Aggiornato alle: 20:46 Mercoledì, 29 Maggio 2024 cielo coperto (MC)
Sport

Osimana-Montefano, alla fine ha vinto il campo

Osimana-Montefano, alla fine ha vinto il campo

È stato al centro dell’attenzione dei vari seguaci ed appassionati del campionato di Eccellenza Marche nei giorni che hanno preceduto la partita e alla fine ha anche vinto. Il campo, reso pesante dalle precipitazioni che si sono registrate nella tarda mattinata di oggi, è stato il protagonista assoluto anche durante Osimana-Montefano.

Dopo la sconcertante squalifica rimediata dall’Osimana in seguito alla partita di Coppa Italia con l’Atletico BMG, che ha costretto i senzatesta ad emigrare fino a giugno 2025, era stato trovato l’Aldo Spivach di Cingoli per ospitare la gara con il Montefano. La questura di Macerata ha vietato però che la partita si disputasse a Cingoli, così il match è stato rinviato quest’oggi al San Giobbe di Filottrano.

Così, dopo aver creato problemi alle due squadre prima della partita, il campo di gioco ha continuato a crearne altri anche durante la disputa. Questa volta non di ordine logistico, bensì tattico. Dalle immagini che sono pervenute della partita giocata a porte chiuse, si è potuto vedere come dal primo minuto le condizioni del terreno di gioco abbiano fortemente condizionato il confronto fra Osimana e Montefano, squadre entrambe molto valide tecnicamente e con diversi giocatori di qualità fra le proprie fila.

Così, dopo un legno per parte (l’Osimana lo ha colpito al 91’) ed il Montefano in dieci uomini per l’ultimo quarto d’ora per l’espulsione di Orlietti, il match è terminato con il punteggio di 0-0.

Un punto a testa che è giusto per quanto (poco) visto in campo, ma che non può assolutamente soddisfare nessuna delle due squadre a questo punto del campionato. L’Osimana infatti con 33 punti in classifica si ritrova con un apparentemente sicuro +6 sulla zona playout e con un non del tutto incoraggiante -5 dalla zona playoff, mentre il Montefano con il pareggio non riesce a riavvicinare la Civitanovese.

I rossoblù di Alfonsi infatti, dopo la vittoria di domenica sulla Sangiustese, rimangono al comando con 4 punti di vantaggio sui viola di Mariani, che domenica torneranno nel proprio stadio per sfidare il Monturano.

L’Osimana avrà invece il derby con il lanciatissimo Castelfidardo, il primo nel rinnovato stadio Mancini. Da capire se i supporters giallorossi potranno seguire la squadra nel sentito confronto con i fidardensi.  

 

 

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni