Aggiornato alle: 13:16 Giovedì, 11 Agosto 2022 cielo coperto (MC)
Curiosità San Severino Marche

San Severino, cambia la gestione della storica macelleria in via Eustachio

San Severino, cambia la gestione della storica macelleria in via Eustachio

Dopo quasi quarant’anni di attività Agostino Matelica, storico macellaio di via Eustachio, va in pensione anche se ha già deciso di non mollare ma solo di passare il testimone a Maurizio Liberti che, proprio in questi giorni, ha rilevato l’attività di macelleria gestita, in passato, dalle famiglie Chiaraluce e Taborro.

“Non avrei mai lasciato se non avessi avuto qualcuno che avesse continuato il mio lavoro”. Così Agostino ha salutato, seppure resterà in negozio a dare una mano, i suoi tanti affezionati clienti. 

Il suo testimone è stato raccolto da Maurizio Liberti, appunto, anche lui con anni di lavoro e di esperienza alle spalle, che ha aperto la nuova attività, "Cruda o Cotta?", negli stessi spazi di via Eustachio, al civico 41. 

Oltre a carni selezionate da allevamenti locali, la macelleria ora serve carne al taglio ma anche preparati da cuocere e cotti da asporto. Nel ricco bancone, infine, anche salumi tipici locali. La macelleria “Cruda o Cotta?” offre anche servizio catering, buffet e piatti pronti per cene, banchetti, feste, cresime e battesimi. A salutare il cambio gestione della storica attività anche il sindaco della città di San Severino Marche, Rosa Piermattei, e l’assessore comunale Jacopo Orlandani.

 

 

 

 

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni