Pollenza

Le opere di Morandi e dei Maestri del Novecento a Pollenza

Le opere di Morandi e dei Maestri del Novecento a Pollenza

S’inaugura alle 18, nella sala Consegni del palazzo civico di Pollenza, la mostra d’arte “Dal segno al colore – Un viaggio nel Novecento”, promossa dal Comune nell’ambito della Rassegna di Antiquariato, Restauro e Artigianato artistico che si svolge dal 7 al 22 luglio. L’esposizione riscopre il valore espressivo del segno e la magica suggestione del colore attraverso opere grafiche e pittoriche di artisti che hanno fatto la storia dell’arte contemporanea. Tra questi, Giorgio Morandi, considerato un sublime pittore e un incisore tra i maggiori a livello mondiale. Del grande artista bolognese sono esposti: un’acquaforte, Natura morta con cinque oggetti, del 1956, permeata da raffinati segni incisi e contrasti dialoganti di neri e di bianchi; un raffinato disegno, pure di Natura morta, composto di tre elementi appena tracciati che danno l’idea del tutto, inverando sul foglio cartaceo una pura astrazione lirica di pensiero e di sentimento; uno tipico ritratto del Maestro eseguito nel 1953 dal fotografo Herbet List. Accanto a Morandi, il suo compagno di corso all’Accademia di Bologna, Osvaldo Licini, presente con un onirico Paesaggio e un Angelo ribelle, e i più grandi incisori italiani, da Luigi Bartolini, di cui si possono ammirare diversi dipinti e disegni, tra cui il suo “ primo studiolo da incisore, 1914, a Macerata”, a  Giuseppe Viviani e Mino Maccari (il genio irriverente che dello sberleffo ha fatto un’arte raffinata e corrosiva).  In un alternarsi di segni e colori seguono le opere di Carlo Carrà (I saltimbanchi, 1922), Orfeo Tamburi, Pericle Fazzini, Edita Broglio, Salvador Dalì, Luciano Minguzzi, Renato Guttuso, Giacomo Manzù, Lorenzo Viani, Pietro Annigoni, Vittoriano Carelli, Giovanni Omiccioli, Domenico Cantatore, Amerigo Bartoli (che belli i suoi Fiori), Augusto Murer, Enrico Della Torre, Tino Stefanoni e Anton Zoran Music che con i suoi deliziosi Cavallini racconta la storia del mondo. Completano la mostra alcune sculture di Andrea Roggi, Vittorio Tessaro e Valeriano Trubbiani, “favoloso favolista” delle alterne vicende umane. La mostra, a cura del critico Alvaro Valentini, si avvale di un ricco catalogo a colori che ripercorre  la storia del segno e del colore dall’antichità (vedi, la Tomba del Tuffatore, 480/70 a.C., a Paestum) ai giorni nostri, passando per i disegni magistrali dei maestri del Rinascimento. Orario visite: feriale, 20.30 – 24; festivi e prefestivi 17.30 – 24. Una mostra nuova tutta da scoprire.

06/07/2018
Doppia tappa per il Grand Tour delle Marche 2018: Pollenza e Montecarotto

Doppia tappa per il Grand Tour delle Marche 2018: Pollenza e Montecarotto

Originali e accattivanti vacanze immersi nelle terre del Verdicchio e nel “villaggio dell’art-making”! È questa la duplice proposta del Grand Tour delle Marche per la prima metà di luglio. Nell’operosa cittadina maceratese di Pollenza,  dal 7 al 22 luglio si esplora l’arte del “making” in tutte le sue molteplici espressioni. Con l’Esposizione Antiquariato Artigianato Restauro Artistico, Pollenza diviene la città della creatività manuale. Assoluto protagonista? Il fare, declinato in tanti verbi: dipingere, costruire, restaurare, cucinare. L’arte di fare arte è lo slogan che racchiude l’identità di Pollenza! Ingegnarsi nel fare le “cose” con operosità e passione. Un’arte, appunto! Legno in primis, ma anche argilla, metalli nobili, plastica, vetro e pane, rappresentano la materia prima che le mani trasformano in pregevoli oggetti. Per sedici giorni a Pollenza si susseguono le esperienze “live”, le botteghe artigiane da visitare e da vivere, le mostre e le esposizioni. In programma anche “Un viaggio del Novecento”, expo pittorica che accoglie opere del secolo scorso realizzate, tra creatività del tratto e suggestioni del colore, da grandissimi interpreti del novecento: Carrà, Manzù, Guttuso, tra gli altri. Tante le performance musicali, di tutti i generi, per ciascuna delle serate del Festival, con la possibilità di assaggiare il “menù del restauratore” nei locali aderenti e di gustare le proposte di cucina tradizionale nello “Spazio degustazioni” allestito in Piaggia Sant’Agostino. A Montecarotto, dal 5 all’8 luglio, è il celeberrimo Verdicchio dei Castelli di Jesi l’assoluto protagonista del lungo fine settimana dedicato a “Verdicchio in festa & Marche Jazz & Wine Festival”. In rassegna le migliori cantine del territorio, con un banco d’assaggio ed invitanti abbinamenti ai sapori ed alle tradizioni più autentiche delle Marche. In questo gioco di “fusion locale”, ospiti d’onore sono la Fisarmonica di Castelfidardo ed il Brodetto di Porto Recanati. In programma anche degustazioni parallele con il “cugino” Verdicchio di Matelica, per cogliere le diversità più recondite di due vitigni autoctoni tra i più blasonati dello Stivale. Ospite anche il territorio dei Monti Sibillini, con un programma di eventi sviluppati in collaborazione con Legambiente per valorizzare attrattive e produttori colpiti dal sisma del 2016. Spettacoli, intrattenimenti per i più piccoli e mostre tematiche animeranno, nei quattro giorni del Festival, l’accogliente borgo dei castelli jesini, con un gran finale domenica sera dedicato alle suggestioni del grande jazz. Sulla piattaforma “tipicitaexperience.it” e sulla app di Tipicità, tutte le info per godere appieno le possibilità offerte dal Grand Tour delle Marche, il sorprendente circuito di eventi promosso da Tipicità ed ANCI.  

04/07/2018
Pollenza, "La brigata degli unicorni" partecipa ai Giochi nazionali Estivi Special Olympics

Pollenza, "La brigata degli unicorni" partecipa ai Giochi nazionali Estivi Special Olympics

Il Team Special Olympics dell’A.S.D. La Brigata degli Unicorni di Pollenza ha recentemente partecipato ai Giochi nazionali Estivi Special Olympics. L’evento si è tenuto a Montecatini Terme, ed ha rappresentato un caso unico nel suo genere: ben 3000 atleti con disabilità intellettiva sono stati impegnati in 19 discipline sportive: accanto a loro c’erano 10.000 persone tra accompagnatori, tecnici, volontari e familiari. L’Associazione pollentina, che da diversi anni partecipa a questa speciale competizione sportiva, vanta un preparatissimo team Special Olympics che compete nelle discipline dell’equitazione. In questa edizione hanno gareggiato gli atleti Stefano Capone di Pollenza, Tommaso Frattani di Corridonia e Rebecca Bacchelli di Camerano; ad accompagnarli in quest’avventura sono stati il Tecnico Loredana Capone ed i volontari Alessia Lancellotti e Sonia Mariotti. Importanti i risultati conseguiti dal team pollentino: Tommaso Frattani si è aggiudicato la Medaglia d’oro nella disciplina del Pole Bending al passo e la medaglia d’argento nel Working Trail al passo; Stefano Capone si è piazzato terzo nella specialità del Pole Bending al trotto e nell’Horse Trail al trotto; Rebecca Bacchelli, alla sua primissima esperienza si è aggiudicata ben due medaglie d’argento nelle specialità del Pole Bending e Horse Trail al passo. L’A.S.D. La Brigata degli Unicorni di Pollenza ha tra i suoi obiettivi la diffusione della pratica dell’equitazione e la promozione di attività di carattere ludico/sportivo e ambientale, con particolare attenzione ai bambini e alle famiglie. Oltre alle lezioni di equitazione per bambini, ragazzi e adulti, l’associazione propone il Programma di Sport per Disabili Special Olympics: un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per le persone, ragazzi ed adulti, con disabilità intellettiva a partire dagli 8 anni di età. Nel mondo sono oltre 170 i paesi che adottano il programma Special Olympics. Fino agli anni ’60, negli Stati Uniti, molta gente dubitava che le persone con disabilità cognitiva potessero trarre benefici da programmi sportivi e da opportunità di competizioni sportive, ma pionieri come Eunice Kennedy Shriver, fondatrice di Special Olympics, hanno perseverato e gli atleti di Special Olympics dimostrano ancora oggi che avevano ragione.  

03/07/2018
Pollenza, batte la testa in piscina: un ventenne trasportato a Torrette

Pollenza, batte la testa in piscina: un ventenne trasportato a Torrette

Grave il trauma cranico che un ragazzo di vent'anni si è provocato questo pomeriggio, intorno alle 18, presso la piscina "Pannelli" di Pollenza, in contrada Potenza 44. Il tutto è avvenuto a seguito di un tuffo che ha causato al giovane un forte impatto con il fondale della piscina. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 per il primo soccorso e successivamente è stata allertata l'eliambulanza con la quale il ragazzo è stato trasportato all'ospedale Torrette di Ancona.

01/07/2018
L’arte di fare arte torna a Pollenza dal 7 al 22 luglio

L’arte di fare arte torna a Pollenza dal 7 al 22 luglio

L'arte di fare arte torna a Pollenza dal 7 al 22 luglio con la 27 esposizione di Antiquariato, Restauro e Artigianato artistico. In centro storico riaprono le storiche botteghe degli artigiani locali, restauratori e collezionisti di oggetti preziosi. Tanta bellezza per un evento che richiama pubblico da tutte le Marche e offre l’opportunità di visitare i luoghi della cultura: il Museo Civico, il Teatro Storico, il Museo della Vespa e la mostra d’arte Dal segno al colore, un viaggio nel Novecento con opere di Morandi, Annigoni, Carrà, Ciarrocchi, Licini, Tamburi, Trubbiani, Bartolini, Guttuso e Dalì. Gli spettacoli ad ingresso gratuito per tutto il periodo della manifestazione inizieranno subito dopo l’inaugurazione di sabato 7 luglio prevista per le 18:00. La stessa serata sarà allietata dal concerto Jazzmin, dedicato alla grande Mina. Domenica 8 luglio alle 18:30 presso il Chiostro di Sant’Antonio l’A.I.D.O. di Pollenza presenterà la rappresentazione teatrale "…Come si canta l’amore?..." mentre in serata dominerà lo swing italiano in Piazza Libertà. Lunedì 9 luglio sarà invece protagonista la bellezza con il concorso nazionale “Un volto per fotomodella”, in Piazza Libertà alle 21.30. Musica di assoluta qualità martedì 10 luglio alle ore 21:30 presso il Chiostro di Sant’Antonio con l’apprezzatissima Rassegna Incontr’arti che proporrà i Concerti Brandeburghesi di Bach (IV-V). Mercoledì 11 luglio arriverà l’energia travolgente del San Severino Blues con Andy J Forest & Roberto Luti esponenti di spicco del genere “New Orleans serenade”. Giovedì 12 luglio Orkestroska national proporrà musica Balkanist, Gipsy e Folkerest, mentre il 13 luglio si esibiranno in Piazza Libertà Jenny Rose & The yesterday’s country wine con musica country folk americana e in Piazza Ricci Antonio Del Sordo Quartent alle 22. Sabato 14 luglio sarà la volta degli intensi versi di Fabrizio De André portati sul palco da Andrea Ripani e i marinai della foresta; a seguire in Piazza Ricci si potrà scoprire come si realizza uno strumento musicale partendo dal legno per poi ascoltarlo suonare alle 22:30 tra le mani di Massimo Marconi che propone musica folk da tutto il mondo. Domenica 15 luglio sarà interamente curata dall’Avis di Pollenza con la 36° Sagra della frittella fin dalle 8 e "Le tate" animazione per bambini alle 17 mentre in serata si esibiranno i "Sette in condotta" con cover di musica italiana in Piazza Libertà.Lunedì 16 luglio tornerà il San Severino Blues con il soul, rhythm’n’blues e funky di Soul fire of South Carolina. Martedì 17 luglio di nuovo al chiostro di Sant’Antonio la Rassegna Incontr’arti presenterà il “Quartetto Scarlatti” con musiche di Marcello, Vivaldi e Scarlatti.Un cambio di genere musicale è previsto per mercoledì 18 luglio con il funky di Alessandra Doria & Friends mentre gli FBT SOUND Live con i loro classici della musica pop si esibiranno giovedì 19 luglio. L’ultimo fine settimana si aprirà venerdì 20 luglio alle 21 in Piazza della Libertà con la musica italiana de "Il senno del pop" e alle 22:00 in Piazza Ricci con "Il mare di Cara": parole e musiche d’autore. Sabato 21 luglio i Convergenze parallele proporranno un tributo a Pino Daniele in Piazza della Libertà mentre Stefano Conforti Trio si esibirà alle 22:00 in Piazza Ricci. Domenica 22 luglio alle ore 18:00 nella Sala Nobile del Municipio si terrà la cerimonia per la cittadinanza onoraria a Fabio Failla. La chiusura della manifestazione sarà alle ore 21:30 in Piazza della Libertà con i Radiophonix e le ultime hit radiofoniche. La buona tavola sarà protagonista con il Menù del restauratore e ogni sera piatti della tradizione marchigiana.

26/06/2018
Pollenza, auto fuori controllo si ribalta

Pollenza, auto fuori controllo si ribalta

Ha perso il controllo dell'auto all'altezza del ponte lungo la strada che dalla stazione di Pollenza va verso il Cosmari e l'auto si è ribaltata. Si è concluso così, fortunatamente senza particolari conseguenze per la conducente, l'incidente che si è verificato questa sera. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri. La ragazza al volante è stata visitata sul posto e quindi portata in ospedale per accertamenti di routine. (foto Giammario Scodanibbio) 

19/06/2018
Finisce fuori strada a Rambona di Pollenza con la sua Nissan: fortunatamente solo tanta paura

Finisce fuori strada a Rambona di Pollenza con la sua Nissan: fortunatamente solo tanta paura

Paura nel tardo pomeriggio di oggi per un brutto incidente verificatosi in contrada Rambona a Pollenza.  Una donna a bordo di una Nissan Qashqai, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo del mezzo ed è andata a finire fuori strada esattamente all'altezza dell'incrocio per l'abbazia di Rambona, terminando la sua corsa in una strada privata sottostante la carreggiata. Immediatamente soccorsa, la donna è stata trasportata in ospedale: le sue condizioni, fortunatamente, non sono gravi. Per i rilievi di rito, sul posto è intervenuta la polizia. 

19/06/2018
Pollenza, venerdì il concerto estivo dedicato al Patrono San Giovanni Battista

Pollenza, venerdì il concerto estivo dedicato al Patrono San Giovanni Battista

Il concerto estivo dedicato al Patrono San Giovanni Battista è una tradizione oramai consolidata fin dal dopoguerra. Offerto alla cittadinanza dal Corpo Bandistico "G. Verdi” e patrocinato dal Comune di Pollenza, l’evento raccoglie sempre tanti cultori della musica nella suggestiva cornice di Piazza Ricci. L'edizione 2018 si terrà nella serata di venerdì 22 giugno con inizio alle 21.30 ed ingresso gratuito. Il repertorio previsto avrà un tono popolare e fresco, per accompagnare la giornata di festa paesana con leggerezza e ritemprare l'anima dalla calura estiva. Gli autori in programma andranno da Pietro Mascagni ad Albert William Ketèlbey, Ennio Morricone, Stelvio Cipriani e John Barry. Il concerto sarà l'occasione di un inedito gemellaggio della Banda di Pollenza con gli amici del Corpo Bandistico Alta Valle del Potenza dei Comuni di Pioraco e Fiuminata.   Dirigerà il concerto il Maestro Sergio Giuli.

19/06/2018
Pollenza: fiamme in un terreno, intervengono i Vigili del Fuoco (FOTO)

Pollenza: fiamme in un terreno, intervengono i Vigili del Fuoco (FOTO)

Vigili del Fuoco al lavoro, questa mattina, in zona Rotelli, a Pollenza. Le fiamme si sono sviluppate in un terreno agricolo vicino ad una abitazione, interessando un'area piuttosto vasta. Gli uomini del comando di Macerata, intervenuti con un'autopompa, hanno domato le fiamme, che rischiavano di interessare l'immobile, e messo in sicurezza l'intera area. Le cause dell'incendio sono al vaglio degli inquirenti

16/06/2018
Pollenza, attivato il progetto "Nati per leggere"

Pollenza, attivato il progetto "Nati per leggere"

La lettura inizia fin da piccoli e fa diventare grandi. Per questo motivo e per stimolare la buona pratica della lettura fin dalla più tenera infanzia, è stato attivato anche a Pollenza il progetto “Nati per leggere”. La Sala Convegni del Comune di Pollenza ha ospitato sabato 9 Giugno l’iniziativa “Dono del libro ai nuovi nati” inserito appunto nell’ambito del progetto regionale “Nati per Leggere”. Ai piccoli pollentini nati nel corso del 2017 e nei primi mesi del 2018 è stato consegnato il libro dal titolo “Guarda che faccia!”, scelto dalla Regione Marche come invito simbolico a fare della lettura un momento centrale della relazione affettiva e della vita familiare. Presenti all’evento, oltre ai piccoli nati e a tanti genitori entusiasti, l’Assessore Mariangela Lanzi, la Pediatra Dott.ssa Paola Ciucciovè e le lettrici volontarie Stefania Pietrani e Daniela Lepri. L’incontro si è aperto con alcune brevi letture, proprio in linea con quanto previsto dal progetto che si sta ormai affermando fortemente nel nostro territorio. “Nati per Leggere” nasce dall’alleanza fra bibliotecari e pediatri per promuovere la lettura rivolta ai bambini nella fascia d’età 0/6 anni. Evidenze scientifiche provano i benefici di una precoce relazione tra il bambino ed il libro, così come è risaputo ormai che l’ascolto di storie che vengono lette o raccontate ai piccoli è da loro percepito come un “atto d’amore” da parte dell’adulto. Lo sviluppo del linguaggio ne viene stimolato, così come quello del pensiero e le competenze relazionali-sociali si strutturano di conseguenza. La Regione Marche ha voluto promuovere a livello regionale tale progetto finanziando la fornitura di materiali librario e divulgativo da distribuire e diffondere nei comuni e nelle numerose realtà coinvolte. La festa del dono del libro ai nuovi nati ha visto l’adesione di 28 comuni della Provincia di Macerata.

12/06/2018
Guida in stato di ebbrezza: finisce fuori strada e viene denunciato

Guida in stato di ebbrezza: finisce fuori strada e viene denunciato

Finisce fuori strada perché ubriaco. I carabinieri di Macerata hanno denunciato a piede libero un soggetto straniero, 37enne, per guida in stato di ebbrezza. I militari sono infatti intervenuti durante la notte a Pollenza per i rilievi di un incidente e sul posto hanno accertato che il conducente di un’utilitaria era uscito fuori strada andando a sbattere contro un cartello stradale. L'uomo è statosottoposto al test dell’etilometro che ha fatto riscontrare un tasso alcolico oltre la media consentita. La macchina è stata sequestrata e la patente ritirata. L’uomo ha riportato lievissime lesioni.

10/06/2018
Torneo Velox 2018, si giocano i quarti di finale: Tolentino prima semifinalista negli Allievi

Torneo Velox 2018, si giocano i quarti di finale: Tolentino prima semifinalista negli Allievi

E’ tempo di quarti di finale al Torneo Velox. Sale di colpi e di pathos la kermesse di calcio giovanile riservata a Giovanissimi e Allievi e quest’anno organizzata dalla Junior Macerata.Il maltempo ha un po’ rallentato lo svolgimento della competizione, ma la possibilità di utilizzare 2 impianti per la fase finale, lo Stadio della Vittoria a Macerata e il nuovo campo sportivo di Villa Potenza, fa sì che entro domenica conosceremo tutte le semifinali.La 41° edizione Allievi ha già la prima semifinalista, è il Tolentino che ieri ha superato all’inglese 2-0 la Jesina. I cremisi (vice campioni in carica) ora attendono l’avversaria  che uscirà domenica dal match Fermana-Recanatese in programma alle 21 a Villa Potenza. Alla stessa ora, ai Pini, Osimo Stazione-Veregrense. L’ultimo quarto di finale si disputa questa sera alle 21, appuntamento ai Pini per Castelfrettese-Montemilone Pollenza. Semifinali il 12 e il 13 giugno.Per la 30° edizione Giovanissimi il quadro degli ottavi è stato completato ieri sera quando si è giocato il recupero tra Giovane Ancona e Junior Macerata. E’ stata una partita equilibratissima, 0-0 il risultato al termine dei regolamentari, poi i rigori hanno premiato 4-2 i padroni di casa. Nei quarti la Junior se la vedrà, domenica alle 18 a Villa Potenza, contro la Recanatese. Oggi invece alle 18 allo Stadio della Vittoria in campo Tolentino e Fermana e da ieri abbiamo le prime due semifinaliste. Il Fabriano Cerreto ha superato con un sontuoso 5-1 la Jesina mentre la Vigor Senigallia ha dovuto sudare di più per superare, 1-0, le resistenze della valida Robur. Le due anconetane tra l’altro si incroceranno nel penultimo atto mercoledì, mentre l’altro duello avrà luogo martedì. In foto: Allievi Tolentino e Giovanissimi Recanatese e Vigor Senigallia 

08/06/2018
Camion perde il carico: strage di galline in contrada Cantagallo

Camion perde il carico: strage di galline in contrada Cantagallo

Un camion che trasportava galline ha perso il carico questa mattina mentre transitava in località Cantagallo. Solo a leggerlo viene un po' da sorridere, per la coincidenza delle sciagurate protagoniste e del nome del luogo in cui hanno incontrato la cattiva sorte. Ma é tutto vero. Ed é accaduto questa mattina. In contrada Cantagallo, appunto, nel territorio del comune di Pollenza. A causa delle disastrose condizioni del manto stradale, reso viscido e insidioso dalla pioggia caduta incessantemente per tutta la notte, un camion che trasportava galline ha sbandato, perdendo il carico. Inevitabilmente a pagarne le spese sono state le povere bestie, rimaste senza vita sulla carreggiata.  A segnalare l'episodio un automobilista che si trovava a transitare nella zona.

08/06/2018
Pollywood Race a Pollenza: grande successo per la prima edizione

Pollywood Race a Pollenza: grande successo per la prima edizione

Grandissimo successo per la prima edizione di Pollywood Race all’Abbazia di Rambona. L’area verde del percorso pedonale che circonda la storica abbazia ha ospitato lo scorso 2 giugno una particolare competizione sportiva denominata Spartan Race. L’idea è stata accolta con entusiasmo dagli sportivi nostrani tanto che ben 120 concorrenti hanno aderito dimostrando le loro abilità fisiche e sfidandosi in un percorso ad ostacoli per veri duri, ispirato a quelli usati negli addestramenti militari. Tra i tanti in gara, a salire sul podio per la categoria uomini: Massimo Tiberi 1° classificato; Matteo Ferri 2° classificato; Valerio Mascia 3° classificato. Per la categoria donne invece si sono distinte: Sucka Maryana 1° classificata; Jessica Orsini 2° classificata; Cristina Poloni 3° classificata. Una giornata di sport trascorsa all’aria aperta anziché nel chiuso delle palestre e anche un’occasione per conoscere e apprezzare il percorso verde che circonda l’Abbazia. Tutto questo è stato possibile grazie all’Associazione che ha organizzato l’evento Polisportiva Pollenza 2008, che ha lavorato con il sostegno dell’Amministrazione comunale e di numerose persone che si sono impegnate per la riuscita della manifestazione.    

07/06/2018
Malmenata con calci e pugni in piazza a San Benedetto: 29enne di Pollenza finisce in ospedale

Malmenata con calci e pugni in piazza a San Benedetto: 29enne di Pollenza finisce in ospedale

Potrebbe essere ricondotta a una lite di coppia l'episodio che la notte scorsa ha fatto finire in ospedale una ragazza di 29 anni di Pollenza. I fatti si sono verificati a San Benedetto del Tronto. Era quasi l'alba di domenica, quando in piazza San Filippo Neri la 29enne è stata malmenata da un ragazzo che l'ha violentemente colpita con calci e pugni, tanto da costringerla a ricorrere alle cure dei sanitari dell'ospedale Madonna del Soccorso. Alla inquietante scena avrebbero assistito alcuni testimoni che, alle forze dell'ordine che stanno indagando sulla vicenda, hanno raccontato di aver prima sentito i due litigare in maniera veemente nella zona fra via Ferri e piazza San FIlippo Neri, fin quando il ragazzo ha iniziato a colpire la 29enne di Pollenza.   Le indagini stanno cercando di chiarire tutti i lati di questa vicenda.

03/06/2018

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2018 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433