Curiosità

Michele e Pamela uniti in matrimonio da Don Luigi Ciotti

Michele e Pamela uniti in matrimonio da Don Luigi Ciotti

Si sono uniti in matrimonio questo pomeriggio presso l'Abbazia di San Claudio, Michele Spagnuolo e Pamela Carelli. Lei avvocato, Segretario dell'Ordine degli Avvocati di Macerata e componente del consiglio dell'Ordine da alcuni mandati, lui amministratore delegato dello spin off dell'Università di Macerata e presidente dell'Associazione culturale Pindaro che da 8 anni organizza a Macerata l'Overtime Festival. La proposta di matrimonio è arrivata alla presenza di Don Luigi Ciotti, dell'Associazione "Libera", da sempre impegnata nella lotta alle mafie, ed è proprio il noto sacerdote che questo pomeriggio ha celebrato la funzione religiosa per i neo sposi. Dopo la cerimonia la coppia riceverà parenti, amici e invitati presso la fantastica location di Villa Koch a Recanati. Felicitazioni ai neo sposi con l'augurio di una felice vita insieme.

04/08/2018
Le migliori app per i tuoi investimenti online

Le migliori app per i tuoi investimenti online

Fino a pochi anni fa, l’'acquisto e la vendita di investimenti azionari richiedevano una telefonata a un agente di cambio o una lunga procedura che richiedeva la tua presenza in banca o nell’ufficio dell’intermediario finanziario.Ad oggi, tutto questo è cambiato grazie alla tecnologia ed è possibile gestire gran parte degli investimenti attraverso il sito web di una banca o di un intermediario detto broker. Tutto questo può essere svolto sia da desktop che da mobile attraverso app di trading azionario. Di seguito riportiamo le recensioni delle migliori applicazioni per gli investimenti azionari.Recensione di RobinhoodRobinhood ha lanciato la sua app mobile prima del suo sito Web e questo ha reso questa app la migliore app di trading azionario. Ecco alcune caratteristiche positive e limitazioni che dovreste conoscere prima di installare Robinhood.•    permette scambi di azioni gratuitamente•    offre monitoraggio delle azioni nel tuo portafoglio e una watchlist.•    non dà accesso a una gamma completa di investimenti come fondi comuni di investimento. Tuttavia supporta le azioni e gli ETF, nonché Bitcoin. Nella recensione di Vestle si noterà la differenza nell’offerta di strumenti.•    semplicità di utilizzo. Per fare trading basta cercare un’azione e inserire il comando. Tutto questo non implica commissioni.L’opzione Gold premium estende le possibilità’ e consente di accedere al trading sui margini e a molte altre funzionalità. Nonostante la scelta limitata rispetto ad altre app che elencheremo, la possibilità di trading gratuito compensa questa lacuna. Recensione di StashStash è un app che potrebbe interessare a molti poiché consente di investire a partire da soli $5 e aiuta a scegliere gli investimenti con un tocco di formazione. Ecco alcune caratteristiche:•    Stash è un'app di trading con un focus sull’apprendimento•    Offre articoli e suggerimenti per aiutarti a migliorare •    Stash categorizza gli investimenti in vati temi come l'innovazione o l'ambiente•    L’app presenta un investment coach integrato Generalmente molto buona per chi è disposto a spendere un po’ di tempo per imparare nozioni interessanti e utili sull’investimento azionario. Recensione di AcornsAnche Acorns si focalizza su un pubblico di principianti. Questa app tuttavia opera in maniera diversa dalle altre e una volta collegata al tuo conto bancario monitora le tue spese regolari per poi arrotondare gli acquisti alla somma intera più vicina, che verrà poi trasferita sul tuo account Acorns. La somma trasferita oppure una somma trasferita manualmente verrà investita.  Acorns crea un portafoglio automaticamente. Questo è basato su investimenti azionari e obbligazionari sulla base di un breve questionario che dovrai completare. Recensione di VestleVestle è un app semplice e intuitiva che permette di investire su una variegata scelta di strumenti finanziaria grazie all’investimento su CFD. L’app ha le seguenti caratteristiche:•    Supporto in lingua italiana 24/7•    Grande varietà di strumenti finanziari•    Possibilità di formazione attraverso materiale didattico, sessioni formative 1-a-1 e guide•    Conto demo con la possibilità di praticare senza nessun rischio fino a 5000 euro•    Una forte storia ventennale derivante dal gruppo iForex La recensione di Vestle non potrebbe che concludersi con un suggerimento. Nonostante le app elencate siano tutte molto buone, ci sentiamo di consigliare Vestle per il supporto in lingua italiana. L’app offre formazione come Stash ma un portafoglio più ampio di Robinhood e Acorns.

02/08/2018
Falconara: il cucciolo di zebra si chiamerà "Cristiano" in onore di CR7

Falconara: il cucciolo di zebra si chiamerà "Cristiano" in onore di CR7

E' nato ormai da qualche settimana, ma la scelta del nome non é stata affatto facile. Poi, però, lo spunto é arrivato dalla notizia calcistica del momento: Cristiano Ronaldo che é diventato bianconero dopo l'acquisto da parte della Juventus. Al cucciolo di zebra venuto da poco alla luce nella struttura marchigiana è stato infatti dato il nome di "Cristiano", in omaggio al cinque volte pallone d'oro portoghese arrivato in questi giorni in Italia per vestire la maglia della Juventus. È stato necessario un po' di tempo per determinare il sesso del nuovo nato, appartenente alla specie delle zebre di pianura, e non appena appurato che si trattava di un maschio è scattata la gara per il nome tra lo staff. Alla fine hanno avuto la meglio i tifosi juventini, visti anche i colori della zebra che con le inconfondibili strisce bianconere è l'animale simbolo della squadra torinese. (fonte Ansa)

02/08/2018
Semplici consigli per prolungare la vita in vaso dei fiori freschi

Semplici consigli per prolungare la vita in vaso dei fiori freschi

Quando compri dei fiori online per decorare la tua casa o li ricevi in regalo da una persona cara, si vorrebbe che il mazzo potesse durare per sempre, perché i colori e la delicatezza delle forme dei petali sono di grande effetto. Ovviamente non durerà all’infinito, ma ci sono dei trucchi da seguire, per far sì che non appassisca velocemente e tu possa goderlo per un periodo soddisfacente. Vediamo come puoi fare: regole e trucchi suggeriti dagli esperti di lolaflora.it.Le regole di base Ci sono delle accortezze di base da cui non si può prescindere e rientrano nella normale gestione.•    Bisogna avere cura di cambiare l’acqua a giorni alterni: i fiori necessitano sempre di acqua fresca.•     Tieni il mazzo di fiori vicino alla luce, ma verifica che non sia colpito dai raggi del sole direttamente. •    Controlla che le fonti di calore, come i caloriferi, siano lontane.•     Il gambo va tagliato in diagonale ogni volta che si cambia l’acqua, affinché il fiore possa assorbire meglio i liquidi. •    Il livello dell’acqua non deve superare la metà dello stelo. •    Rimuovi sempre le foglie e gli eventuali fiori secchi.   I trucchetti aggiuntivi per un mazzo di fiori perfetto a lungo  Quelle appena viste sono le regole di base . Adesso passiamo ai trucchetti: 1) Per rallentare l’appassimento dei fiori è consigliato l’utilizzo di un antibatterico. Cosa si può usare? Potresti mettere due gocce di candeggina (solo due) oppure un’aspirina o ,se si vuole rimanere il più naturali possibile, un cucchiaio di aceto ogni litro d’acqua nel vaso. Altre due idee per limitare la presenza di batteri, sono il pulire il vaso con un po’ di bicarbonato quando cambi l’acqua e lasciarne un pizzico quando aggiungi l’acqua nuova. Un altro antibatterico casalingo può essere fatto con le due gocce di candeggina già suggerite, un cucchiaino di zucchero e del succo di limone (2/ 3 cucchiaini) il tutto da lasciare nell’acqua. 2) Durante la notte conserva i fiori in un luogo fresco: se hai posto in un angolo del balcone, al riparo dalle intemperie e dalle correnti, potrebbe essere una buona soluzione. Avranno la possibilità di stare all’aria naturale per alcune ore e trarne beneficio.  3) Per mantenere a lungo la bellezza dei fiori, anche mentre pian piano seccano, può essere d’aiuto la lacca da fiorista, che spruzzata, riesce a mantenere la loro forma e la loro lucidità: quest’operazione va però fatta non quando i fiori sono freschissimi, ma ai primi segnali di appassimento.4) Non mettere i fiori vicino alla frutta, poiché emana sostanze che gli fanno male. Soprattutto le mele, che sprigionano l’etilene, un fattore che accelera il processo di appassimento di fiori.  5) La scelta del vaso è importante, prima di tutto deve essere pulito ed è preferibile che sia di tinta chiara e superficie opaca, per evitare che attiri i raggi del sole.Ecco tutto quello che avresti voluto sapere e non hai mai osato chiedere per mantenere il tuo mazzo di fiori perfetto!   

01/08/2018
Si rifiuta di depilare un uomo nelle parti intime: estetista licenziata

Si rifiuta di depilare un uomo nelle parti intime: estetista licenziata

Ha perso il lavoro presso l’istituto di bellezza in cui lavorava. Il motivo? Si è rifiutata di depilare con la cera le parti intime degli uomini, in particolare i testicoli. E' successo a Losanna, Svizzera. Ora la quarantenne potrebbe subire la sospensione del diritto alle indennità di disoccupazione. La legge prevede infatti una sanzione nel caso in cui l’assicurato perda il lavoro per motivi «illeciti». Il licenziamento della donna è stato giustificato dalla gerente del salone con la motivazione “rifiuto di depilare gli uomini”. Ma lei non è d’accordo: "Non ho mai detto che non avrei fatto la ceretta ai signori. Anzi, mi è capitato anche in quello stesso istituto. Ma, per pudore e igiene, non ero intenzionata a depilare i testicoli di questi clienti, nel caso in cui lo avessero richiesto".In effetti la donna spiega di essere stata chiara con la sua superiore esponendole sin da subito il suo disagio. Sul sito web della struttura, inoltre, non è indicata la depilazione intima per gli uomini nei servizi offerti al cliente. Spesso quindi in queste situazioni, per Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si pone il problema se sia possibile rifiutare di adempiere al provvedimento reputato illegittimo. E così il lavoratore che rifiuta di rendere la prestazione, come nel caso appena segnalato, rischia di “passare dalla parte del torto”, arrivando talora a essere licenziato, pur avendo ragione sul punto di partenza.

01/08/2018
Esplode la batteria di uno smartphone: panico su un volo Ryanair

Esplode la batteria di uno smartphone: panico su un volo Ryanair

Paura su un volo della Ryanair. La batteria di un telefono cellulare è esplosa pochi minuti prima del decollo di un volo diretto a Ibiza da El Prat di Barcellona. L'allarme, scattato a causa del fumo liberatosi, ha costretto i passeggeri, compreso l'equipaggio, ad allontanarsi dal mezzo con l'ausilio dello scivolo gonfiabile. L'incidente è accaduto intorno alle 17,30 di oggi. Un portavoce di Ryanair Spain ha dichiarato: "I passeggeri di un volo da Barcellona a Ibiza sono stati evacuati in caso di emergenza all'aeroporto El Prat di Barcellona a causa di un incendio di un telefono cellulare che è stato caricato con una batteria esterna. "Tutti i passeggeri sono stati evacuati dall'aeromobile in modo sicuro verso il terminal e l'equipaggio di cabina ha preso in carico il dispositivo. Fortunatamente non ci sono stati feriti, ma solo lievi danni alla moquette, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. Proprio a causa del rischio esplosione, su indicazione della Federal aviation administration le compagnie aeree hanno vietato lo spegnimento e la ricarica dei dispositivi non sostituiti.

01/08/2018
Preservativi difettosi: Durex richiama due lotti

Preservativi difettosi: Durex richiama due lotti

Durex sta richiamando due varietà di preservativi per una potenziale rottura prima della data di scadenza. La società ha affermato che i prodotti venduti nel Regno Unito e in Irlanda non hanno superato i test "rigorosi" di shelf-life e potrebbero diventare insicuri da utilizzare man mano che si avvicinano alla data di scadenza. Nello specifico sono i Durex Latex Free 12-Pack -Sku numero 3014272, numeri di lotto 1000444367 con scadenza febbraio 2021 e 1000433145 con scadenza gennaio 2021. Per quanto riguarda l'altra marca, sono i Durex Real Feel 12-Pack numero Sku 3014277, numero lotto 1000419930 con scadenza gennaio 2021, numero lotto 1000444367 con scadenza febbraio 2021 e per ultimo il lotto 1000416206 con scadenza dicembre 2020. L'ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici (FDA), consiglia ai consumatori di controllare la marca e la data nella parte inferiore dell'imballaggio esterno e dell'involucro di alluminio per vedere se sono in possesso di questi preservativi potenzialmente difettosi. Se qualcuno è in possesso di questi marchi / numeri di lotto sopra menzionati, le autorità consigliano alle persone di "interrompere immediatamente l'uso dei prodotti interessati" e restituirli al negozio in cui sono stati acquistati per un rimborso completo. Durex ha dichiarato: "I nostri preservativi sono destinati a fornire un metodo contraccettivo e per prevenire la trasmissione di infezioni sessualmente trasmissibili (STI) attraverso una barriera non in lattice che offre un vantaggio ai consumatori sensibili al lattice." Solo per i lotti di preservativi interessati da questo problema, potrebbe verificarsi un aumento del numero di preservativi che si rompono durante l'applicazione o l'uso. Ci sono stati finora solo alcuni reclami ma l'Fda non ha ancora accertato cosa provoca le lacerazioni dei preservativi della Durex. Un elenco completo dei lotti in fase di ritiro è disponibile sul sito Web Durex. Tali prodotti sono stati venduti anche on-line e pertanto, si invitano i consumatori in caso li avessero acquistati di non utilizzarli. Ad integrazione dell'articolo riceviamo da Durex Italia: "La sicurezza dei nostri consumatori è sempre una priorità, e per questo adottiamo rigorosi standard di qualità. Recentemente, abbiamo verificato che un numero limitato di condom non in lattice Durex RealFeel e Durex No Latex, prodotti all'inizio di quest'anno, con scadenza oltre il dicembre 2020, e distribuiti in Italia, non hanno superato i nostri severi test sulla durata di conservazione e potrebbero non essere conformi agli standard in prossimità della data di scadenza. Non vi è alcuna preoccupazione immediata per la sicurezza dei consumatori e solo un numero limitato di lotti è interessato. In stretta collaborazione con le autorità sanitarie competenti abbiamo deciso di richiamare i seguenti lotti interessati di Durex RealFeel e Durex No Latex: -  DUREX REAL FEEL, Lotto n. 1000417778 (con scadenza dicembre 2020)-  DUREX NO LATEX, Lotto n. 1000419930 (con scadenza gennaio 2021)-  DUREX NO LATEX, Lotto n. 1000435193 (con scadenza gennaio 2021) Nessun altro lotto di Durex RealFeel e Durex No Latex e nessun altro prodotto Durex è interessato da questo richiamo in Italia. Chi avesse acquistato una confezione di Durex RealFeel e Durex No Latex appartenente ai lotti indicati può restituire la confezione al punto vendita e ottenere il rimborso. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al nostro servizio clienti al numero verde: 800.868000 (attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 17,00). A breve info disponibili anche sul sito www.durex.it. I numeri di lotto sono riportati sul fondo della confezione e sull'involucro dei singoli preservativi.I condom senza lattice (Real Feel e No Latex) sono realizzati in poliisoprene, un lattice sintetico. Questa gamma di preservativi non in lattice rappresenta il 2,7% delle vendite di preservativi Durex e i lotti interessanti da questo richiamo solo lo 0,1% della produzione complessiva dello scorso anno.

31/07/2018
Amarcord: cena di classe a trent'anni dal diploma per i "ragazzi" del Corridoni

Amarcord: cena di classe a trent'anni dal diploma per i "ragazzi" del Corridoni

Correva l'anno 1988 quando, all'Istituto Tecnico Commerciale "Filippo Corridoni" di Civitanova, ottenevano il diploma di maturità gli alunni classe 1969. Ieri sera al ristorante Agli artisti della città alta, la quinta F 1987/88 - la prima classe ad indirizzo programmatori della scuola - si è ritrovata per festeggiare insieme i trenta anni dal diploma.Quelli che nel 1988 erano studenti ora sono impiegati, professionisti, imprenditori. La serata è trascorsa in un clima vintage, con ricordi esilaranti, come se il tempo non fosse mai trascorso.Classe quasi al completo, hanno partecipato 16 persone su 17 totali e dopo la prima fase di domande su coniugi e prole, per aggiornare le informazioni sulle varie situazioni familiari dopo l'ultimo ritrovo, la serata e continuata ricordando i professori ed alcune loro frasi che hanno lasciato un ricordo indelebile e che ancora oggi, ricordarle, scatena ilarità e fanno rivivere lo spirito degli anni passati tra i banchi.Una bellissima serata che i primi "programmatori" di Civitanova hanno fatto già per i passati decennali ma che vedrà, molto probabilmente, un'edizione speciale il prossimo anno, in occasione del compimento dei 50 anni degli ex studenti.

28/07/2018
Tolentino: per nonna Ida Pontoni sono 106!

Tolentino: per nonna Ida Pontoni sono 106!

  Ha festeggiato 106 anni la signora Ida Pontoni. A portare gli auguri di tutta la Città e di tutta l’Amministrazione comunale, il Sindaco Giuseppe Pezzanesi che ha “soffiato” sulle candeline insieme a Nonna Ida.

27/07/2018
Torna la rubrica IVG Aste Giudiziarie con tutte le informazioni per partecipare

Torna la rubrica IVG Aste Giudiziarie con tutte le informazioni per partecipare

L’Istituto Vendite Giudiziarie delle Marche è specializzato nella vendita dei beni mobili pignorati tramite aste competitive tradizionali e telematiche.La sede di Monsano (AN) in via Cassolo 35, offre agli acquirenti l’assistenza di uno staff qualificato e la possibilità di visionare i beni esposti ogni mercoledì pomeriggio dalle 15:00 alle 17:00Il complesso è allestito con una configurazione tipo “outlet” comprende circa mq. 2.000 operativi, due sale d’asta per aste tradizionali e telematiche ed una corte esterna per tutti i veicoli.Per visionare la lista dei beni basta collegarsi sul sito www.ivgmarche.it oppure sulla pagina ufficiale Facebook @ivgdellemarche. OGNI giovedì ASTE TRADIZIONALI dalle 14:30 in poi in via Cassolo, 35 Monsano (AN)Per partecipare è necessario:•    essere maggiorenni•    essere in possesso di un valido e regolare documento di riconoscimento•    essere in possesso del codice fiscale e/o partita iva•    essere in possesso di una visura camerale in caso di aggiudicazione a società, da cui risultino i poteri del partecipante•    essere in possesso di una delega in caso si voglia partecipare in nome e per conto di terzi (sia privati che società) OGNI venerdì ASTE TELEMATICHE sul sito www.ivgmarche.it e www.spazioaste.it (la piattaforma utilizzata da IVG Marche per le vendite telematiche). Per partecipare alle gare telematiche basta selezionare il bene di interesse, automaticamente si viene collegati sulla piattaforma di www.spazioaste.it, per proseguire bisogna registrarsi nell’apposita sezione del portale, cliccando sul tasto ACCEDI ALLA VENDITAUna volta effettuato il “login”, inserendo le proprie credenziali nell’apposita sezione in alto a destra, l’Utente potrà ricercare la vendita di suo interesse e cliccando il tasto “FAI UN’OFFERTA” visualizzerà ed accetterà le condizioni di partecipazione.

23/07/2018
CR7 con la nostra maglia, colpo "gobbo" al direttore di Picchionews: "Un atto vile. Non c'é niente da ridere"

CR7 con la nostra maglia, colpo "gobbo" al direttore di Picchionews: "Un atto vile. Non c'é niente da ridere"

Lui, il direttore di Picchionews, é un tifoso storico del Torino. L'altro, un nostro lettore che non ci ha fatto sapere le sue generalità, dev'esserlo della Juventus. E forse i due si conoscono anche; almeno abbastanza da essere al corrente delle opposte fedi calcistiche. Tanto che questa mattina nella nostra casella email abbiamo trovato un messaggio insolito: la foto di Cristiano Ronaldo e della dirigenza della Juventus con in mano la maglia di Picchionews. Chiaramente si tratta di un fotomontaggio e di uno scherzo. Ma la fede calcistica, si sa, fa ingigantire anche i gesti più innocenti. "Non c'é niente da ridere - ha affermato il nostro direttore - Lo considero un gesto vile: un insulto". Ma, ve lo garantiamo noi della redazione, in verità stava ridendo a crepapelle.

17/07/2018
Civitanova, auto ferma all'imbocco della superstrada. Ma non era un guasto

Civitanova, auto ferma all'imbocco della superstrada. Ma non era un guasto

Deve essere stata una telefonata molto importante, data l'impellenza di fermare la propria auto proprio al centro dello spartitraffico, all'imbocco della superstrada, nella zona industriale di Civitanova, senza nemmeno il tempo di entrare e fermarsi magari in un luogo più consono, tipo una piazzola di sosta, oppure, come fanno in tanti, proseguire regolarmente con il telefono all'orecchio.Si, perché quello che a prima vista potrebbe sembrare un veicolo in avaria, conteneva invece il guidatore, intento a parlare al telefono, parcheggiato in quel posto così insolito (dire che è vietato sembra superfluo) nonostante la segnaletica e soprattutto il buonsenso.Speriamo almeno che terminata la telefonata, non abbia cambiato idea e invece di proseguire ed immettersi in superstrada, abbia addirittura fatto inversione e sia uscito.

16/07/2018
Da tutta Europa alla cantina Volverino di Mogliano per tifare Croazia - FOTO

Da tutta Europa alla cantina Volverino di Mogliano per tifare Croazia - FOTO

Da tutta Europa per tifare Croazia, anche se alla fine il risultato non è stato quello sperato.  La cantina Volverino di Mogliano domenica pomeriggio ha ospitato tifosi provenienti da Croazia, Svezia, Inghilterra e, naturalmente dall'Italia, per seguire la finale dei Mondiali di Russia. Accolti dall'imprenditrice di origini croate Maja Gnjidic, gli ospiti hanno seguito la partita fra Francia e Croazia su un maxischermo appositamente allestito all'interno della cantina. Era presente anche la titolare della Volverino, l'imprenditrice svedese Anna Edward. "Mi sono innamorata di questo splendido posto fra la montagna e il mare" ha detto la signora Edward "e la terra è perfetta per poter produrre vino". La cantina Volverino ha una produzione abbastanza limitata di bottiglie, tutte di alta qualità, a conferma del fatto che per l'imprenditrice svedere quella del vino è più una passione che un business. "Puntiamo a produrre un vino naturale, puro. Ogni vino di nostra produzione arriva da una singola uva, tranne uno. Il nostro è un investimento per il futuro e pensiamo di allargare la produzione di vino bianco. Il nostro vino di punta oggi è il rosato che sta andando molto bene anche in Svezia dove lo amano molto... Piano piano, passo dopo passo cercheremo di aumentare la produzione. Devo ringraziare Maja che si occupa in maniera impeccabile della nostra cantina, visto che noi non veniamo molto spesso in Italia". 

16/07/2018

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2018 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433