Aggiornato alle: 23:14 Venerdì, 20 Maggio 2022 cielo sereno (MC)
Cronaca Pioraco

Pioraco, ucciso un altro gatto. La proprietaria: "Chi ha problemi si faccia aiutare. Basta morti"

Pioraco, ucciso un altro gatto. La proprietaria: "Chi ha problemi si faccia aiutare. Basta morti"

"Ringrazio tutti coloro che si sono interessati alla vicenda relativa all'avvelenamento dei miei due gatti. Purtroppo anche il secondo gatto è morto questa mattina. Ringrazio l'Ambulatorio Veterinario Del Leone perchè le veterinarie hanno fatto tutto il possibile per salvarlo e come sempre sono state disponibili, professionali ed umane". A renderlo noto è Giulia Giontella, la proprietaria dei due felini trovati in gravissime condizioni domenica scorsa, dopo essere stati avvelenati con l'antigelo. 

"Ringrazio anche il Comune di Pioraco e, nello specifico, l'assessore alla sanità dottoressa Tamagnini che si è interessata all'accaduto ed ha scritto a nome del Comune - aggiunge Giulia -. La ringrazio per aver dato le utili delucidazioni sulla disciplina in materia di colonia felina e randagismo (leggi qui l'intervista all'assessore). Preciso però che io non ho una colonia felina e i gatti non sono randagi; i gatti sono miei e nessuno vieta di averne più di uno".

"Alcuni vivono (vivevano) nella mia abitazione altri nelle pertinenze di essa - aggiunge la proprietaria -; alcuni sono sterilizzati altri ancora no. Tutti i miei gatti sono sani, li curo e li nutro a mie spese e sono dei gatti bellissimi. L'ambiente in cui vivono è pulito e decoroso. Nessuno si è mai lamentato con noi dei nostri gatti e siamo in buoni rapporti con tutte le persone che abitano vicino a noi e a cui siamo molto legati. Vorrei sottolineare che chi uccide o maltratta gli animali non solo è moralmente deprecabile, come giustamente fa notare l'assessore, ma è anche punibile ai sensi degli artt.544 bis e 544 ter codice penale e i reati sono procedibili d'ufficio"

"Chi ha problemi di varia natura non se la deve prendere con nessuno, nè con gli animali nè con le persone che li accudiscono, ma deve usare gli strumenti civili che il nostro ordinamento fornisce, al fine di rispettare la legge oltre che un più alto senso di civiltà" conclude Giulia Giontella. 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni