Aggiornato alle: 19:50 Martedì, 28 Maggio 2024 cielo coperto (MC)
Attualità Civitanova Marche

Vedo a colori - Street Art al porto di Civitanova Marche: nuove opere in arrivo questo week end

Vedo a colori - Street Art al porto di Civitanova Marche: nuove opere in arrivo questo week end

Continua il progetto di riqualificazione del muro del molo est del porto di Civitanova , un evento che sta coinvolgendo 20 artisti italiani per la realizzazione di 250 metri di muro dell'area portuale. 

Da venerdì a lavoro 4 nuovi artisti  che termineranno le loro realizzazioni questa domenica.

Con i primi due week end sono state consegnate alla città le prime 6 opere dell’edizione 2017 di Vedo a Colori - Street Art  al porto di Civitanova Marche a cura di Giulio Vesprini, Urban Artist e grafico indipendente. 

L’idea è quella di rendere il porto di Civitanova Marche un museo a cielo aperto dedicato alla disciplina della Street Art. Iniziato nel 2009, oggi conta oltre 16 cantieri navali dipinti e 1000 metri quadrati di muro del molo est. Per l’edizione 2017 sono previsti altri 1000 metri quadrati per un totale di 50 artisti arrivati da tutta Italia negli anni e più di 50 murales distribuiti nell’area portuale. Il progetto dal 2014 ha il patrocinio del Comune di Civitanova Marche, del Gac Marche Sud e della Regione Marche per la vittoria di un bando Europeo per la riqualifica delle aree portuali e attività legate alla pesca. 

Il primo muro dell'edizione 2017, realizzato dall’artista leccese Chekos Art, rende omaggio ad uno dei registi più rappresentativi del poliziesco italiano, Stelvio Massi, civitanovese doc, il quale nel 1978 girò il film Un poliziotto scomodo, vera e propria celebrazione della sua amata Civitanova.

Il secondo muro invece rappresenta uno scenario marino dipinto dall’artista Federico Crisa, arrivato direttamente da Cagliari per Vedo a Colori.

La terza opera segue sempre il tema del mare con un uomo-pesce che emerge dalle acque. Questo personaggio fantastico è stato realizzato dall’artista  proveniente da Oristano, Andrea Casciu.

Infine Opiemme  l’artista di Imperia, attraverso la tecnica della Street Poetry, ha dedicato il quarto muro ad un’altra figura legata a Civitanova, Sibilla Aleramo, scrittrice e poetessa italiana che omaggiò la città con un passo nella sua opera letteraria Una Donna : “Sole, sole! Quanto sole abbagliante! Tutto scintillava, nel paese dove io giungevo: il mare era una grande fascia argentea, il cielo un infinito riso sul mio capo, un’infinita carezza azzurra allo sguardo che per la prima volta aveva la rivelazione della bellezza del mondo…”

Vedo a Colori ha poi proseguito con le sue opere e con l’omaggiare figure importanti per la città (come nel primo week end con il primo muro dedicato al regista civitanovese Stelvio Massi e uno alla poetessa Sibilla Aleramo che scrisse dei versi riferendosi al paesaggio marittimo civitanovese, a lei molto caro).

Questa volta il personaggio rappresentato con il quinto muro è San Marone, il patrono di Civitanova Marche. L’artista Daniele Geniale con il supporto di Roberta Fucci, arrivato da Andria, attraverso la tecnica dello stencil, ha interpretato questa figura con un dipinto che evoca  potenza e allo stesso tempo protezione.

La sesta opera invece è stata realizzata da due artisti di Trani, Alessandro Suzzi e Daniele Bruno (i Gods in love) che hanno lasciato il loro segno indelebile a Civitanova e a Vedo a Colori.

Nel frattempo continua la campagna di Crowdfunding sulla piattaforma buonacausa.org/cause/vedoacolori e tra i main sponsor ufficiali, oltre a ICA spa, Gas Marca, BCC Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro e altre realtà commerciali e di ristorazione locali, si è aggiunta la Eurosuole Spa a sostenere Vedo a colori, un progetto completamente autoprodotto.

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni