di Picchio News

San Severino, torna agibile un immobile di proprietà delle Suore Convittrici dopo i lavori

San Severino, torna agibile un immobile di proprietà delle Suore Convittrici dopo i lavori

Il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha firmato la revoca dell’Ordinanza con la quale aveva dichiarato inagibile, a seguito delle scosse di terremoto dell’ottobre 2016, un edificio sito in via Castello al Monte di proprietà dell’Istituto Suore Convittrici del Bambin Gesù interessato da lavori di ripristino per una spesa complessiva di circa 82mila euro. Il provvedimento consentirà il rientro degli inquilini che vi risiedevano precedentemente nell’abitazione.  

18/05/2019
Il Volley Potentino riparte da coach Gianni Rosichini: l'annuncio ufficiale

Il Volley Potentino riparte da coach Gianni Rosichini: l'annuncio ufficiale

La cena di fine stagione si è chiusa con il dessert più gradito. Ieri sera (venerdì 17 maggio) la dirigenza del Volley Potentino ha annunciato la conferma del tecnico marchigiano Gianni Rosichini sulla panchina della GoldenPlast Potenza Picena in vista della Serie A3 Credem Banca 2019/20. Una notizia che ha riscaldato i cuori dei tifosi di Passione Biancazzurra, in pieno idillio con il tecnico che alle redini del team potentino ha centrato un sesto posto in Regular Season per poi portare tanti esordienti all’ultimo step dei Play Off A2 Credem Banca. Solo una serie d’infortuni nelle fasi clou e la riforma della Serie A hanno impedito ai marchigiani di partecipare ai Play Off Promozione e di staccare il pass per la nuova A2. Al ristorante Galliano di Civitanova Marche, al momento della comunicazione, si è propagato un boato seguito dal battimani in onore di Rosichini, classe 53’ e autentico “guru dei giovani” per la lunga esperienza da responsabile del vivaio Lube. Tra i punti salienti di una serata riuscita spiccano le maglie da gioco personalizzate in dono ai giocatori, il discorso dei tifosi, la commozione del centrale Jacopo Larizza, possibile partente, i propositi del presidente Giuseppe Massera e il riferimento del dg Carlo Muzi all’apertura di un nuovo ciclo nella sua ventesima stagione in biancazzurro. Coach Gianni Rosichini: “Sono entusiasta di proseguire il percorso iniziato nella passata stagione. Il Volley Potentino mi ha dato la possibilità di allenare in Serie A dei giovani che ho svezzato nella cantera della Lube e di avere a disposizione altri talenti in erba con il supporto di veterani. Atleti che si sono comportati con professionalità. Sono contento della crescita del gruppo, ma il quarto posto sfumato sul più bello nella stagione regolare e l’incompiuta nell’ultimo turno dei Play Off A2 mi hanno lasciato l’amaro in bocca. Quando si gioca spesso, davanti a infortuni e cali fisiologici si può solo lottare stringendo i denti. Lo abbiamo fatto. Ringrazio i ragazzi per gli sforzi e mi complimento con lo staff tecnico e sanitario per il lavoro. La loro generosità e competenza ci hanno permesso di disputare un girone di ritorno da big e di superare 2 turni su 3 agli spareggi. La sorpresa più lieta è stata la passione con cui i tifosi ci hanno sostenuto, anche quando non eravamo al top. Ci sono stati momenti, come in occasione dei blitz a Brescia e a Macerata nel derby, in cui avremmo potuto competere con qualsiasi squadra ed è bello sapere di aver emozionato i fan. L’idea è di non stravolgere il gruppo in A3, ma faremo anche l’interesse dei giocatori. Di sicuro per il processo di crescita è meglio avere un buono spazio in A3 che l’incertezza di un ruolo da protagonisti in categorie superiori”.

18/05/2019
Incontro negli asili di Macerata per promuovere il benessere del bambino

Incontro negli asili di Macerata per promuovere il benessere del bambino

Nuovo appuntamento negli asili nido di Macerata per Sapori di Salute, la manifestazione sui corretti stili di vita. Questa volta l’associazione Mediterraneamente, che organizza insieme al Comune di Macerata l’iniziativa, e la Nova Salus di Morrovalle si sono recati al nido Arcobaleno per la seconda fase del progetto centrato sulla comunicazione genitore-bambino attraverso il contatto, per favorire uno stato di benessere nel bimbo e per aiutarlo a scaricare le tensioni provocate da stress o piccoli malori, come la stitichezza. All’incontro si è aggiunto anche il nido Gianburrasca, sempre di Macerata. La lezione, curata dalla dott.ssa Samanta Galiè, specializzata nella riabilitazione perineale dell'adulto e del bambino, ha avuto una prima spiegazione teorica; successivamente i genitori hanno sperimentato praticamente sui propri bambini tutte le fasi dei massaggi per stimolare la peristalsi intestinale. Il prossimo appuntamento sarà durante la seconda edizione di Sapori di Salute, che si svolge alla Terrazza dei Popoli e ai Giardini Diaz dal 24 al 26 maggio. La direzione scientifica dell’Asur Area Vasta 3.

Pollenza, il candidato sindaco Salvatori: "Promuoviamo una completa bonifica del territorio dall'amianto"

Pollenza, il candidato sindaco Salvatori: "Promuoviamo una completa bonifica del territorio dall'amianto"

Continuano gli incontri della lista Insieme Possiamo- Salvatori Sindaco-  con i cittadini Pollentini.  Ieri sera il candidato sindaco e la sua squadra hanno incontrato i concittadini di Pollenza Stazione presso i locali dell’ex farmacia. Come in ogni incontro della lista Insieme Possiamo,  il candidato sindaco Mirko Salvatori si è avvalso della collaborazione dei candidati consiglieri Maurizio Cecarelli, Giambattista Damiani, Andrea Mariani, Micaela Leopardi, Franca Salvucci, Fabio Camastra, Vincenzo Viviani, Emanuele Lombi, Lorella Ulissi, Federica Luzio e Maurizio Medori. Anche in questa occasione l’incontro è stato molto partecipato da parte dei numerosi Pollentini intervenuti, che si sono confrontati con il candidato sindaco Salvatori, ed i candidati consiglieri, sui vari punti del programma come l’importanza del turismo come motore economico per il territorio pollentini e sull’importanza della sicurezza, basata su un continuo confronto tra le istituzioni le forze dell’ordine ed i cittadini. Altro aspetto della sicurezza toccato nella serata è stato quello sanitario con l’impegno della lista insieme Possiamo - Salvatori Sindaco nella promozione di una completa bonifica del territorio pollentino dall’amianto. Nel corso della serata il candidato sindaco Salvatori ha anche sottolineato l’importanza socio-culturale dei circoli cittadini e l’indispensabilità delle strutture sanitarie di base impegnandosi a difenderle e, ove possibile, a potenziarle. Al termine dell’esposizione del programma si è aperta una lunga fase di confronto con il pubblico intervenuto che ha apprezzato il progetto di rinnovamento e le idee che sono alla base della lista Insieme Possiamo - Salvatori Sindaco. 

18/05/2019
Macerata, No slot: il Tar respinge i ricorsi della Federazione Italiana tabaccai e dalla società In-Gioco contro il Comune

Macerata, No slot: il Tar respinge i ricorsi della Federazione Italiana tabaccai e dalla società In-Gioco contro il Comune

Nulla di fatto per i ricorsi presentati al TAR dalla società In-Gioco srl e dalla Federazione Italiana Tabaccai contro l’ordinanza sindacale del Comune di Macerata finalizzata a regolare e limitare l’accesso agli apparecchi di gioco nelle sale scommesse e video lotterie e nei locali pubblici.   Il Tribunale Amministrativo regionale ha respinto infatti i ricorsi  contro l’annullamento dell’ordinanza del marzo 2018 che stabilisce che non si può giocare dalle ore 7 alle ore 10 e dalle 15 alle 20. Il divieto vale per tutte le sale ed esercizi commerciali, bar e tabaccherie che hanno macchine da gioco. Il provvedimento del sindaco Carancini si inserisce nelle facoltà previste dalla legge regionale n. 3/2017 “Norme per la prevenzione e il trattamento del gioco d'azzardo patologico e della dipendenza da nuove tecnologie e social network”.  E proprio a questa normativa si rifà la motivazione di respingimento del TAR ai ricorsi: “Il provvedimento comunale impugnato – si legge nell’atto – si pone come attuativo di tali indirizzi legislativi e, sotto il profilo motivazionale, poggia sulla stessa ratio… Nell’ordinanza sindacale impugnata si dà adeguatamente contro della specifica situazione esistente nel territorio di macerata ‘frequentata da molti giovani’ studenti. Il provvedimento inoltre è stato emanato sulla base dei dati e delle informazioni in possesso del Dipartimento Dipendenze Patologiche dell’Asur Area Vasta 3 e dell’Agenzia dei Monopoli di Stato,  da cui risulta una diffusione di concessioni  leggermente superiori alle medie nazionali da cui emerge che il 68% di essi dichiara di aver giocato d’azzardo almeno una volta e addirittura il 94% dei medesimi dichiara che, pur essendo minorenne, ha trovato esercenti. Genitori o altri adulti che non hanno impedito loro di giocare…”.  Le recenti sentenze del Tar seguono quella emessa sempre dal Tribunale Amministrativo delle Marche nel gennaio scorso. Infine, da ricordare, che anche il Consiglio comunale si era espresso all’unanimità con un ordine del giorno in merito al gioco d’azzardo e ludopatia, auspicando la disciplina dell’orario di gioco e la valorizzazione di locali NO SLOT. 

18/05/2019
Macerata, Carancini querela Bommarito per la vicenda piscine

Macerata, Carancini querela Bommarito per la vicenda piscine

Il sindaco del Comune di Macerata, Romano Carancini, interviene sulla questione del polo natatorio di Fontescodella: “Ho depositato stamattina presso la Procura della Repubblica di Macerata, assistito dagli avvocati Massimo Bertola e Paolo Giustozzi, un atto di querela nei confronti del Sig. Bommarito Giuseppe a seguito dell’articolo pubblicato su un giornale locale on-line l’11 aprile scorso dal titolo “Piscine, il grande flop di Carancini: un delirio di favori non dovuti che ha ferito e lacerato Macerata”.  " In oltre 9 anni di mandato da Sindaco ho sempre accettato serenamente critiche e giudizi sul mio operato, chiunque li avesse espressi, cittadini o organi di stampa, nella consapevolezza che, rispondere della fiducia accordata, volesse dire, in particolare, mai sottrarsi al confronto ed al controllo per gli impegni presi e le responsabilità assunte - afferma Carancini in una nota - . Nell’articolo, il legittimo diritto di critica è stato violentato ripetutamente - continua Carancini - , travalicando abbondantemente i limiti elementari del rispetto della mia persona e dell’Istituzione che rappresento, con una manifesta falsa ricostruzione dei fatti riguardanti la vicenda delle piscine e con accuse infamanti nei miei riguardi, della Amministrazione della città e della Istituzione nella sua articolazione. Ho tanto rispetto del ruolo che rivesto, delle tante oneste persone che fanno ogni giorno l’Istituzione e la servono e della fiducia delle persone nell’interesse delle quali ho il compito di amministrare la città, che ho considerato mio dovere far accertare alla Magistratura la diffamazione per i gravi fatti attribuiti, mettendo a disposizione, nella totale ed incondizionata trasparenza, un’analitica ricostruzione dei fatti e dei documenti esistenti. Sul piano politico ed amministrativo della vicenda, come ho sempre fatto, riferirò in Consiglio Comunale già lunedì prossimo, nel rigoroso rispetto del mio dovere di Sindaco.”

18/05/2019
Come nasce la Pasta di Camerino: i liceali in visita all'azienda

Come nasce la Pasta di Camerino: i liceali in visita all'azienda

Gli studenti delle classi terza e quarta del liceo scientifico “Costanza Varano” di Camerino hanno effettuato una visita per apprendere come nasce La Pasta di Camerino. Accolti in azienda dal Direttore Generale Federico Maccari e dal Direttore Operativo Lorenzo Maccari, gli studenti hanno visitato il pastifico, azienda privata più grande della città. L’azienda della famiglia Maccari è alla seconda generazione con Federico e Lorenzo Maccari che hanno ruoli di responsabilità nell’azienda fondata dai genitori Gaetano e Mara Mogliani. Oggi l’azienda ha 70 dipendenti e prosegue il consolidamento nella distribuzione della pasta all’uovo e di semola sul mercato nazionale avendo cominciato la distribuzione anche della nuova pasta Hammurabi di grano antico monococco macinato a pietra realizzata e commercializzata sempre con il marchio La Pasta di Camerino. Ai ragazzi molto interessati ai processi produttivi ed alle fasi lavorazione, che hanno trovato al lavoro molti giovani, è stato spiegato come vengono selezionati gli ingredienti tutti 100% italiani che andranno a realizzare la pasta con filiera tracciata, i rigidi controlli di qualità che vengono effettuati in tutte le fasi dall’impasto alla lavorazione, all’essiccazione, al confezionamento e alla distribuzione. “L’obiettivo dell’azienda è consolidarsi e crescere – ha detto il direttore Federico Maccari – e quindi alcuni di questi ragazzi magari li accoglieremo tra qualche anno in azienda considerando che tutti i nostri dipendenti sono di Camerino e dei comuni limitrofi”.

Potenza Picena, non rispettava il decreto di espulsione: denunciato un 23enne

Potenza Picena, non rispettava il decreto di espulsione: denunciato un 23enne

I carabinieri della compagnia di Potenza Picena, al termine di accertamenti, hanno denunciato un tunisino 23enne clandestino. Dopo dei controlli fatti dai militari, il giovane, T.N,  gravato da precedenti, è risultato avere a suo carico un decreto di espulsione emesso dalla Prefettura di Macerata. Per tale ragione è stato accompagnato dalle forze dell'ordine presso l'ufficio starnieri della questura di Macerata, per poi essere condotto al Centro di Permanenza e Rimpatrio a Pian del Lago di Caltanissetta.   

18/05/2019
Civitanova, strappò via la borsa ad una donna: arrestato il colpevole

Civitanova, strappò via la borsa ad una donna: arrestato il colpevole

  I carabinieri di Civitanova Marche, unitamente a quelli di Porto Sant'Elpidio, hanno tratto in arresto, con ordine di custodia cautelare emessa dal G.I.P. Bonifazi del Tribunale di Macerata, un 53enne per il reato di concorso in  furto con strappo. L'uomo, residente a Porto Sant'Elpidio , il 6 aprile scorso aveva scippato una donna di 59 anni, strappandole via la borsa con l'aiuto di un complice non ancora identificato.   L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.    

18/05/2019
Incidente a Porto Recanati, auto contro scooter: un giovane trasportato  a Torrette

Incidente a Porto Recanati, auto contro scooter: un giovane trasportato a Torrette

Incidente nella notte a Porto Recanati, quando era circa l'una, davanti al  Playa Rosa bar a Scossicci. Una Mercedes, con alla guida un 50enne si è scontrata con uno scooter condotto da un 25enne di colore. Violento l'impatto, tanto che il giovane è stato sbalzato dal motociclo.   Sul posto sono intervenuti: la Croce azzurra di Porto Recanati insieme alla medicalizzata di Recanati, oltre alla Polizia Stradale.   Vista la gravità della situazione è stato reso necessario il trasporto del 25enne di origine nigeriana all'Ospedale di Torrette di Ancona.  

18/05/2019
Macerata, notte dell'Opera 2019: ecco i vincitori del bando per nuovi spettacoli

Macerata, notte dell'Opera 2019: ecco i vincitori del bando per nuovi spettacoli

Otto nuovi progetti di spettacolo andranno ad arricchire la programmazione della Notte dell’Opera che colorerà #rossodesiderio le vie di Macerata la sera di giovedì 1 agosto 2019. Questo il risultato del bando realizzato dall’Associazione Arena Sferisterio e dal Comune di Macerata grazie al sostegno di Banco Marchigiano Credito Cooperativo per progetti artistici di teatro musicale di ricerca o di strada con una forte capacità comunicativa. Aperto a tutti (singoli professionisti, team artistici e associazioni, italiani o stranieri), il bando aveva un unico vincolo inderogabile: il riferimento esplicito al tema #rossodesiderio oppure alle tre opere in cartellone (Carmen, Macbeth, Rigoletto). I progetti vincitori sono risultati: Musicamdo Jazz Orchestra di Camerino – Fuoriporta. Viaggio ai confini della fantasia di Piero Massimo Macchini, Paolo Figri e Domenico Lannutti – Ophelia chi? Femminile plurale di e con Anna Maria Michetti e Valentina Sannucci – Woman in Red di Giulia Randazzo ispirato a Carmen– Opera Guitta scritto e diretto da Antonio Vergamini – Progetto L.O.V.E. del Quartetto F.A.T.A. – Rojo su testi di Garcia Lorca, interpretati da Paola Giorgi – Nell'abbraccio del tango della compagnia/accademia Pasion Tango con il Jazz Tango Trio “Tangofonici”. Nella scelta, la giuria ha tenuto conto soprattutto di originalità, creatività, territorio di provenienza e capacità di coinvolgimento, sulla diversità di generi presentati, sulla spettacolarità.Molto diversa quindi la provenienza geografica dei vari progetti inviati (una trentina): non solo dalle Marche – Musicamdo Jazz Orchestra è una formazione composta principalmente da musicisti delle zone del sisma – ma anche dalla Sicilia e dalla Svizzera.Le schede dettagliate sono disponibili suhttps://www.sferisterio.it/vincitori-bando-notte-dell-opera-2019 «Sosteniamo il Macerata Opera Festival – afferma Marco Moreschi, direttore generale del Banco Marchigiano Credito Cooperativo – per la sua valenza artistica e culturale e con le intenzioni di giocare anche noi un ruolo attivo nella diffusione e promozione della cultura nella nostra bellissima regione Marche, e non solo. Vogliamo essere da stimolo in un percorso virtuoso di conoscenza e valorizzazione dell’arte e della cultura. Nel caso specifico del bando per la Notte dell’Opera 2019, abbiamo voluto supportare, con il nostro intervento, artisti e realtà che possono esprimere tante capacità e regalarci delle belle emozioni. Sebbene siamo una Banca nuova – continua Moreschi – le nostre radici affondano profondamente nella storia lunga oltre un secolo di due Istituto di Credito come la Bcc di Civitanova e Montecosaro e la Banca Suasa. Intendiamo diventare una Banca di sistema nelle Marche, dando credito alle nostre comunità nel senso originario del termine, cioè sostenendo il territorio, le famiglie, gli artigiani e le imprese che hanno una loro progettualità. Ma il sostegno del territorio non può non passare, nel nostro modo di intenderlo, anche attraverso la cultura e l’arte, di cui lo Sferisterio e le sue iniziative sono una delle massime espressioni. Le Marche è un territorio stupendo, sotto tutti i punti di vista, e per noi è un onore poterlo servire contribuendone al suo sviluppo». Ad ogni progetto vincitore è stato assegnato un gettone di 500€. «Per noi ormai la Notte dell’Opera è un appuntamento fisso della nostra agenda – sottolinea Massimiliano Polacco, Direttore Generale Confcommercio Marche Centrali, main sponsor della Notte dell’opera. La qualità dell’offerta culturale della manifestazione maceratese cresce di anno in anno e siamo sempre più orgogliosi di aver sposato, come Confcommercio Marche Centrali, questo progetto fin dalle prime edizioni. Il tema di quest’anno poi, è perfetto per raccontare al meglio quanto sia grande la dedizione e la passione che animano ogni giorno il lavoro degli esercenti di Macerata». La giuria era composta da:Marco Moreschi, direttore generale del Banco Marchigiano Credito CooperativoLuciano Messi, sovrintendente dell’Associazione Arena SferisterioBarbara Minghetti, direttrice artistica Macerata Opera FestivalStefania Monteverde, assessore cultura Comune di MacerataGianfranco Stortoni, segreteria artistica Macerata Opera FestivalFederica Polacco, referente marketing di Confcommercio Marche Centrali 

18/05/2019
Macerata, guai per il Comune: i revisori dei conti bocciano il bilancio

Macerata, guai per il Comune: i revisori dei conti bocciano il bilancio

I revisori dei conti hanno bocciato il bilancio consuntivo 2018 del Comune di Macerata. Tra le contestazioni che vengono fatte ci sono: pochi fondi per le cause e spese per incarichi legali troppo alti. Tra le altre contestazioni, anche quelle relative alla riscossione delle multe delle quali su 1,2 milioni accertati sono entrati in cassa solo il 44%, costituendo quindi una perdita per le casse comunali. Per tali ragioni vengono invitati gli organi competenti "ad adottare i provvedimenti conseguenti". Queste conclusioni sono state fatte dall'organo di revisione composto dai dottori commercialisti Ugo Maria Fantini e Fabrizio De Iulis e dal ragioniere commercialista Alberto Luchini. Un altro elemento interessante che emerge dal report è quello legato agli accantonamenti dai contenziosi: il Comune ha infatti fissato la quota in circa due milioni, i revisori controbattono dicendo che per rientrare nei parametri della Corte dei Conti, la cifra da indicare è di 3,5 milioni di euro. Tra le altre richieste del report dei revisori dei conti c'è quello relativo al rapporto sulle società partecipate che dovrebbe essere almeno trimestrale e non annuale come è avvenuto. Infine non buone notizie, usando un eufemismo,  per le casse del comune nelle entrate: quelle del 2018 per quanto riguarda Tarsu, Tia e Tari sono diminuite di 272.521 euro rispetto al 2017 - si legge nel report - mentre invece quelle relative agli incassi per l'Imu sono diminuite di 620.140 euro. Insomma un altro grattacapo non indifferente per il Comune di Macerata e la Giunta Carancini, se si pensa che negli ultimi anni non si ricorda un giudizio negativo espresso dai revisori dei conti sul bilancio consuntivo.  

18/05/2019
Montecosaro, oltre 100 nuovi libri donati alla scuola elementare "Nelson Mandela"

Montecosaro, oltre 100 nuovi libri donati alla scuola elementare "Nelson Mandela"

Più di 100 libri nuovi donati alla scuola elementare di Montecosaro Nelson Mandela. La consegna dei libri è avvenuta giovedì scorso. È il risultato dell’iniziativa solidale “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro” promossa da Giunti al Punto Librerie, un’iniziativa portata avanti caparbiamente da Francesca Morbidoni responsabile della Giunti di Campiglione di Fermo. L’dea è di regalare libri a scuole, ospedali e biblioteche coinvolgendo realtà aziendali. I 100 libri che andranno a far parte della biblioteca della scuola elementare Mandela di Montecosaro sono arrivati grazie all’adesione al progetto di Luigi Catini, titolare dell’Horizon Hotel di Montegranaro, che tiene a precisare: «È per me un piacere ed un onore poter supportare iniziative di valore, sostenere la donazione di un libro è progettare insieme un percorso di crescita e benessere dei ragazzi e mi fa piacere essere qui di persona per la consegna». Grande soddisfazione e curiosità anche da parte del personale scolastico che ha coinvolto i bambini, sorteggiando 5 bambini per ogni classe, per partecipare all’evento. Francesca Morbidoni, della Giunti al Punto librerie di Campiglione, che ha coordinato attivamente la realizzazione della donazione, ringrazia Catini e ricorda che l’iniziativa giunta alla decima edizione nel 2019 è aperta a tutte le realtà che credono e vogliono investire nel progetto. È infatti possibile fare donazioni di diverse entità, anche piccole, e scegliere insieme l’ente ricevente.

San Severino, "Mio figlio e il calcio": incontro con il profesor Massimo De Paoli

San Severino, "Mio figlio e il calcio": incontro con il profesor Massimo De Paoli

Il professor Massimo De Paoli torna a San Severino per un importante incontro sul calcio giovanile. Personaggio di assoluto livello in ambito nazionale, con trascorsi importanti in varie società(fra cui Brescia e Inter), De Paoli sarà presente nella giornata di martedì 21 maggio a San Severino ospite della Settempeda per tenere l’ultima lezione teorica/pratica del corso di formazione dedicato agli istruttori del settore giovanile e della scuola calcio. Attività che ha preso il via a settembre 2018 e terminerà proprio a San Severino (è il secondo raduno fra i sei in totale previsti) e che è nata grazie a quattro società del maceratese: Settempeda, Caldarola, Appignanese e Aurora Treia. Giornata che proseguirà anche in serata quando De Paoli sarà il protagonista principale del forum che si terrà presso la sala polifunzionale Italia(ore 20.45). “Mio figlio e il calcio” come crescere insieme. Questo il titolo dato all’incontro aperto ad atleti, istruttori, dirigenti e genitori. Questo il ricco programma preparato dai responsabili biancorossi che hanno come obiettivo quello di sensibilizzare ancor di più l’importanza di fare calcio per i giovani coinvolgendo non solo illustri professionisti del settore, ma anche e soprattutto tutti coloro che ne sono interessati e vivono da vicino questa attività. L’incontro che potrà fornire tantissimi spunti interessanti sarà, infatti, un’ottima occasione per avere un confronto costruttivo fra tutti i presenti sfruttando la presenza di un esperto di livello assoluto come De Paoli che sarà a disposizione per soddisfare qualunque curiosità e domanda. Prima del dibattito, prenderanno la parola, oltre alle autorità presenti, i dirigenti della Settempeda, ovvero Andrea Cruciani, responsabile del settore giovanile, e Francesco Palombi, coordinatore tecnico delle squadre giovanili.

18/05/2019
Macerata, al Lauro Rossi seminario di formazione per medici, infermieri e studenti (FOTO)

Macerata, al Lauro Rossi seminario di formazione per medici, infermieri e studenti (FOTO)

Nella bellissima cornice del teatro Lauro Rossi di Macerata è andato in scena il seminario di formazione per medici, infermieri e studenti “ gli orizzonti della ricerca scientifica nella promozione della salute”. L’evento organizzato dall’università Politecnica delle Marche corso di Laurea in infermieristica e Ordine delle professioni infermieristiche di Macerata, con il patrocinio del Comune di Macerata e dell’area vasta n. 3, fa parte del Your Future Festival organizzato dalla Politecnica anche nell’ambito dei festeggiamenti del 50mo della fondazione dell’istituzione. L’evento è stato un momento per sottolineare come la promozione della salute sia un evento fondamentale per la sanità pubblica. Dopo il saluto iniziale del sindaco Romano Carancini e della dottoressa Buccolini, in rappresentanza del Asur Macerata, si sono susseguite sul palco le relazioni del presidente dell OPI Macerata Dott. Sandro Di Tuccio sul ruolo dell’infermiere nella promozione della salute; a seguire la professoressa Rippo, docente e ricercatrice della Politecnica, nonché direttrice del polo didattico di infermieristica a Macerata, ha relazionato sulla ricerca e l’invecchiamento. Il professore Taiano ha parlato dell’attività fisica e salute, seguito dalla dietista Dott.sa De Introna che ha parlato degli strumenti ministeriali per la promozione della salute legati ad una corretta alimentazione. Molto apprezzata anche la relazione del Dott. Nanni su dipendenze patologiche legate all’era digitale. Hanno concluso l’evento alcuni studenti del corso di studi di Infermieristica di Macerata, guidati dalla dottoressa Fiorentino, che hanno presentato i risultati di uno studio osservazionale su un progetto educativo fatto su studenti maceratesi. I circa duecento  partecipanti all’evento, costituitida infermieri, medici e studenti in infermieristica sono rimasti entusiasti della giornata formativa, momento  di crescita culturale e di educazione alla salute per tutti. La partnership tra corso di Laurea in infermieristica e ordine infermieri di Macerata è diventato appuntamento consueto e di alto spessore culturale e formativo, sia per i professionisti che per la cittadinanza. L’appuntamento è per il prossimo maggio con un altro evento formativo.

17/05/2019
Dramma a Cingoli, cadavere di una donna rinvenuto vicino al lago

Dramma a Cingoli, cadavere di una donna rinvenuto vicino al lago

Dramma a Cingoli nei pressi del lago Castreccioni, dove è stato rinvenuto il cadavere di una donna. Erano le 20 di questa sera, quando sotto al ponte di Moscosi è stato trovato, riverso vicino alla sua auto, il corpo senza vita di una 50enne. Sul posto sono giunti i carabinieri, unitamente al personale del 118.  Secondo una prima ricostruzione, il corpo della donna, che viveva a Filottrano ma era originaria di Cingoli, è stato trovato due, tre metri distante dalla riva del lago. I carabinieri stanno indagando sul caso, la prima ipotesi è quella che si possa esser trattato di suicidio, ma dovranno essere svolti tutti gli accertamenti necessari. Sarà inoltre svolta un'autopsia sul corpo della 50enne che sarà portato all'obitorio di Macerata.        

17/05/2019
Macerata, battaglia tra piccioni: assalto al nido di un pulcino (VIDEO)

Macerata, battaglia tra piccioni: assalto al nido di un pulcino (VIDEO)

Battaglia fra piccioni mette a rischio un piccolo all'interno di un nido. Tra i balconi di Corso della Repubblica, a Macerata, è andata in scena una lotta piuttosto intensa fra tre esemplari di piccioni. La contesa ha messo a forte rischio un nuovo nato.  Indifeso, il pulcino di piccione ha cercato di difendersi come ha potuto tentando di evitare lo schiacciamento ad opera degli esemplari adulti.  Ecco il video dell'episodio:   

17/05/2019
Tolentino, a fine maggio torna lo Strike Up Festival: sul palco tra gli altri Meganoidi e Piotta

Tolentino, a fine maggio torna lo Strike Up Festival: sul palco tra gli altri Meganoidi e Piotta

Dal 31 maggio al 2 giugno torna lo STRIKE UP FESTIVAL, ormai un appuntamento fisso dell’estate tolentinate. È uno dei pochissimi festival estivi ad ingresso gratuito a cui partecipano ogni anno artisti pop della musica nazionale, che in 4 edizioni ha visto migliaia di persone, adulti e bambini, prendere d’assalto il suggestivo anfiteatro del Castello della Rancia di Tolentino.  L’edizione del    2019, la quinta, si preannuncia anche quest’anno di  grande  intensità.  La line up, annunciata nelle scorse settimane nei canali social della Associazione di Promozione Sociale Strike Up, non tradisce le aspettative, e porta sul palco una schiera di artisti in grado di soddisfare i gusti più disparati, attraendo spettatori anche  da  fuori  regione. Ad aprire la tre giorni di musica, venerdì 31 maggio, saranno i Meganoidi, nota band ska genovese, che in vent’anni d carriera ha inanellato una serie di album di successo e di tour incessanti, sin dall’esordio con l’EP Supereroi VS Municipale. Prima di loro, sul palco, si avvicenderanno Lorenzo Kruger, storico frontman dei Nobraino che si esibirà in solo, piano e voce, e gli esordienti Brema. Sabato 1° Giugno vedrà invece come headliner i Fast Animals and Slow Kids, band di Perugia considerata tra le migliori realtà live d’Italia. Noti anche con l’acronimo FASK, vantano partecipazioni ai più importanti festival musicali italiani quali il MIAMI, lo Sherwood Festival di Padova, oltre a centinaia di concerti sold-out tra cui quello all’Alcatraz di Milano. Presenteranno per la prima volta a Tolentino il quinto album in studio, il primo con l’etichetta major Warner Music. A scaldare il pubblico ci penseranno i Cara Calma, gruppo rock proveniente da Brescia destinato a ripercorrere il successo di band come The Zen Circus e Ministri, e i maceratesi Bruxa. Chiusura tutt’altro che soft domenica 2 Giugno con uno dei più popolari rapper del panorama musicale italiano. A Tolentino per la prima volta nella sua lunghissima carriera, arriva Piotta. Disco di platino nel 1999 con la hit radiofonica Supercafone che scalò le classifiche diventando un vero e proprio fenomeno di massa, Piotta ha saputo reinventarsi anno dopo anno, rimanendo tuttavia sempre coerente alle sue idee e alle sue radici. In suo supporto, sul palco dello Strike Up, si alterneranno il piccolo rapper di Pollenza Junior G, e uno dei sound reggae dancehall più attivi delle Marche, Always Loving Jah. Tutte le sere, a partire dalle ore 19 fino a tarda notte, saranno presenti diversi Food Truck con una vasta selezione di proposte gastronomiche, dalla pizza al pesce, passando per la carne, le fritture, i primi piatti e i dolci. Inoltre, verranno allestite diverse postazioni bar in cui sarà possibile scegliere come meglio dissetarsi tra cocktail, birre artigianali, vini ed analcolici. Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito.  

17/05/2019
A San Severino la presentazione del romanzo "L'arte di cavalcare il vento" di Francesco Tiberi

A San Severino la presentazione del romanzo "L'arte di cavalcare il vento" di Francesco Tiberi

Venerdì 24 maggio alle ore 21,15, presso lo Scrigno della gioia sito nella chiesa sconsacrata di San Giovanni Battista (Piazza del Popolo n.72) a San Severino Marche , l'Associazione Culturale LA ZATTERA ospiterà Francesco Tiberi per la presentazione del suo nuovo libro "L'arte di cavalcare il vento". "Jacopo, più spesso chiamato l’Errante, e Porthos, l’inseparabile cagnone francese, battezzato a quel modo non certo perché esperto di duelli ma per doti fisiche… non banali: due figure che portano con loro un intero mondo, quello della provincia ma anche quello del disinganno.Libro ricchissimo, scritto in un linguaggio creativo e, al tempo stesso, quasi picaresco, contiene verità così profonde e generosamente profuse, che spiace di non poter citare a profusione esoltanto dopo un’impossibile scala di preferenze: “necessità di parola cruccia esclusivamente gli umani: agli esseri davvero grandi non serve mentire”. “Nulla è più provinciale, per un provinciale, che ripudiare il suo provincialismo”. E bellissima: “Non vantava diritti l’animale falciato da un paraurti? E i suoi piccoli? Ciechi, braccati, rintanati al freddo, non avevano ragione d’invocarne il ritorno? Di avere accesso ad acque pulite, boschi e prati dove spaziare?” Francesco Tiberi vive a Tolentino. Laureato in ingegneria, scrive da oltre dieci anni. Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati sulle principali riviste letterarie italiane (“Inchiostro”, “Ellin Selae”, “Osservatorio Letterario”, “Inverso”, “Storie”…). Nel 2010 è uscita una sua antologia intitolata Fumo Acre. L’arte di cavalcare il vento è il suo primo romanzo edito.  

17/05/2019
Cingoli, incontro della Lega Giovani delle Marche in vista delle elezioni

Cingoli, incontro della Lega Giovani delle Marche in vista delle elezioni

Presso il Ristorante "Da Antonia" in Località Bachero di Cingoli (MC), Lunedì 20 Maggio la Lega Giovani delle Marche si riunisce in vista delle imminenti elezioni Europee ed Amministrative che si terranno il 26 Maggio prossimo. L'evento, promosso dal coordinamento regionale, provinciale e comunale dei giovani, vedrà la presenza del Coordinatore Federale della Lega Giovani Onorevole Andrea Crippa e del Vicepresidente della Commissione Giustizia alla Camera dei Deputati Onorevole Riccardo Augusto Marchetti. Durante la serata saranno presentate le attività svolte fin qui dai giovani leghisti sul territorio ed i progetti per il futuro. La cena conviviale si terrà alle 21.15.

17/05/2019

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433