Tolentino

Tolentino, crolla un pezzo di cornicione in via della Pace

Tolentino, crolla un pezzo di cornicione in via della Pace

Un pezzo di cornicione è crollato nel tardo pomeriggio di oggi a Tolentino fra via Tambroni e via della Pace.  Il crollo è avvenuto per la precisione all'altezza del civico 71 di via della Pace. Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco con l'autogru, la polizia locale e i tecnici del Comune. I vigili del fuoco hanno rimosso un ulteriore pezzetto di cornicione dal palazzo di fronte in via Tambroni e transennato il marciapiede di fronte alla pizzeria La Pizzaiola. L'ingresso della pizzeria è quindi ora possibile solo da via della Pace. (Foto di Lorenzo Boccanera)

14/07/2018
Tolentino ancora protagonista nella 2° giornata degli Assoluti Regionali di nuoto

Tolentino ancora protagonista nella 2° giornata degli Assoluti Regionali di nuoto

Prosegue con il vento in poppa l’avventura dei nuotatori tolentinati ai Campionati Regionali assoluti 2018. Dopo gli allori di ieri, i ragazzi allenati da coach Michele Boschi, si sono ripetuti anche nella giornata odierna, ampliando in modo consistente il già ricco bottino di medaglie. A colorare di cremisi il gradino più alto del podio ci ha pensato Alessandro Gattari nei 50 farfalla della categoria Juniores. Mettendo in acqua grinta e potenza nell’azione l’atleta della NPN Tolentino ha dominato le corsie, avviandosi verso la conquista del metallo più prezioso con il tempo finale 26’56. L’oro di Gattari, strepitoso ed esaltante, è stato il frutto di grande concentrazione e reattività: doti che Alessandro ha saputo esprimere alla perfezione lasciando soltanto le briciole alla concorrenza. Lezioni di stile, forza e ambizione agonistica sono anche quelle che hanno “rifilato” agli avversari Roberto Castagna e Niccolò Brugnoni nella categoria Ragazzi 14. I due “boys” sono scesi in vasca decisi e sicuri di poter raccogliere risultati importanti. Gli auspici si sono trasformati, come d’incanto, in meravigliose realtà: Roberto, infatti, ha prima centrato uno splendido argento nei 200 stile in 2.08.27 e quindi si è regalato anche il bronzo nei 400 misti chiudendo in 5.14.19. Poco dopo ha replicato Niccolò che nei 100 rana ha conquistato il terzo posto in 1.14.44, regalando un’ulteriore soddisfazione al nuoto cittadino. Come se non bastasse, inoltre, a dare ancor più lustro al lavoro di tutto lo staff tolentinate e poi arrivato un ulteriore sussulto, un’altra fantastica impresa: ancora oro dalla staffetta 4x100 misti  della categoria juniores. Cesare Tasso Alessandro Gattari, Davide Dini e Angelo Frappaolo hanno interpretato magistralmente la gara, “bruciando” gli altri quartetti e trionfando col tempo finale di 4.05.  

14/07/2018
Tolentino, svelata la location della terza edizione della "Cena in Bianco"

Tolentino, svelata la location della terza edizione della "Cena in Bianco"

Svelata la location della terza edizione della “Cena in Bianco” della cittá di Tolentino: si terrà presso il Castello  della Rancia. Dopo il successo registrato nelle prime due edizioni, infatti, l'Amministrazione comunale di Tolentino ha deciso di organizzare anche per questa estate 2018 la seconda edizione della cosiddetta “Cena in bianco. Unconventional dinner”. L’evento è programmato per stasera, sabato 14 luglio.  

14/07/2018
"La voce del cuore per la chirurgia" organizza una cena di beneficenza

"La voce del cuore per la chirurgia" organizza una cena di beneficenza

Giovedì 19  luglio 2018  alle ore 21.00 l’Associazione "La voce del Cuore per la chirurgia" in collaborazione con il team de "Il Cozzaro", la ProLoco di Porto San Giorgio e Giuliano Parlatoni dei Supermercati "Simply" organizza una cena di beneficenza.La serata sarà allietata da momenti di intrattenimento musicale regalati dal gruppo “Pepenero live music show”. Avvalendosi della bravura del team de “Il Cozzaro Nero”, della disponibilità della ProLoco di Porto San Giorgio e del Suo Presidente Massimo Agostini e della generosità di Giuliano Parlatoni dei supermercati “Simply”  di Fermo, la Onlus vuole  raccogliere adesioni e liberalità atte a sostenere le attività e gli scopi diretti al sostegno della buona sanità, del recupero del rapporto medico-paziente e del maggior coinvolgimento dei cittadini nelle scelte sanitarie. Sottolinea il Presidente Gabriella Accoramboni: "Continuiamo nella impegnativa strada della solidarietà. Passi avanti ne abbiamo fatti a sostegno delle strutture sanitarie del territorio e di chi ogni giorno s’impegna con dedizione affinchè i servizi funzionino a vantaggio dei cittadini. Alla donazione di materiale e alla raccolta  fondi attivata a febbraio scorso abbiamo concluso il progetto “Volontaria-Mente” del Centro Servizi Volontariato consistente in 9 interessanti ore di formazione a studenti delle scuole superiori  presso il Politeama di Tolentino  finalizzate ad attivare percorsi di educazione al volontariato e alla cittadinanza attiva. Restiamo sempre più convinti che il nostro tempo di vita ed i tempi che corrono ci chiedono di prestare orecchio a quella Voce che ci chiama alla solidarietà. Con immenso piacere ospiteremo Luca Panichi al quale siamo legati da profonda amicizia e che ci porterà la sua esperienza di “scalatore in carrozzina". Saranno presenti anche altre Associazioni del territorio con le quali collaboriamo. Sarà anche proiettato anche un filmato sulle attività della Onlus.È possibile prenotare, entro il 17 luglio. Il costo è di 15 euro

14/07/2018
Marca Maceratese, 47 comuni per la valorizzazione del turismo sostenibile e gli itinerari del distretto turistico

Marca Maceratese, 47 comuni per la valorizzazione del turismo sostenibile e gli itinerari del distretto turistico

Nuovo appuntamento a Macerata per i Comuni della Marca Maceratese, la rete dei comuni che hanno realizzato un sistema integrato per la valorizzazione insieme del territorio. Oggi sono 47 i comuni che partecipano al progetto dei 55 della provincia maceratese, di fatto l’intero territorio. “Un grande orgoglio essere qui perché la nostra rete è tra i fatti più concreti della ricostruzione post sisma - ha esordito all’assemblea dell’11 luglio nella Sala Castigliani della Biblioteca Mozzi Borgetti l’assessore Stefania Monteverde, vicesindaco del Comune di Macerata che coordina il progetto -. Ci tiene insieme la forza degli amministratori impegnati in prima linea. In un anno ci siamo incontrati tante volte in un clima di fiducia e collaborazione e questo ha portato risultati concreti: abbiamo realizzato insieme a Confindustria Turismo il Distretto Turistico della Marca Maceratese e adesso valorizziamo gli itinerari turistici che meglio ci rappresentano e rafforziamo i nostri servizi di accoglienza ben consapevoli di tanti problemi ma forti del nostro stare insieme. Ci sentiamo un soggetto forte capace di esprimersi con chiarezza. È importante che il presidente Ceriscioli e la Regione Marche investano su di noi perché noi amministriamo questo territorio e ne conosciamo i problemi e i desideri. A settembre chiederemo un confronto con il presidente”. Dare continuità alla rete e ai servizi è una priorità, ha sostenuto nel corso dell’incontro Rita Soccio assessore alla cultura di Recanati, ribadito da Edi Castellani vicesindaco di Treia, da Vanna Bianconi vicesindaco di San Severino, da Stefano Migliorelli di Caldarola, da Enrico Vissani vicesindaco di Petriolo, e poi da Tolentino, Castel Sant’Angelo, Porto Potenza, tra i tanti intervenuti all’incontro l’11 luglio alla Sala Castiglioni della biblioteca Mozzi Borgetti di Macerata. Al centro dell’incontro il finanziamento di 150.000 euro per l’accoglienza turistica e la valorizzazione del territorio, stanziati dalla Regione Marche. Per la Marca Maceratese il Comune di Macerata sarà soggetto attuatore di tutta la provincia per conto della Regione Marche. Con decreto n.121 del 15 giugno 2018 Palazzo Raffaello ha infatti stanziato 150mila euro a favore del Comune di Macerata come uno dei soggetti attuatori per gli interventi di accoglienza e valorizzazione dei territori nelle province colpite dal sisma seguendo le indicazioni della legge regionale 29 del 18 ottobre 2017. Oltre al Comune di Macerata, con l’articolo 7 la stessa legge individua il Gal Piceno a cui vengono assegnati 130mila euro come attuatore per la Provincia di Ascoli e l’associazione Marca Fermana a cui vanno 120mila euro per il territorio della provincia di Fermo. I comuni, sentito il parere degli uffici regionali, hanno stabilito che i 150mila euro assegnati a Macerata verranno divisi in due stralci. Uno da 50mila euro volto a finanziare eventi e attività già realizzate nel 2017 e una seconda tranche da 100mila per la qualificazione dell’accoglienza turistica mediante l’individuazione e la valorizzazione di itinerari tematici integrati e il potenziamento dell’accoglienza, interventi da realizzare entro il 2018. Rispetto alle attività realizzate entro il 31 dicembre del 2017 il Comune di Macerata ha già emesso un bando pubblicato sul sito dell’ente alla sezione Avvisi rivolto ad enti, associazioni e soggetti organizzatori di tutto il territorio maceratese e redatto secondo i criteri già adottati dalla Regione in relazione al bando di accoglienza turistica degli anni precedenti, con particolare attenzione ai comuni colpiti dal sisma. La partecipazione al bando e la relativa documentazione richiesta (in allegato) dovranno essere inviate all’U.O Turismo del Comune di Macerata entro il 30 luglio. Per ciò che concerne l’impiego dei fondi per la strutturazione e la qualificazione dell’offerta turistica i Comuni procederanno con avviso pubblico e affidamento ai professionisti del settore per le finalità indicate, attivando sin dalle prossime settimane. Ad oggi i comuni aderenti al protocollo d’intesa insieme a Macerata sono: Apiro, Appignano, Bolognola, Caldarola, Camerino, Camporotondo di Fiastrone, Castelraimondo, Castelsantangelo sul Nera, Cessapalombo, Cingoli, Colmurano, Corridonia, Esanatoglia, Fiastra/Acquacanina, Gagliole, Gualdo, Loro Piceno, Macerata, Matelica, Mogliano, Montecassiano, Montecosaro, Montefano, Morrovalle, Montelupone, Monte San Giusto, Monte San Martino, Muccia, Penna San Giovanni, Petriolo, Pievetorina, Poggio San Vicino, Pollenza, Porto Recanati, Potenza Picena, Recanati, Ripe San Ginesio, San Severino Marche, Sant’Angelo in Pontano, Sarnano, Sefro, San Ginesio, Serravalle del Chienti, Tolentino, Treia, Urbisaglia, Valfornace. Per info: turismo@comune.macerata.it  

13/07/2018
Tolentino parte col botto agli Assoluti Regionali di nuoto

Tolentino parte col botto agli Assoluti Regionali di nuoto

E’ pioggia di medaglie per i nuotatori della NPN Tolentino nella prima giornata dei Campionati Regionali Assoluti 2018. A scintillare come non mai è innanzitutto l’oro conquistato da Roberto Castagna nei 400 stile libero della Categoria Ragazzi 14 anni con il tempo di 4.29.70. L’atleta cremisi ha interpretato al meglio la gara mettendo in acqua grinta e fluidità nell’azione, decisive per sbaragliare la concorrenza e regalare la prima soddisfazione ai colori tolentinati. Il capolavoro di Roberto si è poi completato con un’ulteriore perla messa a segno nei 100 farfalla: questa volta, nonostante un’ottima prestazione, la sua prova si è conclusa con un pizzico di rammarico, dovendosi infatti accontentare del secondo gradino del podio fermando il cronometro a 1.05.42. Altre gemme preziose e splendenti sono i due argenti colti nella categoria Juniores. Il primo è finito al collo di Alessandro Gattari, che 100 farfalla ha dato il massimo chiudendo alla piazza d’onore in 58,99 mentre il secondo se lo è aggiudicato Cesare Tasso nei 200 dorso col tempo di 2.16.25, al termine di una prova entusiasmante e di assoluto spessore. La collezione di metalli non si è comunque arrestata qui ma ha aggiunto successivamente altri due strepitosi allori centrati dalle staffette. Un vero e proprio exploit è stato quello compiuto dalla 4x100 stile libero Juniores che, in 3.42.6, è riuscita ad avere la meglio sugli avversari e centrare cosi il successo finale. Artefici di questo fantastico risultato sono stati di nuovo Alessandro Gattari e Cesare Tasso insieme ai compagni di squadra Giulio Preterossi e Angelo Frappaolo. L’altra strepitosa impresa è stata quella compiuta dal quartetto della 4x100 stile libero della categoria Senior: Niccolò Brugnoni, Jacopo Cerioni, Francesco Mazzeo e Giovanni Amadei, infatti, con il tempo conclusivo di 3.43.2 hanno nuotato verso l’oro, mettendo “in riga” tutte le altre formazioni che si sono dovute accontentare delle posizioni di rincalzo.    

13/07/2018
Tolentino, ultime ore per partecipare alla Cena in bianco

Tolentino, ultime ore per partecipare alla Cena in bianco

Ultime ore per partecipare alla “Cena in bianco. Unconventional dinner” di Tolentino. L’evento è programmato per sabato 14 luglio, in un luogo, come vuole questo tipo di manifestazione, che sarà svelato solo all’ultimo momento a tutti coloro che si saranno registrati per partecipare. Vestiamoci tutti insieme di bianco, allestiamo di bianco una piazza, una strada, un luogo a sorpresa trasformandolo in una “camera da pranzo” a cielo aperto. Come? Ognuno di noi si porta tutto da casa, tavolo, sedie, vivande, stoviglie in ceramica, bicchieri di vetro, tovaglia e tovaglioli di stoffa… niente carta, niente plastica, niente lattine! Ogni gruppo apparecchia e imbandisce la propria tavola con amici, familiari e bambini per vivere l’emozione di una cena tutti insieme per strada. E alla fine della serata ognuno sparecchia, porta via tutti i suoi rifiuti: non deve rimanere traccia.   Per partecipare bisogna prenotarsi sul sito www,vivitolentino.it oppure rivolgendosi all’Ufficio della Pro Loco TCT, ubicato al piano terra, in piazza della Libertà. Inoltre bisognerà ritirare entro le ore 20 di venerdì 13 luglio l’access-badge (contributo organizzativo 2 euro a persona). Sabato 14 luglio alle ore 12 sarà comunicata tramite mail o sms la location dove sarà possibile accedere a partire dalle ore 19.30 per allestire la propria tavola. Alle ore 21 i partecipanti saranno tutti pronti per iniziare a vivere questo emozionante evento.

12/07/2018
Tolentino, vandali inarrestabili: danneggiati tavoli e panchine nell'area verde del Ponte del Diavolo

Tolentino, vandali inarrestabili: danneggiati tavoli e panchine nell'area verde del Ponte del Diavolo

Ancora atti di vandalismo a Tolentino nell’area sottostante il Ponte del Diavolo, di fianco all’ex centrale del ponte. Come sempre all’imbrunire, alcuni teppisti non hanno trovato niente di meglio da fare che rompere e danneggiare i tavoli e le panchine che erano stati sostituiti recentemente. Il Vicesindaco Silvia Luconi ha espresso tutto il suo sdegno. Le panchine della zona circostante la ex centrale idroelettrica del Ponte del diavolo sono state sostituite a Maggio – ha scritto – grazie al contributo degli organizzatori dello Strike Up che con le loro serate hanno finanziato in parte la riqualificazione dell’area.Nemmeno 1 mese e 23 giorni dopo, 3 sciocchi per non dire di peggio, le hanno rovinate. Era il 26 giugno, alle ore 21.10, due saltavano sui tavoli e le panchine fino a spezzarne le assi, mentre il terzo fumava ridendo . Chissà se sono gli stessi che hanno giocato a calcio con le fioriere di Via San Nicola, rendendole indecenti?Rispettiamo la Città, che è di tutti; anche e soprattutto delle persone educate e per bene che per fortuna sono la maggioranza e non hanno il diritto di subire le frustrazioni di tre teppistelli. La Polizia Locale sta visionando i filmati e certamente a breve potrà risalire ai colpevoli di questi deplorevoli gesti. L’invito agli autori del fatto è di costituirsi quanto prima, evitando l’avvio delle indagini e tutto ciò che ne consegue.   Anche gli operatori del Cea Pettirosso chiedono, anche a nome di tutti coloro che godono dell’area verde del ponte del diavolo e del parco fluviale, di poterne usufruire nel rispetto dell’ambiente e soprattutto di comportamenti civili e sostenibili affinché rimanga sempre fruibile, anche per chi verrà dopo di noi.

12/07/2018
Tolentino, il Cas di maggio e giugno in pagamento dal 23 luglio

Tolentino, il Cas di maggio e giugno in pagamento dal 23 luglio

L'amministrazione comunale di Tolentino informa che a partire dal prossimo 23 luglio il Comune di Tolentino provvederà al pagamento del contributo per l’autonoma sistemazione – CAS relativo ai mesi di maggio e giugno 2018. Come nelle precedenti occasioni, si informa che laddove si registrano ritardi, questi stessi sono dovuti a una attenta verifica degli aventi diritto e delle mutate situazioni relative ai sopralluoghi degli edifici. Ad esempio vanno valutate le reali situazioni degli stabili a seguito dei sopralluoghi Aedes, l’avvenuto decesso o il trasferimento in altro comune dell’avente diritto o la revoca dell’inagibilità. Si ricorda agli aventi diritto del Cas di comunicare agli uffici preposti ogni variazione del nucleo familiare, qualsiasi spostamento della nuova sistemazione e l’eventuale riacquisto dell’agibilità della propria abitazione di residenza oppure l’eventuale variazione del proprio iban del conto corrente. Tutti gli uffici interessati stanno lavorando con particolare attenzione ma stante il numero delle famiglie interessate, si conta di accreditare il Cas entro la fine del mese di luglio.  

12/07/2018
Nino Frassica & Los Plaggers Band a Tolentino: Biumor premia l'eccellenza umoristica

Nino Frassica & Los Plaggers Band a Tolentino: Biumor premia l'eccellenza umoristica

Nino Frassica arriva a Tolentino con un esilarante concertocabaret, venerdì 20 luglio in Piazza Martiri di Montalto, alle ore 21.30. Con il Tour 2000/3000, il comico sarà accompagnato dai Los Plaggers, band formata da sei formidabili musicisti. Nel corso della serata, verrà assegnato a Nino Frassica il “Premio Accademia dell’Umorismo”. Foto testoNino Frassica arriva a Tolentino con un esilarante concertocabaret. Venerdì 20 luglio in Piazza Martiri di Montalto, alle ore 21.30. Con il Tour 2000/3000, Nino Frassica è accompagnato dai Los Plaggers, band formata da sei formidabili musicisti. Lo show è un originalissimo e coinvolgente viaggio musicale per oltre due ore di concertocabaret. Una grande festa, un’operazione di memoria musicale con un repertorio formato da oltre cento brani rivisti e corretti, in cui canzoni famosissime, pur mantenendo la propria identità, sono tagliate e ricucite alla maniera di Frassica.“È un appuntamento di straordinario valore artistico che s’inserisce nella stagione estiva 2018 – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura Alessia Pupo – Tolentino si caratterizza come la “Civiltà del Sorriso” per la Biennale e il Museo dell’Umorismo e per il Festival di fine agosto, BIUMOR, al Castello della Rancia. Non potevamo, quindi, non invitare un incredibile talento, vero e proprio «Principe della risata» ”. Nel corso della serata, a Nino Frassica verrà assegnato il “Premio Accademia dell’Umorismo”. Nino Frassica è certamente uno straordinario talento, con i suoi personaggi ha dato una nuova quanto moderna visione di una comicità surreale, costruita sulle libertà che Frassica si prende con la lingua italiana, infinitamente più inebrianti e più felici delle comuni storpiature di altri comici. Come è stato scritto c’è qualcosa di Palazzeschi più che di Totò. Nino Frassica con i suoi personaggi da vita a un umorismo puro, senza considerare ogni tipo di “messaggio” o asservimento strumentale. Le inimitabili strutture tipicamente frassichiane del discorso risulteranno valide anche fra molti decenni, svincolate sul nascere da ogni forma di appartenenza storica. Un comico, amatissimo dal grande pubblico, che non ha mai vestito ed esibito i saccenti abiti della presunzione, seguitando a preservare un’umile e sincera semplicità, tipica di chi “non ama prendere sul serio anche le cose serie”, omaggiando, sempre ed impeccabilmente, proprio quell’ironia che adorna e farcisce “l’arte della sdrammatizzazione” che scorre nelle vene di noi italiani, perché “non bisogna mai prendersi troppo sul serio”.A conferire a Nino Frassica il Premio Accademia dell’Umorismo sarà il Sindaco Giuseppe Pezzanesi, l’Assessore Alessia Pupo e il Direttore artistico di BIUMOR Evio Hermas Ercoli.Il Premio “Accademia dell’Umorismo” è stato conferito tra gli altri a Guillermo Mordillo, Francesco Tullio Altan, Oreste Del Buono, Emilio Giannelli, Jean Michel Folon, Michele Serra, Ronald Searle, Bruno Bozzetto, Pablo Echaurren, Ro Marcenaro, Arturo Brachetti, Luca Beatrice.

12/07/2018
Ultimati fondamenta e piano terra dei laboratori dell'ITIS di San Severino Marche

Ultimati fondamenta e piano terra dei laboratori dell'ITIS di San Severino Marche

Giornate intense per il Presidente della Provincia che, periodicamente, si reca nei cantieri per appurare lo stato d'avanzamento dei Lavori. Prosegue infatti  a ritmo sostenuto e secondo cronoprogramma la ricostruzione dei laboratori dell'ITIS di San Severino Marche. Il Presidente ha avuto modo di verificare che sono state ultimate le opere riguardanti la realizzazione delle fondamenta e del piano terra. Come si ricorderà, la costruzione dei laboratori era stata progettata ed appaltata prima del terremoto del 2016 che poi ne ha bloccato l'esecuzione per i danni strutturali riportati dall'ITIS stesso.  Questo condusse il Commissario Straordinario per la Ricostruzione alla realizzazione ex novo della scuola che ha comportato lo spostamento dei laboratori stessi con la conseguente rimodulazione del loro originario progetto.Il Presidente si dice compiaciuto per quanto concerne i laboratori scolastici ed esprime  soddisfazione anche per i lavori sulla provinciale Coste e Corte di Colmurano  addirittura chiusa al traffico a seguito degli ultimi acquazzoni che l'hanno ulteriormente danneggiata. Sulla strada che collega Colmurano a Tolentino sono stati eseguiti i primi urgenti lavori per il ripristino della viabilità che ne hanno consentito la riapertura. Nel corso del sopralluogo sono stati decisi anche ulteriori interventi di sistemazione.Con la procedura d'urgenza si darà corso, entro breve, alla depolverizzazione di alcuni tratti di strada bianca; verranno contemporaneamente sistemati i fossati laterali che costeggiano la carreggiata che, nei momenti di piogge abbondanti ed improvvise, tracimano riversando detriti e quant'altro sulla stessa rendendola talvolta impraticabile e pericolosa per il transito dei veicoli.

12/07/2018
Solidarietà da parte dell’A.N.P.I. di Tolentino ai Modena City Ramblers ed ai Sambene

Solidarietà da parte dell’A.N.P.I. di Tolentino ai Modena City Ramblers ed ai Sambene

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa a firma del Consiglio A.N.P.I. di Tolentino "Solidarietà da parte dell’A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiano d’Italia) di Tolentino ai Modena City Ramblers ed ai Sambene. Gruppi che si sono da sempre contraddistinti per il pregio del loro impegno civile: attraverso la musica ci parlano di noi e della nostra terra. Ci inducono a riflettere sulle radici della nostra Democrazia, quella nata dalla lotta di Liberazione, che era il sogno dei nostri partigiani e che è stata scritta col sangue nella nostra Costituzione Repubblicana. La stessa che tutela la libertà d’espressione, quand’anche e soprattutto se minoritaria, riconosce i diritti/doveri di solidarietà politica, economica e sociale. Riteniamo, pertanto, inaccettabile in uno stato di Diritto l’attacco della locale sezione della Lega ai sopra indicati gruppi musicali".

12/07/2018
Due serate-evento con il Barbiere di Siviglia per il Concerto di Fiati "G.Verdi" di Tolentino

Due serate-evento con il Barbiere di Siviglia per il Concerto di Fiati "G.Verdi" di Tolentino

L’associazione musicale “N. Gabrielli” di Tolentino, in occasione dell’Anno Rossiniano indetto per celebrare il 150esimo anniversario della morte del grande compositore pesarese, propone una delle sue opere più conosciute: Il Barbiere di Siviglia, nell’arrangiamento per cantanti e banda di Lorenzo Pusceddu.Sono previste due esibizioni: la prima a Mogliano (Mc) nella splendida cornice di Villa Castellani venerdì 20 luglio alle 20.45; la seconda nel suggestivo Teatro Romano di Falerone (FM) domenica 22 luglio alle 20.45 (in caso di maltempo la seconda serata si terrà al Teatro di Montegiorgio (FM).Ad esibirsi sarà il Concerto di Fiati “G. Verdi”, l’organico bandistico maggiore della realtà tolentinate, composto da circa 45 elementi e diretto dal M° Daniele Berdini. Oltre alla compagine musicale di Tolentino, sul palco ci saranno 6 cantanti coordinati dalla M° Stefania Donzelli ed il narratore Nazareno Paparoni.L’ingresso è a pagamento. Per biglietti ed informazioni è possibile rivolgersi all’associazione musicale “N. Gabrielli” tramite la pagina facebook ufficiale, oppure direttamente su http://www.liveticket.it/tonicoservice. L’Associazione ricorda che è possibile usufruire per l’acquisto del biglietto, tramite il sito, il bonus 18app e la Carta Docenti.

11/07/2018
Tolentino, Città in Comune e Pci: "La Lega dovrebbe pensare agli sfollati invece che ai Modena City Ramblers"

Tolentino, Città in Comune e Pci: "La Lega dovrebbe pensare agli sfollati invece che ai Modena City Ramblers"

Da Città in Comune e Partito Comunista Italiano di Tolentino riceviamo A dir poco esagerate le considerazioni della Lega cittadina sul concerto tenutosi alla festa della birra di Tolentino. Un evento costruito da tanti ragazzi volontari mossi dalla passione per la musica che entrano, non volendo, nel dibattito politico locale per aver scelto uno storico gruppo musicale che ha attratto migliaia di persone in una città, vittima del terremoto, che non sa ancora quando potrà tornare alla normalità. "Città in Comune" e PCI Tolentino ricordano i quasi 30 mln di euro destinati ad una ricostruzione che, se tutto va secondo i piani, tra imprese faraoniche e dubbie acquisizioni di immobili, darà i primi risultati a metà 2019, quando dalle tremende scosse saranno passati tre anni e il comune consegnerà le prime Strutture Abitative Emergenziali (SAE, perché di questo stiamo parlando). In questo quadro apocalittico che, oltre all'emergenza abitativa, fa registrare centinaia di cambi di residenza ed una desolazione del centro storico che aggrava la già precaria situazione dei tanti esercizi commerciali ancora aperti, la Lega Nord non trova di meglio da fare che prendersela con la "Sinistra". Posto che oggi la "Sinistra" cittadina non è più rappresentata in Consiglio Comunale e sta tentando faticosamente di ricostruirsi, va precisato che il concerto rientrava nel programma di una manifestazione privata, e che il patrocinio era stato concesso dall'amministrazione di cui la Lega fa parte. Siamo convinti che invece di cavalcare l'onda dell'odio, la Lega di Tolentino farebbe bene a sollecitare i tanti Ministri che la rappresentano oggi in Parlamento affinché, invece di farsi immortalare mentre fanno il bagno in piscina o si fanno i selfie con le barchette, cominciassero a dare risposte concrete alle famiglie terremotate che ancora non hanno una casa e sono costrette a continui cambi di residenza e ad accontentarsi, in molti casi, di sistemazioni non idonee a prezzi proibitivi. Peggio ancora, ci sono famiglie che devono accettare di vivere nei containers, classificati come MAP (Moduli Abitativi Provvisori), a quasi due anni (DUE) dal sisma. Constatiamo comunque con sollievo che le altre forze di maggioranza non partecipano ai piagnistei della Lega Nord, per cui ne approfittiamo per rilanciare a tutti, soprattutto dopo gli ultimi annunci del sindaco Pezzanesi, l'esigenza di un confronto sincero con la cittadinanza attraverso la convocazione di un Consiglio Comunale Aperto, che dia voce, finalmente, agli abitanti di Tolentino.

11/07/2018
Tolentino, problema ratti. L'assessore Gabrielli: "Interverremo in zone mirate dove è stata evidenziata la loro presenza"

Tolentino, problema ratti. L'assessore Gabrielli: "Interverremo in zone mirate dove è stata evidenziata la loro presenza"

A seguito di molte segnalazioni che si sono susseguite in questi ultimi giorni, il Servizio Ambiente del Comune di Tolentino informa che le campagne di derattizzazione sono sempre attive su tutto il territorio comunale mediante rilascio di esche, anche con postazioni fisse. Comunque nei prossimi giorni verranno effettuati altri interventi di derattizzazione, anche su zone mirate, dove la presenza di ratti è stata evidenziata.   L’Assessore Giovanni Gabrielli, contattato da diversi cittadini, rassicura sul costante lavoro e sui controlli effettuati dal Comune, utilizzando anche ditte specializzate private, con l’intento di mantenere alti gli standard qualitativi ambientali e di sicurezza sanitaria.

11/07/2018

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2018 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433