Curiosità

Mobilità a emissioni zero: le Marche al tredicesimo posto nella classifica nazionale

Mobilità a emissioni zero: le Marche al tredicesimo posto nella classifica nazionale

"Nelle Marche crescono, rispetto allo stesso periodo del 2018, le infrastrutture destinate alla ricarica dei veicoli elettrici, ma ci sono ancora troppi autoveicoli". A riportare la notizia "Le città elettriche", il primo rapporto sulle mobilità a emissioni zero in Italia, realizzato da Legambiente in collaborazione con MotusE (associazione per la mobilità elettrica) e presentato a ExpoMove a Firenze. Le Marche si collocano al tredicesimo posto nella classifica nazionale, con 104 infrastrutture per le automobili e ricariche veloci (nel 2018 erano 40) e 37 per le due ruote e ricariche lente (erano otto). "Nonostante i numeri siano decisamente incoraggianti e si noti un netto miglioramento - ha commentato Legambiente - la strada da fare è ancora molto lunga. Il dossier analizza i dati dei 104 capoluoghi italiani attraverso diversi indicatori: dalla disponibilità di mezzi elettrici, all'inquinamento, al tasso di motorizzazione, alla presenza di piste ciclabili, realizzando una mappatura sull'offerta di mobilità a zero emissioni in Italia."

11/04/2019
Macerata, sabato 13 e domenica 14, a Villa Potenza, va in scena la 39esima Fiera dell'Usato

Macerata, sabato 13 e domenica 14, a Villa Potenza, va in scena la 39esima Fiera dell'Usato

Nel week end del 13 e 14 aprile si apriranno i padiglioni del Centro Fiere di Villa Potenza di Macerata per ospitare l’edizione primaverile della Fiera dell’Usato, giunta all’edizione numero 39. Sono previsti oltre 250 espositori provenienti da tutta Italia, circa 60 dei quali specialisti nel campo dell’elettronica, settore che godrà di uno apposito spazio, (Fiera dell’Elettronica) in cui sarà possibile ammirare articoli nuovi e vecchi oltre che fare acquisti anche a prezzi interessanti. Altra gustosa novità, quella della Mostra di macchine da cucire d’epoca, realizzata all’interno del padiglione centrale. Molte sono le conferme che gli organizzatori, la Service Promotion di San Severino Marche, hanno voluto regalare agli amanti dell’usato: modernariato, antiquariato, oggettistica usata, modellismo, collezionismo e molto altro. Confermati anche gli spazi a tema: Salone delle Creatività, Mercatino delle Pulci, Auto in.....Fiera, Artisti.....di Fiera (attrazioni per i più piccoli e per le famiglie). Sabato 13, primo giorno della fiera, apertura alle ore 14.30, domenica 14 dalle ore 09.00. La chiusura in entrambe le giornate è prevista alle ore 19.00. Ingresso gratuito per i minori di anni 13. L’edizione primaverile della “Fiera dell’Usato” ospiterà la nona edizione della Fiera dell’Elettronica, dove, grazie alla presenza di 70 espositori qualificati provenienti da tutto il territorio nazionale, sarà possibile trovare un incredibile assortimento di prodotti a prezzi convenienti. Oltre alle ultime novità del settore e alla possibilità di riparare smartphone e pc, direttamente in fiera, i prodotti esposti saranno molteplici: stampanti multifunzione e inchiostri, cartucce, toner compatibili delle migliori marche, CD e DVD vergini, componenti elettronici, e per gli hobbisti tutti gli attrezzi per il fai da te, lampade a basso consumo e pannelli fotovoltaici, computer e accessori, apparecchi per telefonia mobile, centraline, fax, videocitofoni, telecamere; elettronica e accessori per l'auto, altoparlanti, casse acustiche; elettronica per il tempo libero: videogiochi, CD Rom, videocassette, film in DVD; macchine fotografiche; droni e molto altro. La “nona Fiera dell’Elettronica” diverrà punto d'incontro e di scambio per il mondo amatoriale e professionale, in grado di offrire vasta scelta, prezzi convenienti e ottime occasioni anche per l'usato. L'appuntamento è per sabato 13 (14:30 - 19:00) e domenica 14 aprile (9:30 - 19:00), al Centro Fiere di Macerata in località Villa Potenza. Per informazioni: 328.6467529 fieregefe@gmail.com

11/04/2019
Macerata, "Villaggio digitale": grande successo per la prima edizione del Festival

Macerata, "Villaggio digitale": grande successo per la prima edizione del Festival

Sì è chiuso, dopo quattro giorni straordinariamente intensi, il Festival “Villaggio digitale” che si è svolto a Macerata dal 4 al 7 aprile. Un gruppo di professionisti del digitale (e non solo) che fanno parte dell’Associazione Red – Rete Educazione digitale, supportati da Comune di Macerata, Provincia, Unimc, Unicam, Asur, Garante per i diritti della Regione Marche e Liceo Classico, ha offerto a tantissimi target differenti analisi differenti e approfondite sulle tematiche più varie. Il filo rosso che ha unito tutta la manifestazione è stato però unico e ben visibile: il desiderio di offrire una formazione a 360 gradi a tante persone che usano costantemente strumenti digitali, per mettere in guardia da un lato dai rischi che si corrono, ma dall’altro per mostrare le tante straordinarie opportunità offerte dal web. Si è parlato quindi di protezione dei dati personali e adescamento online, di truffe e della necessità per gli adulti di avere una formazione che permetta loro di essere il sostegno dei cosiddetti nativi digitali, ma anche di come il mondo online sia il supporto di attività lavorative di ogni genere e di come la comunicazione digitale offra tante nuove professionalità e sbocchi per immettersi nel mondo del lavoro. Sono stati quasi 20 i micro-eventi, che hanno spaziato dalla cultura pura, come Freud e l’Infinito di Leopardi a momenti ludici, come la presenza di una riproduzione di Kitt la Supercar, che ha attirato una frotta di curiosi, ai simulatori di realtà virtuale. ll festival si è concluso nella serata del 7, con una parte “off” dove gli ospiti presenti, tra cui il Presidente e il Caporedattore del famoso Lercio.it sono stati giocosamente (ma nemmeno tanto) provocati a dire la loro su casi di comunicazione digitale che hanno fatto tanto discutere. C’è sicuramente ancora molto da fare, riferiscono i promotori, per far capire alle persone che avere conoscenze digitali è ormai una necessità per vivere una vita più consapevole e non essere lasciati indietro. Ma Villaggio digitale 2019 a Macerata è stata una piccola tessera nel grande mosaico in quel Rinascimento culturale digitale che Red sta inseguendo fin dalla sua fondazione.

11/04/2019
Macerata, tenta di passare con l'auto mentre il passaggio a livello si sta chiudendo e rimane incastrato

Macerata, tenta di passare con l'auto mentre il passaggio a livello si sta chiudendo e rimane incastrato

Cerca di passare con l'auto mentre le barriere del passaggio a livello si stanno abbassando e rimane incastrato. È successo nella serata di oggi intorno alle 20.30 a Macerata, in via Roma, sul passaggio a livello che si trova all'altezza del quartiere Collevario. Una persona alla guida di un'auto utilitaria ha pensato bene di passare mentre le sbarre del passaggio a livello si stavano abbassando. Quando si sono chiuse la macchina è rimasta incastrata, creando il conseguente blocco dell'attraversamento ferroviario. Il passaggio a livello è rimasto bloccato per 20 minuti circa, creando disagi alla circolazione, per poi essere ripristinato.

10/04/2019
Grande festa per i 104 anni della nonnina di Potenza Picena Gina Bagnarelli

Grande festa per i 104 anni della nonnina di Potenza Picena Gina Bagnarelli

La “nonnina” di Potenza Picena, Gina Bagnarelli, ha festeggiato l’invidiabile traguardo dei 104 anni. E lo ha fatto stretta dall’amore della sua famiglia e dei tanti concittadini che hanno voluto dimostrarle il loro affetto partecipando al compleanno-evento svoltosi in un locale pubblico del centro storico. La signora Gina, che gode di una forma invidiabile, vive con il figlio Roberto e per tutta la vita si è dedicata alla cura di ben quattro generazioni della sua famiglia, di cui è tutt’ora fulcro e punto di riferimento. Nata nel 1915 a Passatempo di Osimo, ha attraversato due Guerre Mondiali prima di trasferirsi a Potenza Picena. A festeggiare l’ultracentenaria anche la Sindaco Noemi Tartabini e il Presidente del Consiglio Comunale Mirco Braconi, in questo caso nel doppio ruolo: quello istituzionale e quello di nipote della signora Gina.

08/04/2019
Truffe telefoniche: la Dottoressa Eleonora Strappato di Tolentino a Uno Mattina in Famiglia

Truffe telefoniche: la Dottoressa Eleonora Strappato di Tolentino a Uno Mattina in Famiglia

Oggi, domenica 7 aprile, alle ore 7 la Psicologa Eleonora Strappato di Tolentino è stata ospite di Rai1 alla trasmissione Uno Mattina in Famiglia. Il tema affrontato in diretta è un argomento di grande attualità, riguarda le truffe telefoniche a danno degli anziani. Sono oltre 11.000 gli over 65 raggirati ogni anno da impostori che rubano e raggirano gli anziani. Questo dato emerge dalle statistiche di una ricerca recente di Altro Consumo. I truffatori chiedono soldi e beni preziosi ricorrendo all’uso del telefono, riferiscono alle loro vittime situazioni di pericolo in cui si troverebbero i propri cari.  Proprio di questo si è parlato su Rai 1, nello spazio di Uno Mattina in Famiglia, insieme alla dottoressa Eleonora Strappato, Psicologa e Psicoterapeuta. 

07/04/2019
Civitanova, gomme e sacchetti abbandonati a lato della piazzola di sosta in superstrada (FOTO)

Civitanova, gomme e sacchetti abbandonati a lato della piazzola di sosta in superstrada (FOTO)

Ha destato parecchia curiosità l'abbandono di diversi rifiuti a bordo della piazzola di sosta collocata pochi metri prima dell'uscita della superstrada Civitanova Zona Industriale in direzione monti. A segnalarci la presenza di numerosi sacchetti dalla colorazione verde accesa, oltre che di diverse gomme dalla differente dimensione, un automobilista che si trovava a transitare in zona in orario mattutino.  Tra i rifiuti "abbandonati" a lato della piazzola si nota la presenza degli oggetti più disparati: da un ventilatore sino ad un cartello stradale. Da segnalare come sui sacchetti si legga la dicitura "in fase di caratterizzazione". Diverse segnalazioni della presenza dei rifiuti arrivano anche nel tratto di superstrada tra Camerino e Caccamo e tra Belforte e Tolentino in direzione mare. Si ricorda come per analisi di caratterizzazione di un rifiuto si intenda l'analisi che determina le sue caratteristiche attraverso la raccolta di tutte le informazioni necessarie per lo smaltimento finale in condizioni di sicurezza. 

29/03/2019
Leopardi? Una pop star. Grande successo per la versione pop de "L'Infinito" arrivata a oltre 7.500 visualizzazioni. VIDEO

Leopardi? Una pop star. Grande successo per la versione pop de "L'Infinito" arrivata a oltre 7.500 visualizzazioni. VIDEO

Meglio di Vasco e Ligabue. A 200 anni dalla composizione de “L’Infinito”, una delle più belle poesie della letteratura mondiale, Giacomo Leopardi, forse il poeta più famoso d’Italia, raccoglie successi anche come “autore del testo” di un brano pop, riuscendo in soli sei giorni a totalizzare più di 7500 visualizzazioni del video pubblicato su You Tube e associato al brano e risultando così più “gettonato” di molti “colleghi moderni”. "L’Infinito 2.00", questo il titolo del brano in questione, è un’idea di Mario Camilletti, musicista e docente di Italiano e Latino in un Liceo Scientifico, che ha musicato e cantato la celebre poesia. Camilletti non è nuovo a questo genere di esperimenti musicali, particolarmente amati e apprezzati, soprattutto dai piùgiovani. È conosciuto infatti, per essere il "prof. che usa la musica per la memorizzazione dei grandi classici". Suo anche "Latine Cano", lavoro pubblicato sul sito della prestigiosa Università di Cambridge, dove le più famose liriche della cultura classica latina sono state riviste in chiave musicale, incredibilmente moderna. Questa volta l'omaggio è tutto per il grande poeta italiano con "L’Infinito 2.00", una versione musicata e cantata, estremamente originale, della famosa lirica di Leopardi, un profondo e sentito omaggio a un poeta straordinario ma anche un esperimento dal valore soprattutto didattico (la musica è un ottimo aiuto per memorizzare i testi poetici) e divulgativo. E che le liriche del grande poeta siano state ben accolte è testimoniato dal grande successo che il video legato al brano, lanciato su You Tube e subito ripreso da vari siti internazionali, tra cui il sito Discimus dell’Università di Cambridge e quello dell’Università di New York dedicato alla lingua e letteratura italiana, e nazionali quali Tecnica della Scuola e Greenme, sta avendo.   Prof. Camilletti, una poesia talmente bella da poter funzionare anche come brano pop? Il valore della poesia di Leopardi è indiscutibile e la musicalità dei suoi versi è chiara; credo che il poeta avrebbe apprezzato l’idea di musicare le sue liriche in chiave moderna: in fondo, è stato proprio lui a definire “Canti” le sue composizioni. È la dimostrazione che la poesia di Leopardi è talmente attuale che può essere cantata come un normale brano pop moderno. Abbiamo conosciuto Leopardi come l’uomo del pessimismo… Siamo stati prigionieri di questa visione del lavoro di Leopardi per circa due secoli, adesso è il tempo di ripensare il nostro giudizio su di lui. Intanto, quella di Leopardi è la “teoria del piacere”, non del pessimismo; poi, in lui si sente la sfrenata ricerca della vita e della felicità, irraggiungibili, è vero, ma comunque degni di essere cercati. Perché il titolo “L’Infinito 2.00”? Che si tratti di un 2.0, cioè di una versione “aggiornata” grazie all’uso della musica, credo sia chiaro; però volevo anche ricordare che sono i duecento anni dalla composizione di questo straordinaria poesia: basterà togliere il punto e la ricorrenza sarà chiara. Nel finale del brano alcune voci recitano L’Infinito tradotto in varie lingue. Mi sono avvalso di madrelingua, alcuni di loro sono dei colleghi di altri Paesi, che ringrazio di cuore. Ho voluto dare testimonianza della straordinaria fama di questo componimento e soprattutto del fatto che le differenze linguistiche, nella vera poesia, sono un dettaglio. Con chi ha realizzato questa idea? Il brano è frutto del lavoro fatto con grandi professionisti della musica, tra i migliori oggi in Italia: gli amici di sempre Flavio Mazzocchi, pianista, che ha curato anche l’arrangiamento e la registrazione, e Max Rosati, chitarrista e artefice del master finale in analogico. Con noi anche Luca Trolli, batterista di straordinaria musicalità. Voglio anche ricordare il prezioso supporto della Ian Steven Circus distribuzione. E lei? Io ho cantato e suonato il basso elettrico e il violoncello. Dedicata agli alunni italiani? Dedicata in primis a quel ragazzo che ha riempito il nostro mondo di poesie straordinarie, Giacomo Leopardi, uno che ci rende orgogliosi di essere italiani; e poi a tutti quelli che questa poesia l’hanno letta o studiata magari a scuola, l’idea èche la possano memorizzare cantandola.   CLICCA QUI per vedere il video.

29/03/2019
Civitanova, coppia di caprioli filmati da un automobilista (VIDEO e FOTO)

Civitanova, coppia di caprioli filmati da un automobilista (VIDEO e FOTO)

Coppia di caprioli avvistata ieri in Contrada Castelletta da un automobilista di passaggio che ha avuto il tempo di fermare l'auto e prendere il telefonino per riprenderli. Solo pochi secondi e poi i due cervidi sono scappati attraversando la strada e proseguendo tra la vegetazione ma tanto è bastato per farne un breve video che postato in rete ha raccolto il pieno di "like". L'avvistamento di animali selvatici come caprioli e cinghiali, nella campagna civitanovese, non è così raro e in alcuni casi si sono spinti fino alla costa e perfino in mare (leggi http://bit.ly/2Oun4Wn).La scorsa estate - segnala un signore tra i commenti - una coppia si era stabilita dietro la Villa Eugenia. Uscivano la sera e la mattina presto, avevano fatto casa negli anfratti vicino all'autostrada. Poi hanno tagliato il grano e un capriolo l'ho trovato una mattina morto a lato strada, in via Capuana. Li vedevo ogni mattina e sera è stato uno spettacolo".

28/03/2019
Macerata, misteriosa visita mattutina "mordi e fuggi" di Maurizio Martina  (FOTO)

Macerata, misteriosa visita mattutina "mordi e fuggi" di Maurizio Martina (FOTO)

Non è sfuggita a un cittadino di Macerata la visita misteriosa dell'ex segretario nazionale del Partito Democratico Maurizio Martina. Il politico lombardo è stato avvistato di primo mattino, mentre parcheggiava in zona Rampa Zara un'auto noleggiata con su scritto "Roma Capitale". Non sono chiare le motivazioni dell'inattesa visita, durata circa un'ora.  Tra le ipotesi accreditate una possibile visita in Università, visto che Martina ha ottenuto la Laurea in Scienze Politiche proprio nella facoltà maceratese. 

20/03/2019
Emanuel Vecchioli docente al Cosmoprof di Bologna

Emanuel Vecchioli docente al Cosmoprof di Bologna

Emanuel Vecchioli il noto tricologo di Loreto che ci ha spesso abituati a vederlo accanto a personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo, è stato invitato al Cosmoprof di Bologna, la fiera di riferimento per il settore dei saloni di bellezza e della cosmetica, in particolare all’evento Hair Ring. Evento di grande visibilità promosso dalla Camera Italiana dell’Acconciatura specifico per i giovani acconciatori under 25. Emanuel ha potuto così mettere la sua conoscenza  a disposizione di una platea gremitissima trattando argomenti come la Tricopigmentazione, una sorta di tatuaggio semipermanente che simula un effetto rasato su soggetti colpiti da calvizie o dove si ha l’esigenza di coprire cicatrici o imperfezioni cutanee. Un intervento che ha catturato l’attenzione dei presenti vista la sua innovazione nel settero estetico, applicabile sia a uomini che a donne di qualunque età.

19/03/2019
Da venerdì prossimo riprendono i voli Ancona-Sharm El Sheikh

Da venerdì prossimo riprendono i voli Ancona-Sharm El Sheikh

E' stato siglato nei giorni scorsi l'accordo tra la società Aerdorica e il tour operator Eden Viaggi, per riattivare il volo Ancona - Sharm El Sheikh, famosa località turistica egiziana tra il deserto della penisola del Sinai e il Mar Rosso. Si partirà dal 22 marzo e si terminerà a novembre, per una rotta attiva da parecchi anni ma che recentemente aveva subito uno stop. L’aeroporto delle Marche riavrà quindi un ruolo fondamentale per il traffico del centro Italia verso la destinazione che sta godendo di grandi consensi da parte del pubblico. Come riportato dal sito della società aeroportuale, a servire la tratta, un volo charter in partenza ogni venerdì per tutta la stagione. Per inaugurare il primo volo, Aerdorica accoglierà i passeggeri in partenza al loro arrivo in aeroporto con un piccolo buffet inaugurale e li omaggerà con un grazioso gadget in "tema aeroportuale".

19/03/2019
SuperEnalatto, La Dea bendata bacia Macerata: vinti 40 mila euro al bar "La Preferita"

SuperEnalatto, La Dea bendata bacia Macerata: vinti 40 mila euro al bar "La Preferita"

La dea bendata, nell'ultima estrazione del SuperEnalotto, ha baciato la città di Macerata: la schedina vincente è stata giocata nella Pasticceria "La Preferita" in piazza Indipendenza. "La fortunata, una cliente abituale del locale di circa 50 anni - come ci racconta la titolare della Pasticceria -, ha centrato il 5 vincendo oltre 40 mila euro". La vincitrice del jackpot ha già promesso che farà un regalo ai titolari della Pasticceria .  

18/03/2019
Sarnano, cuccioli di cinghiale invadono la carreggiata della Provinciale nella notte (VIDEO)

Sarnano, cuccioli di cinghiale invadono la carreggiata della Provinciale nella notte (VIDEO)

Una famiglia di cinghiali invade la carregiata stradale nella notte lungo la strada provinciale 78 in località Cardagnano, frazione di Sarnano, in prossimità del salumificio Monterotti. Qualche attimo di paura per un automobilista di passaggio, ma anche tenerezza per l'attraversamento dei cuccioli di cinghiale assieme alla loro mamma.  Poco più tardi ai bordi della stessa strada sono stati avvistati dei lupi.  Ecco il video dell'attraversamento. Per guardarlo, clicca sul link seguente pic.twitter.com/T66nPt4nqu in modo da essere reindirizzato sulla nostra pagina Twitter: CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO Attraversamento di cinghiali a #Sarnano nella notte pic.twitter.com/T66nPt4nqu — PicchioNews (@PicchioNews) 15 marzo 2019

15/03/2019
Sanremo Young, questa sera la finale: la civitanovese Sofia Tornambene sogna la vittoria

Sanremo Young, questa sera la finale: la civitanovese Sofia Tornambene sogna la vittoria

Dopo le precedenti puntate con altalene di emozioni, fatte di eliminazioni e ripescaggi, questa sera si riparte tutti alla pari, con Sofia Tornambene che si gioca tutte le sue carte in una puntata importantissima, che può farle da trampolino per la realizzazione del suo sogno, quello per cui sta studiando e facendo sacrifici da otto anni. La vittoria del talent di Rai1, infatti, dà l'accesso di diritto a Sanremo Giovani, e sarebbe la consacrazione come cantante per questa giovane civitanovese. Abbiamo sentito la mamma Nazarena, in partenza per raggiungere il resto della famiglia a Milano, che ci ha raccontato di una Sofia abbastanza tranquilla ma nello stesso tempo concentrata e determinata. Pur sapendo che questa occasione può dare una svolta significativa alla propria vita, non si scompone e promette di dare il massimo. Il regolamento della serata prevederebbe, dopo una prima prova, l'eliminazione di due concorrenti da parte della giuria e quindi, i due finalisti, canterebbero di nuovo per essere giudicati come nelle precedenti puntate da giuria e televoto ma il condizionale è d'obbligo perché qualcosa è già stato cambiato, come ad esempio l'esecuzione di una canzone inedita, che aveva solamente Kimono, tolta dalla scaletta. Appuntamento quindi per questa sera alle 21.35 su Rai1 e incrociamo le dita per la nostra Sofia.

15/03/2019

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433