Aggiornato alle: 20:48 Martedì, 25 Settembre 2018 cielo sereno (MC)
Cronaca Altri comuni

Untore, l'appello della polizia alle vittime inconsapevoli: se lo riconoscete, contattateci

Untore, l'appello della polizia alle vittime inconsapevoli: se lo riconoscete, contattateci

La polizia di Ancona ha diffuso nome e foto del cosidetto "untore", sospettato di aver contagiato con il virus dell'Hiv ultre 200 ragazze, molte delle quali conosciute attraverso chat. Claudio Pinti, autotrasportatore di 36 anni, da 11 convive con la sieropositività, ma a chi lo ha interrogato dopo l'arresto, ha negato di essere malato e ha sostenuto che l'Aids non esiste. Le vittime si ritiene possano trovarsi in tutta Italia, visto che l'uomo si spostava per lavoro.

Anche per questo si cercano tracce nel telefono e nel computer. E allo stesso modo, la polizia ha voluto diffondere nome e volto nella speranza di individuare altre vittime. "Per esigenze investigative e per il rilevante interesse pubblico che potrebbe riguardare eventuali altre vittime di reato, la Squadra mobile di Ancona sta cercando di contattare coloro che abbiano eventualmente avuto incontri sessuali con il Pinti Claudio, di cui si divulga la fotografia - scrive la polizia in una nota - Chiunque fosse in possesso di notizie utili è pregato di contattare con urgenza personale della Polizia di Stato - Squadra Mobile di Ancona, negli orari mattina o pomeriggio al numero 0712288595".

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2018 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni