Aggiornato alle: 20:12 Martedì, 16 Aprile 2024 nubi sparse (MC)
Cultura

Lucrezia Ercoli ospite a ‘Zona Bianca’: dietro al 'Truman Show' dei Ferragnez: "La caduta degli dei"

Lucrezia Ercoli ospite a ‘Zona Bianca’: dietro al 'Truman Show' dei Ferragnez: "La caduta degli dei"

Nel panorama mediatico contemporaneo, la figura dell’influencer ha assunto un ruolo centrale, diventando oggetto di analisi e riflessione. Lucrezia Ercoli, filosofa e autrice, recentemente è stata invitata al programma “Zona Bianca” di Rete 4 per discutere sul caso dei ‘Ferragnez’, una crasi, quest’ultima, che sta prendendo la direzione di una separazione dei nomi e dei coniugi.

A tal riguardo, Ercoli, nel suo libro "Chiara Ferragni. Filosofia di un’influencer", esplora il fenomeno dell’influenza digitale attraverso la lente della filosofia; in particolar modo si sofferma sui meccanismi di immedesimazione che legano la Ferragni ai suoi milioni di followers. 

Nel suo ultimo saggio, "Lo Spettacolo del male", l’autrice approfondisce ulteriormente la questione, esaminando come gli influencer possano diventare vittime del proprio show, in un’epoca dove la rappresentazione della violenza e del male sembra esercitare un’attrazione irresistibile sul pubblico. Il saggio si addentra nel bisogno umano di ‘mostri’, esplorando la nostra attrazione atavica per lo spettacolo del male, un tema che risuona profondamente nell’era digitale.

Durante la sua apparizione a “Zona Bianca”, Ercoli ha sottolineato come la crisi Tra Fedez e Chiara Ferragni abbia rivelato la natura del “Truman Show” in cui viviamo. Mentre Chiara e Fedez sono consapevoli di essere ripresi, come accade in un reality show, i figli, Leone e Vittoria, osserva la filosofa: “sono i veri protagonisti del Truman Show a cui abbiamo assistito finora perché, come nel celebre film, loro non hanno consapevolezza di essere stati al centro dell’intrattenimento per milioni di persone”. 

Ercoli, poi, è passata a riflette sulla reazione del pubblico alla separazione, notando un interesse da parte dei followers non solo per la felicità di coppia, per il lusso e il successo, ma anche e soprattutto per quella che ha definito la “caduta degli dei”, evidenziando come il pubblico “sia interessato non tanto allo spettacolo del bene quanto a quello del male”.

La filosofa mette in luce non tanto il ‘crollo’ della coppia, che nel mondo dello spettacolo c’è sempre stato, quanto quello della reputazione, dell’autenticità narrata fino a ora: “le foto dei bambini di spalle ci fanno comprendere la costruzione dell’autenticità: non è più un momento in famiglia ripreso come uno scatto rubato mentre i bambini stanno giocando. Adesso vediamo che tutto è costruito”.

 

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni