Sport

Tolentino parte col botto agli Assoluti Regionali di nuoto

Tolentino parte col botto agli Assoluti Regionali di nuoto

E’ pioggia di medaglie per i nuotatori della NPN Tolentino nella prima giornata dei Campionati Regionali Assoluti 2018. A scintillare come non mai è innanzitutto l’oro conquistato da Roberto Castagna nei 400 stile libero della Categoria Ragazzi 14 anni con il tempo di 4.29.70. L’atleta cremisi ha interpretato al meglio la gara mettendo in acqua grinta e fluidità nell’azione, decisive per sbaragliare la concorrenza e regalare la prima soddisfazione ai colori tolentinati. Il capolavoro di Roberto si è poi completato con un’ulteriore perla messa a segno nei 100 farfalla: questa volta, nonostante un’ottima prestazione, la sua prova si è conclusa con un pizzico di rammarico, dovendosi infatti accontentare del secondo gradino del podio fermando il cronometro a 1.05.42. Altre gemme preziose e splendenti sono i due argenti colti nella categoria Juniores. Il primo è finito al collo di Alessandro Gattari, che 100 farfalla ha dato il massimo chiudendo alla piazza d’onore in 58,99 mentre il secondo se lo è aggiudicato Cesare Tasso nei 200 dorso col tempo di 2.16.25, al termine di una prova entusiasmante e di assoluto spessore. La collezione di metalli non si è comunque arrestata qui ma ha aggiunto successivamente altri due strepitosi allori centrati dalle staffette. Un vero e proprio exploit è stato quello compiuto dalla 4x100 stile libero Juniores che, in 3.42.6, è riuscita ad avere la meglio sugli avversari e centrare cosi il successo finale. Artefici di questo fantastico risultato sono stati di nuovo Alessandro Gattari e Cesare Tasso insieme ai compagni di squadra Giulio Preterossi e Angelo Frappaolo. L’altra strepitosa impresa è stata quella compiuta dal quartetto della 4x100 stile libero della categoria Senior: Niccolò Brugnoni, Jacopo Cerioni, Francesco Mazzeo e Giovanni Amadei, infatti, con il tempo conclusivo di 3.43.2 hanno nuotato verso l’oro, mettendo “in riga” tutte le altre formazioni che si sono dovute accontentare delle posizioni di rincalzo.    

13/07/2018
Sangiustese: arriva il giovane portiere Emanuele Carnevali

Sangiustese: arriva il giovane portiere Emanuele Carnevali

La Sangiustese rende noto di aver raggiunto l’accordo con il giovane portiere Emanuele Carnevali, classe 1998, che nella prossima stagione vestirà la maglia rossoblù. Nato a Recanati, nella stagione appena conclusa ha vestito le maglie di Giulianova e Capistrello in Abruzzo mentre nelle stagioni precedenti ha giocato con il Castelfidardo. Proprio in maglia fidar dense ha difeso i pali della porta insieme a Mauro Chiodini con cui tornerà a lavorare nell’esperienza in rossoblù. Elemento dalla buona esperienza nonostante la giovane età che si rimette in gioco in Serie D, andando a completare il quadro dei numeri uno a disposizione di Stefano Senigagliesi.

12/07/2018
Aurora Treia, pronta a partire per la nuova stagione del settore giovanile

Aurora Treia, pronta a partire per la nuova stagione del settore giovanile

Con alle spalle una stagione ricca di soddisfazioni chiusa da poco, l’Aurora Treia guarda avanti delineando i punti fermi che caratterizzeranno anche la stagione 2018-2019.Nella serata di ieri, infatti, presso l’Oratorio di Chiesanuova, sono state presentate ai genitori dei ragazzi le novità in programma per la prossima stagione, con la presentazione dello staff tecnico e delle figure che contribuiranno, ognuno per la propria parte, alla crescita dei ragazzi sia sotto il profilo calcistico sia dal punto di vista umano.Proprio da quest’ultimo punto di vista, il presidente Francesco Compagnoni, esaminando la stagione scorsa,  ha espresso enorme soddisfazione di aver ottenuto, dopo diversi anni in cui mancava, il riconoscimento di Scuola Calcio Federale, ed ha evidenziato quello che è stato fatto in ambito extracalcistico,  sottolineando i vari progetti che hanno consentito ai ragazzi di fare esperienze umane, ad esempio con le visite organizzate dalla società presso la Cooperativa Sociale “La Talea”, dove i giovani calciatori hanno potuto avvicinarsi a persone meno fortunate, oltre alle varie collaborazioni con gli enti del territorio come Auser, Anteas, Avulss, Caritas, C.R.I., Avis, Protezione Civile ed il Comune di Treia (alla serata era presente anche l’addetto ai Servizi Sociali, Orazio Coppa), enti a cui sono andati i ringraziamenti del presidente. E’ questo l’intento della società anche per la prossima stagione, ovvero sì al miglioramento calcistico ma anche alla crescita umana dei ragazzi. La dirigenza, infatti, ha già programmato alcune attività per regalare un sorriso agli ospiti della Casa di Riposo comunale, portando l’entusiasmo dei ragazzini agli anziani ed inoltre si stanno prendendo accordi con alcuni centri di recupero per organizzare incontri al fine di aumentare la consapevolezza dei ragazzi di età più critica sul mondo della tossicodipendenza e delle dipendenze in genere.Dal punto di vista calcistico l’Aurora Treia ha voluto fortemente che tutti i tecnici fossero dotati di qualifica di istruttore federale e laureati in Scienze Motorie o Isef. Inoltre, la società sta avviando una collaborazione con altre società della provincia, per organizzare delle giornate di aggiornamento che prevedono la presenza di tecnici provenienti da società professionistiche i quali contribuiranno alla formazione degli allenatori locali. Per la prima volta in assoluto, nelle ultime due settimane di luglio, è stato organizzato il “summer camp”, dove i partecipanti, oltre 50, seguiti da istruttori specializzati, hanno allenato esclusivamente la tecnica e tattica individuale. Sulla scia di ciò, durante la stagione verrà fornito ad ogni allenatore, del materiale didattico per approfondire e migliorare tale aspetto.Da quest’anno la società avrà a disposizione una nutrizionista, Maria Letizia Diletti e la fisioterapista Lara Damiani, due figure importantissime per il sano sviluppo fisico dei ragazzi. Altra novità riguarda la parte amministrativa, con i servizi di segreteria che saranno attivi, per le iscrizioni e per le informazioni, già dalla prossima settimana con orario 18 – 19.30 di lunedì, mercoledì e venerdì.Alla guida tecnica del settore giovanile ci sarà mister Francesco Giorgi, il quale subentra a Fabrizio Re che resta in società rimanendo al timone degli Allievi.  Ecco l’organigramma dei tecnici Juniores: Marco Moretti Allievi: Fabrizio Re Giovanissimi: Francesco Giorgi Giovanissimi cadetti: Marco Marini Esordienti: Leonardo Medei Pulcini: Sauro Cellocco Primi calci: Andrea CapponiPiccoli Amici: Edoardo TeloniCollaboratori: Saimon Carnevali; Filippo Caracini; Riccardo Bevilacqua; Pulita Matteo

12/07/2018
Pallavolo Macerata in A2, le parole del direttore generale Gabrielli

Pallavolo Macerata in A2, le parole del direttore generale Gabrielli

Finalmente è ufficiale: la Pallavolo Macerata è in A2. I crismi dell’ufficialità alla notizia arrivano da Bologna, dove la Lega Volley ha accettato la domanda di ripescaggio dei biancoverdi e ha ammesso la formazione maceratese in serie A2. Una grandissima soddisfazione per la famiglia Montalbano, alla prima esperienza tra i “grandi”. Nelle parole del direttore generale Francesco Gabrielli tutta la gioia e la soddisfazione per un risultato fortemente voluto dalla società: "Arrivare in serie A2 era il nostro obiettivo da diversi anni – sottolinea il dirigente maceratese – È stato un percorso con alti e bassi ma alla fine abbiamo raggiunto quello che volevamo: cioè riportare la pallavolo che conta a Macerata. Cercheremo di ben figurare in quello che per noi sarà un campionato del tutto nuovo. Di sicuro non ci piace essere una meteora e per questo stiamo lavorando da mesi per rinforzare la società e avere una squadra buona ai nastri di partenza del prossimo torneo”. Dove vuole arrivare la Pallavolo Macerata direttore? “Siamo una società che ha sempre fatto dei piccoli passi la propria forza. E’ innegabile che c’è grande entusiasmo dietro questo risultato e la nostra intenzione è quella di continuare a crescere". Nel percorso di crescita sarà fondamentale l’aiuto della città: "Assolutamente. Noi ci siamo impegnati ad allestire una squadra competitiva ma abbiamo assoluta necessità che Macerata ci sia vicina. L’A2 per noi non è un punto di arrivo ma di partenza".

12/07/2018
Volley, ecco le 14 squadre della SuperLega Credem Banca 2018/2019

Volley, ecco le 14 squadre della SuperLega Credem Banca 2018/2019

Alla scadenza dell’11 luglio, la Commissione Ammissione ai Campionati della Lega Pallavolo Serie A, costituita ai sensi di quanto previsto dal combinato disposto dallo Statuto di Lega e dal Regolamento Ammissione ai Campionati di Serie A, ha concluso l’esame dei documenti presentati dai club aventi diritto a richiedere l’iscrizione alla SuperLega Credem Banca 2018/2019. Le 14 Società di seguito elencate, all’esito della verifica, sono tutte risultate in possesso dei requisiti richiesti dal Regolamento e sarà pertanto proposto alla Federazione Italiana Pallavolo di ratificare la loro ammissione al Campionato 2018/2019. L’elenco riporta il nominativo indicato da ogni singolo Club per il Campionato. Campionato di SuperLega Credem Banca 2018/2019: Bcc CASTELLANA GROTTE Cucine Lube CIVITANOVA Top Volley LATINA Revivre Axopower MILANO MODENA Volley Vero Volley MONZA Kioene PADOVA Sir Safety Conad PERUGIA Porto Robur Costa RAVENNA Emma Villas SIENA Biosì Indexa SORA Diatec TRENTINO Calzedonia VERONA   Tonno Callipo Calabria VIBO VALENTIA

12/07/2018
Bella l’Atletica AVIS Macerata ai Campionati assoluti di Ancona

Bella l’Atletica AVIS Macerata ai Campionati assoluti di Ancona

Lo scorso fine settimana hanno avuto luogo ad Ancona i Campionati marchigiani assoluti individuali, la manifestazione che precede i tricolori che quest’anno saranno di scena allo stadio Adriatico di Pescara, la prima settimana di settembre. La squadra avisina è arrivata a quest’appuntamento con qualche obbligata defezione sia per la contemporanea attività internazionale sia per i numerosi impegni dei mesi di maggio e giugno culminati con le fortunate Finali Nazionali; alcuni atleti inoltre hanno dovuto rallentare la preparazione per gli esami di stato. Però i ragazzi bianco-rossi sono stati protagonisti, all’Italo Conti di Ancona, vincendo nove gare, con numerosi podi e mantenendo alta la bandiera avisina. I nuovi campioni marchigiani sono: Ilaria Sabbatini, senza avversarie nei 1500 vinti in 4’40”48; bravissima Isabetta Di Benedetto sul gradino più alto del podio sia nel lancio del martello con  49.38 e nel lancio del disco con 41.08. Ancora una conferma per Anastasia Giulioni, nei 5 km. di marcia, che ha coronato una stagione intensissima e piena di soddisfazioni  ottenendo 27’48”22 per il primo posto, cosi come Kelly Ornella Nya Yanga oro nel getto del peso in 11.15. Tra i maschi troviamo Jacopo Palmieri re degli ostacoli, una sicurezza della specialità, che si è aggiudicato sia la gara dei 110 che quella dei 400 ostacoli rispettivamente 16”02 e 57”92. In grande forma Andrea Corradini 49”51, personal best nei 400 con cui ha vinto il titolo regionale, con un bel bronzo anche nei 200. Sempre su ottimi livelli Emanuele Salvucci, primo con 54,82. Argento per Ndiaga Dieng negli 800 in 1’58”35, dopo un buon test nei 400 corsi in 52”32, ha dimostrato di essere in buona forma in vista dei Summer Games Inas di Parigi della prossima settimana. Sono da segnalare anche le belle prestazioni di Nicola Cesca che ha affrontato, migliorandosi, la specialità dei 100 piani, inusuale per lui, terzo in 11”06, di buon auspicio per i 110 ostacoli, e sulla stessa distanza da sottolineare il bel progresso di Nikolas Corvatta che ha agguantato la finale in 11”47, guadagnandosi la convocazione per la rappresentativa allievi che gareggerà al Terminillo il prossimo venerdì. Brava Micol Zazzarini nei 200 terza in 25”94 così come Binta Mamadou Diallo negli 800 corsi in 2’19”00. In progresso Marina Mozzoni nell’asta, argento in 2 m. 75 e stesso piazzamento per Chiemezie Eboh nell’alto con 1.75. Terzo gradino del podio anche per Nicholas Formiconi nel lungo con 6.35 così come il master Andrea Angeloni, neo campione italiano di categoria. In progresso Claudio Cammertoni negli 800 in 2’00”45 così come Barkinde Mamadou Diallo nei 1.500 in 4’14”86, pur essendo ancora allievo.                                            

12/07/2018
Veronica Pierini ancora con l'Infa Feba Civitanova Marche

Veronica Pierini ancora con l'Infa Feba Civitanova Marche

Comincia a prendere sempre più forma l'Infa Feba Civitanova Marche. Dopo gli innesti di Maria Chiara Ortolani, Ada De Pasquale e Christina Gaskin, arrivano le prime conferme in casa biancoblu. Ad essere confermata tra le fila delle momò c'è il capitano Veronica Perini, uno dei volti simbolo della Feba che ha legato buona parte della sua carriera con questi colori. Reduce da una positivissima stagione, chiusa con 14.8 punti di media e 17.8 di valutazione, Veronica si è ripresa completamente dall'infortunio che l'aveva bloccata nella seconda parte della stagione 2016/17, tornando ai suoi livelli standard. Per lei si tratta del quarto campionato consecutivo in maglia Feba, società in cui è nata e cresciuta a parte le parentesi di Porto Sant'Elpidio, Porto San Giorgio, Orvieto, La Spezia e Lucca. Nonostante alcune offerte interessanti, Veronica è voluta rimanere con i colori biancoblu per continuare questa bella avventura. "Sono felice di rimanere in questa società - commenta il capitano biancoblu - che è casa mia a tutti gli effetti. Ho ricevuto un'offerta interessante da una società molto ambiziosa di A2 ma alla fine è prevalso l'amore per questa squadra e per questa maglia, a cui sono molto legata, e sono convinta che lavorando bene si potranno ottenere dei bellissimi risultati. Per quanto riguarda i nuovi arrivi conosco bene Ortolani e De Pasquale, avendoci giocato contro, e penso siano due validissimi elementi con tanta grinta e con voglia di fare bene. Nonostante la loro giovane età hanno già un buon bagaglio d'esperienza e credo riusciranno ad inserirsi alla perfezione nel nostro gruppo. Gaskin non l'ho mai vista giocare ma ha delle qualità fisiche importanti. Spero che sia un anno ricco di soddisfazioni, perchè siamo cresciute ogni campionato e vogliamo continuare su questa strada."

12/07/2018
San Severino, in campo per la solidarietà

San Severino, in campo per la solidarietà

Torna, dopo l’edizione invernale, il Triangolare di calcio fra i tifosi iscritti ai fans club di Juventus, Milan e Inter di San Severino. Il torneo si svolge domenica 15 luglio, alle 20.30, allo stadio comunale “Soverchia” per iniziativa dell’associazione Help Sos Salute e famiglia, presieduta da Cristina Marcucci. Collaborano, oltre ai tre sodalizi sportivi, il Comune, la Polisportiva Serralta, la Settempeda, il Centro Sportivo Italiano (CSI), il Comitato del rione Di Contro e la Scuola per stranieri Edulingua.  Prima della sfida ufficiale, alle 19,30, bambini della scuola calcio della Settempeda giocheranno in una sfida a 3 squadre di calcio a 5. L’incasso del triangolare (ingresso a offerta) sarà devoluto interamente all’associazione Help per la realizzazione del parco giochi per bambini nei pressi dei nuovi moduli scolastici, al Rione Di Contro.  “Abbiamo un progetto in cantiere - spiega la presidente Cristina Marcucci - per attrezzare con giochi adatti ai più piccoli sia quest’area verde, sia quella da creare all’interno del villaggio delle SAE al rione San Michele. Avevamo risposto al bando del Comitato Sisma Centro Italia di febbraio, ma purtroppo l’intervento non è stato finanziato. Però noi non ci demoralizziamo, andiamo avanti per la nostra strada con tante iniziative di sostegno, come quella del Triangolare di calcio di domenica prossima. Vogliamo realizzare comunque il doppio progetto, cominciando dal giardinetto in cui si trovano i nuovi moduli scolastici. Abbiamo già una donazione di un’altra associazione Onlus per un bel gioco che arriverà  nei prossimi mesi e contiamo ora di raccogliere fondi per l’acquisto di altre strutture ludiche”    

11/07/2018
Basket in carrozzina, verso i Mondiali nel segno della Santo Stefano Sport di Porto Potenza

Basket in carrozzina, verso i Mondiali nel segno della Santo Stefano Sport di Porto Potenza

Enrico Ghione (nella foto) e Andrea Giaretti che vestono la maglia della Santo Stefano Sport di Porto Potenza tra i convocati di coach Enrico Di Giusto in vista dei Mondiali. Il raduno si svolgerà a Porto Sant’Elpidio, sabato amichevole a porte aperte contro Israele. In panchina, al fianco di coach Di Giusto, Roberto Ceriscioli, l’allenatore della squadra portopotentina.  L’appuntamento di Porto Sant’Elpidio, organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina con la collaborazione della S. Stefano Sport di Porto Potenza, il supporto della Cooperativa “Piramide” e il patrocinio del Comune di Porto Sant’Elpidio, segna il ritorno in gruppo degli Azzurri due settimane dopo il raduno di fine giugno a Lignano Sabbiadoro, in occasione del quale coach Carlo Di Giusto ha ufficializzato la lista dei 12 che parteciperanno ai Campionati del Mondo. Ecco i convocati Domenico Beltrame (Santa Lucia Basket), Filippo Carossino (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Simone De Maggi (DECO Group Amicacci Giulianova), Jacopo Geninazzi (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Enrico Ghione (S. Stefano UBI Banca), Andrea Giaretti (S. Stefano UBI Banca), Giulio Maria Papi (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Ahmed Raourahi (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Francesco Santorelli (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Davide Schiera (UnipolSai Briantea 84 Cantù), Claudio Spanu (Dinamo Lab), Marco Stupenengo (Santa Lucia Basket). Quello di Porto Sant’Elpidio è il penultimo ritiro Azzurro prima dei Mondiali di Amburgo visto che, dopo lo sciogliete le righe di domenica 15, la Nazionale si ritroverà a Lignano Sabbiadoro dal 9 agosto, prima della partenza per la Germania.    

11/07/2018
Il Bayer Cappuccini parteciperà al prossimo campionato FIGC di calcio a 5

Il Bayer Cappuccini parteciperà al prossimo campionato FIGC di calcio a 5

Il Bayer Cappuccini è una squadra nata nel 2004 grazie all'amicizia di molti ragazzi che si ritrovavano a giocare a calcetto nel campo della parrocchia del SS.Sacramento del capoluogo.Nel 2018 la formazione maceratese è pronta ad affrontare una nuova sfida nel campionato FIGC di calcio a 5. Infatti dopo anni di successi e di trofei alzati nei campionati amatoriali del csi e dello sportware la società del presidente Starnoni è pronta a gettarsi in questa nuova avventura e per farlo si sta muovendo attivamente sul mercato per andare a rinforzare una rosa già competitiva ma da completare numericamente per affrontare al meglio e da protagonisti il prossimo campionato. Una struttura societaria organizzata e unita è la base per far crescere bene una squadra e per non far mancare nulla ai giocatori che ne faranno parte.Nel ruolo di vice presidente è confermatissimo Fabrizio Fattori,  promozione a Direttore Generale a Manolo Picchio che nella passata stagione è stato onnipresente.Ingresso in società per Alessandro Cossali, volto noto del futsal maceratese, che andrà a ricoprire il ruolo di Direttore Sportivo.Nel gruppo dirigenti troviamo anche: Andrea Angeletti, Matteo Zavaglini e Michele Contigiani.A breve la società inizierà a presentare lo staff tecnico e la rosa dei giocatori che indosseranno la maglia del Bayer per la stagione 2018/2019

11/07/2018
Conferma per Margherita Flamini, scout della Goldenplast Potenza Picena

Conferma per Margherita Flamini, scout della Goldenplast Potenza Picena

“Felice per la fiducia del Volley Potentino. So che avrò maggiori responsabilità”Largo ai giovani di talento anche nello staff tecnico biancazzurro. Reduce da un’annata convincente all’esordio nel ruolo di scout, la 19enne di Recanati Margherita Flamini, fresca di maturità liceale, si è meritata la conferma nella GoldenPlast Potenza Picena in vista della prossima stagione agonistica nel torneo di Serie A2 Credem Banca. Scelta dai vertici dirigenziali dopo essersi distinta per impegno e dedizione due anni fa nel progetto di Alternanza Scuola Lavoro insieme ad altre quattro coetaneee operative come volontarie, nella passata stagione la Flamini ha raccolto l’eredità di Michele Massera (ora secondo allenatore) dimostrandosi subito all’altezza del compito affidato.Margherita Flamini (scout):“Alla GoldenPlast Potenza Picena sto vivendo un’esperienza bellissima. Nonostante le difficoltà legate all’ultimo anno di liceo e alla mancanza di esperienza, me la sono cavata e l’entusiasmo è cresciuto d’intensità match dopo match. Sono ancora più felice per il rinnovo. Con gli impegni universitari potrò organizzarmi meglio, anche se sono consapevole di avere maggiori responsabilità rispetto alla stagione da esordiente”.

11/07/2018
La 18enne maceratese Maria Chiara Cera protagonista ai Campionati Europei di nuoto EDSO

La 18enne maceratese Maria Chiara Cera protagonista ai Campionati Europei di nuoto EDSO

Tre record italiani infranti e l’orgoglio di essere la portabandiera durante la cerimonia conclusiva. La prima volta non si scorda mai e il debutto di Maria Chiara Cera ai Campionati Europei di nuoto EDSO (European Deaf Sports Organisation) a Lublino, in Polonia, con la Nazionale italiana è stato stupendo. Non sono arrivate medaglie, quegli allori che la 18enne atleta non udente del Centro Nuoto Macerata è abituata a mettersi al collo dominando le gare italiane della FSSI (Federazione Sport Sordi Italia), ma l’impressione è che sia solo una questione di tempo e di fisiologica crescita agonistica.La giovane maceratese è rientrata nel capoluogo dopo la settimana di Lublino che, come detto, l’ha vista protagonista ritoccando ben 3 primati italiani: 50, 100 e 200 dorso. Ancora, ha centrato la semifinale nei 50 stile e ha contribuito al settimo posto nelle finali delle staffette miste 4x100 stile e 4x100 mista. Non solo, Maria Chiara ha vissuto anche il privilegio di essere scelta come portabandiera.A Lublino ha avuto al suo fianco come sempre l’allenatore Franco Pallocchini che da anni la segue nella piscina comunale di viale Don Bosco. Pallocchini è stato in Polonia in una triplice veste, di istruttore di Maria Chiara ma anche team leader e consigliere. La spedizione azzurra ha soddisfatto lui e i vertici federali grazie alle 6 medaglie complessive tutte al maschile (in dettaglio oro nei 1500 metri e argento nei 400 stile per Federico Tamborrino; ben 4 podi, due argenti e due bronzi, per il veterano Luca Germano).Pallocchini vuol continuare a far migliorare la neo diplomata Cera nella specialità della casa, il dorso e punta deciso alla partecipazione all’appuntamento più bello di tutti: le prossime Olimpiadi. 3 nuovi record italiani e portabandiera alla cerimonia di chiusura: bella e promettente la prima volta agli Europei di nuoto per la

11/07/2018
Wimbledon, sogno infranto per la Giorgi: sconfitta da Serena Williams

Wimbledon, sogno infranto per la Giorgi: sconfitta da Serena Williams

E' durato un set il sogno di Camila Giorgi nei quarti di finale di Wimbledon, terzo Slam della stagione. La 26enne di Macerata, numero 52 del ranking mondiale e per la prima volta tra le migliori otto sull'erba londinese, è stata battuta per 3-6 6-3 6-4 dalla statunitense Serena Williams, numero 181 del ranking ma 25/a testa di serie. (Fonte Ansa)

10/07/2018
Sport acquatici: NPN Tolentino in festa per la conclusione della stagione 2017/2018

Sport acquatici: NPN Tolentino in festa per la conclusione della stagione 2017/2018

E’ stata una serata di riconoscimenti e premiazioni quella di ieri per la NPN Tolentino, che, alla presenza delle autorità cittadine e dell’intero staff dirigenziale, ha festeggiato la stagione agonistica 2017/2018. Sul palco allestito accanto alla Piscina Comunale si sono dapprima avvicendati il Presidente Fabio Vecerrica e il segretario Mario Foglia che hanno fatto gli onori di casa ricordando i grandi traguardi ottenuti dagli atleti durante l’anno e quindi ringraziato tutti i tesserati per l’impegno e l’entusiasmo che quotidianamente dedicano a nuoto e pallanuoto. Terminati i convenevoli di rito l’attenzione si è quindi rivolta sui veri protagonisti che in questi ultimi dodici mesi hanno dato lustro agli sport acquatici tolentinati: gli oltre 200 ragazzi e ragazze, suddivisi in diverse categorie, che animano e compongono l’associazione. A ricevere applausi e congratulazioni sono stati innanzitutto i “cuccioli” della PROPAGANDA. Questo è infatti il settore riservato ai più piccini, cioè a bimbe e bimbi nati dal 2008 al 2012 che si avvicinano per la prima volta alle gare di nuoto. Nonostante la tenerissima età, non sono mancate tenacia ed energia, che hanno consentito di raggiungere buoni risultati a livello regionale, confrontandosi su tutti e quattro gli stili sulla distanza di 50 metri. Questa la squadra al completo: Baranescu Raoul, Bartolozzi Ludovica, Catenne Linda, Cervigni Cristina, Ciarapica Asya, Crocetti Matilde, Cutunilli Sofia, Di Gioia Elena, Fabiani Camilla, Lia Gabriele, Mari Libera, Marchetti David, Marziali  Ettore, Nardi Matteo, Pallotti Natale, Palmioli Eliana, Paoloni Aurora, Passarini Alessia, Romoli Mia, Rossetti Vittorio, Scisciani Riccardo, Vissani Alessio. Istruttrici: Piattella Patrizia e Fefè Irene Subito dopo è stato il turno della Propaganda Salvamento. Anche in questo caso elogi e attestati di benemerito per tutti gli atleti di questa disciplina, che si propone come un ramo della propaganda specializzato appunto nel salvamento riservata ai nati nel triennio 2005-2007. Ecco i nomi della formazione: Andreucci Ludovico, Botta Aurora, Caldarelli Riccardo, Corona Laura, Di Gioia Aurora, Di Iulio Silvia, D’Innocenzo Chiara, Diame Perla, Draisci Ginevra, Fabbrizi Camilla, Gabrielli Alessandro, Gambardella Asia, Giovannini Anna, Leoni Francesca, Mancini Gemma, Marziali Rachele, Macari Camilla, Palazzetti Emma, Pallotto aurora, Rilli Elena, Rojas Duran Nicol, Romagnoli Maddalena, Santecchia Anaisse, Vellante Laura, Vissani Alessandro, Vitangeli Matilde, Zamponi angelica,  Ziu Gabriel. Tecnico: Piattella Patrizia Quindi si è proseguito con i più grandi del Salvamento che in stagione si sono comportati egregiamente, valorizzando decisamente un settore che s’ispira al salvataggio in mare mettendone in risalto tecniche e peculiarità. Ne fanno parte: Angeletti Elena, Ballini Alice, Bernabei Matteo, Bruni Sebastiano, Calcaterra tommaso, Cartechini Beatrice, Cesarini Luca, Ceselli Riccardo, Costantini Edoardo, Giulianelli Riccardo, Galderisi Lisa, Luchetti Alessandro, Maccari Lorenzo, Montanari Lucia, Petritoli Tommaso, Principi Leonardo, Ricotta Eleonora,  Santecchia Annalisa, Senesi Serena, Sfasciotti Leonardo, Spinozzi Carlo, Zacconi Alessandro, Zenobi Mattia. Tecnico: Piattella Patrizia Successivamente sono stati accolti al tavolo della premiazione ragazze e ragazzi del Nuoto Agonistico. La squadra è composta da 20 atleti suddivisi in tre Categorie: Esordienti A, Esordienti B, e Assoluti che prendono parte a gare di livello regionale (suddivise in una fase invernale ed una estiva) nonché nazionale ed internazionale con partecipazione a prestigiosi meeting. Riconoscimenti particolari sono stati assegnati dal sindaco Pezzanesi, dal Vicesindaco  Luconi e dall’Assessore allo Sport Pupo ai nuotatori Alessandro Gattari, Cesare Tasso Bastia e Roberto Castagna per le loro performance ai Campionati Regionali Invernali (rispettivamente 3 ori e 1 bronzo, 1 oro e un argento, 1 oro e 2 argenti). Congratulazioni, inoltre, anche per la medaglia di bronzo di Niccolò Brugnoni nella stessa competizione e per l’accesso di Rachele Appignanesi alle selezioni per il Campionato Italiano Estivo Esordienti A nei 100 e 200 dorso. Ecco i componenti: ESORDIENTI A: Appignanesi Rachele, Castagna Alessandra, Cavagna Elena, Pagnanelli Greta; ESORDIENTI B: Bastia Linda, Casadidio Pietro, Mataj Kristel, Pannelli Leonardo; ASSOLUTI: Bonfigli Francesca, Brugnoni Niccolò, Castagna Roberto, Gattari Alessandro, Giannandrea Lorenzo, Governatori giulia, Mariotti Margherita, Palmizi Federico, Pannelli Jacopo, Sergolini Irene, Tasso Cesare, Varona Giorgia. Tecnico: Boschi Michele E’ quindi giunto il momento anche delle categorie Master e Triathlon. La prima disciplina è riservata ad atleti dai 25 anni in poi, prevalentemente ex agonisti mentre nella seconda si segue la preparazone atletica della parte natatoria di questo sport. Ne fanno parte: MASTER: Alfei Stefano, Amicucci Laura, Annessi Alessandro, Ciccioli Massimo, Forconi Andrea, Giacobini Giuseppe, Marasca Martina, Mariotti Andrea, Mezzabotta Moreno, Petterini Francesco, Ricciardi Erik Maria, Russo Silvia, Vincenzetti David, Zamparini Simone - Tecnico: Mariotti Andrea TRIATHLON: Ansovini Michele, Bertini Pierpaolo, Micheli Alessandro, Giansanti Gianni – Tecnico: Boschi Michele Le corsie hanno poi lasciato spazio alla vasca e ad essere premiate sono state le diverse rappresentative della Pallanuoto. La “sfilata” è iniziata con la squadra dei piccoli UNDER 9, composta da bambini e bambine nati dal 2012 al 2009. Questa selezione ha partecipato durante l’anno al Campionato HabaWaba Marche, un torneo ideato appositamente per permettere a questi campioncini di iniziare a prendere confidenza con regole e strumenti dell’attività pallanuotistica. I risultati non sono mancati affatto: la squadra ha infatti vnto tutti i tornei a cui ha partecipato! Ecco i componenti: Angeloni Giulia, Bartolozzi Ludovica, Diamanti Filippo, Diamanti Tommaso, Farinelli Daniele, Fabiani Camilla, Grasso Giorgio, Marchetti David, Nardi Matteo, Rossetti Vittorio, Ruani Laura, Salvucci Salice Francesco Santopaolo Nicholas, Scisciani Riccardo, Zitelli Sara Tecnici: Ronconi Sara, Bianchi Francesco, Romagnoli Matteo A seguire è stato il turno dell’UNDER 11. Anche questa è una categoria mista riservata ai nati negli anni 2007-2008-2009. I ragazzi, suddivisi in due squadre, hanno partecipato a due campionati interregionali (invernale ed estivo) nei quali si sono confrontati con altre 11 squadre umbre e Marchigiane.  Anche qui le soddisfazioni non sono mancate in quanto la Squadra Tolentino A ha vinto entrambi i campionati, mentre la Tolentino B ha conquistato uno stupendo quinto posto al campionato estivo. Inoltre una selezione di atleti hanno anche preso parte a tornei Nazionali classificandosi al 4° posto ad Avezzano e giocando anche nel magico impianto del Foro –italico A Roma. Loro sono: Antonelli Alessio, Baroncia Pietro, Bedini Martina, De Renzis Andrea, Diamanti Filippo, Diamanti Tommaso, Farinelli Daniele, Grasso Giorgio, Leopardi Niko, Marcantonelli Riccardo, Mariani Letizia, Monachesi Dante, Nardi Elena, Pascucci Nicola, Pisani Matteo, Ramoni Christian, Romagnoli Roberto, Ruani Laura, Scagnetti Lorenzo, Sergolini Elena, Spè Samuele, Trittico Matteo, Zitelli Sara Tecnici: Ronconi Sara, Bianchi Francesco,  Romagnoli Matteo Di seguito la volta dell’UDER 13 MASCHILE che rappresenta la prima categoria agonistica  riservata ai ragazzi nati nel 2005-2006. Questa squadra ha conquistato il diritto a giocare nel girone eccellenza, al quale accedono migliori 6 formazioni delle 14 totali iscritte al campionato interregionale Marche-Umbria. Per staccare il pass i pallanuotisti hanno superato un precampionato a 5 squadre ed uno spareggio vinto ai rigori. L’Under 13 ha chiuso il suo campionato al 4°posto assoluto. Ne fanno parte: Bellesi Federico, Bianchi Andrea, Bordi Edoardo, Cacchiarelli Michael, Ceselli Saverio, Costantini Edoardo, Farinelli Gabriele, Ferretti Tommaso, Giglioni Matteo, Grasso Matteo, Latini Rccardo, Noè Marco, Pelliccioni Edoardo, Pieragostini Lorenzo, Salvucci Gabriele, Tosi Enrico. Tecnici: Ronconi Sara, Caproli Luca, Romagnoli Matteo I “boys” hanno poi introdotto le fanciulle dell’UNDER 15 e dell’UNDER 17. Le più piccole sono un gruppo giovane e raggiante che presenta alcuni elementi anche nella rappresentativa regionale mentre tra le più grandi molte fanno anche già parte della prima squadra vantando minutaggio consistente in serie B. A ricevere gli attestati sono state. UNDER 15:Crocetti Irene, Dignani Elena, Eleonori SophyA, Ferretti Linda, Frascarelli Rebecca, Marconi Elisa, Mercuri Lucrezia, Pierluigi Sara, Sarnari Alice – Tecnico: Caproli Luca. UNDER 17: Acciarresi Beatrice, Carletti Gaia, Carnevale Giorgia, Crocetti Irene, Dignani elena, El Omari Nohalia,  Eleonori Sophya, Ferretti Linda, Frascarelli Rebecca, Lupacchini Zoe, Marconi Elisa, Mosca Giorgia, Pierluigi Sara – Tecnico: Capoli Luca. Applausi anche per l’UNDER 17 maschile che rappresenta un gruppo molto giovane per la categoria ma capace di disputare un buon campionato lottando alla pari in tutte le situazioni e togliendosi anche non poche soddisfazioni con successi di prestigio e su compagini apparentemente più quotatate. L’Under 17 ha concluso al 6° posto finale nel girone eccellenza. Sono della squadra: Buongarzone Leonardo, Cacchiarelli Alex, Carloni Valenino, Ceglie Marco, Corvatta Alessandro, Ercoli Cesare, Frascarelli Elia, Massucci Cristian, Migliozzi Kevin, Montecchiarini Carlo, Pagliei Luca, Porfiri Stefano, Ruani Michele, Ruani Piero, Speranza Iacopo. Tecnico: Prioretti Mirko Non poteva di certo mancare il riconoscimento anche agli alfieri della SERIE C che, dopo un inizio stentato di stagione hanno saputo cambiar marcia e prendere sempre più fiducia e consapevolezza nei propri mezzi, sino a raggiungere il 4° posto finale. Fondamentale per questa inversione di tendenza un trittico di risultati utili consecutivi (vittoria contro Fermo, pareggio a Jesi contro Moie e successo all’ultimo respiro in casa contro San Giovanni Teatino) che hanno lanciato la squadra del trio Prioretti, Fabbracci, Ronconi verso i play-off nei quali, purtroppo,  grinta e valore in acqua non sono bastate ad avere la meglio sulla Pallanuoto Pesaro. Ecco i nomi dei cavalieri in vasca: Bianchi Francesco, Caproli Luca, Caproli Marco, Ceresani Lorenzo, Cimini Daniele, Corvatta Alessandro, Fabbracci Pablo, Frascarelli Elia, Lattanzi Ugo, Massucci Cristian, Migliozzi Kevin, Montecchiarini Carlo, Oliverio Alessandro, Pagliei Luca, Piermattei Cristian, Romagnoli Stefano, Ruani Michele, Ruani Piero, Santi andrea, Tosoni Davide, Vella Edoardo, Vella Matteo. Tecnici: Prioretti Mirko, Fabbracci Pablo, Ronconi Sara. Quindi, dulcis in fundo, la ciliegina sulla torta: l’omaggio alle tigri dell’acqua della SERIE B femminile che al termine di una stagione tanto impegnativa quanto entusiasmante hanno saputo dapprima conquistare l’accesso ai play off e quindi, al termine di due giornate al cardiopalma nella piscina di Avezzano, raggiungere la promozione in serie A2. Un risultato strepitoso che riporta Tolentino nell’Elite della pallanuoto nazionale, mettendo in mostra l’assoluto valore e metodi all’avanguardia di tutto l’ambiente natatorio e pallanuotistico cittadino. Queste le nostre campionesse: Acciarresi Beatrice, Cartuccia Federica, Casadidio Cristina, El Omari Nohalia, Fefè Irene, Gabrielli Chaira, Ginnobili Angelica, Lelli Alice, Lupacchini Zoe, Mircoli Deborah, Orizi Ilaria, Pierantoni Eva, Pieroni Giorgia, Pierucci Gloria, Pisani Irene, Ronconi Sofia Romozzi Asia. Tecnici: Bianchi Giacomo, Caproli Luca. A conclusione della cerimonia un breve discorso del Primo Cittadino che ha espresso gratitudine ad atleti e rispettive famiglie per la loro dedizione verso nuoto e pallanuoto che da sempre contribuiscono in maniera notevole e decisiva a tenere alto il nome di Tolentino al di fuori dei confini locali.  

10/07/2018
Il Villa Musone conferma l'attaccante russo Evgenii Kapitonov

Il Villa Musone conferma l'attaccante russo Evgenii Kapitonov

Il Villa Musone continua a lavorare per allestire una rosa competitiva in vista della prossima stagione. Dopo gli arrivi di Lorenzo e Marco Camilletti, oltre a diverse conferme, la squadra di mister Angelo Cetera si arricchisce di un ulteriore tassello, con la conferma dell'attaccante russo Evgenii Kapitonov. Giocatore di gran fisico ed esperienza, classe 1991 con alle spalle campionati allo Zenit di San Pietroburgo, al Torpedo Moscau II, al Fk Piter el Neva, alla Dainava Alytus formazione di B del campionato lituano ed al Castelfidardo, è arrivato con i gialloblu nello scorso gennaio dove si è inserito subito ottimamente nel nuovo ambiente e pertanto la società lo ha rinconfermato con molto piacere, dando così un'ulteriore pedina offensiva al nuovo tecnico dei villans. "Sono molto contento di rimanere con i villans - commenta Kapitonov - Mi trovo molto bene in questa squadra, dove mi sono ambientato fin da subito, e non vedo l'ora di riprendere la stagione. Voglio fare bene e spero in un'annata positiva, magari con tanti gol, per riuscire ad ottenere un bel risultato anche nel campionato italiano". Allo stesso tempo la società comunica che per la prossima stagione non vestiranno la casacca gialloblu Mattia Ortolani, Andrea Ruggeri, Alessandro Menghini, Lorenzo Zagaglia, accasatosi con l'Anconetana, Jacopo Recanatini, tornato al Camerano per fine prestito, ed Alessandro Cardelli, che non è stato riconfermato. A tutti loro la società augura le migliori fortune professionali e sportive, ringraziandoli per l'impegno profuso. Il direttore sportivo Vincenzo Masi, molto attivo in questo frangente, sta lavorando per definire il pacchetto under della prossima stagione, che sarà parte integrante del progetto gialloblu, e sta trattando un attaccante importante d'esperienza.  

10/07/2018
G.S. Avis Bike Cingoli: Pierluigi Micheloni partecipa alla Transdolomiticsway

G.S. Avis Bike Cingoli: Pierluigi Micheloni partecipa alla Transdolomiticsway

Sempre intensa l'attività del G.S. Avis Bike Cingoli attualmente il gruppo ciclistico più numeroso per tesserati F.C.I. I suoi bikers sono impegnati ogni domenica su più fronti sia in mountain bike, sia su strada. Atleti provenienti da tutta la provincia e di tutte le età che vestono orgogliosamente in giallo nero, stanno partecipando a decine di manifestazioni ciclistiche in tutta Italia e non solo. Ma una prestazione su tutte spicca anche quest'anno, accanto ai bikers impegnati nei vari circuiti, c'è un giallo nero non nuovo a queste imprese, che non finisce di stupire, e che sembra avere intrapreso una sfida con se stesso alla ricerca dei propri limiti che non ha mai fine. Si tratta di Pierluigi Micheloni residente a Castelfidardo, da anni tesserato con il G.S. Avis Bike Cingoli, ex mountain bikers di livello, poi convertitosi alla strada. Da qualche anno ama cimentarsi in gare di endurance che sembrano essere impossibili, ma non per lui. Anche quest'anno ha scelto l'estremo, infatti il 4 luglio scorso si è presentato ai nastri di partenza della Transdolomiticsway un evento a tappa unica non stop della lunghezza di ben 1071 km per 23458 metri di dislivello con partenza ed arrivo dal paese di Tesero in provincia di Trento. L'evento al quale hanno partecipato 50 intrepidi ciclisti, ha visto arrivare in fondo solo 12 di questi tra i quali una sola donna e Pierluigi Micheloni piazzatosi ottavo assoluto. Il bikers giallonero ha pedalato per ben 65 ore e 23 minuti attraversando passi dolomitici famosi per la loro durezza (Stelvio, Mortirolo, Passo Crocedomini, Passo Maniva, Monte Baldo, Passo Coe, Monte Grappa, Passo San Boldo, Passo Sant'Osvaldo, Forcella Pala Barzana, Passo Rest, Sella Val Calda, Tre Cime di Lavaredo, Passo Falsarego, Passo Pordoi, Passo Costalunga e Passo Pampeago). Un'avventura mostruosa per i più ma non per questi dodici impavidi, e Pierluigi ha reso onore alla maglia del G.S. Avis Bike Cingoli anche questa volta. La gara era in completa autonomia, nessun supporto esterno, i partecipanti potevano fare affidamento su quanto erano riusciti a portare dietro, il tempo massimo a disposizione era di 100 ore. Un'impresa folle che inorgoglisce tutto il team G.S. Avis Bike Cingoli ed in particolare il Presidente Primo Ciattaglia che da oltre 30 anni riesce a tenere unito un gruppo di ciclisti così variegato, e nello stesso tempo riesce anche ad organizzare una delle manifestazioni ciclistiche nel settore della Mountain Bike ritenuta tra le migliori d'Italia ovvero la 9 Fossi Mtb race che quest'anno ha festeggiato la ventunesima edizione.

10/07/2018
La Pallavolo Macerata punta sulla comunicazione

La Pallavolo Macerata punta sulla comunicazione

Andrea Busiello è il nostro nuovo responsabile della comunicazione. Con l’imminente approdo in serie A2 la società sta cercando di migliorare la propria struttura a 360° e la comunicazione riveste un ruolo chiave per dare risalto alle tante belle cose che vengono fatte. Nato 32 anni fa a Macerata, Andrea Busiello è tra i giornalisti professionisti più giovani delle Marche. Attualmente é il direttore di YouTvrs.it e punto di riferimento del Corriere dello Sport per la provincia di Macerata. A lui va il benvenuto della società e l’in bocca al lupo per il nuovo incarico. Contestualmente la società tende a ringraziare l’operato svolto da Corrado Bellagamba, prezioso collaboratore dei colori bianco verdi per tanti anni.

10/07/2018
Villa Musone, Maurizio Pozzi è il nuovo allenatore Giovanissimi 2004 e 2005

Villa Musone, Maurizio Pozzi è il nuovo allenatore Giovanissimi 2004 e 2005

Maurizio Pozzi è il nuovo allenatore del gruppo Giovanissimi 2004 e 2005 del Villa Musone e sarà coadiuvato da due tecnici con cui formerà un team di altissima qualità. Un'acquisizione eccezionale per il settore giovanile gialloblu. Un curriculum ai massimi livelli per il nuovo mister dei villans: Isef 110 e lode, un'esperienza di 25 anni sui campi dedicati alla formazione dei più giovani, una formazione personale continua che lo ha portato sui campi di Juventus, Inter, Roma Fiorentina, Atalanta, Verona, Sassuolo, Chievo a fianco dei più grandi allenatori professionisti. ù Per 23 anni allenatore e poi anche responsabile tecnico della oggi K Academy Sport, uno dei migliori settori giovanili delle Marche, sotto di lui sono state raggiunte ben 8 finali regionali di cui 6 vinte con 3 fasi finali nazionali consecutive. 

10/07/2018
Recanati: i giovani Campioni d'Italia ricevuti dal sindaco

Recanati: i giovani Campioni d'Italia ricevuti dal sindaco

A poco più di tre settimane dallo spettacolare successo della spedizione leopardiana a Forte dei Marmi, la città di Recanati è pronta ad abbracciare e rendere omaggio alla Juniores Nazionale della Recanatese, che lo scorso 16 Giugno, in quel di Forte dei Marmi, ha alzato al cielo la coppa conquistando il titolo di Campione d’Italia. L’appuntamento è per Mercoledì 11 Luglio, alle ore 18.30, presso l’Aula Magna del Comune di Recanati.L’evento vuole essere un omaggio alla squadra Campione d’Italia, ma anche ai tanti tifosi che l’hanno seguita e sostenuta fino alla fine, durante un sofferto ma stupendo percorso che nessuno avrebbe mai potuto immaginare, neanche nel migliore dei sogni.L’invito è quindi per tutti i Recanatesi dai più accaniti tifosi, ai più appassionati e curiosi, alle famiglie ed a chiunque abbia piacere di abbracciare tutti insieme i nostri Campioni d’Italia.

10/07/2018
Elisabetta Vandi dell'Avis Macerata in Finlandia per i Campionati del Mondo junior

Elisabetta Vandi dell'Avis Macerata in Finlandia per i Campionati del Mondo junior

Iniziano questa settimana a Tampere in Finlandia i Campionati del Mondo junior di atletica leggera e nella squadra azzurra sarà presente l’avisina Elisabetta Vandi che, forte dei titolo di campionessa italiana in carica sia indoor in Ancona che outdoor a inizio giugno ad Agropoli, andrà a giocarsi le sue chance nei 400 piani e nella staffetta 4 x 400. Una convocazione in maglia azzurra di grandissimo significato, la terza di questo 2018 dopo quella indoor a Nantes e quella dei Campionati del Mediterraneo under 23 di un mese fa a Jesolo, per la verità quasi inaspettata, perché lei di anni ne ha diciotto. Invece a Jesolo, la forte quattrocentista dell’Atletica AVIS Macerata, ha dimostrato di non temere il confronto e di essere matura per i grandi eventi tanto che, con una fantastica gara, ha messo al collo una brillante medaglia di bronzo. Palmares arricchito, successivamente, dall’oro della 4 x 400 dove lei ha corso la seconda frazione. Nell’occasione l’atleta portò anche il record marchigiano junior a 53” 53, a un decimo di secondo dal record regionale assoluto che appartiene tutt’ora a Daniela Reina dal 2001. Per Tampere (FIN) la forte velocista, allenata da Valeria Fontan a Pesaro, reduce dal raduno di preparazione a Tivoli, è data in ottime condizioni di forma e cercherà in prima battuta di superare lo scoglio delle batterie.  

09/07/2018

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2018 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433