Pioraco

Pioraco, disco verde al progetto per il restauro della cinta muraria: sul piatto 160 mila euro

Pioraco, disco verde al progetto per il restauro della cinta muraria: sul piatto 160 mila euro

La Conferenza regionale ha approvato il progetto definitivo per il restauro del muro di cinta di via Maestro Armanno, nel comune maceratese di Pioraco. L’importo previsto per i lavori, ricompresi nell’ordinanza commissariale numero 137, è di 160.000 euro. In seguito al sisma, infatti, la porzione muraria in oggetto è stata danneggiata riportando lesioni, soprattutto nella parte alta; lungo le fessure che si sono create, l’infestazione della vegetazione spontanea ha avuto grande incidenza. Inoltre, la parte sommitale del muro ha subìto uno “spanciamento” verso l’esterno.  «Anche attraverso quelli che sembrano interventi di minore entità si può restituire tanto alle comunità del sisma - spiega il commissario straordinario alla Ricostruzione Guido Castelli -. Al termine dei lavori, infatti, via Maestro Armanno sarà riaperta al pubblico dato che ora il passaggio è interdetto per motivi di sicurezza. Proseguiamo il nostro lavoro a testa bassa e con determinazione, consapevoli che c’è ancora molto da fare. Fondamentale, come sempre, la sinergia con la Regione guidata dal presidente Acquaroli, con l’Ufficio Speciale Ricostruzione e con il sindaco di Pioraco Matteo Cicconi». Il muro di cinta di via Maestro Armanno è situato a margine del centro storico ed è ciò che rimane delle vecchie mura cittadine. Di una lunghezza di circa 40 metri, faceva parte della “cinta inferiore”, ossia la parte delle mura verso oriente che congiungeva le due sponde del fiume. Le sue origini potrebbero risalire all’epoca medievale.  L’intervento mira a ripristinare la funzionalità statica e al restauro, passando in primis dalla pulizia del paramento murario per liberarlo dalle piante infestanti. La parte centrale, caratterizzata dalle lesioni più gravi, verrà consolidata mediante uno scuci-cuci finalizzato a eliminare lo spanciamento. Sulla sommità del muro si prevede la ricostruzione del parapetto. L’opera sarà completata con il ripristino della pavimentazione della via, nella fascia adiacente il parapetto, dove si riscontrano le maggiori fessurazioni ed il piano di calpestio risulta sconnesso.  

06/04/2024 12:20
Pioraco, dopo la moto rubano un'auto e modificano la targa: nei guai una coppia

Pioraco, dopo la moto rubano un'auto e modificano la targa: nei guai una coppia

Si presentano a Pioraco con un'auto rubata e con la targa modificata: denunciata una coppia di ladri. Ad agosto scorso avevano rubato una moto in un noto ristorante della zona e in sella ad essa erano andati nel Frusinate. Individuati dopo una lunga indagine erano stati denunciati dai carabinieri della stazione di Pioraco. La coppia, composta da una donna 37enne del posto e un 34enne laziale, questa volta è rientrata a Pioraco a bordo di una macchina che è risultata essere stata rubata la vigilia di Natale. I militari dell’Arma durante un controllo hanno individuato i due e hanno provveduto a denunciare l’uomo poiché – a seguito del furto di agosto- era gravato dalla misura del divieto di ritorno nel comune di Pioraco. Successivamente i controlli effettuati nella banca dati delle forze di polizia sulla macchina hanno mostrato delle incongruenze. La targa non risultava essere quella del mezzo. Ulteriori accertamenti sul telaio mostravano come la vettura fosse in realtà stata rubata e la targa modificata mediante l’uso di vernici e inchiostri che ne avevano cambiato le cifre. Per entrambi è scattata la denuncia per ricettazione e contraffazione, oltre al sequestro del mezzo per la restituzione al legittimo proprietario.

05/01/2024 09:09
Da Sefro a Castelraimondo, parte il Festival d'autunno: Cristina D'Avena e i Cugini di Campagna tra gli ospiti

Da Sefro a Castelraimondo, parte il Festival d'autunno: Cristina D'Avena e i Cugini di Campagna tra gli ospiti

Nove eventi e sette comuni coinvolti, tutti dell’entroterra maceratese. Con una serata al Teatro Piermarini di Matelica è stato ufficializzato il cartellone del Festival d’Autunno “Armonie dell’entroterra”. Dal 7 al 31 ottobre, con appuntamenti a Sefro, Pioraco, Esanatoglia, Castelraimondo, Matelica, Gagliole e Fiuminata. L’evento di presentazione è stato condotto da Beppe Convertini e Agnese Testadiferro, con il coinvolgimento dei sindaci dei comuni coinvolti e della Regione Marche. Ad aprire la serata l’esibizione delle allieve e degli allievi della scuola del Centro studi danza Joy Dance di Castelraimondo e Matelica. La presentazione si è svolta in modalità talk con la partecipazione di: Renzo Marinelli consigliere della Regione Marche, Massimo Baldini sindaco di Matelica, Pietro Tapanelli sindaco di Sefro, Matteo Cicconi sindaco di Pioraco, Luigi Nazzareno Bartocci sindaco di Esanatoglia, Patrizio Leonelli sindaco di Castelraimondo, Sandro Botticelli sindaco di Gagliole e Romolo Mancini consigliere comunale di Fiuminata. Il programma del Festival è incentrato sulla valorizzazione delle peculiarità dei vari territori, dall’enogastronomia alle bellezze naturali, dall’arte alla scoperta della storia. Nella programmazione delle date sono coinvolte associazioni e attività del posto. Immancabile la parte dedicata allo show con musica e intrattenimento. Tra i big svelati ci sono Filippo Graziani, Cristina d’Avena, Martufello, Dario Cassini, Greg & The Frigidaires e i Cugini di Campagna. Il via sabato 7 ottobre a Sefro con protagonista la trota con la visita al trotificio (ore 10), a seguire (ore 11.30) convegno con ospite d’eccezione Tessa Gelisio; spettacolo per bambini nel Bosco incantato alle ore 15. Gran finale con il concerto di Filippo Graziani alle ore 18. Il progetto del Festival d’Autunno si propone di valorizzare l’offerta turistica dei comuni dell’alta valle del Potenza, dello Scarzito e dell’Esino, situati nell’Italia Centrale e in pieno cratere Sisma 2016, attraverso la creazione di esperienze uniche e autentiche che mettano in risalto la ricchezza storica, agroalimentare, culturale, produttiva, enogastronomia e paesaggistica del territorio rappresentato. L’obiettivo principale è attirare i turisti desiderosi di scoprire luoghi meno conosciuti ma altrettanto affascinanti e di promuovere uno sviluppo turistico sostenibile che contribuisca al benessere delle comunità locali. Il Festival d’Autunno – Armonie dell’entroterra si inserisce nel programma di promozione e valorizzazione turistica e territoriale della Regione Marche con l’Agenzia per il Turismo e l’Internazionalizzazione della Regione Marche (Atim), in collaborazione con i Comuni dell’Area del Cratere Sisma.

04/10/2023 15:30
Da Sefro a Frosinone con la moto rubata: individuata dopo due mesi la coppia di ladri

Da Sefro a Frosinone con la moto rubata: individuata dopo due mesi la coppia di ladri

Rubano una moto di grossa cilindrata e fuggono da Sefro a Frosinone: denunciati due pregiudicati. Si tratta di una coppia, composta da un trentaquattrenne e da una trentasettenne, che - a ridosso del Ferragosto - si sono introdotti nel garage di un noto ristorante di Sefro e, approfittando della confusione e del fatto che i titolari fossero indaffarati a servire i clienti ai tavoli, sono riusciti a portare via una motocicletta. Entrambi con precedenti penali, hanno poi fatto perdere le proprie tracce riuscendo a far partire la due ruote per poi allontanarsi precipitosamente. Tramite un lungo lavoro e la visione di decine di telecamere di sorveglianza, i carabinieri della stazione di Pioraco sono riusciti a ricostruire l’intera fuga del mezzo arrivando a ritrovarlo nei pressi di Frosinone, ovvero ad oltre 250 chilometri da dove era avvenuto il furto. Uomo e donna sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Macerata.  

03/10/2023 11:30
Pioraco, Cristina D'Avena protagonista in piazza: si esibirà in concerto gratuito

Pioraco, Cristina D'Avena protagonista in piazza: si esibirà in concerto gratuito

Il "Festival d'Autunno" fa tappa a Pioraco nel segno di un mix tra cultura, spettacolo ed enogastronomia. L'appuntamento è fissato per domenica 8 ottobre con l'evento clou fissato per le ore 19:00 quando, in piazza Isabella D'Este, si esibirà in concerto gratuito Cristina D'Avena, ospite d'onore della giornata.  L'occasione ideale per cantare insieme le tante sigle delle serie di cartoni animati più amati da grandi e piccini. Dal suo debutto allo Zecchino d'Oro nel 1968, Cristina D'Avena infatti ha raggiunto al 2022 un totale di 313 pubblicazioni e 743 brani, di cui 396 sigle (12 ancora inedite su supporto fisico o digitale), suddivise a loro volta tra 371 sigle di cartoni animati, 12 sigle di telefilm e 13 sigle TV, più 41 remix. La giornata si aprirà alle 10 con la passeggiata al sentiero "dei Vurgаcci" e la visita alla chiesa del SS. Crocifisso (ritrovo presso largo Giacomo Leopardi). Alle 13 il pranzo con possibile scelta tra quattro locali (Bistrot La Fenice, ristorante Il Giardino, La Bottega di Pioraco e trattoria ‘Da Laila’), a cui seguirà un laboratorio per bambini (ore 15:00) “Mastrocartaio” al prezzo di 3 euro, al polo museale in via Antonio Pio 1.  A precedere la performance di Cristina D’Avena sarà lo spettacolo per bambini "Diavoli Rossi", in piazza Isabella D’Esme, e il concerto dei "Rinomatti". Entrambi gli eventi sono ad ingresso gratuito. Prevista anche l’apertura dei musei nel seguente orario: 10:30/12:30 – 16:30/18:30.   

29/09/2023 17:27
"Valli a conoscere", sei weekend di escursioni alla scoperta del territorio dell'Unione Montana

"Valli a conoscere", sei weekend di escursioni alla scoperta del territorio dell'Unione Montana

Sei fine settimana di escursioni ed eventi alla scoperta del territorio dell’Unione Montana Potenza Esino Musone. Dal 23 settembre al 29 ottobre arriva il festival “Valli a Conoscere”, rassegna che permetterà di scoprire paesi dalla storia secolare, un territorio che dal punto di vista naturalistico e paesaggistico conserva un fascino e una ricchezza unici nel loro genere, un’enogastronomia di qualità che non ha perso l’autenticità dei sapori di un tempo, e ancora musei, spiritualità, arte ed architettura. Attraverso escursioni, visite guidate, musica, degustazioni, incontri e osservazioni delle scelte si potranno vivere esperienze irripetibili. Ben 12 le realtà coinvolte nel progetto di valorizzazione turistica promosso dall’Unione Montana Potenza Esino Musone, con la collaborazione di Cuore di Marche e di Marche Active Tourism: Apiro, Cingoli, Sefro, Pioraco, Poggio San Vicino, Matelica, Gagliole, Castelraimondo, Esanatoglia, Fiuminata, San Severino Marche e Treia. Si parte sabato 23 settembre da Apiro con un’escursione che dalla diga di Castreccioni porterà a scoprire la campagna circostante attraverso il percorso: “Terre di Apiro: dalle acque alle rocce”. Domenica 24 settembre il festival “Valli a conoscere” farà invece tappa a Cingoli con la proposta dal titolo: “Tra boschi e storie dal Balcone delle Marche”. Sabato 30 settembre ci si sposta a Sefro per scoprire “L’altopiano di Montelago: uno scrigno della bellezza” mentre domenica 1 ottobre a Pioraco, paese della carta, la proposta porterà verso: “Il Sentiero del sole e delle acque”. Sabato 7 ottobre Poggio San Vicino ospita la passeggiata “Sentieri monastici, la Via per Valdicastro” mentre domenica 8 ottobre a Matelica si va “Alla scoperta della Gola di Jana, la dimora della Dea dei boschi”. La rassegna riprende sabato 14 ottobre da Gagliole con il tour dedicato a “La Valle dell’Elce, la magia dell’acqua e della roccia” poi domenica 15 ottobre a Castelraimondo si va alla scoperta di “Torri, castelli e mura. Il sistema difensivo dei Da Varano”. Sabato 21 ottobre passaggio a Esanatoglia “Dove nasce il fiume… risalendo l’Esino” mentre domenica 22 ottobre la rassegna porta a Fiuminata tra “Rocche, castelli e Briganti”. Gran finale sabato 28 ottobre a San Severino Marche con il tour: “Terra di cammini” e domenica 29 ottobre a Treia tra “Storia e panorami di una perla del Maceratese”. “Il territorio dell’Unione Montana Potenza Esino Musone torna a fare rete e a presentarsi ad escursioni, turisti e visitatori in tutta la sua bellezza – sottolinea il presidente dell’ente comunitario, Matteo Cicconi – Il festival “Valli a Conoscere” non solo porterà alla scoperta del nostro territorio con escursioni guidate ma farà conoscere anche la genuinità vera delle nostre terre con sapori e tradizioni unici. Inoltre ci aiuterà ad allungare una stagione che è stata particolarmente favorevole per il nostro entroterra vista la presenza di tanti vacanzieri arrivati anche da altre realtà d’Italia e d’Europa. L’idea è quella di strutturare questa proposta e di ripeterla anche i prossimi anni coinvolgendo, in particolare, le imprese e le aziende del territorio perché la promozione dello stesso passa anche per il cosiddetto turismo esperienziale e per i prodotti tipici che da noi sono davvero un ottimo biglietto da visita”.

22/09/2023 12:15
Pioraco, l'Erap ricostruisce 14 alloggi di edilizia popolare danneggiati dal sisma: "Rivitalizziamo il centro"

Pioraco, l'Erap ricostruisce 14 alloggi di edilizia popolare danneggiati dal sisma: "Rivitalizziamo il centro"

"Soddisfare un bisogno primario dei cittadini marchigiani come quello di avere un’abitazione a disposizione – dice il presidente di Erap Marche Saturnino di Ruscio – è il nostro impegno primario e diventa fondamentale quando si inserisce, come in questo caso, nel contesto più ampio e complesso della ricostruzione post sisma 2016”.  Ecco il commento del presidente dopo l’approvazione da parte del CdA di Erap Marche dei criteri per la predisposizione del bando ai fini della realizzazione del progetto “Pioraco – quartiere Madonnetta” funzionale alla delocalizzazione di 14 alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà di Erap Marche. “Considerati gli eventi sismici che hanno colpito il Centro Italia nel 2016 – spiega il presidente di Erap Marche - il Comune di Pioraco tra i più danneggiati, a seguito della classificazione dell’area come zona instabile dalla microzonazione sismica, si è trovato a dover affidare una fase di approfonditi studio geologici all’Università Politecnica delle Marche che poi sono stati illustrati alla cittadinanza". "Le caratteristiche geomorfologiche del quartiere Madonnetta risultano inadatte alla ricostruzione degli alloggi danneggiati dal sisma e, pertanto, si è prevista la delocalizzazione delle 14 unità immobiliari di proprietà dell’Erap che insistono in via Sanzio e via Vincenzetti sussistendo già il finanziamento tramite fondi della struttura Commissariale per 1,7 milioni di euro a cui si sono aggiunti ulteriori fondi con l’ordinanza 41 per uno stanziamento complessivo di più di 3,4 milioni di euro”. “Grazie alla collaborazione con tutti i soggetti coinvolti, Regione Marche, struttura commissariale e Comune di Pioraco – conclude Di Ruscio – oggi abbiamo i criteri per procedere alla redazione del bando per prevedere l’acquisto delle 14 unità immobiliari da destinare ad edilizia residenziale pubblica”.  “Ringrazio i tecnici e il consiglio di amministrazione di Erap Marche per aver accolto la nostra proposta di delocalizzazione dando contestualmente la possibilità di recuperare il patrimonio edilizio immobiliare inutilizzato - dice Matteo Cicconi, sindaco di Pioraco - rivitalizzando il centro storico e recuperando immobili altrimenti sfitti senza consumare suolo”. “La condivisione dei criteri e la conseguente approvazione – conclude il Sindaco - sono anche un’occasione per preannunciare la pubblicazione del bando atteso in tempi brevi che sarà condiviso anche sui profili social comunali”.

13/09/2023 11:03
Turisti giunti da varie parti d'Italia per ammirare le bellezze di Pioraco

Turisti giunti da varie parti d'Italia per ammirare le bellezze di Pioraco

Più di 100 persone, provenienti da Marche,Umbria, Lazio, Campania ed Emilia Romagna hanno avuto la possibilità di visitare gratuitamente Pioraco e di ammirare le sue ricchezze culturali, architettoniche e storiche, ma anche lo splendido Polo Museale.  All’interno del progetto “Libertà di movimento”, infatti, U.S. Acli Marche Aps in collaborazione con il Comune di Pioraco, l’Associazione Musei di Pioraco e l’ASD Green Nordic Walking ha organizzato l’attraversamento di un percorso cittadino che ha permesso di visitare la chiesa della Madonna della grotta, il chiostro francescano, la chiesa di San Vittorino, il centro storico, il Museo della carta, della filigrana, dei funghi e dei fossili. La manifestazione è stata anche accessibile alle persone sorde grazie al Servizio di interpretariato della Lingua dei Segni Italiana. Era infatti presente una rappresentanza dell’Ente Nazionale Sordi di Macerata guidata dalla presidente Maria Evangelista.  All’iniziativa erano presenti il sindaco di Pioraco Matteo Cicconi, il componente della Giunta regionale Coni Armando Stopponi, il presidente di U.S. Acli Marche Giulio Lucidi (a cui è stato assegnato il premio Gambero d’oro dalla locale amministrazione comunale) e il rappresentante di U.S. Acli Macerata Ulisse Gentilozzi.  

03/09/2023 12:55
Pioraco, taglio del nastro per la nuova casa funeraria: "Un'alternativa per l'entroterra"

Pioraco, taglio del nastro per la nuova casa funeraria: "Un'alternativa per l'entroterra"

È stata inaugurata la nuova casa funeraria delle onoranze funebri “Evangelisti” nel comune di Pioraco. Luca Mariotti, titolare dell’agenzia di Castelraimondo insieme al fratello Andrea, ha tagliato il nastro della struttura alla presenza delle istituzioni e dei cittadini. Presenti all’inaugurazione i sindaci di Pioraco Matteo Cicconi, di Castelraimondo Patrizio Leonelli, di Sefro Pietro Tapanelli, l’assessore Gino Cecoli comune di Fiuminata e il comandante dei carabinieri di Castelraimondo Danilo D' Afflisio. “Abbiamo voluto offrire questo servizio agli abitanti dell’entroterra che potranno onorare i loro cari defunti presso una camera ardente dignitosa e curata - dice Luca Evangelista - Un servizio gratuito per la nostra clientela che avrà un’alternativa a casa e ospedale”.    La nuova casa funebre è stata poi benedetta dai parroci di Pioraco don Cherubino Ferretti, e di Castelraimondo don Mariano Blanchi.    

01/07/2023 18:25
Bernardina Picotti in pensione dopo 42 anni di servizio: "Una colonna portante tra i fornelli"

Bernardina Picotti in pensione dopo 42 anni di servizio: "Una colonna portante tra i fornelli"

Quello di domani sarà l’ultimo giorno di servizio nella cucina che serve gli ospedali di Camerino e San Severino Marche, prima del meritato pensionamento, per Bernardina Picotti. Ad attenderla, ora, un nuovo capitolo della vita che tutti i colleghi le augurano essere pieno di gioia e felicità.  L'umanità, l'impegno e la dedizione hanno reso Bernardina una colonna portante tra i fornelli. Il traguardo della pensione arriva dopo 42 anni di encomiabile lavoro, e va ad aggiungersi a quello raggiunto dai colleghi cuochi Luisa Falistocco e G. Battista Fraticelli oltre a quello - imminente - di Sante Sampaolo.   

30/05/2023 18:10
Pioraco, scontro tra due auto: cinque feriti, interviene l'eliambulanza

Pioraco, scontro tra due auto: cinque feriti, interviene l'eliambulanza

Scontro tra due auto: interviene l'eliambulanza. È quanto avvenuto nel primo pomeriggio di oggi lungo la Strada Septempedana, nel comune di Pioraco. Ancora da ricostruire le cause dell'incidente in cui sono state coinvolte una Kia e un'Alfa Romeo Mito.  Nell'impatto - avvenuto frontalmente -  sono rimaste ferite cinque persone, per il cui soccorso è stato necessario l'arrivo sul posto di quattro ambulanze. Ad avere la peggio è stata la ragazza al volante dell'Alfa Romeo, per la quale è stato richiesto il supporto dell'eliambulanza che ne ha disposto il trasferimento d'urgenza all'ospedale Torrette di Ancona.  Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per la messa in sicurezza del luogo dell’incidente e delle autovetture. I rilievi, per accertare con esattezza quanto avvenuto, spettano ai carabinieri. Il tratto in cui si è verificato il sinistro è stato interdetto alla circolazione il tempo necessario per il completamento delle operazioni di soccorso.  

11/05/2023 16:10
Pioraco, ubriaco fradicio si schianta contro auto in sosta e fugge: denunciato

Pioraco, ubriaco fradicio si schianta contro auto in sosta e fugge: denunciato

Ubriaco distrugge un'auto parcheggiata e fugge via: i carabinieri lo denunciano. L'uomo, un cinquantenne romano ma residente a Fabriano, si trovava alla guida con un tasso alcolemico di oltre quattro volte superiore il limite massimo consentito per legge. Dopo aver provocato un incidente a Pioraco, lungo la ss361, si è allontanato (probabilmente per non pagare i danni causati). I militari della stazione di Serravalle di Chienti, mediante indagini serrate, hanno dapprima individuato l’autore dell’incidente (fortunatamente senza feriti) e nell’immediatezza l’hanno sottoposto a controllo etilometrico. Il cinquantenne è stato quindi denunciato all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza e dovrà risarcire quanto provocato.  

12/04/2023 12:37
Pioraco, si schianta con lo scooter contro un albero: era ubriaco e drogato. Nei guai 43enne

Pioraco, si schianta con lo scooter contro un albero: era ubriaco e drogato. Nei guai 43enne

Con lo scooter finisce contro un albero: era ubriaco e  sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. I carabinieri della stazione di Pioraco, a seguito dei rilievi e degli accertamenti effettuati, hanno denunciato alla procura della Repubblica un quarantatreenne del luogo. L’uomo infatti nei giorni scorsi, a bordo del proprio ciclomotore, era andato a sbattere contro un albero lungo la strada che costeggia la cittadina dei monti Sibillini, distruggendo il mezzo su cui viaggiava e provocandosi ferite tali che avevano richiesto l’intervento di una eliambulanza. Le circostanze hanno spinto ad ulteriori accertamenti sanitari, al termine dei quali è risultato che l’uomo avesse un tasso alcolemico nel sangue pari ad oltre tre volte il massimo consentito e inoltre che lo stesso avesse fatto uso di sostanze stupefacenti.

15/03/2023 09:34
Pioraco, il ghiaccio tradisce tre automobilisti: un ferito finisce in ospedale

Pioraco, il ghiaccio tradisce tre automobilisti: un ferito finisce in ospedale

Il ghiaccio rende scivoloso l'asfalto: tre auto finiscono al di fuori della carreggiata stradale, due si ribaltano. È quanto avvenuto nelle prime ore della mattinata lungo la Strada Septempedana, in località Paradiso, nel comune di Pioraco. I conducenti delle vetture sono stati immediatamente soccorsi dai sanitari del 118. Nessuno di loro, fortunatamente, ha riportato gravi conseguenze fisiche a seguito dell'incidente ma un ferito è stato trasferito - per accertamenti - al pronto soccorso dell'ospedale di Camerino. Tutte le auto sono uscite di strada nello stesso tratto.  Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per la messa in sicurezza del luogo dell’incidente e delle autovetture. I rilievi, per accertare con esattezza quanto avvenuto, spettano alle forze dell'ordine. 

31/01/2023 10:10
Al via il progetto "Pioraco città della carta": contributo da 10mila euro dalla Regione

Al via il progetto "Pioraco città della carta": contributo da 10mila euro dalla Regione

In partenza il progetto “Pioraco città della Carta", stanziato con fondi regionali. “Un ringraziamento alla Regione Marche con particolare riferimento all'assessore alla cultura Chiara Biondi che ha prima creduto e poi sostenuto la legge regionale n. 4 del 1° marzo 2021 che individua la carta come bene significativo dell’identità regionale e ne sancisce il valore per lo sviluppo culturale, turistico e produttivo”, afferma il sindaco Matteo Cicconi . Nell'ambito di questo riconoscimento è stato infatti stanziato un contributo regionale pari a 10.000 euro a favore del Comune di Pioraco per il progetto Culturale “Pioraco città della carta”. Il comune di Pioraco ha infatti proposto alla Regione  Marche un progetto che ha l’obiettivo di diffondere la storia e la cultura della carta fatta a mano, attraverso la promozione di un’eccellenza: il museo della carta e della filigrana e la sua gualchiera medievale. “Questo progetto vuole sostenere e valorizzare la produzione della carta e della filigrana, che rappresentano non solo un bene significativo dell’identità regionale ma anche un volano per lo sviluppo culturale, turistico e produttivo delle nostre bellissime Marche”, prosegue il primo cittadino di Pioraco. “Si prevedono una serie di interessanti attività e laboratori che andranno ad approfondire aspetti storici e culturali legati alla storia della carta e della scrittura, ma anche concretamente a sperimentare la pratica della rilegatura a telaio, ma anche la realizzazione di inchiostri e carta fatta a mano, nondimeno laboratori di calligrafia per affinare l’arte della bella scrittura che si sta purtroppo perdendo soprattutto per le nuove generazioni ormai abituate a scrivere utilizzando una tastiera”. Si sottolinea che tutte le attività saranno completamente gratuite e rivolte ad un pubblico di tutte le età. Il progetto prenderà avvio tra la prossima primavera-estate.

21/01/2023 18:02
Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.