Aggiornato alle: 19:57 Venerdì, 25 Settembre 2020 nubi sparse (MC)
Attualità Camerino

Camerino, chiusura della strada Ponti-Capolapiaggia: il sindaco incontra la cittadinanza

Camerino, chiusura della strada Ponti-Capolapiaggia: il sindaco incontra la cittadinanza

Un incontro programmato e voluto dal sindaco Sandro Sborgia insieme al vice sindaco Lucia Jajani e all'assessore ai lavori pubblici Marco Fanelli per parlare della problematiche relative alla strada comunale Ponti - Capolapiaggia momentaneamente chiusa a causa del pericolo del crollo di un edificio. La decisione di chiudere la strada al transito, lo scorso 18 dicembre è stata adottata sulla base dell’esito di un sopralluogo effettuato dall’Ufficio tecnico comunale sull’immobile in questione che ha evidenziato uno stato di danno particolarmente diffuso con pericolo di crolli in grado d’interessare anche la strada sottostante. Il primo cittadino di Camerino e gli assessori hanno deciso di incontrare la cittadinanza così da spiegare lo stato attuale della situazione che obbliga gli abitanti a percorrere una strada alternativa. Una situazione di pericolo che era già stata segnalata a giugno 2018.

"Gli uffici comunali avevano predisposto d'iniziare con i lavori di messa in sicurezza già prima della fine dell'anno (2019) - spiega l’assessore ai lavori pubblici Marco Fanelli - Sono state predisposte e individuate ditte pronte a lavorare in quel periodo per la realizzazione delle opere che consistevano nella demolizione del fabbricato pericolante. Tuttavia essendo l'area sottoposta a vincolo paesaggistico, prima di procedere è stato necessario il nullaosta della Sovrintendenza che, invece, ha manifestato l'intenzione di fare un sopralluogo successivamente. A seguito di questo è stato trasmesso un parere soltanto pochi giorni fa, lo scorso 21 gennaio, che non autorizza la demolizione totale dell'edificio bensì parziale con conseguente messa in sicurezza della parte inferiore dell'edificio. Questo ha costretto a una revisione del progetto iniziale e sarà necessario un nuovo ok dalla Protezione civile regionale per la copertura del finanziamento". Nel corso dell’incontro ai cittadini sono state mostrate le immagini che attestano il grave stato di danno e il rischio di crollo dell’edificio soprattutto nella parte superiore (vedi foto). "Sappiamo che la chiusura della strada comporta un notevole disagio   - ha detto il primo cittadino di Camerino - e abbiamo lavorato fino ad oggi per procedere nella maniera più veloce, sempre in sicurezza, e ci adopereremo affinchè i lavori vengano conclusi il prima possibile. Nel frattempo verrà risistemato anche il manto stradale della viabilità alternativa a San Gregorio. La situazione di pericolo era già stata segnalata in passato, a giugno 2018. Segnalazione che con la mia amministrazione abbiamo appreso solo lo scorso dicembre in occasione di un'altra segnalazione e, in quell'occasione abbiamo provveduto ad effettuare immediatamente un sopralluogo. Gli uffici appena hanno riscontrato l'elevato rischio di crollo del fabbricato, hanno disposto la chiusura immediata della strada per salvaguardare l'incolumità di chi la percorre. Dunque, purtroppo, non avevamo altre alternative. Confidiamo nel fatto che i lavori possano partire all'inizio di febbraio" ha concluso Sborgia.

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni