Montecassiano

Omicidio Rosina: ergastolo per il nipote, due anni al marito e alla figlia. "Enea ha ucciso la nonna"

Omicidio Rosina: ergastolo per il nipote, due anni al marito e alla figlia. "Enea ha ucciso la nonna"

Ergastolo al nipote Enea Simonetti e due anni al marito Enrico Orazi e alla figlia Arianna. È l’esito  la sentenza emessa nel pomeriggio dalla Corte d'assise di Macerata per l'omicidio di Rosina Carsetti avvenuto il 24 dicembre 2020 in una villetta di Montecassiano. Il pm Vincenzo Carusi aveva chiesto l'ergastolo per tutti e tre gli imputati. Invece, i giudici hanno ritenuto colpevole e meritevole del massimo della pena solo il 20enne, infliggendo 2 anni ciascuno alla madre e al nonno.  Secondo la sentenza, dunque,  è stato solo Enea Simonetti a uccidere la nonna Rosina Carsetti di 78 anni, trovata morta nella sua  casa di Montecassiano la sera della vigilia di Natale del 2020. Il 22enne – nipote di Rosina – è stato condannato all'ergastolo per i reati di omicidio aggravato e simulazione di reato. Condannati invece a due anni, con la sospensione condizionale della pena, la 50enne Arianna Orazi, madre di Enea (che arrestata nel febbraio 2021 è tornata in libertà), ed Enrico Orazi, 80enne padre di Arianna, nonno di Enea e marito della vittima. Enea Simonetti è difeso dagli avvocati Andrea Netti e Valentina Romagnoli, Arianna Orazi dal legale Olindo Dionisi, Enrico Orazi dall’avvocato Barbara Vecchioli. Le motivazioni della sentenza saranno rese note fra tre mesi.

15/12/2022 17:01
Montecassiano, Rita Papini si spegne a 74 anni: fatale una malattia

Montecassiano, Rita Papini si spegne a 74 anni: fatale una malattia

Nel pomeriggio di mercoledì, intorno alle 16, è venuta a mancare nella sua abitazione di Sambucheto, a Montecassiano, Rita Papini. Fatale una malattia, aveva 74 anni. La donna, non vedente, era molto conosciuta dalla comunità in quanto per molti anni ha svolto il lavoro di centralinista presso l'ospedale civile di Macerata. Le esequie avranno luogo venerdì 16 dicembre, alle ore 10, nella chiesa parrocchiale di Santa Teresa del Bambin Gesù, a Sambucheto. 

15/12/2022 10:20
Montecassiano, tutti pazzi per la casa di Babbo Natale a Sambucheto

Montecassiano, tutti pazzi per la casa di Babbo Natale a Sambucheto

Dopo il grandissimo successo riscontrato nel primo weekend di dicembre per le vie di Sambucheto di Montecassiano, l’appuntamento con “Il Natale del Sambuco” torna domenica 18 dicembre. Nel pomeriggio Babbo Natale arriverà di nuovo nella piazza di Sambucheto, ma questa volta avrà con sé un grosso sacco pieno di regali da distribuire ai bambini presenti. I suoi elfi sono già al lavoro e tutti i genitori che vorranno fare questa bella sorpresa ai propri bambini non devono far altro che chiamare il numero 392.9011797. Per l’occasione ci saranno gli elfi lavoratori, zucchero filato, popcorn, bancarelle, un trenino su rotaia, dolciumi e soprattutto un clima di festa e gioia per i bambini che saranno presenti. Poi l’ultimo appuntamento sarà il 6 gennaio quando nella stessa piazza arriverà anche la Befana con il suo sacco.   Per domenica prossima si attende una grande partecipazione viste le presenze di sabato 3 e domenica 4 dicembre. Grazie alla capacità organizzativa dell’associazione “Il Sambuco” e al supporto dell’amministrazione comunale, infatti, la festa, ricca di iniziative per grandi e per i più piccoli, ha visto tantissime persone, non solo del luogo, muoversi tra le vie, la piazza e i giardini della frazione. Un appuntamento che negli anni si è conquistato il proprio spazio attraverso la qualità dell’evento, la volontà e la capacità organizzativa dei tanti associati. Così, dopo il primo appuntamento, anche in questi giorni c’è stato un via vai continuo davanti alla casetta di Babbo Natale allestita nella piazza Caduti del lavoro. Tanti bambini vogliono farsi delle foto-ricordo davanti alla casetta che sembra proprio quella di Santa Claus: perfettamente allestita, con il suo cancello, la slitta, gli arredi, l’elfo e naturalmente la cassetta della posta che con grande piacere degli organizzatori oramai da alcuni anni si riempie di letterine di tanti bambini con i loro desideri. E Babbo Natale è molto attento a rispondere a tutti i suoi piccoli ammiratori, anche quest’anno, già dopo pochi giorni, la cassetta si è quasi già riempita.  "È stata una grande soddisfazione vedere il clima di festa del primo weekend di dicembre - ha commentato Manuela Trottarelli, presidente dell’associazione Il Sambuco -. La presenza di tanta gente in giro per Sambucheto, la gioia negli occhi dei bambini vedendo gli artisti di strada, dalle statue viventi ai trampolieri giocolieri, e poi i canti e i giochi ci ha ripagato della fatica e della lunghissima organizzazione. Voglio ringraziare veramente tutti coloro che hanno reso possibile questa iniziativa". "Con la forza delle idee - ha aggiunto il sindaco Leonardo Catena - e la partecipazione attiva dei cittadini e delle associazioni si possono organizzare eventi di successo come il weekend organizzato da 'Il Sambuco' o la giornata dell’8 dicembre in centro storico a cura della Pro loco e del Cif (Centro italiano femminile). Siamo orgogliosi di loro e grati per l’impegno. Il Natale con meno luci ma tante idee è stato premiato dalla grande partecipazione e dal divertimento dei più piccoli. E ci aspettano ancora tanti eventi sempre grazie alle associazioni locali".

11/12/2022 13:05
Montecassiano, lavoratori in nero e senza permesso di soggiorno: denunciato titolare ditta e maxi multe

Montecassiano, lavoratori in nero e senza permesso di soggiorno: denunciato titolare ditta e maxi multe

Controlli in una ditta di lavorazione per capi di abbigliamento a Montecassiano, denunciato il titolare, al momento irreperibile: all’interno trovati al lavoro extracomunitari sprovvisti del permesso di soggiorno e dieci operai non assunti intenti a svolgere l’attività lavorativa. Riscontrate l’assenza della documentazione sulla sicurezza, precarie condizioni igienico-sanitarie dei luoghi di lavoro e gravi violazioni in materia di sicurezza e tutela dei lavoratori. Contestate sanzioni amministrative per un totale di 50.500 euro e ammende pari a 60.840 euro. Il personale dell’Ufficio Immigrazione della questura di Macerata e del Nucleo ispettorato del lavoro del Comando carabinieri per la Tutela del Lavoro di Macerata hanno controllato le ditte mercoledì scorso in seguito alle numerose istruttorie di rinnovo dei permessi di soggiorno pervenute all’Ufficio Immigrazione da cittadini cinesi provenienti da altre province e assunti dalla ditta di Montecassiano.  Quest’ultima avrebbe dovuto avere nella disponibilità due unità lavorative che all’atto del controllo sono risultate intestate ad altri titolari di ditte non rilevate dalle comunicazioni di assunzione. All’esito dei controlli, sono stati riscontrati l’assenza della documentazione inerente la sicurezza e precarie condizioni igienico-sanitarie dei luoghi di lavoro, gravi violazioni in materia di sicurezza e tutela dei lavoratori, nonché manodopera irregolarmente impiegata e priva di tutele, oltre alla presenza di cittadini extracomunitari sprovvisti di permesso di soggiorno. All’interno dei locali sono stati identificati in totale 29 cittadini cinesi, di cui 10 non assunti intenti a svolgere l’attività lavorativa. Considerate le gravi violazioni accertate e la pericolosità dei luoghi di lavoro, in accordo con la Procura, sono scattati il sequestro preventivo di tre unità operative, per un valore commerciale complessivo di circa 300mila euro e la sospensione dell’attività imprenditoriale per sanzioni amministrative per un totale di 50.500 euro e ammende pari a 60.840 euro. Inoltre, è stato emesso un provvedimento di espulsione nei confronti di una cittadina cinese irregolare sul territorio e sprovvista di un permesso di soggiorno valido, denunciata per ingresso irregolare nel territorio dello Stato. Il titolare dell’impresa individuale, al momento irreperibile, sarà deferito per impiego di cittadini extracomunitari sprovvisti del permesso di soggiorno.

02/12/2022 09:00
Sambucheto, tutto pronto per il “Natale del Sambuco”: Babbo Natale, mercatini e spettacoli

Sambucheto, tutto pronto per il “Natale del Sambuco”: Babbo Natale, mercatini e spettacoli

È iniziato il conto alla rovescia per il “Natale del Sambuco”, le iniziative che l’associazione “Il Sambuco” ha organizzato per rendere indimenticabile le festività natalizie nella frazione di Sambucheto. L’associazione raccoglie cittadini e commercianti molto impegnati nell’ideazione e nell’organizzazione di iniziative per animare il territorio. Dopo il weekend estivo di fine giugno, ritorna l’evento con il quale già da parecchi anni l’associazione ravviva i primi giorni della festività natalizia riscuotendo un importante consenso e una significativa partecipazione. Proprio per questo motivo nell’edizione di quest’anno, per la prima volta, all’appuntamento della domenica ne sarà aggiunto uno sabato. La festa, che ha il patrocinio e il supporto dell’amministrazione comunale, inizierà sabato 3 dicembre dal pomeriggio fino alla sera per poi ricominciare domenica 4 dicembre dalle ore 10 alle 20. Nei due giorni Sambucheto sarà animata dal mercatino di Natale, street food e dagli artisti di strada. Immancabile l’allestimento della casetta di Babbo Natale e il relativo ufficio per ricevere le letterine, nulla è stato lasciato al caso: la casetta di Babbo Natale, curata nei mini particolari, ha arredi, recinto e una sorpresa che sarà posta ai lati della casetta, realizzati con maestria da un falegname del posto e da artisti locali che ne hanno curato i colori e le decorazioni. Numerosi spettacoli si svolgeranno in piazza Brodolini e ai giardini mentre il mercatino sarà in via Enrico Fermi e nel piazzale Vittime del lavoro. A tutto questo si aggiungeranno folletti, trampolieri, statue viventi, addobbi degli alberi e canti di Natale a cura dei bambini dei nidi montecassianesi e della scuola dell’infanzia comunale. Tutto il pomeriggio della domenica vedrà circolare per le vie della popolosa frazione un trenino turistico.  Il 18 dicembre poi, alle 15.30 nel piazzale Vittime del lavoro, Babbo Natale consegnerà i doni ai più piccoli (le richieste dovranno essere inviate all’e-mail associazioneilsambuco@gmail.com oppure per telefono o Whatsapp al numero 392.9011797). Infine il 6 gennaio dalle 15.30 sempre nel piazzale Vittime del lavoro si terrà uno spettacolo di bolle e magia nel corso del quale arriverà la Befana per incontrare i più piccoli.

01/12/2022 12:35
Miglioramento rete stradale, dalla Regione 1,3 milioni di euro: progetti a Montecassiano e Macerata

Miglioramento rete stradale, dalla Regione 1,3 milioni di euro: progetti a Montecassiano e Macerata

"Sicurezza stradale e qualità delle infrastrutture viarie nei territori comunali sono tra gli obiettivi strategici della Giunta Acquaroli, composta per la maggior parte da ex Sindaci e amministratori locali". È il commento dell’assessore alle Infrastrutture Francesco Baldelli, l’indomani della pubblicazione della graduatoria del bando per la concessione di contributi, a favore dei Comuni marchigiani, per la progettazione e realizzazione di interventi finalizzati al miglioramento della rete stradale. Sono 8 i Comuni che si sono aggiudicati il contributo della Regione Marche per la realizzazione di opere da loro progettate: Petriano, Fano, Senigallia, Montecassiano, Macerata, Carpegna, Terre Roveresche e Gabicce Mare (a quest’ultimo concesso un finanziamento parziale a completamento del valore complessivo dello stanziamento previsto). “La ‘Giunta dei Sindaci’ - ha aggiunto l’assessore Baldelli - è sempre più vicina ai Comuni marchigiani nel supportare l’azione delle amministrazioni locali, consapevole che per far diventare realtà l’obiettivo di costruire una rete infrastrutturale moderna, sicura e intermodale che possa finalmente rappresentare una leva per lo sviluppo delle Marche, è necessario fare gioco di squadra con tutta la filiera istituzionale del territorio”. "Il cambio di passo sulle infrastrutture impresso dalla Regione Marche è dimostrato anche dall’entità delle risorse dirette ai Comuni messe in campo, che superano ad oggi quota 40 milioni di euro, di cui oltre 11 impegnate nella sicurezza stradale e che sono state in grado di azionare interventi per circa 18 milioni" ha sottolineato l'assessore.  Il bando indetto dall’assessorato Infrastrutture ha finanziato per un totale di 1,3 milioni di euro circa, la progettazione e realizzazione delle opere di otto comuni, rientrate nella graduatoria finale. Tra queste, per la provincia di Macerata, la riqualificazione della viabilità nella Zona Industriale Villa Mattei - primo stralcio Via Deledda e Via Cingolani - a Montecassiano e la manutenzione straordinaria di Via Tucci ed eliminazione delle barriere architettoniche sui marciapiedi in Via Mugnoz nella zona del Palasport di Fontescodella a Macerata.  Il bando prevedeva anche la compartecipazione al finanziamento degli enti interessati che, per gli 8 Comuni rientranti nella graduatoria, si traduce in un valore complessivo degli interventi pari a 3,5 milioni di euro.  

10/11/2022 19:13
Montecassiano, festa grande per i settantenni sulle note dei Gulliver

Montecassiano, festa grande per i settantenni sulle note dei Gulliver

Festa grande a Montecassiano per i 70 anni della classe di ferro 1952 e per i 72 anni della classe 1950, che non avevano potuto ritrovarsi nel 2020 a causa del Covid. La giornata è iniziata con la Santa Messa nella Chiesa Collegiata celebrata dal parroco Don Franco Pranzetti.  Dopo la Santa Messa, la comitiva si è trasferita in un noto ristorante dove, in un'atmosfera familiare e amicale, hanno trascorso momenti di aggregazione per scambiarsi ricordi, racconti di vita e sogni riservando anche un pensiero particolare a coloro che, per vari motivi, non hanno potuto aggregarsi ai festeggiamenti. La musica dei Gulliver, anch'essi di Montecassiano, ha rallegrato l'atmosfera gioiosa con cori che hanno intonato i celebri ritornelli delle canzoni anni '70. Una giornata riuscita alla perfezione, a cui hanno preso parte 62 tra i settantenni della classe 1952 e 15 settantaduenni nati nel 1950. Tutti soddisfatti e compiaciuti per l'appuntamento conviviale che ha rafforzato lo spirito di amicizia tra i convenuti.  Prima dei saluti finali, a ciascun festeggiato, è stato consegnato un attestato di partecipazione con annessa foto ricordo, a testimonianza di un giorno vissuto in serenità con la speranza di potersi nuovamente ritrovare per festeggiare il traguardo degli 80 anni. 

06/11/2022 14:55
Montecassiano, oltre 278mila euro per realizzare un terzo asilo nido: arriva l'ok per i fondi

Montecassiano, oltre 278mila euro per realizzare un terzo asilo nido: arriva l'ok per i fondi

Oltre 278mila euro in arrivo per la realizzazione del terzo asilo nido di Montecassiano. Ammonta infatti a 278.889 euro la quota del finanziamento stanziato nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza e destinato al potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione, dagli asili nido alle università. Nello specifico il comune, individuato l’avviso pubblico, aveva presentato un progetto ad hoc per realizzare un asilo nido al primo piano dell’ex scuola Vissani (sarebbe il terzo asilo nido in edifici comunali gestito, in convenzione, da privati). La proposta è stata oggetto di una puntuale istruttoria all’esito della quale è stata sciolta la riserva con la comunicazione all’ente comunale dell’esito positivo: il progetto è stato ammesso a finanziamento. Quanto prima, dunque, il comune dovrà avviare tutte le procedure per l’affidamento dei lavori (l’aggiudicazione dei lavori è fissata al 31 marzo 2023). Ai 278.889 euro del finanziamento europeo, poi, si aggiungono 70mila euro di fondi ministeriali destinati al rifacimento del tetto (i lavori sono in corso) e ulteriori 250mila euro di risorse comunali saranno utilizzati per la riqualificazione del piano terra destinato ad ospitare un centro civico polifunzionale a disposizione della comunità di Vissani. "L’Unione Europea - spiega il sindaco Leonardo Catena - ha posto l’obiettivo di coprire almeno il 40% di posti per bambini di fascia d’età 0-3 anni, con questo nuovo asilo supereremo la soglia richiesta. A Montecassiano, infatti, nascono circa 50 bambini ogni anno, per tre anni sono 150". "Con il nuovo asilo arriviamo a coprire circa 70 posti. Gli asili nido – prosegue il primo cittadino – svolgono una essenziale funzione educativa, di apprendimento e socializzazione, e supportano le famiglie nella conciliazione tra vita familiare e lavoro. In questi anni di amministrazione del comune abbiamo realizzato o riqualificato tutti e tre gli edifici degli asili nido. Una politica concreta di sostegno alle famiglie e alla natalità".  

29/10/2022 12:12
Prevenzione del tumore al seno: due iniziative a Montecassiano

Prevenzione del tumore al seno: due iniziative a Montecassiano

 Domani, giovedì 27 ottobre, alle 21.30 all’Auditorium San Marco di Montecassiano si terrà una serata di informazione e sensibilizzazione sull'importanza della prevenzione del tumore al seno organizzata dall'amministrazione comunale. All’incontro, dopo i saluti del sindaco Leonardo Catena, interverranno il dottor Nicola Battelli, direttore dell'Unità operativa complessa di Oncologia di Macerata, il dottor Paolo Decembrini Cognigni, senologo responsabile Breast Unit dell'ospedale di Macerata e la presidente dell'associazione "Le OrchiDee", Maria Baio. «Un ringraziamento va al Cif di Montecassiano – sottolinea l’assessore alla Cultura, Ilaria Matteucci - che con un piccolo grande segno è vicina alle donne anche in questa occasione». L’iniziativa di sensibilizzazione, pensata per le donne e con le donne, prevede due appuntamenti: la serata informativa in programma per domani sera e aperta alla cittadinanza e “Borgo in rosa”, una passeggiata (nel pomeriggio di sabato 5 novembre) per le vie del centro storico con visita guidata organizzata dall'Ufficio turistico per far scoprire le bellezze del borgo. «Riteniamo – spiega l’assessore Matteucci - che diffondere la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce del cancro al seno è un’azione fondamentale in quanto la diagnosi precoce resta l'arma migliore nella lotta a quella che è la forma tumorale più frequente nelle donne».

26/10/2022 16:50
Tragico incidente, moto si schianta contro un albero: muore 67enne di Montecassiano

Tragico incidente, moto si schianta contro un albero: muore 67enne di Montecassiano

Incidente dalle conseguenze tragiche ieri pomeriggio sulla statale 685 che collega Castelluccio a Norcia. A perdere la vita un motociclista di Montecassiano, il 67enne Alberto Padella.  In base a una ricostruzione, l'uomo viaggiava in sella alla sua due ruote insieme ad altri amici quando, per cause in corso di accertamento, avrebbe perso il controllo del mezzo, che ha poi urtato sul guardrail finendo la sua corsa contro un albero. Immediati i soccorsi sul posto. Disperati i tentativi dei sanitari di salvargli la vita, ma per il 67enne non c’è stato più nulla da fare. Padella era molto conosciuto nel Maceratese anche per via della sua attività imprenditoriale.  Il 67enne lascia la moglie Gabriella e tre figli: Francesco, Letizia e Federico. I funerali si teranno martedì 25 ottobre, alle 15:30, presso la Collegiata di Montecassiano

24/10/2022 11:31
Montecassiano, tragedia durante arrampicata: muore climber colpito da una scarica di sassi

Montecassiano, tragedia durante arrampicata: muore climber colpito da una scarica di sassi

Una esperienza di arrampicata outdoor si è trasformata in tragedia: un climber di 36 anni - Maurizio Pandolfi, residente a Montecassiano e istruttore di una scuola di alpinismo di Macerata - è stato colpito da una frana di sassi, precipitati mentre era intento a scalare la parete di addestramento nella Gola di Frasassi che porta la tempietto di Valadier (Genga, AN).   A dare l’allarme è stata la ragazza dello sfortunato arrampicatore, presente insieme a lui ma che è riuscita a salvarsi. Ora è in stato di choc. Sul posto sono sopraggiunti i vigili del fuoco, il Soccorso Alpino, carabinieri, Radiomobile e i medici del 118, che hanno sorvolato la zona in eliambulanza nel tentativo di prestare soccorso in tempo utile. Dopo aver ispezionato il punto indicato per diverso tempo, però, i soccorritori - una volta calatisi con il verricello - non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del climber, rimasto ancorato alla parete.

15/10/2022 21:14
Montecassiano, corona d'alloro per Annalisa Rosati: arriva la laurea in Giurisprudenza

Montecassiano, corona d'alloro per Annalisa Rosati: arriva la laurea in Giurisprudenza

Una giornata da ricordare per Annalisa Rosati quella di ieri. Lunedì 10 ottobre, infatti, la giovane di Montecassiano è diventata dottoressa, conseguendo la laurea in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Macerata.  Annalisa ha discusso con successo la propria tesi in diritto agrario dal titolo: "La tutela dei consumatori nella disciplina dell'etichettatura degli alimenti", alla presenza di un folto ed attento pubblico. Relatrice la professoressa Pamela Lattanzi. Alla neodottoressa vanno gli auguri di famiglia, parenti e amici. 

11/10/2022 11:30
Montecassiano, presenze record per la sagra dei sughitti: un viaggio tra cibo, allegria e tradizione

Montecassiano, presenze record per la sagra dei sughitti: un viaggio tra cibo, allegria e tradizione

La 47^ edizione della sagra dei sughitti è stata un successo, sia di partecipazione che di gradimento. Protagonisti sono stati ovviamente i sughitti in tutte le loro varianti e con la novità, molto apprezzata, della versione gelato. Le vie del borgo hanno ripreso vita accogliendo i numerosi visitatori e compaesani grazie agli addobbi, realizzati dalla maestria delle socie del cif di Montecassiano, e alla musica folkloristica marchigiana dal duo 'Stornellatori Marchigiani', ai 'i Cantastorie di Passo di Treia' e Tommaso Gagliardini e Danilo Donninelli fino ai gruppi folkloristici 'La cocolla de Mojià', 'Li Pistacoppi e la Damigiana' che hanno portato allegria con i balli popolari. Ad abbellire le vie del paese anche numerose bancarelle di artigianato, hobbistica e prodotti tipici locali e la mostra fotografica 'I sughitti nel tempo' di Francesco Castellani. In centro l'iconica vigna allestita in piazza Unità d’Italia è stata la location ideale per degustare l'aperitivo e ballare con la musica de 'Gli amici dello zio Pecos' mentre il comico Gianni Astone ha fatto divertire il pubblico nel cineteatro Ferri. Sabato 'Lo spettacolo dei sughitti', il cooking-talk show con degustazione guidata, sede di tappa del Grand Tour delle Marche organizzato con l'Accademia di tipicità, scienze gastronomiche Unicam e con l’Ipseoa varnelli di Cingoli, ha fatto conoscere la tradizione del dolce tipico montecassianese mentre la chef Serena D’Alesio ha meravigliato il palato dei presenti con le sue due versioni dei sughitti, dolce e salata. Accanto al cooking ci sono state poi le cene tradizionali della vendemmia e piatti tipici preparati e serviti in taverna dalla Pro loco che hanno chiuso la kermesse folkloristica con la musica live della New team band. Immancabili, in questi giorni di festa, le frittelle di polenta e "l'apittu" che oltre al tradizionale mosto e nutella ha servito panini e tante risate. Tutto questo mentre fuori le mura si svolgeva la 30° Marcialonga della solidarietà organizzata dalla Polisportiva Montecassiano sezione atletica leggera. "Un ringraziamento – ha commentato soddisfatto il sindaco Leonardo Catena - va a tutti i collaboratori dell'Ufficio turistico che hanno contribuito a far scoprire il borgo ai tantissimi turisti venuti anche da fuori regione con la divertente 'caccia ai tesori arancioni', iniziativa promossa da Bandiere arancioni e Touring club Italiano. Un grandissimo applauso va poi alla straordinaria Pro loco di Montecassiano che con grande lavoro e impegno è riuscita con tutti i suoi collaboratori e con il supporto dell'amministrazione ad organizzare un'edizione con numeri strepitosi. Continueremo a lavorare al loro fianco affinché la tradizione dei Sughitti continui e per far sì che la sagra cresca ancora. "Siamo molto soddisfatti – ha aggiunto il primo cittadino - della riuscita della manifestazione, vedere turisti e paesani girare in un flusso continuo per le vie del borgo con la gioia nel volto di ritrovarsi ci rende fieri del lavoro fatto per promuovere una Sagra storica come la nostra e ci dà conferme che stiamo percorrendo la strada giusta per continuare a fare ancora meglio"  

04/10/2022 12:00
Montecassiano, "dimenticato il recupero ambientale dell'ex discarica Cimarella"

Montecassiano, "dimenticato il recupero ambientale dell'ex discarica Cimarella"

“Ad oggi, mentre  siamo certi del mancato completamento della recinzione, nulla è dato sapere sull'abbancamento dei rifiuti e sulla sistemazione dell'intera area dell’ex discarica Cimarella, come previsto nel progetto di recupero ambientale a seguito della dismissione della stessa”. Così, in una nota, il comitato “Voce libera” di Montecassiano riguardo il mancato recupero ambientale dell’area di Cimarella. “Abbiamo prospettato già in passato – proseguono -  soluzioni di carattere ambientale, economico e nello stesso tempo energetico, ma da parte dell'amministrazione comunale non c'è stato il minimo interesse”. “Il comitato, come da impegni presi con i nostri concittadini, si è rivolto al: nucleo operativo dei carabinieri forestali di Macerata e alla polizia provinciale affinché venga verificato il puntuale rispetto del progetto di recupero ambientale dell'ex discarica in località Cimarella”. “La tutela dell'ambiente del nostro comprensorio comunale e la qualità della vita dei nostri cittadini sono i nostri principali obbiettivi”.  

03/10/2022 09:21
Alluvione, a Montecassiano danni per 150mila euro. Il comune scrive alla regione Marche

Alluvione, a Montecassiano danni per 150mila euro. Il comune scrive alla regione Marche

Alluvione, il comune di Montecassiano scrive alla regione Marche. I danni causati dagli eccezionali eventi meteorologici del 15, 16 e 17 settembre scorsi ammontano a circa 150mila euro. "Siamo anche in attesa – spiega il sindaco Leonardo Catena – di indicazioni riguardo la possibilità di raccogliere le segnalazioni provenienti da privati e aziende che hanno subito danni dagli eventi alluvionali". In tutto il territorio comunale, è stato registrato un numero significativo di fenomeni franosi, smottamenti e colamenti di terra con dispersione di materiale fangoso in gran parte del piano viabile, profondi solchi sul piano viabile delle strade a macadam (un particolare tipo di copertura stradale) e rendendo estremamente pericoloso (in alcuni casi impossibile) il passaggio di mezzi e persone verso le proprie attività ed abitazioni. A questo si sono aggiunte ostruzioni ai corsi d’acqua, fossi di scolo e fossi di guardia delle strade causate dai movimenti franosi degli argini e delle scarpate e trasporto di grandi quantità di detriti, tronchi, ramaglie; inoltre si sono verificate esondazioni per rottura di argini od ostruzioni con conseguente allagamento di strade, piazzali ed immobili. Le frane e i crolli che hanno interessato le scarpate delle strade hanno in alcuni casi interessato il corpo stradale fino alla banchina e oltre, con scivolamento della scarpata e rottura della pavimentazione stradale in carreggiata. A causa del forte vento molti rami si sono spezzati e alcuni alberi sono stati abbattuti, uno dei quali ha divelto un palo dell’illuminazione pubblica. L’evento piovoso, tanto intenso quanto improvviso ed imprevisto (il messaggio di allertamento della Soup della Regione Marche del 14 settembre individuava la zona 4, nella quale ricade il comune di Montecassiano, come zona verde) che si è verificato a partire dal pomeriggio del 15 e fino alla notte del 16 settembre, ha determinato la necessità di attivare il centro operativo comunale a seguito dei danni constatati sin dalla notte tra il 15 e il 16 settembre, viste le gravi ripercussioni sul territorio comunale, a proprietà pubbliche e private. La pioggia e il forte vento di sabato scorso hanno provocato ulteriori e conseguenti danni al patrimonio pubblico e privato. Oggi l’amministrazione ha approvato la perizia di stima dei lavori il cui importo complessivo ammonta a 150mila euro. "Rivolgo il mio sentito ringraziamento – ha concluso il primo cittadino - ai dipendenti comunali e ai volontari della protezione civile di Montecassiano che hanno fatto un lavoro straordinario supportati anche da alcune ditte esterne che stanno collaborando per le situazioni più serie dove servono mezzi adeguati".  

23/09/2022 19:30
Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.