Potenza Picena

"Si sono presi cura della nostra mamma, grate al servizio sanitario regionale"

"Si sono presi cura della nostra mamma, grate al servizio sanitario regionale"

"Con questo scritto desideriamo esprimere il nostro profondo e sincero senso di gratitudine nei confronti del servizio sanitario regionale per come si sono presi cura della nostra mamma, Marisa Priori, nel momento più difficile per lei".  Cristina e Gloria Tartabini affidano a una lettera aperta il loro ringraziamento a tutto il personale dei presidi sanitari di Macerata e Torrette, dopo due mesi di degenza ospedaliera dovuta ad una importante e delicata operazione.  Di seguito il contenuto integrale della lettera:  "La sera del 17 settembre scorso arriva al pronto soccorso di Macerata in codice rosso, i dottori capiscono subito la gravità e mamma viene trasferita all'ospedale Torrette di Ancona e viene operata di emorragia cerebrale. Il quadro clinico è gravissimo e le speranze di vita sono molto basse. Però il destino ha riservato alla nostra mamma una seconda possibilità e a distanza di quasi due mesi ora è ricoverata all'istituto Santo Stefano di Porto Potenza per la riabilitazione, che sarà lunga e impegnativa ma sappiamo che ce la metterà tutta. Desideriamo portare a conoscenza la nostra esperienza così dolorosa e difficile da affrontare e ringraziare dal profondo del nostro cuore chi si è preso cura della nostra mamma con profondo senso di responsabilità, competenze e umanità: i dottori Francesco Pellone e Francesco Manglaviti in servizio quella notte al pronto soccorso di Macerata e le infermiere Silvana e Lidia. La dottoressa Valentina Liverotti, colei che ha operato mamma e tutta la sua equipe. I primari e tutto lo staff medico, gli infermieri e oss della Rianimazione e della clinica di Neurochirurgia dell'ospedale di Torrette. In questo momento storico dove troppo spesso si sente parlare di malasanità in Italia, noi abbiamo potuto constatare l'elevato livello di competenze professionali e umane della struttura sanitaria pubblica. A voi tutti il nostro grazie più sincero".     

24/11/2022 10:54
Potenza Picena, presentata la squadra Union Picena Paralimpica

Potenza Picena, presentata la squadra Union Picena Paralimpica

"Non esistono difficoltà tanto grandi da impedire la realizzazione dei propri sogni": è con questa convinzione che dal 2021 l’Union Picena Calcio e Amadown (Associazione Marchigiana Persone Down) portano avanti, con il supporto del Comune di Potenza Picena, l’esperienza dell’Union Picena Paralimpica, squadra per il campionato di calcio paralimpico e sperimentale. La formazione per la prossima stagione è stata presentata ieri (domenica 20 novembre 2022, ndr), presso il Teatro Mugellini di Potenza Picena, alla presenza dei più importanti referenti istituzionali e sportivi regionali.  ìA fare gli onori da casa è stato il vicesindaco, nonché assessore con delega allo sport del Comune di Potenza Picena, Giulio Casciotti. Insieme a lui, hanno accolto e applaudito i giovani atleti il presidente della regione Marche Francesco Acquaroli, il Presidente della Lega Serie B Mauro Balata, il responsabile nazionale della divisione calcio paralimpico e sperimentale Giovanni Sacripante, il presidente della FIGC Marche, Ivo Panichi, il presidente del Coni Marche Fabio Luna e il referente del Coni provinciale, Fabio Romagnoli.  Ad illustrare il progetto e le sue finalità sono stati il presidente di Amadown Enrico De Conciliis, il presidente dell’Union Picena Calcio, Maurizio Linardelli e la referente tecnica Laura Grandinetti. Questa la squadra per la stagione 2022/23: Battilocchio Luca, Cantori Francesco, Cantoro Serena, Cassini Santiago, Cervellini Giulio, Cristescu Dejan, Di Giammatteo Alessandro, Hajas Alessio, Longarini Matteo, Malavolta Emanuele, Mhadhbi Lina, Mhadhbi Mohamed, Micucci Francesco, Moriconi Davide, Morresi Luca, Nasini Mattia, Paci Alessandro, Pagliafoglie Thomas, Ribichini Andrea, Renzi Mirco, Sampaolo Riccardo e Stortini Samuele. A coordinare i ragazzi dell’Union Picena Paralimpica lo staff tecnico composto da Di Biase Tonino, Grandinetti Laura, Trulli Giovanni, Morgese Francesco, Mariotti Moreno, Tortelli Filippo, Baldassarri Gabriele, Carpano Serenella e Capitanelli Francesco.  Nel corso della mattinata, il vicesindaco Casciotti, a nome dell’amministrazione comunale, ha consegnato ad Andrea Ribichini, campione del mondo di basket paralimpico, un pallone da basket con la scritta "grazie per aver portato Potenza Picena sul tetto del mondo". Un omaggio alla sua recente impresa sportiva insieme alla nazionale di basket paralimpico. Inoltre l’Aspp (Azienda Servizi Potenza Picena), rappresentata dall’amministratore Mario Properzi, ha donato all’Union Picena un nuovo defibrillatore dopo gli atti vandalici che avevano danneggiato il precedente dispositivo.   

21/11/2022 16:30
Santo Stefano KOS Group vince ancora: la squadra chiude da capolista il girone di andata

Santo Stefano KOS Group vince ancora: la squadra chiude da capolista il girone di andata

Rispettati i pronostici al termine del match tra il Santo Stefano KOS Group e la Special Bergamo Sport. Alla sirena il 77-39 sancisce un match sempre in controllo per i portopotentini al cospetto di una Bergamo che non ha demeritato, nonostante i valori in campo fossero differenti. Sugli scudi, per la squadra guidata da coach Roberto Ceriscioli, dal punto di vista realizzativo Domenico Miceli che parte a spron battuto nel primo quarto realizzando gran parte del suo fatturato totale (14 punti a referto per lui). Percorso inverso, invece, per capitan Sabri Bedzeti che ha poco giocato nei primi tre quarti, fatto riposare da coach Ceriscioli, per poi entrare nell’ultimo quarto e dare spettacolo con una prova maiuscola sotto tutti i punti di vista, difesa, palloni reuperati, grinta, assist e punti realizzati (alla sirena dei 40 ne fa contare 13). In doppia cifra anche Giaretti con 12, molto bene dal punto di vista realizzativo e non solo anche Gray e Boccacci con 9 ciascuno. Sponda Bergamo, gran partita di Villafane, onnipresente e capace di produrre tanto per i compagni e quasi in doppia cifra lui stesso (9 punti). Quella di oggi era l’ultima partita prima del termine del girone di andata. Santo Stefano KOS Group sancisce pertanto la prima metà del campionato da capolista. Prossimi impegni per i portopotentini sabato prossimo a Varese e poi superderby dell’Adriatico, il 10 dicembre, in casa contro Giulianova. Santo Stefano KOS Group 77 Dinamo Sassari 39 TABELLINI Santo Stefano KOS Group: Gray 9, Tanghe 4, Griffith Salter 1, Boccacci 9, Veloce 1, Max Ramos, Miceli 14, Giaretti 12, Bedzeti 13, Raimondi 7, Lopez Chavez 7. All. Roberto Ceriscioli Speciale Bergamo Sport Carrara 4, Airoldi 6, Filippi, Bombardieri 4, Spicsuk, Cantamessa, Diouf 9, Villafane 9, Gabas 4, Valetti, Canfora 3. All. Ilario Marra  

19/11/2022 19:00
Potenza Picena, il sindaco Tartabini: "Abbandonato il progetto delle barriere antirumore"

Potenza Picena, il sindaco Tartabini: "Abbandonato il progetto delle barriere antirumore"

"Con estrema soddisfazione apprendiamo che il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha accolto la richiesta della Regione Marche di abbandonare definitivamente il progetto delle barriere antirumore per la linea ferroviaria Adriatica, di cui il nostro comune fa parte". Ad annunciarlo, in una nota diffusa sui social, è il sindaco di Potenza Picena Noemi Tartabini. Una decisione "comunicata nei giorni scorsi dallo stesso ministero alle Ferrovie dello Stato, in qualità di soggetto proponente dell'opera, e a tutti gli altri attori coinvolti, tra cui il comune di Falconara, capofila in questa battaglia", aggiunge la prima cittadina.  "Sono stati numerosi i tavoli di confronto a cui la nostra amministrazione ha partecipato, nei quali ha ribadito, di concerto con gli altri comuni interessati, il danno che le barriere antirumore avrebbero provocato al territorio del nostro litorale, con conseguenze negative per gli abitanti e per i turisti" ribadisce Tartabini.  "Resta costante l’attenzione sul fronte dell’alta velocità e dell'incremento del traffico ferroviario per la rete in oggetto. Confidiamo che, anche in questo ambito, si giunga ad una risoluzione rispettosa dei territori e delle loro peculiarità" conclude il sindaco Tartabini.

14/11/2022 16:21
Hockey Potenza Picena protagonista a Bologna per avvicinare i giovani allo sport su prato

Hockey Potenza Picena protagonista a Bologna per avvicinare i giovani allo sport su prato

Un weekend all’insegna dell’hockey su prato: dopo le vittorie degli Under 14 F+M dell’Hockey Potenza Picena sui campi della Lazio e dell’Aquila, la domenica si è conclusa con la partecipazione al "circuito festival outdoor di Bologna" per categorie U12, U10 e U8, manifestazione che si ripropone di alimentare la pratica e la diffusione dell’Hockey su prato fra i più giovani. Grandi numeri per l’Hockey giovanile Potenza Picena che ha presenziato all’evento con sei allenatori e le relative squadre in trasferta, per un totale di 47 ragazzi impiegati nelle varie categorie. Oltre alla nutrita presenza dei marchigiani, che hanno messo in campo ben 4 squadre (due Under 12 e due Under 10), erano presenti altri importanti team nostrani che si sono dati appuntamento per le prossime tappe previste da questo circuito. Una partecipazione frutto del gran lavoro svolto dalla società e dallo staff tecnico potentini, che quest'anno più che mai hanno deciso di investire sui giovani. Una scelta che, numeri alla mano, sta riportando grandi soddisfazioni a livello di risultati e partecipazione.   Encomiabile il supporto delle famiglie che anche in questo weekend hanno accompagnato i ragazzi sia fisicamente che virtualmente, credendo nel progetto e nella famiglia Hockey Potenza Picena.

14/11/2022 16:00
Santo Stefano Kos Potenza Picena, una trasferta che vale il primo posto. Battuta la Dinamo Sassari

Santo Stefano Kos Potenza Picena, una trasferta che vale il primo posto. Battuta la Dinamo Sassari

Una vittoria che vale oro, quella di oggi pomeriggio del Santo Stefano KOS Group in casa contro la Dinamo Sassari, e che consente ai marchigiani di conquistare il primato solitario nella classifica del proprio girone. Era un big match, scontro al vertice del girone A in cui entrambe, i portopotentini e i sardi, erano imbattuti e a punteggio pieno. Alla sirena finale, il 71-62 fotografa un match molto equilibrato che ha visto la Dinamo inseguire per tutti i 40 minuti la formazione di coach Roberto Ceriscioli e arrivare a tallonare i marchigiani a cavallo tra il terzo e il quarto tempo, quando il match era entrato nel vivo. Ma a metà dell’ultima frazione di gara, i ragazzi di casa, al cospetto di un Pala Principi come al solito rumoroso e che ha fatto sentire il suo supporto, sono riusciti ad allungare e ripristinare quel gap nel punteggio che ha consentito di arrivare alla sirena dei 40 con un successo con il quale la squadra di patron Ferraresi mette in cassaforte il primato in classifica. E’ stato, senza ombra di dubbio, il match di Dimitri Tanghe. Il belga di passaporto italiano, colonna del Santo Stefano da anni, ha chiuso da MVP con un sontuoso 25 punti a referto e una presenza costante per tutta la partita dove è entrato dalla porta di servizio fin da subito mettendo, nelle primissime battute di gara, già due triple consecutive. Solito bottino ricchissimo anche per Sabri Bedzeti (23 punti) e in doppia cifra anche Andrea Giaretti con 13. Tutti bravi, comunque, gli uomini di Ceriscioli e bella prova di concentrazione anche per Matteo Veloce che ha ottimizzato il minutaggio con un due su due quando è stato chiamato alla lunetta. In casa Dinamo sugli scudi i soliti De Miranda e Berdun (due ventelli per loro) ed Esteche con 9, ma in generale il collettivo e l’organizzazione di squadra hanno positivamente colpito. Nel finale hanno fatto la differenza tra le due squadre un po’ la stanchezza dei sardi ma soprattutto la difesa dei portopotentini che ha chiuso tutti i varchi, per poi ripartire e colpire senza sconti in attacco. Prossimo match per il Santo Stefano KOS Group sabato 19 novembre, ancora a Porto Potenza, questa volta contro Bergamo e alle ore 16.

12/11/2022 18:42
Santo Stefano Kos Potenza Picena, trasferta in Sardegna con vittoria e primo posto

Santo Stefano Kos Potenza Picena, trasferta in Sardegna con vittoria e primo posto

Ancora una vittoria per il Santo Stefano Kos Group che, in terra sarda, vince ampiamente contro il Porto Torres. Il finale di partita, 90 a 53, vede la formazione di coach Roberto Ceriscioli imporsi con un margine molto importante frutto di una capacità realizzativa che mette i portopotentini al primo posto nella media nazionale con oltre 80 a gara, fino a questo momento. Dei 90 punti messi a segno dai maerchigiani, ben 30 sono a firma di Sabri Bedzeti mentre altri 23 sono griffati Andrea Giaretti. Una prova, quella di Porto Torres, molto convincente che fa seguito alla bella vittoria dei neroverdi in Abruzzo contro i rivali di sempre, i cugini del Giulianova.  Il girone A del Santo Stefano KOS Group, vede ovviamente la squadra guidata dal coach pesarese al comando, in coabitazione con i sardi della Dinamo Sassari. E, sabato prossimo, i marchigiani ospiteranno proprio la Dinamo in quello che si preannuncia come un autentico spareggio. Dando uno sguardo complessivo al campionato, si segnalano le vittorie anche di Cantù e di Padova nel Girone B le quali, proprio come Santo Stefano e la Dinamo Sassari, sono attualmente ancora imbattute e leader nei rispettivi gironi. Inoltre, sono arrivate le prime affermazioni in stagione per Giulianova, sorprendentemente ancora all’asciutto, e per la Farmacia Pellicanò Reggio Calabria. Ancora a secco, invece, il Porto Torres e le due neopromosse Giovani e Tenaci di Roma e Varese.  

07/11/2022 17:00
Motocross, al via il primo memorial Luca Corradini sulla pista di "Monterosato"

Motocross, al via il primo memorial Luca Corradini sulla pista di "Monterosato"

FERMO - Un mix di emozioni dato dal sano agonismo caratterizzato dal rombo dei motori a due ruote artigliate e nostalgici ricordi mossi verso chi, purtroppo, non è più tra noi. Domenica prossima, 6 novembre, grazie all’impegno organizzativo del team Ippogrifo, sulla pista fermana di “Monterosato” andrà infatti in scena la rinnovata tappa del Campionato Regionale di motocross Fmi, valido per le selezioni di gara Mx1, Mx2 e Mini Cross. Un appuntamento organizzato, però, anche in ricordo dello sfortunato Luca Corradini, con il primo memorial a prendere la scena appositamente dedicato al giovane pilota della disciplina venuto prematuramente a mancare di recente a causa di un incidente stradale.  «Luca è stato un grande appassionato di motori – commentano commossi gli organizzatori - carattere dinamico, contraddistinto dal perenne sorriso in volto. Lo ricordiamo come una persona aperta e solare, sempre ben disposta a rivolgere una parola positiva per tutti. Luca, inoltre, non mancava mai di prestarsi simpaticamente allo scherzo verso chiunque». L’appuntamento è dunque per il fine settimana alle porte, ai cancelletti di partenza del noto tracciato fermano. Tutti i partecipanti delle categorie Mini Cross verranno omaggiati con prodotti per la lubrificazione del mezzo. Oltre ai canonici premi, verrà assegnato un riconoscimento speciale in ricordo di Luca.

04/11/2022 12:50
Potenza Picena, il maestro Cucurnia e la soprano Takemasa chiudono la 21esima rassegna organistica

Potenza Picena, il maestro Cucurnia e la soprano Takemasa chiudono la 21esima rassegna organistica

Venerdi, 4 novembre, alle ore 21.15, in una cornice unica e di prestigio storico, si conclude a Potenza Picena la 21esima rassegna organistica della Marca Fermana, organizzata dall’Accademia organistica elpidiense. La rassegna, che ha preso il via a inizio settembre, ha visto susseguirsi dodici appuntamenti nelle province di Fermo, Ascoli e Macerata, allo scopo di far tornare a suonare gli organi storici. Domani sarà il turno dell’organo "Giovanni Fedeli". Datato 1757 e situato presso l’auditorium “Ferdinando Scarfiotti” di Potenza Picena, lo strumento musicale è stato oggetto negli ultimi anni di un’importante operazione di restauro da parte dell’amministrazione comunale ed è l’unico organo da sala attivo a livello europeo. Il concerto "Organo&Voce" vedrà protagonisti il maestro Francesco Cucurnia e la soprano Yukiko Takemasa. L’evento, ad ingresso libero, è organizzato da Rotary Club Civitanova Marche, "Fondazione Anton Mario Filippetti" (che celebra nel 2022 il suo 70° anniversario) e Map Communication, con il patrocinio del comune di Potenza Picena. A conclusione seguirà un appuntamento del Mugellini Festival: un incontro con i due direttori artistici Lorenzo Di Bella e Mauro Mazziero, che introdurranno la registrazione dal vivo del Mugellini Ensemble del quintetto con pianoforte in re maggiore. L’evento fa parte delle iniziative e del progetto culturale che Map Communication sta portando avanti a favore del territorio.

03/11/2022 12:00
Potenza Picena, partita la progettazione della bretella per raggiungere il centro

Potenza Picena, partita la progettazione della bretella per raggiungere il centro

La bretella di collegamento tra via Olimpia e via Beethoven a Porto Potenza non resterà sulla carta, l’amministrazione comunale sta infatti portando avanti l’iter necessario alla realizzazione dell’opera che ridisegnerà il volto della città a conclusione dello studio preliminare di fattibilità, si passerà alla stesura del progetto definitivo, già finanziato, il cui completamento consentirà di intercettare le ulteriori risorse necessarie. “Gli uffici comunali hanno già effettuato un preliminare studio di fattibilità. – spiega il sindaco di Potenza Picena, Noemi Tartabini – Entriamo ora nella fase della progettazione definitiva, finanziata dalla regione Marche con 100.000 euro. Queste risorse includono anche la relazione geologica e l’acquisizione bonaria delle aree. Il completamento dello step progettuale aprirà la possibilità di intercettare le ulteriori risorse, necessarie per procedere con le successive fasi di realizzazione”. "Un intervento strategico, che la città attende da anni, e che avrebbe importanti risvolti sul fronte della vivibilità dell’area porto potentina: “La bretella – prosegue il Sindaco – andrebbe a ridurre il traffico lungo la strada statale, offrendo un percorso alternativo anche a chi deve raggiungere il centro di Porto Potenza. Non solo, l’opera includerebbe la disponibilità di circa 400 posti auto con un alleggerimento importante per il quartiere Musicisti che, in particolare in estate, è congestionato sul fronte parcheggi”. Quello tra via Olimpia e via Beethoven non è che il primo stralcio di un progetto più ampio: “L’obiettivo – conclude il sindaco – è la realizzazione di un collegamento fino alla parte sud della città costiera. Un’opera certamente ambiziosa, ma di fondamentale importanza, per la quale continueremo a lavorare con convinzione”

31/10/2022 12:00
Dramma in montagna, uomo trovato senza vita. Si tratta di un 59enne del Maceratese

Dramma in montagna, uomo trovato senza vita. Si tratta di un 59enne del Maceratese

Un uomo di 59 anni residente nel Maceratese è stato trovato senza vita sul monte Vettore a Forca di Presta, frazione di Arquata del Tronto. L’uomo è stato ritrovato nel pomeriggio impiccato a un ramo di un albero poco distante dal rifugio. A seguito di una segnalazione, sono giunti sul posto i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. Sul luogo son giunti carabinieri e la magistratura per la ricognizione cadaverica e la riconsegna della salma ai familiari. Non si conoscono al momento le cause del tragico gesto, sulla cui volontarietà non sembrano esserci dubbi da parte degli  investigatori.    

28/10/2022 17:15
Ubriachi alla guida, senza assicurazione e licenza: 205 multati e 11 patenti ritirate nel Maceratese

Ubriachi alla guida, senza assicurazione e licenza: 205 multati e 11 patenti ritirate nel Maceratese

La Polizia di Stato di Macerata, nel corso di servizi mirati alla prevenzione dell’incidentalità stradale iniziati a partire dal 30 settembre, ha sanzionato 205 automobilisti, ritirando 11 patenti di guida a conducenti sorpresi a circolare sotto l’effetto di sostanze alcoliche. Sei di questi sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria a causa dell’elevato livello del tasso alcolemico. I servizi, condotti nell’ambito di specifiche indicazioni del Prefetto Ferdani, sono stati effettuati dalla Polizia Stradale di Macerata. Nel corso dei fitti controlli effettuati, in particolare sulla SS 571 e sulla SS 16 nelle località di Porto Potenza Picena e Porto Recanati, sono stati sanzionati 4 conducenti per guida con patente revocata, sono stati sequestrati 3 veicoli perchè privi di assicurazione, sono stati sanzionati 13 conducenti per l’utilizzo del telefono cellulare durante la guida, altri 62 per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e 3 per guida pericolosa.  Inoltre, un veicolo è stato sequestrato ai fini della confisca, in quanto il conducente è stato sorpreso a circolare nonostante il mezzo fosse già stato precedentemente sequestrato dalla Polizia Stradale di Macerata, poiché circolava sprovvisto di assicurazione.  L’attività si inquadra nel più ampio contesto generale di prevenzione e di controllo del territorio sviluppato dalla Questura di Macerata, a seguito di tematiche di settore approfondite in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.  I servizi della Polizia Stradale hanno consentito di procedere alla contestazione di 205 infrazioni al Codice della Strada per un totale di 531 punti decurtati. In ambito provinciale, infine, sono stati effettuati rilievi relativi a 24 incidenti stradali di cui 14 con feriti

28/10/2022 10:22
Branco di lupi tra le campagne di Potenza Picena e Civitanova: come comportarsi in caso di incontri

Branco di lupi tra le campagne di Potenza Picena e Civitanova: come comportarsi in caso di incontri

Si susseguono da giorni gli avvistamenti di lupi tra le campagne di Civitanova Marche e Potenza Picena. L'ultimo caso risale alla giornata di martedì quando un branco di lupi di 10-12 esemplari è stato segnalato in contrada Asola, come testimoniato da un video girato dal vice-coordinatore comunale del gruppo potentino di protezione civile. Nella stessa zona il giorno prima era stato avvistato un altro esemplare, anche in questo caso ripreso da un uomo che ha assistito alla scena, e poi condiviso sui social.  Le segnalazioni sono continue e si sono intensificate a partire dalla metà del mese scorso. Lo stesso comune di Potenza Picena, nella giornata di martedì, sulla presenza di lupi nel territorio, ha reso nota una nota dei carabinieri forestali inviata al comando di polizia locale.  "La progressiva espansione del lupo, - si legge nel documento - specie protetta in Italia dal 1971 (attualmente l'uccisione viene punita con l'arresto o pesanti ammende), lo ha riportato in contesti dai quali era scomparso per mano dell'uomo, anche in aree di pianura e litoranee, spesso prossime a piccoli grandi nuclei urbani. Nonostante non rappresenti un pericolo per l'incolumità delle persone (in Italia non si registrano attacchi mortali da parte del lupo agli esseri umani dal lontanissimo 1825), il ritorno del lupo impone il rispetto di semplici consigli comportamentali per favorire una tranquilla coesistenza".    In caso di avvistamento si consiglia, quindi, di "non fare movimenti bruschi ed evitare di correre. Se l'animale tarda ad allontanarsi fare rumore battendo le mani o parlando a voce alta. Non seguirlo, neanche per scattare foto o video, non richiamare la sua attenzione e mantenere sempre una distanza di almeno 100 metri. Non interferire in alcun modo se sono presenti dei cuccioli o il lupo sta consumando una preda".  Altra raccomandazione è quella di "non abbandonare nell'ambiente rifiuti o scarti di cibo e non tenere cani o altri animali domestici in cortili esterni accessibili, specialmente nelle ore notturne". Agli allevatori si chiede di "proteggere il bestiame con cani da guardiania, recinzioni o ricoveri naturali anti-lupo. E di non lasciare scarti organici nelle letamaie o nei pressi delle stalle".

26/10/2022 18:58
Potenza Picena, il cuore dei Riders Douhet: proventi del motoraduno donati all'Anffas

Potenza Picena, il cuore dei Riders Douhet: proventi del motoraduno donati all'Anffas

Il gruppo Riders Douhet di Porto Potenza ha donato i proventi del motoraduno all'Anffas Onlus di Potenza Picena. È avvenuta nei giorni scorsi la consegna all'Anffas di Potenza Picena dei proventi della festa organizzata il 30 e 31 luglio dai riders locali. Due giorni di festeggiamenti hanno inaugurato questa estate la nuova sede del moto club potentino, divisione del Vintage Motorcycle Franco Uncini. Tra moto, musica e buon cibo trova spazio anche la generosità. “Come promesso dal presidente Antonio Tarica – spiega l’associazione -  il ricavato della serata è stato devoluto interamente all'Anffas locale, per questo una delegazione di riders ha incontrato i ragazzi e i dipendenti del centro diurno con sede a Montecanepino”. “La presidente dell'Anffas Cecilia Latini, a nome di tutti i soci, ci tiene a ringraziare il gruppo Riders Douhet per questa importante donazione che permetterà all'associazione di investire maggiori risorse nelle attività del centro così da implementare i servizi educativi offerte alle famiglie Anffas”. “L'Anffas Onlus di Potenza Picena è certa che questo gesto darà il via a una preziosa collaborazione tra le due associazioni che da anni svolgono la loro attività nel territorio potentino”.

25/10/2022 19:40
Santo Stefano Kos Potenza Picena, buona la prima: sconfitta Varese all'esordio

Santo Stefano Kos Potenza Picena, buona la prima: sconfitta Varese all'esordio

Il Santo Stefano Kos Group vince, anzi, stravince in casa all’esordio in campionato contro la neopromossa Varese. La formazione di coach Roberto Ceriscioli ha vinto 86-26 imponendo la legge del più forte ai lombardi che ovviamente faranno tesoro di un’esperienza che rappresenterà certamente un tassello di crescita per una società ed una squadra belle e con le giuste motivazioni per far bene in futuro. Tra i neroverdi, con il nuovo logo KOS Group sulle maglie, subito 26 punti per capitan Sabri Bedzeti, ma bene anche gli altri in un match che di certo non ha rappresentato un banco di prova troppo impegnativo. Il +60 , comunque, è stato il successo più ampio di una giornata che ha riservato la sorpresa della vittoria della nuova Dinamo Lab Banco di Sardegna in casa, in extremis, nel big match contro i vice-campioni d’Italia della Deco Group Amicacci Abruzzo, in quella che è stata certamente la partita più spettacolare dell’intero turno. Decisivo il canestro sulla sirena del lungo olandese Op den Orth. Per l’Amicacci di Carlo Di Giusto ancora qualcosa da rodare. Vince anche l’SBS Montello che tra le mura amiche del Palasport Italcementi di Bergamo supera il Gsd Porto Torres con un 63 a 47 piuttosto netto. Nel Girone B, prima vittoria per i Campioni d’Italia in carica della UnipolSai Assicurazioni Briantea84, che passano a Reggio Calabria contro la Farmacia Pellicanò 72 a 60.   Convincenti le vittorie delle due venete, PDM Treviso e Self Group Millennium Basket: i trevigiani infliggono la prima sconfitta nella massima serie alla neopromossa ed esordiente Giovani e Tenaci Itop, passando 67 a 48 mentre Padova supera in casa le Volpi Rosse Menarini Firenze 64 a 48. La Serie A tornerà in campo per la seconda giornata di stagione regolare il 29 ottobre. Nel prossimo fine settimana appuntamento con la Supercoppa Giovanile Martin Mancini a San Marino, con la sfida tra UnipolSai Briantea84 e Giovani e Tenaci Itop.

18/10/2022 19:50
Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.