Aggiornato alle: 18:31 Giovedì, 6 Maggio 2021 poche nuvole (MC)
Cultura Macerata

Il "Mater" di TeatrOpera incanta l'Abbadia di Fiastra

Il "Mater" di TeatrOpera incanta l'Abbadia di Fiastra

Grande successo per le due rappresentazioni dello spettacolo più atteso del cartellone di TeatrOpera Festival in tour.

Venerdì scorso e ieri sera, all’Abbadia di Fiastra di Tolentino, è andato in scena “Mater”.

Due serate da tutto esaurito dove il pubblico è rimasto piacevolmente sorpreso da come una composizione sacra come lo è “Stabat Mater” di Pergolesi, sia riuscita ad assumere le vesti di una rappresentazione teatrale con attori e mimi.

La Gioachino Orchestra di Pesaro è stata diretta dal Maestro Massimo Paolella; la drammaturgia e la regia dello spettacolo, invece, sono state curate da Paolo Baiocco, con l’aiuto regia di Chiara Spernanzoni.

Sulla scena, che per tutta la durata dello spettacolo ha interessato anche il corridoio tra il pubblico, il soprano Maria Papaioannou e il mezzosoprano Serena Pasqualini che ricopre anche le vesti di direttore artistico del festival.

Ad accompagnare il canto, gli attori Fabrizio Romagnoli, Genny Ceresani, Elena Fioretti, Laura Cannara e Fabio Bacaloni, insieme ad un numeroso gruppo di comparse.

La pièce è stata una fusione di musica, teatro e storia. Tre madri, violentate dalle guerre e dalla crudeltà dell’uomo, hanno fatto vivere al pubblico il loro dolore per la perdita dei figli.

Una madre di plaza de Mayo, al quale è stato strappato il suo giovane figlio; una suora bosniaca, stuprata nel 1993, durante la guerra nell’ex Jugoslavia che decide di lasciare il convento per crescere suo figlio, impostole da un violentatore sconosciuto e la madre di Cristo, che Iacopone da Todi chiama “Donna De Paradiso”.

È con lei che si incontrano, alla fine, le due madri contemporanee.

Una rappresentazione carica di commozione, accentuata da un grande schermo sul fondo che ha riprodotto i particolari e la sofferenza di quello che accadeva sulla scena, grazie ad un operatore che, con la telecamera, ha seguito la scena in diretta.

Molto soddisfatto il team di TeatrOpera e il gruppo di attori, cantanti e musicisti che ancora una volta hanno dimostrato di quanto l'opera possa essere attuale e accessibile a tutti.

1

2

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.
Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni