Aggiornato alle: 21:37 Venerdì, 1 Marzo 2024 pioggia moderata (MC)
Curiosità Tolentino

Tolentino, bagno di folla per il Gran Carnevale: il sindaco veste i panni di Super Mario, vince San Giuseppe

Tolentino, bagno di folla per il Gran Carnevale: il sindaco veste i panni di Super Mario, vince San Giuseppe

Bagno di folla per il Gran Carnevale Tolentinate. Già dal primo pomeriggio tante maschere si sono ritrovate in centro storico per partecipare alla grande festa dedicata alla sfilata dei gruppi mascherati presentati dai Comitati di Quartiere e di Contrada, dalle scuole e da alcune associazioni. 

La sfilata, aperta dal corpo bandistico dell’Associazione "N. Gabrielli – Città di Tolentino" guidata dal maestro Giorgio Caselli, è partita da corso Garibaldi e si è snodata da piazza della Libertà in via Filelfo, piazza Martiri di Montalto, via Savini, via Pace, via Filefo per tornare in piazza della Libertà. Tutti i gruppi nel secondo giro hanno presentato una coreografia preparata per l'occasione.

Hanno partecipato gli "Antichi Egizi del Chienti" del Quartiere Foro Boario con tanto di mummia, sfinge e piramide, "La Fabbrica di Cioccolato" del Quartiere Buozzi – Vaglie guidato da Wonka, "Aquaman – CrocIera sul Potenza" degli amici di Passo di Treia gruppo coloratissimo con pesci, sirenetta, Nettuno, granchi e coralli, "Le Grazie nel mondo delle fiabe" del Gruppo Festeggiamenti Le Grazie con tutti i personaggi Disney e con Topolino e Minnie in testa, "Give peace a change. La pace è vera festa" del Quartiere Vittorio Veneto e Parrocchia Santa Famiglia un vero e proprio inno alla pace tra i popoli. 

E ancora "ItaloDisco" della Contrada Divina Pastora i cui componenti hanno ballato continuamente sulle note della celebre hit dei the Colors, "I fantastici egizi" delle classi IVA e IVB della scuola primaria Lucatelli con insegnati, alunni e genitori insieme per fare festa, "Il fenomeno Barbie a Ributino. Tu che Barbie sei’" della contrada Ributino, Ancaiano, Pianciano, Parruccia, Calcavenaccio arrivato su una bellissima e lunghissima limousine rosa, "Il Cavaliere in poltrona" della Contrada San Giuseppe con tanti personaggi tutti ispirati al mondo dell'imbottito di design che insieme componevano un divano e una grande Vanity Fair su cui era accomodato il Cavaliere, "Il Carnevale degli Animali" della scuola dell’Infanzia Lucatelli dove tutti indossavano bellissime maschere fatte artigianalmente e ispirate al mondo animale.

Infine "Pittori di emozioni" del Comitato di Quartiere Repubblica, Bimbolandia e asilo nido Il Colibrì, più di 150 personaggi per invitare tutti a dipingere la tela della propria vita e "Le dolcezze dell’Oratorio e del Centro storico" dell’Oratorio Don Bosco e del comitato di Quartiere Centro Storico, tutti travestiti da dolci caramelle colorate. Animazione e musica, sia in piazza della Libertà e Martiri di Montalto, a cura dei dj di Multiradio che ha trasmesso in diretta le fasi principali del Carnevale. Sul palco a condurre, come lo scorso anno, Giusy Minnozzi, Carla Passacantando e Luca Romagnoli. 

La Confartigianato ha distribuito i dolci tradizionali carnevaleschi per rendere la festa ancora più "gustosa" grazie a dolci delizie di Domizi Luca, Forneria Garibaldi di Falcetta Francesco, panificio Montanari di Tentella Daniele, i dolci di Cessapalombo di Annavini Nadia, l'Arte Bianca di Del Monte Fulvio, F.lli Marinozzi di Marinozzi Ennio, pasticceria Cantolacqua di Cantolacqua Roberto. Come nella passata edizione lancio di caramelle e coriandoli.

Al termine dell’evento la giuria presieduta dall’artista Enzo Grassettini e composta da Lucia Pistacchi, presidente dell’Avis e dallo chef Paolo Paciaroni ha decretato la seguente classifica: gruppo più originale "Il Cavaliere in Poltrona" presentato dal Comitato San Giuseppe; gruppo più numeroso "Pittori di Emozioni" del Comitato Repubblica, Bimbolandia e il Nido del Colibrì che ha sfilato con più di 150 figuranti, tutti in costume a tema. Al secondo posto ex-equo per "Le Grazie nel mondo delle Fiabe" proposto dal Comitato festeggiamenti Le Grazie e per "Il fenomeno Barbie a Ributino. Tu che Barbie sei" della contrada Ributino, Ancaiano, Pianciano, Parruccia, Calcavenaccio.

Molto soddisfatti il sindaco Mauro Sclavi, mascherato per l’occasione da Super Mario e l'assessore Fabiano Gobbi che insieme al presidente del Consiglio comunale Alessandro Massi, al vicesindaco Alessia Pupo, agli assessori Elena Lucaroni e Diego Aloisi e al consigliere Fabio Montemarani hanno premiato tutti i gruppi partecipanti. "Oggi - hanno detto dal palco - a vincere è tutta la città. È entusiasmante vedere piazza della Libertà gremita di maschere, tante famiglie, persone di tutte le età che vogliono divertirsi insieme e vivere un pomeriggio di spensieratezza. Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno accettato il nostro invito partecipando alla sfilata, apprezzando e condividendo il nostro messaggio e quanti hanno lavorato per la piena riuscita dell'evento. 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni