Curiosità

La signora Gina Braconi spegne 100 candeline: è festa a Petriolo

La signora Gina Braconi spegne 100 candeline: è festa a Petriolo

La signora Gina Braconi di Petriolo spegne 100 candeline: ad omaggiarla il sindaco Matteo Santinelli. “Oltre a mantenere una splendida ed incredibile forma fisica, la signora Gina è un condensato di vitalità, gentilezza, umorismo e sensibilità non comuni”, ha affermato il primo cittadino. “Stringerle le mani e ammirare i suoi occhi teneri e allo stesso tempo pieni di vitalità, suscitano profonda emozione e un notevole arricchimento umano”. “Grazie infinitamente, signora Gina, per avermi ricordato quanto sia rilevante quel valore non negoziabile della delicatezza dei rapporti umani che in questa epoca corriamo il rischio di perdere”.

18/09/2022 10:40
Macerata al top per l'indice di sostenibilità ambientale delle province in Italia

Macerata al top per l'indice di sostenibilità ambientale delle province in Italia

Provincia di Macerata al top in Italia, seguita da Bergamo e Monza Brianza, per indice di sostenibilità ambientale (livelli di inquinamento, situazione idrogeologica e sismica, gestione delle scorie e dei rifiuti, rischio della transizione energetica nei sistemi produttivi). Lo attesta la seconda edizione del Rapporto Italia Sostenibile di Cerved. La particolare classifica sovverte parzialmente la mappa principale della sostenibilità delle province italiane che certifica invece una 'spaccatura' tra quelle del Nord (ai primi posti Milano, Bolzano, Padova, Trento, Treviso e Bergamo) e quelle del Sud (Siracusa, Vibo Valentia, Agrigento, Reggio Calabria e Crotone chiudono la classifica mentre la provincia meridionale migliore è Bari 51/a su 107). Macerata e Urbino si posizionano ai vertici della classifica italiana come livelli più bassi di inquinamento; in generale le aree metropolitane sono penalizzate da più alti livelli di inquinamento ma evidenziano risultati migliori in termini di consumi e riconversione energetica: Milano, Torino, Venezia e Padova sono le province che più frequentemente hanno superato le soglie di inquinamento da Pm10, mentre Viterbo, Macerata e Urbino risultano le migliori. L'Italia non brilla per sostenibilità: su 29 nazioni europee analizzate da Cerved occupa la 15/a posizione ed è al di sotto della media soprattutto a causa delle cattive performance economiche e sociali, mentre vanta un buon livello di sostenibilità ambientale.

13/09/2022 12:43
Tolentino, oltre 60 anni di vita insieme: nozze di diamante per Vanda e Fernando

Tolentino, oltre 60 anni di vita insieme: nozze di diamante per Vanda e Fernando

Lo scorso 10 settembre Fernando Domizi di 84 anni e Vanda Zacconi di 82 anni, entrambi residenti a Tolentino hanno festeggiato il 60° anniversario di matrimonio. I coniugi si sono sposati nella collegiata di San Francesco il 10 settembre (festa di San Nicola) del 1962, dopo cinque anni di fidanzamento. A festeggiare le nozze di diamante il figlio Paolo e Sabina con la nuora Katia e le nipoti Giorgia, Erica e Angelica. Oltre 60 anni di vita insieme coronata da una famiglia unita e da tante soddisfazioni.

12/09/2022 13:56
Delfini danzano nelle acque di Civitanova: "Significa che il nostro mare è pulito"

Delfini danzano nelle acque di Civitanova: "Significa che il nostro mare è pulito"

I delfini nuotano tra i bagnanti nel mare di Civitanova Marche. Alcuni esemplari, in questi giorni, sono stati ripresi con gli smartphone a poche decine di metri dalla spiaggia. Sembrano completamente a loro agio, tanto da muoversi con disinvoltura tra le persone che fanno il bagno e tra canoe e pedalò. Uno spettacolo che ha suscitato stupore e felicità, sia negli adulti che nei bambini. "È motivo di orgoglio avere i delfini nelle nostre acque, perché significa che il nostro è un mare pulito", commenta all’Ansa il sindaco di Civitanova Marche, Fabrizio Ciarapica.  "Nelle ultime settimane - aggiunge - più volte sono stati avvistati nella zona a ridosso del porto e si sono lasciati ammirare anche dai bagnanti, tanto che molti si sono ritrovati a nuotare proprio a pochi metri da questi magnifici esemplari". Il sindaco ricorda che negli ultimi anni "diverse volte i delfini si sono affacciati nelle nostre acque, da un paio di stagioni a questa parte in maniera assai assidua”. “Questo - conclude - ci deve sempre più indurre a salvaguardare il nostro mare con buone pratiche e con tutti gli accorgimenti necessari per eliminare al massimo scarichi pericolosi per l'ambiente"

11/09/2022 11:51
Recanati, addio Regina Elisabetta. Quando il principe Carlo visitò la città di Leopardi e le Marche

Recanati, addio Regina Elisabetta. Quando il principe Carlo visitò la città di Leopardi e le Marche

Cinque giorni di vacanza strettamente privata, in giro per le Marche, ma con base a Recanati (Macerata), per dare sfogo alla passione per l'arte e l'architettura e per la pittura ad acquerello: sono quelli che l'allora principe di Galles, oggi re Carlo III d'Inghilterra, si concesse dal 9 al 14 maggio 1988, ospite dei conti Leopardi (discendenti del poeta). Un'ospitalità non legata a conoscenza personale, ma ad un passaparola tra casate nobiliari, e a Giacomo Leopardi, tradotto e amato nel Regno Unito. Carlo atterrò la sera del 9 maggio all'aeroporto di Falconara, ai comandi di un aereo militare da lui stesso pilotato. E sempre lui guidò fino a Recanati una Jaguar, accompagnato dall'amico Nicholas Soames, nipote di Winston Churchill, e da due uomini di scorta. A Recanati, accoglienza da parte della contessa Anna Leopardi, dei figli Vanni e Giacomo e dei nipoti Olimpia e Pierfrancesco, oltre ad una piccola folla plaudente. A Palazzo Leopardi gli erano stati riservati degli appartamenti rinnovati e ritappezzati per l'occasione, tra i giardini e le stanze da cui Giacomo guardava le"'vaghe stelle dell'Orsa", vicino all'Ermo Colle dell'Infinito. Dal giorno dopo per il re cominciò una vera e propria full immersion tra le bellezze delle Marche, con itinerari tenuti segreti fino all'ultimo per motivi di sicurezza, ma anche con imprevisti legati alle curiosità del principe e vari strappi al protocollo: Urbino, l'Abbadia di Fiastra, Sarnano, Monte San Martino, Jesi , Villa Imperiale a Pesaro, Corinaldo, la stessa Recanati e anche una puntata a Portonovo presso il ristorante "Emilia".

10/09/2022 18:00
Tolentino, cinquantenni in festa: passaggio di testimone con i nati nel '71

Tolentino, cinquantenni in festa: passaggio di testimone con i nati nel '71

Si è svolta sabato 3 settembre, presso il ristorante Chiaro Scuro, la tradizionale festa dei 50enni per la classe ’72. Grande partecipazione per una serata allietata dalla musica di Mr Lucignolo e Roberto Gardelli Dj, giochi e premi offerti da molte attività commerciali di Tolentino. Emozionante il rito del passaggio della chiave con il Comitato del ’71. “Felici e onorati della partecipazione del comitato 1971. L’obiettivo della nostra festa era quello di vivere un momento di condivisione e lasciare un contributo tangibile” dichiarano gli organizzatori. Una parte del ricavato dalle quote di partecipazione è stato devoluto all’associazione “Piccole farfalle crescono” , presieduta da Patrizia Intini.    

09/09/2022 16:34
Le Marche tornano su Rai1: protagoniste del programma Camper per 5 giorni

Le Marche tornano su Rai1: protagoniste del programma Camper per 5 giorni

Per cinque giorni, dalla puntata di ieri al 9 settembre, le Marche dei borghi storici saranno le protagoniste del viaggio di Camper, il programma di fine mattinata di Rai 1, condotto da Roberta Morise e Tinto, che accompagna per tutta l’estate i telespettatori in un viaggio attraverso le più affascinanti e interessanti località di vacanza della Penisola. In questo viaggio non potevano mancare le Marche dei borghi, fiori all’occhiello della regione, vero patrimonio culturale fatto di bellezze paesaggistiche e ricco di storia o, meglio, di storie, quelle che animano il Festival Marchestorie. Un’iniziativa pensata dall’assessorato regionale alla Cultura che ha previsto un bando riservato a progetti dei comuni marchigiani fino a 5.000 abitanti e ai nuclei storici di particolare rilievo per la realizzazione di un evento di spettacolo che interpreti una storia sulla propria identità storica o contemporanea. Ne è derivata una graduatoria e i primi dieci comuni possono beneficiare di una maggiore visibilità attraverso una strategia di comunicazione integrata del progetto presentato e del territorio comunale, attraverso ulteriori azioni mirate di promozione a livello nazionale. Il viaggio di Camper rientra in questa direzione. A farsi conoscere, con numerosi passaggi distribuiti nel corso di ciascuna puntata della trasmissione, saranno i primi dieci in graduatoria: Ascoli Piceno e il borgo di Castel Trosino; Matelica e il borgo di Braccano; Macerata e Villa Ficana; Montefiore dell’Aso; Sirolo; Force; Roccafluvione; Montecosaro; Visso; Fiastra; Fermo; Acquasanta; Cartoceto; Force; Palmiano e Venarotta. Accanto a questa campagna promozionale, è prevista una fitta serie di interventi sulle altre reti nazionali Rai e La7 e sui principali quotidiani locali e nazionali.  

05/09/2022 16:35
Macerata, ex alunni si ritrovano a 50 anni dalla licenza elementare: "Il legame che ci unisce è forte"

Macerata, ex alunni si ritrovano a 50 anni dalla licenza elementare: "Il legame che ci unisce è forte"

“Il privato è tale e così deve assolutamente essere, in un’epoca però strana come la nostra, dove si ‘parla’ quasi esclusivamente sui social, dove il concetto di amicizia è particolare, si è amici su Facebook però se ci si incrocia per strada non ci salutiamo neanche,  un incontro come quello di ieri sera diventa qualcosa di significativo da raccontare, per cui in questo caso il privato ha una valenza pubblica quasi imperativa”. Queste le parole degli ex alunni della quinta A, anno scolastico 1971-72 della Scuola IV novembre di Macerata, i quali hanno festeggiato con una cena i 50 anni dalla licenza elementare. “La nostra classe è stata sempre particolare, complice la bravura di una maestra straordinaria, Leda Lattanzi Palloni, che non esauriva la sua lezione con il suono della campanella e ci ha trasmesso sapere, ma soprattutto ci ha aiutato a formarci come persone, il legame che ci unisce è forte, è una costante che sfida il tempo indipendente dalla frequentazione”, raccontano. “Un po’ come le vere amicizie, ‘non è importante vedersi sempre, è importante non andarsene mai’, è incredibile come nonostante il vissuto differente di ognuno ed il tempo (tanto…) trascorso, trovarsi e parlare risulta facile come se fossimo ancora nel cortile dietro la scuola”. “Risate, complicità, inevitabili ricordi, confidenze, comprensione, un brindisi commosso a Stefano Gallucci e Sandro Gatti, compagni che ci hanno lasciato, e alla maestra a cui ciascuno di noi deve tanto di quello che è”. “In un contesto difficile in cui spesso viviamo il disagio nella solitudine – affermano - fare gruppo diventa una rarità da raccontare, se poi questo gruppo si è formato più di 50 anni fa la storia assume un aspetto di eccezionalità”. “Tutto cambia niente cambia, noi in fondo siamo sempre quelli che ascoltavamo la maestra, che ci leggeva gli episodi degli eroi di De Amicis, a volte annoiati altre commossi e crescevamo però convinti che il bene trionfasse sempre sul male e che in ogni circostanza ci fosse il Garrone della situazione”.

03/09/2022 12:12
Gimbo e Chiara dicono sì: matrimonio da sogno a Villa Imperiale

Gimbo e Chiara dicono sì: matrimonio da sogno a Villa Imperiale

Gianmarco  Tamberi ha detto sì alla fidanzata Chiara Bontempi in una breve cerimonia che si è tenuta, con quasi 2 ore di ritardo, nel complesso rinascimentale di Villa Imperiale a Pesaro.  Nozze blindate e rigorosamente private fra il 30enne campione olimpico di salto in alto e medaglia d'oro agli Europei con la sua storica compagna in una delle location più suggestive delle Marche: un'antica villa nobiliare, risalente alla seconda metà del Quattrocento, appartenuta agli Sforza, ai della Rovere, agli Albani, con un edificio principale ricco di sale affrescate e poi cortili, terrazze e giardini all'italiana, dove per l'occasione è stata allestita un tensostruttura. Lo stesso complesso ha ospitato la cena di nozze a base di pesce e sino all'ultimo, a causa del tempo incerto, si è temuto di dover trasferire matrimonio e festeggiamenti all'interno. Circa 200 gli invitati tra cui colleghi illustri dello sposo come Marcell Jacobs, Filippo Tortu, Mutaz Barshim, l'altista qatariota che ha condiviso con Gimbo l'oro olimpico di Tokyo, la campionessa paralimpica Bebe Vio, il mezzofondista anconetano Simone Barontini, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il vice presidente della regione Marche Mirco Carloni. Previsto, anche, il  matrimonio religioso che si terrà più avanti, in forma ristretta.

02/09/2022 10:03
Recanati, Anna Baleani va in pensione: festa nella Sala degli Stemmi per la storica messo comunale

Recanati, Anna Baleani va in pensione: festa nella Sala degli Stemmi per la storica messo comunale

Ha passato gran parte della sua vita al servizio dei tanti sindaci (6) e amministratori che si sono succeduti al municipio di Piazza Leopardi, e non solo, ma ai tanti cittadini che si recavano in Comune per il disbrigo delle pratiche. Va in pensione Anna Baleani, storica messo comunale di Recanati.  Al “front office” dal 2 Aprile 1990 dopo aver lavorato per 10 anni in una ditta privata (con una parentesi alla biblioteca comunale e alle scuole), c’era lei, e non faceva mancare un saluto, un sorriso e le informazioni necessarie a chi non sapeva a quale ufficio rivolgersi per un documento, una pratica e quant’altro. Anna con il suo sorriso e la sua gentilezza rispondeva a tutti. La si vedeva spesso in posta o in giro a Recanati a ritirare la corrispondenza e a notificare gli atti ai cittadini, e a tutte le cerimonie istituzionali a portare il gonfalone, oltre alla registrazione e alla visione, con l’avvento della tecnologia, dei consigli comunali e degli eventi all’Aula Magna. E così, martedì 30 agosto, nella Sala degli Stemmi del comune di Recanati, penultimo giorno di servizio, ha dato il là ai festeggiamenti a cui hanno preso parte amici e colleghi, nonché i massimi rappresentanti dell’amministrazione comunale con in testa il sindaco Antonio Bravi, i quali hanno ringraziato Anna Baleani, a nome della città, nello svolgimento in questi anni delle sue funzioni istituzionali con grande professionalità, impegno e dedizione.  Fra un pasticcino e un brindisi i colleghi hanno avuto il pensiero di fare, ad una commossa Anna, dei doni, a testimonianza del legame instaurato in tanti anni di lavoro, unitamente ad una pergamena con la quale hanno voluto esprimere il seguente messaggio: "Si dice che nessuno è insostituibile, che tutti siamo preziosi, e nessuno è indispensabile, ma certamente, cara Anna, di te sentiremo una grande mancanza. Congratulazioni per questo meritato traguardo!  È ora di godersi un po’ di relax e di divertimento, ma non dimenticarti di passare a trovarci qualche volta! Buona pensione". 

31/08/2022 13:05
Maria Elisei compie 100 anni: Corridonia festeggia una nuova centenaria

Maria Elisei compie 100 anni: Corridonia festeggia una nuova centenaria

Corridonia festeggia una nuova centenaria, Maria Elisei. Donna di forte temperamento, generosa e disponibile con tutti, il sorriso e l’ottimismo sono stati i punti di forza della sua vita. La spiccata ironia le ha permesso di superare le tante difficoltà, sempre affrontate a testa alta. Tessitrice di talento ha confezionato i corredi per tutte le sue nipoti. Nel pomeriggio di martedì il sindaco Giuliana Giampaoli, a nome dell’amministrazione comunale e di tutta la cittadinanza, ha donato a Maria una pergamena ricordo a sigillo di questo importante traguardo.  'Zia Maria', ha festeggiato il suo compleanno contornata dall’affetto dei suoi numerosi nipoti, pronipoti, parenti ed amici che per l’occasione si sono riuniti con gioia ed entusiasmo per ringraziarla dell'affetto che ha sempre avuto per tutti loro.

31/08/2022 10:10
Treia, altra 'impresa' per i quattro scalatori "over": raggiunta la cima del Gran Sasso

Treia, altra 'impresa' per i quattro scalatori "over": raggiunta la cima del Gran Sasso

Gli arzilli scalatori di Treia l’hanno rifatto di nuovo. In quattro hanno raggiunto ancora una volta la Cima del Corno Grande del Gran Sasso, a 2912 metri sul livello del mare. Si tratta dell’ennesima impresa di veri e propri appassionati "over" che hanno anche creato una pagina Facebook ("Scalatori e montanari di Treia") per condividere foto e imprese sui sentieri regionali e non di tutti i generi e per tutte le età. Come in questo caso, con Giuseppe Rastelletti, Enrico Fermano, Gianfranco Rossetti e Luigi Fossaroli, tra gli "animatori" virtuali (ma con fatiche reali) che compongono questo gruppo e che hanno attraversato il confine regionale raggiungendo l’Abruzzo e poi il Corno Grande, la cima più alta del Centro Italia e della Penisola, se si esclude l’arco Alpino. Partiti di buon ora da Campo Imperatore, i quattro amici sono rapidamente saluti in vetta e hanno immortalato l’impresa con uno scatto davvero suggestivo.

31/08/2022 09:35
Corridonia, la laurea arriva a 45 anni: grande festa per Maurizio Porfiri

Corridonia, la laurea arriva a 45 anni: grande festa per Maurizio Porfiri

Un importante obiettivo raggiunto: Maurizio Porfiri, classe 1977, si è laureato lo scorso 14 luglio in scienze della comunicazione - indirizzo per l'azienda e il commercio all'università di Teramo. Ieri sera, in uno scenario festoso e trendy come quello del Petè di Civitanova Marche, Maurizio ha voluto condividere gioiosamente questo grande traguardo conquistato con determinazione, passione e sacrificio visti i molteplici doveri di padre, di marito e lavorativi, con i suoi colleghi, amici e affetti più cari. Che sia da lezione per tanti: con spirito di sacrificio e tanta forza di volontà, tutto è possibile. 

30/08/2022 20:06
Macerata, l’occhio vigile della polizia locale…non vede le barriere stradali (FOTO)

Macerata, l’occhio vigile della polizia locale…non vede le barriere stradali (FOTO)

Un curioso “incidente” quello che pochi minuti fa ha interessato la polizia locale di Macerata: un’auto di pattuglia impegnata nel proprio giro di ricognizione si è scontrata contro alcuni blocchi di cemento posizionati fuori Porta Picena, all’altezza dello Sferisterio. Le uniche conseguenze (fortunatamente) sono state i danni riportati al paraurti del mezzo. Le barriere stradali erano state posizionate provvidenzialmente a ridosso della carreggiata per delimitare l’area di transito durante la corrente festività di San Giuliano che ha già attirato centinaia di avventori e numerosi commercianti con le loro bancarelle. Una misura, a quanto pare, sfuggita all’occhio vigile degli agenti, la cui vettura incidentata è stata prontamente presa in carico e rimossa dal carro attrezzi.

30/08/2022 15:19
Civitanova, assegnato il titolo di Miss Marche 2022: vince la 28enne Glelany Cavalcante (FOTO)

Civitanova, assegnato il titolo di Miss Marche 2022: vince la 28enne Glelany Cavalcante (FOTO)

È la civitanovese Glelany Cavalcante, 28 anni di origini brasiliane, la nuova Miss Marche. La “reginetta” è stata incoronata domenica 28 agosto, proprio a Civitanova Marche, nel corso delle finali regionali del noto concorso di bellezza che si sono svolte al Varco sul Mare alla presenza di un numerosissimo pubblico. Ospite anche la ex campionessa jesina e sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali. "Provo tanta gratitudine - le prime parole della Cavalcante sul palco, appena ricevuta la corona - Per me è stato un percorso stupendo e sono onorata di poter rappresentare la mia città e questa regione, che è eccellenza in cultura, moda, cibo e non solo". Nel corso della serata sono anche state assegnate altre fasce: Miss Sorriso Marche è andata a Shari Romoli, 21 anni di Pollenza, mentre quella di Miss Social Marche ad Annalisa Signorile, 24 anni di San Benedetto del Tronto.  La Cavalcante era già stata premiata in precedenza come Miss Kissimo Biancaluna, con il titolo che passa ad Eleonora Valentini, 18 anni di Sant’Elpidio a Mare. La classifica finale di Miss Marche ha visto al secondo posto Giada Preziuso, 18 anni di Sassoferrato (Miss Eleganza Marche), terza Sara Matrullo, 18 anni di Fermo (Miss Cinema Marche).   La serata, condotta da Marco Zingaretti e Sara Croce, ha visto tra gli ospiti Carlotta Maggiorana, Miss Italia 2018 e Miss Marche 2021, Emma Calì.  Tra i vari momenti di spettacolo e musica, sono intervenute le atlete della squadra nazionale Junior della società ginnastica Fabriano, con le campionesse d’Italia per sei anni consecutivi dal 2013 al 2022 e la show girl e Dj siciliana Deborah Savasto. Hanno animato l’evento, le eccezionali voci di Alex Barbieri e Dominguez, artisti nascenti del nostro territorio. (Credit foto: Luigi Gasparroni)     

29/08/2022 10:45
Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.