del virus. Come più volte ho avuto modo di dire, ancora una volta ripeto che è sempre più importante restare a casa, uscire solo se proprio necessario. Ogni giorno è fondamentale per la lotta a questa pandemia e per salvaguardare la propria salute e quella dei propri cari. Restiamo uniti e soprattutto sempre attenti ad evitare possibili situazioni di contagio. Insieme possiamo farcela".  

23/03/2020
L'appello del Gruppo Parrucchieri di Tolentino: "NO ai servizi a domicilio"

L'appello del Gruppo Parrucchieri di Tolentino: "NO ai servizi a domicilio"

Parrucchiere e parrucchieri di Tolentino uniti per combattere il Coronavirus, ma anche per contrastare e ammonire chi cerca di aggirare le leggi e, malgrado i divieti, prova a svolgere abusivamente la professione.  E' questo il motivo dell'appello inviato via whatsapp a quanti potevano ascoltarlo o diffonderlo “In questo periodo, bisogna mettere al primo posto la salute - è scritto nel messaggio - Ci troviamo di fronte a una situazione mai capitata prima ed è indispensabile che tutti, ma proprio tutti, adottino comportamenti responsabili Con questo appello ci rivolgiamo in particolare a colleghi e colleghe che vorrebbero accontentare qualche loro cliente, ma lo diciamo anche alle persone che hanno il coraggio di rivolgersi ad abusivi per darsi una sistematina a condizioni di igiene e sicurezza pari a zero.  Abbiamo saputo - si legge nel post - che a Tolentino ci sarebbe qualche collega che continua a lavorare, andando direttamente a casa dei clienti.  Non ci vuole molto a capire che bisogna essere degli incoscienti per rischiare non solo definitivamente la propria salute, ma anche la denuncia penale in cui si incorre. Denuncia, occorre ribadirlo, che è a carico sia dell'abusivo che del cliente. Dobbiamo sottolineare e ribadire che questo nostro appello non riguarda un problema di evasione fiscale, ma riguarda la pandemia che stiamo vivendo e rispettare le regole è una questione di vicinanza verso chi ogni giorno mette a rischio la sua vita negli ospedali e nelle altre attività che sono operative per arginare il virus. Noi che svolgiamo regolarmente la nostra professione - conclude il post - abbiamo rispettato le regole chiudendo i nostri saloni e fermando il nostro lavoro. Per questo, sentiamo il dovere di richiamare chi mette a rischio la salute di tutti, considerando che le nostre attività richiedono un contatto fisico. Chi pensa di essere più furbo degli altri, in realtà non fa altro che ampliare le possibilità di contagio del coronavirus. Non solo un danno economico, dunque, ma soprattutto un rischio enorme per la collettività in un momento in cui tutti siamo chiamati a restare a casa”. L’invito è dunque quello di badare all’interesse collettivo prima che a quello del singolo, avere pazienza e saper rispettare le rigorose misure di prevenzione imposte dalle autorità. È questo l'unico modo per poter arrivare presto alla condizione di riaprire e tornare a lavorare e vivere come prima.

22/03/2020
Tolentino, “Secolo Cremisi”: l'Almanacco dei cento anni di vita dell'U.S.Tolentino (VIDEO)

Tolentino, “Secolo Cremisi”: l'Almanacco dei cento anni di vita dell'U.S.Tolentino (VIDEO)

Il Comitato “Centenario Unione Sportiva Tolentino”, dopo il rinvio forzato della presentazione pubblica programmata per il 7 marzo u.s., ha deciso di iniziare a distribuire l’Almanacco che riassume con tabellini, immagini ed annotazioni storiche i cento anni di vita del sodalizio cremisi.“Secolo Cremisi” è il titolo del volume, edito da Geoedizioni e realizzato da Gaetano Scorcella, Carlo Fontanelli e Michele Rossi. "Si tratta di un volume di 335 pagine, ricche di foto, tabellini, classifiche, curiosità, aneddoti, storie. Contiene addirittura i tabellini delle gara del Tolentino a partire dal campionato del 1928. Un'opera, a mio avviso, impensabile. Comunque unica. Meravigliosa." É quanto intende evidenziare il Dott. Benedetto Sciapichetti, presidente del Comitato. Il volume non sarà messo in vendita ma distribuito a tutti coloro che intenderanno sostenere l’attività del Comitato mediante un’erogazione liberale.Data la necessità di rispettare la normativa ed il buon senso, visto il difficilissimo momento che l’intero Paese sta attraversando, la distribuzione potrà avvenire solo a mezzo posta. È necessario fare una prenotazione contattando lo stesso Sciapichetti o i seguenti membri del Comitato: Paolo Del Bello, Alverio Piloni e Mario Sposetti. Altro canale di distribuzione/prenotazione è quello gestito dall’U.S. Tolentino 1919 alla quale ci si potrà rivolgere contattando il presidente Marco Romagnoli o la segretaria Claudia Parigiani.In ogni caso e comunque, per qualsiasi necessità e per concordare le modalità di consegna dell’Almanacco si può utilizzare il contatto email secolocremisi@libero.it.  

22/03/2020
Tolentino, Coronavirus: la Biblioteca comunale Filelfo aderisce al MLOL

Tolentino, Coronavirus: la Biblioteca comunale Filelfo aderisce al MLOL

Libri, quotidiani e riviste per tutte le età e tutti i gusti senza muoversi da casa. Basta iscriversi al servizio con il semplice invio di una mail al Comune di Tolentino. Su iniziativa dell’Assessore alla Cultura e Istruzione Silvia Tatò, con il supporto degli Uffici Segreteria e Cultura, la Biblioteca comunale “Filelfo” ha aderito al MLOL (Media Library Online), sistema avviato dalla Regione Marche con il progetto Biblioteca digitale e Card Marche Cultura. Il MLOL è il primo sistema bibliotecario digitale a cui hanno aderito oltre 5.000 biblioteche in Italia che offre gratuitamente e 24 ore su 24 contenuti multimediali: è possibile trovare gli ultimi ebook, consultare i principali quotidiani italiani ed esteri, ascoltare audiolibri e musica, guardare film. C’è anche una ricchissima sezione “Open”, con l’accesso al patrimonio di musei, collezioni, centri di documentazione. “Un mondo da esplorare - ha detto l’Assessore Silvia Tato’ - Questo sistema consente di sopperire temporaneamente alla mancanza della biblioteca comunale, al momento inagibile, e rendere più piacevole la permanenza a casa dovuta all’emergenza Coronavirus. Ringrazio il Sistema Bibliotecario della Regione Marche e la Biblioteca del Comune di Macerata, capofila per la provincia di Macerata, per questa grandissima opportunità. Cerchiamo anche in questo modo di stare vicino ai cittadini in un momento così delicato per tutti”. Per iscriversi al servizio inviare una mail a: tiziana.cardinali@comune.tolentino.mc.it con il seguente testo: Chiedo l’iscrizione al Sistema Bibliotecario Marche – MLOL Nome e cognome: …………………… Codice fiscale: ……………………… Dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy presente nel sito del sistema bibliotecario della Regione Marche e di acconsentire all’uso dei miei dati personali da parte del Comune di Tolentino. Vi sarà inviata una mail con le vostre credenziali per l’accesso al portale http://marche.medialibrary.it Per informazioni: Comune di Tolentino 0733 901274 - 901325

22/03/2020
Camerino, tute antistatiche per i medici dell'ospedale donate dal Rotary

Camerino, tute antistatiche per i medici dell'ospedale donate dal Rotary

Prima consegna l'altra mattina del materiale che sta donando il Rotary di Tolentino, presieduto da Carla Passacantando, per far fronte all’emergenza coronavirus. Sono state donate le tute monouso antistatiche per i medici dell'ospedale di Camerino. Il materiale è stato consegnato alla dottoressa Barbara Bucossi che sta provvedendo alla distribuzione. «Ringrazio il Rotary di Tolentino – dice Alessandro Maccioni, direttore dell'Area Vasta 3 - per il gesto a nome di tutto il personale ospedaliero». Nei prossimi giorni seguiranno, sempre da parte del Rotary di Tolentino, nuove consegne di altro materiale, comprese le mascherine ffp2. Queste ultime verranno donate anche alla Protezione civile di Tolentino per far fronte all'emergenza ai container dove vivono coloro che hanno perso la casa in seguito al sisma del 2016; altre andranno alla casa di riposo di Tolentino e alle strutture del comprensorio, compresa Treia. «Il Rotary di Tolentino – aggiunge Carla Passacantando - si sta impegnando portando il proprio contributo in questo brutto momento, sta monitorando ciò che accade e sta intervenendo con competenze, aiuti concreti, gesti di solidarietà». Il sadalizio tolentinate, inoltre, contribuisce alla raccolta fondi avviata dal Distretto 2090 destinata alla Protezione civile di quattro regioni, Marche, Abruzzo, Umbria e Molise, per reperire tutti i beni di “prima emergenza” ora necessari negli ospedali compresi quindi anche quelli marchigiani.

21/03/2020
Tolentino, "Solidarietà digitale": la BBC aderisce con un corso gratuito sulla privacy

Tolentino, "Solidarietà digitale": la BBC aderisce con un corso gratuito sulla privacy

Un’azienda della Provincia di Macerata entra a far parte del sito del MID (Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione) partecipando all'iniziativa “Solidarietà Digitale”, con un corso di formazione completamente gratuito sulla Privacy. Infatti, in un momento di grande difficoltà la BBC Servizi Internet di Tolentino, ha voluto mettere a disposizione di tutti, professionisti e studenti ed in maniera assolutamente gratuita, il corso di formazione professionale “PRIVACY / GDPR DATI360® - Regolamento Europeo 679/2016”, per la tutela dei dati personale con attestato finale, scaricabile dopo aver sostenuto un semplice test di valutazione. All'interno del sito MID, sono presenti le più grandi aziende nazionali quali: TIM, Amazon, IBM, Gruppo Mondadori, La Repubblica, che hanno partecipato al progetto “Solidarietà Digitale”. L’Ing. Fabio Carucci, CEO della BBC Servizi Internet, si dice orgoglioso di aver contribuito a questa iniziativa, essendo l'unica azienda del territorio Nazionale che ha proposto un servizio sulla Privacy. "Certamente non sarà la soluzione alle difficoltà del momento ha sottolineato Carucci - ma grazie anche all'iniziativa “Solidarietà Digitale” aiuteremo persone, aziende, artigiani, studenti e professionisti, con tanti servizi digitali gratuiti, da poter consultare in tutta sicurezza senza uscire da casa". L'iniziativa ha riscosso un enorme successo, in soli tre giorni sono stati erogati gratuitamente oltre 10.400 corsi su tutto il territorio nazionale. Una bella soddisfazione per l’azienda tolentinate che già in passato si era distinta per aver promosso diverse iniziative imprenditoriali per la gestione dei siti internet e per la promozione del territorio e delle tipicità e che ormai è riconosciuta, a livello nazionale, come una delle software house più innovative e attualmente in grado anche di promuovere la formazione a distanza su temi particolarmente attuali come quello connessi alla privacy e alle recenti disposizioni di legge che riguardano tutti. Il sito istituzionale dove sono pubblicate tutte le iniziative è questo:  https://solidarietadigitale.agid.gov.it/ La pagina a cui collegarsi e dove si può richiedere gratuitamente il corso è:  https://www.dati360.it/andratuttobene/    

21/03/2020
Il Cosmari cerca un addetto all'Ufficio Segreteria: in scadenza il bando

Il Cosmari cerca un addetto all'Ufficio Segreteria: in scadenza il bando

"In scadenza a fine mese un bando di concorso per un addetto/a Ufficio Segreteria con contratto a tempo determinato". Lo comunica il Cosmari.  "La figura si inserisce nell’Area Amministrazione e Finanza – Ufficio Segreteria e avrà il compito di fornire il necessario supporto di tipo amministrativo/legale al fine di assicurare il corretto svolgimento delle attività di Segreteria riguardanti essenzialmente:  Gestione segreteria della società: atti, deliberazioni, verbali CDA, contratti e quant’altro previsto nel mansionario per tale figura; Gestione della “Amministrazione Trasparente” della società in tutte le sue parti, in particolare sul sito ufficiale; Gestione del Piano Anticorruzione e della normativa sulla Trasparenza, curandone il sistematico aggiornamento a seguito delle eventuali modifiche delle normative nel tempo e degli eventuali cambiamenti organizzativi all’interno della Società, interfacciandosi con i Consulenti specifici di volta in volta individuati da parte della Direzione;  Gestione del Piano per il trattamento dati personali-privacy secondo le normative vigenti curandone il sistematico aggiornamento ove richiesto dalle nuove normative in essere; Gestione del MOG ex D. Lgs. 231/01 curandone il sistematico aggiornamento a seguito delle eventuali modifiche delle normative nel tempo e degli eventuali cambiamenti organizzativi all’interno della Società, interfacciandosi con i Consulenti specifici di volta in volta individuati da parte della Direzione. Per essere ammessi alla selezione i candidati dovranno possedere, alla data di scadenza di presentazione delle domande, i seguenti requisiti: Avere età non inferiore agli anni 18; -Godere dei diritti civili e politici; Essere cittadino di un paese membro dell’unione europea o extracomunitario in regola con la normativa nazionale sull’immigrazione; Non avere riportato condanne penali che, salvo riabilitazione, possano impedire l’instaurarsi del rapporto di lavoro e non avere procedimenti penali in corso che ne possano pregiudicare il mantenimento; nonché i seguenti requisiti specifici: A) Titolo di studio: 1) Diploma di Laurea vecchio ordinamento, ovvero diploma di laurea specialistica di secondo livello, nuovo ordinamento, o laurea specialistica a ciclo unico in materie giuridiche ed economiche; 2) Diploma di Laurea triennale in materie giuridiche ed economiche con comprovata partecipazione a almeno due corsi di formazione inerenti la disciplina relativa a anticorruzione e/o trasparenza amministrativa, privacy, seguita da stage o esperienza lavorativa della durata di almeno mesi 6 (sei) in aziende pubbliche o private su tematiche specifiche attinenti alle richieste del presente bando; 3) Diploma di scuola media superiore con almeno 5 anni di comprovata esperienza lavorativa di impiegato amministrativo - ufficio segreteria con mansioni attinenti al bando. Le domande di partecipazione alla selezione, predisposte secondo quanto previsto all’art. 6 del Regolamento, dovranno pervenire, pena la esclusione, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 30 Marzo 2020 presso la sede legale della Società sita in: Contrada Piane di Chienti – 62029 Tolentino (MC). Per visionare i bandi e scaricare i modelli delle domande della selezione basta accedere alla sezione bandi e concorsi del sito istituzionale del Cosmari all’indirizzo: : www.cosmarimc.it"

20/03/2020

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.