Aggiornato alle: 15:20 Giovedì, 1 Ottobre 2020 cielo sereno (MC)
Varie Camerino

Camerino, tornano le bollette dell'acqua sospese dopo il sisma: scadenze e modalità di pagamento

Camerino, tornano le bollette dell'acqua sospese dopo il sisma: scadenze e modalità di pagamento

Riprende il pagamento delle bollette dell’acqua, sospeso dopo il sisma del 2016. I cittadini di Camerino riceveranno la prima bolletta del servizio idrico integrato, emessa dalla ASSM di Tolentino, che riguarda i consumi dal 01/01/2016 al 31/12/2019 con scadenza di pagamento al 30/09/2020. Le fatture conterranno il calcolo dei consumi del servizio idrico integrato la cui fatturazione era stata sospesa dopo gli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi: in essa sono state applicate le agevolazioni tariffarie previste dall’Autorità di regolazione per Energia reti e ambiente (ARERA) che, per i soggetti beneficiari, ha disposto l’azzeramento di tutte le componenti tariffarie (acquedotto, fognatura e depurazione) e delle componenti UI di perequazione per tre anni dalla data del sisma. Lo rende noto il Comune di Camerino

Con la medesima fattura è stato effettuato anche il conguaglio degli importi relativi al periodo precedente le agevolazioni e oggetto di sospensione di pagamento.

Per maggiori dettagli sarà possibile rivolgersi all’ufficio utenti ASSM di Tolentino, in via S. Salvatore 1 (numero verde 800-050711).

Sono, altresì, garantite anche forme agevolate di pagamento che riguardano tutte le fatture emesse o scadute a partire dalla data del sisma fino a questa emissione. Tali agevolazioni si applicano solo quando il totale dovuto non è inferiore a 50 euro. In particolare:

Se l’importo è superiore a 50 euro per il pagamento rateale si devono utilizzare gli avvisi Pagopa (che saranno allegati), dove sono indicati gli importi, le rispettive scadenze e i codici avvisi, senza applicazione di alcun interesse. Nel caso si preferisca effettuare il pagamento in un’unica soluzione, rinunciando volontariamente alla possibilità di avvalersi della rateizzazione, potrà utilizzare l’avviso Pagopa con l’importo complessivo della bolletta.

·  Se l’importo complessivo dovuto è inferiore a 50 euro, si troverà esclusivamente il bollettino per il pagamento in un’unica soluzione.

· Se l’importo complessivo dovuto è negativo non si dovrà pagare nulla.

Dalla prossima emissione sarà ripristinata la modalità di pagamento con addebito diretto su conto corrente bancario o postale per tutti i clienti che scelgono questa modalità. Per l’adesione consultare la sezione informativa “Modalità di pagamento”.

SCADENZA AGEVOLAZIONI SISMA

 

L'ASSM SpA ricorda che le agevolazioni tariffarie delle bollette dell’acqua, introdotte dall’Arera per le famiglie e le imprese colpite dal sisma del 24 agosto 2016 e successivi hanno una durata di 36 mesi, quindi:

· Per tutte le utenze che risultavano attive alla data del sisma nei Comuni di Castelsantangelo sul Nera, Cessapalombo e Valfornace, le agevolazioni sono scadute il 23 agosto 2019;

· per tutte le utenze che risultavano attive alla data del sisma nei Comuni di Belforte del Chienti, Caldarola, Camerino, Camporotondo di F.ne, Serrapetrona e Tolentino, le agevolazioni sono scadute il 25 ottobre 2019.

Inoltre:

· per le utenze site nelle SAE, le agevolazioni sono scadute il 17 gennaio 2020;

·    per le utenze localizzate in “Zona rossa”, le agevolazioni scadranno il 31 dicembre 2020.

Con la scadenza delle agevolazioni, tutti gli utenti sono nuovamente tenuti a pagare le bollette del servizio idrico integrato: la quota fissa decorre dal giorno successivo al termine delle agevolazioni sopra indicato, la quota variabile si applica ai soli consumi effettuati oltre la data indicata. Si ribadisce che nulla è dovuto, dagli aventi diritto alle agevolazioni, per i tre anni successivi agli eventi sismici.

L'Assm invita tutti coloro che hanno comunicato l'inagibilità della propria abitazione e che si sono avvalsi della “portabilità”, senza chiudere la fornitura a servizio dell’edificio danneggiato, di valutare se mantenere ancora attiva l’utenza oppure, ove ne ricorrano le condizioni, di chiederne la cessazione, per evitare di sostenere i relativi costi, utilizzando l’apposito modulo disponibile nel sito web all’indirizzo https://www.assm.it/servizio-idrico-integrato/

 

Modalità di pagamento

ASSM rende disponibile la modalità di pagamento tramite avviso Pagopa, pagabile con commissioni diverse a seconda del prestatore dei servizi di pagamento scelto, presso gli istituti postali, gli istituti bancari direttamente allo sportello, tramite conto on-line e sportelli ATM e gli altri operatori abilitati, punti vendita Sisal, Lottomatica o direttamente online sul nostro sito all’indirizzo https://www.assm.it/pagopa/pagopa-sii/  scegliendo la modalità “avviso da pagare predeterminato” e indicando il codice avviso della bolletta.

L’elenco completo dei soggetti abilitati per il pagamento dell’avviso Pagopa è presente sul sito https://www.pagopa.gov.it/it/pagopa/

Restano invariate le altre modalità di pagamento in essere:

•  pagamento senza commissioni presso gli sportelli della Banca di Credito Cooperativo di Recanati e Colmurano: Tolentino (Via P. Nenni 19), San Severino Marche (V.le Europa, 52), Colmurano (V.le De Amicis, 27), Macerata (Via Roma, 231)

• addebito diretto in conto corrente bancario e postale;

Si ribadisce che la forma di pagamento raccomandata resta l’addebito diretto sul conto corrente bancario o postale e molti istituti di credito offrono tale servizio in forma gratuita ai propri clienti. Inoltre gli Utenti che scelgono l’addebito diretto non sono tenuti al versamento del deposito cauzionale e, nel caso sia stato già versato, con l’attivazione del servizio la somma depositata viene restituita nella prima fattura utile. Per avvalersi di tale opportunità è sufficiente recarsi presso l’ufficio Utenti e sottoscrivere l’apposito modulo con l’indicazione dell’IBAN bancario o postale. Il modulo “domiciliazione della bolletta”  è inoltre disponibile sul sito all’indirizzo https://www.assm.it/addebito-diretto-sepa/.

L’Utente può inviare il modello compilato, con allegata copia di un documento di riconoscimento, con le seguenti modalità:

• via fax al n. 0733-956024;

•  via email alla casella area.clienti@assm.it;

•  spedito all’indirizzo   ASSM Spa – Via Roma 36 - 62029 Tolentino (MC)

 

 

 

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni