Aggiornato alle: 10:41 Mercoledì, 29 Novembre 2023 cielo sereno (MC)
Cronaca Altri comuni

Omicidio della 17enne Michelle Causo, lo strazio dei genitori: "Una brava ragazza ce l'hanno uccisa come un cane"

Omicidio della 17enne Michelle Causo, lo strazio dei genitori: "Una brava ragazza ce l'hanno uccisa come un cane"

Michelle Maria Causo, 17 anni, romana, frequentava il liceo psicopedagogico: una vita brutalmente spazzata via da un suo coetaneo. Il suo cadavere è stato ritrovato ieri pomeriggio avvolto in un sacco nero in un carrello della spesa accanto ad alcuni cassonetti della spazzatura nel quartiere Primavalle della periferia di Roma.

L'allarme è stato lanciato da un testimone che ha notato un giovane spingere il carrello del supermercato che lasciava dietro di se una scia di sangue. Immediatamente allertato il 112 sono giunte sul posto le forze dell' ordine che hanno trovato il corpo abbandonato della vittima.

Per questo terribile omicidio  la Polizia ha arrestato un giovane, anche lui 17enne, nato a Roma e originario dello Sri Lanka, rintracciato seguendo le tracce di sangue lasciate dal carrello. Facendo il percorso a ritroso, la scia li ha condotti in una palazzina poco lontana dal luogo del ritrovamento, quella in cui il giovane viveva con la madre e dove sembra si sia consumato l'omicidio.

Numerose le ferite da accoltellamento che hanno martoriato il corpo di Michelle; sarà l'autopsia a stabilire quale abbia causato la morte. Il giovane, dopo essere stato ascoltato tutta la notte in Questura, è stato sottoposto a fermo.

Inimmaginabile lo strazio dei genitori: la madre ha chiarito che l'assassino non era il fidanzato della figlia ma faceva parte del suo gruppo di amici. In un primo momento si vociferava su una presunta gravidanza della giovane, ma anche questa circostanza è stata smentita dalla madre.

Il padre, in un'intervista a RAI2 ha dichiarato: “Ce l’hanno uccisa, senza motivo, come un cane. Gli amici hanno detto che era un ragazzino educato. Mia moglie lo ha conosciuto, era uno dei tanti amici di Michelle". “Non era il suo fidanzato. Io non so come sia andata. Forse l’ha respinto, perché lei già ha il ragazzo. Sta dall’altra parte di Roma, anche lui è disperato”.

Una tragica morte, colpi inferti con un coltello da cucina rinvenuto nell' abitazione di quel giovane, a detta di tutti un "ragazzino educato".


.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni