Cronaca

Serrapetrona, fuga dalla residenza psichiatrica per minori: ritrovati i due ragazzi

Serrapetrona, fuga dalla residenza psichiatrica per minori: ritrovati i due ragazzi

Fuggiti due ragazzi ieri sera intorno alle 23 dalla residenza psichiatrica per minori Beata Corte a Serrapetrona. Una fuga breve ma che ha destato non poca preoccupazione. "Fortunatamente tutto si è risolto nel giro di due ore - ha dichiarato Antonio Novelli, responsabile della struttura - Si sono allontanati attorno alle 23. Subito è stato attivato il nostro protocollo di sicurezza e le ricerche. Uno dei due ragazzi, quello di14 anni, è stato ritrovato dopo 45 minuti. L’altro è rientrato da solo verso l’una”.  

23/01/2018
Controlli del territorio: armi illegali in casa, un 70enne nei guai. Ritirate 6 patenti nella notte

Controlli del territorio: armi illegali in casa, un 70enne nei guai. Ritirate 6 patenti nella notte

Armi illegali in casa. È questo il motivo per il quale un anziano di 70 anni è stato deferito in stato di libertà per detenzione illegale di armi.  I controlli, avvenuti ieri pomeriggio nell'ambito dell’intensificazione dei servizi della Squadra Mobile, hanno portato al rinvenimento in un'abitazione di 4 pistole antiche detenute, appunto, illegalmente. Dopo le opportune verifiche l’uomo è stato deferito in stato di libertà per detenzione illegale di armi. In particolare tra le armi da sparo rinvenute, due di queste sono risultate clandestine poiché prive di matricola o autocostruite. Nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo del territorio sono state controllate circa 100 persone e 60 auto. Inoltre, nella notte, la polizia di Macerata ha effettuato controlli nella zona di Civitanova finalizzati alla alla prevenzione della guida in stato di ebrezza. Sono così state controllate 150 persone e 140 autovetture e ritirate patenti a due donne e 4 uomini.

21/01/2018
Si è spento a Macerata Fernando Giorgetti, conosciuto da molti per le sue "avventure di guerra"

Si è spento a Macerata Fernando Giorgetti, conosciuto da molti per le sue "avventure di guerra"

È morto all'età di 94 anni il maceratese Fernando Giorgetti. L'uomo si è spento ieri sera presso la clinica Marchetti dove era stato ricoverato qualche giorno fa. Fernando aveva gestito con la moglie Adele un negozio di frutta e verdura. L'uomo, conosciuto da molti per le sue avventure di guerra. Nel 1944-45 infatti per un paio di anni venne trasferito avanti e indietro tra Corsica e Sardegna, prima con l’esercito italiano e poi con gli americani dopo essere stato inserito in un gruppo di formazione. Giorgetti faceva da attendente a un ufficiale italiano, un medico, che gli insegnò alcuni rudimenti del primo soccorso e a fare le inizioni, attività che, al suo ritorno a casa, gli permise di aiutare molte persone. Fernando lascia tre figli e cinque nipoti. I funerali si terrano domani alle ore 16.30 presso la chiesa del Sacro Cuore a Macerata.

21/01/2018
Cade in piena notte dentro la torre del Castello di Montefiore: mistero a Recanati

Cade in piena notte dentro la torre del Castello di Montefiore: mistero a Recanati

Cade in piena notte dentro la torre del Castello di Montefiore. È accaduto intorno alle 3.30 della notte scorsa (quella tra sabato 20 e domenica 21 gennaio). Un uomo di 38 anni di Jesi è caduto all'interno della torre del Castello di Montefiore facendo un volo di 8 metri. L'uomo era con tre amici e non si è ancora capito perché il gruppo si trovasse dentro la torre né come fosse riuscito ad entrare. La torre al momento è circondata da impalcature ed è parzialmente inagibile. Il 36enne sarebbe caduto all'interno dalla parte più alta dell'immobile, per un cedimento del pavimento. Per recuperarlo i vigili del fuoco sono intervenuti con tecniche Saf (speleo alpine fluviali). Affidato ai sanitari del 118 è stato trasportato all'ospedale di Torrette. E' grave ma non in pericolo di vita.

21/01/2018
Rissa in discoteca: giovane finisce accoltellato

Rissa in discoteca: giovane finisce accoltellato

Accoltellato in discoteca nella notte. È accaduto in un locale nei pressi di Macerata nella notte tra sabato 20 e domenica 21 gennaio. Ad essere coinvolti nella rissa tre ragazzi italiani uno dei quali è stato accoltellato. Il diverbio nato per futili motivi all’interno del locale ha portato un 21enne di Macerata ad accoltellare uno dui due giovani ad un fianco e a colpire l’altro con un pugno al volto. Soccorsi sul posto dal 118 i giovani sono stati trasportati all'ospedale di Macerata dove l'accoltellato è ricoverato ma non è in pericolo di vita. Sul posto anche i carabinieri che hanno denunciato il giovane 21enne, già noto alla giustizia, per lesioni aggravate.  

21/01/2018
Scontro fra due auto a Matelica: uno dei mezzi abbatte la segnaletica

Scontro fra due auto a Matelica: uno dei mezzi abbatte la segnaletica

Scontro fra due auto intorno alle 21.30 di sabato sera a Matelica lungo la strada provinciale 256 Muccese nel tratto che da Cerreto d'Esi porta proprio verso Matelica. Per cause in corso di accertamento i due mezzi sono entrati in collisione e, nell'urto, una delle due auto è andata a finire contro i cartelli della segnaletica abbattendoli. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza le vetture le vetture coinvolte.

20/01/2018
Montecosaro, preleva al bancomat e dimentica il borsellino: sparito

Montecosaro, preleva al bancomat e dimentica il borsellino: sparito

E' accaduto verso le 16:30 di ieri, venerdì 19 gennaio, ma la signora Rosella se n'è accorta solamente questa mattina. Era andata a prelevare alla Banca di Credito Cooperativo di via Roma, aveva tirato fuori dalla borsa una pochette in cui c'erano due tessere bancomat, la carta d'identità e la patente ma quando sono usciti i soldi ha preso tutto e se n'è andata, dimenticando il borsellino. Stamattina, non trovandolo, si è recata subito in banca con la speranza, anche nel caso non l'avesse trovato nello stesso punto, che qualcuno l'avesse preso e lasciato al vicino bar, ma così non è stato. Nessuna traccia del borsello. Nel frattempo, nel profilo social del figlio Cristian, è comparso un appello a chi se ne fosse impossessato, di far ritrovare la borsettina entro il fine settimana, dato che il locale bancomat della BCC è dotato di telecamere e sarà molto facile risalire alla persona che l'ha preso, altrimenti lunedì verrà fatta la denuncia.  

20/01/2018
Macerata, giovane sorpreso con la droga: denunciato 22enne

Macerata, giovane sorpreso con la droga: denunciato 22enne

I carabinieri del nucleo radiomobile hanno denunciato a piede libero un 22enne incensurato della provincia di Macerata per detenzione di stupefacenti. Nella tarda serata di ieri gli uomini del nucleo radiomobile, nel corso di un servizio per la prevenzione dei reati, hanno notato nella periferia maceratese una vettura con tre giovani a bordo. Dal controllo è emerso che uno di questi aveva un sacchetto contenente circa 30 grammi di marijuana. La droga è stata sequestrata ed il giovane denunciato.      

20/01/2018
Porto Recanati, continuano i controlli: multati due uomini per atti osceni

Porto Recanati, continuano i controlli: multati due uomini per atti osceni

Controllo straordinario dei carabinieri ieri pomeriggio a Porto Recanati.  Denunciata una donna italiana per inottemperanza al foglio di via obbligatorio mentre una cittadina nigeriana trovata sprovvista di documenti è stata accompagnata in caserma per essere identificata. Inoltre nel tardo pomeriggio due uomini nella zona di Scossicci sono stati trovati in auto senza indumenti in atteggiamenti intimi e sono stati sanzionati per atti contrari alla pubblica decenza con un multa di cinquemila euro a testa.

20/01/2018
Fanno esplodere bancomat e sfondano la vetrina di un supermercato: notte di furti non riusciti - FOTO

Fanno esplodere bancomat e sfondano la vetrina di un supermercato: notte di furti non riusciti - FOTO

Stanotte intorno alle tre un gruppo di malviventi ha fatto esplodere il bancomat dell’Ubi Banca in piazza a Porto Potenza Picena. I ladri però hanno fatto male i conti in quanto con l’esplosione il bancomat è volato all’interno della banca. I carabinieri della caserma (che si trova in prossimità della banca) si sono subito precipitati sul posto e per i ladri non è rimasta altra scelta se non quella di scappare senza portar via nulla. Inoltre era anche entrato in funzione il sistema di sicurezza e quindi parte delle banconote sono state macchiate con dell’inchiostro rosso risultando inutilizzabili.   Poco dopo a Morrovalle altri malviventi hanno sfondato con un furgone la vetrina del supermercato Simply per cercare di portar via la cassaforte. Ma anche in questa occasione solo danni perché è entrato in funzione l’allarme e i ladri sono scappati senza bottino. I carabinieri stanno indagando su entrambi i tentativi di furto.

20/01/2018
Si è spenta Marcella Venanzetti: con lei se ne va un pezzo di storia di Macerata

Si è spenta Marcella Venanzetti: con lei se ne va un pezzo di storia di Macerata

Comunità maceratese in lutto per la scomparsa di un pezzo di storia del centro storico. Sì è spenta stanotte Marcella Venanzetti all’età di 93 anni. La storica patronesse di uno dei locali più conosciuti a Macerata lascia la figlia Silvia e il figlio Mimmo.  Lasciò il bar negli anni ottanta per aprire una bottega di articoli di regalo, sotto la Galleria del commercio. Amici e parenti la ricordano come una donna eccezionale. I funerali si svolgeranno lunedì 22 gennaio alle ore 15 presso la chiesa del Sacro Cuore.

20/01/2018
Morrovalle, perde il controllo dell’auto e sbanda: donna in gravi condizioni

Morrovalle, perde il controllo dell’auto e sbanda: donna in gravi condizioni

Incidente in contrada Burella a Morrovalle intorno alle 19:30 di stasera. Una signora alla guida della sua auto, per ragioni ancora da accertare, ha perso il controllo del veicolo ed è uscita fuori strada.  Intervenuti sul posto la polizia stradale e i sanitari del 118 che hanno trasportato immediatamente la donna all’ospedale di Civitanova Marche in gravi condizioni.  

19/01/2018
Manomette cronotachigrafo: ritirata patente al conducente di un autoarticolato e multato per oltre duemila euro

Manomette cronotachigrafo: ritirata patente al conducente di un autoarticolato e multato per oltre duemila euro

Nel pomeriggio di ieri 18 gennaio, nell’ambito dei servizi di vigilanza posti in essere sulla rete viaria provinciale, una pattuglia della polizia stradale di Macerata ha proceduto al controllo di un autoarticolato con targhe rumene, condotto da un autista di nazionalità turca, che stava viaggiando ad una velocità eccessivamente sostenuta lungo la superstrada. Dai primi accertamenti effettuati, tramite il cronotachigrafo di tipo digitale (strumento che registra tutte le attività del conducente), il personale operante ha accertato che l’autista aveva superato di oltre 20 km/h il limite di velocità previsto su quel tratto di strada per quel tipo di veicolo. Successivamente, gli operatori della polizia stradale hanno passato al setaccio, in maniera più approfondita, le registrazioni relative alle attività svolte dal medesimo conducente nelle ore precedenti al controllo, con particolare riferimento all’alternanza dei periodi di riposo e di guida. L’accertamento, incrociato con i dati ottenuti in tempo reale dalla Società Autostrade, relativamente agli orari di transito nei caselli, ha consentito di acclarare palesi incongruenze, che hanno subito fatto sospettare manomissioni del dispositivo tachigrafo, volte a falsarne le registrazioni. Per una compiuta e definitiva verifica tecnica, il mezzo è stato scortato presso una officina specializzata nel controllo e la taratura di tali apparecchi. Qui, gli operatori della polizia stradale, con l’ausilio del personale tecnico della citata officina, hanno riscontrato la “magnetizzazione” del sensore del cronotachigrafo. A questo punto, l’autista ha ammesso di aver utilizzato una calamita per falsare le registrazioni e far risultare che stava riposando nelle ore in cui, invece, era alla guida, mostrando agli operanti il modo in cui compiva tale operazione. Nei confronti del conducente sono state quindi applicate sanzioni amministrative pecuniarie per un totale di oltre duemila euro; la patente di guida è stata ritirata el’autoarticolato è stato posto in regime di fermo amministrativo.

19/01/2018
Incidente ad Urbisaglia, sorpassa e finisce fuori strada: due feriti

Incidente ad Urbisaglia, sorpassa e finisce fuori strada: due feriti

Incidente sulla strada tra Urbisaglia e Passo Colmurano intorno alle 15 di oggi. Coinvolte due auto. Mentre una delle due era in fase di sorpasso, c'è stato un contatto e la macchina che sorpassava è finita fuori strada. Feriti due ragazzi. Intervenuti sul posto la polizia stradale, i vigili del fuoco e i sanitari del 118 che hanno trasportato entrambi all'ospedale di Macerata. I giovani non sono in pericolo di vita.

19/01/2018

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2017 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433