Aggiornato alle: 20:00 Martedì, 20 Agosto 2019 cielo sereno (MC)
Politica Altri comuni

Che cosa cambia in Italia con l’attuazione del Decreto Dignità durante il 2019

Che cosa cambia in Italia con l’attuazione del Decreto Dignità durante il 2019

Una delle domande più frequenti in materia di gambling in Italia è la seguente: ma i casinò online sono illegali?

Innanzitutto bisogna partire con una doverosa premesse: in Italia i siti di gioco legali sono solo quelli che appartengono alla rete e al circuito delle Agenzia delle dogane e dei Monopoli, che fanno capo all’organo AAMS, il quale si occupa della gestione, produzione e commercializzazione del gioco nel nostro Paese.

Ora, in seguito alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Dignità, il settore del gioco ha assistito a una vera e propria rivoluzione e a un cambio di guardia, rispetto ai governi precedenti, che invece avevano agevolato il gioco e il suo proliferare in tutte le sue formule, salvo poi trarne profitto per conto dell’Erario, dato che in Italia vige la tassazione più elevata d’Europa in materia di gioco.

Tra le più importanti novità date dal Decreto, vi è quella di vietare la pubblicità per il gioco d’azzardo, in tutte le sue formule.

Questo in particolare andrà a danneggiare, a partire dal prossimo 14 luglio 2019, il circuito delle scommesse sportive online e dei casinò digitali. Perché il 14 luglio e non il primo gennaio? All’interno della Manovra per la Legge di stabilità del 2019, è stata inserita una proroga per tutti quei contratti in scadenza, ma già stipulati prima della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Dignità.

Il Governo Conte si è quindi impegnato a garantire che i contratti vigenti possano arrivare alla sua naturale conclusione entro il prossimo 14 luglio 2019. Rispondendo ora al quesito se i casinò online siano legali o meno, sotto questo punto di vista non ci saranno cambiamenti sostanziali.

I casinò online legali continueranno la loro normale attività, solo che bisogna ricordare che è importante promuovere azioni legate al gioco praticato in modo responsabile e con moderazione, come abbiamo visto nel caso del sito di Starcasinò il quale ha lanciato e promosso un regolamento che segue le basi del gioco responsabile e legale, per quanto riguarda le nuove normative europee.

Sono invece vietate le pubblicità che inneggiano al gioco, specialmente quelle di tipo televisivo, che secondo i dati relativi al 2015-2017, hanno contribuito a far crescere il numero di utenti che almeno una volta hanno giocato una partita online su casinò, poker room e sale slot digitali.

I casinò legali stanno promuovendo un nuovo regolamento per quanto riguarda la possibilità di giocare in sicurezza, seguendo le regole d’oro del buon giocatore. Il fine è quello di combattere il fenomeno crescente della ludopatia e dell’azzardopatia, che in Italia rispetto al 2015 conta almeno 250.000 giocatori patologici, già in cura presso le ASL di competenza territoriale.

Per questo motivo i siti di casinò legale promuovono azioni di gioco come quella che stabilisce un tetto massimo di spesa, che non potrà essere superato. Si tratta di un nuovo sistema che cerca di limitare l’impulso a quel tipo di gioco compulsivo, che spesso alcuni utenti possono sviluppare, specialmente se trascorrono molte ore giocando online. Il gioco che provoca dipendenza deve essere limitato e va combattuto in ogni modo possibile.

Ogni comportamento da parte dell’utente ritenuto anomalo deve essere quindi bloccato sul nascere.

Articolo promo-redazionale 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni