Monte San Giusto

Colpo in attacco per la Sangiustese: preso Mario Pignotti

Colpo in attacco per la Sangiustese: preso Mario Pignotti

Altro colpo da maestro del DS Papi che per l’attacco della Sangiustese si assicura le prestazioni dell’estroso Mario Pignotti. Talento senza bisogno di presentazioni, classe 1987, nato a San Benedetto del Tronto, Pignotti ha vestito le maglie di Petritoli, San Marco Servigliano, Ripatransone, prima di arrivare nel 2012 per la prima volta alla Sangiustese con cui ha disputato due stagioni salendo dalla Prima Categoria alla Promozione. In seguito, fino alla stagione scorsa, l’attaccante ha militato sempre nelle fila della Cuprense, tranne una breve parentesi, nel 2015/16, al Monsampietro Morico. “Una chiamata inaspettata e davvero gradita che non si poteva proprio rifiutare. Sono grato al DS Papi – le parole di Pignotti –che avevo conosciuto nella mia prima esperienza in rossoblù e che quest’anno ha deciso di darmi nuovamente fiducia per questa nuova esperienza in Eccellenza. Sarà una bella sfida. Starà a me dimostrare di avere le carte in regola per dire la mia in questa categoria. Sicuramente, viste le tante squadre attrezzate e blasonate che ci sono, sarà un campionato avvincente ed equilibrato. Come tutti, dopo il brusco stop della scorsa stagione, sono carico a molla e non vedo l’ora di tornare in campo per mettermi alla prova e tentare di fare qualcosa di positivo tutti insieme”.    

15/09/2020
Il Porto Sant'Elpidio batte 4-1 la Sangiustese in amichevole

Il Porto Sant'Elpidio batte 4-1 la Sangiustese in amichevole

E' terminata per 4-1 in favore dei padroni di casa la sfida di ieri pomeriggio al Ferranti tra Porto Sant’Elpidio e Sangiustese, con i rossoblù che nel secondo tempo sbagliano un penalty che avrebbe permesso loro di accorciare ulteriormente le distanze. Eppure, erano stati proprio gli uomini di Manoni a passare in vantaggio con Olivieri che dal dischetto superava Faini dopo il fallo commesso da Quero su Badiali. La parità è ristabilita poco dopo dal diagonale di Miccoli, mentre il lob di Vitali e lo spiovente di Prati portano l’incontro sul 3-1. Nel finale di primo tempo l’incornata ancora di Vitali porta a quattro le marcature per i locali, mentre dagli undici metri al quarto d’ora della ripresa Pignotti si fa ipnotizzare da Sprecacè che, allungando la gamba, evita il secondo gol dei calzaturieri. TABELLINO  PORTO SANT’ELPIDIO (4-3-1-2): Faini, Sparaciari, Marcatilli, Orazi, Aliffi, Quero, Parasecoli, Prati, Vitali, Miccoli, Giuli. Entrati nella ripresa: Sprecacè, Marziali, Pierantozzi, Cantarini, Rosettani, Manari, Palladini, Cicoria, Cinesi, Raffaeli. All. Omiccioli. SANGIUSTESE (4-3-2-1): Giachetta, Calamita, Tomassetti, Ciurlanti, Pagliarini, Iacoponi, Badiali, Ercoli, Petrarulo, Olivieri, Ruzzier. Entrati nella ripresa: Apolloni, Lasku, Doci, Pignotti, Liberati, Biondi, Sulo, Garbuglia, Militello, Di Rosa, Nepa, Rogani. All. Manoni. RETI: 10’ pt (rig) Olivieri, 24’ pt Miccoli, 25’ pt e 44’ pt Vitali, 38’ pt Prati

13/09/2020
Sangiustese, l'arrivo del 22enne Saverio Giachetta chiude la porta dei rossoblu

Sangiustese, l'arrivo del 22enne Saverio Giachetta chiude la porta dei rossoblu

Insieme al riconfermato Lorenzo Raccio sarà Saverio Giachetta a comporre il roster dei portieri a disposizione di mister Manolo Manoni per la Sangiustese nel prossimo campionato di Eccellenza. Classe ’98, il ventiduenne nativo di San Severino Marche, dopo aver ben figurato nella Primavera del Pescara, aveva esordito in Serie D con la maglia del Pineto con cui aveva disputato due stagioni prima di passare al Porto Sant’Elpidio. “Ho accettato la proposta della Sangiustese – ha dichiarato Giachetta - perché a livello regionale e anche fuori regione la Società è blasonata. Sin dal primo giorno la dirigenza mi ha fatto una splendida impressione ed ha una mentalità professionistica. Lo staff è ottimo, le impressioni sono state subito buonissime, con il preparatore dei portieri Cicioni mi trovo molto bene. Il morale è alto, è la mia prima esperienza nell’Eccellenza marchigiana, ma so che si tratta di un campionato avvincente e tosto. Sono davvero contento della mia scelta e non vedo l’ora che inizi il campionato”. 

12/09/2020
Sangiustese, ufficiale l'acquisto di Iacoponi: arriva dalla Civitanovese

Sangiustese, ufficiale l'acquisto di Iacoponi: arriva dalla Civitanovese

Altro colpaccio della Sangiustese e del DS Papi con il nero su bianco di Roberto Iacoponi, centrocampista classe 1988 dal lunghissimo curriculum. Cresciuto nel vivaio del Tolentino, con cui aveva esordito in Serie D, Iacoponi aveva poi fatto il salto nel professionismo grazie alle esperienze con Sambenedettese, Gubbio e Martina Franca.  In seguito tanta serie D per lui con Aprilia, ancora Tolentino, Recanatese e Fermana, prima di accasarsi al San Marco Servigliano, dove era ritornato tre anni fa, dopo la parentesi Cerreto. Nell’ultima stagione Iacoponi ha indossato la maglia della Civitanovese.  “Non potevo dire di no alla chiamata del Ds Papi - ha dichiarato il giocatore - con il quale sono legato sin dagli anni di San Benedetto. Ho subito colti al volo la sua proposta, che mi ha anche un po’ sorpreso. Per me è un onore far parte di una società seria, sana e ambiziosa come la Sangiustese. Dopo tanti mesi di stop, non vedo l’ora di tornare in campo. Insieme ai compagni sono sicuro che ci mettermi alla prova e nella prossima stavo proveremo a fare qualcosa di positivo”.

08/09/2020
Colpo in attacco per la Sangiustese: preso Francesco Petrarulo

Colpo in attacco per la Sangiustese: preso Francesco Petrarulo

Arriva in rossoblù la punta classe 1998 Francesco Petrarulo. Cresciuto nel Settore Giovanile dell’Ascoli, diverse per lui le esperienze in Serie D negli anni passati (Monticelli, Notaresco, Castelfidardo), prima di approdare lo scorso anno nel campionato di Eccellenza abruzzese con l’Alba Adriatica. “Ho scelto la Sangiustese – ha dichiarato l’attaccante - perché le parole del DS Papi mi hanno subito convinto. Si tratta di una Società seria e affidabile, una delle migliori del territorio e di cui tutti parlano benissimo. Speriamo di tornare in campo il prima possibile, ma già potersi allenare e stare in gruppo dopo tanto tempo è per noi una gioia incredibile. Come obiettivi, speriamo di fare il meglio possibile e di toglierci qualche soddisfazione, ci impegneremo al massimo per divertirci e disputare un bel campionato”. 

03/09/2020
Monte San Giusto, visite guidate nei laghetti artificiali: l'iniziativa di tre giovani cacciatrici

Monte San Giusto, visite guidate nei laghetti artificiali: l'iniziativa di tre giovani cacciatrici

In occasione di una gara cinofila che si è svolta presso il “campo di addestramento cani Sangiustese”, gestito in modo esemplare dalla sezione Federcaccia di Monte San Giusto, è stato presentato il “Progetto Scuola”da parte delle cacciatrici FIDC Marche, che sono parte integrante del coordinamento nazionale cacciatrici federcaccia. Per l’occasione erano presenti Federica, Fabiola ed Elisa che hanno illustrato il progetto che prevede il coinvolgimento delle scuole con delle lezioni in classe, tenute da un tecnico faunistico che porterà a conoscenza gli alunni delle varie specie acquatiche presenti sul nostro territorio e delle loro caratteristiche. Seguirà poi una visita guidata ad alcuni laghetti artificiali gestiti da cacciatori, da effettuarsi nei mesi di marzo e aprile; queste sono le uniche zone umide degne di nota in provincia di Macerata, grazie al lavoro costante di pulizia e controllo del livello dell’acqua è possibile osservare tanti palmipedi e trampolieri nel periodo di risalita verso i luoghi di nidificazione, che trovano in questi luoghi degli habitat idonei alla sosta. Nonostante la forte antropizzazione sarà possibile osservare tante specie come: marzole, alzavole, beccaccini, combattenti, pettegole, cavalieri d’Italia, corrieri, piro piro. Specie che spesso pensiamo tanto lontane dai nostri luoghi e che invece sono presenti sul nostro territorio e vicino alle nostre abitazioni. La presentazione del progetto ha messo in risalto la sensibilità femminile per un modo di vivere il rapporto con la natura e con l’ambiente e che le donne federcacciatrici intendono sempre più diffondere tra i giovani. Presente, a questo momento, anche il presidente provinciale FIDC Macerata, Nazzareno Galassi che ha dato la piena disponibilità per la realizzazione del progetto.

02/09/2020
Sangiustese, altro innesto in difesa: preso il terzino  Matteo Ciurlanti

Sangiustese, altro innesto in difesa: preso il terzino Matteo Ciurlanti

Pedina importante per la difesa rossoblù che si arricchisce della presenza di Matteo Ciurlanti, terzino sinistro classe 1999 proveniente dalla Jesina. Nato a Macerata, nonostante la giovanissima età, Ciurlanti vanta già importanti esperienze in serie D, oltre che con i leoncelli nell’ultima stagione, anche con le casacche di Ribelle e San Marino negli anni passati. “Ho grande entusiasmo e ovviamente voglia di mettermi in gioco e far bene – le prime parole di Ciurlanti in rossoblù – dopo tanti mesi tornare in campo non può che far piacere. La scorsa è stata una stagione difficile, comunque ho collezionato 24 presenze in un campionato importante. Arrivo alla Sangiustese con forti motivazioni, il progetto della Società mi è piaciuto e sentire la stima del Presidente e dei dirigenti mi ha inorgoglito. Conoscevo già alcuni dei compagni, ora tocca a noi e speriamo di fare un bel campionato.”

31/08/2020
La Sangiustese piazza un altro colpo: è ufficiale Giulio Garbuglia

La Sangiustese piazza un altro colpo: è ufficiale Giulio Garbuglia

Nuovo colpaccio della dirigenza rossoblù che, grazie ad una fine opera diplomatica, si assicura le prestazioni del sangiustese doc Giulio Garbuglia. Terzino destro classe 2001, il diciannovenne fresco diplomato, nato a Macerata, proprio con la Sangiustese aveva iniziato a muovere i primi passi nel calcio, iniziando il percorso del settore giovanile, che, viste le sue doti, lo aveva portato poi a spostarsi inseguendo la sua passione (Veregrense, Anconitana, Sambenedettese). Infine, lo scorso anno, l’esordio in prima squadra: con la Jesina in Serie D prima del lock-down aveva collezionato 10 presenze. “Sarò sempre grato alla Sangiustese con cui ho iniziato a giocare a calcio e della quale torno super volentieri a vestire la maglia, quella del mio paese – ha dichiarato soddisfatto Garbuglia - anche perché, rispetto ad altre realtà che mi hanno contattato, sono stato veramente colpito dalla chiarezza e dalla bontà del loro progetto oltre che dalla ferma volontà della Società di farmi entrare nel gruppo. D’altra parte, la storia e il blasone sono sempre di prima fascia. Mi hanno fatto sentire importante, utile alla causa e stimato e questo mi ha fatto immediatamente prendere la mia decisione. Ovviamente, dopo tanti mesi lontani dal calcio, non vedo l’ora di iniziare a correre e sudare al campo, ci fossero anche cinquanta gradi. Troppo forte la mia voglia di tornare a giocare. Spero in una stagione positiva, in cui possiamo toglierci tante soddisfazioni insieme, disputando un buon campionato e divertendoci”.

28/08/2020
Sangiustese, un arrivo nel pacchetto arretrato: ecco Anthony Tomassetti

Sangiustese, un arrivo nel pacchetto arretrato: ecco Anthony Tomassetti

E’ il terzino classe 1997 l’ultimo arrivo nel pacchetto arretrato rossoblù a disposizione di Mister Manoni. Nato a Fermo, dopo la positiva esperienza nella Primavera dell’Ascoli, Tomassetti a soli vent’anni era approdato alla Recanatese in Serie D. Ben 32 le sue presenze con i leopardiani, prima dell’approdo al Ciabbino in Eccellenza ed in seguito due anni trascorsi alla San Marco Lorese. Lo scorso dicembre Tomassetti si era invece trasferito all’Atletico Ascoli, in Promozione, dove aveva portato a casa, insieme ai ragazzi di mister Filippini, la vittoria del raggruppamento B. “La Sangiustese è una società molto seria, ne ho sentito parlare molto bene dunque non ci ho pensato due volte ad accettare al volo la sua proposta. Gli obiettivi personali e di squadra sono fare un bel campionato, impegnarsi sempre al massimo e cercare di togliersi qualche soddisfazione”.  

26/08/2020
Sangiustese, ufficiale il ritorno di Calamita

Sangiustese, ufficiale il ritorno di Calamita

Un ritorno importante per il pacchetto arretrato rossoblù con Riccardo Calamita che, dopo due anni, torna a vestire la maglia della Sangiustese. Il difensore classe 1998, dopo aver vinto con i calzaturieri il campionato di Eccellenza, aveva affrontato con loro la prima stagione in Serie D per poi passare nelle fila del Montegiorgio e in quelle della Maceratese. “Un’opportunità che ho voluto cogliere subito - ha commentato il giovane difensore - dato che sono molto affezionato a questa società, al presidente e a tutti gli altri dirigenti che in questi anni mi hanno fatto arrivare a traguardi importanti e mi hanno aiutato tanto nel mio processo di crescita. È stata dunque una scelta abbastanza semplice da parte mia. Dopo sei mesi senza calcio non vedo l’ora di ricominciare. Spero che riusciremo a fare una grande stagione. Le motivazioni non mancheranno”.    

22/08/2020
Sangiustese, ufficiale il ritorno di Marco Badiali

Sangiustese, ufficiale il ritorno di Marco Badiali

"Tornare dove si è vinto è la sfida più bella”. Con queste parole e con la volontà di recitare una stagione da protagonista torna alla Sangiustese il centrocampista classe 1997 Marco Badiali. Nato a Macerata, Badiali è cresciuto nel Settore Giovanile del Gubbio prima delle esperienze con il Taverne in Serie D e con la Primavera dello Spezia. Dopo aver vestito la maglia della Sangiustese, nelle ultime stagioni Badiali ha militato nelle fila dell’Helvia Recina e poi per due anni in quelle del Valdichienti. “Ho accettato al volo la proposta della Sangiustese – le parole di Badiali - un ambiente che conosco e una Società in cui mi ero trovato benissimo riuscendo a vincere il campionato di Eccellenza con mister Cudini nel 2016/17. Un bellissimo ricordo: sarà un piacere tornare a vestire e onorare questa maglia. Lunedì si riparte, non vedo l’ora di tornare in campo dopo tanti mesi di stop che hanno fatto aumentare ancora di più la voglia di fare bene. Sono carico e motivato per interpretare al meglio questa nuova avventura”.  

18/08/2020
Sangiustese, il mercato inizia con un colpo in attacco: preso Mattia Ruzzier

Sangiustese, il mercato inizia con un colpo in attacco: preso Mattia Ruzzier

Prima ufficialità di mercato in casa Sangiustese che nei prossimi giorni comunicherà anche le altre trattative già concluse. È il confermatissimo DS Egidio Papi, dall’alto della sua esperienza, ad annunciare il nero su bianco. “Siamo contenti di annunciare che nella prossima stagione vestirà il rossoblù il talentuoso esterno d’attacco Mattia Ruzzier. Il classe 1994, cresciuto nel vivaio dell’Ascoli, ha militato tra le altre nella Civitanovese, nel Montegiorgio e nel Martinsicuro e proviene da un buon campionato disputato in Serie D nelle fila del Porto Sant’Elpidio. Un ottimo acquisto, inseguito da tempo ed ambito da molte squadre. Siamo orgogliosi che abbia sposato il nostro progetto”.

14/08/2020
Sangiustese, scelto il nuovo allenatore: sarà Manolo Manoni

Sangiustese, scelto il nuovo allenatore: sarà Manolo Manoni

Sarà mister Manolo Manoni l’allenatore della Sangiustese per la stagione 2020/21. Il club rossoblù ha affidato la panchina all’ex giocatore professionista classe 1977  con una lunga carriera distribuita su tutta Italia (Osimana, Ascoli, Tolentino, Turris, Fano, Maceratese, Fiorenzuola, Ragusa, Isernia, Cosenza, Crevalcore, Latina, Taranto, Ternana, Pro Vasto, Scafatese, Sansovino, Boville Ernica, Virtus Entella, Brindisi e per finire Ripatransone United) e reduce da sette positive stagioni al Grottammare. “La voglia di alzare l’asticella – ha dichiarato mister Manoni - di crescere e cercare nuovi stimoli a livello personale mi hanno condotto sino a qui. Ho accettato con entusiasmo la proposta della Sangiustese, colpito fin dal primo incontro dalla passione, dal senso di appartenenza e dalla determinazione che mi ha trasmesso la Società. Condividiamo gli stessi valori e lo stesso modo di interpretare il calcio, perciò siamo andati subito in sintonia”. “Conosco bene il campionato di Eccellenza. Anche se quest’anno si temeva che molte squadre sarebbero state in difficoltà, in realtà ho visto che più o meno stanno ripartendo tutte abbastanza bene e che anche sul mercato sono piuttosto attive. Vista la presenza di blasoni di rilievo (tra tutte, Jesina e Anconitana) e compagini da non sottovalutare (Vigor Senigallia, Gallo, Atletico Ascoli, Valdichienti) sono sicuro che anche quest’anno avremo un torneo tosto ed equilibrato nel quale nessuna partita avrà esito scontato. Noi stiamo allestendo una squadra per ben figurare, con il giusto mix di giovani di esperienza, ragazzi che vogliono riscattarsi o confermarsi nella categoria. L’obiettivo sarà di volta in volta il campo a mostrarcelo. Sono sicuro che riusciremo a toglierci qualche bella soddisfazione”. A coadiuvare mister Manoni e a comporre il suo staff saranno il preparatore dei portieri Gabriele Cicioni, il preparatore atletico Giuseppe Vastano, il massaggiatore Luigi Barlocci e il magazziniere Bruno Marcattili.

14/08/2020
“Teatrando di Paglia 2020”: Monte San Giusto e Mabò Band si preparano alla quarta edizione

“Teatrando di Paglia 2020”: Monte San Giusto e Mabò Band si preparano alla quarta edizione

Fermo restando il rispetto delle attuali norme riguardo all'emergenza covid19 il festival del "Buon Stare Insieme" torna per riscoprire il piacere autentico e genuino dell’aggregazione e della convivialità, in mezzo alla natura e all’arte. Con il patrocinio del Comune di Montegranaro e del Comune di Monte San Giusto, la Mabò Band, trio di Clown-Musicisti sangiustesi, in collaborazione con il VeregraStreet Festival ed il Clown&Clown Festival ha programmato in un unica data la prossima edizione di Teatrando di Paglia. La giornata si aprirà con un cammino verso i luoghi degli spettacoli: una "passeggiata-spettacolo" che farà da pretesto per entrare nelle atmosfere e i panorami mozzafiato del festival.Le destinazioni insolite e suggestive saranno comunque raggiungibili sia a piedi, sia usufruendo del servizio navetta gratuito. Pur essendo un'evento che si svolge completamente in aperta campagna, per seguire le normative sul decreto emergenza covid 19, questa edizione sarà a numero chiuso e con l'esclusiva possibilità di acquistare il biglietto al costo di 15 euro solamente in prevendita presso Tabaccheria Quarchioni a Monte San Giusto o Biblioteca Comunale a Montegranaro. Tra i numerosissimi ospiti, grande attesa per il concerto del cantautore Emanuele Colandrea, diverse volte finalista di Musicultura, al quale spetterà il Concerto al Tramonto sopra la collina che guarda l'anello dei sibillini con la cornice dei nostri girasoli. Durante la passeggiata verso il tramonto saranno diversi gli artisti che animeranno il percorso guidato come sempre dalla Mabò Band. Gli Street Food e la degustazione di eccellenti vini e della nuova produzione di birra della zona faranno da cornice al Festival. Alle 21.30 prenderà il via la grande kermesse nel Teatro di Paglia vero e proprio che ogni anno viene allestito dai tanti volontari del Clown&Clown Festival. Si alterneranno sul palco l'attore Stefano Tosoni, il cantautore Lucio Matricardi con la sua super band e l'istrionico showman Piero Massimo Macchini. Per tutti i dettagli e le info: www.facebook.it/teatrandodipaglia

21/07/2020
Sangiustese, parla il presidente Tosoni: "Retrocessione inaspettata, ma non faremo ricorso"

Sangiustese, parla il presidente Tosoni: "Retrocessione inaspettata, ma non faremo ricorso"

La Sangiustese sta iniziando a programmare la nuova stagione. Questo è il pensiero del presidente Andrea Tosoni “Il Coronavirus ci ha fatto riflettere e ci ha permesso di capire molte cose. Valori importanti come la sostenibilità economica, la valorizzazione del territorio, la possibilità di insegnare ai giovani a giocare e divertirsi socializzando nel modo giusto, assecondando le loro competenze e aspettative, non possono più passare in secondo piano - sottolinea il presidente -. Il nostro obiettivo primario per il futuro sarà creare - attraverso il calcio - un’occasione di divertimento, sviluppo e crescita per i ragazzi sia sotto l’aspetto culturale che sportivo e sociale, istituendo una vera e propria scuola di sport con istruttori che siano per loro maestri di calcio e di vita”. ”Accetteremo - prosegue Tosoni - come sempre abbiamo fatto, le volontà della Lega Nazionale Dilettanti attrezzandoci per il campionato che ci competerà. Era inutile, secondo il nostro parere, pur essendo arrivati quartultimi, fare i ricorsi al TAR e al Consiglio di Stato come altre Società. All’inizio avevamo pensato diversamente, traditi dalla passione sportiva e dall’amarezza di una retrocessione inaspettata". "L’Eccellenza ci porterà una notevole riduzione dei costi e in questo anno di grande incertezza forse sarà per noi la migliore soluzione, che ci permetterà di valorizzare i giovani locali dando loro la giusta gratificazione” conclude Tosoni. (nella foto il presidente Tosoni insieme al Responsabile del Settore Giovanile Sandro Rossi)

07/07/2020

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.