Aggiornato alle: 20:31 Martedì, 18 Giugno 2019 poche nuvole (MC)
Politica Loro Piceno

LavoriAmo per Loro Piceno, la lista civica guidata da Ilenia Catalini si presenta

LavoriAmo per Loro Piceno, la lista civica guidata da Ilenia Catalini si presenta

“Sono trascorsi cinque anni. Cinque anni bellissimi, intensi ma anche difficili. Cinque anni in cui la campagna elettorale non è mai finita. Cinque anni in cui abbiamo lavorato anche con il vento contro. Ci riproviamo. E lo facciamo per come lo sappiamo fare con lavoro e amore”. Si è aperta con queste parole, pronunciate dal sindaco uscente Ilenia Catalini, la serata di presentazione della lista civica “LavoriAmo per Loro Piceno” che si è tenuta venerdì 10 maggio, nelle sale del teatro comunale. Un’occasione per fare il punto davanti alla cittadinanza di quello che è stato fatto nei cinque anni di mandato dell’Amministrazione targata Catalini e per presentare il nuovo programma.ù

Di quel gruppo alle elezioni si ricandidano soltanto due rappresentanti accanto a tanti volti nuovi e anche a qualche giovanissimo debuttante sulla scena politica. 

“In questi cinque anni è stato fatto tanto, molto però è ancora da fare – ha commentato il sindaco Catalini spiegando le motivazioni della sua ricandidatura – Vogliamo terminare quello che abbiamo cominciato, continuando a lavorare con grande onestà e amore al servizio del Comune, continuando concretamente a fare”. 

Opere pubbliche, alcune cominciate e finite, altre ancora ai nastri di partenza. Valorizzazione turistica anche nell’ottica del progetto integrato locale che coinvolge altri cinque comuni della Valle del Fiastra. La riqualificazione del centro storico, tra i cavalli di battaglia dei primi cinque anni di mandato. Per proseguire poi con i temi del bilancio e di come sono stati utilizzati i soldi pubblici, fino a terminare la serata con le politiche sociali e un passaggio importante sul trasferimento della casa di riposo e l’attenzione dimostrata nei confronti dei bisogni dei cittadini. 

Un punto dopo l’altro, affrontato sviscerando i passaggi fatti fino ad ora e i progetti in cantiere. Partendo dalle scuole, la nascita di quella dell’infanzia Cecchi – Cottino, la ricostruzione post sisma della Santini, la realizzazione dell’orto scolastico vicino al nido d’infanzia e il completamento dei lavori di manutenzione e di miglioramento energetico della palestra scolastica, per poi spiegare come verranno spesi i 440 mila euro del contributo concesso dalla Regione Marche per il completamento del plesso. A questo progetto si aggiunge poi il rifacimento della strada di via Papa Giovanni con ulteriore contributo pubblico e della realizzazione di un’area verde attrezzata e accessibile con abbattimento delle barriere architettoniche dietro la scuola media. Ma anche la realizzazione del nuovo campo sportivo con l’importante convenzione Coni, dopo le gradinate della tribuna già ultimate, la copertura in corso di esecuzione, la riqualificazione e ristrutturazione del palasport comunale e la realizzazione di una copertura del campo da calcetto a cinque. 

Questi solo alcuni dei lavori in cantiere che, insieme alla prosecuzione di quanto si è cominciato a fare per l’isola ecologica, l’illuminazione pubblica e il cimitero, si uniscono ai lavori di ampliamento della rete di metano e della fruibilità della rete wireless in altre parti del centro storico. 

Per approfondire il tema dei lavori pubblici è intervenuto anche Rocco Tirabasso, 44 anni, che in questi cinque anni anche se nelle file della minoranza ha lavorato attivamente per il bene di Loro Piceno. 

Sulla valorizzazione turistica e dei beni culturali ha parlato Alice Mattiacci, giovane candidata e studentessa alla facoltà di beni culturali, che a soli 22 anni ha deciso di dare il proprio apporto. Dell’idea di realizzare un’area camper ha parlato il candidato Fabio Antinori di 35 anni. 

Sul bilancio ha parlato, invece, Fabio Lambertucci, 51 anni, che per cinque anni è stato parte dell’Amministrazione. “Il bilancio del Comune è in equilibrio. Abbiamo speso i soldi pubblici con onestà e responsabilità” ha commentato. 

Mirella Gattari, 42 anni, ha spiegato che cosa vorrebbe fare per le politiche familiari ponendo l’attenzione sul fatto che una mamma come lei conosce i bisogni dei ragazzi e delle famiglie. Letizia Angeletti, 23 anni e Gabriele Marchesini, 62 e non nuovo alla politica, e Giorgio Silauri, 68, hanno commentato come soprattutto per la vicinanza all’impegno di questi cinque anni del sindaco Catalini, vogliono mettersi in gioco.

Per finire la serata si è parlato di quanto fatto per le politiche sociali con Federica Lambertucci, 38 anni e attuale vicesindaco, che ha ricordato i tanti progetti portati avanti e quanto è ancora c’è da fare. Per parlare della casa di riposo, tema importante per l’Amministrazione e il paese, è intervenuta Samuela Re, 47 anni, attualmente operatrice sociosanitaria e vicina da sempre ai bisogni degli anziani . 

Ilenia Catalini, visibilmente emozionata, ha ringraziato il pubblico e i componenti della sua squadra. “Siamo qui per essere votati, le persone che ho vicino in questa campagna elettorale sono validissime e ognuno di loro sono certa che darà un contributo importante. Comunque andrà non potrei lavorare rinunciando a nessuno di loro. Se vinceremo le elezioni non sprecheremo nemmeno un minuto, ma lavoreremo con amore per il bene del paese”. 

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni