San Severino Marche

San Severino, tecnici al lavoro per liberare le strade da rami e fango: sopralluogo del prefetto

San Severino, tecnici al lavoro per liberare le strade da rami e fango: sopralluogo del prefetto

Dopo la violenta ondata di maltempo che ha colpito anche il Comune di San Severino Marche il prefetto di Macerata, Flavio Ferdani, ha voluto personalmente effettuare un sopralluogo in città. Accompagnato dal primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei, il rappresentante del governo sul territorio ha fatto visita ai luoghi maggiormente colpiti dove sono stati registrati i maggiori problemi, in particolare in diverse strade e a ponte Sant’Antonio, uno degli ingressi della città, dove si è lavorato notte e giorno per evitare l’esondazione del fiume Potenza che, carico di acqua a causa delle piogge, ha portato a valle diversi tronchi insieme a fango e detriti. Intanto si continua a lavorare per liberare numerose le strade dalla terra, dai rami e dai tronchi degli alberi che si sono schiantati a terra. I tecnici dell’ufficio Manutenzioni e gli operai di diverse ditte specializzate incaricate dal Comune hanno effettuato numerosi interventi, anche nel pomeriggio di oggi, in località Marsciano e in località Pitino, due tra le aree periferiche gravemente danneggiate dalla violenta ondata di maltempo.      

17/09/2022 19:40
San Severino, Itts Divini: dieci borse di studio del valore di 500 euro per gli studenti del primo anno

San Severino, Itts Divini: dieci borse di studio del valore di 500 euro per gli studenti del primo anno

Il comune di San Severino Marche è tornato a bandire il concorso per dieci borse di studio intitolate a “Colcerasa Primo e Gina” e destinate agli studenti meritevoli dell’Istituto Tecnico Tecnologico Statale "Eustachio Divini". Ciascuna borsa di studio sarà del valore di cinquecento euro. Occorrerà essere residenti nel Comune di San Severino Marche ed essere iscritti, nell’anno scolastico 2022/2023, al primo anno dell’Itts oltre che aver conseguito, nell’anno scolastico 2021/2022 la licenza media inferiore con il foto finale di otto, nove o dieci. Coloro che intendono partecipare al bando di concorso devono presentare domanda in carta semplice indirizzata al Comune di San Severino Marche entro il 15 ottobre 2022. La graduatoria di merito, ad insindacabile giudizio di una apposita commissione, sarà stilata secondo la migliore votazione finale riportata all’esame di licenza media. L’erogazione delle borse di studio, con la liquidazione della somma a favore del genitore dello studente avente diritto, avverrà in due rate di uguale importo, una entro il mese di dicembre 2022 e l’altra entro il mese di aprile 2023, dietro acquisizione da parte del comune del certificato di frequenza rilasciato dal dirigente scolastico dell’Istituto Tecnico Tecnologico Statale “Eustachio Divini”.  

17/09/2022 12:15
San Severino, al lavoro anche di notte per liberare ponte Sant'Antonio dai tronchi

San Severino, al lavoro anche di notte per liberare ponte Sant'Antonio dai tronchi

Hanno lavorato fino a tarda notte alla luce di una torre faro, per poi riprendere le operazioni questa mattina presto, i tecnici dell’ufficio Manutenzione del comune di San Severino Marche e i volontari del gruppo comunale di Protezione Civile, insieme agli addetti di una gru di una ditta specializzata, impegnati da ore per liberare le campate del ponte Sant’Antonio dai grossi tronchi trascinati a valle dalla piena del fiume Potenza causata dalle forti piogge di questi giorni. Sul posto, per un sopralluogo, anche il sindaco Rosa Piermattei, e il coordinatore della Protezione Civile, Dino Marinelli. Le operazioni si sono interrotte solo per poco e la viabilità sopra il ponte è stata vietata per poi essere riaperta. Stamattina, intorno alle ore 8, la Polizia Locale e gli addetti del servizio Viabilità del Comune hanno di nuovo chiuso la strada tra via Del Vallato e via Antolisei con delle transenne per permettere a uomini e mezzi di intervenire nuovamente con un camion gru. I volontari della Protezione Civile, addestrati con tecniche speleo, si sono calati dall’alto fino all’acqua e hanno liberato l’alveo. Sono ancora numerose le chiamate per interventi vari su tutto il vastissimo territorio comunale. Resta chiusa, per precauzione e per permettere le operazioni di bonifica e di ripulitura da terra, fango e detriti, la strada comunale Stigliano – Serripola transennata dalla Polizia Locale da Tabbiano e fino all’incrocio per Stigliano.  Intanto si continua a fare la conta dei danni sulla viabilità ordinaria, soprattutto nelle zone di campagna e nelle frazioni. Devastati diversi tratti a servizio delle località di Aliforni e Gaglianvecchio, Agello e Sant’Elena, Colmartino e Pitino.           

17/09/2022 10:15
Nubifragio, a San Severino frane e smottamenti: alberi si abbattono su auto in sosta (FOTO)

Nubifragio, a San Severino frane e smottamenti: alberi si abbattono su auto in sosta (FOTO)

Strade invase dal fango, frane e smottamenti in particolare nelle zone di campagna e nelle frazioni, alberi caduti su auto in sosta, rami spezzati, scantinati allagati. La violenta ondata di maltempo che da ieri pomeriggio si è abbattuta anche sul territorio settempedano con piogge ininterrotte, ha provocato tantissimi danni e diversi disagi costringendo le squadre degli operai delle imprese incaricate dall’Ufficio Manutenzioni del Comune di San Severino Marche a decine e decine di interventi. Si è circolato con grandissima fatica, per via di un fronte di terra che staccatosi da un campo è finito sull’asfalto, sulla comunale per Stigliano, praticamente impraticabile per chi saliva da Tabbiano, altra frazione gravemente colpita, e da Serripola. Terra, fango e minaccia di caduta di alberi sulla carreggiata della comunale per la frazione Granali. Sulla strada per Carpignano parte del tronco di un grosso abete ha invaso metà della carreggiata. Una Fiat Panda è stata centrata dal ramo di un grosso castagno in un parcheggio di via Settempeda. Nello stesso rione alla prima periferia della città, esattamente in viale della Resistenza, rami di alberi si sono abbattuti sui cortili esterni di alcune abitazioni. Ostruita dal fango, e percorribile solo con mezzi fuoristrada, la strada che conduce alla frazione di Agello. Smottamenti e frane anche sulla Sp. 502 per Cingoli, in località Sant’Elena, nella frazione di Isola, in quella di Castellano. Il sindaco della Città di San Severino Marche, Rosa Piermattei, e l’assessore comunale alla Viabilità e alla Protezione Civile, Jacopo Orlandani, continuano a seguire costantemente la situazione mentre il gruppo comunale di Protezione Civile è stato preallertato per la minaccia di nuove piogge.                    

16/09/2022 10:09
San Severino, al via il festival "Superpark": tra gli ospiti Federico Martelli da Italia’s Got Talent

San Severino, al via il festival "Superpark": tra gli ospiti Federico Martelli da Italia’s Got Talent

Musica e divertimento, stand gastronomici, birre artigianali, mercatino e tanti ospiti di richiamo come Mecò, con il suo clan, e Federico Martelli, l’autore della super hit, sbarcata ad Italia’s Got Talent, “Bello Bello” che su YouTube ha raccolto milioni di visualizzazioni. Venerdì 23 e sabato 24 settembre il campetto del Rione Settempeda, in via Padre Giuseppe Zampa, ospiterà il festival musicale e di intrattenimento “Superpark”. L’iniziativa, ad ingresso gratuito con apertura a partire dalle ore 16, è promossa dal Comune di San Severino Marche e dalla Pro Loco. Saranno presenti stand gastronomici di alcuni ristoratori del territorio e una selezione di birre artigianali della provincia. Inoltre verrà allestita una “Vintage area” con vestiti anni 80/90, libri d’autore e dischi in vinile di tutti i generi ed epoche. Questo il programma: venerdì 23 musica indie e rock con live band di spicco dell’entroterra marchigiano Mecó e il clan, Make’em Wet e Andrea Cioli. La giornata di sabato, invece, sarà dedicata alla musica commerciale e popolare italiana con resident dj di San Severino Marche e un ospite di livello nazionale, Martelli, con la sua “Bello bello”. Sul palco anche Asia Ghergo, Profilo Zero, Crosby Dj, Bmas 360, Nicholas, Alexander Jr e Matteo Carsetti, No more bad days e Lorenza. L'ingresso è gratuito 

14/09/2022 13:50
Scuole San Severino, Piermattei agli alunni: "Siete il nostro capitale umano"

Scuole San Severino, Piermattei agli alunni: "Siete il nostro capitale umano"

In occasione dell’avvio del nuovo anno scolastico, il sindaco della città di San Severino Marche, Rosa Piermattei, si è recata in visita all’Istituto comprensivo “P. Tacchi Venturi” e all’Istituto Tecnico Tecnologico Statale “Eustachio Divini” dove ha portato il proprio saluto, in particolare, agli alunni delle prime classi. Nei prossimi giorni il primo cittadino settempedano visiterà anche altre scuole. “Sono qui per salutare l’avvio di un nuovo anno scolastico e per dare il benvenuto in città a chi arriva da fuori – ha sottolineato il sindaco rivolta a studentesse e studenti. “Vorrei dare coraggio a chi si  troverà a vivere un’esperienza nuova quale quella dell’ingresso nella scuola dell’obbligo o del passaggio dalle elementari alle medie, dalle medie alle superiori o ad altri percorsi. Il mio benvenuto, inoltre, va a chi entra nel mondo della scuola da lavoratore, ai nuovi docenti, ai nuovi collaboratori scolastici, ai nuovi addetti alle segreterie”.  "Quella che tutti voi, che tutti noi, abbiamo davanti è una sfida. Una sfida che torniamo ad affrontare finalmente in presenza. Questi anni, a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, siamo stati lontani gli uni dagli altri, siamo stati lontani dalle aule e questo è stato vissuto da noi tutti con dolore ovviamente ma era un sacrificio inevitabile”. “Non possiamo ancora abbassare la guardia però ed è per questo che vi invito a fare ancora molta attenzione perché non siamo fuori dal pericolo. Mi sembra doveroso rivolgere un saluto, infine, ai genitori che affidano i propri figli alla scuola perché si prenda cura della loro crescita non solo dal punto di vista delle conoscenze ma anche dell’educazione e delle relazioni”. “È qui che si formano i nostri ragazzi, è negli insegnanti che i genitori ripongono le loro grandi speranze. Sono certa che non verranno delusi. A voi tutti, ragazze e ragazze – ha concluso infine il sindaco Piermattei - chiedo di essere rispettosi, leali ed onesti. Pensate alla vostra crescita, agite di conseguenza, fatelo per voi. Sfruttate questa occasione perché è davvero un’occasione unica”. “Voi siete il nostro capitale umano, un capitale fatto di tante unicità, un capitale necessario a una vera crescita per la nostra città e per la nostra Italia. Sognate, vivete di speranze, affrontate le preoccupazioni condividendole con i vostri compagni per superarle con più facilità. E poi fate tesoro di tutto ciò che vi circonda: partecipate alla vita scolastica con gioia, impegno ed interesse per maturare. A questo dovete mirare. Seguite questa bussola straordinaria per trovare la vostra direzione”.

14/09/2022 11:19
San Severino, nuova luce per i lampioni: interventi di relamping in alcuni rioni cittadini

San Severino, nuova luce per i lampioni: interventi di relamping in alcuni rioni cittadini

Il Comune di San Severino Marche nell’ambito di una serie di interventi volti all’efficientamento energetico della pubblica illuminazione, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, procederà al relamping dei lampioni dei rioni Uvaiolo, Settempeda e San Michele. I lavori saranno finanziati dal ministero dell’Interno con risorse confluite nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza destinate alla cosiddetta rivoluzione verde e alla transizione ecologica in base a quanto previsto dalla componente destinata alla tutela del territorio e della risorsa idrica. La Giunta comunale ha dato il via libera agli interventi che saranno realizzati nei prossimi mesi.  

12/09/2022 14:40
San Severino, serve personale per la ricostruzione post-sisma: accordo con l'Unione Montana

San Severino, serve personale per la ricostruzione post-sisma: accordo con l'Unione Montana

Il Comune di San Severino Marche ha sottoscritto un accodo di partenariato con l’Unione Montana Potenza Esino Musone per assunzioni di personale a tempo determinato come previsto da specifico decreto del Commissario Straordinario del Governo per la ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 con particolare, anche se non esclusivo riferimento, alle attività attuative degli interventi previsti dal piano complementare al Pnrr per il terremoto. Al riguardo, sono state individuate specifiche unità di personale assegnate formalmente ai Comuni per le esigenze delle centrali uniche di committenza e delle stazioni uniche appaltanti. Il Comune di San Severino Marche, nello specifico, risulta assegnatario di 7 unità di personale di cui 4 da assegnare, mediante convenzione, all’Unione Montana Potenza Esino Musone proprio per l’espletamento degli adempimenti connessi alle procedure di gara propedeutiche alla realizzazione degli interventi.

12/09/2022 12:44
Caro bollette, costo energia quadruplicato per le piscine. Incontro con Vezzali al Blugallery

Caro bollette, costo energia quadruplicato per le piscine. Incontro con Vezzali al Blugallery

Positivo incontro a bordo vasca, al Blugallery di San Severino, per gli operatori degli impianti natatori della regione, che gestiscono circa cinquanta impianti nelle Marche, con il sottosegretario di stato allo Sport Valentina Vezzali per fare il punto della situazione sulla vicenda del caro bollette che rischia di affossare un intero settore. "Sono consapevole delle difficoltà che stanno vivendo il mondo delle piscine e dell’impiantistica sportiva in generale. Il problema specifico dello sport è che non è tipizzato" ha dichiarato Vezzali. "Non rientrando nel dl aiuti, aiuti bis, né fra le misure di supporto per gli impianti ad alto consumo energivoro, né fra le imprese commerciali, gli operatori sono stati tagliati fuori e siamo riusciti ad intervenire solo con ristori a fondo perduto che comunque sono sempre pochi". "Il prossimo governo dovrà far sì che attraverso norme opportune il mondo dello sport possa essere equiparato a tutti gli altri settori" ha aggiunto. L’auspicio del sottosegretario allo Sport è che "il decreto correttivo alla riforma del lavoro, che dà dignità a tutte le persone che operano anche in ambito sportivo, possa essere varato alla fine di questa legislatura. Siamo al rush finale". Soddisfatta anche il sindaco Rosa Piermattei. "Al sottosegretario - ha rimarcato il primo cittadino settempedano - abbiamo chiesto il massimo supporto per il mondo natatorio che non ha trovato giovamento da nessuno dei recenti interventi a livello legislativo. Le realtà del settore stanno soffrendo. A San Severino siamo stati fortunati perché abbiamo avuto un privato (Lucentini, ndr) che nel 2005 ha costruito la piscina e un gestore (Aquili, ndr) al cui fianco siamo per le giuste richieste. Continueremo a fare quanto in nostro potere ma chi è al governo non deve mai dimenticare che il nuoto è salute, aggregazione e aiuto per gli anziani". All’incontro, ispirato dal consigliere comunale forzista pesarese Michele Redaelli, hanno preso parte anche il candidato di Forza Italia al Senato, Jessica Marcozzi, il presidente regionale Fin Fausto Astelli, il presidente del Blugallery Gianluca Pecchia, il presidente del consiglio comunale di San Severino Marche Sandro Granata e l’ex assessore comunale Gilberto Chiodi. Il rappresentante dell’associazione gestori piscine Marche, Mirko Santoni, ha ricordato. "Abbiamo superato a fatica il periodo del Covid, ma poiché il costo dell’energia, che pesa sulle nostre gestioni per un buon 40%, è di recente quadruplicato, dopo gli aiuti a breve che ci consentiranno di superare l’inverno chiediamo un tetto ai costi delle bollette e un piano di interventi sugli impianti per limitarne i consumi". 

10/09/2022 11:45
San Severino protagonista alla mostra del cinema di Venezia

San Severino protagonista alla mostra del cinema di Venezia

San Severino Marche da vedere, ma anche da “sfogliare”, alla 79esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Uno dei borghi più belli del territorio settempedano, quello di Elcito, figura tra le location proposte ai produttori americani nella presentazione delle attività di rilancio e sviluppo di Marche Film Commission e del volume “My Marche” di Giuseppe Nardi. Le pagine del volume raccolgono uno scouting fotografico a cura di uno dei location manager italiani più affermati che, nel suo ruolo, ha seguito i capolavori di Sorrentino “La grande bellezza”, “The New Pope”, “The Young Pope”, “The Dream” e “Loro”, e che al suo attivo ha anche grandi produzioni americane come “Spectre”, l’ultimo James Bond di Sam Mendes, “Ocean's Twelve” di Steven Soderbergh fino ai lungometraggi di Paolo Genovese, come “Immaturi” e “Tutta colpa di Freud”. Attraverso lo sguardo di Giuseppe Nardi, e in collaborazione con Stefano Antonelli, un esperto di marketing internazionale che è pure responsabile del progetto, il libro inquadra le località più suggestive e preziose delle Marche, allo scopo di ispirare la realizzazione in loco di produzioni cinematografiche, pubblicitarie, televisive e fotografiche.  Realizzato con il contributo di Marche Film Commission, il progetto editoriale prevede un’attività mirata di promozione delle Marche come luogo di produzione cine-televisiva e di destinazione turistica internazionale esclusiva in occasione di eventi specifici in Italia e all’estero. E proprio in occasione del Festival del Cinema di Venezia sono previsti incontri con produttori cinematografici internazionali e la presentazione del progetto con la presenza del Maestro Dante Ferretti. Ma al lido la Città di San Severino Marche in questi giorni ci sbarca anche con “In quanto a noi”, videopoesia del regista di animazione Simone Massi, con la voce narrante di Wim Wenders, che si ispira ai versi di “Avevamo studiato per l’aldilà” di Eugenio Montale. La videopoesia è prodotta dall’associazione Nie Wiem, impresa no profit collegata alla rivista Argo che viene stampata a Rocchetta. Peraltro la poesia di Montale, tratta dalla sezione Xenia e da cui nasce tutto il progetto, come è noto venne pubblicata per la prima volta dalla tipografia Bellabarba di San Severino Marche.

07/09/2022 10:22
Omicidio Civitanova, slittano ancora i funerali di Alika: il visto dei fratelli sarà valido dal 10 settembre

Omicidio Civitanova, slittano ancora i funerali di Alika: il visto dei fratelli sarà valido dal 10 settembre

Slittano di un'altra settimana i funerali di Alika Ogorchuckwu, il 39enne venditore ambulante nigeriano, residente a San Severino, ucciso in strada a Civitanova Marche il 29 luglio scorso, dopo aver chiesto l'elemosina. La data inizialmente ipotizzata, quella del 10 settembre, è stata 'annullata' e le esequie si svolgeranno invece sabato 17 o domenica 18 settembre. A riferirlo l'avvocato Francesco Mantella, che tutela la moglie e il figlioletto di 8 anni di Alika. "Ho parlato con il console - riferisce all'Ansa il legale - e i visti per i fratelli saranno validi dal 10 settembre per cui da quel giorno in avanti potranno prendere un aereo dalla Nigeria e arrivare in Italia". Le date probabili sono sabato 17 settembre o domenica 18, cercando di evitare invece la concomitanza della cerimonia funebre con le elezioni fissate per il 25 settembre. La famiglia ha scelto il chiostro di San Domenico, a San Severino Marche per il funerale ma anche sul luogo attende il via libera. Ad uccidere Alika era stato un 32enne operaio della provincia di Salerno, Filippo Ferlazzo, lungo corso Umberto Primo. Il 39enne aveva chiesto insistentemente l'elemosina alla fidanzata di Ferlazzo che, qualche secondo dopo, lo aveva aggredito e atterrato, schiacciandolo a terra in un corpo a corpo fatale. Ferlazzo è ora detenuto nel carcere di Montacuto per le accuse di omicidio volontario e rapina (prese il cellulare di Alika, spiegando però che pensava fosse il suo). La Procura di Macerata ha chiesto una perizia per valutare la capacità di intendere e di volere dell'indagato e accertare se possa affrontare un processo.

06/09/2022 09:42
San Severino, picchia i nonni per avere i soldi della droga: denunciato 19enne

San Severino, picchia i nonni per avere i soldi della droga: denunciato 19enne

Maltratta i nonni per soldi e droga, denunciato 19enne: per lui scatta il divieto di avvicinamento.  I fatti sono accaduti a San  Severino Marche. Il Nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri Tolentino, attraverso attività investigative, ha consentito di ricostruire che il 19enne poneva in essere continui episodi di violenza nei confronti dei nonni, con aggressioni, distruzione degli arredi di casa legate allo stato di tossicodipendenza e alle continue richieste di denaro. In caso di diniego il ragazzo reagiva in modo spropositato e aggressivo con insulti e minacce e condotte violente. Nei mesi passati, in almeno due occasioni,  è stato accertato dai militari che il nonno settantatreenne aveva subito lesioni per cui si era dovuto rivolgere alle cure dei sanitari.  Emersi anche numerosi episodi in cui aveva sottratto del denaro o lo aveva ottenuto con violenza e minaccia, tanto che il giovane dovrà rispondere anche dei reati di lesioni, rapina e estorsione. La misura è stata prontamente eseguita dai militari della Stazione di San Severino Marche, con applicazione del braccialetto elettronico per garantire il controllo del rispetto delle disposizioni da parte dell’indagato.  

05/09/2022 12:15
Tolentino, maltratta la madre per anni: scatta il divieto di avvicinamento per un 45enne

Tolentino, maltratta la madre per anni: scatta il divieto di avvicinamento per un 45enne

Continui maltrattamenti in famiglia:  scatta il “codice rosso”, braccialetto elettronico e divieto di avvicinamento per un 45enne.  Alla fine del mese di luglio i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Tolentino hanno effettuato un intervento presso un’abitazione del luogo. Dalle successive investigazioni è stato possibile accertare l’esistenza di reiterate condotte violente di un uomo quarantacinquenne nei confronti della madre settantatreenne.  Il 24 agosto  Giudice ha valutato la richiesta del Pubblico Ministero all’esito degli accertamenti investigativi condotti ha disposto la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento nei confronti dell’uomo, prontamente eseguita dai carabinieri. All’indagato, rintracciato presso una comunità terapeutica della costa, è stata così notificata l’ordinanza la cui puntuale applicazione sarà controllata mediante applicazione del braccialetto elettronico (l’uomo dovrà mantenere la distanza di un km dalla vittima). Egli è accusato di maltrattamenti in famiglia per le condotte aggressive e violente tenute nel tempo nei confronti della mamma, costretta talvolta a ricorrere a cure mediche. L’indagato, in passato disposto periodicamente a sottoporsi a cure mediche presso varie strutture, per problemi legati all’uso di alcolici, tendeva poi ad abbandonarle per fare rientro a casa dove vessazioni e atti violenti si ripetevano ciclicamente, ponendo la donna in uno stato di profonda prostrazione e timore per la propria incolumità.    

05/09/2022 11:41
San Severino, "Una piazza da bimbi": successo per il festival dedicato ai più piccoli

San Severino, "Una piazza da bimbi": successo per il festival dedicato ai più piccoli

 Il luogo simbolo della città di San Severino Marche animato e colorato per un pomeriggio di festa e spensieratezza. È stata archiviata con successo l’ultima edizione dell’iniziativa “Una Piazza da Bimbi”, festival dedicato ai più piccoli  promosso dal Comune e dall’associazione Help S.O.S. Salute e Famiglia. La meravigliosa cornice di piazza Del Popolo ha ospitato le performances “Allok” di Matteo Pallotto, “Sax-Oh” di Filippo Brunetti, “Fly in the street” di Alessio Burini, lo spettacolo degli artisti di strada, momenti di animazione e tanti giochi a cura del centro ludico educativo “La Balena Dispettosa” ed ha accolto il divertimento dei gonfiabili insieme a diversi laboratori tra cui quello, partecipatissimo, dell’associazione Virgilio Puccitelli “FaRe Musica”, presieduta da Riccardo Brandi, pensato per guidare i più piccoli nello sviluppo dell’intonazione e del senso ritmico attraverso il corpo e il movimento. Una festa per tutti che ha coinvolto, insieme ai bambini, tantissime famiglie e che ha salutato, tra sorrisi e spensieratezza, la fine delle vacanze estive prima del ritorno a scuola. Ringraziamenti, dall’organizzazione, ai tanti volontari del gruppo comunale di Protezione Civile e della Croce Rossa Italiana insieme agli uffici comunali, alla Elettro Gp di Gabriele Prato e alla Polizia Locale per il supporto fornito.            

05/09/2022 10:52
San Severino, storia e tradizioni di Castel San Pietro in un libro: la frazione torna a vivere

San Severino, storia e tradizioni di Castel San Pietro in un libro: la frazione torna a vivere

Castel San Pietro, una delle meravigliose frazioni del vastissimo territorio settempedano, torna a vivere in un libro scritto da Federico Lucarelli, avvocato cassazionista di professione, ma appassionato di questi luoghi che da sempre frequenta, pur vivendo nella Capitale, perché qui la sua famiglia ha le proprie radici. Il breve saggio, dal titolo “Appunti storici sul Castello di San Pietro e la pieve di San Clemente”, è stato presentato nel corso di un partecipatissimo incontro promosso dalla Comunanza boschiva, realtà costituita nel lontano 1861 da numerosi proprietari della zona e che comprende boschi alle pendici del monte San Vicino estesi per oltre 50 ettari. L’iniziativa, patrocinata dal Comune e promossa in collaborazione con i Teatri di Sanseverino, è stata presentata dal direttore artistico di questi ultimi, Francesco Rapaccioni, e ha visto la partecipazione del sindaco della Città di San Severino Marche, Rosa Piermattei, del presidente del Consiglio comunale, Sandro Granata, dell’assessore comunale Sara Clorinda Bianchi e di tanti cittadini giunti anche da fuori provincia.  Prima della presentazione del volume la Comunanza agraria ha promosso pure una passeggiata, lungo due percorsi più o meno impegnativi, attraverso boschi e pascoli della zona che è stata introdotta e guidata dalla guida ambientale escursionista associata Aigae, Nicola Postiglione. Poi, nella piazzetta di Castel San Pietro, l’atteso evento culturale dedicato a storia e tradizioni di questo territorio dove un tempo vivevano molte famiglie come quella del signor Gianfranco Lucarelli, papà dell’autore del libro, che per l’occasione ha donato al Comune la prima edizione dell’enciclopedia Treccani fatta di 36 volumi oltre all’appendice, enciclopedia che appartenne a suo zio il quale, dopo essersi laureato alla Bocconi, emigrò in sud America dove fece fortune, e della signora Augusta Valentini, mamma dell’autore e discendente della famiglia Valentini Puccitelli, che al Comune ha donato il ritratto di una cantante premiata con la bella opera d’arte, che ora sicuramente farà bella mostra di sé al teatro Feronia, per la magnificenza di un’esibizione pubblica. La presentazione del libro di Federico Lucarelli e la passeggiata alla scoperta del territorio, non saranno due isolate iniziative della Comunanza agraria di Castel San Pietro i cui rappresentanti e componenti hanno già promesso di voler organizzare future attività. Il pomeriggio si è concluso con un momento conviviale e la degustazioni di produzioni tipiche locali dell’azienda Fucili.  

05/09/2022 09:35
Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.