Aggiornato alle: 23:34 Sabato, 22 Febbraio 2020 nubi sparse (MC)
Sport Macerata

La Roana CBF torna a vincere e si lascia alle spalle il periodo nero

La Roana CBF torna a vincere e si lascia alle spalle il periodo nero

La concatenazione di risultati che sarebbe servita alla Roana CBF per centrare un clamoroso quinto posto non c'è stata, ma quel che più importa è che la truppa di Paniconi ritrova la vittoria con l'Acqua&Sapone Roma Volley Club. Tre punti che danno entusiasmo e il secondo posto di partenza nella Pool Salvezza a quota 26, dietro alla sola Sorelle Ramonda Ipag Montecchio.

E pensare che la gara era partita nel peggiore dei modi, con l'errore in battuta di Lancellotti e i 3 break points di Roma: 4-0 e subito Paniconi chiama il time-out. Ancora Roma mena le danze e allunga sul 9-2 con un ace di Cecconello e un out di Pomili. Interrotto il turno alla battuta di Cecconello, Taborelli (ace) e Tajè (fast) accorciano sul 9-6.

L'illusione del recupero dura poco, perché le padrone di casa ripristinano il +7 (14-7), costringendo Paniconi ad un altro time-out. Stavolta il recupero c'è perché insieme a Taborelli crescono anche Mazzon e Pomili che iniziano a mettere il pallone a terra con regolarità. Entra Peretti e apparecchia per il primo tempo di Rita che fa sentire il fiato sul collo alle padrone di casa. Il successivo attacco di Pomili firma il 21-20 che induce il coach locale Cavaioli a correre ai ripari. Punto a punto fino al 24-22: Taborelli annulla il primo set ball ma il suo errore in battuta chiude il primo set sul 25-23.

La Roana CBF però si è ritrovata e lo dimostra subito ad inizio secondo set. Lancellotti ruota bene le attaccanti. Taborelli, Pomili, Rita e Mazzon portano Macerata sul 5-10 e Cavaioli chiama il time-out. Le ospiti però hanno preso fiducia, accusano il ritorno di Roma fino al 10-13 ma poi allungano sul +7 in più di un'occasione con l'ace di Mazzon, e gli attacchi di Taborelli e Tajè. Rientra Peretti che beffa la prima linea locale con un'attacco si seconda per il 15-23. Taborelli sbaglia la battuta ma sono gli errori di Tosi e Arciprete a inguaiare Roma. Un 16-25 che dà alla Roana tante certezze.

Avvio di terzo set equilibrato ma i turni al servizio di Tajè prima e di Lancellotti poi cominciano a mettere il coltello dalla parte del manico a Macerata. Quando Rita mura la fast di Mastrodicasa è 9-13 e time-out chiesto da Cavaioli. Quiligotti, positiva nei primi due set, non riesce stavolta ad arginare l'impeto di Pomili e Taborelli. La Roana CBF conclude con il 57% di efficacia offensiva il parziale con Rita sugli scudi: 4 su 5 impreziositi da 2 punti a muro. Set che si mette in discesa per le ospiti. L'ace di Pomili dà il primo set ball sul 15-24. Pietrelli trova la pipe vincente ma l'attacco di Rita chiude sul 16-25.

Partenza lanciata per la Roana CBF che va subito avanti 1-6. Roma rintuzza con 4 punti consecutivi. Paniconi fiuta il pericolo e chiama time-out. Al rientro Macerata torna a macinare punti ma l'Acqua&Sapone si riporta sotto. È 11-12 e si va punto a punto fino al muro di Lancellotti su Pietrelli e alla ricezione imperfetta della stessa Pietrelli che serve a Tajè la palla del 15-18. Pericati e la difesa delle ospiti lasciano solo il 18% all'attacco locale e l'onda arancio-nera cresce fino al muro di Rita su Pietrelli e al successivo out di Mastrodicasa che chiude il match. 18-25 e festa Roana.

Si riparte dalla Pool Salvezza ma con una Taborelli e con tante certezze in più. "Alla vigilia avevo detto alla squadra che serviva una bella prestazione per tornare da Roma con qualcosa, visto il momento di forma che stavano vivendo loro e la qualità e il valore dell'Acqua&Sapone Roma, oltre alle nostre difficoltà di queste settimane - commenta coach Paniconi - Ne è uscita una prestazione super, tolta la prima parte del primo set. Ho visto determinazione, positività e qualità. Ci serviva per ritrovare certezze oltre che punti. Veronica Taborelli si è inserita molto bene, non poteva farlo in un giorno ma già in una settimana ha fatto vedere qualcosa di diverso. Si riparte convinte, combattive e ora vediamo cosa succederà nella seconda parte."

"Da parte nostra un passo indietro rispetto alle prestazioni delle ultime settimane - ha dichiarato coach Cavaioli - Macerata ha giocato un'ottima gara ma non ha sorpreso. Sapevamo che era un'ottima squadra e direi che l'innesto di Taborelli è stato proficuo. Ci è mancata un po' di determinazione rispetto alla scorsa settimana contro Ravenna. Stavolta abbiamo trovato un avversario che ha fatto tutto bene, mentre noi non abbiamo fatto altrettanto."

ACQUA E SAPONE ROMA VOLLEY CLUB-ROANA CBF HR MACERATA 1-3

ACQUA E SAPONE ROMA VOLLEY CLUB: Mastrodicasa 7, Pietrelli 8, Bucci (L2) ne, De Luca, Balboni 1, Cecconello 14, Quiligotti (L1), Liguori, Varani ne, Tosi 6, Arciprete 15, Voci ne, Valerio ne, Pizzolato ne. All. Cavaioli.

ROANA CBF HR MACERATA: Pomili 20, Martinelli, Lancellotti 1, Giubilato, Mazzon 8, Peretti 1, Pericati (L), Rita 12, Taborelli 24, Nonnati ne, Tajè 9. All. Paniconi.

ARBITRI: Scarfò-Fontini

PARZIALI: 25-23 (24'), 16-25 (23'), 16-25 (22'), 18-25 (26')

NOTE: Acqua&Sapone 8 errori in battuta, 3 aces, 6 muri vincenti, 66% ricezione positiva (43% perfetta), 33% in attacco; Roana CBF 10 errori in battuta, 4 aces, 5 muri vincenti, 62% ricezione positiva (32% perfetta), 45% in attacco.

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni