Potenza Picena

Potenza Picena, consegnati i lavori per il ripristino del tetto della chiesa di San Francesco

Potenza Picena, consegnati i lavori per il ripristino del tetto della chiesa di San Francesco

“Sono stati affidati all’Impresa Edile Celi di Falerone i lavori per il ripristino delle condizioni di sicurezza del tetto della Chiesa di San Francesco, gravemente danneggiato a seguito del forte vento occorso all’inizio del mese di luglio. La ditta è stata incaricata direttamente dalla Sovrintendenza per i Beni Architettonici e Culturali delle Marche”. A comunicarlo è l’amministrazione comunale di Potenza Picena. A brevissimo è previsto l’inizio dei lavori che dovranno essere conclusi entro 60 giorni dall’avvio del cantiere, e quindi la riapertura al pubblico del Belvedere Donatori di Sangue – Pincio e della parte alta di via Trento lungo le scalette. Alla consegna dei lavori erano presenti, insieme ai funzionari della Sovrintendenza, i responsabili dell’Ufficio Tecnico Comunale, il Vice Sindaco Giulio Casciotti, l’Assessore ai Lavori Pubblici Luisa Isidori, l’Assessore al Turismo Tommaso Ruffini e il Presidente del Consiglio Comunale Mirco Braconi. “Grazie ad un lavoro coordinato tra Amministrazione Comunale, U.T.C. e la particolare disponibilità della Sovrintendenza – ha sottolineato l’Assessore Isidori – si è riusciti, in tempi relativamente brevi, a cantierare i lavori di ripristino del tetto della Chiesa di San Francesco venendo incontro alle esigenze dei residenti e delle attività commerciali coinvolti”. Sempre nel centro storico, a seguito della fine dei lavori di messa in sicurezza del tetto del Convento delle Clarisse è stata riaperta in via Cesare Battisti quella porzione di parcheggi che era stata chiusa in via precauzionale per il pericolo di caduta di laterizi o porzioni di essi.

13/09/2019
Potenza Picena, la Polizia scova un deposito di droga: scatta la denuncia

Potenza Picena, la Polizia scova un deposito di droga: scatta la denuncia

Al termine di una lunga attività di osservazione e numerosi appostamenti, il personale del Commissariato di Polizia di Civitanova Marche, appartenente al settore informativo, e della locale Polizia Scientifica hanno individuato un deposito di sostanze stupefacenti, pronte per essere vendute, nel territorio comunale di Potenza Picena. L'operazione è scattata dopo aver bloccato un uomo in procinto di entrare nel locale. Una volta fatta irruzione nel deposito, grazie all'ausilio dell'unità cinofila della Guardia di Finanza di Civitanova, sono stati rinvenuti 130 grammi di cocaina con un bilancino e tutto il materiale necessario all'incartamento in funzione della vendita. Pertanto, le forze dell'ordine hanno disposto il sequestro penale.  Posto sotto sequestro anche l'intero locale adibito a deposito dello stupefacente. L'uomo fermato all'ingresso dello stesso, che ha ammesso di avere in uso il locale insieme ad altre due persone, è stato denunciato per spaccio.  L'intera operazione è stata coordinata dal dottor Lorenzo Sabatucci, dirigente del commissariato di Civitanova Marche.  

13/09/2019
Potenza Picena,  torna la "Friends Cup" :  Lazio, Roma, Inter e Atalanta alla caccia del titolo

Potenza Picena, torna la "Friends Cup" : Lazio, Roma, Inter e Atalanta alla caccia del titolo

È stata presentata presso la Sala Giunta del Municipio di Potenza Picena la nona edizione del torneo nazionale di calcio giovanile “Friends Cup”, dedicato al settore esordienti, organizzato dal Potenza Picena Calcio in collaborazione con l’Amministrazione Comunale. Dodici le Società che hanno aderito alla manifestazione tra le quali Lazio, Roma, Inter e Atalanta, che dal 13 al 15 di settembre prossimi si sfideranno sul terreno dello Stadio Comunale “Favale Scarfiotti – Skorpion” in un torneo a 7 giocatori con incontri di 20 minuti ciascuno. “La novità di quest’anno – ha sottolineato l’organizzatore della kermesse, Maurizio Rinaldelli – è la partecipazione della squadra dell’AmaDown di Porto Potenza, l’Associazione Marchigiana Persone con Sindrome di Down, iscritta al campionato di quarta categoria, che giocherà alcune partite del torneo in un ottica di sport inclusivo e non esclusivo solo per qualcuno”. Alla presentazione erano presenti anche il Presidente del Consiglio Comunale, Mirco Braconi, e la responsabile del settore giovanile della Union Picena Serenella Carpano. “E’ indubbiamente motivo di orgoglio ospitare una iniziativa che negli anni si è consolidata a livello nazionale – ha detto il Vice Sindaco e Assessore allo Sport, Giulio Casciotti – tra atleti, genitori ed accompagnatori nel prossimo fine settimana Potenza Picena ospiterà circa 600 persone provenienti da tutta Italia. Oltre una festa dello sport, della partecipazione e dell’amicizia la “Friends Cup” è anche un veicolo di promozione turistica per il nostro territorio”.

11/09/2019
Porto Potenza Calcio, il 'Gruppo Ceres' contesta la proprietà: "Ora basta, gestione disastrosa"

Porto Potenza Calcio, il 'Gruppo Ceres' contesta la proprietà: "Ora basta, gestione disastrosa"

Il "Gruppo Ceres", storico gruppo del tifo organizzato che supporta il Porto Potenza Calcio, ha scelto di prendere duramente posizione riguardo la retrocessione in Seconda Categoria conseguita la scorsa estate dal club. Troppo assordante l'immobilismo della proprietà dopo il deludente risultato sportivo conseguito nella stagione passata.  "Abbiamo seguito ininterrottamente la nostra squadra del cuore per 11 anni - sottolineano i tifosi - e mai avremmo pensato di dover prendere in considerazione la scelta di disertare il Comunale per accendere i riflettori su quello che sta succedendo. Nelle ultime 6 stagioni il Porto è retrocesso per 3 volte (nel 2016/17 ritornammo in prima categoria grazie al ripescaggio dopo 2 retrocessioni consecutive). Il Gruppo Ceres è sempre rimasto al fianco della squadra dopo ogni retrocessione. Questa volta abbiamo detto basta, non per la categoria (la squadra si sostiene al di là della serie in cui milita come abbiamo già dimostrato), ma per come è maturata questa retrocessione e per come è stato gestito questo disastro sportivo". Viene contestata in particolar modo l'assenza di cambiamenti significativi nel quadro dirigente e una campagna acquisti sottotono: "Una società che riporta in Seconda Categoria una squadra che vanta 75 anni di storia (e molti anni ai vertici della Promozione) avrebbe dovuto porsi con umiltà nei confronti dei tifosi per riparare al danno lanciando dei messaggi chiari e forti. Una società seria avrebbe dovuto cambiare la dirigenza del disastro e invece l’organigramma della retrocessione è nella stessa identica posizione dell’anno scorso. Avrebbe dovuto fare una campagna acquisti di grandissimo livello per lanciare il messaggio che si volesse ritornare subito (almeno) in Prima Categoria e invece è stato fatto un mercato col minimo sforzo per allestire una squadra senza ambizioni. Non vediamo purtroppo acquisti fatti per vincere il campionato". "E, “dulcis in fundo”, avrebbero dovuto cambiare l’allenatore che ci ha portati alla retrocessione e invece, caso unico nella storia del calcio dilettantistico, è stato addirittura riconfermato. Senza parole. Alla luce di questo quadro disastroso, quest’anno sciopereremo sperando che la nostra assenza sia assordante. Ci auspichiamo una nuova società, un nuovo mister e che il Porto ritorni ad essere guidato da personaggi che abbiano a cuore la storia, i colori e la maglia. Meritiamo di più!" così si concludono i tifosi del "Gruppo Ceres". 

11/09/2019
Concluso il corso di inglese per gli Allievi Marescialli della Marina Militare presso il Cen.For.Av.En.

Concluso il corso di inglese per gli Allievi Marescialli della Marina Militare presso il Cen.For.Av.En.

Si tratta di una fase sperimentale per gli allievi del 2° anno della Scuola Sottufficiali della Marina Militare.  Si è concluso il 6 settembre, presso il Centro di Formazione Aviation English (Cen.For.Av.En.) di Loreto, il corso di General English rivolto al personale della scuola Sottufficiali della Marina Militare di Taranto. Il corso, svoltosi nella sede di Porto Potenza Picena dal 19 agosto al 6 settembre, ha visto la partecipazione di 33 Allievi Marescialli al termine del secondo anno. Tale percorso formativo è nato in seguito agli accordi intercorsi tra il Comando Scuole della Marina Militare e lo Stato Maggiore dell’Aeronautica per una rivisitazione del percorso formativo dell’insegnamento della lingua inglese rivolto agli allievi della Scuola Sottufficiali della M.M.. Tale accordo ha portato all’istituzione di un primo corso sperimentale presso il Cen.For.Av.En. per gli Allievi Marescialli al termine del 2° anno accademico. Tale corso si inserisce e amplia il catalogo dell’offerta formativa del Cen.For.Av.En. a favore delle altre Forze Armate. 

11/09/2019
Porto Potenza, schianto frontale tra due auto lungo la Statale Adriatica: due feriti, uno è grave

Porto Potenza, schianto frontale tra due auto lungo la Statale Adriatica: due feriti, uno è grave

L'incidente si è verificato intorno alle 18:00 lungo la Statale Adriatica, nel territorio comunale di Porto Potenza Picena, all'altezza dell'ex discoteca "Babaloo". Per cause in corso di accertamento, due auto, una Nissan Qashqai e una Chevrolet Matiz, si sono scontrate frontalmente. Violento l'impatto. Sul posto sono giunti immediatamente i mezzi di soccorso: 118 e Vigili del Fuoco. Il bilancio è di due feriti, i due conducenti delle vetture; ad avere la peggio l'uomo alla guida della Matiz. I sanitari del 118, valutata la situazione, hanno ritenuto opportuno allertare l'eliambulanza. L'elivelivolo di soccorso, atterrato nelle vicinanze della zona dove si è verificato l'incidente, ha caricato il ferito più grave, un 49enne di Porto Recanati, e lo ha trasportato presso l'ospedale regionale di Torrette in codice rosso. Il conducente dell'altra auto coinvolta nel sinistro, un 73enne di Macerata,  è stato invece trasportato all'ospedale di Civitanova in codice giallo. La Statale è stata inizialmente chiusa per consentire le operazioni di soccorso. I rilievi del sinistro spetteranno alla Polizia Locale.  

10/09/2019
Porto Potenza, Attilio Marchesini vince il Campionato Marchigiano Rotariani Golfisti (FOTO)

Porto Potenza, Attilio Marchesini vince il Campionato Marchigiano Rotariani Golfisti (FOTO)

Si è svolto sul percorso del Torrenova Golf di Porto Potenza Picena il primo Campionato Marchigiano A.I.R.G., l’Associazione Italiana Rotariani Golfisti, aperto anche agli iscritti alla Federgolf, gara del circuito nazionale “Road to Gran Canaria”. Una cinquantina i giocatori in campo provenienti da tutta la regione che si sono dati battaglia sulla distanza delle 18 buche con sistema Stableford singolo. Nella categoria Rotariani, con 79 colpi (+9) è risultato vincitore Attilio Marchesini mentre il primo netto è andato a Paolo Badiali con 31 punti seguito da Lamberto Marinelli con 28 e terzo posto per Riccardo Donadio con 27. La Categoria “Amici” ha, invece, visto segnare il miglior score al giovane civitanovese Marco Ciccalè con 84 colpi (+14). La classifica del “netto stableford” ha registrato al primo posto Marco Fratini con 40 punti, secondo posto per Daniele Perticaroli con 36 e terza piazza per Giovanni Ferretti con 36. Nei premi speciali miglior Senior è risultato Giulio Giacomozzi con 35 punti mentre la regina delle Ladies è stata Antonella Mariani con 33 punti. Alla premiazione erano presenti il Segretario Nazionale A.I.R.G Francesco Tardella e Lucio Martinangeli in rappresentanza dello sponsor Banca Mediolanum. Tutti i premiati accedono alla Finale Nazionale che si svolgerà il prossimo 26 ottobre al Golf “Le Fonti” di Castel San Pietro Terme, dove ci si giocherà la possibilità di volare alla finalissima di Gran Canaria.

09/09/2019
Porto Potenza, timone rotto: natante da diporto in avaria. Pronto intervento della Guardia Costiera

Porto Potenza, timone rotto: natante da diporto in avaria. Pronto intervento della Guardia Costiera

Nella mattinata di oggi, durante l’ordinaria attività di pattugliamento in materia di sicurezza della navigazione e della balneazione lungo il litorale di giurisdizione, al traverso di Porto Potenza Picena, in zona centro, la motovedetta SAR CP 839 dell’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Civitanova Marche, guidato dal Tenente di Vascello Giuliano Gentilini, ha intercettato e sanzionato un natante a motore, condotto da un 43eenne civitanovese che navigava entro la fascia dei 300 m riservati alla balneazione. L'uomo è stato sanzionato come previsto dell'art. 53 del Codice della Nautica da diporto. Proseguendo la navigazione la motovedetta del Corpo delle Capitanerie di porto ha intercettato, sempre al traverso di Porto Potenza Picena (zona ospedale Santo Stefano) a circa 500 m dalla costa, un natante da diporto a vela alla deriva per rottura del timone. Il repentino peggioramento delle condizioni del mare, il vento teso, ma soprattutto le forti correnti, stavano portando il piccolo natante contro le locali scogliere frangiflutti. Il conducente e proprietario dell'unità, un 60enne di Civitanova, ha cercato di attirare l'attenzione del mezzo SAR in avvicinamento, sbracciando a più non posso non disponendo di alcun sistema di comunicazione a bordo. Com’è noto, pur non essendo sempre obbligatorio l’installazione di apparati radio a bordo, sarebbe prudente portare con sè almeno un telefono cellulare per contattare il numero blu 1530 presso la Sala Operativa H24 dell’Unità Costiera di Guardia competente al fine di prevenire ogni potenziale situazione emergenziale in mare. Il personale dell’equipaggio della motovedetta ha provveduto all'immediato trasbordo del malcapitato, fortunatamente solo un po’ spaventato. A bordo della motovedetta CP 839 il personale sanitario del CISOM, ha monitorato lo stato di salute del 60enne fino allo sbarco in sicurezza al porto di Civitanova. Il natante é stato temporaneamente assicurato all'ancora, con le vele in bando, per la successiva rimozione a spese del proprietario, avvenuta con tempestività già nel primo pomeriggio.

08/09/2019
Coppa Italia Promozione: Portorecanati passa il turno, pari con Potenza Picena nel ritorno

Coppa Italia Promozione: Portorecanati passa il turno, pari con Potenza Picena nel ritorno

Portorecanati e Potenza Picena impattano al “Monaldi” e gli arancioni, in virtù della vittoria nella gara di andata, superano il turno. Potenza Picena, la cui formazione presenta ben 4 under classe 2001, cerca subito di prendere in mano la gara e al 4’ si rende pericoloso con Tomassini il cui colpo di testa si perde a lato. Al 19’ un tiro cross di Mercuri costringe Piangerelli alla deviazione in angolo mentre al 26’ Iori da posizione favorevole lascia partire un tiro che Piangerelli blocca in due tempi. Sul finire di gara azione pericolosa degli arancioni con Camilletti, il cui colpo di testa è però centrale e viene parato dall’esordiente Faraci. Nella ripresa Portorecanati più reattivo e al 7’ vicino al gol con Pantone che, lanciato in profondità da Angelici, non riesce a dare al pallone la potenza giusta consentendo a Faraci di salvare la sua porta. Le squadre cercano di trovare la giocata giusta ma di pericoli sulle rispettive porte non si vede neanche l’ombra. Al 39’ il neo entrato Giansante non approfitta di un regalo della difesa avversaria e la sua conclusione è debole e termina tra le braccia del portiere. Emozioni nei minuti di recupero. Al 47’ disimpegno errato della difesa locale che favorisce l’inserimento di Iori ma Piangerelli è bravo a costringerlo a decentrarsi e a bloccare la sua conclusione. Al 49’ Giansante viene letteralmente steso in area di rigore da Sulcema il direttore di gara tra lo stupore generale sancisce la fine della gara con il triplice fischio. PORTORECANATI: Piangerelli, Angelici, Maruzzella, Malaccari (72’Cionfrini), Monaco, Camilletti; Leonardi , Gasparini, Mancini ( 83’Giansanti)  Pantone, Ballarini (65’ Prebibaj). A disp.ne Bonifazi, Roselli, Orlandoni, Cicconi, Ismaili, Ascani  All.re Pavoni POTENZA PICENA: Faraci, Foglia, Di Fazio, Wahi, Sulce, Thiam; Tomassini (53’Ionni), Vecchione(75’Santavenere), Iori, Mercuri (75’ Latini), Pepi (27’ Agostinelli. A disp.ne Natali, Fiorito, Mazzoni, Zallocco, Campitelli.:All.re Santoni. Arbitro: Salvatori di Macerata (Ass. Galieni diAscoli Piceno-Silenzi di San Benedetto del Tronto) Ammoniti: Monaco, Thiam. Angoli 5-7. Recupero 6’ (2+4)

08/09/2019
Coppa Marche, esordisce con una vittoria il Futsal Potenza Picena: 3-1 al Monturano

Coppa Marche, esordisce con una vittoria il Futsal Potenza Picena: 3-1 al Monturano

Buona la prima. Il Futsal Potenza Picena piega per 3-1 in casa il Futsal Monturano nei 32° di andata di Coppa Marche. Una vittoria preziosa che apre nel migliore dei modi la stagione per i ragazzi di mister Paolo Perugini, oltre ad essere propedeutica in vista dell'inizio del campionato. I potentini hanno tenuto bene il campo, oliando alcuni meccanismi di gioco, al cospetto di una compagine interessante che potrà recitare un ruolo da protagonista nel girone C di serie C2. Avvio subito ad alti ritmi per entrambe le formazioni ma i giallorossi prendono in mano le redini del gioco e passano in vantaggio dopo cinque minuti di gioco grazie alla prodezza di Giacomo Gabbanelli. I locali aumentano il pressing e sfiorano il raddoppio con Di Matteo, tuttavia il suo preciso fendente si stampa sul palo. I ragazzi di mister Perugini fanno girare bene la palla ma non trovano il guizzo del raddoppio e si va al riposo lungo sull'1-0. Nella ripresa si prosegue a giocare ad alti ritmi e Gabbanelli coglie un altro montante, poi al 18' Di Matteo con un gol di pregevole fattura piazza il 2-0 giallorosso. Comincia a subentrare la stanchezza e la gara diventa più ruvida. Gli ospiti aumentano il forcing offensivo ma Giaconi è sempre attento, poi al 27' Di Matteo viene steso e arriva il 6° fallo per il Futsal Monturano. Lo stesso Di Matteo da tiro libero piazza la rete del 3-0 che sembra chiudere il match ma nelle battute finali Parfenyuk insacca il gol del 3-1 che chiude la sfida. "E' la prima partita ufficiale ed ho ricevuto buone indicazioni - commenta il trainer potentino - dopo due settimane di allenamenti faticosi, con una squadra rinnovata, quindi è normale che dobbiamo ancora a mettere a punto alcune cose, non solo dal punto di vista fisico ma anche tattico. La squadra è stata un pò lenta a pensare ed un pò è lenta nelle gambe in alcuni frangenti, quindi anche alcune soluzioni di gioco sono tardate ad arrivare. Comunque è solo l'inizio, dobbiamo lavorare tanto ma sono fiducioso per il futuro".  FUTSAL POTENZA PICENA - FUTSAL MONTURANO 3-1 (1-0 pt)  FUTSAL POTENZA PICENA: Giaconi (gk), Pesaresi (gk), De Luca (c), Gabbanelli M., Bavaro, Massaccesi, Santolini, Monteferrante, Gabbanelli G., Di Matteo All. Perugini  FUTSAL MONTURANO: Moretti (gk), Ripa, Curzi, Rossignoli, Cancellieri, Donati, Arbusti, Boutimah, Zampetti, Parfenyuk, Morelli, Rastelli (gk) All. Nucci Arbitro:  Federico Salvucci di Macerata Reti: 5' Gabbanelli G., 18' st e 27' st Di Matteo, 30' st Parfenyuk Note: Ammoniti Ripa, Morelli, Gabbanelli M.

07/09/2019
GoldenPlast Civitanova, al via il raduno: promesse d'intenti e tanta carica per la stagione

GoldenPlast Civitanova, al via il raduno: promesse d'intenti e tanta carica per la stagione

Facce grintose e tanta determinazione al servizio dell’ottava stagione del club biancazzurro in Serie A, la prima come “GoldenPlast Civitanova” in virtù dell’accordo con i campioni d’Europa e d’Italia della Cucine Lube Civitanova. Ieri sera (mercoledì 4 settembre) alle 19.00, con il raduno di atleti, staff e dirigenti nella sala stampa dell’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, si è aperto il cammino di avvicinamento alla nuova A3 Credem Banca. In prima linea il dg Carlo Muzi, il dirigente accompagnatore Vincenzo Grassi, il dirigente Giorgio Barella, il tecnico della prima squadra Gianni Rosichini e il suo assistant coach Michele Massera. In sala con i giocatori anche Margherita Flamini, scout del team, Filippo Belluccini, preparatore atletico, Daniele Pistore, fisioterapista al seguito del gruppo, e Filippo D’Alterio, collaboratore che quest’anno darà un prezioso contributo ai tecnici durante gli allenamenti. Fino a domani (venerdì 6 settembre) nella tabella di marcia sono in programma le valutazioni funzionali e le visite mediche dei ragazzi. Trafila già osservata a fine agosto dal libero Francesco D’Amico, lo schiacciatore Paolo Di Silvestre, l’opposto Stefano Ferri, il centrale Gabriele Maletto, il palleggiatore Pier Paolo Partenio e il centrale Stefano Trillini, atleti che da qualche giorno si stanno preparando con la corazzata biancorossa di Fefè De Giorgi vista l’attuale assenza di alcuni nazionali. DG Carlo Muzi: “E’ un anno zero perché dopo tante collaborazioni da esterni siamo entrati a tutti gli effetti nel mondo della Lube Volley con un accordo triennale per valorizzare i giovani. Possiamo contare su uno staff di altissimo livello. Stiamo dando ai giocatori una grande opportunità, devono sfruttarla con un atteggiamento professionale e il giusto impegno. Vogliamo dare un contributo alla prima squadra della Lube Volley in termini di risorse umane. Siamo un bel collettivo, ma dovremo sempre rimanere con i piedi per terra. Stiamo allestendo anche un nostro gruppo di giovani talenti per la Serie C”. Allenatore Gianni Rosichini: “Nella prima fase della preparazione sei elementi continueranno per un periodo ad allenarsi in biancorosso con Fefè De Giorgi. In questo lasso di tempo cercherò di avere la squadra al completo almeno due volte a settimana. E’ in cantiere un calendario di amichevoli da stilare nei prossimi giorni. Valuteremo inoltre la possibilità di dar vita a uno o più allenamenti congiunti insieme ai campioni d’Italia”

05/09/2019
Trofeo Birrificio il Mastio 2019: vince il Potenza Picena (VIDEO)

Trofeo Birrificio il Mastio 2019: vince il Potenza Picena (VIDEO)

È il Potenza Picena a salire sul gradino più alto del podio della 4° edizione del Trofeo Birrificio il Mastio, la compagine di mister Santoni si è imposta con un cammino netto: 7 gol fatti, nessuno subito, un dominio costituito da un giusto mix di qualità e cinismo, come dimostra il doppio 1-0 che ha garantito la vittoria finale. A completare il podio il volitivo Trodica di mister Fermanelli e l’Aurora Treia di Travaglini che affonda solo dagli 11 metri. La gara d’apertura, tra Aurora Treia e Potenza Picena, si decide proprio dal dischetto con Pepi che trasforma per i giallorossi e inguaia i treiesi che, a questo punto, sono costretti a vincere contro il Trodica per sperare ancora nella vittoria finale. Nel secondo match di serata però parte forte la squadra di Fermanelli che trova addirittura un doppio vantaggio con Balloni e Silla, reagisce con orgoglio l’Aurora Treia che accorcia le distanze con Secula e agguanta il pareggio con Di Francesco. I passotreiesi sono già fuori dai giochi ancora prima dei calci di rigore e anche le speranze di secondo posto si infrangono su un palo. La terza e decisiva partita vede un Trodica costretto a vincere contrapposto all’impenetrabile retroguardia di mister Santoni. Il leit-motiv del torneo si conferma ancora una volta: i potentini passano in vantaggio grazie a bomber Iori e i biancoblu non riescono in nessun modo a trafiggere Natali. Il triplice fischio incorona il Potenza Picena campione. Nel finale l’ormai canonica intervista del presidente Seccacini agli allenatori delle squadre finaliste: non è riuscito a nascondere un pizzico di delusione Luca Travaglini che si aspettava qualcosa di più dai suoi ragazzi; ottime sensazioni invece per Fermanelli che è riuscito a fronteggiare alla pari squadre di categoria superiore, giocando fino alla fine per vincere; indubbia soddisfazione invece per mister Santoni e il suo Potenza Picena, campioni, con la miglior difesa del torneo e con il miglior marcatore: Mauro Iori. La chiosa con i ringraziamenti di rito alle società organizzatrici, Atletico Macerata e SS Maceratese, che hanno messo in mostro una struttura sportiva d’avanguardia come il nuovo Comunale di Villa Potenza. Classifica Finale 6 Potenza Picena 2 Trodica 1 Aurora Treia MIGLIOR GIOCATORE: Romagnoli (Aurora Treia) MIGLIOR PORTIERE: Piergiacomi (Trodica) CAPOCANNONIERE: 5 reti Iori (Potenza Picena)

05/09/2019
Reati in diminuzione lungo la fascia costiera: tutti i numeri dell'attività estiva dei Carabinieri

Reati in diminuzione lungo la fascia costiera: tutti i numeri dell'attività estiva dei Carabinieri

Oltre 10mila richieste, 2.130 interventi di cui 199 per incidenti stradali, 219 per reati, 152 per infortuni e 106 per soccorso e altro. Sono i numeri dell'attività estiva, dal 1 giugno al 31 agosto, dell'Arma della Compagnia di Civitanova Marche, guidata dal Comandante Enzo Marinelli, che attenziona i sette comuni maceratesi a ridosso della fascia costiera: Civitanova, Potenza Picena, Porto Recanati, Recanati, Montelupone, Montecosaro e Morrovalle. Con l’arrivo dei 20 uomini di rinforzo estivo, richiesti dal Prefetto di Macerata Iolanda Rolli, e i 10 Carabinieri del Reparto C.I.O., si è data particolare attenzione al controllo del territorio con l’organizzazione di servizi mirati e a largo raggio che, congiunti all’attività repressiva, hanno permesso di identificare e arrestare alcuni delinquenti seriali, accompagnare presso i Centri di espulsione gli stranieri irregolari ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica e consentire una riduzione dei reati, da circa 1000 del 2018 agli 800 attuali. In particolare, l’attività preventiva messa in campo ha permesso di diminuire ancora i reati contro il patrimonio rispetto al 2018 che già erano in diminuzione in confronto al 2017, passando da 476 a 409. Peraltro dal 15 di settembre è previsto nuovamente l’arrivo di un contingente di 10 Carabinieri della CIO per la città di Porto Recanati così da continuare a mantenere alto il livello di controllo di quella zona. Nel totale sono state denunciate 248 persone mentre quelle arrestate sono state 13. Effettuate 57 perquisizioni personali e 29 in abitazioni. Nell’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati sequestrati 120 grammi di droga, 8 sono le persone arrestate e 16 quelle denunciate a piede libero, diverse decine quelle segnalate alla Prefettura come assuntori. Si è continuato a dare attenzione all’attività di pubblica sicurezza con le misure di prevenzione e sono stati proposti, nei confronti di persone ritenute pericolose, 8 fogli di via obbligatori, 1 avviso orale e 2 sorveglianze speciali. Denunciate 12 persone per violazione al foglio di via obbligatorio. I servizi di Ordine Pubblico svolti in occasione di manifestazioni, spettacoli e feste, per assicurare la regolarità e tranquillità dei festeggiamenti, sono stati 193. Sono state effettuate 1520 pattuglie, identificate 9758 persone e controllate 8209 veicoli. 758 le persone accompagnate in Caserma per l’identificazione. 516 le contravvenzioni al Codice della Strada (40 per art.186 guida in stato di ebrezza, 7 art.187 guida sotto l’effetto di stupefacenti, 79 art.172 cinture di sicurezza, 50 art.173 uso telefono cellulare, 17 art.193 assicurazione scaduta, 19 art. 116 guida senza patente o scaduta, 2 art.93 circolazione di residenti con auto con targa straniera che si sommano alle 40 dei mesi precedenti), 50 gli automezzi sequestrati.

04/09/2019
Potenza Picena, nuova dirigente scolastica per l'Istituto comprensivo "Leopardi"

Potenza Picena, nuova dirigente scolastica per l'Istituto comprensivo "Leopardi"

In attesa del primo giorno di scuola per bambini e ragazzi, gli insegnanti sono già alle prese con collegi dei docenti, formazione di commissioni, assegnazioni di incarichi e quant’altro serva a preparare e avviare al meglio il nuovo anno scolastico. In tale contesto, comune a tutte le scuole, l’Istituto comprensivo “G. Leopardi” di Potenza Picena, che comprende anche i plessi di Montelupone, ha visto l’insediamento della nuova Dirigente scolastica - di fresca nomina quale vincitrice di concorso – nella persona della prof. Alessandra Gattari. Nata a Recanati nel 1968 e residente a Montelupone, la prof. Alessandra Gattari è una persona davvero poliedrica, molto preparata e attiva cultrice di svariati interessi. Docente di Scuola primaria a Montelupone dal 1998 al 2008, laureata con lode in Lettere Moderne, è stata titolare della cattedra di Lettere dal 2008 al 2011 all’I. P. “Bonifazi” di Recanati e dal 2011 al 2019 all’IIS “Matteo Ricci” di Macerata. Laureata in Canto al Conservatorio “G. Rossini”, già sezione staccata di Fermo, si è specializzata con lode in Musicologia e Pedagogia musicale all’Università di Macerata. Concertista solista, il soprano M° Alessandra Gattari è direttore di coro e formatrice in corsi di aggiornamento di educazione al suono e alla musica per docenti. Ministro per la Liturgia musicale dal 2017 – titolo rilasciato dalla CEI, Conferenza Episcopale Italiana - dal 2018 è presidente del “Centro Studi G. Galantara” per la satira politica e di costume. Da non tacere le sue numerose prestazioni quale spigliata presentatrice di eventi e competente moderatrice di convegni culturali e scientifici. La neo Dirigente scolastica conosce bene il contesto scolastico che va a guidare: infatti, è stata presidente dal Consiglio d’Istituto dell’I. C. “G. Leopardi” fino all’agosto del 2017, “un impegno vissuto con orgoglio, soddisfazione e desiderio di guidare al meglio i giovani delle comunità di Potenza Picena e d Montelupone”. Infine, è utile sottolineare che, su 80 neo dirigenti assegnati alla Marche, quelli marchigiani sono soltanto 24: la nomina della “locale” prof. Alessandra Gattari assicurerà quindi continuità e stabilità, requisiti sempre più importanti  per il buon funzionamento degli Istituti scolastici. Le comunità di Potenza Picena e di Montelupone si congratulano con la neo D. S. e le augurano tante serene soddisfazioni.

Porto Potenza, urta una vettura, si dà alla fuga e perde lo sportello: incastrato dalle immagini dalla videosorveglianza

Porto Potenza, urta una vettura, si dà alla fuga e perde lo sportello: incastrato dalle immagini dalla videosorveglianza

I Carabinieri della stazione di Porto Potenza Picena, al termine di accertamenti supportati dall'esame delle immagini estrapolate dal circuito di videosorveglianza urbano, hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorià Giudiziaria un cittadino albanese di 35 anni residente in provincia di Ancona perché circolava senza copertura assicurativa ed è scappato in seguito a un sinistro stradale. Il 35enne, lo scorso 27 luglio, alle 2:00 di notte, mentre percorreva via Alvata a bordo di una Fiat Punto di proprietà di un connazionale residente nel Lazio, ha urtato una Fiat 600, condotta da un 20enne del posto, danneggiandola. Invece di fermarsi, si è dato a una precipitosa fuga e nell'incidente ha anche perso lo sportello del lato guida, fondamentale per gli inquirenti per risalire al modello della vettura.  

03/09/2019

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433