Montecosaro

Cade con lo scooter: incidente in superstrada tra Montecosaro e Morrovalle

Cade con lo scooter: incidente in superstrada tra Montecosaro e Morrovalle

Incidente in superstrada accaduto verso mezzogiorno, nel tratto tra Montecosaro e Morrovalle, in direzione monti. Per motivi in fase di accertamento, una persona che guidava uno scooter è finita a terra, nel tratto dove solitamente (anche questa mattina) si fermano i vigili urbani con l'autovelox. Complice l'orario di uscita dal lavoro, si è creata nel frattempo una lunga coda di auto.  Secondo incidente poco dopo l'ingresso di Montecosaro, quando il conducente di un furgone proveniente da Civitanova a forte velocità, probabilmente a causa di una distrazione, non si è reso conto della coda ed ha urtato violentemente una Audi A3 che era ferma sulla corsia di marcia, facendola finire su quella di accelerazione. Sul posto sono immediatamente intervenute un'ambulanza del 118 e l'auto medica.  SERVIZIO IN AGGIORNAMENTO   

07/12/2018
3^ media Civitanova Alta e Montecosaro, viaggio studio a Malta

3^ media Civitanova Alta e Montecosaro, viaggio studio a Malta

Il Dipartimento di Lingua Inglese della Scuola media  dell’Istituto Comprensivo Sant’Agostino di Civitanova Alta, costituito dalle insegnanti Gemma Foresi, Ombretta Aymonod e Lucia Giorgetti, ha previsto e realizzato, tra le attività  rivolte agli alunni delle classi terze, un soggiorno a Malta con un corso di Lingua. I ragazzi di Civitanova Alta e Montecosaro, durante la loro permanenza sull’isola,  hanno seguito al mattino delle lezioni presso una scuola di lingua e nel pomeriggio le hanno proseguite attraverso dei percorsi storico-culturali nelle varie località del paese, sempre in Inglese. Malta, ex colonia britannica, può essere considerata un’ottima meta per apprendere l’Inglese. Gli alunni hanno visitato la vivace cittadina di Saint Julian’s con la sua bellissima baia,  La Valletta, capitale di Malta e quest’anno anche Capitale Europea della cultura: la città rinnovata è tornata all’antico splendore con l’aggiunta di nuove opere architettoniche, come il palazzo del Parlamento  di Renzo Piano. Dopo il  Grande Assedio  dell’isola nel 1565, da parte dell’Impero Ottomano,  il Gran Maestro dei Cavalieri dell’ordine di Malta, Jean de la Vallette, fece costruire la nuova città che prese poi il suo nome. Il terzo giorno è stato dedicato alla visita di Rabat e  dell’antica capitale Mdina, “The Silent City”, con le imponenti mura arabe che circondano un centro costellato da meravigliosi palazzi barocchi  delle antiche famiglie nobiliari maltesi. Altra interessante escursione è stata quella nelle tre città Senglea, Cospicua e Vittoriosa.  La città di Vittoriosa, dominata dal forte Sant’Angelo, dopo l’arrivo dei Cavalieri Ospitalieri, divenne un centro importantissimo. Nei giorni di permanenza sull’isola i ragazzi hanno potuto ascoltare e osservare direttamente  le tante e affascinanti “storie” che Malta ha attraversato nei secoli, grazie alla sua posizione geografica. Quella dei Fenici,  dei Greci, dei Romani, degli Arabi, dei Normanni, Aragonesi, dei Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni, dei Francesi e degli Inglesi. Una piccola isola dai  tanti tesori!

Montecosaro, al via l'asta per raccogliere fondi per recuperare gli arredi del Pannaggi

Montecosaro, al via l'asta per raccogliere fondi per recuperare gli arredi del Pannaggi

Si avvia alla chiusura “Epicentro 11 – L’Arte per ricostruire l’arte”, progetto di raccolta fondi finalizzato al recupero degli arredi di Casa Zampini ad Esanatoglia, progettati nel 1925 dal futurista Ivo Pannaggi e lesi dal terremoto del 2016. Ben 17 giovani artisti marchigiani dal 28 settembre scorso hanno esposto le proprie opere realizzate per l’occasione, presso gli spazi di Arredamenti Maurizi a Montecosaro e ora le mettono all’asta nell’evento spettacolo che si terrà il 2 dicembre presso lo showroom. L’iniziativa a cura di progetti Arch&Co, con il sostegno fra gli altri di Walli, Valtenna, Ica e del Comune di Esanatoglia e con la collaborazione di numerosi giovani professionisti del video, della fotografia e della comunicazione, parte da un presupposto fondamentale: il futuro delle Marche, territorio ricco di suggestioni date dall’incredibile armonia e morbidezza delle forme che regala la natura e dall’incontro con un’architettura calata alla perfezione nell’ambiente, è quello di coniugare sempre di più arte e paesaggio. In questo clima di dialogo tra natura e genialità dell’uomo si colloca anche il lavoro di un popolo che proprio da questa armonia deve ricominciare per poter parlare di ricostruzione sia essa architettonica che sociale.   E allora si sviluppa una coscienza artistica collettiva che sia in grado di generare energia creativa nuova al servizio di quella sviluppata anticamente da altri artisti, in questo caso da Ivo Pannaggi. Giulia Alvear Calderon, Marta Alvear Calderon, Diego Mazzaferro, Francesco Valeri, Michela Pennesi, Paola Tassetti, Francesca Di Paolo, Andrea Giorgetti, Martina Biondini, Laura Ciondolini, Andrea Luzi, Razvam Basca, Rachele Cespi, Nicola Fioretti, Branciforte, Anna Laura Cartocci e Tonino Maurizi, i giovani artisti protagonisti del progetto sono la sintesi perfetta di una formula per rilanciare il territorio dopo il durissimo colpo causato dal sisma. Diversità e complementarietà, dialogo e discorso, produttività come base per ricostruire. Il 2 dicembre alle 17.30, lo showroom Arredamenti Maurizi ospiterà “Performasta”, un’asta spettacolo a cura dell’attore Oscar Genovese e finalizzata all’acquisto delle opere d’arte realizzate ed esposte.

29/11/2018
Grande successo a Montecosaro per il weekend di "Calici d'Arte"

Grande successo a Montecosaro per il weekend di "Calici d'Arte"

Un successo annunciato quello di Calici d’Arte 2018, la manifestazione ideata e organizzata dalla Pro Loco di Montecosaro con il supporto fondamentale di Moim Immobiliare e Capital Costruzione, che lo scorso weekend ha mescolato sapientemente buon vino e ricerca artistica presso il duecentesco palazzo comunale di Montecosaro Alto.  Fitta l’adesione delle cantine del territorio che ormai riconoscono nella manifestazione una occasione di scambio e promozione dei propri prodotti non solo verso i consumer ma anche verso i ristoratori e albergatori, grazie alla partnership con Federalberghi. All’adesione delle cantine del territorio è corrisposta anche quella dell’Associazione Italiana Sommelier della regione Marche. Un’adesione che si configura come l’inizio di un percorso di conoscenza del vino e l’apertura consapevole al bere bene.  Tra le tante collaborazioni anche quella con l’Alberghiero di Loreto e di Porto Sant’Elpidio che hanno visto nella manifestazione una occasione di formazione per i propri studenti, ora accanto ai sommelier dell’Ais Marche, ora accanto allo chef vincitore di Masterchef Italia, Simone Scipioni.  Tanti i visitatori confluiti dalle province di Macerata, Fermo, Ascoli, Ancona e Pesaro con l’obiettivo di fare un percorso nel mondo del vino di qualità, degustando e acquistando direttamente dai produttori. Apprezzatissima, come ogni anno, anche la mostra curata dall’Associazione Culturale Verum che ormai ha assunto come roccaforte l’ex convento agostiniano e nella due giorni di manifestazione prepara una collettiva di grande qualità artistica.  «Un’edizione molto bella che testimonia l’ottimo lavoro di tutti i membri della Pro Loco e la crescita della manifestazione – racconta la presidente della Pro Loco di Montecosaro, l’Avvocato Alessandra Massari – Un pubblico affezionato ed attento quello che è tornato a farci visita e un pubblico nuovo, proveniente persino da Pesaro che ha aderito alla manifestazione con grande entusiasmo. La cena di Simone Scipioni – continua – è stata di grandissima qualità ed è stato riuscitissimo l’abbinamento con i vini selezionati dai sommelier dell’Ais Marche e anche il consueto spazio dell’aperitivo è andato molto bene, rimanendo aperto sino alle 23, ben oltre l’orario stabilito, tanto è stato il flusso di visitatori accorsi».

26/11/2018
Montecosaro: svincolo ancora chiuso per una notte, lavori al rush finale

Montecosaro: svincolo ancora chiuso per una notte, lavori al rush finale

Come anticipato nella giornata di ieri, la ditta incaricata dalla Provincia di Macerata per la realizzazione della rotatoria allo svincolo della superstrada 77 a Montecosaro Stazione, sta procedendo con turni anche notturni per limitare quanto più possibile disagi al traffico. “Stiamo portando a termine, grazie anche al contributo economico della Regione Marche, un opera strutturale dal costo complessivo di 900.000 euro in una zona nevralgica della SS 77 dove, allo svincolo, si intersecano più strade che nelle ore di punta, per il gran numero di aziende presenti, mostravano importanti rallentamenti della circolazione. Non posso che esprimere – ci dice il Presidente Pettinari - soddisfazione per aver risolto un problema di sicurezza stradale più che considerevole; frequenti, infatti, sono stati gli incidenti stradali registrati in passato nella zona. Le due rotatorie costruite in breve tempo, grazie anche alla collaborazione delle imprese appaltatrici disponibili pure al lavoro notturno, contribuiranno certamente a snellire il traffico dell’area in questione".   Ancora chiuso per una notte dalle 21 alle 6 del mattino lo svincolo della superstrada a Montecosaro per quanti provengono da Macerata e poi il ritorno alla normalità.

23/11/2018
In giro con la patente revocata e oggetti rubati: denunciati due uomini

In giro con la patente revocata e oggetti rubati: denunciati due uomini

Al confine tra Civitanova e Montecosaro, i carabinieri delle locali stazioni al termine dei vari accertamenti hanno denunciato a piede libero per concorso in ricettazione un uomo di Civitanova, classe '82, denunciato anche per guida con la patente revocata e un uomo di Montegranaro di 46 anni, denunciato inoltre per violazioni alle prescrizioni di sorveglianza speciale. Sono stati fermati e controllati la scorsa notte mentre erano a bordo di una Fiat Scudo: al civitanovese, avendo la patente revocata, è stato sequestrato il mezzo nel quale inoltre è stato trovato un fusto in acciaio che conteneva olio d'oliva e due conigli. Il montegranarese poi era sottoposto all'obbligo di non frequentare pregiudicati e di rimanere in casa nell'orario notturno.  Nella mattinata odierna un abitante di Montecosaro ha denunciato di aver subito un furto nel suo casolare di campagna dicendo che gli era stata sottratta una tanica d'olio e alcuni conigli. Evidente che fossero gli stessi trovati nell'auto dei pregiudicati e sono stati restituiti al legittimo proprietario.

23/11/2018
Chiuso per due notti lo svincolo sulla ss 77 all’uscita per Montecosaro

Chiuso per due notti lo svincolo sulla ss 77 all’uscita per Montecosaro

Sono in dirittura di arrivo i lavori relativi alla realizzazione della rotatoria fatta dalla Provincia all’uscita della superstrada  a Montecosaro Stazione; nella mattinata di giovedì inizierà l’asfaltatura che proseguirà nelle notti tra giovedì e  venerdì e tra venerdì e  sabato. Si lavorerà anche nelle ore notturne per accelerare la chiusura del cantiere e limitare i disagi al traffico della zona. Durante queste due notti dalle 21 alle 6 del mattino verrà chiuso lo svincolo della superstrada a Montecosaro per quanti provengono da  Macerata direzione Civitanova. Nessun problema invece per i veicoli che transiteranno sulla rotatoria nelle ore diurne in direzione Montecosaro/Fermo e viceversa.                                                                                                                                                     Terminata la fase di asfaltatura che consentirà il ritorno alla normalità su un’arteria ad alta intensità di traffico, verrà installata la nuova torre faro. Il rifacimento del tappetino stradale verrà invece realizzato nella prossima primavera in considerazione del fatto che ormai le temperature si sono troppo abbassate.  

21/11/2018
Un week-end tra arte e vino d'eccellenza. A Montecosaro torna Calici d'arte

Un week-end tra arte e vino d'eccellenza. A Montecosaro torna Calici d'arte

MONTECOSARO – Appuntamento ormai consueto e attesissimo quello di Montecosaro (MC) con Calici d’Arte, la manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Montecosaro e dal Centro d’Arte e Cultura Verum, che sabato 24 e domenica 25 si terrà al convento agostiniano del 1200 oggi sede del Comune. Ed è qui che si apre il regno del vino che traccia un fil rouge d’eccellenza tra le cantine delle province marchigiane, le tante opere d’arte di artisti provenienti dall’Europa e dell’America e la cucina di qualità. A partire dalle 17.30 il convento agostiniano infatti aprirà i battenti per un viaggio nel mondo del vino made in Marche alla scoperta di etichette uniche e vini da assaggiare e acquistare. I visitatori infatti potranno, muniti di calice, aggirarsi per le postazioni delle varie cantine aderenti e degustare tantissimi vini. Preziosa collaborazione quella con i sommelier dell’AIS Marche che sabato e domenica alle ore 19, apriranno uno spazio gratuito dedicato alla degustazione guidata. Obbligatoria la prenotazione del posto per poter partecipare al percorso guidato. Si rinnova per il secondo anno poi l’importante collaborazione con Federalberghi Macerata che apre la manifestazione ai ristoratori che potranno assaggiare i vini direttamente dai produttori e magari sceglierli per i propri locali. Ad infittire le collaborazioni di quest’anno, degna di nota è sicuramente quella con l’Istituto Alberghiero di Porto Sant’Elpidio e di Loreto. Nel weekend infatti i ragazzi dei due istituti svolgeranno un servizio di accoglienza, servizio e mescita del vino durante la cena. Tra degustazioni di vini e piccole stuzzicherie, si potrà poi decidere di fermarsi per un aperitivo presso lo spazio riservato a piano terra dove, seduti comodamente al tavolo, sarà possibile gustare taglieri di salumi e formaggi e altre piccole leccornie, tutte rigorosamente innaffiate da un buon calice di vino. Spazio riservato a parte è poi quello dedicato alla cena a cura di Simone Scipioni vincitore di Masterchef Italia. Sabato e domenica infatti alle 20.30, solo su prenotazione, sarà possibile cenare con la cucina dell’apprezzatissimo chef di Montecosaro. La manifestazione anche quest’anno viene realizzata in collaborazione con sponsor e partner, su tutti fondamentale il contributo di Moim Immobiliare e Capital Costruzioni srl senza dimenticare Tre Torri, Varnelli, Passione Caffè e tanti altri.   Info e prenotazioni: 3389238184 e pagina FB della Pro Loco di Montecosaro.

20/11/2018
Montecosaro in apprensione nel pomeriggio di ieri per uno strano ritrovamento

Montecosaro in apprensione nel pomeriggio di ieri per uno strano ritrovamento

Passeggia con i cani e scopre due sacchi neri di grandi dimensioni, legati con spago e nastro adesivo, dalla forma equivoca, e con un odore nauseabondo. E' quanto è successo ieri pomeriggio in via Don Mauro Natali a Moontecosaro Scalo, quando una ragazza si è imbattuta in quelli che a prima vista, dalla forma e dall'odore, potevano sembrare due sacchi contenenti due cadaveri, tanto che il ritrovamento è stato prontamente segnalato anche le forze dell'ordine. La notizia pubblicata nel gruppo social cittadino, ha creato comprensibilmente un certo allarmismo che è durato per qualche ora, fino a quando in serata è stato svelato il mistero: si trattava semplicemente di "sacchi da imbianchino arrotolati, scaricati da anonimi" che il proprietario del terreno, avvisato, avrebbe poi rimosso. Fossero state due salme, sarebbe stato veramente gravissimo, ma questo non deve far pensare che invece sia normale abbandonare rifiuti in un campo, tanto più che questi gesti d'inciviltà sono all'ordine del giorno e spesso documentati e denunciati sui social dalla popolazione esasperata da questi comportamenti inurbani e riprovevoli.

16/11/2018
La Croce Verde di Morrovalle-Montecosaro cambia i suoi vertici

La Croce Verde di Morrovalle-Montecosaro cambia i suoi vertici

Il 21 ottobre scorso, presso la sede della Croce Verde di Morrovalle-Montecosaro, si è svolta l’assemblea straordinaria dei soci per il rinnovo del Consiglio Direttivo. Con lo spirito partecipativo che ha sempre contraddistinto l’Associazione, circa 100 persone, tra soci sostenitori e militi attivi hanno espresso il loro voto eleggendo i nuovi consiglieri. Questa elezione si è contraddistinta per l’elevato numero di candidati, segno che in molti si sono messi a disposizione, totalmente gratuita, per apportare il proprio contributo ai miglioramenti che riguarderanno la Croce Verde. I consiglieri eletti sono: Giuliano Bruschini, Mauro Fabiani, Mara Capancioni, Graziano Sagripanti, Simone Torresetti, Sara Platinetti, Laura Sbrascini, Vreonica Corpetti, Nando Giannini, Michele Bottoni, Andrea Pizzuti, Claudio Meschini ed Andrea Mazzaferro. Il giovedì successivo, 25.10.2018, si è svolta la prima assemblea del Consiglio Direttivo in cui sono state elette le cariche previste dallo statuto ed assegnati gli incarichi di responsabilità all’interno della struttura. Il neo-presidente eletto all’unanimità è il Sig. Giuliano Bruschini, stimato imprenditore di Morrovalle, che in questi anni ha sempre dimostrato di essere oltre che un volontario preparatissimo, anche un elemento aggregante e diplomatico tra le varie posizioni interne. A sostituirlo, come vice-presidente, Mara Capancioni, veterana del Consiglio Direttivo e socia-fondatrice. Mauro Fabiani tesoriere ed anch’esso socio-fondatore. Claudio Meschini, volontario instancabile, in qualità di segretario. Il Consiglio Direttivo è già a lavoro per adeguarsi agli elevati standard richiesti da ASUR Marche e soprattutto per mantenere ed implementare, anche attraverso innumerevoli attività extra 118, l’affetto ed il rispetto che la cittadinanza ha sempre dimostrato verso questi eroi silenziosi che 24 ore su 24 prestano il proprio servizio per la comunità. L’Associazione dedica il suo più vivo ringraziamento ed apprezzamento per il servizio pluriennale svolto al presidente uscente Massimo Centioni e a tutto lo staff del precedente consiglio direttivo.  

12/11/2018
Pronta la prima corsia di marcia sulla rotatoria all'intersezione  con la superstrada nel Comune di Montecosaro

Pronta la prima corsia di marcia sulla rotatoria all'intersezione con la superstrada nel Comune di Montecosaro

Procede, secondo le previsioni, la messa in sicurezza da parte della Provincia di Macerata di uno degli svincoli più trafficati della superstrada Civitanova - Foligno  all'intersezione con la provinciale 78 in prossimità del Comune di Montecosaro. Notizie più che confortanti sul buon andamento dei lavori e sulla loro ultimazione sono  state raccolte dal Presidente Pettinari nel sopralluogo effettuato a metà giornata durante la pausa pranzo degli operai della ditta appaltatrice. “E' stata ultimata l'asfaltatura su una delle due corsie di marcia; fra qualche giorno, se non già da domani, – riferisce il Presidente – il traffico verrà canalizzato nella zona transitabile della nuova rotatoria per procedere celermente con i lavori di sistemazione nella restante parte.” La rotatoria realizzata dalla Provincia anche grazie al contributo deliberato dalla Regione Marche nei giorni scorsi è un'opera di rilevante importanza per il comprensorio del distretto calzaturiero fermano – maceratese ed ha un costo complessivo di 750 mila euro. “La rotatoria che verrà ultimata prima del prossimo inverno – aggiunge Pettinari -  completa un intervento di 900 mila euro su due incroci tra Casette d'Ete e Montecosaro in un tratto di strada che doveva necessariamente essere posto in sicurezza.”  

06/11/2018
Absolute freedom of the soul: progetto fotografico di Giandomenico in un sito USA

Absolute freedom of the soul: progetto fotografico di Giandomenico in un sito USA

Le meravigliose immagini artiche di Andrea Giandomenico, fotoamatore di Montecosaro, hanno conquistato la giornalista americana Gina Williams, residente a Portland, nello stato dell'Oregon, che ha contribuito a diffonderle e farle apprezzare ad un pubblico internazionale, pubblicandole nel sito accentsandapertures, molto seguito dagli amanti dei viaggi e della natura non solo americani. Ricordiamo che la signora in questione ha collaborazioni con numerose importanti testate, tra le quali anche LensCulture e The Sun ed ha un grosso seguito di pubblico. "Absolute freedom of the soul: A journey to Lapland" (Assoluta libertà dell'anima: un viaggio in Lapponia), titola così l'articolo (leggi: https://goo.gl/zT5KeB) in cui figurano una trentina di immagini spettacolari, scattate in uno dei suoi viaggi naturalistici nel profondo nord della Scandinavia da Giandomenico che ha avuto molti complimenti dai lettori e qualche centinaio di condivisioni nei social. Si tratta dell'ennesima soddisfazione per il fotografo montecosarese che si dichiara molto felice per la cosa e quando gli chiediamo del prossimo viaggio, ci dice che ancora non c'è nulla di definito anche se una mezza idea ci sarebbe e, se si concretizzasse, dovrebbe portarlo oltre oceano questa volta.

01/11/2018
Montecosaro, tentato furto in  casa: ladri messi in fuga dalle urla dei proprietari

Montecosaro, tentato furto in casa: ladri messi in fuga dalle urla dei proprietari

Ladri messi in fuga dalle urla dei proprietari. È accaduto ieri notte a Montecosaro, intorno alle 2.15 in Via Fratelli Cervi, in un'abitazione privata.  A richiedere l'intervento delle forze dell'ordine i vicini che, allarmati dalle urla dei proprietari della casa in cui stavano cercando di introdursi i ladri, hanno deciso di chiamare i carabinieri. I proprietari dell'appartamento hanno raccontato di aver sentito dei rumori sospetti al piano superirore, in ristrutturazione, dove probabilmente i ladri si erano intrufolati e successivamente sono stati messi in fuga.

31/10/2018
La trovano a terra a causa del troppo alcol: 24enne aggredisce soccorritori

La trovano a terra a causa del troppo alcol: 24enne aggredisce soccorritori

La trovano a terra e chiamano i carabinieri. È accaduto ieri sera, intorno alle 22.30 a Montecosaro. La donna, una 24enne, ospite di amici, aveva abusato di bevande alcoliche ed è stata soccorsa oltre che dai carabinieri anche dal 118.  Gli operatori e i militari durante il tragitto verso l'ospedale sono stati aggrediti dalla donna che ha morso uno dei soccorritori. All'ospedale la 24enne è stata sedata dato il suo grande stato d'agitazione. Avvertito subito il fratello.

31/10/2018

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2018 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433