Montecassiano

"Adotta un angolo di verde": a Montecassiano crescono le adesioni

"Adotta un angolo di verde": a Montecassiano crescono le adesioni

Cresce il numero di cittadini che decidono di rendere più accogliente Montecassiano curandone il verde pubblico. Sono infatti aumentate le adesioni all’iniziativa “Adotta un angolo Verde”, un progetto avviato dall’amministrazione da un paio di anni per sensibilizzare i residenti alla cura del verde pubblico e, allo stesso tempo, promuovere la loro partecipazione attiva alla tutela e al miglioramento degli spazi verdi. Così, anche nel corso del 2016 il Comune ha affidato in adozione spazi verdi pubblici ubicati nel territorio di Montecassiano. Nell’anno appena trascorso hanno aderito all’iniziativa: Fabiola Biti, le aziende Proposte Interni, Dalmazi Lavori Edili Stradali, Ok Calzature e l’Associazione Nazionale Carabinieri Sezione di Montecassiano. Nei giorni scorsi il sindaco Leonardo Catena, il vice sindaco Antonio Coppari e gli assessori Simone Fogante, Cinzia Paolucci e Katia Acciarresi hanno consegnato delle targhe, un riconoscimento formale per l’impegno dei loro concittadini e per la sensibilità dimostrata. Nel 2015 ad aderire erano stati: Il mondo baby di Sarnari Demis, Avis Montecassiano, Franco Fabiani e Lino Baldoni, quest’ultimo lo scorso 15 settembre morì tragicamente in un incidente stradale proprio nelle vicinanze dell’aiuola che curava. Dopo il dramma i familiari hanno comunque deciso di continuare a prendersi cura del verde adottato. Anche negli ultimi giorni sono stati diversi i montecassianesi che hanno mostrato interesse e apprezzamento per il progetto. Con l’iniziativa “Adotta un angolo Verde”, ogni cittadino (o azienda oppure associazione) che ne fa richiesta riceve in “adozione” per tre anni un’area verde pubblica che dovrà impegnarsi a curare attraverso interventi di manutenzione o sistemazione. Se richiesto, l'affidamento può essere prorogato per altri tre anni.

07/03/2017
"O Marchigiani Karma", la hit del web finisce anche su Studio Aperto

"O Marchigiani Karma", la hit del web finisce anche su Studio Aperto

"O Marchigiani Karma", la parodia del successo in chiave marchigiana del successo sanremese "Occidentali's Karma", finisce su "Studio Aperto". Il Tg, infatti, ha parlato proprio oggi della hit del web che, in una settimana ha ottenuto oltre 22mila visualizzazioni. A realizzarla è stato Giovanni Giungi, in arte Giovanni Tranca. Compositore e autore "autodidatta", come lui si definisce, di Montecassiano, racconta di aver riadattato il testo del brano di Francesco Gabbani, che ha vinto il Festival di Sanremo, "per mantenere alta l'attenzione verso la nostra gente che sta vivendo mesi tragici e dopo aver perso tutto, ora è alle prese con una burocrazia che rischia di fare più danni del sisma". La canzone, infatti, parla della situazione che vivono i terremotati marchigiani dopo gli eventi simici del 2016 e 2017: dei ritardi, della burocrazia, delle passerelle dei politici senza risultati concreti. Le immagini mostrano anche i danni provocati dall'emergenza neve soprattutto per gli allevatori. E poi si parla della "karma" dei marchigiani che è finita. La gente è arrabbiata, s'è stufata e va aiutata. E le cose stanno ferme dal 24 agosto. 

06/03/2017
Frontale a Villa Potenza: grave una 30enne di Montecassiano

Frontale a Villa Potenza: grave una 30enne di Montecassiano

Una ragazza di Montecassiano, E.B. di 30 anni, si trova ricoverata all'ospedale regionale di Torrette a seguito di un grave incidente stradale verificatosi intorno alle 15.30 di questo pomeriggio lungo la nuova bretella di Villa Potenza.  Per cause ancora in corso di accertamento da parte della Polizia Stradale, l'auto condotta dalla giovane è andata a scontrarsi frontalmente con un'altra macchina che proveniva dalla direzione opposta. L'impatto fra la Clio e la Panda è stato molto violento e ad avere la peggio è stata la 30enne di Montecassiano.  Immediatamente soccorsa dai sanitari del 118, la giovane è stata stabilizzata sul posto e poi trasferita in eliambulanza a Torrette, visti i seri traumi riportati nello scontro. Decisamente meno gravi, invece, le condizioni del ragazzo al volante dall'altra auto coinvolta. Sul posto, oltre al 118, la Polizia Stradale e i Vigili del Fuoco. 

05/03/2017
"O marchigiani Karma": parodia marchigiana sul terremoto in dialetto montecassianese

"O marchigiani Karma": parodia marchigiana sul terremoto in dialetto montecassianese

Simpaticamente polemica e triste al tempo stesso è "O marchigiani Karma", parodia in dialetto montecassianese del pezzo vincitore del Festival di Sanremo 2017, "Occidentalis Karma" di Francesco Gabbani. La canzone parla della situazione che vivono i terremotati marchigiani dopo gli eventi simici del 2016 e 2017: dei ritardi, della burocrazia, delle passerelle dei politici senza risultati concreti. Le immagini mostrano anche i danni provocati dall'emergenza neve soprattutto per gli allevatori. E poi si parla della "karma" dei marchigiani che è finita. La gente è arrabbiata, s'è stufata e va aiutata. E le cose stanno ferme dal 24 agosto.  Dunque, come si legge in un post sotto al video, si tratta "dell' ennesima denuncia della mancata volontà di intervenire a favore di chi ha perso tutto a causa del sisma del Centritalia.....ritardi voluti, organizzazione fasulla,promesse stellari e coordinamenti finti per camuffare un operato che non esiste............".   Ommm.......

25/02/2017
San Valentino burrascoso: marito geloso finisce in manette per violazione di domicilio, maltrattamenti, rapina e lesioni alla consorte

San Valentino burrascoso: marito geloso finisce in manette per violazione di domicilio, maltrattamenti, rapina e lesioni alla consorte

Un 46enne della zona è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Montecassiano per violazione di domicilio aggravata. Tutto inizia nel tardo pomeriggio di ieri quando l’uomo incontra la sua consorte, con la quale non vive un momento “sereno”, alla quale strappa con violenza la borsa per prenderle il telefono cellulare sul quale forse voleva controllare i contatti della donna. L’azione provoca una lesione alla mano della donna: verrà rilevata una frattura guaribile in 30 giorni. L’uomo successivamente va nell’abitazione coniugale, che aveva già lasciato da giorni, attraverso un’effrazione alla finestra visto che nel frattempo la moglie aveva cambiato la serratura. A quel punto vengono chiamati i carabinieri i quali, appresa la situazione, arrestano l’uomo per violazione di domicilio. Dovrà rispondere di fronte alla magistratura anche di maltrattamenti in famiglia, rapina e lesioni.

16/02/2017
Direzione provinciale del Pd, il segretario Vitali: "L'emergenza non ha colore. Creiamo un tavolo unico"

Direzione provinciale del Pd, il segretario Vitali: "L'emergenza non ha colore. Creiamo un tavolo unico"

Si è svolta ieri sera la Direzione provinciale del Partito Democratico. Tra i vari punti all'ordine del giorno, sicuramente il più importante è stato quello che riguarda il terremoto. L'analisi della situazione in provincia di Macerata,grazie anche alla presenza dell'assessore regionale Angelo Sciapichetti, ha delineato un quadro complesso, un'emergenza che sembra non avere fine e una ricostruzione lunga e articolata. La vastità del nostro territorio ed i numerosi aspetti che devono essere trattati per il ritorno alla normalità necessitano del lavoro unitario di tutte le forze che possono essere messe in campo. Per questo motivo come espressione della volontà di tutta la direzione provinciale il segretario Francesco Vitali apre a tutte le istituzioni, le associazioni di categoria, le sigle sindacali, università, associazioni imprenditoriali e ordini professionali e anche alle altre forze politiche, invitando alla "costituzione di un tavolo unico dove possano essere trattate tutte le criticità e affrontati insieme i problemi che questo sisma ha creato lasciando delle profonde ferite. Un progetto unico e condiviso che dia forza al nostro territorio e che non lasci inascoltato nessuno. Il tema dell'emergenza della ricostruzione, delle imprese, delle nostre università, non è un tema di una parte politica piuttosto che di un'altra ma è il bisogno di dare risposte ad un intero territorio. Da un'esperienza così negativa può nascere anche qualcosa di buono. Auspico e sono certo" ha concluso Vitali "che in questo momento tutti coloro che hanno a cuore la rinascita del nostro territorio saranno presenti e daranno una mano concretamente".

07/02/2017
"Aiutiamo e non Crolliamo", una carovana di solidarietà verso le zone terremotate

"Aiutiamo e non Crolliamo", una carovana di solidarietà verso le zone terremotate

"Aiutiamo e non Crolliamo". È questo il nome del gruppo di Facebook all'interno del quale si organizzano concretamente aiuti per le popolazioni colpite dal sisma. Un gruppo di persone mosse dalla solidarietà che, da tutta Italia, raccolgono generi alimentari e non solo da consegnare nelle mani delle tante famiglie in difficoltà a causa del terremoto. Aiuti che provengono da Rimini, da Riccione, dalla Liguria, ma anche da un club di bmwisti del Veneto, da persone accomunate dalla stessa, grandissima voglia di aiutare e che vengono smistati da un gruppo di volonterosi, coordinati da Alessandro Tinti di San Lorenzo in Campo, tra i quali Laura Torsani di Misano Adriatico, Paolo Scarselletta di Montecassiano e Salvatore Pelella, vigile del fuoco di Rimini che consegnano laddove ce n'è necessità, direttamente nelle mani delle famiglie bisognose. L'ultima consegna, quella di stamattina, ad una dozzina di famiglie appartenenti al comprensorio territoriale di Camerino che è stata seguita dalla Croce Rossa di Camerino e dal presidente stesso Gianfranco Broglia.

05/02/2017
Rientra a casa e si scontra con il ladro che scappa: paura per un anziano di Montecassiano

Rientra a casa e si scontra con il ladro che scappa: paura per un anziano di Montecassiano

Rientra a casa e si scontra letteralmente con un ladro che stava scappando dopo aver messo a segno un furto. E' successo nella serata di ieri a Montecassiano: tanta paura per un anziano, ma fortunatamente nessun danno fisico. L'uomo è rientrato e ha dovuto fare i conti con la bruttissima sorpresa: il malvivente era entrato in casa da una finestra lasciata aperta e stava fuggendo con un bottino di diverse migliaia di euro fra contanti e monili in oro. Superato lo spavento, l'anziano ha subito chiamato i carabinieri del nucleo radiomobile di Macerata che sono intervenuti sul posto per i rilievi di rito e per dare avvio alle indagini. In casa non era presente nessun sistema di allarme.

04/02/2017
A Montecassiano il progetto "La fabulazione in acqua" coinvolge tanti bambini

A Montecassiano il progetto "La fabulazione in acqua" coinvolge tanti bambini

Domenica 29 gennaio, con il patrocinio del Comune di Montecassiano e della Provincia di Macerata si è svolto per la seconda volta, presso le piscine ENERGY H2O del centro sportivo LIVE ENERGY di Montecassiano, il progetto “Fabulazione in Acqua” che ha visto protagonisti numerosi bambini di diverse età. Ma cosa si intende con il termine Fabulazione? Si intende la narrazione di un racconto fantastico non solo attraverso le parole ma anche tramite altri elementi fondamentali della narrazione come la gestualità, la mimica, le espressioni del volto e le variazioni del tono della voce. I bambini, accompagnati all’interno della fiaba da una voce narrante e guidati, per la parte motoria, dagli istruttori di nuoto, hanno inscenato in acqua la trama del racconto “La piscina fatata”. L’acqua è l’elemento primordiale che induce a rallentare i ritmi quotidiani e ad ascoltare le emozioni e le sensazioni del nostro corpo riportandoci alle origini, in una situazione assolutamente naturale e priva di condizionamenti esterni. L’acqua, inoltre, favorisce le relazioni e la comunicazione, perché in essa ci si sente più liberi; infatti il concetto di spazialità cambia, il corpo diviene più leggero e dunque si è più disposti alla condivisione e alla partecipazione. Pertanto i bambini, attraverso il gioco di finzione, sono divenuti attori del processo formativo. Infatti inscenando la fiaba hanno sperimentato la capacità di collaborazione tra pari e hanno consolidato lo schema corporeo, arricchendo il bagaglio motorio, attraverso movimenti terrestri trasportati in acqua. La mattinata è trascorsa piacevolmente e l’iniziativa degli organizzatori è stata premiata dalla partecipazione attiva e numerosa e dalla soddisfazione dei bambini e dei loro genitori. Lo STAFF delle piscine ENERGY H2O ringraziando tutti i partecipanti, rinnova l’invito a tutti per il prossimo appuntamento della fabulazione in acqua.   Per info: energyh2o.piscine@gmail.com                www.energyh2opiscine.it                Tel. 0733 - 598125    

03/02/2017
Montecassiano, approvato il Bilancio di previsione 2017

Montecassiano, approvato il Bilancio di previsione 2017

È stato approvato martedì scorso, nel corso del consiglio comunale, il Bilancio di previsione per il triennio 2017-2019 assieme al Documento unico di programmazione. Entrambe le deliberazioni sono state approvate con otto voti favorevoli (gruppo Montecassiano Cambia) e tre contrari (le minoranze). «Il bilancio ruota attorno ad alcuni principi fondamentali – hanno spiegato il sindaco, Leonardo Catena, e l'assessore al Bilancio, Simone Fogante –: l’oculatezza nella spesa per non aumentare la pressione fiscale (già ridotta lo scorso anno dal Governo centrale con l’abolizione della Tasi) e le tariffe dei servizi, la riduzione dell’indebitamento (la rata annuale dei mutui è scesa da 500 mila euro a circa 350 mila euro) e l’impegno significativo sul fronte degli investimenti volti a stimolare la ripresa economica locale e ad intercettare finanziamenti pubblici o privati che valorizzino il patrimonio culturale e l'edilizia scolastica del territorio. Spiace constatare – hanno poi aggiunto – l’atteggiamento privo di argomentazioni serie e non costruttivo dell’opposizione che si limita a votare contro per partito preso ai tanti interventi e opere attesi da anni dalla comunità». Dopo aver già investito più di tre milioni di euro nella prima metà del mandato, l’amministrazione continuerà con altri investimenti superiori ai quattro milioni e 700 mila euro nel triennio, con azioni strategiche per il territorio comunale. L’Ente è impegnato nella realizzazione di importanti interventi tra cui l’edilizia scolastica, le energie rinnovabili, il potenziamento degli impianti sportivi, l’inizio della realizzazione della pista ciclabile, la riqualificazione del Mulino Serpilli, la manutenzione straordinaria delle strade e degli edifici pubblici, l’estensione delle reti idriche e di distribuzione del gas, la riqualificazione delle zone urbanizzate sia del capoluogo (in particolare il restauro di una delle porte d’accesso al centro storico) che delle frazioni. Nel corso del consiglio comunale è stata approvata la modifica al “Regolamento per la disciplina dell’imposta unica comunale – Iuc” che prevede per gli utenti che decidano di adottare un cane in carico al Comune di Montecassiano, che abbiano già provveduto all’iscrizione presso l’anagrafe canina, una riduzione annuale di 200 euro per un massimo di tre annualità. Nell’ipotesi di importo annuo Tari inferiore a 200 euro, la riduzione vale fino a totale definizione dell’imposta stessa. È stato approvato anche il “Regolamento comunale per la definizione delle entrate tributarie” che darà la facoltà di definire in forma agevolata le entrate tributarie del Comune di Montecassiano non riscosse dall’Ente o dal concessionario a seguito di provvedimenti di ingiunzione fiscale notificati dall’ente dall’1 gennaio del 2000 al 31 dicembre del 2016. La definizione agevolata di tale entrata comporterà al cittadino il pagamento delle sole sanzioni con la possibilità di definire i debiti attraverso un piano di rateizzazione mensile sulla base del vigente regolamento. Infine è stata approvata l’esenzione dalla tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche per le occupazioni poste in essere per il miglioramento dell’immagine del Comune, in particolare per tutte le azioni che possano aggiungere valore all’interesse turistico del centro storico e le occupazioni poste in essere per i portatori di handicap che portino un miglioramento generale alla mobilità pedonale.  

02/02/2017
Montecassiano solidale: raccolti ulteriori fondi in favore di Pieve Torina

Montecassiano solidale: raccolti ulteriori fondi in favore di Pieve Torina

La maratona di solidarietà avviata in favore di Pieve Torina, comune fortemente colpito dal terremoto, è proseguita anche durante le feste natalizie. Sono stati tanti i montecassianesi che hanno colto il vero senso delle festività decidendo di effettuare una donazione in favore degli abitanti del comune maceratese che quest’anno sono stati costretti a trascorrere anche le feste di Natale e Capodanno tra freddo e disagio.  Lo scorso 22 dicembre, il sindaco Leonardo Catena aveva simbolicamente consegnato nelle mani del primo cittadino di Pieve Torina, Alessandro Gentilucci, un assegno da 3.300 euro, somma raccolta grazie alle attività e alle manifestazioni organizzate dall’amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni locali. Ma la raccolta fondi non si era fermata, anzi è proseguita senza sosta e la somma è aumentata fino a raggiungere quota 5.275 euro. Così il sindaco Catena ha colto l’occasione per ringraziare la Corale “Piero Giorgi” e la Banda filarmonica comunale “Piero Giorgi” per le raccolte effettuate rispettivamente nei concerti del 26 dicembre e del 1° gennaio, ed un gruppo di privati cittadini che hanno fatto una donazione in occasione del cenone di San Silvestro. Nei prossimi giorni la somma incassata verrà riversata in favore del Comune di Pieve Torina. Ma la raccolta di beneficenza non è ancora conclusa. Nel corso di quest’anno, infatti, sarà ancora possibile fare ulteriori donazioni di fondi o beni con versamento sul conto di tesoreria del Comune di Montecassiano indicando come causale “Pro Sisma 2016”, all’interno del progetto “Montecassiano solidale”.    

12/01/2017
Montecassiano apre il nuovo anno su Kilimangiaro

Montecassiano apre il nuovo anno su Kilimangiaro

Appuntamento nel pomeriggio del primo gennaio 2017 dalle 16 e 30, con Kilimangiaro, il programma di Rai3 condotto da Camilla Raznovich dove si alterneranno esperti e viaggiatori che porteranno in dote le loro esperienze e le loro suggestioni.Nella puntata di domenica, “Il Borgo dei Borghi” visiterà Montecassiano nelle Marche. Addentrarsi nelle stradine di questo borgo tardomedievale, rimasto inalterato nel tempo, è come tornare indietro nel XV secolo all’epoca della sua costruzione. Dalle mura si accede, attraverso tre porte, al dedalo di viuzze che conduce al cuore cittadino: Piazza Unità d’Italia, su cui si affacciano Palazzo dei Priori, Palazzo Compagnucci e l’ex Convento degli Agostiniani. Più in alto si trova la Chiesa Collegiata di Santa Maria Assunta che custodisce una pala d’altare in terracotta invetriata, opera di Mattia della Robbia.Le telecamere del Kilimangiaro andranno poi alla ricerca dei prodotti tipici, realizzati dalle aziende agricole locali, visiteranno un’azienda di robotica, esperta nella produzione di sistemi avanzati di automazione, un’eccellenza di questo territorio. Capiterà, infine, di imbattersi nei figuranti del Palio dei Terzieri, una sfida tra cavalieri che si celebra nel luglio di ogni anno. Anche i più golosi non rimarranno delusi. Chi si troverà a Montecassiano nel periodo della vendemmia non potrà non assaggiare i “sughitti”, un dolce realizzato con farina di polenta, mosto, zucchero e noci, a cui è dedicata una sagra la prima domenica di ottobre.La regia è affidata ad Andrea Dorigo. 

29/12/2016
“Montecassiano solidale”, donati i fondi raccolti a Pieve Torina

“Montecassiano solidale”, donati i fondi raccolti a Pieve Torina

Ultimo step di “Montecassiano solidale”, la raccolta fondi che in circa due mesi ha visto Comune e associazioni del territorio impegnate a raccogliere donazioni (beni e denaro) per aiutare gli abitanti di Pieve Torina. Giovedì mattina il sindaco di Montecassiano, Leonardo Catena, ha consegnato al primo cittadino di Pieve Torina, Alessandro Gentilucci, la somma di 3.300 euro“raccolti – ha spiegato il sindaco Catena – grazie alle associazioni locali, ai comitati, all'Istituto comprensivo e ai commercianti. Auguriamo a Gentilucci e alla sua comunità un buon Natale e che la ricostruzione cominci quanto prima. Le associazioni montecassianesi – ha aggiunto il sindaco –, già prima del terremoto dello scorso 30 ottobre avevano fatto altre donazioni ad alcuni dei comuni colpiti dal sisma di agosto e il consiglio comunale aveva deliberato la donazione del gettone di presenza dei consiglieri”.Il denaro del progetto “Montecassiano solidale” è stato raccolto grazie alle attività e alle manifestazioni organizzate negli ultimi due mesi da Pro loco, Cif, comitato festeggiamenti Vissani, Associazione carabinieri, Associazione commercianti Sambucheto, Banda filarmonica comunale “Piero Giorgi” e dall’Asd Montecassiano calcio. Non solo. Con l’iniziativa “Dona un libro” organizzata e portata avanti dal Circolo culturale “Scaramuccia” saranno donati 1.000 volumi raccolti in particolar modo grazie all’apporto dei ragazzi dell’Istituto comprensivo “Cingolani” di Montecassiano che hanno aderito prontamente all’iniziativa. Nella macchina della solidarietà che si è attivata per offrire il proprio sostegno al Comune di Pieve Torina c’è anche la scuola materna “Padre Gino Bellezze” che lo scorso 16 dicembre, in occasione dello Spettacolo di Natale, ha raccolto 700 euro che saranno donati alla scuola materna di Pieve Torina per l’acquisto di materiale didattico.Ma la raccolta di beni e denaro non si è conclusa giovedì scorso. Nel 2017 chi vorrà potrà fare ulteriori donazioni per il progetto “Montecassiano solidale” attraverso un versamento sul conto di tesoreria del Comune di Montecassiano con la causale “Pro Sisma 2016”.

26/12/2016
Montecassiano, rubano a scuola durante il weekend

Montecassiano, rubano a scuola durante il weekend

E' stato denunciato stamattina il furto avvenuto nella scuola elementare "Fermi" di Montecassiano.Il personale dell'istituto ha denunciato ai carabinieri il furto probabilmente avvenuto durante il weekend appena trascorso. La denuncia è stata fatta contro ignoti che si sono introdotti nella scuola di Montecassiano attraverso una porta "antipanico" e che, dall'istituto, hanno prelevato un televisore, una macchina fotografica e denaro proveniente dalle macchinette distributrici di cibo e bevande.Sull'accaduto stanno indagando i carabinieri.

19/12/2016
Rapinatori in trasferta arrestati dopo il colpo a Banca Marche di Sambucheto

Rapinatori in trasferta arrestati dopo il colpo a Banca Marche di Sambucheto

I carabinieri della Stazione di Montecassiano, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Operativo della Compagnia di Macerata, hanno tratto in arresto due soggetti, un 25enne ed un 36enne palermitani, il secondo conosciuto alle cronache giudiziarie per precedenti per delitti contro il patrimonio, per la rapina messa a segno nella tarda mattinata di oggi ai danni della filiale della Banca Marche di Sambucheto di Montecassiano.Intorno alle 11.30 di oggi, un individuo, col volto parzialmente travisato, è entrato in banca e, dopo essersi diretto nell’ufficio del direttore, con un oggetto trovato sulla scrivania del bancario, probabilmente un paio di forbici, lo ha minacciato intimandogli di consegnare il denaro contenuto nelle casse. Contestualmente, è entrato in banca anche un complice il quale ha scavalcato il bancone rubando la somma di poco più di 6.000,00 euro.Messo a segno il colpo, i due si sono allontanati in direzioni diverse: uno dei due, pochi metri dopo, saliva a bordo di una vettura e recuperava “in itinere” il complice, fuggendo.L’auto, una Fiat Punto, grazie anche alle testimonianze raccolte sul posto, veniva rintracciata abbandonata a circa un chilometro dal luogo della rapina. La macchina, dalle prime informazioni, risultava rubata poco prima a Montecassiano.I carabinieri hanno subito iniziato una serrata attività d’indagine fatta di ascolto delle testimonianze ed analisi delle telecamere della banca e di alcune poste nell’area dove si è verificato il fatto.Si è scoperto, così, che l’auto era stata offerta in prestito da un parente del proprietario ad un giovane conoscente siciliano al quale, in passato, era stata concessa la disponibilità di un’abitazione per un periodo di vacanza.Dalle immagini delle telecamere, uno dei due rapinatori corrispondeva alla descrizione del soggetto già frequentatore della zona di Montecassiano. Individuata l’abitazione i militari, con l’ausilio anche dei colleghi di Treia, dopo aver circondato il fabbricato, hanno fatto irruzione e i sospetti si sono tramutati in realtà.In casa c'erano due persone: uno, quello più giovane, già individuato, ed altro, il 36enne, le cui caratteristiche corrispondevano al complice rapinatore. I due, che non hanno opposto alcuna resistenza di fronte all’improvvisa e ineluttabile azione dei carabinieri, avevano ancora l’intera refurtiva in casa dove sono stati trovati anche gli effetti che i due avevano utilizzato per travisarsi ma che non sono stati evidentemente sufficienti per assicurare loro l’impunità. Entrambi sono stati arrestati e portati in carcere ad Ascoli.

15/12/2016

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2017 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433