Cronaca

Macerata, non risponde ai familiari: trovata morta in casa

Macerata, non risponde ai familiari: trovata morta in casa

L'hanno trovata morta in casa sua questa mattina. Non rispondeva al telefono, così i suoi familiari hanno deciso di andare a controllare presso l'abitazione dell'anziana, in via Silone a Macerata.  Una volta giunti li, ed entrati, hanno trovato la donna riversa a terra, vicino al letto, priva di sensi.  I sanitari del 118, arrivati sul posto, non hanno potuto far altro che accertarne la morte. Secondo una prima ipotesi la donna sarebbe stata colta da un malore improvviso. 

22/10/2017
Macerata, ruba alimentari in un supermercato e li nasconde nella carrozzina del figlio

Macerata, ruba alimentari in un supermercato e li nasconde nella carrozzina del figlio

Costretto a rubare la spesa e a nasconderla. Questo è quanto è successo ieri a Piediripa in un supermercato. Un uomo, di origine straniera e residente a Macerata, di 31 anni, è entrato in un supermercato e ha tentato di rubare alcuni alimenti, nascondendoli dentro al passeggino di suo figlio. Un gesto azzardato, forse alimentato dalla disperazione, che talvolta porta a compiere gesti "estremi", specialmente se hai un bambino piccolo. Era in prossimità delle casse quando i vigilanti si sono accorti di quanto stava accadendo. Lo hanno fermato e poi hanno chiamato i Carabinieri. Il 31enne ha restituito la spesa, circa 50 euro, cercando di spiegarsi e di far capire perché lo ha fatto. É stato comunque denunciato. 

22/10/2017
Corridonia, non si accorge della sigaretta e prende fuoco: salvato dagli infermieri

Corridonia, non si accorge della sigaretta e prende fuoco: salvato dagli infermieri

Distrazioni che possono portare a tragedie più grandi. La notte scorsa, infatti, il personale sanitario del 118 sono intervenuti presso una struttura protetta a Corridonia, dal momento che un ospite ha riportato delle ustioni sulla parte superiore del corpo. L'uomo è stato trasportato d'urgenza in ospedale. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri per ricostruire la dinamica dell'incidente.  Secondo una prima ricostruzione, l'uomo non si era accorto che un mozzicone di sigaretta, ancora acceso, gli era finito sui vestiti. Il malcapitato si è reso conto soltanto in un secondo momento che i suoi indumenti stavano andando a fuoco, allora ha cercato i toglierli il più in fretta possibile, ma ormai era troppo tardi. Grazie al tempestivo intervento degli infermieri, il peggio è stato evitato.   

22/10/2017
Macerata, 39enne trovato morto nel suo negozio. Probabile overdose

Macerata, 39enne trovato morto nel suo negozio. Probabile overdose

Lo hanno trovato i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Macerata. Si tratta del cadavere di un uomo, Danni Antonello, 39 anni, rinvenuto all'interno del suo negozio di libri in piazza Mazzini. Poeta stimatissimo,grande scopritore di antichità librarie, era anche titolare della casa editrice Giometti & Antonello. Lascia una figlia di appena otto anni. Secondo i primi accertamenti, la causa del decesso sarebbe una overdose. Sul posto è stata rinvenuta una piccola quantità di sostanza stupefacente e il materiale necessario per il consumo. Al momento stanno indagando i Carabinieri. 

22/10/2017
Violento scontro a Piediripa: due persone ferite

Violento scontro a Piediripa: due persone ferite

Uno scontro tra due auto è avvenuto a Piediripa, in piazzale Mercurio, intorno alle 13 di oggi. Ad essere coinvolte due auto, una Fiat Punto guidata da L.Y. un ragazzo Marocchino di 22 anni, residente ad Appignano, che si è scontrata frontalmente con una Lancia Ypsilon con a bordo una ragazza di 27 anni, residente a Pollenza. Entrambi i conducenti sono stati estratti dalle auto dai vigili del fuoco e soccorsi sul posto e trasportati all'ospedale di Macerata dove è intervenuto personale del 118 e la Polizia Stardale che sta accertando le dinamiche dell'incidente.  

21/10/2017
Muore a 54 anni davanti alla persona che assisteva

Muore a 54 anni davanti alla persona che assisteva

Arrivata in Italia per trovare un futuro migliore ha invece trovato la morte. Questa la triste storia di una badante polacca di 54 anni che è deceduta per cause naturali stamattina a Porto Potenza, in casa della persona che assisteva. A trovare la donna i suoi datori di lavoro che hanno subito dato l'allarme e chiamato i soccorsi medici che però, nonostante l'arrivo tempestivo, non hanno potuto far nulla. Sul posto anche i carabinieri per l'accertamento del decesso.

21/10/2017
Cuore Adriatico, ruba merce per 500 euro in un'auto: denunciato 30enne

Cuore Adriatico, ruba merce per 500 euro in un'auto: denunciato 30enne

È stato denunciato a piede libero un 30enne di Monte Urano per un furto avvenuto circa un mese fa nel parcheggio del centro commerciale Cuore Adriatico. Il furto era stato compiuto ai danni di un'auto, sita nel parcheggio del centro commerciale, dalla quale è stato prelevato abbigliamento sportivo per un valore di circa 500 euro. Grazie ai filmati delle telecamere i Carabinieri hanno individuato e identificato il ladro che è stato, appunto, denunciato per furto aggravato.        

21/10/2017
Porto Recanati, spaccio di eroina e hashish: denunciati tre pakistani

Porto Recanati, spaccio di eroina e hashish: denunciati tre pakistani

Continuano i servizi predisposti dalla Polizia di Stato lungo la costa per il contrasto ai reati connessi al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri pomeriggio, nel corso di un servizio effettuato dalla Squadra Mobile a Porto Recanati, sono state identificate 36 persone e sottoposti a controllo 26 veicoli. Sono state perquisite 4 abitazioni ed perquisite 15 persone, alcune delle quali già conosciute dalle forze dell’ordine.  Nel corso di una perquisizione, all’interno dell’abitazione di un cittadino pakistano di 30 anni è stata rinvenuto un involucro contenente 20 grammi di eroina. L’uomo è stato deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. In un’altra abitazione, anche in questo caso in uso ad un cittadino pakistano 36enne, sono stati rivenuti alcuni grammi di hashish e una banconota contraffatta. Tutto il materiale è stato sequestrato e l’uomo denunciato per detenzione di banconote contraffatte oltre ad essere stato segnalato alla competente autorità per il possesso dello stupefacente. Nel corso di ulteriori controlli un altro cittadino pakistano di 29 anni, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di hashish per cui è stato anch’esso segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di sostanza stupefacente.

21/10/2017
Civitanova, tamponamento sulla A14: coinvolti un camion e due macchine

Civitanova, tamponamento sulla A14: coinvolti un camion e due macchine

Tamponamento lungo l'A14 a due chilometri dal casello di Civitanova, all'altezza del km 260 in direzione nord. Nell'incidente sono rimasti coinvolti un camion e due auto. La dinamica è al vaglio delle forze di polizia intervenute sul posto. Le persone nei mezzi sono rimaste ferite in maniera fortunatamente non grave.   Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 e i vigili del fuoco. Dopo inevitabili rallentamenti, la viabilità è stata ripristinata su entrambe le corsie dell'autostrada.

20/10/2017
Macerata, scompare Paola Miliozzi: il cordoglio di Berlusconi

Macerata, scompare Paola Miliozzi: il cordoglio di Berlusconi

È morta Paola Miliozzi, fra i primi fondatori in provincia di Macerata del Club Forza Italia nel 1993. Dirigente della Standa e Presidente della circoscrizione del centro storico fu consigliere comunale nel 1997. Silvio Berlusconi ha inviato le condoglianze più sentite alla famiglia e la ricorda come una delle sue migliori dirigenti della Standa. Anche Antonio Tajani la ricorda nella sua straordinaria vivacità e dedizione al partito ed è vicino alla famiglia. Marcello Fiori, responsabile nazionale enti locali di Forza Italia, ne ricorda la sua immensa simpatia e per la sua bontà. "Io la ricordo per la sua straordinaria capacità di sapere ascoltare tutti anche in questi mesi di sofferenza era con immenso piacere che accoglieva nella sua casa chi aveva bisogno di risolvere un problema ascoltava tutti e per lei Forza Italia significava: più libertà e democrazia" ha aggiunto la vice coordinatrice provinciale di Forza Italia, Deborah Pantana.  I funerali di Paola Miliozzi si svolgeranno domani alle 15 nella chiesa di San Giorgio a Macerata. 

20/10/2017
Dramma a Penna San Giovanni: bimbo di 22 mesi soffocato dal telone della piscina

Dramma a Penna San Giovanni: bimbo di 22 mesi soffocato dal telone della piscina

Un dramma assurdo si è consumato intorno alle 12.30 a Penna San Giovanni. Un bambino di appena 22 mesi è soffocato nella piscina di una abitazione privata. Il piccolo era insieme alla nonna; i due si erano recati nell'abitazione dell'anziana per sistemare e prendere alcuni effetti personali, dal momento che la casa è stata resa inagibile dagli eventi sismici del 2016.  Questione di pochi secondi, durante i quali il bambino è sfuggito alla vista della nonna, è uscito in giardino e si è avvicinato alla piscina, coperta da un telo di plastica. Forse per curiosità, il piccolo si è sporto troppo ed è caduto al suo interno. Dopo qualche istante, la donna si è accorta di quanto era accaduto ed ha chiamato immediatamente i soccorsi. Quando è stato lanciato l'allarme, il centralinista del 118 ha dato istruzioni alla nonna del piccolo per cercare di rianimarlo. La donna ha provato per diversi minuti. Nel frattempo, sul posto sono arrivati i sanitari del 118, un'automedica da Tolentino e i Carabinieri per tutti gli accertamenti del caso.Il bambino è stato trasferito all'Ospedale Torrette di Ancona tramite eliambulanza.  

20/10/2017
In manette 32enne residente all'Hotel House già ai domiciliari: in casa aveva droga e tre cellulari non autorizzati

In manette 32enne residente all'Hotel House già ai domiciliari: in casa aveva droga e tre cellulari non autorizzati

Giovedì 19 ottobre la Squadra Mobile ha arrestato un pakistano di 32 anni pluripregiudicato residente all'Hotel House di Porto Recanati. Il giovane era già agli arresti domiciliari per reati connessi alla detenzione e spaccio di droga. In un controllo effettuato gli agenti hanno trovato nell'abitazione del 32enne alcuni grammi di sostanza stupefacente e tre telefoni cellulari con schede Sim attivate senza previa autorizzazione del Giudice.  Con queste aggravanti l'Autorità Giudiziaria ha richiesto la misura di custodia cautelare. L'uomo ora è detenuto nel carcere di Ascoli Piceno.    

20/10/2017
Macerata, ancora controlli ai Giardini Diaz: sequestrati altri 30 grammi di droga e denunciato un giovane

Macerata, ancora controlli ai Giardini Diaz: sequestrati altri 30 grammi di droga e denunciato un giovane

Proseguono i controlli della Questura nella zona dei Giardini Diaz di Macerata. Giovedì 19 ottobre gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico - coadiuvati da agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia e del Reparto Cinofili antidroga di Ancona - hanno proceduto al controllo delle zone dove maggiormente si concentrano le lamentele dei cittadini relativamente al fenomeno del degrado urbano.    Sono stati effettuati 6 posti di controllo, identificate 70 persone e fermati 45 veicoli. Tra questi un gruppo di giovani, in prevalenza extracomunitari, che si aggiravano in Piazza Garibaldi. In particolare un ragazzo originario del Gambia è stato trovato in possesso di alcuni grammi di droga ed è stato segnalato alla competente Autorità quale assuntore di sostanze stupefacenti. Inoltre, nelle immediate vicinanze il cane labrador antidroga “Wally” ha fiutato tra i cespugli rinvenendo altri 30 grammi circa di sostanza stupefacente divisa in più involucri, che è risultata essere parte marijuana e parte hashish. Tra i giovani presenti inoltre è stato rintracciato un 23enne italiano di origini ucraine, residente in provincia di Ancona, denunciato in stato di libertà in quanto non ha rispettato un foglio di via obbligatorio con divieto di fare ritorno nel comune di Macerata dal quale era stato formalmente allontanato dalla Questura soltanto tre giorni fa.            

20/10/2017
Civitanova, occhio alla truffa dello specchietto

Civitanova, occhio alla truffa dello specchietto

Rischio truffa: attenzione a una macchina scura, di grossa cilindrata (forse un'Audi), con la targa che inizia per CZ. Lo racconta stamattina una donna di Civitanova in un post su Facebook. Si trovava in via Casone - poco prima dell'incrocio con via Cialdini - e procedeva con la sua auto, quando all'improvviso ha sentito un gran rumore tipo botto. Si è accorta che lo specchietto laterale sinistro non c'era più e ha visto dietro di lei un'altra macchina parcheggiata. E' scesa per accertarsi dell'accaduto. Accanto all'auto in sosta c'era il suo specchietto rotto e all'interno della macchina un uomo straniero che toccandosi la mano con fare dolorante, le ha detto "Signora, ma che fare, non guardare, io dolore mano".  La donna, a questo punto comprensibilmente insospettita, ha proposto di chiamare le forze dell'ordine ma non è riuscita neanche a prendere il telefono che l'uomo ha messo in moto e se n'è andato di gran lena. Non è riuscita a individuare bene l'auto, ma dovrebbe trattarsi di un'Audi scura con la targa che inizia per CZ. Superfluo dire che in casi come questi è assolutamente necessario avvertire subito le forze di polizia. 

20/10/2017
Appignano, cade e fa un volo di 5 metri: allertata l'eliambulanza

Appignano, cade e fa un volo di 5 metri: allertata l'eliambulanza

E' caduta dal balcone di casa sua, facendo un volo di 4/5 metri. E' successo pochi minuti fa ad Appignano. Si tratta di un'anziana, L.M. , di 82 anni. Sul posto si sono recati i Vigili del Fuoco e i soccorsi del 118, i quali hanno ritenuto opportuno allertare l'eliambulanza, giunta sul luogo. La donna è stata trasportata all'ospedale Torrette di Ancona; al momento è in gravissime condizioni. Le cause dell'incidente sono ancora ignote. SERVIZIO IN AGGIORNAMENTO

19/10/2017

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2017 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433