Aggiornato alle: 19:14 Lunedì, 6 Dicembre 2021 cielo coperto (MC)
Sport Macerata

HR Macerata, Alessia Fiesoli: "Attribuisco i nostri successi alla forza del gruppo. Siamo 12 titolari"

HR Macerata, Alessia Fiesoli: "Attribuisco i nostri successi alla forza del gruppo. Siamo 12 titolari"

La CBF Balducci HR Macerata ha trovato nelle ultime tre partite una serie di successi schiaccianti, mettendo in campo cuore, passione e tantissimo talento. L’assenza dell’opposto Malik negli ultimi match, elemento fondamentale della squadra, non ne ha compromesso l’equilibrio e le ragazze hanno continuato a vincere senza lasciar spazio a dubbi di sorta.

La schiacciatrice fiorentina Alessia Fiesoli (classe 1994, 185 cm di altezza), arrivata quest’anno dall’Eurospin Ford Sara Pinerolo di Torino, ha risposto per noi a qualche domanda:

“Questo è il tuo primo anno a Macerata. Come ti stai trovando con le nuove compagne di squadra e con lo staff?”

“Mi sto trovando veramente bene, sembrerà scontato ma è così: abbiamo creato un super-gruppo ed è un piacere stare in palestra ad allenarsi. Con le ragazze si è instaurata una bellissima intesa fin dalle prime settimane e tutte stiamo contribuendo a farla crescere e a portarla avanti. Questa è la nostra forza, perché quando in palestra stai bene e ti alleni sereno poi i risultati in campo arrivano, e si vede".

“Infatti nelle ultime tre partite avete dimostrato di essere più che in forma. Quale credi che sia il segreto di questo recente successo?”

“Oltre alla vittorie da tre punti bisogna sottolineare la qualità del gioco che stiamo riuscendo ad esprimere: nonostante l’emergenza dovuta all’assenza di Polina Malik, il nostro opposto, Federica Stroppa è riuscita a subentrare alla grande. Credo sia proprio questa la nostra forza:  siamo 12 titolari, ognuna di noi è pronta a sostituire l’altra nel momento del bisogno. Ci alleniamo tutte fortissimo, anche le ragazze che vengono da una categoria inferiore sono cresciute già tantissimo in questo periodo, io attribuisco i nostri successi alla forza del gruppo."

“La sconfitta contro la OMAG – Monte San Giovanni è stata l’unica in campionato a pesare davvero. Cosa credi debba cambiare per vincere la partita di ritorno a inizio 2022?”

“La partita contro San Giovanni è stata una batosta che sinceramente non ci aspettavamo. Le cose da migliorare sono tante, siamo state poco incisive in battuta e le abbiamo lasciate giocare. Credo che stiamo crescendo in tanti fondamentali e ci separa ancora qualche settimana dalla partita di ritorno. Loro hanno un gioco molto veloce e dobbiamo cercare di battere meglio. Non siamo la stessa squadra di quella volta e sarà una partita sicuramente diversa."

“Ti senti cresciuta da quando sei arrivata a Macerata? Come giudicheresti l’inizio di questo campionato nel complesso?”

“Assolutamente sì. Continuiamo ad allenarci forte e nessuno si tira mai indietro: così è inevitabile crescere e anche io mi sento maturata. Sono veramente contenta di essere qui.”

“Che aspettative hai per la stagione?”

“Non si dovrebbe dire per scaramanzia, ma questa è una squadra che lo scorso anno ha vinto la Coppa Italia. L’obiettivo tacito è quello di fare altrettanto bene, se non meglio. Rimaniamo umili comunque: vogliamo crescere e giocare bene. Credo che sia così che arrivino poi i risultati, chi si crea troppe aspettative prima o poi finisce per inciampare.”

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni