Altri comuni

Il folklore delle Marche "raccontato" da Li Matti de Monteco'

Il folklore delle Marche "raccontato" da Li Matti de Monteco'

E' scoppiata l'estate anche per l'associazione culturale Li Matti de Montecò, attesa da importanti impegni in manifestazioni che si terranno nei prossimi due sabati.In primis questo del 21 luglio, perché gli adulti ed i bambini che compongono il gruppo folk montecosarese saranno protagonisti sia a Recanati che a Trodica. Nella città leopardiana prenderanno parte per la prima volta all'AmAnticA Festival che si svolgerà nel piccolo rione di Castelnuovo.Dalle 18 Li Matti de Montecò daranno vita ad un laboratorio di saltarello marchigiano e a seguire l'associazione animerà il centro con folk itinerante, tra balli e stornelli, fino alle 20. Il gruppo dunque porterà i suoi colori, la sua passione per le danze e le tradizioni musicali anche in uno dei festival più seguiti, una due giorni che quest'anno raggiunge l'edizione numero 10. Alle 21 invece il gruppo dei bambini si esibirà per le vie di Trodica per la festa stile notte bianca "A Trodica non se fa mai notte". Insomma Li Matti de Montecò questo sabato spazierà con bravura e versatilità da centri storici a frazioni moderne, da kermesse legate alla tradizione a iniziative più commerciali pensate per far divertire soprattutto i giovani.Sabato 28 luglio l'associazione interverrà poi al popolare Festival del Folklore di Ronzano organizzato dal comune di Cortona ed arrivato alla 17° edizione. Un appuntamento dedicato alle tradizioni locali, alla buona cucina contadina e al divertimento per tutti. Alle 20.30 si entrerà nel vivo con una gustosa cena contadina sull'aia a base di prodotti della campagna. Nel frattempo gli stornellatori montecosaresi animeranno la serata diffondendo anche in Toscana le Marche del passato. Un'altra, l'ennesima occasione, utilizzata dall'attivissimo e richiestissimo gruppo folk per far scoprire e valorizzare le tradizioni della comunità. Qualcosa che appartiene al nostro dna e non va perduto, semmai riscoperto e goduto mediante i più piccoli che rappresentano il nostro futuro.

19/07/2018
Baldelli (FI): "Grazie a noi, 85 milioni per i terremotati"

Baldelli (FI): "Grazie a noi, 85 milioni per i terremotati"

"Grazie all'iniziativa politica di Forza Italia, anche quest'anno, per il terzo anno consecutivo, la Camera dei deputati, votando unanimemente un ordine del giorno al decreto terremoto presentato dal sottoscritto e firmato da tutti i gruppi – dichiara Simone Baldelli, vice capogruppo di Forza Italia alla Camera - ha impegnato il Governo a destinare i suoi 85 milioni di tagli e di risparmi di gestione relativi all'ultimo anno alle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto. Con questo voto possiamo dire che negli ultimi tre anni, sempre su nostra iniziativa e con il sostegno di tutti i gruppi politici, siamo arrivati a far destinare ben 212 milioni di euro (47 milioni nel 2016, 80 nel 2017, 85 nel 2018) - aggiunge - Un ringraziamento particolare per questa bellissima pagina di attivita' parlamentare a tutti i gruppi che hanno lodevolmente sostenuto questa iniziativa, all'ufficio di presidenza attuale, e all'ufficio di presidenza della scorsa legislatura, a cui in gran parte si deve questo straordinario risultato raggiunto. Una volta stanziati questi 85 milioni, con la legge di Bilancio, vigileremo chiederemo conto al governo di come verranno spesi questi soldi".    

19/07/2018
San Severino Blues protagonista alla Notte del Verdicchio di Cupramontana

San Severino Blues protagonista alla Notte del Verdicchio di Cupramontana

San Severino Blues torna a firmare l’evento centrale della Notte del Verdicchio di Cupramontana con un concerto rock che è anche cabaret teatrale circense. Protagonisti della festa in tarda serata sono Slick Steve & The Gangsters, un quartetto nato da un’idea di Slick Steve, alias Stephen Hogan, cantante e showman madrelingua inglese e Alle B.Goode, giovane e talentuoso chitarrista rock’n’roll. La loro musica è un circo Swing’n’Roll, consapevole contaminazione artistica tra sonorità vintage, swing, rock’n’roll e perfomances circensi, fatte durante il concerto, che spaziano dalla magia alla giocoleria. Uno spettacolo che rapisce e diverte il pubblico di ogni età. La band licenzia l’omonimo primo disco nel 2013, un album non solo di rock’n’roll, ma segnato anche da momenti introspettivi e sperimentali. Da quel debutto partono tanti concerti, più di 200 in due anni tra Italia e Germania e il loro set live esplosivo decreta il successo della band. Alessandro “Asso” Stefana, chitarrista e produttore di Capossela, oltre che musicista di Mike Patton e PJ Harvey, ha prodotto il loro secondo disco, “On Parade”, dove è condensato un immaginario che va da Tom Waits a Jack White, passando per gli Stray Cats, con radici roots blues, swing e jazzy. Slick Steve voce/giocoleria/magia Alle B. Goode chitarra/cori Hector Ace contrabbasso/cori Beppe Facchetti batteria/cori  

19/07/2018
Agli Educamp del Coni Marche la carica dei 500

Agli Educamp del Coni Marche la carica dei 500

La carica dei 500. Sono i bambini ed i ragazzi che quest’anno hanno aderito ad uno degli Educamp organizzati da CONI regionale e dalle delegazioni provinciali. ùI campi estivi sportivi multidisciplinari per bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni si sono conclusi in alcune realtà, mentre in altre sono ancora in corso. Anche per quest’anno, come avvenuto per il 2017, oltre agli Educamp ordinari, sono stati organizzati i due Educamp straordinari, completamente gratuiti, di Amandola ed Acquasanta Terme rivolti ai bambini delle popolazioni terremotate. Lunedì mattina (16 luglio) il via all’attività dell’Educamp di Acquasanta Terme, allestito al campo sportivo comunale Manlio Carnicelli. Sono 45 i bambini partecipanti a questa prima settimana di attività. Un secondo gruppo di 57 ragazzi animerà il camp estivo da lunedì prossimo (23 luglio). Arco, gioco della bandiera, rugby, ciclismo, nuoto, orienteering, atletica leggera con le specialità di 30 metri piani, salto in lungo e tiro del vortex (uno strumento propedeutico al lancio del giavellotto), calcetto e pallavolo, le discipline nelle quali potranno cimentarsi i piccoli.Si è concluso la scorsa settimana, invece, il campo straordinario di Amandola, che ha visto la presenza di 106 ragazzi di Amandola e dei paesi limitrofi, tra il primo ed il secondo turno, che hanno testato le loro abilità nelle discipline del baseball e della ginnastica artistica negli impianti sportivi della cittadina.  Conclusa l’attività anche negli Educamp ordinari che sono stati organizzati nelle varie province. Nella provincia di Macerata, come ormai di consueto, si è tenuto il campo residenziale, ovvero una mini-vacanza per bambini e ragazzi che hanno avuto la possibilità di trascorrere un’intera settimana immersi nell’atmosfera dell’Educamp, tra attività motorie e sportive, momenti didattico-educativi, momenti ludici, all’insegna del divertimento e dello stare insieme. Location del camp, l’Acquaparco Verde Azzurro di San Faustino di Cingoli. Tre i turni che hanno visto la presenza di 73 bambini, per ciascuna delle due settimane di giugno, e 64 per la prima settimana di luglio.Dieci le discipline sportive nelle quali si sono divertiti i ragazzi, due al giorno: basket, calcio, tennis, pallavolo, hockey prato, orienteering, atletica, rugby, tiro con l'arco, nuoto. Non solo sport, il programma ha previsto anche una serie di attività di gioco e ricreative, giochi tradizionali, recitazione, disegno, all’insegna del divertimento e per favorire la socializzazione e l’integrazione tra i bambini ed i ragazzi. Inoltre, si sono tenute anche attività legate alla promozione di un corretto stile di vita e di sane abitudini alimentari. Gli Educamp rappresentano, infatti, per loro natura e per lo spirito stesso con cui sono nati, dei luoghi di aggregazione e confronto, nei quali, grazie al gioco e all’insegnamento di attività didattiche e sportive, ci si può relazionare con gli altri. Stessi spirito ed atmosfere quelli che hanno caratterizzato l’Educamp di Ascoli Piceno, che ha visto la presenza di 116 partecipanti tra il primo ed il secondo turno. Il campo estivo sportivo multidisciplinare si è svolto al Green Park, il centro sportivo promosso dalla Cassa di risparmio di Ascoli Piceno, nel quartiere Monticelli. Sei campi di minibasket, calcetto e tennis hanno ospitato le molteplici discipline che si sono svolte: karate, rugby, gioco della bandiera, orienteering, atletica leggera, calcetto e pallavolo. Ogni mercoledì poi la giornata dedicata al nuoto, all’arrampicata ed al tiro con l’arco alla Cittadella dello Sport. Molte anche le attività ricreative, come le lezioni d’inglese. "Poter replicare anche quest’anno gli Educamp straordinari di Acquasanta Terme ed Amandola è stata un’opportunità molto importante per il nostro territorio ed i nostri ragazzi – ha commentato il presidente del Coni Marche, Fabio Luna –. La ricostruzione post sisma, infatti, non riguarda solo mura ed edifici, ma soprattutto legami e rapporti di comunità, un obiettivo che lo sport ed i giovani possono far raggiungere più facilmente. Gli Educamp rappresentano da sempre – prosegue Luna – uno dei progetti principali del CONI ed un momento formativo fondamentale per i giovanissimi. Si tratta di un'azione sociale concreta per la quale dobbiamo ringraziare, oltre che il CONI nazionale anche le delegazioni provinciali e le amministrazioni comunali che danno sempre il massimo affinché anche quest’anno sia stato possibile realizzare tutto questo".

19/07/2018
UBI Banca, i dipendenti regalano 5000 giornate di ferie

UBI Banca, i dipendenti regalano 5000 giornate di ferie

L’iniziativa, avviata con una fase pilota nel 2014, in un quinquennio ha interessato oltre 100  Organizzazioni Non Profit in tutta Italia. Nei cinque anni oltre 2.700 dipendenti del Gruppo hanno animato circa 5.000 giornate di impegno volontario e la banca ha destinato circa 500.000 € in erogazioni liberali alle ONP.  Milano, 19 luglio 2018 - UBI Banca si conferma partner di riferimento del Terzo Settore non solo con le proposte commerciali dedicate, ma anche con una partecipazione diretta del personale alla vita delle Organizzazioni Non Profit: 1.171 dipendenti hanno infatti aderito all’edizione 2018 di “Un giorno in dono”, un progetto di solidarietà attraverso il quale è stato offerto a tutto il personale la possibilità di impegnarsi in un’attività di volontariato sui territori di riferimento del Gruppo. UBI Banca  è stata supportata dagli specialisti di Istituto Italiano della Donazione e di Fondazione Sodalitas nella fase di preparazione dei progetti con le 90 organizzazioni non profit.  Cinquemila giornate di volontariato donate in cinque anni dai dipendenti del gruppo UBI  L’iniziativa, dopo un test del 2014 limitato all’area milanese, è stata estesa all’intero territorio nazionale dal 2015 totalizzando circa 5.000 giornate di volontariato erogate nel quinquennio, corrispondenti a circa 40.000 ore di lavoro svolto presso le ONP partecipanti, oltre 100 nell’arco dei 5 anni.  Partecipando, ogni dipendente aderente ha donato un proprio giorno di ferie, trascorrendolo presso una associazione e impegnandosi in una tra le 170  attività di volontariato proposte. In funzione del numero di partecipanti la somma che il Gruppo UBI Banca riconoscerà per il 2018 alle diverse ONP è di complessivi € 117.100 (pari a 100 € per ogni giornata di volontariato erogata).  L’iniziativa Un giorno in dono si è svolta in tutta Italia coinvolgendo tutte le società del Gruppo e si è conclusa lo scorso 29 giugno. 90 organizzazioni non profit hanno accolto i dipendenti di UBI nelle loro sedi in 42 diverse città e province italiane: Alessandria, Ancona, Arezzo, Ascoli Piceno, Bari, Bergamo, Bologna, Breno, Brescia, Como, Cosenza, Crotone, Cuneo, Fermo, Firenze, Genova, Grosseto, Lecce, Livorno, Macerata, Matera, Milano, Monza, Napoli, Pavia, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Pordenone, Potenza, Reggio Calabria, Rimini, Roma, Salerno, Siena, Sondrio, Torino, Treviso, Varese, Verona e Viterbo. L’organizzazione che ha accolto il maggior numero di dipendenti UBI è stata quest’anno Touring Club Italiano, con 91 partecipanti.   “La cultura della solidarietà che è così diffusa tra i nostri dipendenti ed è una caratteristica distintiva della società civile dei nostri territori” - afferma Mario Napoli, Responsabile Risorse Umane di UBI Banca -  “è alla base del successo dell'iniziativa ‘Un giorno in Dono’, che prosegue ormai da qualche anno e che unisce questo tratto delle persone di UBI all’azione costante delle organizzazioni non profit, molto spesso anche nostre partner in progetti a valenza sociale, e all’azione stessa del nostro istituto. UBI Banca infatti - conclude Napoli - ha tra le sue  caratteristiche la capacità di interagire in maniera creativa e innovativa anche con gli enti non profit, realtà di ormai riconosciuta rilevanza sia sociale che economica nel nostro Paese”.  Le testimonianze dei dipendenti    Gianpietro Cesana lavora presso la gestione del personale UBI a Bergamo, e ha svolto la sua giornata di volontariato a Milano, presso la pediatria dell’ospedale Buzzi, dove, vestito da clown, ha animato momenti di gioco con i giovanissimi pazienti. “Ci sono occasioni nella vita dove un evento o una parola scatenano in noi qualcosa di imprevedibile” – afferma Cesana – “Il primo spot UBI su ‘Un giorno in dono’, nel 2014, mi diede il via; scorsi velocemente le onlus presenti fino a trovare ‘Associazione Veronica Sacchi Milano’. Fare il clown in ospedale era un mio ‘sogno nel cassetto’. Edizione dopo edizione ho sempre scelta questa attività. Anche quest’anno, dopo una mattinata di training, siamo partiti per l’ospedale Buzzi, reparto pediatria. I volontari  aiutano noi ‘ubini’ a superare l’impasse iniziale e la paura di non essere all’altezza. Poi tutto fila e ‘si vola’. Non siamo supereroi, proviamo a donare momenti di normalità quotidiana anche solo per una decina di minuti a genitori che da settimane vivono in ospedale accanto ai figli con le patologie più diverse, parlando ai ragazzi o tenendoli occupati con i nostri buffi abbigliamenti e i nostri sorrisi. Dalla prima volta sono passati anni e non ho mai perso un appuntamento con A.V.S.. Ho nuovi amici e ho scoperto tra i colleghi persone vere, delle quali la banca può essere fiera. Sicuramente ogni esperienza di volontariato è  un mondo a sé, ognuno può farlo senza alibi o scuse dove crede e per le ragioni più disparate, ma quello che lascia in noi non ha prezzo e resta per sempre. Non vedo l’ora di poter rimettere il naso rosso che custodisco gelosamente in tasca. ‘Provateci’,  dico sempre a tutti. E senza pensarci state già sorridendo”.  ”Sarà perché credo sia fondamentale confrontarsi con situazioni di vita e contesti assolutamente differenti dai miei, o perché in una società così frenetica non si trova mai abbastanza tempo per fare del volontariato’ – racconta Karin Ronzoni, che lavora a Bergamo presso la struttura multichannel di UBI Sistemi e Servizi, società del Gruppo UBI – ‘Fatto sta che, sin da subito, ho colto l’occasione che la nostra azienda ha proposto a noi dipendenti: prendere parte proattivamente ad iniziative sociali. Questa volta ho scelto di partecipare ad un progetto per il quale sarebbe stato necessario anche un impegno fisico: ‘Agricoltura Sociale’ presso la Cooperativa Biplano, una Onlus che, nel territorio bergamasco, promuove l’integrazione dei cittadini più fragili e l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. E’ stata una giornata ovviamente diversa dallo standard, che ha catapultato me e i colleghi Alberto e Alice in un mondo fino a quel momento a noi sconosciuto: armati di tanta buona volontà, abbiamo lavorato la terra, raccolto pomodori, peperoncini e fagiolini; abbiamo piantato melanzane e zucchine; pulito cipolle, aglio e scalogno e preparato le casse di frutta e verdura da portare ai mercati il giorno successivo. E in tutto questo, abbiamo avuto il piacere di conoscere e collaborare con alcuni ragazzi che lavorano nelle serre tutti i giorni per riuscire a trovare il loro spazio nel mondo e riacquistare un po’ di fiducia in loro stessi. A fine giornata, dopo il doveroso giro di saluti, ce ne siamo andati stanchi, sporchi, affaticati ma molto felici. Un’esperienza che riempie il cuore e che sicuramente arricchisce l’anima”. Nicoletta Arrigo, che lavora nella filiale di Beinette, in provincia di Cuneo, ha svolto la sua giornata di volontariato aziendale a Torino, presso la sede UNICEF, e ricorda così la sua esperienza: ”Ho scelto di partecipare a ‘Un giorno in dono’ insieme a Serena, la mia collega di filiale, trascorrendo una giornata a Torino, nella sede regionale dell’Unicef. Per entrambe è stata la prima occasione di prendere parte al progetto.  Abbiamo incontrato persone disponibili, che ci hanno insegnato a realizzare le famose ‘Pigotte’: bambole di pezza create esclusivamente da volontarie di ogni età, che ne curano l’allestimento sin nei minimi particolari. Queste bambole vengono poi vendute, destinando il ricavato alle vaccinazioni dei bambini meno fortunati.  A fine giornata ero felice, stavo bene perché avevo dedicato un po’ del mio tempo ad altri. Sicuramente consiglio a tutti l’esperienza, che spero di poter ripetere l’anno prossimo”. Michele Rossi, che lavora a Brescia presso UBI Sistemi e Servizi, ha donato la sua giornata da volontario a Ospitaletto, nel bresciano. Questa la sua testimonianza: ”Partecipo all’iniziativa ‘Un Giorno in Dono’ dal 2015 e in questi quattro anni ho scelto di donare la giornata presso la Cooperativa Fraternità Impronta, Cascina Cattafame; ho deciso di aderire all’iniziativa in quanto mi piaceva l’idea di poter fare qualcosa di utile nell’ambito del volontariato, consapevole inoltre che la mia scelta avrebbe anche comportato un contributo da parte dell’Azienda a favore della Cooperativa, che gestisce servizi educativi rivolti a minori in situazione di disagio. La giornata si è svolta in due momenti: il mattino dedicato ad aiutare i ragazzi ospitati dalla Cooperativa nell’organizzazione delle attività per i bambini delle scuole dell’infanzia ed elementari con i laboratori manuali (dove possono preparare sapone, pizzette, dolcetti) e la visita alla fattoria didattica, e il pomeriggio, dedicato ad aiutare gli educatori e gli ospiti della Comunità nei lavori giornalieri della cascina: riassetto dei laboratori, taglio dell’erba, foraggiamento degli animali. Grazie all’iniziativa ho conosciuto una bella realtà ed ora partecipo anche con la mia famiglia agli eventi che vengono periodicamente proposti, come sagre, feste per bambini, o altre. Non posso che consigliare l’esperienza a tutti i colleghi del Gruppo; anche il prossimo anno io parteciperò!”.  

19/07/2018
Treni, nuovo sciopero in vista: 24 ore di stop nel fine settimana

Treni, nuovo sciopero in vista: 24 ore di stop nel fine settimana

Nei giorni di sabato 21 e domenica 22 luglio, oltre lo sciopero degli aerei che riguarderà molti scali italiani, è previsto l'ennesimo sciopero del trasporto ferroviario. Il personale del gruppo Ferrovie dello Stato, Italo (Ntv) e Trenord si fermerà per 24 ore, precisamente dalle 21 di sabato alle 21 di domenica. Le fasce orarie di garanzia non saranno assicurate. A causa di ciò sono previste anche una serie di limitazioni dei servizi TILO. I servizi TILO in territorio svizzero, invece, non saranno coinvolti. In particolare verranno limitate in Italia le linee TILO RE10, S10, S30, S40 dalle 21 di sabato 21 luglio alle 20.59 di domenica 22 luglio 2018. I servizi TILO da/per Malpensa Aeroporto verranno sostituiti con bus tra Stabio e Malpensa Aeroporto T1 e T2. L’agitazione è stata indetta dalla sigla sindacale Cat, Coordinamento autorganizzato trasporti. “Dal canto nostro, come CAT, confermiamo che siamo unicamente interessati a spingere nella giusta direzione, cioè ad invertire queste tendenze di brutalizzazione delle condizioni di lavoro. Ci impegniamo per quello: riuscirci non dipende solo da noi, ma dall’intera categoria”, si legge nell’annuncio dello sciopero. Nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura comunque servizi minimi di trasporto predisposti d’accordi con le organizzazioni sindacali. Sono garantiti, inoltre, treni a lunga percorrenza, nei giorni feriali e nei festivi. I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un’ora dall’inizio dell’agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale. Oltre alle prestazioni indispensabili, Trenitalia può garantire ulteriori servizi integrativi che vengono opportunamente resi noti attraverso avvisi nelle stazioni ferroviarie, gli organi d’informazione e su questo sito. Sabato 21 luglio, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, hanno proclamato lo sciopero i controllori di volo dell’Enav della maggior parte degli aeroporti italiani. Nello stesso giorno anche il personale di volo e di terra delle compagnie aeree Vueling e Blue Panorama incrociano le braccia.

19/07/2018
Motociclista contromano in autostrada: aveva dimenticato lo zaino su una piazzola

Motociclista contromano in autostrada: aveva dimenticato lo zaino su una piazzola

Gli agenti della Polizia Autostradale lo hanno fermato mentre percorreva contromano una galleria dell'A14, in territorio di Porto San Giorgio, a bordo della sua moto. E quando gli hanno chiesto conto di una azione così pericolosa, la risposta é stata disarmante: "Sto tornando indietro perché ho dimenticato lo zaino in una piazzola di sosta". Ad avvisare la Polizia Autostradale erano stati alcuni automobilisti, che hanno dato l'allarme dopo aver visto il motociclista procedere in direzione opposta a quella di marcia. Qualcuno ha anche pensato a un gesto estremo o una ragazzata che poteva costare la vita di un sacco di persone. Invece il motociclista era tutt'altro che un ragazzo: si trattava di un cinquantenne pugliese in vacanza nelle Marche. Quando gli agenti se lo sono trovati davanti, proprio all'interno di una galleria, sono riusciti a fargli invertire la marcia, invitandolo poi a fermarsi alla prima piazzola. Per l'uomo è scattato il ritiro immediato della patente, il sequestro della moto e dovrà anche pagare una pesante sanzione. Non si sa, invece, se alla fine di tutto e dopo aver messo in pericolo la sua e la vita di altre persone, sia riuscito a recuperare anche lo zaino smarrito. 

19/07/2018
Organizzava feste in villa, ma la lussuosa abitazione non era sua. Denunciato un 23enne

Organizzava feste in villa, ma la lussuosa abitazione non era sua. Denunciato un 23enne

Per settimane ha organizzato feste in una villa tra le campagne del Maceratese e dell'Anconetano, ma ora é finito nei guai. E' la storia di un 23enne di Fabriano che era riuscito ad entrare in possesso delle chiavi di una villa situata in aperta campagna e che qui organizzava feste. A quei vicini che si erano accorti dei suoi continui andirivieni aveva detto di essere il nuovo inquilino.  Ma un'amica della vera proprietaria dell'abitazione non si é fidata ed é voluta andare fino in fondo. Così é scattata la trappola: serratura cambiata e carabinieri appostati. L'ultima festa, ovviamente, non c'é stata e per il ragazzo sono cominciati i guai, visto che ora dovrà rispondere di quanto gli viene contestato davanti al giudice del tribunale penale.

19/07/2018
IVG Marche - Aste telematiche e tradizionali del 19 e del 20 luglio

IVG Marche - Aste telematiche e tradizionali del 19 e del 20 luglio

IVG Marche Aste telematiche e tradizionali del 19 e del 20 Luglio In vendita questa settimana ASTA TRADIZIONALE di giovedì 19 Luglio presso IVG Marche in Via Cassolo, 35 Monsano (AN) Lotto composto da: BOTTIGLIE E BICCHIERI IN CRISTALLO, SET PER SALE E PEPE E VASETTI LIMONGES TOTALE N. 61 PEZZIPREZZO € 155,00 LINK : https://www.astalegale.net/Mobili/Detail/S272412-Preziosi-BOTTIGLIE-E-BICCHIERI-IN-CRISTALLO-SET-SALE-E-PEPE-VASETTI-LIMONGES---TOTALE-N-61--PZ ________________________________________________________________________Lotto composto da: GIUBBINI E GIACCHE DI JEANS MARCA "B#" DI DIVERSE TAGLIE E COLORI -PREZZO € 8.100,00 LINK: https://www.astalegale.net/Mobili/Detail/S302098-Abbigliamento-e-calzature-GIUBBINI-GIACCHE-E-GIUBBINI-DI-JEANS-MARCA-B-DI-DIVERSE-TAGLIE-E-COLORI ________________________________________________________________________ Lotto composto da: AUTOCARRO FIAT DUCATO 250DD ANNO 2011, CILINDRATA 2999, KW 115,50, GASOLIO, PORTATA KG. 1.250PREZZO € 2.250,00 LINK: https://www.astalegale.net/Mobili/Detail/S302187-Automezzi-commerciali-AUTOCARRO-FIAT-DUCATO-250DD-TG-EA658NH---centinato ________________________________________________________________________ ASTA TELEMATICA di venerdì 20 Luglio sul sito www.ivgmarche.it Lotto composto da: AUTOVETTURA PEUGEOT 307 ANNO IMMATRICOLAZIONE 2006, CILINDRATA 1560, KW 66,20, GASOLIO, KM. 152.416PREZZO € 1.750,00 LINK: https://www.astalegale.net/Mobili/Detail/S302421-Autovetture-AUTOVETTURA-PEUGEOT-307-TG-DB613FT ________________________________________________________________________Lotto composto da: MACCHINA  TIPOGRAFICA PLATINA MARCA "SHNELLPRESSENFABRIK"PREZZO € 100,00 LINK: https://www.astalegale.net/Mobili/Detail/S302408-Macchinari-per-la-produzione-ed-il-trattamento-della-carta-MACCHINA-TIPOGRAFICA-PLATINA-MARCA-SHNELLPRESSENFABRIK---L-6 ________________________________________________________________________Lotto composto da: COMPRESSORE A VITE marca KAESER , SM 12 POTENZA 7,5 KW SERIE 2193PREZZO € 2.500,00 LINK: https://www.astalegale.net/Mobili/Detail/S302265-Attrezzature-varie-COMPRESSORE-A-VITE-marca-KAESER ________________________________________________________________________ Per consultare tutti i LOTTI della settimana consulta il seguente LINK Per maggiori INFO riguardo il regolamento relativo alle vendite IN SALA consulta il seguente LINK Per maggiori INFO riguardo il regolamento relativo alle vendite ON LINE consulta il seguente LINK Per maggiori INFO riguardo IVG Aste Giudiziarie Marche consulta la sezione CONTATTI al seguente LINK  

18/07/2018
"Dalle macerie nascono i fior": in mountain bike alla scoperta di Castelluccio - FOTO

"Dalle macerie nascono i fior": in mountain bike alla scoperta di Castelluccio - FOTO

Sabato 14 luglio i ragazzi della Risorse Active Tour sono andati alla scoperta della meraviglia delle Piane di Castelluccio in mountain bike. Hanno percorso antichi sentieri di montagna e gli intinerari meno battuti ma non per questo meno affascinanti fino ad arrivare al paese di Castelluccio dove i fiori sono riusciti a coprire anche le macerie.  Si spera possa essere un segno di buon auspicio e di rinascita per un territorio così tanto ferito dal sisma. Di seguito, alcune foto della passeggiata.

18/07/2018
Anziana sgozzata nella sua abitazione: è giallo sul movente

Anziana sgozzata nella sua abitazione: è giallo sul movente

La Procura di Ancona procede per omicidio per la morta di Emma Grilli, 85 anni, trovata ieri con la gola tagliata nella sua casa di Chiaravalle dal marito 90enne al rientro dalla spesa, ma la vicenda resta un giallo. I carabinieri del Ris sono al lavoro da ieri pomeriggio nell'appartamento di via Verdi 19, al terzo piano di una palazzina di edilizia popolare. E il pm Paola Gubinelli ha disposto l'autopsia sul cadavere dell'anziana che sarà eseguita domani. Ma il fascicolo aperto dalla Procura è a carico di ignoti e il delitto resta ancora senza un movente preciso. Vicini e parenti descrivono Emma e il marito Alfio Vichi come una coppia benvoluta e tranquilla, con due figli grandi che vivono altrove. Una vita semplice, anche se sembra che Emma avesse in casa una somma in contanti per i lavori della cappella di famiglia. Gli inquirenti non si sbilanciano, ma l'ipotesi più consistente sembra quella di una rapina o un furto finito male: cassetti e portagioie erano aperti. (Ansa)

18/07/2018
Arrigoni (Lega) fra gli 007 del Copasir: "Compito che mi onora e che vivrò con impegno e dedizione"

Arrigoni (Lega) fra gli 007 del Copasir: "Compito che mi onora e che vivrò con impegno e dedizione"

“Ringrazio la Lega e Matteo Salvini per questa nuova manifestazione di fiducia, che mi onora e mi assegna la grande responsabilità di tutelare insieme ai colleghi il rispetto delle leggi e la sicurezza di tutti i cittadini. Un compito che, come sempre, vivrò con impegno  e dedizione”. Così il Senatore Paolo Arrigoni, Questore a Palazzo Madama, commenta la sua designazione tra i dieci componenti del Copasir: il Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica, che esercita funzioni di vigilanza e controllo sui servizi segreti italiani. “Oggi – informa il Senatore Arrigoni – si è svolta la prima seduta del Comitato che ha eletto presidente, come prevede la Legge, un membro dell’opposizione: l’On. Lorenzo Guerini (PD); vice presidente Adolfo Urso (FdI) e segretario Federica Dieni (M5S). Insieme a me per la Lega l'On. Riccardo Molinari, capogruppo del Carroccio alla Camera dei Deputati”.

18/07/2018
Il gruppo cooperativo CGM entra nei servizi welfare di UBI Banca

Il gruppo cooperativo CGM entra nei servizi welfare di UBI Banca

Accordo fra l’istituto di credito e il Consorzio Nazionale della Cooperazione Sociale CGM, che conta oltre 700 imprese sociali. I clienti che usufruiscono della piattaforma UBI Welfare avranno a disposizione servizi di alta qualità in particolare nei campi dell’educazione (asili nido, scuole dell’infanzia, centri estivi, doposcuola e supporto ai compiti) e della cura alla persona (assistenza a minori, anziani e disabili).  UBI Banca e il Consorzio Nazionale della Cooperazione Sociale CGM hanno firmato questa mattina un accordo che consente al gruppo cooperativo di entrare a far parte della piattaforma UBI Welfare. La partnership consentirà ai clienti, che hanno scelto il servizio welfare dell’istituto di credito, di poter contare sulle cooperative attive su scala nazionale nei servizi dedicati alla cura alla persona, alla salute e all’educazione. CGM è un’organizzazione che raggruppa 58 consorzi territoriali, distribuiti in tutta Italia, che coordinano l’attività di oltre 700 imprese sociali. E' attivo sia nei campi dell’educazione e della cura alla persona che in settori emergenti e di frontiera (ambiente, abitare, tecnologia, arte e cultura, turismo, sostegno al lavoro). Il ruolo principale è quello di supportare l’azione delle reti locali, sia attraverso la fornitura di servizi aziendali qualificati e avanzati, sia attraverso azioni imprenditoriali di apertura di mercato sulle nuove filiere.  UBI Banca, grazie alla divisione specializzata UBI Welfare, attiva da oltre un anno, offre un servizio di consulenza evoluta e completa, con soluzioni integrate e personalizzate per la realizzazione di piani di welfare  per imprese di grandi, medie e piccole dimensioni. CGM contribuirà all’identificazione di una rete di servizi di welfare di qualità che saranno inseriti nella piattaforma UBI Welfare solo dopo un’accurata verifica del possesso dei requisiti legati alla qualità del servizio, dei professionisti utilizzati e dei fornitori che li gestiscono a totale garanzia del fruitore finale. “Per CGM questa partnership con UBI si dimostra un autentico driver strategico per la crescita della nostra rete e per la contestuale apertura ai mercati privati”, dichiara Stefano Granata Presidente CGM “Riteniamo importante che UBI abbia trovato in noi un player capace di offrire su tutto il territorio nazionale servizi dedicati alla cura della persona e all’educazione. Nostro ulteriore impegno sarà legato alla garanzia della qualità dei servizi offerti attraverso una selezione attenta degli operatori sul territorio”, conclude Granata.   “Questa partnership è molto importante - spiega Rossella Leidi Chief Wealth and Welfare Officer e Vice Direttore Generale di UBI Banca - in quanto perfettamente coerente con la visione del welfare aziendale di UBI Banca, che vede nella creazione di ecosistemi territoriali sussidiari di welfare  e nella valorizzazione e supporto al terzo settore, elementi qualificanti e distintivi a vantaggio dei lavoratori, delle imprese e dei territori.”

18/07/2018
Un violento incendio devasta il magazzino di un emporio cinese

Un violento incendio devasta il magazzino di un emporio cinese

Un violento incendio scoppiato per cause ancora da accertare ha devastato la scorsa notte uno scantinato di oltre 800 mq adibito a magazzino di un emporio cinese lungo la SS16 a Porto Sant'Elpidio. I vigili del fuoco, arrivati intorno alle 3:30 sono ancora impegnati sul posto per le operazioni di smassamento. Impiegate una decina di autopompe. Dal rogo, che ha bruciato anche materiali plastici, si è levata una densa nuvola di fumo.    Inagibile il piano terra dove si trova l'esercizio commerciale, invaso dalla fuliggine, mentre devono essere ancora effettuati accertamenti su eventuali danni strutturali. Sul luogo anche l'Arpam per campionamenti dell'aria alla ricerca di tracce di inquinamento. (Ansa)

18/07/2018
Donna uccisa in casa, il marocchino reo confesso ritratta: "Era la mia migliore amica"

Donna uccisa in casa, il marocchino reo confesso ritratta: "Era la mia migliore amica"

Ha ritrattato tutto Zakaria Safri, 38 anni, marocchino, da 20 in Italia, reo confesso dell'omicidio di Sabrina Malipiero, la commessa pesarese di 52 anni trovata in un lago di sangue sabato. L'uomo, interrogato stamani in udienza di convalida del fermo da parte del gip Giacomo Gasparini, ha fatto marcia indietro, smentendo la confessione che aveva reso domenica all'alba ai sostituti procuratori Silvia Cecchi e Fabrizio Narbone. "Non sono stato io a uccidere Sabrina, io sono solo arrivato e l'ho trovata a terra agonizzante. Le ho tolto il coltello dalla gola e sono fuggito via con la sua macchina per paura che mi incolpassero". In sostanza, la versione data in un primo momento, quando la polizia lo aveva convocato sabato sera perché era uno dei frequentatori abituali della casa della vittima. E lui disse di averla vista in fin di vita ma non di averla ammazzata visto che era "la migliore amica" che aveva.Una tesi che ha sostenuto per cinque ore, prima di confessare l'omicidio. (Ansa)

18/07/2018

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2018 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433