Corridonia

Ultras Juventus in manette per estorsione: un arresto a Corridonia

Ultras Juventus in manette per estorsione: un arresto a Corridonia

Nell'ambito del blitz della polizia di Torino denominato "Last Banner", che ha portato all'arresto dei capi ultras della Juventus, è finito in manette anche Salvatore Cava. Cava, ritenuto il braccio destro del leader del gruppo ultras dei "Drughi" Dino Mocciola, è stato fermato a Corridonia nel pomeriggio di lunedì 16 settembre grazie alla collaborazione fra gli agenti della questura di Torino e quelli di Macerata. Attualmente si trova nel carcere di Montacuto dove verrà sottoposto all’interrogatorio di garanzia. A difenderlo sarà l'avvocato Giancarlo Giulianelli. L'INCHIESTA - L'operazione "Last banner", come dichiarato dal gip di Torino Rosanna Croce, ha messo in luce una "pesantissima attività estortiva" ai danni della società bianconera. Attraverso una "capillare strategia criminale" i capi ultras avrebbero ricattato dirigenti e giocatori della Juventus qualora fosse stata interrotta la serie di privilegi a loro concessa. I favori richiesti si sostanziavano in biglietti gratis per vedere le partite e mettere in atto un vero e proprio racket, inviti alle feste della società, consumazioni gratis al bar dello stadio, abbonamenti a prezzi agevolati per i tifosi incaricati di piazzare gli striscioni in curva. L'inchiesta è scaturita dalla denuncia pervenuta dalla società bianconera e ha portato all'emissione di dodici misure cautelari. In caso di mancata ottemperanza delle loro richieste, gli ultras mettevano in atto una serie di azioni estorsive che si sarebbero sostanziate anche attraverso cori razzisti, come quelli recentemente rivolti a Koulibaly in Juve-Napoli, con il chiaro intento di colpire la società con sanzioni e squalifiche.   

18/09/2019
Corridonia, gli ex dipendenti di Alberto Fermani ricordano l'imprenditore

Corridonia, gli ex dipendenti di Alberto Fermani ricordano l'imprenditore

È già la seconda volta che gli ex dipendenti di Alberto Fermani si ritrovano per ricordare tutti i bei momenti che hanno trascorso insieme nell'azienda di Corridonia. Tutti hanno voluto esserci: chi aveva lavorato con lui fino alla fine, coloro che sono in pensione anche da più di 40 anni e anche chi aveva cambiato percorso. Era stato proprio Alberto Fermani a trasmettere ai suoi dipendenti il piacere di ritrovarsi tutti insieme. "Alberto - ricordano i dipendenti -, una persona saggia e onesta che non ci ha mai fatto sentire la pressione del lavoro e che ci ha sempre esortato a essere umani, sinceri e leali l'uno verso l'altro, inducendoci così a una sana e civile convivenza. Proprio questo ritrovo di oggi è la testimonianza del fatto che l'azienda rappresentava per tutti una grande famiglia." Sono stati più di 70 i dipendenti che si sono ritrovati per una cena presso il ristorante Ippodromo di Corridonia e insieme hanno ricordato la generosità dell'imprenditore ma soprattutto dell'uomo Alberto e del suo grande cuore. Non è mancata la famiglia Fermani con il nipote Lorenzo che ha potuto vedere e sentire quanto era amato e ben voluto suo nonno. Gli ex dipendenti si ritroveranno anche domenica 22, alle ore 18:30, in una messa a Petriolo per il 7° anniversario della sua scomparsa.

16/09/2019
Litiga e poi sparisce: rintracciato nei pressi del cimitero di Macerata

Litiga e poi sparisce: rintracciato nei pressi del cimitero di Macerata

L'uomo, di 70 anni e residente a Corridonia, non dava sue notizie da questa notte alle quattro. Probabilmente a seguito di un litigio, il 70enne aveva abbandonato la propria abitazione nel cuore della notte. Sono state ore di intense ricerche per i Carabinieri della Compagnia di Macerata, della locale stazione di Corridonia e per i Vigili del Fuoco del capoluogo. L'uomo è stato rintracciato qualche minuto prima delle 11:00 nei pressi del cimitero di Macerata, dai militari di Corridonia. Era da solo e sta bene. I carabinieri stanno ora effettuando tutte le operazioni di rito per cercare di comprendere i motivi dell'allontanamento volontario.  

16/09/2019
Corridonia, Valentino Orlandi tra i finalisti del contest Mipel "Attaccati al tram"

Corridonia, Valentino Orlandi tra i finalisti del contest Mipel "Attaccati al tram"

In occasione dell’edizione 116 di MIPEL, in programma a Milano dal 15 al 18 settembre, Valentino Orlandi, azienda pellettiera di Corridonia specializzata nella realizzazione di accessori di lusso made in Italy, è stata selezionata tra i venti finalisti del contest #attaccatialtram, volto a sensibilizzare sul tema della sostenibilità. La borsa in limited edition realizzata da Valentino Orlandi per il contest sarà esposta alla manifestazione fieristica all’interno dell’area dedicata nel Padiglione 10 e in occasione dell’evento “Mipel in città” in programma il 16 settembre. Il contest #attaccatialtram nasce per proseguire il percorso sulla sostenibilità già intrapreso da Mipel nella scorsa edizione: creatività, artigianalità, tradizione si uniscono nell’iniziativa che vedrà la realizzazione di pezzi unici ispirati al TRAM ATM, storico mezzo di trasporto meneghino rileggibile in chiave sostenibile in quanto non produce impatto ambientale e favorisce la sostenibilità sociale. In questo contesto Valentino Orlandi ha dato vita alla sua proposta esclusiva, nel segno distintivo della propria personalità. Una mini bag con tracolla realizzata in pelle invecchiata. La patta anteriore è trapuntata verticalmente per ricordare le imbottiture dei sedili del tram, il manico è rigido, azzurro, a forma di oblò e si ispira alle maniglie dello storico mezzo pubblico. Nei tre giorni di MIPEL buyer, giornalisti e professionisti del settore moda italiano ed estero potranno visionare la limited edition del brand: un’occasione di alta visibilità che proseguirà anche all’esterno del Salone. “Partecipare al contest rappresenta un’opportunità di grande visibilità, un’ulteriore possibilità per far conoscere il brand e le potenzialità della nostra realtà – afferma Francesca Orlandi, responsabile commerciale dell’azienda – Essere selezionati è motivo di grande soddisfazione perché conferma che il nostro lavoro, il nostro stile ed il nostro DNA piace ed è apprezzato dagli esperti del settore e dal mondo del fashion.” Il modello che Valentino Orlandi ha realizzato per il contest #attaccatialtram ricrea una perfetta sintonia tra la tematica del progetto e la propria brand identity, puntando su un concept innovativo e al tempo stesso sulla fine manifattura e la perfezione delle lavorazioni che restano un fulgido esempio del saper fare italiano, di quell’artigianalità Made in Italy che da sempre contraddistingue il brand nel proprio mercato di riferimento. Una giuria sceglierà tra i venti brand finalisti i tre vincitori del contest tenendo conto del pregio realizzativo delle borse; della promozione del territorio lombardo e dell’attinenza con il tema del tram e della sostenibilità. I brand selezionati riceveranno una targa ricordo e saranno esposti per una settimana nella vetrina del concept store San Pietro, in Corso Buenos Aires, una delle zone più vive della città di Milano. Nata nel 1974 dall’estro e dall’intraprendenza del suo fondatore Valentino Orlandi, l’azienda sposa una filosofia votata al gusto e all’eleganza, che si riflette in tutte le collezioni moda. Borse ed accessori coordinati sono divenuti col tempo icone di stile, simboli di raffinatezza ed esclusività.

15/09/2019
Corridonia, scontro frontale tra due auto: 4 ragazze al pronto soccorso (FOTO)

Corridonia, scontro frontale tra due auto: 4 ragazze al pronto soccorso (FOTO)

L'incidente è avvenuto intorno alle 5:00 di oggi, in località Contrada Piedicolle a Corridonia. Per cause ancora in corso di accertamento, due auto si sono scontrate frontalmente provocando il ferimento, seppur lieve, degli occupanti dei due autoveicoli. In totale a essere coinvolte nel sinistro sono state quattro ragazze, di giovane età, trasportate al pronto soccorso per accertamenti: soltanto una di loro ha riportati traumi di una certa entità, ma non si è in gravi condizioni. Sul posto sono intervenute le ambulanze del 118 e della Croce Verde, i Vigili del Fuoco e la Polizia Stradale per i rilievi del caso.

15/09/2019
Corridonia, venerdì 20 la serata di beneficenza organizzata da Eusebi Arredamenti

Corridonia, venerdì 20 la serata di beneficenza organizzata da Eusebi Arredamenti

Venerdi 20 settembre Eusebi Arredamenti presenta la collezione Edra presso lo show room di Corridonia durante la serata “Carne Diem” con il macellaio più famoso al mondo, Dario Cecchini. Il macellaio poeta si occuperà del catering; il menù della serata è pensato per far gustare agli ospiti diversi tagli di carne e modalità di preparazione, dalla griglia al crudo al famoso ‘tonno del Chianti’. Un’eccellenza tutta toscana, come anche la degustazione dei vini della Badia di Morrona. La serata sarà accompagnata da musica jazz dal vivo con il quartetto Valdarno Jazz Band. La famiglia Eusebi, proprietaria dello showroom Eusebi Arredamenti, e Monica Mazzei, vice presidente di Edra, assieme ai collaboratori dell’azienda, accoglieranno gli ospiti durante la serata. È prevista una quota di partecipazione e il ricavato sarà devoluto alla Pro African Hospitals Onlus, che si occupa di progetti umanitari in Uganda e in Tanzania sotto la direzione del Prof. Domenico Sicolo.

14/09/2019
Corridonia, mostra personale "T" di Stefano Catalini: sabato 14 settembre l'inaugurazione

Corridonia, mostra personale "T" di Stefano Catalini: sabato 14 settembre l'inaugurazione

La Galleria Officina delle arti di Corridonia inaugura una mostra personale di Stefano Catalini, l’artista torna ad esporre nelle Marche dopo l’ultima personale del 2014 presso la Galleria Arps&Co. di Amsterdam. La mostra “T” costituisce la settima personale dell’artista che, ha già attirato su di sé l’interesse dei collezionisti; molte delle sue opere, figurano oggi in collezioni pubbliche e private italiane e all’estero. L’esposizione propone varie opere dell’eclettico artista nato a Mogliano nel 1961 e laureato presso l’Accademia delle Belle Arti di Macerata dove è stato allievo degli artisti come Remo Brindisi e Magdalo Mussio. Saranno esposte un importante gruppo di opere su tela e su legno, e alcune carte dell’ultimo decennio. All’interno dell’esposizione si potrà ammirare inoltre l’opera vincitrice del Primo Premio “Antonello da Messina” 2019, Frammento - Muro, presso l’Accademia Internazionale “Il Convivio” di Verzella - Catania. 

13/09/2019
Corridonia, oltre 850 persone al casting per la nuova web serie di Simone Riccioni: tra loro anche Maja Gnjidic Verdecchia

Corridonia, oltre 850 persone al casting per la nuova web serie di Simone Riccioni: tra loro anche Maja Gnjidic Verdecchia

Un successo oltre le aspettative il casting che si è tenuto oggi a Corridonia, per cercare 10 personaggi che parteciperanno alla nuova web serie ideata dall’attore e produttore Simone Riccioni. Si sono in presentati in 850 nella location scelta per la mini serie, vale a dire il bar “L’arte bianca” di Corridonia. L’attore Simone Riccioni salterà dall’altro lato del bancone e nel ruolo di barman, servendo cornetti e cappuccini, girerà dieci sketch da un minuto e mezzo circa: i veri protagonisti saranno gli stessi clienti. Il bar sarà il luogo dove si svolgeranno queste vicende create per far sorridere gli spettatori. Il regista sarà Simone Corallini e con Riccioni ci sarà Samuele Sbrighi. Accanto a loro dieci personaggi, possibilmente attori non professionisti, che affiancheranno i due in questi mini sketch. Tra i partecipanti al provino anche Maja Gnjidic Verdecchia, di Mogliano. Nella vita fa l’imprenditrice, ed è stata Miss mamma italiana in Crociera nel 2010. “La massiccia presenza di persone al casting credo sia stata inaspettata anche per i produttori e per il regista – ha affermato Maja - . Ci hanno messi subito a nostro agio e ci hanno scattato foto che serviranno per la valutazione”. “In ogni caso – ha continuato Maja – è stata una bellissima esperienza, sono stati tutti molto gentili e presto ci faranno sapere come è andato il provino e se saremo stati scelti”. “Simone Riccioni rappresenta il nostro territorio ed è molto legato alla nostra provincia dove ha girato altri film e lo ha di nuovo dimostrato avendo l’idea di avere come location per una web serie un bar di Corridonia”. Presto dunque il responso per gli 850 aspiranti attori presenti al provino, tra loro ne verranno scelti 10. Una web serie fresca e innovativa che sarà poi fruibile sui principali canali social.      

12/09/2019
Gita speciale per il centro diurno “Il Ciclamino” di Corridonia

Gita speciale per il centro diurno “Il Ciclamino” di Corridonia

Un viaggio speciale che ha lasciato emozioni e conoscenza ai ragazzi e alle ragazze del centro diurno per disabili “Il Ciclamino” del Comune di Corridonia, gestito dalla cooperativa sociale Pars onlus. I 14 utenti del centro, accompagnati da 7 operatori e educatori Pars, hanno avuto l’opportunità di trascorre tre giorni in Umbria, visitando la città di Perugia, il Leo Wild Park, un'oasi a due passi da Todi, la fabbrica di cioccolato più famosa d’Italia, la Perugina e, di vivere un pomeriggio alla sartoria Lemmi di Perugia, per realizzare braccialetti di stoffa molto particolari.  “E’ stata un’esperienza entusiasmante per tutti - racconta l’educatrice Lisa Cristiana Tosiani-. Una gita contro ogni barriera che ha permesso ai nostri utenti del centro di vivere pienamente un viaggio, condividendo allegria, esperienze, dubbi, difficoltà, superandole. Hanno scelto i ragazzi dove andare, molti non avevano mai visitato l’Umbria. Sono stati contenti di entrare in una vera e propria fabbrica di cioccolato, di vedere da vicino molte specie di animali al parco di Todi. All’interno della sartoria invece hanno potuto toccare con mano le stoffe, vedere come si realizza un vestito e infine, costruire braccialetti di stoffa autonomamente”. Per due di loro è stata la prima esperienza, mentre per il resto è un appuntamento che si rinnova ogni anno per salutare l’estate e iniziare la nuova programmazione autunnale che quest’anno ripartirà con tanti laboratori e esperienze didattico - sportive: piscina due giorni alla settimana a Tolentino, pet- therapy, laboratorio artistico e occupazionale per la creazione di bomboniere e oggettistica per i mercatini di Natale, laboratori individuali cognitivi. musicoterapia, teatroterapia e corso di cucina e il progetto Slow food e l’ortoterapia. Tante opportunità dove poter condividere e socializzare insieme e in armonia.   

10/09/2019
Corridonia, auto contro scooter: giovane a Torrette in eliambulanza (FOTO)

Corridonia, auto contro scooter: giovane a Torrette in eliambulanza (FOTO)

L'incidente è avvenuto in Contrada Castellano, a Corridonia, nel pomeriggio di oggi, intorno alle 15:30. A scontrarsi, per cause ancora in corso di accertamenti, una Fiat 500 L e un motorino. Immediato l'arrivo sul posto dei sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure del caso al conducente del dueruote per poi avvertire l'eliambulanza dall'Ospedale Torrette di Ancona. Il giovane è stato subito trasferito presso il nosocomio dorico. Le sue condizioni non dovrebbero essere gravi. Spetterà ai Carabinieri stabilire l'esatta dinamica di quanto accaduto. (Foto di Giammario Scodanibbio)

07/09/2019
Corridonia, rubata una Range Rover nella notte: terzo furto in pochi giorni

Corridonia, rubata una Range Rover nella notte: terzo furto in pochi giorni

Ennesimo furto d’auto nella notte, i ladri fanno sparire una Range Rover. L’episodio si è verificato ieri notte. La vittima è un uomo di nazionalità cinese residente a Corridonia. La sua auto era stata parcheggiata in una via della città, ma quando è tornato a prenderla non l’ha più trovata. Per tale ragione, l’uomo ha subito sporto denuncia ai carabinieri. Si tratta del terzo furto in un breve lasso di tempo nella provincia, infatti,  una Range Rover Evoque e una Range Rover Sport erano state rubate ai proprietari nei giorni scorsi, due imprenditori rispettivamente di Civitanova e di Montelupone.

06/09/2019
Corridonia, Giovanni Moretti e Chiara Bertucci si aggiudicano la XVII Marcialonga della Solidarietà

Corridonia, Giovanni Moretti e Chiara Bertucci si aggiudicano la XVII Marcialonga della Solidarietà

Sabato 31 Agosto la Solaria e la Sacen, in collaborazione con l’Avis, hanno organizzato, presso la Comunità di San Claudio di Corridonia, la XVII Marcialonga della Solidarietà “Memorial Don Lino Ramini” valida per il 41° Criterium Marchigiano. Classifica della 10 km maschile: 1° Giovanni Moretti (Atl. Recanati); 2° Marvin Perugini (Atl. Servigliano); 3° Matteo Mogetta (Atl. Sarnano). Il Podio femminile: 1° Chiara Bertucci (USAcli Macerata); 2° Annunziata Perugini (Avis Lattanzi Montegiorio); 3° Stephanie Dusue. La classifica dei gruppi: 1° Atletica Sangiustese; 2° G.P. Monti Azzurri Colmurano; 3° G.P. Faleria.  Le premiazioni, in una bellissima atmosfera, sono state fatte da Sindaco Paolo Cartechini e dall’assessore Monica Sagretti.  

02/09/2019
Lunedì a Corridonia l'ultimo saluto a Gianni Mariani

Lunedì a Corridonia l'ultimo saluto a Gianni Mariani

Lunedì 2 settembre, alle ore 10:00, presso la chiesa dei Santi Pietro, Paolo e Donato di Corridonia l'ultimo saluto a Gianni Mariani, il 38enne che ieri ha perso la vita a seguito di un incidente stradale avvenuto a Monte San Giusto.  Il 38enne, mentre si trovava a bordo del suo scooter, per cause ancora in corso di accertamento, si è scontrato contro una vettura. A seguito dell'impatto Mariani è stato sbalzato sull'asfalto e sono stati inutili i tentativi del 118 di rianimarlo.  Gianni era proprietario, assieme al padre, di due distributori di benzina: uno a Villa San Filippo e l'altro a Corridonia. Lascia una figlia, la sorella, la mamma Gabriella e il padre Giuseppe.  La salma si trova presso l’Obitorio dell’Ospedale di Macerata.

31/08/2019
Tragico incidente a Morrovalle, domani il funerale di Paolo Petrini

Tragico incidente a Morrovalle, domani il funerale di Paolo Petrini

È  stato fissato per domani alle 16:00 a Petriolo, presso la chiesa dei Santi Martino e Marco, il funerale del 48enne Paolo Petrini, che ha perso la vita nel pomeriggio di ieri, in un tragico incidente stradale avvenuto a Morrovalle in località Palombaretta. I familiari hanno scelto la chiesa di Petriolo perché è la stessa dove si era sposato. Paolo Petrini era originario di Montegranaro, ma viveva a Corridonia con la moglie, Simona Maurizi, e la figlia Sara.  

30/08/2019
Corridonia, degenera rissa fra due fratelli: uno dei due viene accoltellato

Corridonia, degenera rissa fra due fratelli: uno dei due viene accoltellato

Il fatto è avvenuto intorno alle 14:50 a Corridonia, in un appartamento di via Fonte Noce. Secondo una prima ricostruzione, si è generata una lite, per futili motivi, tra due fratelli, rispettivamente di 23 e 20 anni, entrambi di nazionalità italiana. Il litigio è improvvisamente degenerato e il ragazzo 20enne ha colpito all'avambraccio con un coltello da cucina il fratello di 23 anni. Il ragazzo ferito è stato trattato sul posto dai sanitari del 118: non è stato disposto il trasferimento al pronto soccorso e le sue condizioni non sono gravi. Presenti i carabinieri di Corridonia per disporre le indagini del caso.   

30/08/2019

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433