di Picchio News

Marijuana "light", scarcerato il 51enne finito in manette: "Non sono uno spacciatore"

Marijuana "light", scarcerato il 51enne finito in manette: "Non sono uno spacciatore"

È tornato in libertà il 51enne siciliano arrestato per detenzione di marijuana a fini di spaccio dalla squadra mobile di Macerata durante controlli al negozio di cannabis 'light' in via XXIX Settembre ad Ancona dove l'uomo lavora: erano stati trovati 13 kg di sostanza ritenuti vera e propria marijuana contenuti in 20 bustine e 24 piante.    Oggi il gip Carlo Cimini ha convalidato l'arresto ma non ha ritenuto necessaria la custodia cautelare chiesta dal pm Irene Bilotta. "Non sono uno spacciatore - ha detto il 51enne al giudice - se avessi saputo che non era un'attività lecita non mi sarei messo a fare questo lavoro". Il suo legale, avv. Domenico Biasco ha ribadito "la regolarità dei prodotti venduti perché tutti certificati". Il Goa della Guardia di Finanza ha perquisito cinque negozi di cannabis light nell'Anconetano. Il pm Bilotta ha aperto un fascicolo per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio: indagati quattro titolari dei negozi perquisiti con contestuali sequestri di merce.

23/06/2018
Sit in contro l'aborto davanti alla casa di cura convenzionata

Sit in contro l'aborto davanti alla casa di cura convenzionata

Davanti a Villa Igea ad Ancona, ogni venerdì, giornata durante la quale la casa di Cura convenzionata pratica le interruzioni volontarie di gravidanza, un gruppo di attivisti del movimento 'ProVita' si riunisce con cartelli e volantini per dissuadere le donne dalla pratica abortiva. A denunciare il "grave fatto" è il coordinamento #194senzaobiezione Marche, che raccoglie associazioni e singole impegnate per l'autodeterminazione delle donne, la difesa e applicazione della legge 194. Per il coordinamento, nella campagna contro la 194 vengono utilizzate "vele pubblicitarie mobili che diffondono notizie false e fuorvianti dall'evidenza scientifica e biologica"; e il comportamento dei manifestanti sarebbe "molesto" per le donne che vanno a fare un intervento medico legittimo a cui vengono mostrate anche "immagini di feti insanguinati". "Ricordiamo - rileva ancora - che la legge prevede un iter comprensivo di confronto e sostegno per ciascuna donna che voglia interrompere la propria gravidanza". (Ansa) foto di repertorio

23/06/2018
I giovani di Colmurano incontrano Alessandra Machella. E a sorpresa arriva il duetto con Denis Bonjaku

I giovani di Colmurano incontrano Alessandra Machella. E a sorpresa arriva il duetto con Denis Bonjaku

L’ Amministrazione Comunale di Colmurano ha organizzato per ieri una serata rivolta ai giovani che hanno partecipato al Progetto G.A.I.A. (Giovani artisti in azione) finanziato dalla Regione Marche. Ospite d’onore la cantautrice Alessandra Machella, rivelazione del programma di Rai2 “The Voice of Italy 2018” che ha ammaliato i giudici reinterpretando, in uno stile tutto suo, “Andiamo a Comandare” di Rovazzi. L’artista, spigliata e spontanea, dai grandi occhi che sorridono e lasciano trapelare ogni singola emozione, dopo aver spronato i ragazzi a perseguire i propri sogni ha presentato il suo nuovo singolo dai ritmi decisamente estivi “NVLA – Nessuno Vuole L’Amore”, perfettamente in linea con il tema della serata relativo alle dipendenze digitali, infatti il testo ironizza sul mondo social in cui viviamo e che forse un po’ sta sostituendo i sentimenti migliori. Tra un brano e l’altro, rigorosamente voce e chitarra, i presenti hanno potuto assistere alla proiezione del cortometraggio curato da “Officine Mattòli”, scritto e interpretato dai ragazzi durante gli incontri previsti dal Progetto G.A.I.A. ed intitolato “Combattere le dipendenze è un gioco di squadra. Vuoi giocare con noi?”. Nel corso della serata si è unito al gruppo dei giovani anche Denis Bonjaku, vincitore di “The Voice kids Albania 2018”, il quale ha improvvisato duetti con Alessandra Machella dando vita ad una serata all’insegna dell’allegria, dell’arte e dell’amicizia.

23/06/2018
Maxi carambola vicino a Recanati: quattro auto coinvolte, un ferito portato a Torrette (FOTO/VIDEO)

Maxi carambola vicino a Recanati: quattro auto coinvolte, un ferito portato a Torrette (FOTO/VIDEO)

Tremendo incidente nel pomeriggio di oggi lungo la strada provinciale che da Sambucheto porta a Recanati.  Per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale, ben quattro auto sono entrate in collisione, due in maniera grave e le altre marginalmente. Una Ford si è ribaltata in mezzo alla strada, incastrando all'interno le tre persone che erano nell'auto. Per estrarle si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco. Due dei feriti sono stati trasportati in ambulanza dal 118 in ospedale, mentre per il terzo si è reso necessario il trasporto in eliambulanza a Torrette viste le gravi condizioni in cui versava. In ospedale anche la persona che era al volante di una Giulietta. Ferite lievi ed escoriazioni, invece, per gli occupanti le altre due auto coinvolte. (Foto di Giammario Scodanibbio)

23/06/2018
La solidarietà di decine di bikers sloveni passa anche a Tolentino - FOTO

La solidarietà di decine di bikers sloveni passa anche a Tolentino - FOTO

Decine e decine di moto questa mattina hanno pacificamente invaso il centro storico di Tolentino. Ad arrivare nella città di San Nicola è stato un gruppo di bikers sloveni, gli MzM. Il gruppo sloveno, composto da 117 moto, sta attraversando le Marche per visitare i luoghi più significativi delle aree colpite dal sisma, prima di arrivare ad Amatrice dove consegneranno una importante donazione. In passato, gli MzM avevano già aiutato concretamente alcuni motociclisti tolentinati terremotati.  Gli MzM sono gemellati con il Moto Club Perla dei Monti di Arcevia: grazie all'amicizia con alcuni motociclisti di Tolentino, in particolare Diego Gasbarri, si è potuta la logistica che da piazza della Libertà di Tolentino li porterà fino ad Assisi passando per Castelluccio. A Tolentino, la logistica è stata curata dalla polizia locale. Ad accogliere i bikers sloveni, che poi hanno anche visitato San Nicola, c'erano il vice sindaco Silvia Luconi e l'assessore Giovanni Gabrielli.

23/06/2018
Sauro Orazi è il nuovo presidente della Settempeda

Sauro Orazi è il nuovo presidente della Settempeda

Domanda di ripescaggio per disputare la Prima categoria e nuovo Presidente. Queste le novità principali che riguardano la Settempeda. Questo e altro è stato discusso e approvato durante l’assemblea generale della Polisportiva Serralta svoltasi in queste ore. Se la prima decisione era già stata presa, si è agito in fretta per rispettare la scadenza dei termini (26 giugno), le altre questioni dovevano essere discusse dai consiglieri della Polisportiva Serralta. Al termine delle votazioni, la novità principale riguarda il nuovo presidente della Settempeda che sarà Sauro Orazi, già dirigente responsabile della prima squadra, che subentra a Gilberto Cruciani. L’assemblea era in calendario soprattutto per rinnovare le cariche in vista del biennio 2018/2020 e si è registrato un “tutto esaurito” grazie all’affluenza pressochè totale dei tanti consiglieri della Polisportiva dove, come noto, è confluita tutta l’attività calcistica cittadina (seconda categoria e settore giovanile) formando così una unica grande famiglia che collabora attivamente e viaggia all’unisono. Tra gli argomenti all’ordine del giorno, spiccava quello per assegnare le cariche dirigenziali. Al termine delle votazioni, come era prevedibile, tante conferme. Se per la Settempeda c’è stato un passaggio di consegne, scontata era la riconferma a presidente della Polisportiva di Marco Crescenzi, giunta infatti all’unanimità. Come detto, per tutti i gruppi facenti parte del Serralta, dalla squadra di Terza Categoria al calcio a cinque passando per la ginnastica artistica fino alla ruzzola al tiro alla fune e al podismo, sono stati riconfermati i responsabili già in carica. Questa continuità è un aspetto importante per la Polisportiva e testimonia l’ottimo lavoro svolto da tutte le componenti che, come in ogni stagione, riescono a portare avanti con soddisfazioni e risultati concreti un impegno sicuramente che richiede sacrifici. Ruoli invariati anche per le altre cariche in seno alla società: segreteria, marketing, biglietteria, attrezzature e vestiario, economato, settore eventi, tesoreria e comunicazione.     

23/06/2018
Domenica 24 giugno la finale del Torneo Nando Cleti 2018

Domenica 24 giugno la finale del Torneo Nando Cleti 2018

Parlerà anconetano il torneo Nando Cleti 2018, sarà infatti tra Filottranese e Vigor Senigallia la finalissima della 33° edizione della competizione per Esordienti organizzata dalla Junior Macerata. Appuntamento domani alle ore 21.30 nella storica cornice dello Stadio della Vittoria a Macerata, un ultimo atto che sarà duello tra titani mettendo di fronte due squadre che hanno nettamente prevalso nelle semifinali e raggiunto con grande veemenza la gara per il titolo. Da una parte la Filottranese alla prima finale e desiderosa di scrivere il suo nome nell’Albo d’oro della più prestigiosa kermesse per Esordienti (quest’anno a 9 e non a 11). Sotto la pioggia venerdì i bianchi dei mister Andrea Monteverdi e Natale Vitali hanno schiantato 4-1 la Veregrense dimostrandosi più forti fisicamente e tecnicamente. Dall’altra parte ci sarà una Vigor Senigallia che vuol tornare padrona del Cleti e intanto ha già riscritto un record conquistando la 5° finale di fila. I rossoblu dei tecnici Alberto Giraldi e Marco Pacenti hanno annientato gli abruzzesi del Cologna rifilando un sontuoso 6-0, passivo più ampio mai registrato nelle semifinali del torneo. Il super attacco vigorino ha infranto il tabù abruzzese e adesso la Filottranese proverà a realizzare la grande impresa (da 5 anni nessuna marchigiana batte Senigallia, ci sono riuscite il River65 un anno fa e nel 2014 il Poggio degli Ulivi). Il programma di domani prevede alle 19.30 il match per il terzo posto, la finalina di consolazione. Al termine della sfida per il trofeo seguirà la cerimonia di premiazione alla presenza dei vertici federali e delle istituzioni calcistiche.  

23/06/2018
San Severino, si commemorano gli eccidi di Chigiano e Valdiola

San Severino, si commemorano gli eccidi di Chigiano e Valdiola

Domenica 1 luglio verranno ricordati, a San Severino Marche, gli eccidi di Chigiano e Valdiola con una commemorazione, organizzata dal Comune e dalla sezione Anpi “Cap. Salvatore Valerio”, al ponte di Chigiano. La cerimonia avrà inizio alle ore 17 presso il ponte di Chigiano. Dopo una santa messa sono in programma il saluto del sindaco, Rosa Piermattei, e gli interventi delle autorità. A seguire orazione ufficiale di Matteo Petracci dal titolo: “Partizan, Partisan, Partisaanka. Il carattere internazionale della Banda Mario”. Presterà servizio il corpo filarmonico bandistico “F. Adriani”. Al termine verrà allestita una merenda sui prati grazie alla collaborazione di Coop Alleanza 3.0.

23/06/2018
Morrovalle, parte il 27 giugno il Fool Festival

Morrovalle, parte il 27 giugno il Fool Festival

Si è svolta questa mattina, nella sede della Provincia a Macerata, una conferenza stampa per la presentazione del Fool Festival di Morrovalle che si svolgerà dal 27 giugno al 1 luglio. Il Festival è organizzato dall'associazione no profit "Primavera Morrovalle" composta da volontari e presieduta da Francesco Sopranzi. "Il Fool Festival è l'espressione di una gioventù che non ha mai smesso di sognare un mondo diverso e ricco di cultura - ha affermato Sopranzi - ma anche uno spazio pubblico vivo, attraversabile da tutti e in cui le arti, gli incontri e i dibattiti sono l'occasione per ridurre le distanze di punti di vista, età e di approccio che spesso rendono difficile il vivere insieme". "Il Fool Festival nasce nel 2012 come Festivalbeer Morrovalle - ha continuato Sopranzi - ma negli anni abbiamo sentito la necessità di andare oltre una semplice festa della birra e di creare qualcosa di innovativo che andasse a valorizzare la città tutta: da qui il Fool Festival che si ispira ai più grandi festival internazionali per portare la cultura tra la gente e i giovani". L'evento, ormai giunto alla sua sesta edizione, è riuscito negli anni a portare a Morrovalle migliaia di persone: partendo dalla musica che è stato di certo il fattore di maggior richiamo, il festival nel tempo ha cercato di soddisfare anche altre esigenze dei partecipanti. Si è infatti dotato di un'area camping dove si può pernottare, vengono organizzate attività didattiche per i più piccoli, nonchè stand gastronomici, il mercatino dell'antiquariato e, novità di quest'anno, l'aperitivo, che avrà inizio dalle 18:30 per tutti e cinque i giorni del festival. Fool Festival è così pronto a diventare una delle manifestazioni culturali più interessanti nel panorama italiano, una vera e propria folle rivoluzione artistica.

23/06/2018
Civitanova, con l'auto sulle strisce blocca il marciapiede

Civitanova, con l'auto sulle strisce blocca il marciapiede

Il fatto è durato pochi minuti, si immagina, verosimilmente, il tempo di fare una commissione (o una colazione) veloce, ma il parcheggio effettuato questa mattina da una signora a Civitanova in via Duca degli Abruzzi, angolo via Gorizia, è stato veramente scandaloso. La signora, per cercare di occupare meno possibile la sede stradale, si è accostata in modo molto ravvicinato all'auto in sosta davanti a lei, precludendo il passaggio persino dei pedoni che potevano passare solamente girandole dietro, sul lato stradale, ma in caso di passeggini con bambini o carrozzine di disabili, la cosa sarebbe stata più complessa ed avrebbero dovuto percorrere una decina di metri in mezzo alla strada, resa ancora più stretta da un'auto in divieto anche dall'altro lato, davanti alla pasticceria.

23/06/2018
Nuova "ciclabile" a Civitanova: il centralissimo corso Umberto I

Nuova "ciclabile" a Civitanova: il centralissimo corso Umberto I

Un sabato iniziato con un tempo variabile che a metà mattinata ha virato sul bello deciso, con una temperatura gradevole, ha spinto molte persone ad uscire in bici per recarsi in centro città, molto trafficato per via del tradizionale mercato settimanale. Peccato che alcuni di questi ciclisti, circa una decina, non sono stati particolarmente attenti alla norma che vieta di pedalare sui marciapiedi e quando il marciapiede in questione è il centralissimo e molto affollato Corso Umberto I, la cosa, se possibile, è ancora peggiore. Anche perché, se tanti, quasi la totalità, procedevano a velocità molto blanda, qualcuno ha sfrecciato talmente veloce che quasi poteva venir sanzionato anche dall'autovelox. Il problema è noto da tempo e nell'autunno scorso si era parlato di inflessibilità della polizia municipale nel reprimere questi episodi. C'è da dire comunque, a difesa dei ciclisti rispettosi, che anche nelle zone a loro dedicate, le ciclabili cittadine, non è raro vedere gente a passeggio, ignorando che per tale scopo c'è il marciapiede.

23/06/2018
Macerata, lunedì 25 giugno il sit-in #VOGLIAMOLAVERITAPERPAMELA"

Macerata, lunedì 25 giugno il sit-in #VOGLIAMOLAVERITAPERPAMELA"

L’Associazione L’Esistenza Ora per lunedì 25 giugno ha organizzato un sit-in presso l’area dell’ex Seminario Vescovile in via Cincinelli 4 a Macerata. L’iniziativa si chiama Giustizia e Legalità #VOGLIAMOLAVERITAPERPAMELA. Insieme alla famiglia, che sarà presente all'iniziativa, verrà chiesto che le indagini continuino per fare piena luce su un omicidio così efferato. "E' necessario che venga chiesto da tutta la comunità di tutelare il primato della legge, della sicurezza e dei valori morali del vivere civile" si legge in una nota dell'associazione "affinchè questi episodi non accadano più. E’ necessario il rispetto delle regole per tutti. Si deve mantenere vivo il ricordo di Pamela perché non ci si dimentichi che quello che è successo a lei non solo non deve più accadere, ma la tragicità del fatto deve far riflettere ognuno di noi. Ogni vita spezzata è la sconfitta per l’intera società. Per chi commette tali reati devono essere impartite punizioni severe e tali devono restare. Troppo spesso questo non accade. Non si possono nascondere le difficoltà che l'Italia sta attraversando sulla questione dell’immigrazione irregolare e incontrollata e dell’illegalità in generale. Si deve tutti insieme tutelare il primato della legge, della sicurezza e dei valori morali del vivere civile". Tutta la popolazione è invitata a partecipare.  

23/06/2018
Tolentino, via alla campagna di disinfestazione contro gli insetti

Tolentino, via alla campagna di disinfestazione contro gli insetti

Come tutti gli anni il Comune di Tolentino, attraverso il proprio Servizio Ambiente e Igiene dell’Abitato e del Suolo, avvia una campagna di disinfestazione così da prevenire il prolificarsi di piccoli e fastidiosi insetti, come ad esempio le zanzare.Nei prossimi giorni verrà effettuato un intervento adulticida contro gli insetti.Si consiglia a tutti i cittadini, nella serata in cui avrà luogo la disinfestazione, di tenere le finestre chiuse, di non lasciare all’aperto gli indumenti bagnati e la biancheria e di tenere al chiuso i piccoli animali domestici e le piante.In caso di maltempo l’intervento annullato sarà posticipato alla settimana successiva rimanendo invariato il resto del programma. Esempio: in caso di maltempo la notte martedì 26 e mercoledì 27 giugno, l’intervento programmato della zona 1 sarà effettuato nella notte tra lunedì 2 e martedì 3 luglio con ripetizione della relativa fonica e così via per i giorni successivi.ZONA 1Notte tra martedì 26 e mercoledì 27 giugno a partire dalle ore  00,30.V.le della Repubblica, Via Rovereto, Zona “Lottizzazione Sant’Egidio”; Via M. L. King, Via Kennedy, V.le Brodolini, Via Giovanni XXIII, Via Pietro Nenni, Parco Pace, V.le Benadduci,V.le delle Cartiere, Via A. Germondani, Via C. Santini, Via Don Minzoni, P.zza Gabrielli, Via Sisto V, Via Boccalini, P.le Europa, Via C. Battisti, Via Nazionale, Zona Piscine, W. Weber, zona 167, V.le Trento e Trieste, V.le V. Veneto, Via Portanova, Via Col di Lana, V.le Matteotti, Via La Bastide Murat, traverse e zone limitrofe per tutte le vie sopra elencate.ZONA 2Notte tra mercoledì 27 e giovedì 28 giugno a partire dalle ore 00.30.Via Filzi, Via Foro Boario, Zona Cartiera, Via Osmani, Via G. Murat, Via Flaminia, Via Sticchi, Via G. La Pira, Via 8 Marzo, Via Palach, Via Mattei, C.so Garibaldi, P.zza della Libertà, Via Roma, Via S. Nicola, Via del Popolo, Zona Fondaccio, Via Filelfo, P.zza Mauruzi, P.zza Martiri di Montalto, Via della Pace, Via S. Catervo, Via Parisani, Via P. Massi, Via Montecavallo, Via Cappuccini, P.zza Vasari, V.le XXX Giugno, Villaggio Scolastico, Via Gramsci, P.zza Don Bosco, P.zza Cavour, Zona Cimitero, traverse e zone limitrofe per tutte le vie sopra elencate.ZONA 3Notte tra giovedì 28 e venerdì 29 giugno a partire dalle ore 00,30.Zona Industriale Est, Zona Arena, C. Colombo, Centro Commerciale Via Sacharov, Canile, Via Avis, Via Rossini, C.da Rancia (zona residenziale), Quartiere Buozzi, V.le Terme S. Lucia, Zona Le Grazie, traverse e zone limitrofe per tutte le vie sopra elencate.

23/06/2018
Lunedì al via i lavori per la rotatoria allo svincolo di Montecosaro della superstrada

Lunedì al via i lavori per la rotatoria allo svincolo di Montecosaro della superstrada

Lunedì 25 giugno inizieranno i lavori per la realizzazione di una rotatoria all'altezza dello svincolo della superstrada Val di Chienti di Montecosaro Scalo.Attualmente l'incrocio in cui sarà posizionata l'opera presenta delle criticità riconducibili all'elevato volume di traffico e alla formazione di pericolose code, soprattutto lungo la superstrada, per i veicoli provenienti da Civitanova Marche. La rotatoria dovrebbe consentire di eliminare tali problematiche, migliorando la sicurezza e la viabilità dell'intersezione. L’importo complessivo dell’intervento ammonta a 150mila euro. Al fine di limitare i disagi alla circolazione stradale, alcune lavorazioni si svolgeranno di notte. Sono stati, inoltre, appaltati i lavori per la realizzazione di un'analoga rotatoria sul lato opposto della stessa strada provinciale, in prossimità del Ponte dell'Annunziata.  

23/06/2018
Porto Recanati, bloccato dalla Polizia uno spacciatore di origini pakistane

Porto Recanati, bloccato dalla Polizia uno spacciatore di origini pakistane

  Proseguono le operazioni della Polizia di Stato nell’ambito dei servizi denominati “Vento della Libertà” a Porto Recanati. Sono stati svolti anche venerdì straordinari servizi di controllo del territorio presso l’Hotel House e il River Village. Nel corso di questi servizi, svolti da personale della Squadra Mobile coadiuvato dal Reparto Prevenzione Crimine e da una unità cinofila proveniente da Ancona, sono stati svolti numerosi controlli e l'identificazione degli occupanti degli stabili. Mentre gli agenti si accingevano a controllare una persona sospetta, un uomo, avvedendosi del pericolo di essere controllato, ha cercato di sottrarsi agli stessi dandosi alla fuga verso l’area di aperta campagna. A seguito di un breve inseguimento, un agente è riuscito a bloccare il soggetto e grazie al supporto della unità cinofila sono stati rinvenuti diversi grammi di hashish, la somma di circa 150 euro e un apparecchio cellulare. L'uomo, di nazionalità pakistana, già conosciuto alle Forze dell’Ordine, è stato denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  Nel corso dei servizi sono stati perquisiti due appartamenti in uso a pregiudicati e sottoposte a controllo 23 persone.

23/06/2018

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2018 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433