Pollenza

Pollenza, auto si abbatte contro la sbarra del passaggio a livello: traffico bloccato (FOTO)

Pollenza, auto si abbatte contro la sbarra del passaggio a livello: traffico bloccato (FOTO)

Traffico veicolare e ferroviario bloccato a Casette Verdini. Il problema si protrae dalle 8:30 circa della mattinata odierna, da quando un'auto si è abbattuta contro una delle sbarre in chiusura del passaggio a livello. I tecnici sono al lavoro per ripristinare il corretto funzionamento della sbarra, fortemente danneggiata dall'impatto con il veicolo in corsa. Forti disagi si ravvisano sia per i pendolari che per i guidatori. Nessuna conseguenza per il conducente del mezzo, uscito illeso dall'abitacolo. 

24/12/2019
Incidente sul lavoro a Pollenza: operaio rimane ustionato

Incidente sul lavoro a Pollenza: operaio rimane ustionato

Incidente sul lavoro questa mattina, intorno alle 11,  in una falegnameria  sita in località Rambona di Pollenza.  Per cause da chiarire, una bottiglia contenente alcol ha preso fuoco. Le fiamme hanno avvolto il viso e il collo di un operaio che stava lavorando . Lanciato l'allarme sono corsi sul posto i sanitari del 118, che dopo aver prestato le prime cure all'uomo, lo hanno trasportato all'ospedale di Macerata. Le sue condizioni non sono gravi

19/12/2019
Pollenza, discarica abusiva in località Rotelli: prosegue lo scarico illecito di rifiuti

Pollenza, discarica abusiva in località Rotelli: prosegue lo scarico illecito di rifiuti

Durante la scorsa settimana, sono stati effettuati degli scarichi illegali di ogni genere di rifiuto, da plastica, materiale edile, materiale isolante da costruzione presso il percorso della Strada Comunale che porta da Rotelli alla Scuola di Agraria di Macerata. La segnalazione arriva da un nostro lettore, che aveva già denunciato la cosa, tempo fa, sempre nella stessa zona. (Leggi qui) Sono state abbandonati: damigiane in vetro, secchi di vernice e anche uno scaldabagno. I rifiuti sono proprio di tutti i generi, ci sono sacchetti di vario tipo contenenti vetro, cassette di plastica, una plafoniera, alcuni  sono nascosti tra i rovi. Il cittadino auspica l'installazione di un sistema di videosorveglianza per far sì che si possa scovare i responsabili ed evitare che situazioni di tal genere continuino.

14/12/2019
Pollenza, torna il tradizionale concerto di Natale del Corpo Bandistico "Giuseppe Verdi"

Pollenza, torna il tradizionale concerto di Natale del Corpo Bandistico "Giuseppe Verdi"

Quest’anno il concerto di Natale del Corpo Bandistico “Giuseppe Verdi” di Pollenza, diretto dal Maestro Antonio Sileoni, si terrà giovedì 19 dicembre 2017, con inizio alle ore 21.15. L’evento avrà luogo, come da tradizione, presso il Teatro Comunale Verdi. La struttura è uno dei gioielli architettonici più belli delle Marche ed è stata progettata dagli architetti Ireneo Aleandri (1795-1885), di San Severino Marche, e Francesco Vespignani (1842-1899), romano. Tra i brani nel repertorio della serata ci sarà l'ouverture della "Pique Dame" (La dama di Picche), celeberrima operetta del 1864 di Franz von Suppé (1819-1895), il "Valzer n. 2" di Dmitrij Šostakovič (1906-1975) e l'arrangiamento natalizio "I suoni del presepe" di Fernando Sileoni, già Maestro della banda cittadina.

13/12/2019
Due giovanissimi giocatori del Montemilone Pollenza convocati dal Parma

Due giovanissimi giocatori del Montemilone Pollenza convocati dal Parma

Esperienza sicuramente indimenticabile quella vissuta dal portiere Matteo Seghetti classe 2006 e dal centrocampista Alessandro Angeletti classe 2007,i due Ragazzi del Montemilone Pollenza sono stati convocati, lunedì 9 dicembre, dal Parma Calcio presso il Centro Sportivo di Collecchio, per una doppia seduta di allenamento insieme ai pari età della Società emiliana,e per entrambi non è la prima convocazione. Infatti Matteo è già la terza volta che si allena presso la struttura parmense,invece per Alessandro è la seconda volta,conseguenza dell’affiliazione che prosegue da anni tra il Montemilone Pollenza del Presidente Giuseppe Marinangeli ed il Parma Calcio,con gli Istruttori parmensi sempre attenti ad osservare i Ragazzi tesserati del club pollentino in ogni visita che fanno presso l’Aurelio Galasse di Pollenza e presso il Nello Crocetti di Casette Verdini. Ovviamente la soddisfazione si estende a tutta la Società ed all’intero Staff Tecnico capeggiato dal Responsabile Tecnico del Settore Giovanile il professor Angelo Carducci e dal Responsabile dell’Attività di Base Giampiero Re.

10/12/2019
Strade provinciali: 800mila euro per quattro nuovi progetti

Strade provinciali: 800mila euro per quattro nuovi progetti

Nuovi interventi approvati per le strade. La Provincia di Macerata ha dato il via ad altri quattro nuovi progetti esecutivi che riguardano le provinciali “Stazione di Pollenza - Pollenza”, “Apirese”, “Abbadia di Fiastra - Mogliano” e “Potentina”. L’investimento complessivo è di 800mila euro ed è finanziato con parte dei 2 milioni e mezzo di euro messi a disposizione dal MIT (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) per le opere pubbliche a favore della sicurezza stradale, relativi al bilancio 2020. Tutti i lavori sono di manutenzione ordinaria delle strade e si tratta della realizzazione di nuove pavimentazioni nei tratti più ammalorati. Nel dettaglio sono stati stanziati 250mila euro per ciascuna delle provinciali “Stazione di Pollenza - Pollenza” e “Apirese”, 200mila euro per la “Potentina” e 100mila per la “Abbadia di Fiastra - Mogliano”. “Con questi ulteriori quattro progetti approvati, dopo quelli già firmati nei giorni scorsi - afferma il presidente Antonio Pettinari - prosegue l’attuazione della programmazione di asfaltatura delle strade provinciali prevista nel bilancio pluriennale. L’obiettivo è anticipare già in questo anno tutti gli interventi pianificati per l’anno 2020, in modo da iniziare immediatamente le procedure di appalto, per eseguire i lavori fin dalla prossima primavera. L’impegno e la volontà dell’Amministrazione provinciale, infatti, è di utilizzare prima possibile le poche risorse che vengono messe a disposizione dallo Stato”.

07/12/2019
Emanuele Lombi nuovo coordinatore della Lega a Pollenza

Emanuele Lombi nuovo coordinatore della Lega a Pollenza

Lo scorso lunedì 3 dicembre, nel corso della riunione provinciale della Lega Macerata e dei festeggiamenti per il decennale della Lega Tolentino, il commissario provinciale Simone Merlini ha nominato Emanuele Lombi nuovo coordinatore cittadino di Pollenza per la Lega. In seguito alla nomina, Lombi ha dichiarato: “Ringrazio Simone Merlini e tutti i tesserati di Pollenza per la fiducia accordatami. Il gruppo Lega Pollenza è di recente costituzione e già molto affiatato e dinamico, composto da persone con esperienza politica e con una grande volontà di impegnarsi per il futuro della nostra cittadina e della nostra Regione, specialmente in prospettiva del prossimo importantissimo appuntamento elettorale regionale. Lavorerò per rendere il gruppo sempre più grande ed inclusivo verso chi vuole dedicare parte del suo tempo alla propria comunità". 

06/12/2019
Pollenza,  Poesia di Strada: sabato 7 dicembre la cerimonia di premiazione

Pollenza, Poesia di Strada: sabato 7 dicembre la cerimonia di premiazione

Si svolgerà sabato 7 dicembre 2019 alle 21,30 presso il Teatro Verdi di Pollenza la cerimonia di premiazione della XXII edizione del premio Poesia di Strada. La giuria composta da Maria Grazia Calandrone, Enrico De Lea, Renata Morresi, Eleonora Pinzuti e Alessandro Seri ha individuato i dieci poeti finalisti che sono: Alessio Alessandrini, Luca Ariano, Daniele Barbieri,  Matteo Bonvecchi, Marta Chiacchiera, Jacopo Curi, Maria Lenti, Sergio Rotino, Silvia Secco e Stefano Serri. Da questa decina uscirà il poeta vincitore che verrà proclamato e premiato al termine dell’evento. Quest’anno il premio inaugura la collaborazione con il Comune di Pollenza e dopo aver avuto come sedi Colmurano (dove il premio è nato), Macerata e Tolentino; approda nella splendida cornice ottocentesca del teatro Verdi. La novità introdotta dagli organizzatori nel 2019 prevede anche un premio speciale conferito ad uno dei dieci finalisti da una vasta giuria popolare. Poesia di Strada è oggi uno tra i più importanti premi per poesia inedita in Italia, ideato nel 1998 da Alessandro Seri il concorso sin dalla nascita ha proposto una lettura partecipata dei testi attraverso l'esposizione delle poesie stampate su carta e poi appese ai muri delle vie. Dal 2006 l'organizzazione del Premio è curata dall'associazione culturale Licenze Poetiche la quale ha adottato l'attuale formula dove una giuria di poeti, docenti e critici letterari sceglie dieci micro raccolte e successivamente affida una poesia della silloge ad un artista che a sua discrezione la dipinge su tela, avendo come unico obbligo quello di riprodurre il testo della poesia per intero. Le tele, come ogni anno, verranno inizialmente esposte nel foyer del teatro e poi partiranno per una serie di ulteriori esposizioni tra librerie, biblioteche, gallerie d'arte e sedi di associazioni culturali in tutta Italia. I dieci artisti che per l’edizione del 2019 hanno dipinto i quadri abbinati alle poesie sono: Letizia Ciccarelli, Deborah Coli, Gionata Copparo, Alessia Corsalini, Riccardo Garbuglia, Patricia Lee Nicholls (usa), Elena Kuleshova (russia), Susy Rastelli, Daniela Ripani e Giusy Trippetta. Durante la serata di premiazione verrà inoltre presentato il libro L’ombra e il davanzale, ultima fatica letteraria della poetessa Anna Elisa De Gregorio, vincitrice dell’edizione 2018 (quella dello scorso anno) di Poesia di Strada. In ventidue edizioni hanno partecipato al concorso 5.206 autori provenienti da tutte le regioni d’Italia e da diversi paesi esteri quali Argentina, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Croazia, Cuba, Danimarca, Francia, Germania, Inghilterra, Irlanda, Libano, Lussemburgo, Macedonia, Marocco, Portogallo, Romania, Russia, Spagna, Svizzera, Stati Uniti, Tunisia e Ucraina e hanno dipinto per il premio 80 artisti provenienti da Argentina, Germania, Giappone, Italia, Romania, Russia, Singapore e Stati Uniti. Nel giugno del 2018 è uscita per la Seri Editore un’antologia dei primi venti anni del premio. Il volume che raccoglie una selezione di 96 poeti e 38 riproduzioni artistiche è stato inserito dalla Regione Marche tra i libri di particolare interesse regionale.   Dal settembre del 2011, grazie alla collaborazione con l'Adam Accademia e con la professoressa Giuliana Guazzaroni, 60 tele di Poesia di Strada sono state appese in realtà aumentata lungo il perimetro della cinta muraria di Macerata. Questa nuova esperienza legata al premio è stata raccontata sul magazine Wired America dal romanziere e saggista Bruce Sterling (Matrix). A giugno 2012, attraverso la collaborazione dell'associazione NoiL'Aquila e del Comune de L'Aquila altre 20 tele di Poesia di Strada sono state affisse in realtà aumentata ai limiti della zona rossa che circoscrive il perimetro del capoluogo abruzzese ancora chiuso al pubblico dopo il terremoto del 2009.

05/12/2019
Pollenza, finisce con l'auto fuori strada: giovane all'ospedale

Pollenza, finisce con l'auto fuori strada: giovane all'ospedale

Finisce fuori strada con l'auto: giovane al pronto soccorso. È successo nel tardo pomeriggio di oggi, intorno alle 18:40, a Casette Verdini, nel territorio comunale di Pollenza. La giovane alla guida dell'auto, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo del mezzo finendo fuori strada. La vettura ha terminato la sua corsa in bilico tra il guard rail e il fossato sottostante la carreggiata. Immediato l'arrivo sul posto del 118 e dei vigili del fuoco. I militi della pubblica assistenza hanno prestato le prime cure del caso alla giovane per poi tarsportarla al pronto soccorso dell'ospedale: le sue condizioni non sono gravi. I pompieri hanno invece messo in sicurezza l'area.

03/12/2019
Cosmari, 32 dipendenti diventano Ispettori Ambientali: consegnati gli attestati di qualifica

Cosmari, 32 dipendenti diventano Ispettori Ambientali: consegnati gli attestati di qualifica

Nel corso di una cerimonia molto partecipata, il Presidente Marco Graziano Ciurlanti, la Vicepresidente Rosalia Calcagnini, la componente del CdA Valeria Attili, il Direttore generale Giuseppe Giampaoli e l’ex comandante della Polizia Provinciale Alberto Casoni hanno consegnato gli attestati di Ispettore Ambientale a 32 dipendenti del Cosmari. Dopo aver frequentato un corso di qualifica, i lavoratori hanno superato la selezione per Ispettore Ambientale. Il compito di questa nuova figura, molto richiesta dalle Amministrazioni comunali, sarà quello di vigilare sul territorio con l’intento di prevenire abbandoni o conferimenti sbagliati, di educare gli utenti e di informare. L’azione sanzionatoria è solo ed esclusivamente l’ultima ratio a cui far riferimento. Importantissime, quindi, le azioni di direct relation, ossia iniziative con un’interlocuzione diretta tra gli ispettori ambientali e i cittadini, con funzioni di comunicazione ed educazione ambientale più vicina all’utilizzatore, con un servizio di tipo “capillare”, per un controllo/assistenza della gestione del servizio di raccolta porta a porta anche con azioni di prevenzione da parte degli stessi ispettori ambientali. Questi i dipendenti Cosmari che andranno a fregiarsi del titolo ed a operare sul territorio, in qualità di Ispettori Ambientali: Massimo Pettinari, Ivo Gismondi, William Melatini, Juan Ignacio Piermarteri, Damiano Rossetti, Matteo Guzzini, Lino Possanzini, Michele Cantarini, Michele Minnetti, Sandro Ticani, Riccardo Menconi, Simone Salari, Stefano Manni, Luca Pizzichini, Giovanni Maria Ceci, Daniele Luchetta, Luciano Pescolloni, Claudio Giuliani, Marco Massaccesi, Tomas Tartarelli, Paolo Renna, Antonio Fornello, Moreno Mangoni, Lorenzo Chiarizia, Guido Ciccarelli, Gianluca Marini, Massimo Michelini, Franch Bellosta, Goffredo Del Balzo Ruiti, Andrea Borroni, Federico Fermani, Luca Clementi. Sempre nel corso della cerimonia è stata illustrata la nuova campagna di comunicazione che per tutto il prossimo 2020 prevede una serie di iniziative volte a catalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica sulle buone pratiche della raccolta differenziata, con l’obiettivo di migliorare su tutto il territorio provinciale maceratese e nel Comune di Loreto, sia in termini quantitativi che qualitativi. Fondamentale anche il lavoro di sensibilizzazione volto a ridurre la produzione dei rifiuti, partendo dallo spreco alimentare. Previsti anche incontri pubblici in tutti i Comuni durante i quali i cittadini possono aprire un dibattito costruttivo per partecipare al miglioramento dei servizi di raccolta e sentirsi coinvolti nelle azioni sostenibili del territorio. Inoltre è già pronta una nuova “mini collana editoriale” edita da Cosmari che prevede una nuova edizione del “Glossario”, di un depliant informativo “Multilingue” e di un opuscolo educativo rivolto agli alunni delle scuole. I target di riferimento, oltre alle famiglie, saranno anche gli utenti delle attività economiche e soprattutto gli studenti di tutte le scuole, sia inferiori che superiori. A tal proposito sono già stati avviati molti progetti nelle scuole che prevedono lezioni frontali da parte degli esperti del Cosmari e laboratori. Sul fronte del “Plastic Free”, Cosmari ha indicato una serie di azioni volte a sensibilizzare i cittadini e volte alla graduale sostituzione della plastica usa e getta con materiali compostabili o ecoplastiche. Si sta lavorando ad un progetto molto ambizioso che vuole il coinvolgimento anche dell’Ato n. 3 Acqua e delle aziende multiservizi del territorio per favorire l’uso dell’acqua pubblica, evitando l’impiego indiscriminato di bottigliette di plastica che potranno essere sostituite da pratiche borracce in alluminio che Cosmari sta pensando di distribuire gratuitamente agli oltre 13 mila studenti delle scuole elementari dei Comuni soci.

30/11/2019
Scarico illecito di rifiuti a Pollenza: la segnalazione di un cittadino (FOTO)

Scarico illecito di rifiuti a Pollenza: la segnalazione di un cittadino (FOTO)

Ennesimo episodio di incivilità segnalato dai nostri lettori in provincia, relativo all'abbandono dei rifiuti. La denuncia, questa volta, riguarda il territorio comunale di Pollenza. "Nella frazione di Rotelli, a Pollenza, durante i mesi passati sono stati effettuati degli scarichi illegali di ogni genere di rifiuto, da plastica a materiale edile passando per del materiale isolante fino a quello da costruzione e al vetro. L'abbandono illecito è avvenuto presso il percorso della Strada Comunale che porta da Rotelli alla scuola agraria di Macerata e alcuni rifiuti non sono ben visibili perché nascosti tra i rovi e le sterpaglia" spiega il cittadino che consiglia "l'installazione di un sistema di videosorveglianza che potrebbe essere molto utile sia per scovare questi criminali sia per far sì che episodi come questi non si verifichino più".  

24/11/2019
Scontro tra tre auto in superstrada: sette i feriti, tra questi anche un bambino (FOTO)

Scontro tra tre auto in superstrada: sette i feriti, tra questi anche un bambino (FOTO)

Sette i feriti trasportati in ospedale: tra loro anche un bambino. È il bilancio dell'incidente che si è verificato intorno alle 23:00 lungo la superstrada 77, in direzione mare, tra gli svincolo di Pollenza e Sforzacosta. A rimanere coinvolte, per cause in corso di accertamento, tre auto; probabilmente un tamponamento la causa del sinistro. Immediato l'arrivo sul posto dei sanitari del 118, con cinque ambulanze e l'automedica, dei vigili del fuoco di Macerata e Tolentino e della Polizia stradale di Civitanova. I pompieri hanno estratto dall'abitacolo alcune delle persone coinvolte nell'incidente.  Una di queste, quella che viaggiava a bordo della Fiat 16, è stata trasportata in codice rosso all'ospedale di Macerata. Trasferiti in ospedale anche madre, padre e un bambino, di circa un anno, che viaggiavano a bordo della Opel Astra: le loro condizioni non sarebbero gravi. È stata trasportata presso il nosocomio del capoluogo anche la seconda persona che si trovava a bordo della Fiat 16. Rimasta coinvolta anche una Fiat Bravo: una delle persone è stata trasportata al pronto soccorso. La strada è momentaneamente chiusa al traffico per permettere le operazioni di messa in sicurezza dunque l'uscita consigliata è quella di Pollenza. Tutti i conducenti dei veicoli coinvolti sono stati sottoposti al test alcolemico.

24/11/2019
Tante iniziative a Pollenza per la Giornata mondiale contro la violenza di genere

Tante iniziative a Pollenza per la Giornata mondiale contro la violenza di genere

IL 25 novembre si contraddistingue ormai da tempo come la Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne. E tante sono le iniziative messe in campo in Italia come tutto il mondo per l’occasione. Nel panorama del territorio maceratese è tradizionalmente Pollenza la cittadina più ricca di iniziative su questo tema; questo grazie all’attivismo di alcuni cittadini e di associazioni culturali molto sensibili. Un lavoro che è stato promosso e sostenuto negli anni dal Comune e che anche in questo week end si rinnova con iniziative dedicate alle donne. Il programma prevede già sabato 23 novembre alle 10,30 in Piazza Libertà un evento che vede protagonisti i ragazzi delle classi terze della Scuola Secondario di I Grado “Vincenzo Monti” di Pollenza. L’approccio è infatti quello di chiamare a riflettere sul tema le giovani generazioni, sia maschi che femmine, nel tentativo di lanciare un messaggio di contrasto alla violenza anzitutto per il futuro. Artefice dell’evento è Mario Paciaroni, colui che più di tutti ha avviato la trattazione di questo tema a Pollenza e nell’intera provincia di Macerata. Le sagome di dieci donne faranno la loro comparsa in piazza, ognuna di esse ha un nome ed è vittima di femminicidio. Brani poetici e musicali sottolineeranno la drammaticità di questa visione e lo stesso Paciaroni interverrà ad illustrare le storie di vita che si celano dietro a questa scelta artistica. A conclusione si leveranno in volo tanti palloncini rossi, colore simbolo dell’evento mentre le campane suoneranno a lutto. Domenica 24 novembre alle 17.15 il teatro “Giuseppe Verdi” accoglierà lo spettacolo teatrale-giuridico "Stalking fatale" ideato da Mario Paciaroni e che attraverso la prosa, la danza, la musica e la poesia vuole offrire al pubblico momenti di riflessione sull’emergenza della violenza di genere. L’ingresso a teatro è libero e gratuito. A chiudere il calendario sarà lunedì 25 novembre la parte femminile dell’Associazione culturale “Massimo Romagnoli” che alle 21,15 proporrà "Dalle donne alle donne", un evento in collaborazione con il Centro Danza “El Duende” e fatto da sole donne per le donne a sottolineare quanto si importante per ognuna sentirsi sostenuta da una rete femminile intorno fatta di sorelle, madri, amiche, compagne di avventura. Anche questo spettacolo è ad ingresso libero e gratuito. Il Comune di Pollenza, che patrocina ed ospita nei suoi spazi queste iniziative, invita tutta la cittadinanza a partecipare e a farsi portavoce, a sua volta, di gesti di sensibilizzazione contro la violenza di genere.

22/11/2019
Pollenza, accusa un malore, cade a terra e batte la testa: trasportato in codice rosso all'ospedale

Pollenza, accusa un malore, cade a terra e batte la testa: trasportato in codice rosso all'ospedale

Malore improvviso all'interno del "Frantoio Fratini" a Pollenza Scalo intorno alle ore 18:30 del pomeriggio odierno. Un cliente - che ha accusato il malessere mentre era in attesa - ha perso l'equilibrio ed è caduto rovinosamente a terra, battendo la testa. Gli operatori del 118, prontamente accorsi sul posto, hanno prestato le prime cure del caso all'uomo prima di trasportarlo all'ospedale di Macerata per ulteriori accertamenti, in codice rosso.   

18/11/2019
Pollenza, cade dalla scala: 80enne al pronto soccorso

Pollenza, cade dalla scala: 80enne al pronto soccorso

L'uomo, un 80enne, è caduto da una scala mentre stava facendo dei lavori nella propria abitazione.  È successo nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 14:00, a Pollenza. I militi del 118, giunti sul posto, hanno subito prestato le prime cure del caso all'uomo per poi trasferirlo al pronto soccorso dell'ospedale di Macerata. Le sue condizioni non sono gravi.

18/11/2019

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.