Pollenza

Mirko Salvatori testa la maratona di Pollenza: "Porterà turismo"

Mirko Salvatori testa la maratona di Pollenza: "Porterà turismo"

Il consigliere Mirko Salvatori, capogruppo della lista di minoranza "Insieme Possiamo" del comune di Pollenza, nella giornata di domenica 27 ottobre testerà un percorso di 42,195 chilometri per comprendere la fattibilità di una futura maratona di Pollenza. Salvatori, che ha già all'attivo sette maratone, sottolinea come l'idea si inserisca all'interno del programma elettorale elaborato in occasione delle scorse amministrative dalla sua lista: "Domani si corre la maratona di Venezia, a cui ho già partecipato lo scorso anno e alla quale mi stavo nuovamente per iscrivere - racconta Salvatori -, ma questa volta mi sono detto: si potrà mai correre a Pollenza una maratona? Ebbene, domani, in concomitanza con la corsa veneziana, testerò un percorso di 42 chilometri per capire se si possa fare o meno. In alternativa valuterò anche la possibilità di organizzare una mezza maratona, con distanza dimezzata". Il tragitto che Salvatori percorrerà, avrà come partenza la piazza di Pollenza, per poi prevedere il giro delle mura sino all'arrivo alla Stazione. Di qui raggiungere la Divina Pastora di Tolentino, e ritornare nuovamente a Pollenza.     

26/10/2019
Drammatico incidente sul lavoro: domenica 27 ottobre i funerali di Rinaldo Pettinari

Drammatico incidente sul lavoro: domenica 27 ottobre i funerali di Rinaldo Pettinari

Si terranno domenica 27 ottobre i funerali di Rinaldo Pettinari, l'imprenditore scomparso a seguito di un drammatico incidente su lavoro nel primo pomeriggio di ieri all'interno dell'azienda di costruzioni meccaniche di cui era il titolare a Tolentino (leggi qui). Rinaldo, originario di Pollenza, lascia a 68 anni la moglie Maria Teresa, i figli Leonardo e Michele, le sorelle Anna, Antonella e Stefania.  La funzione religiosa si terrà alla chiesa Santa Famiglia di Casette Verdini, frazione di Pollenza, domenica 27 ottobre a partire dalle 15:00. La camera ardente è stata allestita nella sala di commiato delle onoranze funebri Pelagalli, a Casette Verdini. Dopo le esequie Rinaldo riposerà al cimitero di Macerata. 

26/10/2019
Macerata, presentata la nuova edizione dell'Homeless Rock Fest: il programma

Macerata, presentata la nuova edizione dell'Homeless Rock Fest: il programma

Torna l’Homeless Rock Fest, il contest itinerante per band emergenti giunto quest’anno alla sua tredicesima edizione presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato l’assessore alle Politiche giovanili del Comune di Macerata Federica Curzi, gli assessori alla Cultura di Pollenza e Petriolo Marco Ranzuglia ed Enrico Vissani e il presidente dell’associazione Homeless Angelo Cioci. “Un piccolo grande miracolo”  ha definito l’HRF l’assessore Curzi “un pezzettino di politica sociale che produce agio giovanile. Quello dell’Homeless è un bilancio positivo di crescita, anche territoriale, e di sostegno con scambi di reciprocità utilissimi ai nostri ragazzi.” Saranno 18, tra band e solisti, gli artisti che si contenderanno la vittoria finale. I gruppi, provenienti da tutta la regione e non solo, avranno la possibilità di esibirsi dal vivo nelle splendide cornici dei teatri di Pollenza (26 ottobre), Montecosaro (9 novembre) e Petriolo (16 novembre). Secondo le modalità ormai consolidate, i partecipanti dovranno presentare brani propri e inediti. “Pollenza ha aderito alla manifestazione fin dal 2010 – ha detto Ranzuglia -  e ha proseguito fino ad oggi perché l’Homeless Rock Fest rappresenta tutto quello che tutti noi vorremmo fare, un evento unico nelle Marche importante dal punto di vista aggregativo oltre che musicale e la sua crescita nel tempo è stata esponenziale e si è affinata rispetto alle prime edizioni.” E’ intervenuto anche il vice sindaco e assessore alla Cultura di Petriolo Enrico Vissani: “L’anno scorso per noi è stata la prima volta – ha detto -  e abbiamo riconfermato l’adesione perché è impossibile essere contro una manifestazione del genere. La musica aiuta nella crescita, nella socializzazione, nei rapporti interpersonali e questo festival va in queste direzioni.” Gli 8 gruppi che si distingueranno maggiormente, accederanno alla fase finale dell’Homeless Rock Fest che si terrà, come nelle passate edizioni, al Teatro Don Bosco di Macerata il 23 e 24 novembre. Finale che nelle due serate dello scorso anno ha visto il teatro gremito al limite della sua capienza, segno dell'attenzione crescente per questa manifestazione che si è affermata nel corso del tempo. Spetterà alla giuria, come sempre di alto livello, scelta dal contesto indipendente musicale italiano, decretare i vincitori, insieme al pubblico presente. Giuria che si metterà a disposizione delle band per un confronto diretto e costruttivo, che potrà dispensare consigli e che risponderà alle eventuali domande dei finalisti del contest. “Quest'anno l'Associazione Homeless promotrice dell'iniziativa  – ha detto il presidente Cioci che ha anche illustrato le modalità del festival -   potrà contare su Enrico Molteni fondatore dell’etichetta La Tempesta e membro della band dei Tre Allegri Ragazzi Morti, Federico Dragogna fondatore, chitarrista e autore dei testi della band I Ministri e Gianluca Polverari giornalista e conduttore radiofonico.” I premi messi in palio per i primi tre classificati sono la possibilità di registrare i propri brani inediti in uno studio di registrazione professionale, oltre alla possibilità di esibirsi live nel circuito di locali e festival del "circuito homeless”. Una rete costruita nel tempo grazie all’autorevolezza raggiunta dal contest e che può contare ora sul supporto di importanti live club e festival musicali anche fuori Regione. Anche per questa edizione l’Homeless Rock Fest avrà al suo fianco Soundreef, società che si occupa della gestione del diritto d’autore e si avvarrà del supporto di due aziende storiche della nostra regione come la Distilleria Varnelli e la Stefy Line di Recanati. Come valore aggiunto il contest potrà contare da quest’anno sulla presenza dell’etichetta Homeless Records, nata a fine 2018 per volontà dell’Associazione Homeless come ulteriore attività di supporto alle realtà musicali emergenti. I membri dell’associazione sono orgogliosi di aver supportato negli anni la creatività di centinaia di ragazzi, il loro entusiasmo e la loro voglia di “farcela”. Questo ha permesso all’Homeless Rock Fest di diventare punto di riferimento, d’incontro e confronto per le band e di costruire una fitta rete di legami e opportunità.  Promuovendo così la cultura e l’aggregazione giovanile e convogliando la passione di tanti ragazzi e ragazze in un ambito di cui la regione è ricca: la musica. A dare vigore al contest, la consapevolezza di aver percorso fino ad ora un’ottima strada.   

24/10/2019
L’azienda vitivinicola "il Pollenza" alla Vendemmia di Roma

L’azienda vitivinicola "il Pollenza" alla Vendemmia di Roma

Si è rinnovata per il terzo anno consecutivo la collaborazione tra l’azienda vitivinicola Il Pollenza e la storica Galleria Alessandra di Castro, appartenente a una dinastia di antiquari romani dal 1878, in occasione della Vendemmia di Roma 2019. La cantina marchigiana del Conte Aldo Brachetti - Peretti è stata infatti protagonista la scorsa settimana in Piazza di Spagna della settimana romana che celebra i 3 pilastri della cultura italiana, simboli nel mondo della qualità del Made in Italy: arte, moda e vino. Un evento che pone al centro dell’attenzione le migliori cantine d’Italia e internazionali in un prestigioso connubio con i più importanti global luxury brand di arte, fashion e lifestyle. Per il Pollenza è stata un’occasione per incontrare i propri clienti romani in un contesto di prestigio che consolida il legame tra arte e mondo del vino. Non solo un momento di incontro con la clientela più affezionata di Roma e con la stampa, ma anche un momento per festeggiare le recenti Tre Stelle Oro ricevute da parte della “Guida Oro I Vini di Veronelli 2020”, i 5 Grappoli dalla “Guida Vini Bibenda 2020 - I Migliori Vini d’Italia" e le Tre Stelle Doctor Wine della “Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2020”. La Vendemmia è stata anche una bella occasione per presentare e far degustare al pubblico presente altri vini dell’azienda tra cui: "Il Pollenza" 2012 Marche Rosso IGT, il "Cosmino" 2012 Marche Rosso IGT, il "DiDi" 2018 Marche Rosato IGT, il "Angera" 2018 Colli Maceratesi Ribona DOC e il “Pollenza A.BP" pàs dosè 2012 Metodo Classico.

23/10/2019
Nuova pavimentazione sulla provinciale 12: lavori per 200mila euro

Nuova pavimentazione sulla provinciale 12: lavori per 200mila euro

Vanno avanti come da programma le opere di manutenzione stradale sul territorio provinciale. La Provincia di Macerata questa mattina ha consegnato i lavori per effettuare la nuova pavimentazione su alcuni tratti della Provinciale 12 “Bivio Rotelli - Gioacchino Murat”. L’intervento, che viene eseguito dalla ditta Stema SRL di Ancona, ammonta a una spesa complessiva di 200mila euro e rappresenta l’ultimo stralcio di lavori effettuati su questa strada, dopo quelli dello scorso anno. Si prevede la realizzazione della nuova pavimentazione in dieci giorni. Con questo intervento si conclude il programma di manutenzione previsto per il 2019 con le risorse di 2,5 milioni di euro che provengono dal MIT (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) per il programma annuale di investimenti di sicurezza stradale. “Concludere il programma di opere con queste tempistiche è un risultato importante - afferma il Presidente della Provincia Antonio Pettinari - perché, come richiesto dal Ministero, va rendicontato entro il 31 marzo 2021. Come Provincia di Macerata possiamo dire che abbiamo addirittura anticipato i tempi previsti”. Riguardo alle risorse messe a disposizione dell’ente, rimane ancora non risolta la questione dei ribassi d’asta che non possono essere utilizzati per effettuare ulteriori lavori stradali.

22/10/2019
Il progetto "Hazzard" sbarca a Pollenza per una serata sui rischi del gioco d'azzardo patologico

Il progetto "Hazzard" sbarca a Pollenza per una serata sui rischi del gioco d'azzardo patologico

Il Team del Progetto Hazzard organizza il 18 ottobre, nel Palazzo Comunale di Pollenza, una serata tra giochi e relatori, per svelare tutti i segreti dell’Azzardo. La serata sarà volta a informare sulle meccaniche del gioco d’azzardo: l’evento, completamente gratuito, inizierà alle 21:00, e comprenderà giochi e ospiti chiamati appositamente per l’evento.  Il Progetto Hazzard è un progetto di prevenzione che mira ad informare il pubblico sui rischi patologici dell’azzardo ed è condiviso da numerose associazioni. Questo evento, aperto al pubblico, non fa eccezione e vede una serie di associazioni fare rete per la sua realizzazione: il Gladat Onlus, la Cooperativa Sociale “Berta 80”, l’”Associazione Nazionale Carabinieri” di Pollenza, l’Organizzazione di Volontariato Auto Mutuo Aiuto di Macerata ed il patrocinio del Comune di Pollenza.

13/10/2019
Pollenza, grande festa di fine estate degli OASI ipermercati

Pollenza, grande festa di fine estate degli OASI ipermercati

Ieri sera nella splendida Location di Villa Giustozzi a Pollenza, si è svolta una magnifica festa che ha riunito gli Ipermercati OASI di Jesi, Macerata, Matelica e Tolentino. Duecento persone si sono ritrovate per festeggiare la fine dell'estate con lo slogan  “Oltre il lavoro c’è anche il divertimento” che dimostra la grande armonia tra tutti i collaboratori.    

20/09/2019
"Viaggia con noi", un treno speciale per raccontare la mobilità nelle Marche

"Viaggia con noi", un treno speciale per raccontare la mobilità nelle Marche

Un treno speciale per raccontare la mobilità nelle Marche, mobilità sempre più funzionale e sostenibile che fa bene alla salute e all’ambiente. A bordo di un treno Swing dedicato, partito da Ancona e diretto a  Macerata, l’assessore ai Trasporti Angelo Sciapichetti, il direttore regionale di Trenitalia, Fausto Del Rosso, il direttore territoriale produzione di RFI, Nicola D’Alessandro ed il Direttore Commerciale Centro Sud Adriatica di RFI Roberto Laghezza, hanno compiuto un viaggio insieme alla stampa, alle autorità locali, ai rappresentanti dell’Università e delle aziende che effettuano trasporto pubblico locale nella regione Marche, per fare un quadro generale di sintesi delle attività del Trasporto Pubblico Locale con un particolare focus di Trenitalia Marche e di RFI con il bilancio dei lavori propedeutici all’elettrificazione della linea ferroviaria Civitanova-Albacina. Illustrate, inoltre, le iniziative in calendario per la settimana europea per la mobilità sostenibile. “Offrire il miglior servizio all’utenza è la premessa di ogni iniziativa sul territorio marchigiano – sostiene l’assessore Angelo Sciapichetti – per garantire sempre comfort e sicurezza, accessibilità e affidabilità per pendolari e viaggiatori delle linee ferroviarie marchigiane. Strategica poi l’integrazione ferro gomma, con servizi in più che favoriscono i flussi turistici permettendo di vivere e gustare in pieno le meraviglie paesaggistiche delle nostre  Marche”. “La Mobilità nella Marche raccontata a bordo di un treno che normalmente viene utilizzato dai pendolari – ha dichiarato Fausto Del Rosso - è una chiara testimonianza del grande passo avanti che è stato fatto in questo settore; il viaggio di oggi ha inoltre consentito di visionare direttamente sul campo gli effetti dei recenti lavori effettuati da RFI dal 1° luglio al 25 agosto, interventi che hanno richiesto la sospensione della circolazione e l’istituzione dei servizi sostitutivi su gomma per garantire la mobilità dei viaggiatori. L’attenzione ai pendolari rimane comunque immutata, pur non perdendo di vista la possibilità di far arrivare viaggiatori anche da fuori regione per trascorrere dei piacevoli WE, esperienza concretizzata con il Marche Line, servizio svolto nei fine settimana di luglio ed agosto, che è stato utilizzato da più di 6000 persone. Altra iniziativa estiva di successo, realizzata insieme a Conerobus, è stata quella del Conero Link, autobus dedicati che, in coincidenza con gli arrivi dei treni, hanno fatto la spola tra la stazione di Ancona e la piazzetta di Portonovo”. “I lavori – ha spiegato Nicola D’Alessandro - riguardano l’ampliamento della sagoma di ben 8 gallerie (Cincinelli, Convitto, San Giuseppe, Bura, Artificiale, Maricella, Cancellotti e Gesso), la soppressione di passaggi a livello privati, la realizzazione di sottopassi e l’adeguamento dei marciapiedi nelle stazioni di Morrovalle e Corridonia - Mogliano, la realizzazione di fabbricati tecnologici nelle stazioni di Montecosaro, Morrovalle, Corridonia, Macerata, Tolentino, San Severino Marche, Casteraimondo e Matelica,  ed infine le attività volte alla costruzione della nuova fermata a Macerata-Vallebona. Interventi rilevanti e complessi, volti ad innalzare in maniera sensibile gli standard di qualità e affidabilità della linea a tutto vantaggio della regolarità del viaggio delle persone”. “L’importo della prima fase dei lavori di elettrificazione è pari a 40 milioni di euro; per il completamento dei lavori, previsti per il 2024, sono necessari ulteriori 70 milioni di euro già inseriti nel programma pluriennale di investimenti RFI - ha aggiunto l’assessore Angelo Sciapichetti - e quasi sicuramente troveranno allocazione nel bilancio dello Stato per il completamento di un’opera ormai in stato avanzato di realizzazione molto desiderata dalla comunità in questione. Dal 2021 sarà funzionante la seconda fermata nel nuovo quartiere di Tolentino Pace che consentirà all’insediamento abitativo, commerciale e scolastico di avere un ulteriore servizio per la mobilità sostenibile dell’area”. Nel corso del viaggio sono poi stati presentati i rendering dei progetti in via di realizzazione dell’intera opera, il cui valore strategico è ovviamente ancora più evidente dopo i recenti eventi sismici. “Gli interventi illustrati oggi – ha affermato Roberto Laghezza -  sono in linea con  l’assetto dei servizi riportati nell’Accordo Quadro già sottoscritto da RFI con Regione Marche, e rappresentano un’importante opportunità per la mobilità regionale su ferro, migliorano la qualità del servizio e gettano le basi per lo sviluppo dei servizi stessi anche in un’ottica di integrazione modale ed accessibilità delle stazioni”.  Il tour “VIAGGIA CON NOI!” è stata anche occasione per presentare le iniziative in calendario per la settimana europea per la mobilità sostenibile dal 16 al 22 settembre ed organizzate dagli enti locali nell’ambito del territorio regionale, tutte finalizzate a sensibilizzare l’opinione pubblica su come rendere più “puliti” e “sicuri” i loro spostamenti per ragioni di lavoro, di scuola o di svago. Lo slogan promosso dalla Regione Marche, “Cammina con noi!”, vuole incoraggiare a scegliere sane abitudini e associare gli spostamenti a piedi e in bicicletta con quelli sui mezzi pubblici. La Regione ha organizzato per domani 19 settembre il Convegno a Palazzo Li Madou sulle tematiche della sicurezza stradale. L’occasione è data dall’avvio dell’operatività del Centro regionale di Monitoraggio della Sicurezza Stradale, una sorta di Osservatorio regionale dei dati sull’incidentalità stradale, che permette di analizzare dati ed  informazioni sulla incidentalità per la costruzione di conseguenti idonee politiche di contrasto del fenomeno. Piattaforma finanziata con le risorse MIT del 2° Piano nazionale di sicurezza stradale che vede la partecipazione del partner scientifico DICEA dell’Università degli Studi La Sapienza e la collaborazione istituzionale dell’ISTAT per la messa a disposizione delle elaborazioni di tipo statistico. Il convegno, che si terrà in sala Parlamentino dalle 9 alle 13, sarà anche momento per rappresentare con una pubblicazione ad hoc i 116 interventi realizzati in 67 comuni e 5 province mediante l’attuazione delle 5 annualità del Piano nazionale sicurezza stradale (PNSS) che ha movimentato risorse pubbliche complessivamente pari a 27 milioni di euro. Con coinvolgimento di tutti gli stakeholders di settore si dà voce alle buone prassi costruite nel tempo. I lavori si concludono con la premiazione degli studenti vincitori del concorso bandito lo scorso anno.  

18/09/2019
Tragedia lungo la Provinciale 53, scontro tra auto e mezzo pesante: muore un 64enne(FOTO)

Tragedia lungo la Provinciale 53, scontro tra auto e mezzo pesante: muore un 64enne(FOTO)

Terribile incidente nella tarda mattinata di oggi, intorno alle 13:20, in Contrada Rambona, nel territorio comunale di Pollenza, lungo la Strada Provinciale 53. A scontrarsi una vettura, un Fiat Qubo, e un autocarro. In seguito all'impatto l'auto si è ribaltata su se stessa finendo la corsa sotto alla carreggiata.  Immediato l'arrivo sul posto dei sanitari del 118 e dei Vigili del Fuoco. I soccorritori hanno subito allertato l'eliambulanza dall'Ospedale Torrette di Ancona mentre i pompieri hanno estratto le due persone dall'abitacolo della vettura. Icaro è atterrato nel campo lungo la strada provinciale e ha trasportato la donna, di nazionalità rumena, R.D. le sue iniziali, che guidava l'auto presso il nosocomio dorico. Per la persona che era con lei all'interno della vettura non c'è stato nulla da fare: l'uomo, originario di Ostra, in provincia di Ancona, Stefano Giancamilli, è morto sul colpo. Nessuna grave conseguenza per il conducente del mezzo pesante. Spetterà alle forze dell'ordine ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.  

30/07/2019
"Un Gol per Ripartire 2019": l'Inter torna nei territori colpiti dal sisma, il programma completo

"Un Gol per Ripartire 2019": l'Inter torna nei territori colpiti dal sisma, il programma completo

È partita ieri (lunedì 22 luglio, ndr) la terza edizione di 'Un Gol per Ripartire', l'appuntamento estivo di Inter Camp, nei paesi colpiti dal sisma del 2016. Al Comunale di Caldarola, Andrea Caligara del Settore Giovanile dell'Inter e Roberto Radaelli di Inter Campus hanno allenato 150 ragazzi under 14 provenienti dalle società sportive dell'alto maceratese. A supervisionare la seduta è stato Alberto Bassani, Community Relations di FC Internazionale Milano, presente sul campo in tenuta da gioco, assieme al presidente del CSI Macerata, Carlo Belvederesi e del vicepresidente regionale del CSI Marche, Cristiano Nicosia. I giovani maceratesi hanno alternato l'allenamento alle attività di animazione proposte dal comitato CSI di Macerata. Il tour nerazzurro proseguirà per l'intera settimana con format identico: tre ore al mattino (dalle 9 alle 12) per i primi calci in età dai 6 ai 10 anni, e tre ore al pomeriggio (dalle 15 alle 18) per i più esperti under 14. Mercoledì 24 luglio previsto il primo torneo di calcio a 5 "Un gol per ripartire", in programma nella struttura di Tolentino gestita dal CSI. Al Polivalente Gattari ci sarà Alessandro Bianchi di Inter Forever ad incoraggiare e a premiare il quintetto vincitore. Giovedì 25 luglio doppio appuntamento in quel di Pollenza, allo stadio Casette Verdini. Traguardo finale fissato per il 26 luglio a Civitanova Marche, con gli ultimi 160 piccoli calciatori marchigiani attesi al campo sportivo Santa Maria Apparente. Fonte: Sito Ufficiale Inter   

23/07/2019
Scontro tra auto e scooter a Pollenza: 14enne trasportato a Torrette

Scontro tra auto e scooter a Pollenza: 14enne trasportato a Torrette

L'incidente è avvenuto nella tarda mattinata di oggi, intorno alle 12:30, a Pollenza, in contrada del Molino. Secondo una prima ricostruzione  svolta dai carabinieri, una Fiat Panda guidata da una donna di 84 anni. nell'immettersi sulla strada provinciale ad un incrocio, si sarebbe scontrata con uno scooter, condotto da un 14enne. Nell'impatto il giovane è finito a terra. Immediati sono scattati i soccorsi e gli uomini del 118, giunti sul posto, dopo aver prestato le prime cure del caso agli incidentanti, hanno deciso di allertare l'eliambulanza dall'Ospedale Torrette di Ancona. Il 14enne, conducente dello scooter,  è stato trasferito presso il nosocomio dorico. Le sue condizioni non sarebbero gravi.    

22/07/2019
Pollenza, gran finale dell'Esposizione di Antiquariato in sella alla Vespa

Pollenza, gran finale dell'Esposizione di Antiquariato in sella alla Vespa

Si prepara al weekend finale la 28° Esposizione di Antiquariato, Restauro, Artigianato artistico di Pollenza. Si parte venerdì 19 luglio con un doppio evento musicale: alle 21,30 nella bellissima chiesetta di San Giuseppe si terrà, per la Rassegna Incontr’Arti, il Concerto di Musica Barocca su brani di Bach, Handel, Marcello eseguiti da Francesco di Rosa Primo Oboe dell'Orchestra di Santa Cecilia, Dante Milozzi Primo Flauto dell'Orchestra della Rai, Ettore Maria del Romano Cembalista dei Solisti Aquilani, Giulio Ferretti Primo Violoncello dei Solisti Aquilani. Alle 22,00 saliranno sul palco grande di Piazza Libertà Laura Avanzolini Septet con la special guest Max Ionata che si esibiranno sul repertorio di Burt Bacharach. Entrambi i concerti sono ad ingresso libero e gratuito.  Sabato 20 luglio è invece il grande giorno di questa edizione, il 70° anniversario dalla fondazione del Vespa Club Italia, che dopo Sorrento viene celebrato per il centro Italia proprio a Pollenza, per poi proseguire i festeggiamenti a Verona. Una scelta legata alla presenza nella cittadina della nota collezione Museo della Vespa di Marco Romiti, ospitata dal Comune presso Palazzo Cento. Una collezione tra le più importanti in Europa per la ricchezza e la rarità dei pezzi esposti, veicoli e cimeli legati al fenomeno Vespa. Per l’occasione una gran quantità di vespisti arriverà a Pollenza da tutta Italia e dall’estero. A sera, un concerto a tema musica swing in Piazza Libertà chiuderà l’evento. Domenica 21 luglio, giornata conclusiva dell’edizione 2019, saliranno sul palco gli amatissimi Amici dello zio Pecos con il loro country folk rock’n’roll.  Per tutto il weekend saranno aperte le storiche botteghe artigiane, con orario venerdì dalle 20,30, sabato e domenica dalle 17,30. All’interno si possono ammirare collezioni di oggetti d’arte e curiosità, mobili e arredi in legno, preziosità d’antiquariato e opere d’arte. Diverse mostre attendo la visita degli estimatori d’arte e di storia: dalla collettiva allestita presso il palazzo comunale dal titolo Leopardi, Scipione, Mafai e… l’Infinito, alla mostra di cartoline e immagini storiche dell’Arma dei Carabinieri, alle bellissime fotografie proposte dall’Associazione Isovraesposti, fino alle immagini commoventi e intense di Andrea Boccini in favore delle scuole in Kenya. Sarà inoltre aperto a visite gratuite il Museo Civico di Palazzo Cento complesso al cui interno è visitabile anche il Museo della Vespa (venerdì dalle 20,30, sabato e domenica dalle 17,30). Per i più piccoli la pittrice Giusy Trippetta ha curerà i laboratori di pittura per imparare a formare i colori e a stenderli nelle forme che più ci piacciono, venerdì e sabato dalle 21,30 e domenica dalle 18,00. Mentre a chiudere il programma dei laboratori sarà domenica 21 luglio alle 21,30 l’incontro organizzato dalla bottega di Caterina Marinozzi a cura dell’Architetto Enzo Fusari sul tema Le antiche vedute delle città della provincia di Macerata nel contesto del territorio regionale e nazionale. Anche questo evento prevede ingresso libero e gratuito presso la bottega. Infine si potranno degustare i buoni piatti della cucina locale presso il punto gastronomico aperto ogni giorno dalle 19,30.  

19/07/2019
Superstrada, riapre lo svincolo di Pollenza: i lavori si spostano all'uscita di Sforzacosta, ecco quando

Superstrada, riapre lo svincolo di Pollenza: i lavori si spostano all'uscita di Sforzacosta, ecco quando

Avanzano i lavori di risanamento profondo della pavimentazione avviati da Anas (Gruppo FS Italiane) sul tratto marchigiano della strada statale 77 “della Val di Chienti”, per un investimento complessivo di oltre 6 milioni di euro. Gli interventi rientrano nell’ambito di un vasto programma di manutenzione programmata denominato #bastabuche, che a partire dal 2016 ha previsto investimenti per 1,5 miliardi di euro sul territorio nazionale di cui 80 milioni nelle Marche. In particolare, sulla strada statale 77 “della Val di Chienti”, a partire dal pomeriggio di oggi sarà riaperto lo svincolo di Pollenza, in corrispondenza del quale è stato ultimato l’intervento di risanamento. Da lunedì 22 luglio il cantiere si sposterà quindi in direzione mare, interessando un tratto in corrispondenza dello svincolo di Macerata Ovest/Sforzacosta. Il transito durante i lavori sarà sempre consentito a doppio senso sulla carreggiata opposta, mentre lo svincolo di Macerata Ovest/Sforzacosta sarà provvisoriamente chiuso in ingresso e in uscita per chi viaggia in direzione Mare. Il completamento di questa fase è previsto entro giovedì 8 agosto, prima della sospensione per l’esodo estivo di Ferragosto. Al contempo proseguono gli analoghi interventi di manutenzione programmata in prossimità dello svincolo di Camerino/Sfercia che è temporaneamente chiuso in ingresso e in uscita per chi viaggia in direzione Foligno. Anche in questo caso il completamento è previsto entro la sospensione per l’esodo di Ferragosto. I lavori consistono nella completa rimozione della vecchia pavimentazione e nel rifacimento della sovrastruttura stradale fino agli strati più profondi, compresa la sistemazione idraulica della piattaforma e il rifacimento della segnaletica orizzontale. L’obiettivo di Anas è infatti di abbandonare la logica del ‘rattoppo’: nel triennio 2016-2018, nell’ambito del programma #bastabuche Anas ha risanato 14.500 km di corsie stradali in Italia. Altri interventi Sempre sulla statale 77, per consentire alla società e-distribuzione gli interventi di rimozione di una linea elettrica che sovrappassa la strada, saranno necessarie brevi interruzioni della circolazione in prossimità dello svincolo di Caccamo, per il tempo strettamente necessario e in sessioni della durata massima di 10 minuti, tra le 9:00 e le 10:30 di lunedì 22 e martedì 23 luglio. Il traffico sarà gestito con indicazioni sul posto. Infine, per consentire alcuni interventi di ripristino localizzato, la scorsa notte è stata istituita l’uscita obbligatoria allo svincolo di Macerata Sud/Corridonia per il traffico in direzione Civitanova Marche, con rientro allo svincolo di Morrovalle. La stessa chiusura sarà in vigore anche questa notte, dalle 19:00 di oggi alle 6:00 di domani.    

18/07/2019
Pollenza, Esposizione di Antiquariato: i prossimi eventi in programma

Pollenza, Esposizione di Antiquariato: i prossimi eventi in programma

La 28° Esposizione di Antiquariato, Restauro, Artigiano artistico in corso fino a domenica 21 luglio è tra gli eventi che la S.I.A.E. sostiene nel nostro territorio. La Società Italiana degli Autori ed Editori ha infatti avviato un’importante iniziativa in favore dei Comuni colpiti dagli eventi sismici del 2016 e 2017. Il provvedimento prevede un’agevolazione in termini economici rispetto alle manifestazioni e culturali, e quindi anche agli spettacoli dal vivo, previsti in queste zone, che sono di fondamentale importanza per rilanciare il turismo e la frequentazione dei luoghi colpiti dal terremoto. La S.I.A.E. ha scelto di farsi interamente carico della spesa dovuta dai Comuni per il diritto d’autore in occasione di un numero definito di eventi, che nel caso di Pollenza è di quattro concerti. Gli eventi interessati sono il 18 luglio il concerto Superdownhome tappa del San Severino Blues Festival, il 19 luglio Laura Avanzolini Septet e Special guest Max Ionata, sabato 20 luglio ‘900 Swing italiano e domenica 21 luglio Gli Amici dello zio Pecos. Tutti questi eventi prevedono l’ingresso gratuito per il pubblico, requisito richiesto dalla S.I.A.E per ottenere questo tipo di sostegno.    

17/07/2019

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433