Bolognola

Bolognola, siglato accordo turistico-commerciale tra il gruppo Hotel Lady B e Bolognola Ski

Bolognola, siglato accordo turistico-commerciale tra il gruppo Hotel Lady B e Bolognola Ski

Sono stati raggiunti importanti accordi turistici-commerciali tra il gruppo di Hotel “Lady B” : ( Hotel Eden, Sarnano – Hotel Alessandra, Numana – Hotel Miralonga, Isola La Maddalena – Hotel Piccada, Palau) e Bolognola Ski che consistono in una scontistica dedicata a tutti gli ospiti degli Hotel per l’utilizzo dei seguenti servizi: impianti di risalita del comprensorio Bolognola Ski, scuola sci, scuola snowboard, scuola fondo, affitta sci, cene in baita. Inoltre tutti i clienti del comprensorio Bolognola Ski possono accedere ad offerte riservate su pernottamenti, pranzi e cene in Hotel, anche durante il periodo estivo. Alcune delle iniziative in corso: premi in week end per 3 giorni per 2 persone in B&B presso gli Hotel del gruppo per i primi classificati delle gare e competizioni organizzate da Bolognola Ski. Aggiornamenti delle informazioni nei siti internet di entrambe le società.  

09/01/2019
Cavalli isolati a causa della neve a Bolognola: intervengono i vigili del fuoco per portare cibo

Cavalli isolati a causa della neve a Bolognola: intervengono i vigili del fuoco per portare cibo

    Personale e mezzi del Comando dei Vigili del Fuoco di Macerata sono intervenuti  oggi nel primo pomeriggio, nel Comune di Bolognola  in località Pintura  a seguito di una chiamata del personale dei Carabinieri Forestali per soccorere dieci cavalli fuggiti da una stalla e rimasti bloccati nella neve, da due giorni in una zona impervia. L’intervento della squadra insieme ai Forestali, con l’ausilio di un elicottero, è valso a portare delle balle di fieno vicino ai cavalli stessi.     (foto : G.Scodanibbio)

21/12/2018
Bolognola, tutto pronto per l'albero più alto delle Marche, sabato 8 l'accensione

Bolognola, tutto pronto per l'albero più alto delle Marche, sabato 8 l'accensione

"Ci siamo, gli alberi sono pronti, mancate solo voi". E' l'appello lanciato in rete dalla Pro Loco di Bolognola che dà appuntamento a tutti per sabato prossimo 8 dicembre, per l'accensione dei tradizionali alberi di Natale, quello in piazza, classico, e quello più alto delle Marche, luminoso, a Pintura. Nel frattempo, la stagione sciistica è ai blocchi di partenza, aspettando l'abbassamento delle temperature (previsto per inizio settimana prossima) per poter iniziare a sparare la neve con i cannoni e da questo fine settimana è prevista la riapertura invernale anche del rifugio ZChalet. L'appuntamento è quindi per sabato prossimo, 8 dicembre, con l'inizio ufficiale delle festività natalizie, grazie all'evento organizzato dall'instancabile Pro Loco di Bolognola, che dopo il lavoro di preparazione, accenderà finalmente i due alberi, alle 16:30 quello consueto in piazza e alle 17:00 quello luminoso installato a Pintura, che posizionato a 1400 metri di altezza, si può fregiare del titolo di albero più alto delle Marche.

05/12/2018
Bolognola, inaugurato "Verticale 1070": l'innovativo progetto realizzato dal Collegio Guide Alpine Italiane delle Marche

Bolognola, inaugurato "Verticale 1070": l'innovativo progetto realizzato dal Collegio Guide Alpine Italiane delle Marche

Sono stati inaugurati stamattina, a Pintura di Bolognola, gli itinerari del progetto Verticale 1070, dieci vie di arrampicata sportiva e alpinistiche e un percorso ad anello attrezzato con una discesa in forra. E’ il primo progetto nelle Marche interamente dedicato al turismo sportivo di montagna promosso da un ente locale, il Comune di Bolognola, e realizzato da un ente pubblico, il Collegio Guide Alpine Italiane della Regione Marche che ha curato tutti gli aspetti della realizzazione pratica: dalla progettazione all’installazione. In un’atmosfera prettamente invernale hanno proceduto al taglio del nastro il Sindaco di Bolognola Cristina Gentili, il governatore della Regione Marche Luca Cerescioli, il Presidente ad interim del Parco nazionale dei Monti Sibillini Alessandro Gentilucci e il presidente del Collegio delle Guide Alpine marchigiane Marco Vallesi. "Il rilancio del territorio passa attraverso la valorizzazione degli sport di montagna – ha dichiarato Vallesi durante il suo intervento – coniugando la tutela ambientale con lo sviluppo delle attività produttive, in questo caso legate all'accompagnamento professionale in montagna delle Guide Alpine e degli Accompagnatori di Media Montagna. Questo è un progetto ad impatto ambientale bassissimo, praticamente nullo, con costi di manutenzione contenuti e capace di far vivere la montagna in ogni stagione". Questo aspetto è stato sottolineato anche dal sindaco, Cristina Gentili, che ha ricordato anche l’alto valore innovativo del progetto, risultato vincitore di un bando indetto dal Comitato Sisma Centro Italia proprio perché distintosi in innovatività ed originalità.    

17/11/2018
Sisma, il nuovo commissario indica la via: più potere ai sindaci e meno burocrazia

Sisma, il nuovo commissario indica la via: più potere ai sindaci e meno burocrazia

Le sue idee le aveva palesate sin dal giorno immediatamente successivo alla sua nomina. E, ora, le ha messe nero su bianco in una lunga intervista rilasciata a Repubblica. Piero Farabollini, successore di paola De Micheli nel ruolo di commissario straordinario per la ricostruzione, usa l'eleganza e un po' di "politichese imparato in fretta" per sottolineare la necessità di cambiare rotta, anche bocciando, se dovesse servire, un modello (quello dell'Emilia Romagna) che a quanto pare non é applicabile al cratere del sisma del 2016. La strada da seguire, secondo il geologo di Unicam chiamato al difficile compito di avviare concretamente la ricostruzione, appare ben consapevole delle tante difficoltà a cui dovrà andare incontro e sembra aver già scelto "il suo esercito": i sindaci. Il primo nemico da combattere é la burocrazia, ossia tutto quel sistema di norme e carteggi che, di fatto, sta paralizzando un territorio già fin troppo sofferente e seriamente a rischio sotto il profilo dello spopolamento. l'idea appare quella di ricalcare, con le dovute modifiche, l'organizzazione della ricostruzione nelle Marche e nell'Umbria dopo il sisma del 1997. Clicca qui per l'intervista integrale pubblicata da Repubblica.

29/10/2018
Bolognola, incendio nella notte: in fiamme un'abitazione

Bolognola, incendio nella notte: in fiamme un'abitazione

Un'abitazione va a fuoco nel cuore della notte: è accaduto intorno alle 2.30 a Bolognola, in Via del Pianile. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Distaccamento di Camerino e una dalla Sede Centrale del Comando di Macerata. L’intervento  valso allo spegnimento e alla messa in sicurezza del sito e  l’eventuale propagazione dello stesso nel bosco circostante. Tali operazioni sono ancora in corso. Non si registrano feriti.

11/10/2018
Terremoto: positivi gli esiti dei monitoraggi sulle strade nel cuore del cratere

Terremoto: positivi gli esiti dei monitoraggi sulle strade nel cuore del cratere

Monitoraggio costante della Provincia riguardo all'andamento delle opere di ricostruzione sulle strade di propria competenza ricadenti nel cuore del cratere. Il Presidente Pettinari, accompagnato dal Dirigente dell'Ufficio Tecnico dell'Ente, l'ing. Mecozzi, nella giornata di ieri ha visitato alcuni dei tanti cantieri aperti sulle strade provinciali più compromesse dell'alto maceratese. Con certezza molti lavori saranno ultimati prima del prossimo inverno. “Ho avuto modo di accertare personalmente – riferisce Pettinari – che le opere di ricostruzione sui cantieri visitati procedono secondo le scadenze fissate nel crono programma.” E' a buon punto la sistemazione della strada Visso – Castel Sant'Angelo dove, per accorciare i tempi di ripristino, la Provincia, che ne ha curato la progettazione e la direzione, ha frazionato l'opera  di ricostruzione in tre distinti interventi. Hanno avuto inizio in questi giorni gli ultimi lavori dell'appalto ANAS con l'apertura del cantiere per la sistemazione della galleria di Visso. Prosegue l'asfaltatura sulla Sarnano – Sassotetto nel tratto di strada Maddalena – Pintura. Sempre nel sopralluogo di ieri è stato appurato che sono state ultimate le opere di sistemazione del ponte sulla strada Braccio Macereto unica via per raggiungere Ussita nelle ore notturne quando la strada Visso – Ussita è chiusa al traffico mentre sono in corso altri importanti interventi di messa in sicurezza della stessa provinciale nel tratto Macereto – Sant'Ilario.    

04/09/2018
Bolognola, finita l'estate è già tempo di sport invernali

Bolognola, finita l'estate è già tempo di sport invernali

L'estate è ormai agli sgoccioli e sulle montagne di Bolognola si pensa già alla prossima stagione invernale. Continua l'azione di rilancio della stazione sciistica di Pintura di Bolognola, intrapresa ormai da due anni, dalla società Funivie Bolognolaski. Francesco Cangiotti e Giacomo Zanchetti i due titolari della società gestore degli impianti sciistici ci annunciano importanti novità per la stagione in arrivo. Concluso l'iter burocratico per il rilascio delle autorizzazioni, da qualche giorno sono iniziati i lavori a pieno regime per l'installazione di un moderno impianto d'innevamento programmato. Questo intervento in parte finanziato dalla Regione Marche, vedrà l'installazione di n.°5 cannoni per la neve programata sulla pista servita dalla sciovia Pintura 1 e sul Campo scuola. Cangiotti ci spiega "Questa è un'opera molto importante per la pianificazione della stagione invernale, che ci permetterà producendo neve artificiale già dai primi freddi di fine novembre, di poter garantire una maggiore continuità della stagione e assicurare almeno parzialmente l'apertura della stazione sciistica nel periodo natalizio. Oltre a questo intervento, abbiamo apportato migliorie alle piste, in particolare installando barriere frangivento nel settore di Castelmanardo, dove con l'ausilio di queste strutture il mantenimento della neve all'interno della pista sarà molto migliorato, limitando gli effetti negativi dei forti venti che spesso soffiano in zona. Migliorata anche la sicurezza della pista n.8 dove stiamo installando 200 metri di reti di protezione. Buone notizie anche per i principianti e i maestri di sci, grazie all'installazione di un nuovo tapisroulant sul campo scuola che manderà in pensione la vecchia e obsoleta manovia Scoiattolo. Abbiamo pensato anche a chi non scia, aggiunge Zanchetti, con l'installazione per la prossima stagione di un bigair e di ciambelle per scivolare sulla neve sull'area Fun&Bob sotto la Madonnina, servita sempre da un moderno tapisroulant". Forti sconti anche per quanto riguarda gli skipass stagionali con prevendita delle tessere fino al 8 dicembre, ma con prezzi ulteriormente scontati per chi acquisterà gli skipass entro il 31 ottobre.

03/09/2018
Grande successo e partecipazione record per la Notte Stellata a Bolognola - FOTO

Grande successo e partecipazione record per la Notte Stellata a Bolognola - FOTO

È stato veramente emozionante vedere la scia luminosa di oltre 60 escursionisti, tra cui intere famiglie con tanti bambini e amici a quattro zampe, camminare tra le montagne per arrivare a Forcella Valvasseto, nei pressi di Pintura di Bolognola, per assistere allo spettacolo delle stelle cadenti. "L’evento organizzato da ParadisoMontagna ha riscosso un successo inaspettato - dice il presidente Accompagnatore di Media Montagna Simone Pantanetti - grazie anche alla presenza dell’astrofisico Federico Cipolletta che durante l’osservazione della volta celeste ha spiegato in maniera semplice ed efficace il fenomeno delle Perseidi rispondendo poi a tutte le domande di grandi e bambini". Chi ha partecipato all’escursione ha avuto modo di ascoltare sia musica dal vivo che la declamazione di alcune poesie, scritte da Marisa Marconi, il tutto dedicato alla notte di San Lorenzo. Una serata fortunata, senza luna e senza nuvole, che ha permesso di ammirare le numerose stelle cadenti in un’atmosfera intima e suggestiva. Al termine dell’escursione non poteva mancare il momento conviviale, una cena sotto le stelle con prodotti tipici, presso il Bar-Pizzeria "Pa e Ma" di Bolognola. Potete trovare l'elenco degli eventi futuri dell'associazione su www.paradisomontagna.it o sulla pagina Facebook paradisomontagna.

12/08/2018
Notte stellata a Bolognola con l'astrofisico Federico Cipolletta

Notte stellata a Bolognola con l'astrofisico Federico Cipolletta

Lacrime di San Lorenzo o Perseidi? Desideri inespressi o sciame meteorico? Sabato 11 agosto a Pintura di Bolognola, ci sarà l'incontro con l'astrofisico Federico Cipolletta, per una notte tra scienza e leggenda. Tutti con il naso all'insù per godere di un affascinante spettacolo della natura, in un luogo primitivo come la montagna, privo di inquinamento luminoso, costellato di romanticismo, dove si arriverà dopo un'escursione e sotto la guida esperta dello scienziato Cipolletta. L'appuntamento, organizzato dall'associazione "Paradiso Montagna", avrà luogo dalle 19 alle 22 di sabato 11 agosto, al costo di 15 euro per gli adulti e 5 per i minori. Per quanti volessero, al costo di 10 euro, è prevista anche una degustazione di prodotti tipici del nostro territorio. Per informazioni www.paradisomontagna.it 

30/07/2018
#MoonlightWalk, il 27 luglio un'escursione per ammirare l'eclissi totale di luna da Pizzo Meta

#MoonlightWalk, il 27 luglio un'escursione per ammirare l'eclissi totale di luna da Pizzo Meta

Un'escursione speciale venerdì 27 luglio per ammirare l'eclissi di luna più lunga del secolo nello scenario più suggestivo che si possa immaginare: Pizzo Meta sui Monti Sibillini. L'evento è organizzato da Risorse Active Tourisme. "Nella notte tra il 27 e il 28 luglio - dicono gli organizzatori - si verificherà l'eclissi totale di luna più lunga del secolo in corso. La seguiremo al nostro passo, accompagnando le sue fasi dai suggestivi sentieri dei Piani di Ragnolo fino a raggiungere Pizzo Meta, dove ci lasceremo conquistare dalla Luna rossa e da Marte nella sua massima visibilità."

24/07/2018
A Bolognola arriva la neve ...artificiale. Taglio del nastro prima dell'inverno

A Bolognola arriva la neve ...artificiale. Taglio del nastro prima dell'inverno

Il rilancio del territorio passa anche attraverso il potenziamento dell'offerta turistica invernale della montagna Maceratese. La politica, al di là dei colori, ne é convinta da sempre e ora, dopo il sisma, é importante fare qualcosa e farlo in fretta. Ci sono riusciti a Bolognola, dove é stata annunciata oggi la realizzazione di un moderno impianto di produzione di neve artificiale in vista della prossima stagione.  "L'iter autorizzativo - spiegano sulla pagina Facebook bolognolasky - è orami quasi concluso e una tra le novità più importanti per la prossima stagione riguarda l'installazione di un moderno impianto per l'innevamento programmato. Grazie al contributo regionale che copre la fornitura dei materiali e ad un nuovo investimento da parte della società Funivie Bolognolaski per la realizzazione e posa in opera dell'impianto, dalla prossima stagione potremmo garantire la sciabilità della pista n.°1 e Campo Scuola.I lavori prevedono la realizzazione di una stazione di pompaggio, l'installazione di 9 pozzetti per l'allaccio dei cannoni che copriranno parte della pista n.°3 (intermedia), che spesso funge da collegamento per lo skilift di Castelmanardo e naturalmente tutta la pista n.°1 e Campo scuola serviti dagli impianti Scoiattolo e Pintura 1.A produrre neve saranno 4 generatori mobili a ventola Sufag di ultima generazione in grado di entrare in funzione già a partire da -1,5 gradi di temperatura umida ed un asta ad alta pressione che posizioneremo in maniera fissa nella parte finale della pista n.1 .I lavori inizieranno dai primi di settembre e prevediamo di terminare il tutto entro metà ottobre così di poter sfruttare gia i primi freddi di novembre per iniziare a creare i cumuli di neve artificiale in vista dell'apertura di stagione prevista per venerdì 7 dicembre.L'elemento critico sarà la bassa disponibilità di acqua che tuttavia quest'anno vista la stagione abbastanza piovosa dovrebbe essere maggiore rispetto lo scorso anno; tuttavia cercheremo di razionalizzare lo stoccaggio disponibile al meglio e sfruttare ogni finestra di freddo per produrre quanta più neve possibile".

19/07/2018
Successo per il raduno del Moto Club Franco Uncini a Bolognola

Successo per il raduno del Moto Club Franco Uncini a Bolognola

Grazie a una bella giornata di sole, tanti amici motociclisti si sono ritrovati a Bolognola per il XII° Motoraduno Nazionale organizzato da Moto Club Franco Uncini di Recanati, una testimonianza che dura da ben 12 anni, dove le moto e il Parco dei Monti Sibillini sono gli unici protagonisti . Alle 11,45, la rombante carovana, muovendosi da Bolognola, ha raggiunto il belvedere di Fiastra per un aperitivo godendo di un bellissimo panorama sul lago. Alle 12,30, il parroco Don Oreste della vicina Parrocchia Beato Ugolino di Fiegni, ha impartito la benedizione del motociclista prima di  concludere l’appuntamento con il pranzo e con le premiazioni presiedute dal vice Sindaco di Bolognola, Paola Cardarelli, che ha portato il saluto dell’amministrazione Comunale. Al termine i saluti e la promessa di ritrovarsi al prossimo motoraduno a Recanati, il 19 di Agosto, con il XVII° Motoraduno Nazionale della Papera.

19/06/2018
Risorgimarche fa il pieno di big: si parte il primo luglio con Piero Pelù ad Arquata - TUTTO IL PROGRAMMA

Risorgimarche fa il pieno di big: si parte il primo luglio con Piero Pelù ad Arquata - TUTTO IL PROGRAMMA

Piero Pelù, Angelo Branduardi, Alex Britti, Mario Biondi, Luca Carboni, Irene Grandi e Toquinho sono solo alcuni degli artisti che si esibiranno sui prati e le colline del Festival di Risorgimarche che rilancia con la 2° edizione (1 luglio - 2 agosto) dopo il successo dell'edizione 2017 che ha registrato oltre 80mila presenze. Il festival di solidarietà per la rinascita delle comunità colpite dal sisma, ideato e promosso da Neri Marcorè, è stato presentato dall'attore a Roma nel Complesso monumentale di San Salvatore in Lauro. Il fatto che Risorgimarche voglia riportare il turismo e la grande musica nei parchi montani delle Marche colpita dal sisma del 2016, ha detto Marcorè: "è un modo di fare qualcosa di concreto per creare attenzione sul territorio e, viste le ricadute economiche sulla zona, speriamo ci siano ancora più presenze del 2017 dove avevamo raggiunto la quota di 80.000 visitatori". Tra le novità di questa edizione ci sarà poi anche un dopo-festival. Il programma si inaugura domenica primo luglio con Piero Pelù a Forca di Cresta (Arquata del Tronto). Il 3 luglio Angelo Branduardi sarà ai Piani di Crispiero - Monte d'Aria (Castelraimondo, Camerino, Serrapetrona). Venerdì 6 luglio Simone Cristicchi e lo Gnu Quartet suoneranno a La Roccaccia - San Lorenzo, fra San Severino e Treia. Sabato 7 luglio, invece, sarà la volta di Mario Biondi che canterà nel suggestivo scenario di Pizzo Meta fra Sarnano e Bolognola. Lunedì 9 luglio arriva Alex Britti a Monte Torrone (Visso, Ussita, Castelsantangelo sul Nera), mentre sabato 14 luglio Noa sarà ai Prati di Monte Vermenone (Fiuminata - Sefro). Domenica 15 luglio è in programma l'esibizione di Clementino a Piano della Minutella, Monte Corneto e Monte Scalette di Serravalle di Chienti.  Luca Carboni sarà invece l'ospite previsto per martedì 17 luglio a Poggio della Pagnotta, Chiesa Santa Maria Maddalena (Valfornace - Caldarola). Lunedì 23 luglio Irene Grandi si esibirà ai Piani di Cagnano di Acquasanta Terme, mentre Andrea Mirò sarà venerdì 27 luglio a Monte La Torre - Quinzano di Force. I campi di vetice di Montefortino ospiteranno sabato 28 luglio Paolo Belli & la Big Band prima della festa a sorpresa di martedì 31 luglio a Casalicchio di Amandola. Mercoledì primo agosto Toquinho si esibirà a Pian della Cura di Fematre (Visso, Pieve Torina, Monte Cavallo), prima della tappa finale fissata per giovedì 2 agosto a San Giacomo - Monte Piselli e Montagna dei Fiori di Ascoli Piceno con Neri Marcorè e lo Gnu Quartet.

06/06/2018
Domenica a Bolognola "Donne dei Sibillini": racconti al femminile sul territorio con Concita De Gregorio

Domenica a Bolognola "Donne dei Sibillini": racconti al femminile sul territorio con Concita De Gregorio

"Donne dei Sibillini - Bellezza e dignità del territorio" è il titolo dell'evento che si terrà domenica 10 giugno, dalle 10:30 alle 18, a Pintura di Bolognola. Organizzato dal Comune, dalla Proloco, dall'associazione Progetto Re-Cycle e dal gruppo "Un aiuto concreto per i Sibillini", con il patrocinio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, vuole essere "un evento in cui raccontare la bellezza e la dignità del territorio attraverso la voce delle donne che stanno resistendo sui Monti Sibillini dopo il sisma", spiega Francesca Pedanesi, ideatrice dell'iniziativa e membro di "Un aiuto concreto per i Sibillini". Hanno aderito donne provenienti da tutto il territorio, sia umbro sia marchigiano, "racconteranno l'appartenenza alla loro terra e l'amore che diviene forza inarrestabile davanti a qualsiasi difficoltà - aggiunge Pedanesi -. Saranno intervistate da Concita De Gregorio che vogliamo ringraziare per aver accettato il nostro invito". (Fonte Ansa)

04/06/2018

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433