Aggiornato alle: 11:11 Venerdì, 18 Giugno 2021 cielo coperto (MC)
Varie Altri comuni

4 motivi che rendono il coding particolarmente utile anche per i bambini

4 motivi che rendono il coding particolarmente utile anche per i bambini

Una società altamente informatizzata e dipendente dalla rete non può fare a meno dei programmatori, soprattutto quelli che si occupano della creazione dei siti da mettere online. Sono tante le persone che decidono di imparare a programmare attraverso corsi appositi come quello di aulab, una full immersion della durata di 3 mesi caratterizzata da modalità d’apprendimento che mettono in risalto il lato pratico, e che è in grado di costruire una preparazione solida che permette allo studente di proporsi con successo in questo settore.

Il coding può essere quindi un ottimo modo per crearsi un sbocco professionale in un ambiente stimolante e creativo, ma può altresì essere utile per migliorare la capacità di apprendimento e di concentrazione dei più piccoli. 

Cos’è il coding e come lo si può apprendere?

In soldoni il coding rappresenta un metodo per comunicare con un computer. Questo è possibile attraverso linguaggi appositi che permettono all’uomo di impartire degli ordini specifici affinché la macchina svolga determinate funzioni. Col coding si possono creare software, siti web, app, giochi e tanto altro ancora. 

Ci sono tanti modi per far avvicinare un bambino al mondo della programmazione, e non occorre assolutamente essere degli esperti in materia. Online esistono risorse apposite che permettono ai ragazzi di esercitarsi in attività propedeutiche che con un po’ di impegno e pazienza daranno la possibilità di creare i primi lavori, stimolando la creatività e l’utilizzo di percorsi mentali e del ragionamento pratico e matematico.

Ecco i motivi per i quali far conoscere la programmazione ai bambini può far aumentare le loro possibilità di successo non solo nel mondo lavorativo, ma nella vita in generale.

Accresce le capacità di problem solving 

Cominciare ad armeggiare coi computer e ad apprendere le basi del coding permette ai bambini di capire il funzionamento delle cose. Gli stessi sono spinti a usare la logica in maniera creativa per provare a venire a capo di problemi e superare battute d’arresto inaspettate. 

Si tratta manco a dirlo di un tipo di capacità che risulterà utile in tantissimi ambiti della vita quotidiana dove le avversità si susseguono a ritmi frenetici, in un mondo che richiede tempi brevi per la ricerca di soluzioni.

Insegna a reagire ai fallimenti 

Un bambino che si approccia al mondo della programmazione si troverà davanti a situazioni che non vanno come preventivato. Reagire attraverso l’impegno gli permetterà di mettere le cose a posto e di capire che il fallimento non dev’essere per forza un qualcosa di negativo, ma rappresenta semmai lo sprone per migliorarsi e progredire nel proprio percorso, qualunque esso sia. 

Aiuta a imparare a pensare

Imparare ad avere a che fare col coding non riguarda soltanto la creazione di linee di codici fini a se stesse, ma rappresenta semmai un modo per capire come pensare in maniera differente e alternativa. Il pensiero logico aiuta ad aggirare gli ostacoli, o scomporre uno scoglio che pare insormontabile in tante piccole parti, in modo da giungere alla soluzione del problema. Se un rimedio non funziona o non è abbastanza per superare delle difficoltà, l’unica cosa da fare è trovare delle alternative. 

Espande la creatività 

Il coding permette di sperimentare e quindi di essere creativi, senza freni e senza limiti. Non è semplice trovare qualcosa che riesca a coinvolgere veramente i più piccoli. Qualcuno si appassiona alla musica imparando a suonare uno strumento, altri trovano stimolante praticare uno sport.

Ci sono però dei bambini che hanno bisogno di motivazioni per coltivare una passione e la programmazione è in grado di offrirle. Si tratta intanto di nozioni facili da apprendere e che permettono di avere dei feedback concreti dopo pochissimo tempo. Questo aspetto è essenziale perché spinge il bambino ad andare oltre i suoi limiti e a mettersi alla prova a livello creativo. Il coding non dev’essere per forza una serie di attività schematiche e meccaniche, può essere un’attività stimolante ed estremamente divertente.

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.
Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni