Montelupone

Montelupone, Edoardo e Alice salgono ai vertici mondiali di danza sportiva

Montelupone, Edoardo e Alice salgono ai vertici mondiali di danza sportiva

I giovani campioni d’Italia di danza sportiva, Edoardo e Alice, sono saliti sul podio anche ai Campionati mondiali di danza sportiva: si sono infatti appena conclusi i Campionati mondiali IDO – World Couple Dance Championship che si sono svolti a Telfs, in Austria, il 29 e 30 settembre. Per la coppia formata da Edoardo Perna (di Montelupone) e da Alice Zanconi (di Montecassiano), un “duo” già detentore del titolo di campione d’Italia 2017 – classe internazionale 12/15, tantissime soddisfazioni, emozioni e un terzo posto assoluto che li pone ai vertici mondiali. I due ragazzi sono scesi in pista con molta determinazione e con la voglia di dimostrare che potevano affermarsi anche oltre i confini nazionali. Sono arrivati a tutte le diverse finali, salendo sul podio con il terzo posto nella Bachata e conquistando due prestigiosi quinti posti nella Salsa e nella Merengue. Pieni di gioia e di entusiasmo, indirizzano un grande grazie ai loro insegnanti, nonché pluricampioni del mondo, Riccardo Ciminari e Silvia Fontana, per l’ottima preparazione ricevuta presso la Scuola di ballo Fashion GiaMan Dance di Morrovalle, diretta dai maestri Manola Fontana e Gianni Crucianelli.

04/10/2017
Montelupone, a un anno dal sisma la "Christian Rock Band Kantiere Kairòs" in concerto

Montelupone, a un anno dal sisma la "Christian Rock Band Kantiere Kairòs" in concerto

É passato quasi un anno dagli eventi sismici che hanno colpito il centro Italia. Molti comuni sono rimasti profondamente feriti; proprio per questo è stato organizzato un concerto previsto per mercoledì 4 ottobre, dalle ore 21:00. Si esibirà la Christian Rock Band Kantiere Kairòs, con un concerto-testimonianza ad ingresso libero. L'appuntamento è in Piazza del Comune, presso il Teatro Nicola degli Angeli di Montelupone.  La band, fortemente legata al territorio marchigiano, quest'anno ha firmato l'inno "Un passo oltre" per la 37a Marcia Francescana del perdono di Assisi, alla quale hanno partecipato migliaia di giovani. Il gruppo ha accolto il gruppo di marciatori cantando il brano appositamente realizzato per l'occasione. Mentre per questa occasione, si esibiranno in versione acustica. Sarà un'altra occasione per pregare, questa volta insieme alle persone che hanno vissuto il dramma del terremoto sulla loro pelle. Proprio in questo contento, presenteranno un loro brano inedito, scritto subito dopo il sisma di ottobre del 2016, dal titolo "Polvere e macerie".   Kantiere Kairòs è nata nel 2013; ha un nome greco che significa "tempo di grazia, momento favorevole". Ciascuno dei 5 componenti si sente come un operaio di un cantiere, al lavoro per la sua conversione e per l'annuncio dell'Amore di Dio attraverso la musica. Il loro primo album, Il Soffio, è uscito nell'aprile del 2015. Un percorso in salita, nel quale stanno riscontrando sempre più successo. 

San Firmano, consacrato il nuovo tabernacolo

San Firmano, consacrato il nuovo tabernacolo

Ieri, sabato 30 settembre 2017, il Vescovo mons. Nazzareno Marconi, concelebranti don Gregory e don Gianfranco, ha consacrato e benedetto il nuovo Tabernacolo nella storica chiesa di San Firmano. Oltre ai fedeli della parrocchia, erano presenti gli studenti della scuola media e gli amministratori del Comune di Montelupone.L'architetto Andrea Stortoni ha disegnato il nuovo Tabernacolo che, davvero suggestivo e in linea con la struttura architettonica del millenario manufatto, è stato collocato sulla parete esterna della cripta, alla destra della scalinata che sale sul piano rialzato e sovrastante la cripta stessa.Nell'occasione, è stata ringraziata, per il contributo dato alla realizzazione del nuovo Tabernacolo, la famiglia di Adalgiso Mandolesi, ex presidente dell'Aido, deceduto recentemente. 800

01/10/2017
Il sindaco di Montelupone incontra i colleghi di Recanati e Potenza Picena per fare il punto sulla Teuco

Il sindaco di Montelupone incontra i colleghi di Recanati e Potenza Picena per fare il punto sulla Teuco

Facendo seguito agli incontri intercorsi con i lavoratori della TEUCO, il Sindaco di Montelupone, Rolando Pecora insieme ai Sindaci di Recanati, Francesco Fiordomo, e di Potenza Picena, Francesco Acquaroli, hanno convocato una riunione per il giorno 4 ottobre alle ore 15 presso la stessa Teuco di Montelupone. All'incontro parteciperanno, oltre ai tre Sindaci, l'Assessore regionale Loretta Bravi (che ha dato sollecitamente la sua disponibilità), i rappresentanti della proprietà Teuco e quelli dei lavoratori interessati dalla situazione di crisi. Si farà il punto sulla situazione cercando di cogliere le possibilità di mantenere questa importante realtà produttiva salvaguardando un marchio per il quale Virgilio Guzzini ha speso la sua vita.

27/09/2017
I bambini della scuola di Montelupone con Legambiente per il progetto "Puliamo il Mondo"

I bambini della scuola di Montelupone con Legambiente per il progetto "Puliamo il Mondo"

E’ ormai una tradizione virtuosa, per gli alunni della Scuola primaria di Montelupone, partecipare alle giornate ecologiche “Puliamo il Mondo”, un'iniziativa promossa da Legambiente in tutta Italia.   Nella mattinata di sabato 23 settembre i bambini delle classi seconde e quarte, guidati dalle insegnanti, dalla referente operativa dott.ssa Giada Giorgetti, Assessore all’ambiente, e dal Consigliere con delega alla scuola Simone Gambini, hanno animato il grande Parco Eleuteri, alle porte del paese e, armati di pettorina, guanti, palette e sacchetti, hanno raccolto i rifiuti abbandonati da anonimi frequentatori non altrettanto rispettosi dell’ambiente.   L’iniziativa “Puliamo il Mondo” non è di certo finalizzata alla manutenzione dei vialetti del parco, che spetta ad altri, ma è senz’altro positiva per educare i piccoli alunni alla sana consapevolezza che l’ambiente è di tutti e va difeso e curato. Infatti, seguiranno varie attività in classe, quali verbalizzazioni, disegni e circle time, per rinforzare i vissuti sperimentati nel parco.

Montelupone, il 23 e il 24 settembre le Giornate delle Bandiere Arancioni tra musei e teatri

Montelupone, il 23 e il 24 settembre le Giornate delle Bandiere Arancioni tra musei e teatri

In occasione delle Giornate delle Bandiere Arancioni 2017 di sabato 23 e domenica 24 settembre, Montelupone ha predisposto un programma denso, interessante e anche eclettico, fatto non solo delle classiche visite museali, ma anche di teatro con tanto di concerto di assoluto spessore e di escursioni in grotte del tutto particolari. Il programma dettagliato: Sabato 23 settembre: ore 15,30: Ritrovo presso l’Ufficio del Turista, piazza del Comune 4. ore 16,00: Visita guidata alla scoperta delle grotte di Montelupone e della galleria tecnica, un’opera attrezzata e particolare realizzata per contenere la frana del colle. ore 21,15: Teatro Nicola Degli Angeli - Concerto: Notte di fine estate, soprano Alessandra Gattari, pianoforte Ilaria Tramannoni. Domenica 24 settembre ore 10:00: Visita guidata a: Museo Antichi mestieri, Teatro Nicola Degli Angeli e Museo della fotografia (la pinacoteca è ancora inagibile a seguito degli eventi sismici). ore 16,00: Visita alla scoperta delle grotte di Montelupone e della galleria tecnica. Inoltre, si preannuncia la Festa del PleinAir a Montelupone prevista per sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre. Infine, dal 24 settembre al 15 ottobre, l’iniziativa enogastronomica “Aggiungi un Borgo a tavola”, un mese per gustare l’Italia dei Borghi Bandiera Arancione.      

Montelupone, denunciate due donne per tentata truffa alle suore

Montelupone, denunciate due donne per tentata truffa alle suore

I carabinieri di Montelupone, al termine delle indagini per un tentativo di truffa ai danni delle suore dell’Istituto Religioso “Ancelle del Sacro Cuore” hanno identificato e denunciato due donne di 28 e 39 anni di Siracusa per il reato di “tentata truffa”.   Le due, il 19 agosto scorso, qualificandosi come appartenenti alla direzione scolastica, paventavano un errore nel versamento bancario a favore delle suore che gestiscono l’asilo, avendole accreditato una somma maggiore rispetto a quella spettante; pertanto richiedevano, per sanare la pratica, un versamento su una poste pay di 2500 euro. Per fortuna la suora che aveva risposto al telefono non è caduta nel tranello e dopo aver verificato per scrupolo dell’inesistenza di qualsiasi versamento a loro favore, ha avvertito i Carabinieri che facevano scattare le indagini fino alla denuncia delle due donne, a quanto pare non nuove a truffe del genere.

20/09/2017
A Montelupone sabato 23 settembre arriva la "Notte di fine estate"

A Montelupone sabato 23 settembre arriva la "Notte di fine estate"

Le “Giornate della Bandiera Arancione”, che interessa centinaia di Borghi italiani, saranno impreziosite a Montelupone da una “Notte di fine Estate”, raffinata esibizione artistica e culturale che, sabato 23 settembre dalle ore 21.30 al Nicola Degli Angeli, vedrà in scena il soprano Alessandra Gattari e la pianista Ilaria Tramannoni, due artiste, di notevole e riconosciuto spessore, che offriranno al pubblico una serata affascinante fatta di bel canto e di virtuosa maestria alla tastiera, con una scaletta a sorpresa, tutta da scoprire al momento. L’ingresso sarà ad offerta libera, per fini benefici. Il soprano Alessandra Gattari non ha bisogno di presentazione: laureata in Canto e in Lettere, concertista e direttore di coro, prof. presso l’IIS “M. Ricci” di Macerata, diffonde la cultura musicale anche attraverso i media, anima e presenta spettacoli e, a Montelupone, è la colonna di numerose iniziative culturali e ricreative. La pianista Ilaria Tramannoni, nata a Recanati, opera da anni in terra emiliana.   Ha frequentato il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro e nel 1995 ha vinto la borsa di studio assegnata dalla Fondazione “G. Rossini” per la votazione più alta ottenuta all’esame di compimento medio. Dal 1990 svolge un’intensa e molto apprezzata attività concertistica.

Estate "rovente" per i carabinieri di Civitanova: 23 arresti, 283 denunce e 700 kg di droga sequestrati in tre mesi

Estate "rovente" per i carabinieri di Civitanova: 23 arresti, 283 denunce e 700 kg di droga sequestrati in tre mesi

23 persone arrestate, 283 denunciate, oltre 700 chili di droga sequestrata: questi sono solo alcuni dei numeri dell'attività svolta fra il 15 giugno e il 15 settembre dai carabinieri della Compagnia di Civitanova.  Con il 15 settembre, infatti, si chiude formalmente il periodo estivo e il maggiore Enzo Marinelli ha stilato un bilancio dell'intensa attività svolta in queswti tre mesi come risposta alle richieste di sicurezza e di legalità.   Al di là dei numeri, i militari hanno incentrato il loro impegno, in primis, sul controllo del territorio e sull’attività di polizia giudiziaria e questo al fine di prevenire ogni forma di criminalità, compresa quella di natura predatoria. Servizi visibili ed in zone nevralgiche del territorio proprio per innalzare, nel possibile, le capacità di deterrenza. In questo ambito, è stata dedicata particolare attenzione ai reati connessi agli stupefacenti, il cui consumo rimane elevato tra i giovani. Oltre a questo settore, i carabinieri hanno rivolto il loro interesse ad ulteriori ambiti, anche perché verso questi indirizzati da specifiche richieste, tra cui la salute pubblica (con servizi del Nas), la tutela del lavoro (con il Nil e la Direzione Territoriale del Lavoro), i fenomeni dell’abusivismo commerciale, della prostituzione e i controlli sulla sicurezza stradale.  Inoltre, si è cercato di contrastare problematiche di degrado urbano, con servizi in collaborazione con le Polizie Municipali. Un settore di notevole impegno è stato quello dell’ordine pubblico; ogni comune della giurisdizione di competenza (Civitanova Marche, Potenza Picena, Porto Recanati, Recanati, Montelupone, Montecosaro, Morrovalle) ha visto lo svolgersi di feste, sagre e manifestazioni varie con la partecipazione di decine di migliaia di persone e che hanno visto l’Arma essere, appunto, presente, con servizi di sicurezza e di ordine pubblico.     I principali risultati conseguiti sono i seguenti: 23 persone arrestate; 283 persone deferite quali indagate; oltre 700 i kg chili di droga sequestrata tra cocaina, eroina, hashish e marijuana tra cui quella di Porto Recanati con il sequestro del motoscafo utilizzato per il trasporto; 446 contravvenzioni per infrazioni al codice della strada di cui 24 per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti; 34 mezzi sequestrati e 13 sottoposti a sequestro amministrativo; 126 incidenti stradali rilevati; 14 sanzioni amministrative a locali pubblici (oltre 50 mila euro di sanzioni - esclusi i reparti speciali); 139 servizi di Ordine Pubblico per un totale di 310 Carabinieri impiegati; 12063 le persone controllate ed identificate e 10678 le auto fermate; 21262 le chiamate al 112 (numero d’emergenza).

16/09/2017
Montelupone, inaugurata la lavanderia "Saponaria"

Montelupone, inaugurata la lavanderia "Saponaria"

I piccoli centri storici, meravigliosi nella loro struttura architettonica, rischiano la desertificazione per la morìa dei tradizionali piccoli punti commerciali e artigianali che, invece, nel secolo scorso li caratterizzavano. Ora è il tempo dei mega centri commerciali e degli acquisti online che, un po’ disumani, scardinano tra l’altro la propensione alla socializzazione in seno ai quartieri e ai paesi. E’ dunque da accogliere con interesse e con simpatia l’iniziativa di Silvia Stortoni, che ha rilevato a Montelupone, da Palmetta Pannocchia, la Lavanderia di Piazzale della Vittoria, adiacente al monumento ai Caduti, e la rilancia con il nome “Saponaria”. Lo spirito imprenditoriale di Silvia Stortoni è senz’altro lodevole e, infatti, gli amministratori locali, con in testa il sindaco Rolando Pecora, hanno presenziato all’inaugurazione del nuovo servizio che contribuirà a rendere positiva la qualità di vita di quanti risiedono nel borgo.  

13/09/2017
Federica Lautizi è la nuova dirigente scolastica del comprensivo "Sanzio" e reggente del comprensivo "S.Agostino"

Federica Lautizi è la nuova dirigente scolastica del comprensivo "Sanzio" e reggente del comprensivo "S.Agostino"

L’Amministrazione comunale di Montelupone si congratula con la concittadina prof. Federica Lautizi, nuova Dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo “R. Sanzio” di  Porto Potenza Picena e reggente dell’I. C. “S. Agostino” di Civitanova Alta e di Montecosaro. Federica Lautizi proviene da un’intensa esperienza dirigenziale vissuta nell’ultimo biennio a Milano dove, classificata al primo posto della graduatoria generale di merito del corso-concorso 2015 quale dirigente scolastica in Lombardia, ha diretto l’IIS “Claudio Varalli” con i suoi due licei ed ha inoltre retto in contemporanea un terzo liceo, il “P. L. Pini”, sempre a Milano. Inoltre, l’Usr-ufficio scolastico regionale lombardo l’ha anche impegnata quale presidente di commissioni giudicatrici del concorso docenti ambiti 4 e 8, nonché del comitato di vigilanza al concorso docenti e direttrice del corso di formazione per la protezione e prevenzione. La “Preside”, nata nel 1974, si è laureata nel 1998 a Macerata in Lettere moderne con un 110/110 con lode, nel 2011 ha acquisito il dottorato di ricerca in “Italianistica” con voto Eccellente, vanta numerose pubblicazioni in particolare su Giuseppe Giacosa e varie specializzazioni, tipo linguistiche e informatiche. La nuova esperienza, avviata ufficialmente il primo di settembre, la vedrà dunque alle prese con tre amministrazioni comunali e con due Istituti comprensivi che contano numerosi plessi: a Porto Potenza, pur inagibile quello della Primaria, le sedi scolastiche sono tre, mentre ce ne sono altri sette tra Civitanova Alta e Montecosaro.   Dopo il molto intenso lavoro milanese, non sarà da meno quello “in terra natia”: Buon lavoro, dunque, alla nuova Dirigente scolastica.

Montelupone, si fa il punto su tematiche ambientali con "ApiMarche 2017"

Montelupone, si fa il punto su tematiche ambientali con "ApiMarche 2017"

La “formula” della pluridecennale ApiMarche, l’iniziativa forse più importante tra i rinomati brand di Montelupone, è un mix di intrattenimenti pomeridiani per bambini e serali per adulti, di esposizioni, di stand enogastronomici e di quant’altro, ma, soprattutto, è un appuntamento scientifico, forse non popolare ma senz’altro di notevole spessore culturale, che riunisce sul palco del “N. Degli Angeli” eminenti personalità le quali, in stretta sinergia, fanno il punto su fondamentali temi ambientali. L’argomento affrontato in occasione di ApiMarche 2017 è stato “Apicoltura e Salute: quale futuro?”. Ai saluti portati da Rolando Pecora, sindaco; Luca Marconi consigliere regionale; Giordano Nasini, direttore Coldiretti; Alvaro Caramanti, presidente Consorzio apistico; Francesco Poloni, presidente Associazione apicoltori Apimarche Montelupone e l’insediamento, quale moderatore, di Franco Perco, già direttore del Parco nazionale dei Monti Sibillini, sono intervenuti i relatori : Fabio Taffetani, professore ordinario Unipm , sul tema “Quale agricoltura garantisce la cura delle api, salute e ambiente”; Giovanni Benedetti, dirigente medico 1 livello oncologia Area vasta 3, sul tema “Alimentazione e prevenzione delle neoplasie”; Gianluca Baiocchi, ispettore capo Corpo forestale dello Stato, sul tema “Le frodi dei prodotti degli alveari”. I convenuti hanno illustrato lo stretto rapporto tra alimentazione e salute, confermando che la salute dell’uomo dipende dalla cura dell’ambiente, dalle modalità produttive, dalla scelta qualitativa degli alimenti. E le Api? Le api sono e restano fondamentali non tanto e non solo per le loro produzioni “dirette” quali mieli e derivati, ma perché senza api le impollinazioni verrebbero meno e, quindi, le conseguenze sarebbero addirittura catastrofiche.

“Forme della terra”, la mostra di ceramiche riscuote già un notevole successo di pubblico in vista di ApiMarche 2017

“Forme della terra”, la mostra di ceramiche riscuote già un notevole successo di pubblico in vista di ApiMarche 2017

Inaugurata lo scorso 19 agosto dal vicesindaco Alberto Muccichini, la Mostra di ceramiche artistiche “Forme della Terra”, opere realizzate dai maestri Piera Marconi e Giuseppe Bertini ed esposte nel foyer del teatro Nicola Degli Angeli di Montelupone, sta riscuotendo notevole interesse e apprezzamenti da parte di tanti visitatori locali e dei numerosi turisti agostani. Le ceramiche dei due artisti recanatesi emanano un fascino tutto particolare: lo si legge negli occhi e nelle espressioni dei visitatori, che si soffermano a lungo nell’osservarle in silenzio. La mostra di ceramiche, che resterà aperta fino a domenica 27 agosto in una location fortemente strategica, qual è il foyer dello storico teatro, e che si prepara a ricevere centinaia di visitatori nella due giorni di ApiMarche, rappresenta un raffinato evento che contribuisce a impreziosire una sequenza di eventi che spaziano dallo scientifico, all’arte, al ludico.

Summer Cup, Chiesanuova vince il triangolare con Monteluponese e Sarnano e approda in finale

Summer Cup, Chiesanuova vince il triangolare con Monteluponese e Sarnano e approda in finale

La Summer Cup accende queste ultime serate estive di agosto con lo spettacolo del primo triangolare. Un nutrito gruppo di tifosi ha animato lo Stadio Valleverde di Piediripa per seguire le tre gare da 45 minuti in programma ieri sera, accompagnati dagli stand del Birrificio Il Mastio, partner ufficiale del torneo, e della Porchetteria della Pieve. Questo primo appuntamento ha visto affrontarsi Chiesanuova, Monteluponese e Sarnano, in un interessante scontro tra formazioni di categorie diverse, dalla Seconda fino alla Promozione.   Chiesanuova si è presentata da favorita per la vittoria del triangolare e dopo le prestazioni viste in campo si candida anche come una delle possibili vincitrici del torneo. I biancorossi hanno offerto un ottimo calcio, aggressivo e rapido con buona organizzazione e diversi giovani scesi sul terreno di gioco. Una squadra che punta a fare bene anche nel proprio campionato. Dopo l'importante stagione dello scorso anno passata in gran parte in testa alla classifica, la Monteluponese riparte con il nuovo Mister Canesin e una squadra in parte rivoluzionata ma capace di ottime prestazioni come si è visto nelle due partite di ieri sera. Sarnano partecipa per la seconda volta consecutiva alla Summer Cup e arriva da finalista della scorsa edizione. Tuttavia numerose assenze hanno minato la formazione del nuovo Mister Francesco Fede che ha dato comunque battaglia in tutti gli scontri.   Chiesanuova 2 (24' Salvatori, 40' Aringoli) - 0 Sarnano Il primo incontro vede Chiesanuova superare un Sarnano che inizia bene la gara ma dopo i primi minuti comincia a subire la rapidità e l'organizzazione degli avversari. Il vantaggio dei biancorossi nasce sulla destra con un cross basso che attraversa l'area e raggiunge Salvatori che con un tocco sporco riesce a infilare la palla imparabilmente sul secondo palo. Sarnano prova a reagire ma nel finale Chiesanuova trova il raddoppio con il colpo di testa di Aringoli che svetta sul secondo palo da un calcio d'angolo proveniente da destra.   Monteluponese 5 (3', 13', 25' Dottori, 42' Saraceni, 45' Sopranzetti) - 0 Sarnano La perdente resta in campo quindi nella seconda sfida Sarnano deve vedersela con la Monteluponese e lo show di Dottori. La stanchezza frena Sarnano, la Monteluponese ha vita facile e schiaccia gli avversari per tutti i 45 minuti di gioco. Le occasioni sono numerose ma ci pensa Dottori e mettere subito in banca la partita con una rapida doppietta: un tiro deviato di Marcantoni diventa un assist per Dottori che davanti al portiere la tocca piano sul primo palo; raddopio che nasce da una palla centrale che pesca Dottori libero in area, l'attaccante si allarga superando il portiere e segna a porta vuota. La tripletta arriva su calcio di rigore mentre nel finale la Monteluponese dilaga. Saraceni scambia con Cecchini, si accentra da sinistra e calcia con forza, il portiere tocca ma non trattiene, è il 4 a 0; c'è gloria anche per Sopranzett che batte una punizione da posizione centrale e con un tiro basso e a giro supera la barriera e infila il portiere sul primo palo.   Chiesanuova 1 (44' Medei) - 0 Monteluponese Le due vincenti si giocano quindi l'accesso alle finali nell'ultimo scontro del triangolare. La gara è molto combattuta, accesa e ricca di occasioni fin da subito, con la traversa colpita da Chiesanuova nei primi minuti e l'occasione a porta sguarnita per Montelupone con la palla salvata sulla linea dalla difesa. E' la Monteluponese a partire forte sfiorando più volte il vantaggio e mettendo alle strette i biancorossi. Chiesanuova reagisce soltanto nella seconda metà dei 45 minuti, con la stanchezza che comincia a giaccare gli avversari. Il forcing si fa sempre più insistente con una palla salvata dal portiere Catinari sulla linea dopo un rimpallo sfavorevole e la seconda traversa, questa colpita da Pasqui. All'ultima occasione della gara arriva il gol di Medei che sorprende la difesa avversaria liberandosi sulla sinistra grazie ad una rimessa laterare, lascia rimbalzare una volta il pallone quindi calcia con forza verso il secondo palo trovando un angolo irrangiungibile per il portiere.   Chiesanuova è quindi la prima finalista della Summer Cup ma c'è ancora speranza per la Monteluponese che con i tre punti conquistati e la differenza reti favorevole può ancora raggiungere il triangolare del 6 settembre come migliore seconda. Un buon test invece per Sarnano che nonostante le sconfitte ha dimostrato la consueta grinta e qualche buona prestazione personale. Proprio come era stato annunciato, la Summer Cup di quest'anno si dimostra ancora più combattuta e spettacolare e questa sera prosegue lo spettacolo con il secondo triangolare che vedrà affrontarsi la Cluentina padrona di casa e detentrice del trofeo, San Claudio e Monturano Campiglione. Non sarà facile per i biancorossi di Mister Eleuteri ripetersi ma c'è tanta voglia di fare bene fin da subito e altrettanta curiosità di vedere in campo la nuova Cluentina.   Appuntamento quindi per questa sera ore 20.30 allo Stadio Valleverde di Piediripa per la seconda giornata della Summer Cup Birrificio il Mastio.

25/08/2017
Omaggio di Montelupone ad Alessandra Gattari

Omaggio di Montelupone ad Alessandra Gattari

Alessandra Gattari ha molti “tituli”, come direbbe Josè Mourinho: soprano, maestro di musica, docente di lettere, fondatrice e direttrice del Coro San Francesco, presidente del Consiglio scolastico dell I. C. di Potenza Picena-Montelupone, addirittura mamma del sindaco dei ragazzi e, probabilmente, al momento ci sfuggono altri titoli. E’, dunque, una donna molto attiva che esprime le sue tante qualità. Vogliamo però, in questa sede, sottolineare un altro aspetto di Alessandra: l’incondizionato Amore per il proprio paese: è infatti sempre disponibile per ogni iniziativa, in loco e anche in trasferta con il Coro, che, diciamolo chiaro, non le dà nessun vantaggio personale. Il volontariato è un fenomeno che caratterizza un buon numero dei cittadini di Montelupone e, tra questi, emerge senz’altro la figura di Alessandra. Ad esempio, da tempo è la Presentatrice di ogni pubblico evento: in teatro, in piazza, a San Firmano. Il tutto a costo zero. E con maestria. I prossimi impegni, ApiMarche ed eventi collaterali.   Un plauso e tanta gratitudine, dunque, nei confronti della prof. Alessandra Gattari.

19/08/2017

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2017 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433