Aggiornato alle: 23:16 Domenica, 19 Novembre 2017 poche nuvole (MC)
Attualità Altri comuni

Sisma, l'architetto Polci: "Il futuro dei borghi non sarà com'era"

Sisma, l'architetto Polci: "Il futuro dei borghi non sarà com'era"
Annunci Google

Ricostruire tutto com'era e dov'era è un'idea ''ingannevole''. Nell'Italia centrale colpita dal terremoto ci sono interi borghi distrutti, e il rischio sismico elevato può a volte sconsigliare le riedificazione nelle stesse aree rispetto ad altre aree o paesi contigui ''a minor rischio''. L'architetto Sandro Polci dedica una parte del suo ultimo libro, ''I Borghi Avvenire, visioni possibili per nuove economie'', al futuro delle aree del sisma, anche in termini di sviluppo turistico.

Un''operazione verità' su promesse e illusioni di una ricostruzione che, comunque vada, durerà 10, forse 15 anni, fra "macerie rimosse in frazioni centesimali, alloggi temporanei presenti per frazioni centesimali, speranza e forza dei residenti rimaste in frazioni centesimali". Si parte dai numeri dell'Ottavo Rapporto Nazionale sui Piccoli Comuni realizzato dallo stesso Polci e da Roberto Gambassi per Legambiente e Unioncamere. "Tra dieci anni - spiega l'architetto - secondo l'aspettativa di vita nei comuni del cratere (oltre 584 mila abitanti) avremo il 15% di morti di vecchiaia e circa il 37% di over 65".

Si prospetteranno cioè esigenze funzionali e di servizio diverse, mentre la popolazione giovane avrà maturato "abitudini nuove in altri luoghi", che forse difficilmente abbandonerà. Perciò, sostiene, dobbiamo "investire tutto su elementi credibili di futuro, come i nuclei familiari che restano realmente nel territorio o vogliono venire a insediarsi, le imprese con piani di sviluppo credibili (agricoli, turistici, manifatturieri, start up), e sui centri di eccellenza e poli universitari che creano gli enzimi della crescita".Certamente vanno ricostruiti ''i simboli culturali, sociali e religiosi'' dei luoghi, ma una riflessione seria va fatta sulle seconde case: chi oggi le frequenta lo fa in molti casi per legami con gli anziani e i luoghi dell'infanzia, condizioni che difficilmente ci saranno fra 10-15 anni.

L'idea di Polci è non investire per restaurare ''abitazioni dove si va sempre meno e sempre in meno persone'', ma piuttosto nella rinascita di edifici, beni culturali e parti di borgo significativi, nuova ricettività turistica.
   

(FONTE ANSA)

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2017 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni