Sport

Camerino,  32° edizione del Pallino d'Oro: i numeri di un successo

Camerino, 32° edizione del Pallino d'Oro: i numeri di un successo

Grande successo per la 32° edizione del Pallino d'Oro a Camerino. Ben 78 le formazioni partecipanti che hanno gareggiato nei campi di bocce all'aperto della splendida Rocca borgesca, per l'occasione riportati a nuovo dagli organizzatori. Bello e al contempo emozionante rivedere rotolare le bocce alla Rocca che è tornata a popolarsi di tanti spettatori, appassionati e non, proprio come nel corso delle estati più belle. “Un ringraziamento particolare all'Associazione Bocciofila Rocca borgesca, organizzatore della manifestazione - ha detto la vice sindaco e assessore allo sport Lucia Jajani, durante la premiazione – al presidente Giorgio Braghetti e ai suoi preziosissimi collaboratori: Carlo Croia, presidente Bocciofila Castelraimondo, Aldo Marchionni, Marino Pascucci, Giordano Mariani, Paolo Miconi, Franco Policani e Cesare Micozzi. Nonostante le numerose difficoltà per l'emergenza sanitaria, non si sono fatti frenate e hanno donato alla città serate di spettacolo nel pieno rispetto dei protocolli Covid".  

10/08/2020
Matelica, sarà mister Andrea Arcangeli a guidare l'Under 14 biancorossa

Matelica, sarà mister Andrea Arcangeli a guidare l'Under 14 biancorossa

Ad Andrea Arcangeli sarà affidata la formazione U14 del Matelica, che disputerà fuori classifica il campionato Regionale. “Andrea - ha commentato Alberto Virgili, con lui nella foto – è un tecnico che ho trovato sin dal mio arrivo a Matelica e che anno dopo anno mi ha sorpreso in positivo per la sua capacità autonoma di prendere decisioni e di trovare soluzioni. Si è sempre messo volentieri al servizio delle richieste della Società, passando dall’attività di base con gli Esordienti all’agonistica con i Giovanissimi e compiendo un bel percorso di crescita. Apprezzo moltissimo il suo profilo, non solo per le capacità di problem solving, ma anche per la continua volontà di formarsi e aggiornarsi per offrire sempre spunti interessanti ai ragazzi. Nella scorsa stagione, ha lavorato molto bene nonostante un organico esiguo e sono molto soddisfatto di come ha interpretato la stagione risolvendo le criticità”. “Prima di tutto – ha tenuto a sottolineare il tecnico classe 1980 – ringrazio Alberto, la proprietà e la Società del Matelica per questo ennesimo attestato di stima e fiducia nei miei confronti che mi rende estremamente orgoglioso. Il prossimo sarà il mio quinto anno in biancorosso. La riconferma non è mai scontata, anzi, oggi più che mai, visto che è Matelica è diventata una piazza ambita, sono felice di far parte di questa famiglia. Ho visto crescere esponenzialmente in questi ultimi anni la Società e soprattutto il suo lato organizzativo. Sono davvero carico e non vedo l’ora di iniziare a lavorare. Quest’anno dovremmo essere un gruppo numeroso e il nostro campionato sarà un bel banco di prova, con i ragazzi più che mai motivati a mettersi in mostra per cercare di raggiungere nella prossima stagione l’U15 nazionale”. 

09/08/2020
Moto 2, a Brno gara da incubo per Baldassarri: chiude ventiduesimo

Moto 2, a Brno gara da incubo per Baldassarri: chiude ventiduesimo

Si chiude un week-end da incubo per Lorenzo Baldassarri in Repubblica Ceca. Sullo storico tracciato di Brno, il pilota 23enne di Montecosaro ha terminato la gara con un anonimo ventiduesimo posto, accusando problematiche costanti nella guida della sua Kalex. Sin dalle prime curve i tempi del "Balda" sono stati altissimi, costringendolo ad una corsa nelle retrovie.  A vincere è stato l'italiano Enea Bastianini, al secondo trionfo consecutivo, davanti al britannico Sam Lowes e all'americano Joe Roberts.  Per Baldassarri si conferma il periodo nero. Dalla ripresa del motomondiale dopo il lockdown, oltre alla ventiduesima posizione di oggi, sono arrivate soltanto una caduta e un ottavo posto.

09/08/2020
Porto Recanati, al Circolo Vela torna lo storico appuntamento con la Coppa Ceriana

Porto Recanati, al Circolo Vela torna lo storico appuntamento con la Coppa Ceriana

Prosegue, con un altro appuntamento, la stagione agonistica al Circolo Vela Porto Recanati. Domenica 9 agosto ritorna, come ogni anno, il Trofeo Storico per antonomasia del Circolo portorecanatese: la Coppa Ceriana, giunta alla sua 64°esima edizione, la competizione sarà aperta a tutte le classi veliche. La Coppa fu istituita nel lontano 1956 dalla famiglia Ceriana in memoria del figlio Piero, caduto eroicamente durante la II Guerra Mondiale. Piero Ceriana, classe 1921, studente al Politecnico di Torino, si arruolò volontario allo scoppia della guerra. Come Guardiamarina prestò servizio come ufficiale di rotta sulla Torpediniera il “Cigno,” di stanza nel Mediterraneo. Il 16 aprile 1943 il “Cigno,” che scortava un convoglio lungo il Canale di Sicilia, affrontò, insieme ad un'altra Torpediniera, due super caccia nemici i cui siluri lo colpirono mortalmente. Piero Ceriana, incurante della propria vita, restò alla radio per guidare la messa in salvo del convoglio, cosa che riuscì a fare, sacrificando la vita.

08/08/2020
Nuovo innesto per la retroguardia della Civitanovese: preso Alessandro Fabiano

Nuovo innesto per la retroguardia della Civitanovese: preso Alessandro Fabiano

In casa Civitanovese arriva un tassello importante per la retroguardia: infatti il ds Giulio Spadoni ha tesserato il giovane e promettente difensore centrale Alessandro Fabiano. Classe 1997, il giocatore calabrese ha un curriculum interessante ed ha accettato con entusiasmo il progetto rossoblu. Negli ultimi quattro anni ha vestito le casacche di Biellese e Assisi Subasio in Eccellenza, mentre nella passata annata sportiva ha militato nel Chiusi, in Promozione Toscana. Dotato di grandi doti fisiche ed atletiche, visti i suoi 187 cm, la dirigenza rossoblu lo ha ritenuto il profilo idoneo per il pacchetto arretrato ed è riuscita a convincerlo nonostante la concorrenza di altre squadre di categoria superiore. Una pedina importante a disposizione di mister Massimo Ciocci, anche se il ds Spadoni sta monitorando attentamente il mercato visto che Fabiano non sarà l'unico innesto nella retroguardia della Civitanovese.

08/08/2020
Serie C, primo innesto a centrocampo per il Matelica: arriva Federico Pizzutelli

Serie C, primo innesto a centrocampo per il Matelica: arriva Federico Pizzutelli

Un altro colpo importante in casa Matelica, con la Società biancorossa che si è assicurata le prestazioni del promettente e ambizioso centrocampista Federico Pizzutelli. Classe 95, Pizzutelli è nato e cresciuto nel settore giovanile del Bari prima di spiccare il volo in Serie D, mettendosi in evidenza con le maglie di Olympia Agnonese e Bisceglie, esperienze grazie alle quali a soli vent’anni ha fatto il suo esordio in Serie C nelle fila della Torres prima e poi del Savoia. In seguito si è sempre ben destreggiato in Serie D approdando prima al Potenza, ancora al Bisceglie e soprattutto in casa Vastese, dove due anni fa (34 presenze e una rete all’attivo per lui) ha disputato un’ottima stagione con mister Colavitto e il Ds Micciola, che ora ritrova in questa nuova esperienza in biancorosso. Nell’ultimo spezzone di stagione si era accasato nuovamente a Vasto, dopo aver militato anche con Milano City, Roccella e Campobasso. “Federico – lo ha presentato il DS Francesco Micciola – è un giocatore che sia io che il mister conosciamo bene, avendo condiviso l’esperienza alla Vastese qualche anno fa. A Matelica arriva per ricoprire il ruolo di centrocampista centrale, ma ovviamente sarà poi il mister a decidere la sua collocazione. Quello che è certo è che per noi è un giocatore importante, un ragazzo che ha ancora ampi margini di crescita e che, anche se in passato l’ha già affrontata, può ben figurare in Serie C, sfruttando al massimo la bella opportunità che il Matelica ha deciso di regalargli”. A fargli eco è lo stesso Pizzutelli: “Sono entusiasta di avere avuto questa bella possibilità. Specie dopo un periodo difficile come quello segnato dal Covid non mi aspettavo una chiamata prestigiosa come quella del Matelica. La Serie C è una categoria importante e, conoscendo la serietà del progetto e delle persone coinvolte, non ho esitato a dire sì. Con il Direttore Micciola e Mister Colavitto mi sono trovato benissimo a Vasto e sono sicuro che potremo interpretare al meglio anche questa nuova sfida. Per me non si tratta di un esordio nella Terza Serie nazionale, l’ho già vissuta cinque anni fa dividendomi tra Savoia e Torres ed ora che è arrivata di nuovo la possibilità di salire sono davvero carichissimo. Devo tanto a chi mi ha regalato questa opportunità, mi impegnerò al massimo ogni giorno e sarà poi il campo a dare il suo verdetto”.

08/08/2020
Nuova Simonelli Basket Tolentino, tre novità sul mercato estivo: ritornano Cimini,Nardi e Ortenzi

Nuova Simonelli Basket Tolentino, tre novità sul mercato estivo: ritornano Cimini,Nardi e Ortenzi

  Continua senza soste il mercato estivo della Nuova Simonelli Basket Tolentino. Dopo i già annunciati Valentini, Lupetti, Passarini e Cardinali, staff tecnico e dirigenza aggiungono altri importanti tasselli al roster della stagione 2020-21. Confermatissimo e con il nuovo grado di capitano, Elia Rossi, play fabrianese classe 1995, non ha certo bisogno di presentazioni. Alla quinta stagione (non consecutiva) a Tolentino, in mezzo importanti esperienze in C Gold a Matelica: cambiamo gli allenatori ma Elia rimane sempre una pedina fondamentale. Dopo coach Palmioli e Giacomo Cardinali, infatti la società biancorossa annuncia gli ingaggi di Riccardo Nardi, Simone Cimini e Carlo Ortenzi. Riccardo Nardi, pivot di 198 cm del 1989, già a Tolentino nella stagione 2009/2010 in serie C Dilettanti, poi Macerata, Recanati e diverse stagioni nelle minors, per poi tornare nella stagione 2016-17. Gli ultimi due campionati hanno visto Riccardo protagonista con l‘ABM Macerata in serie D. Simone Cimini, ala del 1997, 195cm per 90kg. Di proprietà della Poderosa Montegranaro e assistito dall’Agenzia Ethics, ha giocato a Tolentino nel 2015-16 e 2016-17, per poi essere aggregato ai roster di Poderosa Montegranaro e, nelle ultime due stagioni, in quello della Virtus Civitanova in serie B. Il pacchetto esterni si chiude con un’altra bomba di mercato: il ritorno di Carlo Ortenzi, classe 1996, play guardia di 190cm, reduce da due campionati di Serie C Gold con la Sambenedettese, con l'ultimo chiuso a 11,7 punti e 2,7 rimbalzi di media. Anche lui apprezzato a Tolentino nella stagione 2016-17, nel suo curriculum anche Pedaso, Poderosa Montegranaro e Virtus Civitanova. Un giocatore giovane ma già con molta esperienza e grande talento, pezzo pregiato del mercato. Lo staff si completa con l’arrivo, sempre da Macerata, del nuovo preparatore atletico della Serie C, Mauro Minnozzi.

08/08/2020
Matelica e Futbol3, un binomio ideale per valorizzare il Settore Giovanile ma anche il territorio

Matelica e Futbol3, un binomio ideale per valorizzare il Settore Giovanile ma anche il territorio

Arriva un’altra collaborazione importante a livello di Settore Giovanile per il Matelica, che stringe un significativo accordo con il “gioiellino” dell’alto maceratese, la Futbol3. L’accordo nasce dalle volontà della Società biancorossa di essere vicina e valorizzare anche quelle piccole realtà del territorio, che, pur non avendo grandi numeri, lavorano con passione, competenza ed impegno, con una sana fame di calcio e nel pieno rispetto dei valori fondanti di questo sport. “Abbiamo attivato questa collaborazione - ha dichiarato il Responsabile Alberto Virgili, in foto con la DG Roberta Nocelli ed il Responsabile Tecnico arancione Claudio Pellegrini - perché crediamo che, tanto più oggi che siamo una società professionistica, essere attenti anche alle più piccole realtà vicine sia un bel segnale non solo di attaccamento alla propria terra, ma anche di lungimiranza per il futuro”. “La Futbol3 è una positiva espressione di un territorio geograficamente piccolo, che però riesce ad esprimere elementi di qualità e giustamente desiderosi di emergere. Non tutte le collaborazioni debbono per forza riguardare società strutturate o con numeri rilevanti. Sarà un piacere lavorare con la Futbol3, alla quale saremo vicini come presenza fisica durante le sedute di allenamento, attraverso stages, aggiornamenti ed iniziative varie, offrendo il nostro supporto tecnico e ponendoci come riferimento”. “Personalmente - ha dichiarato soddisfatta la DG Roberta Nocelli - sono convinta che questo tipo di collaborazioni siano linfa per il calcio e la giusta strada per riportarne in alto i valori”. “Certamente questa collaborazione con il Matelica - ha chiosato Claudio Pellegrini -  ci gratifica tantissimo. Dopo otto anni di scuola calcio essere riconosciuti da una società professionistica per noi ha un valore immenso. Il Matelica oggi in tutto il nostro territorio ed anche oltre i suoi confini è visto come un punto di riferimento per tutte le società che fanno Settore Giovanile proprio per la sua organizzazione di primissimo livello. Per questo è molto ambito, visto anche il suo proposito di valorizzare i più meritevoli giovani della zona e di tutte le Marche. Questa collaborazione, per noi che siamo una piccola società dell’entroterra, molto attenta anche alle componenti educative e ludiche nel percorso di crescita dei ragazzi, è davvero importante. Siamo orgogliosi che il nostro classe 2005 Michele Sori nella prossima stagione vestirà la casacca del Matelica, mentre altri due parietà saranno valutati in sede di preparazione”.

08/08/2020
Ciclismo, pronto il "Giro delle Marche in Rosa": si parte venerdì 4 settembre da Recanati

Ciclismo, pronto il "Giro delle Marche in Rosa": si parte venerdì 4 settembre da Recanati

Come è ormai tradizione nel mese di settembre, il Giro delle Marche in Rosa si ripropone sullo scenario nazionale con tanti motivi di interesse per la vicinanza con il Giro Rosa e il Mondiale di Aigle in Svizzera. Indissolubile è il legame tra il panorama femminile e gli organizzatori della Born to Win – SCA Offida per un format di manifestazione che trova lo spunto per dare vita a indimenticabili momenti sia agonistici che promozionali della Regione Marche, senza arrendersi alle difficoltà imposte dall’attuale emergenza sanitaria di Covid-19. L’avvio venerdì 4 settembre da Recanati, la patria di Giacomo Leopardi e dell’Infinito, con un prologo a cronometro di 3 chilometri. Sabato 5 settembre è la volta di Loreto nel cuore della sacralità e del culto mariano della regione Marche con una frazione di 93 chilometri (Villa Musone come nel 2019, pianeggiante con due ascese sopra il paese nel finale di gara)  che anticipa di una settimana il grande circus maschile dei professionisti con l’arrivo della Tirreno-Adriatico. Domenica 6 settembre Offida, nel tempio del merletto, ancora affezionata al Giro delle Marche in Rosa con il consueto epilogo su un tracciato del tutto nuovo per complessivi 85 chilometri. Oltre ai club italiani, hanno dato la propria adesione le squadre nazionali della Russia, della Svizzera e della Colombia. Gli organizzatori stanno facendo un ulteriore sforzo per portare il Giro delle Marche in Rosa sempre più in alto con il sostegno istituzionale della Regione Marche, dei tre comuni coinvolti e di un vasto pool di sponsor, con la certezza di poter assistere a una corsa bella e combattuta con il meglio del ciclismo femminile a livello nazionale ed internazionale.  

08/08/2020
Basket, resi noti i gironi di serie B: la Virtus Civitanova sarà insieme a squadre friulane e venete

Basket, resi noti i gironi di serie B: la Virtus Civitanova sarà insieme a squadre friulane e venete

Fuori l’Emilia Romagna, dentro Veneto e Friuli Venezia Giulia. Il settore agonistico della Fip ha inviato alle società la versione definitiva dei quattro raggruppamenti del campionato di Serie B e la Virtus sarà ancora, come nella passata stagione, all’interno del girone C, che però cambia fisionomia. La squadra di coach Mazzalupi, infatti, incrocerà le armi di nuovo con le altre cinque formazioni marchigiane (Senigallia, Fabriano, Jesi, Ancona e Montegranaro) e con le tre abruzzesi (Giulianova, Teramo e la Roseto di Valerio Amoroso), ma anziché emiliane e romagnole troverà sulla sua strada squadre venete (le due Padova, con la Virtus a schierare Corrado Bianconi, la Vicenza di un ex aquilotto come Stefano Cernivani, Mestre e San Vendemiano) e le due friulane (Cividale del Friuli e Monfalcone). Una novità che riporta le marchigiane indietro nel tempo: l’ultima volta che la Virtus aveva incrociato le armi con formazioni venete e friulane risale alla stagione 2011/2012: allora però nel girone figuravano anche Emilia Romagna e Trentino Alto Adige ma non l’Abruzzo. Ufficializzate anche le date di svolgimento della regular season, che si aprirà il 15 novembre, come già annunciato nella giornata di ieri. Il girone di andata si chiuderà il 31 gennaio 2021, la regular season andrà in archivio il 2 maggio. In mezzo anche sette turni infrasettimanali, due le pause previste: una a cavallo tra l’8° (20 dicembre) e la 9° giornata (3 dicembre) per le festività natalizie e di fine anno e l’altra nel weekend del 2-3-4 aprile per lasciare spazio alla Coppa Italia.

08/08/2020
Serie C, Edoardo Baraboglia è il primo arrivo in casa Matelica

Serie C, Edoardo Baraboglia è il primo arrivo in casa Matelica

Il primo nuovo volto in casa Matelica è un promettente difensore centrale, classe 1999, prelevato dal Montegiorgio, compagine che ha ben figurato negli scorsi mesi nel girone F della Serie D. Maceratese di nascita ma cresciuto nel vivaio dell’Ascoli, Edoardo Baraboglia nella scorsa stagione è sceso in campo per 24 volte su un totale di 26 incontri disputati in campionato dai rossoblù con in più una convincente presenza anche in Coppa Italia. Sulle sue tracce da tempo, il DS Francesco Micciola è riuscito a portarlo in biancorosso. “Edoardo è un giocatore – così il DS dopo il nero su bianco - che a mio avviso ancora deve esprimere il suo pieno potenziale. Con la maglia del Montegiorgio ha disputato un campionato eccellente. Mi aveva colpito in precedenza ed anche contro di noi ha fatto un’ottima prestazione. Lo stavo seguendo ed ha confermato le aspettative. Un difensore centrale che sarà un’ottima pedina nel nostro pacchetto arretrato. Insieme alla Società crediamo molto nelle sue potenzialità”. “Quando mi è arrivata la chiamata– ha ribattuto Baraboglia - non ci ho pensato due volte e ho detto subito di sì. Per me vestire questa maglia sarà un privilegio e sono stato molto contento che una società così importante si sia interessata a me. Ho accettato subito con entusiasmo perché onestamente negli ultimi anni il Matelica si è fatto conoscere e apprezzare ovunque nel mondo del calcio. I risultati ottenuti sono sotto gli occhi di tutti. E’ una realtà solidissima ed ha un progetto molto valido, quindi non vedo l’ora di cominciare la nuova stagione, di mettermi a disposizione della Società e del mister per cercare di riuscire tutti insieme a raggiungere i nostri obiettivi”.

08/08/2020
Feba Civitanova, arriva l'ultimo tassello del roster: tesserata Francesca Rosellini

Feba Civitanova, arriva l'ultimo tassello del roster: tesserata Francesca Rosellini

La Feba Civitanova Marche completa il roster con l'ultimo tassello dell'organico. Infatti la dirigenza biancoblu ha messo sotto contratto Francesca Rosellini: play-guardia classe 1990, si tratta di un profilo interessante e d'esperienza che va ad arricchire la formazione che affronterà la prossima stagione di serie A2. Giocatrice che ha alle spalle un curriculum di tutto rispetto, con diverse esperienze in A2 tra Alghero, Orvieto, Trieste e Selargius, è passata poi ad Empoli dove ha conquistato la promozione nella massima serie, disputando una stagione in A1. Lo scorso campionato, dopo un inizio all'Athena Roma, è approdata a San Giovanni Valdarno dove ha concluso l’annata sportiva. Adesso arriva l'approdo nelle Marche, una nuova avventura a cui Francesca arriva con molte motivazioni. “Sono molto contenta di questa scelta – commenta la nuova momò – perché parlando con la dirigenza mi è piaciuto subito il progetto. Sono molto contenta di avere un ruolo di responsabilità all'interno della squadra, che è formata da diverse giovani interessanti, visto che sono una tra le “veterane" del gruppo e spero di essere da esempio. Penso che sarà una bella annata perché siamo complete in tutti i ruoli e credo potremo dire la nostra nel campionato". Infine sono uscite le date di inizio dei campionati: quello di A2 femminile comincerà il 4 Ottobre. Inoltre la Feba è stata inserita nel girone Sud con: Cus Cagliari, Virtus Cagliari, San Salvatore Selargius, Jolly Acli Basket Livorno, Pall. Bolzano, Brixia Basket Brescia, Pol. A. Galli San Giovanni Valdarno, P.F. Umbertide, Faenza Basket Project Girls, Cestistica Spezzina, Alma Basket Patti, Nico Basket Femminile Ponte Buggianese, P.F. Firenze.

08/08/2020
A3 2020/21, il calendario ufficiale: esordio in trasferta per la Med Store Macerata

A3 2020/21, il calendario ufficiale: esordio in trasferta per la Med Store Macerata

La nuova avventura della squadra biancorossa inizierà sul campo della Sa.Ma. Portomaggiore, mentre per la prima gara in casa al Banca Macerata Forum, ospiterà la ViviBanca Torino. Anche per la stagione 2020/2021 il campionato di Serie A3 Credem Banca si divide in due gironi da dodici squadre e la Med Store Macerata disputerà il Girone Bianco, quello nord, a differenza dello scorso anno. "Ci aspetta un buona formula per l’inizio campionato”, commenta il coach Adriano Di Pinto, “Abbiamo la prima fuori casa e ci permetterà di concentrarci subito, dovremo essere bravi a farci trovare pronti. E poi due gare casalinghe. Queste prime tre partite saranno importanti per impostare il nostro progetto, abbiamo diversi ragazzi nuovi ma partiamo anche con un’ossatura solida, fatta di giocatori di esperienza e giovani che già l’anno passato si allenavano con la prima squadra. Sarà importante lavorare durante la preparazione proprio nell’integrare i nuovi”.  Come vedi il Girone Bianco? “È un torneo di alto livello, con tanta qualità ripartita un po’ tra tutte le squadre. Mi aspetto un campionato equilibrato e non potremo fare troppi calcoli sulle avversarie, saranno tutte formazioni temibili”.  Questo l’elenco delle partite della Med Store Macerata (date ed orari potranno variare nel corso del tempo).  Andata 18 Ottobre 2020 Sa.Ma. Portomaggiore - Med Store Macerata 25 Ottobre 2020 Med Store Macerata - ViviBanca Torino 1 Novembre 2020 Med Store Macerata - Sol Lucernari Montecchio Maggiore 8 Novembre 2020 Gamma Chimica Brugherio - Med Store Macerata 15 Novembre 2020 Med Store Macerata - Mosca Bruno Bolzano 22 Novembre 2020 Volley Team San Donà di Piave - Med Store Macerata 29 Novembre 2020 HRK Motta di Livenza - Med Store Macerata 6 Dicembre 2020 Med Store Macerata - Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro 13 Dicembre 2020 UniTrento - Med Store Macerata 20 Dicembre 2020 Med Store Macerata - Tinet Prata di Pordenone 27 Dicembre 2020 Virtus Fano - Med Store Macerata   Ritorno  10 Gennaio 2021 Med Store Macerata - Sa.Ma. Portomaggiore 17 Gennaio 2021 ViviBanca Torino - Med Store Macerata 24 Gennaio 2021 Sol Lucernari Montecchio Maggiore - Med Store Macerata 7 Febbraio 2021 Med Store Macerata - Gamma Chimica Brugherio 14 Febbraio 2021 Mosca Bruno Bolzano - Med Store Macerata 21 Febbraio 2021 Med Store Macerata - Volley Team San Donà di Piave 28 Febbraio 2021 Med Store Macerata - HRK Motta di Livenza 7 Marzo 2021 Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro - Med Store Macerata 14 Marzo 2021 Med Store Macerata - UniTrento 21 Marzo 2021 Tinet Prata di Pordenone - Med Store Macerata 28 Marzo 2021 Med Store Macerata - Virtus Fano  

07/08/2020
La vela del futuro sbarca a Civitanova: consegnata a Sandro Paniccia la nuova "Sixth Sense"

La vela del futuro sbarca a Civitanova: consegnata a Sandro Paniccia la nuova "Sixth Sense"

"Mi è bastato vedere i primi rendering due anni fa per innamorarmi della sua linea futuristica e poi, dopo averla provata, mi è sembrato di tornare ragazzo, ai tempi delle classi olimpiche". Così Sandro Paniccia, AD della ICA Group nella vita di tutti i giorni e figura di spicco della vela d'altura italiana, alla consegna della sua nuova barca, avvenuta ieri al Marina di Scarlino (Grosseto). La nuova portacolori del Club Vela Portocivitanova è un “Club Swan 36 One Design”, un gioiello dalle linee avveniristiche, molto simile alle imbarcazioni dell'America's Cup, leggero, velocissimo in tutte le andature ma di dimensioni contenute, il che ne facilita la gestione in termini logistici ed economici. Un prodotto con cui il famoso cantiere finlandese punta alla leadership nel mercato dei monotipo, rimpiazzando concorrenti più datati dal punto di vista tecnico e progettuale, come il Farr 40 e il Melges 32. "Si chiama Sixth Sense - spiega Paniccia - il che la dice lunga sulle sensazioni che è in grado di sprigionare, l'ho provata una sola volta al timone e sono rimasto folgorato: adrenalina, divertimento e punte di 20 nodi, insomma un modo tutto nuovo di andare in barca a vela. Dopo anni di militanza nelle regate con handicap e tempi compensati, ho sentito il bisogno di tornare a gareggiare in tempo reale, confrontandomi con imbarcazioni tutte uguali dove la differenza la fanno gli equipaggi sia tecnicamente che tatticamente". "Sixth Sense" scenderà in acqua a breve e, già dal prossimo mese, la vedremo impegnata a Porto Cervo in occasione della Swan Cup (5-13 settembre). La stagione, ridimensionata dall'epidemia da Covid-19, proseguirà con il campionato del mondo di categoria, previsto a Marina di Scarlino dal 13 al 17 ottobre. A bordo della nuova barca, oltre allo stesso Paniccia nel ruolo di timoniere, ci saranno vari campioni civitanovesi, come Michele Regolo, Alessandro Battistelli, Andrea Dignani e Luca Ricci, con due  "stranieri" ad arricchire il gruppo, Giovanni Cassinari e Nicola Sterile. Con la precedente imbarcazione, “Altair 3”, Sandro Paniccia ha conquistato un argento iridato l’anno scorso, due ori (2017 e 2018) e un bronzo (2019) al campionato italiano altura.    

07/08/2020
Matelica, accordo con la Settempeda per la crescita del settore giovanile

Matelica, accordo con la Settempeda per la crescita del settore giovanile

Il Matelica compie un importante passo in avanti per la crescita del movimento del Settore Giovanile. Nella serata di ieri, presso lo stadio comunale "Gualtiero Soverchia" di San Severino Marche, è stato stretto un rapporto di affiliazione con la Settempeda, storica società dell’alto maceratese.  Alla presenza dei dirigenti della Settempeda Andrea Cruciani e Marco Crescenzi, rispettivamente Responsabile del Settore Giovanile e Presidente, con il Responsabile del Matelica Alberto Virgili è stato siglato l’accordo che legherà in esclusiva le Società per la prossima stagione sportiva. Il progetto si svilupperà con attività, incontri, stage ed eventi di formazione per dare un valore aggiunto alla collaborazione, con la possibilità per i ragazzi ed i tecnici di accrescere il loro bagaglio personale, attraverso camp, allenamenti e percorsi di aggiornamento tecnico condivisi. "Sarà un bel percorso da affrontare insieme – ha dichiarato Virgili – visto che con la Settempeda ci sono stima e fiducia reciproca ed entrambe le realtà sono animate da tanta voglia di far bene. Quella con i biancorossi sarà l’unica affiliazione del Matelica per questa stagione, una scelta esclusiva che crediamo possa essere vantaggiosa per entrambe le parti in causa". Molto soddisfatti anche i dirigenti della Settempeda. “Un rapporto – hanno dichiarato Cruciani e Crescenzi - che apre scenari interessanti per il presente e per il futuro. Il fatto che un club professionistico blasonato come il Matelica abbia riconosciuto organizzazione, strutture, qualità degli istruttori e giovani interessanti nella Settempeda ci rende orgogliosi. Il nostro progetto dedicato al settore giovanile e l'ottimo lavoro svolto con i ragazzi in questi cinque anni di attività si stanno consolidando sempre più e rappresentano un ottimo viatico per il futuro”. 

07/08/2020
Basket, ufficiale: i campionati di Serie A2 e B scatteranno il 15 Novembre

Basket, ufficiale: i campionati di Serie A2 e B scatteranno il 15 Novembre

Il Consiglio Federale Fip, riunitosi a Roma nella mattinata odierna, ha fissato nel giorno del 15 novembre la data di partenza dei campionati di Serie A2 e B 2020/2021. Durante la riunione è stata altresì ratificata integralmente la proposta pervenuta da Lega Nazionale Pallacanestro per la formazione dei gironi, per i quali è a breve attesa l’ufficializzazione.  

06/08/2020
Lube Civitanova, svelato il calendario della prossima stagione: esordio a Verona

Lube Civitanova, svelato il calendario della prossima stagione: esordio a Verona

La Lega Pallavolo Serie A ha reso noto oggi, alle ore 12, il calendario di Regular Season di SuperLega Credem Banca 2020-21. Sarà in trasferta sul campo di Verona l'esordio in campionato per la Cucine Lube Civitanova: nella prima giornata, programmata per il 27 settembre, i biancorossi sfideranno infatti gli scaligeri proprio nella città che sarà teatro anche della Finalissima di Supercoppa all’Arena il 25 settembre. L'esordio casalingo all'Eurosuole Forum sarà il 4 ottobre contro la Consar Ravenna, l’ultima giornata di Regular Season, undicesima di ritorno, è invece in programma il 14 febbraio con la trasferta di Vibo Valentia. I big match Primo atteso big match di campionato il 7 ottobre in casa contro l’Itas Trentino nella terza giornata di andata. Sfide in trasferta, invece, nel girone di andata contro la Leo Shoes Modena (il 1 novembre, ottava di andata) e contro la Sir Safety Conad Perugia (il 15 novembre, decima di andata). Il commento al calendario di coach Fefè De Giorgi: “Intanto bisogna dire che è piacevole vedere il calendario del nostro campionato, un passo in avanti verso il ritorno a giocare. Credo che sia un calendario equilibrato, iniziamo con una trasferta impegnativa sul campo di Verona ma l’obiettivo principale è arrivare nella miglior condizione possibile all’esordio. Sarà una stagione impegnativa perché il livello medio generale si è alzato e siamo consapevoli di dovere tenere sempre alto di conseguenza anche il nostro livello di gioco. I big match? Il concetto principale è che in questa stagione tutte le gare saranno complicate. All’inizio, nella terza giornata, troveremo ancora Trento dopo le sfide di Supercoppa, poi, sempre all’andata, ci aspettano trasferte impegnative nella seconda metà del girone a Modena e Perugia”. Di seguito il calendario dettagliato della Cucine Lube Civitanova nella Regular Season della SuperLega Credem Banca 2020-21. Tutte le date sono naturalmente soggette a possibili variazioni. 1a giornata - andata 27 settembre 2020, ritorno 29 novembre 2020: Nbv VERONA vs Cucine Lube CIVITANOVA 2a giornata - andata 4 ottobre 2020, ritorno 6 dicembre 2020: Cucine Lube CIVITANOVA vs Consar RAVENNA 3a giornata - andata 7 ottobre 2020, ritorno 13 dicembre 2020: Cucine Lube CIVITANOVA vs Itas TRENTINO 4a giornata - andata 11 ottobre 2020, ritorno 20 dicembre 2020: Vero Volley MONZA vs Cucine Lube CIVITANOVA 5a giornata - andata 14 ottobre 2020, ritorno 27 dicembre 2020: Gas Sales Bluenergy PIACENZA vs Cucine Lube CIVITANOVA 6a giornata - andata 18 ottobre 2020, ritorno 3 gennaio 2021: Cucine Lube CIVITANOVA vs Pallavolo PADOVA 7a giornata - andata 25 ottobre 2020, ritorno 10 gennaio 2021: Cucine Lube CIVITANOVA vs Allianz MILANO 8a giornata - andata 1 novembre 2020, ritorno 17 gennaio 2021: Leo Shoes MODENA vs Cucine Lube CIVITANOVA 9a giornata - andata 8 novembre 2020, ritorno 24 gennaio 2021: Cucine Lube CIVITANOVA vs Top Volley CISTERNA 10a giornata - andata 15 novembre 2020, ritorno 7 febbraio 2021: Sir Safety Conad PERUGIA vs Cucine Lube CIVITANOVA 11a giornata - andata 22 novembre 2020, ritorno 14 febbraio 2021: Cucine Lube CIVITANOVA vs Tonno Callipo Calabria VIBO VALENTIA

06/08/2020
Paoloni Macerata, lo schiacciatore Roberto Massei passa ad Appignano in serie D

Paoloni Macerata, lo schiacciatore Roberto Massei passa ad Appignano in serie D

Roberto Massei della Paoloni Macerata, schiacciatore appignanese, messosi in luce nello scorso campionato di Serie B gestito in collaborazione tra il Volley Macerata e l’Appignano Volley, ha deciso di rimanere fedele al gruppo Paoloni, con cui disputerà la diciannovesima stagione, trasferendosi però, a causa di impegni lavorativi sopraggiunti che non gli consentirebbero di gestire al meglio la partecipazione al torneo nazionale di Serie B, nella seconda squadra che disputerà la Serie D ad Appignano (mentre il Volley Macerata affronterà la stessa categoria nel capoluogo con la formazione Under 19). La società approfitta per ringraziare due volte Roberto, per tutti Bob: in primis per l’impegno profuso nel raggiungere, insieme ai suoi compagni, il quarto posto nell’ultimo campionato di Serie B da matricola e poi per continuare a credere nel progetto della Paoloni portando avanti l’attività in quel di Appignano disputando, con la seconda formazione, il torneo di Serie D.

06/08/2020
CBF Balducci Macerata, si alza il sipario sulla stagione: "ci attende un campionato equilibrato"

CBF Balducci Macerata, si alza il sipario sulla stagione: "ci attende un campionato equilibrato"

Si alza di fatto il sipario sul prossimo campionato della CBF Balducci HR Macerata. Ieri il raduno iniziale della squadra allestita grazie al lavoro del vice presidente e direttore sportivo Maurizio Storani con lo staff tecnico, medico e dirigenziale, oltre che con il main sponsor (rappresentato nell’occasione da Benedetta Balducci), prologo dell’inizio della preparazione pre-campionato nella giornata odierna. Soprattutto, l’occasione per rivedersi dopo la separazione repentina forzata dal Covid, e quindi per scambiarsi quel saluto che l’emergenza aveva impedito. “Per noi è un bel momento, perché sembra che ritorniamo alla vita – ha dichiarato il presidente Pietro Paolella – È bello rivedere lo staff che abbiamo avuto la fortuna di riconfermare, oltre che i nuovi arrivi. Poi ci sono le ragazze, quelle che sono state riconfermate dallo scorso anno e le nuove, le ho viste felici e cariche per questo nuovo inizio. Siamo tornati, siamo di nuovo tutti insieme per fare quello che più amiamo, la pallavolo. Abbiamo voluto fare una presentazione che permettesse alle ragazze di conoscere il cuore pulsante dello staff, dai tecnici e i dirigenti a tutte le persone che lavorano nel proprio ruolo per far sì che la CBF Balducci HR Macerata si possa togliere le soddisfazioni che in questi anni abbiamo avuto la fortuna di conquistarci.” Come detto, da oggi si inizia sul serio con il lavoro in palestra, con tutte le precauzioni del caso. Obiettivo è quello di arrivare pronti al 20 settembre, la data indicata per l’inizio della prossima Serie A2. “Ovviamente c’è grande entusiasmo per il fatto di ritornare a fare pallavolo, non può essere altrimenti – spiega coach Luca Paniconi – Pensiamo di aver costruito un buon organico. Sarà poi il campo a dire quale sarà l’effettiva qualità di questo gruppo. Come dico sempre sarà molto importante la capacità di rapportarsi e di creare la squadra. Questo è l’aspetto più importante perché si possono mettere insieme le individualità più forti ma se non si crea quell’alchimia, poi le cose non vanno. Ci aspetta un campionato competitivo, ci sono molte realtà che hanno costruito squadre ambiziose, diverse giocatrici sono scese dall’A1. C’è da capire come sarà colmato il vuoto lasciato da Trento ma in generale credo siano stati preparati due gironi molto equilibrati.”

06/08/2020
Serie C, ancora una conferma in casa Matelica: Barbarossa rimane in biacorosso

Serie C, ancora una conferma in casa Matelica: Barbarossa rimane in biacorosso

  Proseguono le riconferme in casa Matelica: anche il centrocampista classe 2000 Filippo Barbarossa continuerà a far parte della rosa a disposizione di mister Colavitto per la Serie C 2020/21. Umbro di Corciano, cresciuto nel settore giovanile del Perugia, Barbarossa ha totalizzato ben 21 presenze impreziosite da una rete nella scorsa stagione, dopo che in precedenza si era già messo in bella evidenza al Torneo di Viareggio e con la Berretti della sua città. Al DS Micciola è come ormai di rito affidata la presentazione del quarto confermato in casa biancorossa: “Filippo – ha commentato Micciola – andrà a rinforzare il pacchetto under visto che abbiamo bisogno di giovani bravi e desiderosi di far bene. E’ al secondo anno con noi, si è ambientato bene e si è messo molto in mostra nella seconda parte di campionato qualche mese fa. Un ottimo elemento dentro e fuori dal campo”. “Sono felice - ha dichiarato il ventenne mediano - di proseguire il percorso iniziato la scorsa stagione e coronato con la vittoria del campionato. Per me è stata la prima stagione tra i grandi e sono più che soddisfatto della crescita avuta. Ringrazio la Società e tutti i compagni per la stima e le belle emozioni vissute insieme. Quest’anno in Lega Pro il mio obiettivo sarà continuare a migliorare e fare bene e prometto sin da ora che mi impegnerò al massimo per raggiungerlo”.

06/08/2020

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.