Aggiornato alle: 20:31 Martedì, 18 Giugno 2019 poche nuvole (MC)
Attualità Altri comuni

Sisma, "Legittimo l'uso di risorse UE per iniziative turistiche": la decisione del Tar Marche

Sisma, "Legittimo l'uso di risorse UE per iniziative turistiche": la decisione del Tar Marche

"È pienamente legittima la delibera della Regione Marche che assegna risorse Ue non solo al recupero e miglioramento del patrimonio edilizio pubblico e privato danneggiato dal sisma, ma anche ad iniziative di valorizzazione turistica". A stabilirlo è il Tar delle Marche che ha respinto il ricorso presentato da alcuni Comitati dell'area terremotata contro la Regione Marche per la sospensione e l'annullamento del provvedimento approvato dalla Giunta il 14 gennaio che attiva una serie di iniziative di promozione turistica del territorio regionale, finanziandole con i fondi di cui al Por/Fesr Marche 2014-2020-Asse prioritario 8.

A fronte di una dotazione complessiva di circa 250 milioni di euro destinati alla ricostruzione e prevenzione, 7,5 milioni sono destinati alle iniziative di promozione turistica.

"Dopo mesi di polemiche sui fondi europei nelle aree terremotate, dove la Regione ha sempre affermato di aver usato le risorse come previsto e come programmato arriva una sentenza del Tar che conferma questa visione - sottolinea il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli. Parole le sue, ha specificato, - che non hanno alcuna nota di trionfalismo, ma piuttosto dell''umilta'' di chi continua a lavorare all''emergenza più'' importante nella nostra Regione, ma lo vorrebbe fare in un clima costruttivo, positivo e sereno."

"La sentenza - secondo il Presidente - aiuterà tutti a ritrovare la strada del dialogo e a comprendere che la Regione ha ben operato nell''utilizzo di questi fondi. Si potrà quindi continuare a lavorare perché queste risorse possano essere motore di sviluppo per il territorio, mettendo fine alle polemiche e cercando sempre più di trovare strade, metodi, strumenti e semplificazioni per rispondere ai bisogni di tutti i cittadini."

"La sentenza del Tar pubblicata ieri, motiva la legittimità della delibera, sottolineando che la decisione della giunta regionale trova piena legittimazione nel Por/Fesr approvato dalla Commissione Ue - ha concluso il Presidente -. Inoltre per quanto riguarda il fatto che i beneficiari dei fondi non sono i Comuni del cratere, il Tar condivide pienamente il fatto che la promozione turistica passi anche attraverso fiere internazionali o eventi analoghi o tutte le altre iniziative indicate dalla delibera impugnata."

Sul tema interviene anche l'assessore al Turismo della Regione Marche Moreno Pieroni: "Dopo le numerose polemiche circa l'utilizzo dei fondi europei per la valorizzazione turistica, sfociate in una denuncia al Tar, quest'ultimo con una sentenza emessa nei giorni scorsi ha ritenuto Legittimo il provvedimento adottato dalla Giunta Regionale, riconoscendo il buon operato della Regione". 

L'assessore attacca in maniera diretta l'Onorevole Patrizia Terzoni: "Ritengo giusto che i Comitati del terremoto abbiano voluto chiedere chiarimenti, ma trovo invece incredibile come alcuni sedicenti pseudo onorevoli, su tutti l'On. Terzoni dei 5 Stelle, appoggiata da alcuni 'esimi' colleghi del centro-destra, abbiano strumentalizzato questa vicenda, senza neanche studiare la documentazione, dimostrando grande disonestà intellettuale".

"Ma fatto ancora più grave, che denota grande ignoranza in materia, è pensare di fare promozione turistica dividendo le Marche! Questi grandi strateghi che non conoscono neanche il territorio, - prosegue Pieroni - visto che non lo frequentano molto, anzi direi sono sempre assenti, farebbero bene a restarsene a Roma, magari eviterebbero queste brutte figure!"

"Tornando alla sentenza del Tar, che conferma la buona fede con cui quotidianamente cerchiamo di essere vicino al territorio, promuovendone le eccellenze, rappresenta un ulteriore stimolo a continuare il lavoro iniziato di concerto con i Comuni interessati e le Associazioni di categoria e soprattutto a tenere sempre alta l'attenzione laddove si presentino maggiori criticità" conclude Pieroni.

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni