Aggiornato alle: 20:07 Sabato, 13 Aprile 2024 cielo sereno (MC)
Attualità Provincia Macerata

"Personale della Polizia di Macerata dimezzato entro fine 2024, alcuni uffici a rischio chiusura"

"Personale della Polizia di Macerata dimezzato entro fine 2024, alcuni uffici a rischio chiusura"

"Abbiamo raggiunto il limite della sostenibilità e sotto questa soglia si rischia la chiusura di alcuni uffici". A dichiararlo è il segretario generale provinciale del sindacato italiano unitario lavoratori polizia (Siulp), Damiano Cioppettini, nel segnalare la carenza di personale che affligge alcuni reparti della Polizia di Stato "maceratese". 

"I futuri pensionamenti che avverranno entro la fine del 2024" porteranno entro fine anno un "dimezzamento del personale", segnala il Siulp che ha costituito un gruppo di lavoro con lo scopo di monitorare la carenza attuale e futura. 

"Il quadro che ne sta uscendo fuori è da tenere fortemente in considerazione - sottolinea Cioppettini -. In occasione di eventi importanti come particolari manifestazioni o eventi sportivi, per garantire i vari servizi, è ormai consuetudine che alcuni uffici vengano temporaneamente chiusi per mancanza di personale. Abbiamo verificato che un ufficio amministrativo di fondamentale importanza per la 'vita' della Polizia di Stato in Provincia è stato privato degli operatori titolari per più del 50% delle giornate lavorative disponibili dal primo gennaio ad oggi. Il Commissariato ha perso il 30% del personale, mentre la Polizia Stradale addirittura il 40%. La Questura di Macerata vedrà una diminuzione di uomini e donne in divisa del 15% solo quest’anno considerando i pensionamenti del 2024".

"In particolare la Divisione Anticrimine avrà, sempre a seguito dei pensionamenti, il personale dimezzato entro la fine di quest’anno. Ritardi anche nella formazione del personale e gravi ritardi nella dotazione di strumenti 'preventivi' del codice rosso a difesa della violenza di genere", denuncia il segretario provinciale Siulp.

"Consideriamo sconcertante la decisione del nostro dipartimento che in occasione degli ultimi trasferimenti nazionali datati gennaio 2024 ha ritenuto di non assegnare personale a questa provincia. Nessun nuovo agente. Eppure non siamo immuni. Negli ultimi anni siamo stati , purtroppo, troppe volte, al centro di importanti fatti di cronaca nera che hanno avuto risalto in ambito nazionale ed internazionale. Lanciamo un appello al Prefetto di Macerata ed al Questore affinché facciano comprendere a Roma che anche la nostra provincia merita attenzione. La sicurezza non deve essere una possibilità riservata solo ad alcuni territori", conclude il segretario generale provinciale del Siulp Damiano Cioppettini. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni