Civitanova Marche

Pallacanestro civitanovese, erogate 8 borse di studio: corsi gratuiti per bambini dagli 8 agli 11 anni

Pallacanestro civitanovese, erogate 8 borse di studio: corsi gratuiti per bambini dagli 8 agli 11 anni

Crescono le società sportive in città, diminuiscono gli spazi disponibili, ma rimane sempre alta la solidarietà nel mondo dello sport. Ne è un esempio il progetto “Borse di Sport” presentato dall’asd Pallacanestro Civitanovese, che anche quest’anno accoglie bambini di famiglie meno abbienti nel suo gruppo offrendo loro corsi gratuiti comprensivi di fornitura del materiale tecnico per la pratica. L’iniziativa è stata presentata questa mattina alla stampa, nella sala dell’Amicizia, dal presidente Fausto Ciccarelli accompagnato dalla collaboratrice Jana Flegrova alla presenza degli assessori Roberta Belletti (Bilancio), Barbara Capponi (Servizi sociali) e Maika Gabellieri (Sport). “La nostra associazione è nata dieci anni fa – ha spiegato Ciccarelli – ed oggi allena 80 bambini. Sono tante le difficoltà logistiche che affrontiamo nella preparazione dei ragazzi, ma mettiamo tutto il nostro impegno per superarle e soprattutto vogliamo che le nostre porte siano aperte a tutti e non solo a chi possiede capacità economiche, perché lo sport deve essere accessibile a tutti”. L’associazione sportiva dilettantistica di basket opera nelle sedi della Pirandello a Fontespina, Civitanova Alta, Montecosaro e Montelupone. “Questi gesti di solidarietà – ha detto l’assessore Capponi – ci riempiono di gratitudine e di orgoglio. Lo sport non è benefico solo ai fini della salute, ma è anche momento di socializzazione e formazione, per questo è importante che tutti i bambini possano praticarlo. Un plauso al presidente Ciccarelli e a tutte le società che sostengono il sociale”. Le famiglie sono ammesse ai corsi gratuiti in base alla dichiarazione Isee, su segnalazione dei Servizi sociali. “Il Comune fa da intermediario e promuove le società sportive che danno avvio a lodevoli iniziative – ha dichiarato l’assessore Gabellieri. Civitanova ha una elevata vivacità sportiva, ed è difficile sostenere tutte le esigenze, proprio perché crescono ogni anno. Sappiamo che sono tante le società attente ai vari bisogni, come la asd Pallacanestro civitanovese e ci auguriamo che siano sempre di più”. La Pallacanestro Civitanovese allena al Minibasket bambini dai 4 anni ai 12 anni e la prima squadra per i campionati di serie B Nazionale del Csi e quello di Promozione Maschile Fip. “L’Amministrazione esprime la sua vicinanza al mondo dello sport che si distingue per professionalità e umanità – ha concluso l’assessore Belletti. Un plauso a Ciccarelli e al suo staff di istruttori che hanno contribuito a far crescere la pallacanestro a Civitanova”.  

18/12/2018
Civitanova, domani al Cecchetti ha inizio la nuova rassegna cinematografica "CatàRinfrangenze"

Civitanova, domani al Cecchetti ha inizio la nuova rassegna cinematografica "CatàRinfrangenze"

Civitanova 18 dicembre - Prende il via domani 19 dicembre CatàRifrangenze, la nuova rassegna cinematografica presentata dall’Azienda dei Teatri di Civitanova con Cesare Catà. Quattro lezioni spettacolo con frammenti cinematografici, uno storytelling tra cinema e filosofia in cui spezzoni di pellicole si alternano a considerazioni e approfondimenti filosofici. Shakespeare in love, film del 1998 diretto da John Madden sull’amore dello scrittore per una nobildonna, Lady Viola, apre il cartellone il 19 dicembre. Segue il 23 gennaio il leggendario Via col vento (Gone with the Wind), del 1939 di Victor Fleming. Adattamento dell'omonimo romanzo del 1936 di Margaret Mitchell con sullo sfondo la guerra di secessione americana e l’era della ricostruzione. Il 27 febbraio c’è Tutti insieme appassionatamente (The Sound of Music, Il suono della musica), film musicale diretto da Robert Wise; mentre il 27 marzo è in programma L’attimo fuggente (Dead Poets Society), pellicola diretta da Peter Weir e con protagonista Robin Williams. L’Università della Terza Età offre il primo appuntamento di domani, ad ingresso gratuito; gli altri incontri avranno un costo di 10 euro (8 euro ridotto).

18/12/2018
Lube Civitanova, info prevendita biglietti per il match di SuperLega  con Padova in programma per il 26

Lube Civitanova, info prevendita biglietti per il match di SuperLega con Padova in programma per il 26

A.S. Volley Lube informa che è aperta la prevendita biglietti per la gara di campionato che la Cucine Lube Civitanova giocherà all'Eurosuole Forum contro la Kioene Padova mercoledì 26 dicembre alle ore 18.00, prima giornata di ritorno di SuperLega Credem Banca. Sono validi gli abbonamenti.   PREVENDITA VIVATICKET ONLINE E NEI PUNTI VENDITA E’ possibile acquistare da subito in prevendita i biglietti per il match della Cucine Lube Civitanova. Due le modalità: acquisto online, collegandovi al sito lubevolley.vivaticket.it, oppure recandovi nei punti vendita Vivaticket in Italia. Chi acquista il biglietto online, inoltre, potrà stamparlo e recarsi direttamente ai varchi di ingresso senza dover passare dal botteghino.   VENDITA BIGLIETTI E ORARI ALL'EUROSUOLE FORUM DI CIVITANOVA Biglietti in vendita anche all'Eurosuole Forum da giovedì 20 dicembre in poi con orario 17.00-19.30, domenica 23 chiuso, lunedi 24 10.00-12.30, martedì 25 chiuso, mercoledì 26 10.00-12.30 e 15.30-inizio gara. Per informazioni telefonare allo 0733-1999422 negli orari suddetti.   PREZZI BIGLIETTI   PREMIUM (settore B):   Biglietto numerato: 40 Euro Intero, 30 Euro Ridotto*   GOLD (settori A-C)   Biglietto numerato: 30 Euro Intero, 20 Euro Ridotto*   TRIBUNA (settori G-H-I):   Biglietto numerato: 20 Euro Intero, 15 Euro Ridotto*   GRADINATA (settore M):   Biglietto numerato: 16 Euro Intero, 12 Euro Ridotto*   CURVA (settori D-F-L-N):   Biglietto non numerato: 14 Euro Intero, 10 Euro Ridotto*   *ridotto Under 18 e Over 65  

18/12/2018
Civitanova, grande successo per la prima tappa del progetto pil.love alla Pescheria

Civitanova, grande successo per la prima tappa del progetto pil.love alla Pescheria

La prima tappa del progetto pil.love ha riscosso un ottimo successo: grande entusiasmo e partecipazione all’evento di apertura che si è tenuto domenica 16 dicembre presso la Pescheria di Civitanova Marche. Pil.love è un’esperienza innovativa nata con l’esigenza di alzare l’asticella dell’intrattenimento e di arricchirla con inserti di arte e con finalità che valicano il solo intrattenimento, pil.love ambisce a farsi strada in uno spazio occupato, nell’immaginario collettivo, dalle organizzazioni che hanno cambiato il modo di fare cultura soprattutto nel centro/nord Europa rendendo accessibile un mondo ricco di creatività ed ancora poco esplorato dal grande pubblico. Pil.love è un laboratorio, un luogo di ritrovo itinerante, che riqualifica e rilegge gli spazi urbani fino a renderli vere e proprie location dove eccellenze nel campo di clubbing, food, street art e organizzazione, si uniscono con un obiettivo comune e si mettono in gioco per donare al territorio ciò che prima non c’era. La data di inaugurazione è stata il 16 dicembre, ma sono già in programma due repliche il 26 dicembre e il 6 gennaio. La prima location scelta per questo innovativo progetto, grazie al supporto dell’assessore al commercio Pierpaolo Borroni, è la Pescheria di Civitanova Marche (ingresso su p.zza Gramsci): di giorno mercato del pesce e di sera fulcro della sperimentazione. pil.love è fatto di sonorità elettroniche, dj e live, installazioni artistiche, sapori eccellenti e spazi di condivisione. Un vero e proprio progetto artistico-sociale nato da Pil associati, agenzia di comunicazione e marketing che da un decennio lavora per brand e multinazionali italiane ed estere - e dal suo Ceo Carlo Boldrini - che ne hanno curato il concept, ideazione e produzione esecutiva. Pil.love è supportato dalla partnership ufficiale con Dj Mag Italia, il magazine di settore e punto di riferimento dal ’91 per musica elettronica, dj e clubbing. Una collaborazione di spessore che certifica sin dal principio la qualità di un progetto che nasce con i migliori auspici e punta ad espandersi in breve tempo uscendo dai confini marchigiani. Alla direzione artistica il dj / producer Simone Barbaresi, attivo da anni in Italia e all’estero, resident in molti club della riviera adriatica; punto di riferimento per la house music e nome conosciutissimo nel territorio marchigiano dove le sue serate richiamano da sempre migliaia di persone. Alla produzione esecutiva Agostino Maria Ticino, musicista, collezionista e produttore, innamorato della computer music, già impegnato recentemente come organizzatore con la fortunata esperienza del “museo del Synth” a Macerata, iniziativa che ha fatto registrare numeri da capogiro ed eco mondiale. Grande importanza alla qualità di Food and Beverage affidati all’esperienza decennale dello chef Massimo Garofoli, attualmente impegnato nel suo ristorante “Mescola” di Civitanova Marche. Le installazioni visive e le opere all’interno dello spazio sono curate da Anime di Strada, associazione che da anni lavora perla riqualificazione del territorio e il recupero di spazi urbani attraverso la streetart coinvolgendo i migliori artisti del globo. Mentre la promozione è supportata dal lavoro di CerradoStudio e Francesca Berrè.  

18/12/2018
Civitanova, Capodarca Agostinelli: "La soluzione dell'ospedale unico è ingiustificabile"

Civitanova, Capodarca Agostinelli: "La soluzione dell'ospedale unico è ingiustificabile"

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Giovanna Capodarca Agostinelli al sindaco Ciarapica in merito alla possibilità che si venga a creare un ospedale unico per tutta la provincia:  "Come vicepresidente del comitato regionale e presidente del comitato provinciale della provincia di Macerata a difesa degli ospedali pubblici; chiedo al sindaco Ciarapica di farsi promotore di un incontro con tutti i sindaci della provincia per combattere la decisione ingiustificabile dell'OSPEDALE UNICO, al grave e graduale depotenziamento dei servizi e reparti in tutta la provincia e non solo. Chi veramente dice di difendere i diritti di tutti i cittadini garantendo cure e accertamenti in tempi ragionevoli, sta facendo l'esatto contrario con scelte scellerate e vergognose, c'è una discrepanza evidente da provincia a provincia INACCETTABILE. Mi appello non solo ai sindaci, ai vari comitati che si dovrebbero riunire per lottare insieme, da soli saremo i primi bersagli, a nulla sono valse manifestazioni in regione e passeggiate dei singoli presso il ministero a Roma, si è subito comunque il depauperamento di reparti e servizi. Ai cittadini di non lamentarsi solamente, di supportare chi spende energie per difendere un bene a cui nessuno può rinunciare.....riunitevi ai vostri comitati. Ai comitati di unirsi con il regionale, insieme scardineremo l'asset politico.....da soli i nostri nosocomi spariranno per dare posto ai privati".

18/12/2018
Lube Civitanova, Fefè De Giorgi il ritorno: le prime parole del neo tecnico

Lube Civitanova, Fefè De Giorgi il ritorno: le prime parole del neo tecnico

Dove eravamo rimasti? Sono queste le prime parole di Ferdinando Fefè De Giorgi al suo ritorno sulla panchina della Lube Volley Civitanova.  La conferenza di presentazione, avvenuta questo pomeriggio presso la sala stampa dell'Eurosuole forum, ha visto il coach, appena liberatosi dalla squadra polacca dello Jastrzebski Wegiel, desideroso di vincere di nuovo con i cucinieri, dove ha ottenuto soddisfazioni e trofei sia da giocatore che da allenatore, lasciando un ricordo indelebile. Il "chi te lo ha fatto fare" è stata la prima domanda che è stata posta al tecnico, il quale ha ribadito come sia stata, oltre la voglia di tornare a cimentarsi con il campionato italiano, anche la stima e l'affetto personale che lo lega a patron Giulianelli (presente anch'egli in sala stampa) e società tutta. "Per fare meglio di chi mi ha preceduto bisogna vincere, anche se non sarà facile, in campionati, quello europeo e quello italiano, di eccellenze straordinarie dove le differenze sono minime e dove è necessario sporcarsi le mani per riuscire a portare a casa i risultati", così ha continuato De Giorgi. Il diktat per l' Eroe dei tre mondi (così nominato perchè capace di vincere 3 mondiali Brasile 1990, Grecia 1994, Giappone 1998), è quello di lavorare e lottare fino all'ultimo pallone per raggiungere gli obiettivi prefissati. Il neo tecnico dei cucinieri si è subito messo a lavoro con la squadra per preparare al meglio l'imminente sfida di Champions contro la VK CEZ Karlovarsko,  in Repubblica Ceca,  programmata per mercoledì 19. L'auspicio, per nuovo allenatore, società e tifosi, è quello di poter vedere la Lube di nuovo alzare qualche trofeo, dopo le cocenti  delusioni dell'ultimo anno e mezzo.        

17/12/2018
Civitanova, messa in sicurezza cabina Enel ex Ente Fiera: domani partono i lavori

Civitanova, messa in sicurezza cabina Enel ex Ente Fiera: domani partono i lavori

Sarà messa in sicurezza a partire da domani (condizioni meteo permettendo ndr) la porzione di edificio vuota all’interno della cabina Enel nello spazio dell’ex Ente Fiera dove è presente la centrale di trasformazione dell’impianto di pubblica illuminazione del Lungomare, usata come rifugio da sbandati e persone senza fissa dimora. Lo ha comunicato questa mattina il sindaco Fabrizio Ciarapica, dopo l’approvazione in Giunta della relativa delibera dello scorso venerdì. “A seguito delle recenti segnalazioni delle Forze dell’Ordine e dei sopralluoghi della Polizia locale – ha spiegato Ciarapica – abbiamo ravvisato la necessità di sanare urgentemente l’immobile per motivi di salute e di ordine pubblico, in quanto lo stabile può essere fonte di pericoli per le persone. Nonostante infatti lo spazio sia transennato in applicazione delle norme di sicurezza e che gli operai del comune abbiano più volte provveduto a ripulire l’ambiente, gli avventori riescono ugualmente ad entrare per trovare un riparo occasionale, lasciando rifiuti e sporcizia. Pertanto, come annunciato nei giorni scorsi, provvederemo a sanare questa cabina che da diversi anni è considerato luogo di degrado”.  L’Amministrazione comunale ha pertanto deliberato un intervento urgente per la messa in sicurezza dell’edificio con il quale si provvederà alla pulizia e allo sgombero dell’area interna, alla successiva sigillatura con la realizzazione di una parete di tamponamento e alla riparazione di una porzione di copertura con lamiera zincata. La spesa totale di 4,300,00 euro sarà finanziata tramite oneri di urbanizzazione.  

17/12/2018
Civitanova, prende il via al Rossini la rassegna di cinema "Let's Movie" con Bohemian Rhapsody in lingua originale

Civitanova, prende il via al Rossini la rassegna di cinema "Let's Movie" con Bohemian Rhapsody in lingua originale

Parte domani la rassegna cinematografica Let’s movie con film in lingua originale, sottotitolati in italiano. Alle 21.15, sia martedì 18 che mercoledì 19 dicembre viene proiettato al cinema Rossini Bohemian Rhapsody, diretto da Bryan Singer e Dexter Fletcher. La pellicola ricostruisce il successo dei Queen, della loro musica e del loro leggendario frontman Freddie Mercury (interpretato da Rami Malek), che sfidò gli stereotipi e infranse le convenzioni, diventando uno degli artisti più amati al mondo. Al Cecchetti, invece, domani alle 21.15 c’è Colette, diretto da Wash Westmoreland, sulla storia della scrittrice, attrice e critica teatrale Sidonie-Gabrielle Colette (interpretata da Keira Knightley); la più innovativa, spregiudicata e tra le più controverse autrici della sua epoca, la Belle Époque parigina. Il prezzo del biglietto intero è di 5 euro, ridotto 4 (fino a 18 anni, oltre i 65 anni e studenti universitari fino a 24 anni) tutti i giorni. Per informazioni è attivo il numero TDiC informa: 351/5715757, dalle 11 alle 23, tutti i giorni ci sarà sempre un operatore a disposizione.     Mercoledì 19 dicembre, sempre al Cecchetti, è la volta del primo appuntamento di CatàRifrangenze, lezioni spettacolo con frammenti cinematografici. L’incontro, grazie alla collaborazione con Unitre, è a ingresso gratuito e prevede la visione di Shakespeare in love alternata a interventi filosofici di Cesare Catà.

17/12/2018
Volley, Serie A2: la Goldenplast Potenza Picena luccica anche a Livorno

Volley, Serie A2: la Goldenplast Potenza Picena luccica anche a Livorno

Una vittoria in rimonta da grande squadra e tre punti esterni che valgono il quinto posto nell’11a giornata del Girone Bianco. Oggi pomeriggio il Volley Potentino ha firmato il secondo successo di fila in Regular Season piegando in 4 set i padroni di casa dell’Acqua Fonteviva Apuana Livorno dopo un duro avvio. Un’affermazione pesante per la classifica, con i marchigiani a 18 punti e in corsa per l’accesso ai Quarti di Finale della Del Monte® Coppa Italia Serie A2. Gli uomini di Gianni Rosichini hanno confermato il proprio feeling con i campi toscani violando anche la Bastia di Livorno dopo aver già espugnato al tie break nella seconda giornata il PalaParenti, casa della Kemas Lamipel S. Croce. Un’altra prova generosissima della diagonale marchigiana, con l’opposto Paoletti top scorer grazie ai suoi 26 punti e con l’alzatore Monopoli metronomo impeccabile del gioco biancazzurro. A riprendersi dopo un inizio in affanno tutti i giovani, capaci di sfoggiare giocate efficaci e non banali in momenti topici. Nel primo set percentuali altissime in attacco dei toscani, più efficaci anche al servizio e trascinati dai punti in serie dell’ex biancazzurro Zonca (25-21). Nel secondo set i potentini hanno trovato conforto nelle indicazioni di Rosichini e, una volta sotto 14-10 hanno alzato il livello imponendosi al fotofinish (23-25). Terzo parziale in equilibrio fino al 19-19, poi la regia e l’attacco di Potenza Picena hanno fatto la differenza (21-25). Nel quarto atto monologo della GoldenPlast Potenza Picena con reazione dei toscani fino al 12-13 e 4 match ball annullati dai padroni di casa prima del mani out targato Paoletti (22-25) Potenza Picena tornerà in campo domenica 23 dicembre nel posticipo delle 19.00 all’Eurosuole Forum contro il sestetto lucano della Geosat Geovertical Lagonegro per la penultima giornata del girone di andata. Libero Francesco D’Amico: “E’ stata una gara molto dura, ma abbiamo offerto una prestazione corale superando le difficoltà iniziali. Portiamo a casa altri 3 punti importantissimi”. La Cronaca  Biancazzurri in campo con Monopoli al palleggio per Paoletti opposto (per lui una stagione in B1 a Massa nel 2008/09), Trillini e Larizza al centro, Di Silvestre e Pinali in banda, D’Amico libero. I padroni di casa si schierano al fischio d’inizio con il regista Jovanovic a dettare i tempi per il terminale offensivo De Santis, Maccarone (lo scorso anno a Potenza Picena) e Paoli al centro, laterali Wojcik e Zonca (due anni biancazzurro), Pochini libero. In avvio padroni di casa aggressivi, ma potentini sul pezzo (13-13). Letale l’ex Zonca (9 sigilli a fine set), suoi i 2 punti del doppio break al giro di boa (16-13). L’attacco out di Di Silvestre costa il meno 4 (17-13). Potenza Picena non molla (19-17), ma le accelerazioni di Zonca creano problemi (21-17), mentre la sua “Z” timbra il punto del 23-18. Di Silvestre a muro riapre i giochi (23-20). Alla seconda palla set a chiudere è Maccarone (25-21)., l’altro ex biancazzurro. Al rientro il Volley Potentino soffre il servizio di Maccarone che strappa un ace e frutta un’infrazione per l’11-7. Inevitabile il time out di Rosichini. Sotto 14-10, i marchigiani assecondano il coach e impattano (14-14). Si procede punto a punto (20-20). Un attacco fuori misura dei livornesi e il muro di Larizza valgono il +2 (20-22). Il centrale ancora a segno (21-23). Alla seconda palla set Potenza Picena chiude sull’errore al servizio di De Santis (23-25). Combattutissimo l’avvio di terzo set con un grande Paoletti al servizio (11-13). Inerzia a favore del sestetto potentino (13-16), ma la squadra di Montagnani si ricompatta (19-19). Nel momento clou Potenza Picena mette il turbo e sfrutta l’esperienza della propria diagonale andando sul +3 (20-23) con Paoletti. È ancora la battuta a rete dei rivali a lanciare i biancazzurri (21-25). L’avvio sprint dei potentini nel quarto set (2-5) spinge Montagnani al time out. Di Silvestre tiene a distanza i toscani (5-8). Sull’attacco di Zonca torna la pressione dei toscani (12-13), ma gli uomini di Rosichini reagiscono alla grande con Larizza dai 9 metri (13-16) e si ripetono coi lunghi a muro (14-19) per poi dilagare nel finale (15-22). Quel che sembra una discesa si tramuta in una rampicata perché la GoldenPlast spreca 4 match ball prima di imporsi (22-25). IL TABELLINO  LIVORNO: U Briglia 1, U Loglisci, Grieco ne, Paoli 9, Zonca 19, Bacci, Minuti ne, Wojcik 16, L Pochini, Jovanovic 1, De Santis 9, Facchini ne, Maccarone 11. All. Montagnani POTENZA PICENA: U Trillini 6, Cuti, Pinali 14, L D’Amico, Ferri ne, Gozzo, Di Silvestre 10, Larizza 9, Monopoli, Lavanga ne, Calistri, Paoletti 26, U Garofolo ne. All. Rosichini Arbitri: Grassia e Verrascina di Roma Note: durata set 26’, 25’, 25’, 27’. Totale 1h 43’. Livorno: errori al servizio 19, ace 3, muri 10. Potenza Picena: errori al servizio 13, ace 3, muri 8.

17/12/2018
Civitanova basket, la Feba superato l'incidente, torna sul proprio parquet e vince contro Forlì

Civitanova basket, la Feba superato l'incidente, torna sul proprio parquet e vince contro Forlì

La Feba Civitanova Marche torna sul parquet con una bella vittoria. Le momò hanno riassaporato il campo, dopo lo stop forzato causato dall'incidente al rientro da La Spezia, regalando una vittoria netta al proprio pubblico per 75-43 contro la Medoc Forlì. Due punti preziosi per smuovere la classifica, in vista del ritorno in campo gia' mercoledi contro Campobasso. Partenza a rilento delle momo' che impiegano quattro minuti per carburare e, dopo il vantaggio ospite, piazzano un break di 5-0 con cui passano in vantaggio prima del crescendo rossiniano del finale, parziale di 9-0 con Gaskin sugli scudi, che fissa il punteggio sul 21-14. Nel secondo periodo le ragazze di coach Scalabroni, dopo un altro avvio soft, rimettono la quinta e annichiliscono le ospiti con un maxi break di 13-0, 36-19, che gestiscono fino alla pausa lunga, chiudendo sul 42-25. Stesso canovaccio nel terzo quarto con le biancoblu che trovano subito un altro break di 8-0, 52-25, per poi con Bocola sfiorare il +30, 59-29, a 1'48'' dal termine. La frazione si chiude sul 61-31. Nell'ultimo quarto le momo' gestiscono bene la sfida e chiudono agevolmente la gara in avanti sul 75-43. "Sono soddisfatto della prestazione delle ragazze - ha commentato coach Nicola Scalabroni - Non era facile, dopo un periodo così lungo di stop, tornare in campo e vincere con questo tipo di prestazione: abbiamo avuto il giusto atteggiamento fin dall'inizio, con tanta aggressività in mezzo al campo, ed abbiamo fatto le giuste scelte in attacco. Molto bene le giovani, in particolare alcune di loro che sono meno abituate a giocare, e questa è una bella soddisfazione per la società che lavora tutti i giorni con le giovani e che punta su di loro per il futuro. Ora abbiamo due partite ravvicinate, Campobasso in casa mercoledì e Pistoia in trasferta nel weekend, dobbiamo continuare a fare bene cercando di fare sempre le giuste cose in campo come abbiamo fatto oggi".   FEBA CIVITANOVA MARCHE - MEDOC FORLI' 75-43   CIVITANOVA: Bocola 10, Gaskin 17, Marinelli, Ortolani 17, Perini 11, Orsili 13, Trobbiani 4, Maroglio, De Pasquale ne, Paoletti, Pelliccetti 3, D'Amico All. Scalabroni FORLI': Gramaccioni 8, Martines 2, Zavalloni 1, Pieraccini 8, Juric 2, Boni, Vespignani 2, Ronchi, Duca N. 2, Balestra, Duca E. 4, Puggioni 14 All. Ceccaroni Arbitri: Di Martino - Agnese Parziali: 21-14, 21-11, 19-6, 14-12

17/12/2018
La Rossella Civitanova sconfigge Teramo e ottiene la terza vittoria consecutiva

La Rossella Civitanova sconfigge Teramo e ottiene la terza vittoria consecutiva

La Rossella Civitanova sconfigge Teramo 79-68 e ottiene la terza vittoria consecutiva. Dopo le trasferte vincenti di Corato e Ancona, regala una gioia anche al proprio pubblico ed entra nel gruppone di sei squadre al sesto posto in classifica, con la terza piazza (ma anche la zona playout) a soli due punti. Ottimo primo quarto come ad Ancona per i civitanovesi, ma Teramo non ha lasciato scappar via la partita, anche se non è mai stata in vantaggio e ha mollato con qualche minuto d’anticipo nel finale. Domenica prossima la Rossella è attesa da un’importante scontro diretto a Senigallia, sconfitta oggi da Pescara, sempre più seconda da sola. Al comando rimane imbattuta San Severo. L’inizio della Rossella sembra quello di Ancona: subito cinque punti di Andreani, poi due triple di Burini e Pierini per il 13-6, con Teramo che trova qualcosa solo da Fabi. Coviello e Amoroso entrano in azione e firmano il 18-8 dopo 5’ esatti. Gli ospiti chiamano timeout, ma arriva il Burini show: due bombe in transizione, un arresto e tiro e Rossella che vola sul 26-10. Teramo risponde con un 5-0 firmato Aromando e Lagioia, ma Coviello segna in penetrazione e chiude il quarto sul 28-15. Nel secondo quarto gli ospiti aumentano l’intensità, ma trovano le risposte di Pierini. Segue qualche minuto con parecchi errori e falli, la Rossella rimane in vantaggio in doppia cifra con Vallasciani, Andreani e ancora Pierini (41-27 dopo 4’). Qui arriva il momento peggiore: Teramo trova un altro mini-break con Lagioia e Pavicevic, la Rossella si inceppa un po’ in attacco e gli ospiti, sfruttando il bonus e diversi liberi, arrivano all’intervallo sotto di 5 (44-39). Al rientro dall’intervallo gli abruzzesi toccano subito il -1; il solito Pierini sblocca i suoi, ma la partita adesso è aperta. Felicioni e Coviello riscavano un piccolo solco (+6 , 51-45) e Teramo torna a faticare, mentre Pierini rimane caldo e segna altri due canestri per il 55-46. La partita si fa ancora più spigolosa, si segna poco e va all’ultima pausa sul 59-52. Inizia l’ultima frazione: Coviello e Andreani dall’arco provano a far scappare Civitanova, ma Teramo rimane a contatto grazie a Fabi e Aromando. Burini però riporta il +10 in penetrazione, Teramo continua a segnare poco e sembra aver finito la benzina. La Rossella ne approfitta e chiude i giochi con Felicioni e capitan Amoroso. Rossella Virtus Civitanova Marche - Adriatica Press Teramo 79-68 (28-15, 16-24, 15-13, 20-16) Rossella Virtus Civitanova Marche: Attilio Pierini 22 (5/8, 2/7), Federico Burini 14 (2/4, 3/4), Lorenzo Andreani 12 (0/0, 3/3), Riccardo Coviello 11 (2/2, 1/3), Francesco Amoroso 9 (1/1, 1/2), Matteo Felicioni 7 (2/2, 0/4), Marco Vallasciani 4 (2/3, 0/3), Arnold Mitt 0 (0/0, 0/0), Simone Cimini 0 (0/0, 0/0), Filippo Cognigni 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Attili 0 (0/0, 0/0), Emanuele Bagalini 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 21 / 31 - Rimbalzi: 24 2 + 22 (Riccardo Coviello 6) - Assist: 11 (Riccardo Coviello, Francesco Amoroso 3) Adriatica Press Teramo : Simone Aromando 22 (9/20, 0/1), Andrea Lagioia 12 (1/4, 3/5), Matteo Fabi 11 (4/7, 1/5), Gianluca Marchetti 8 (4/6, 0/2), Valerio Marsili 7 (3/4, 0/0), Filip Pavicevic 4 (2/5, 0/0), Valerio Costa 4 (1/5, 0/3), Lazar Kekovic 0 (0/0, 0/1), Nazzareno Massotti 0 (0/0, 0/0), Gianluca Mazzagatti 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 8 / 12 - Rimbalzi: 37 16 + 21 (Simone Aromando 12) - Assist: 5 (Matteo Fabi 2)

16/12/2018
Cinquanta candeline per Simone Santoro: la festa al Batik - FOTO

Cinquanta candeline per Simone Santoro: la festa al Batik - FOTO

Ha spento cinquanta candeline Simone Santoro, avvocato di Civitanova che ieri sera ha festeggiato con colleghi, amici e famiglia. I festeggiamenti si sono svolti al Batik che ha accolto molti avvocati, colleghi di Simone che si è voluto circondare degli affetti più cari tra i quali la moglie Roberta, anche lei avvocato, e la figlia. Musica e balli fino a tardi hanno allietato una serata che si è svolta all'insegna del divertimento e dell'amicizia. 

16/12/2018
Lube Civitanova, le parole dei protagonisti della vittoria contro Castellana Grotte

Lube Civitanova, le parole dei protagonisti della vittoria contro Castellana Grotte

Bruno: “gli ace del quarto set sono frutto del lavoro di ogni giorno, ho avuto confidenza e fiducia nel tirare ed è andata bene, sono felice di aver aiutato la mia squadra anche se sappiamo di non aver fatto una buona partita. ci sono alcuni momenti della stagione dove l’importante è conquistare i tre punti e continuare a lavorare per migliorare: quando facciamo errori, continuiamo senza riuscire a pensare alla palla dopo e prendiamo break importanti, come è successo oggi nel primo e terzo set. abbiamo speso tante energie nervose nell’ultimo periodo, ma non dobbiamo mai mollare, il pubblico è con noi e ci deve dare la giusta carica. dobbiamo giocare sempre ogni palla come se fosse l’ultima”. Fabio Balaso: “abbiamo portato a casa tre punti fondamentali per la classifica e pian piano ritroveremo ritmo e il nostro gioco di squadra. durante la gara pensiamo troppo agli errori, invece dobbiamo buttare via i pensieri e andare avanti palla dopo palla. ora pensiamo alla champions league, un’altra competizione dove non possiamo sottovalutare nessuna squadra”. Marco Camperi: “ho fatto da traghettatore e sono contento di aver potuto lavorare direttamente con la squadra, un’esperienza che non dimenticherò mai in mia vita: spero di averlo fatto nel migliore dei modi, se non altro dal punto di vista della classifica. sono soddisfatto per i tre punti ma dobbiamo restare più uniti delle difficoltà ed entrare in campo più convinti, evitando soprattutto di sommare errore ad errore. aspetto l’arrivo di fefè de giorgi per cominciare a lavorare insieme a lui”.    

15/12/2018
Lube Civitanova, vittoria convincente contro il fanalino di coda Castellana Grotte

Lube Civitanova, vittoria convincente contro il fanalino di coda Castellana Grotte

Seconda vittoria consecutiva in campionato per la Cucine Lube Civitanova, che nell’anticipo della 12ª di Superlega Credem Banca batte in quattro set la BCC Castellana Grotte del neo tecnico Vincenzo Di Pinto (25-22, 25-21, 17-25, 25-18), davanti ai 2400 spettatori dell’Eurosuole Forum. La formazione cuciniera, guidata come mercoledì scorso dal “traghettatore” Marco Camperi in attesa dell’arrivo del nuovo allenatore Ferdinando De Giorgi, per avere la meglio degli avversari ha però dovuto sudare e non poco le così dette "sette camicie" La partita A cominciare dal parziale d’apertura, che ha visto la formazione pugliese guadagnarsi addirittura 6 lunghezze di vantaggio in avvio, col velenoso servizio flottante di Falaschi, mirato su Leal (4-10). La rimonta dei padroni di casa matura nel finale, grazie alle prodezze in difesa di un super Balaso, ai muri di Stankovic (titolare al posto di Simon) e Juantorena, ed anche a qualche errore di troppo di Renan e compagni. Ben 5 in attacco. La parità arriva a quota 21, poi il break Lube (con Massari in campo al posto di Leal) avviato da un contrattacco vincente di Juantorena (23-21). Finisce 25-22.    Tutto apparentemente più semplice per i padroni di casa nel secondo set, specie dopo che il tabellone segna il punteggio di 10-5, fissato da un blocco vincente di Sokolov. Ma è solo apparenza. Castellana pareggia infatti a quota 13 appoggiandosi sulle bordate al servizio di Mirzajampour. Poi torna nuovamente a pungere con la float, tanto da convincere Camperi a sistemare la ricezione inserendo momentaneamente Massari per Leal. Si gioca punto a punto fino al 20-19, poi sono un attacco out di Renan ed un ace di Leal a regalare il break decisivo alla Cucine Lube (23-20). Che chiuderà 25-21 grazie ad un muro vincente di Diego Cantagalli, entrato poco prima unitamente al regista belga D’Hulst.   Lo 0-2 non demoralizza la formazione di Di Pinto, che nel terzo set firma l’ennesima buona partenza, riuscendo stavolta a tenere botta fino alla conclusione, dominando: dal 5-12 iniziale maturato con parziale di 8-0, al 17-25 finale il passo è breve. E nel mezzo ci sono tutti i meriti della BCC (il top scorer del parziale è il polacco Wlodarczyk con 6 punti), ma anche i tanti, troppi errori della Lube (9 di cui 5 in attacco, fondamentale che fa registrare un misero 31% di efficacia), in cui continua a brillare il solo Balaso.   I cucinieri, comunque, rimettono subito in sesto le cose nel quarto set (finirà 25-18 <), trascinati sin da subito dalla grinta di Bruno Rezende, fantastico anche dai nove metri: nell’8-0 iniziale in favore dei marchigiani, ci sono addirittura 4 ace del brasiliano, grande protagonista del match insieme al compagno di squadra e Mvp di giornata Fabio Balaso.   Il tabellino  CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 10, D’Hulst, Marchisio n.e., Juantorena 18, Massari, Stankovic 4, Diamantini n.e., Leal 14, Sander n.e., Cantagalli 1, Cester 5, Simon n.e., Bruno 7, Balaso (L). All. Camperi.   BCC CASTELLANA GROTTE: Zingel 3, Cavaccini (L1), Pace (L2), Falaschi 2, Scopelliti 2, De Togni 5, Kruzhkov n.e., Mirzajanpourmouziraji 9, Renan 19, Agrusti n.e., Studzinski Rodrigues 1, Quartarone, Kovac, Wlodarczyk 16. All. Di Pinto ARBITRI: Saltalippi (PG) – Luciano (AN).   PARZIALI: 25-22 (30’), 25-21 (27’), 17-25 (26’), 25-18 (25’). NOTE: spettatori 2393, incasso 22.155 Euro. Cucine Lube: battute sbagliate 19, ace 11, muri vincenti 8, 42% in attacco, 52% in ricezione (25% perfette). Castellana: battute sbagliate 22, ace 5, muri vincenti 12, 43% in attacco, 33% in ricezione (15% perfette).  

15/12/2018
Ferdinando De Giorgi è il nuovo allenatore della Cucine Lube Civitanova

Ferdinando De Giorgi è il nuovo allenatore della Cucine Lube Civitanova

A.S. Volley Lube comunica di aver ingaggiato il tecnico salentino con un contratto biennale (stagioni 2018-2019 e 2019-2020), con un’opzione per il terzo anno (2020-2021). Per Fefè De Giorgi si tratta di un ritorno in biancorosso: ha guidato infatti per ben 5 stagioni la Lube Volley dal 2005 al 2010, conquistando 1 scudetto (2005-2006), 2 Coppa Italia (2007-2008 e 2008-2009), 1 Coppa CEV (2005-2006) e 2 Supercoppa italiana (2006 e 2008). De Giorgi, che ha iniziato la stagione come tecnico della formazione polacca dello Jastrzebski Wegiel, Club con cui ha definito la rescissione del contratto in corso, arriverà in Italia nella serata di sabato per poi raggiungere Civitanova nel corso della giornata di domenica: da lunedì mattina sarà al lavoro con la squadra all’Eurosuole Forum. Inoltre, nel tardo pomeriggio di lunedì, al termine del primo allenamento di tecnica presso la sala stampa del palasport, il nuovo tecnico della Cucine Lube Civitanova sarà a disposizione per un incontro con stampa e tifosi. 

15/12/2018

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2018 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433