Aggiornato alle: 21:29 Domenica, 14 Luglio 2024 cielo sereno (MC)
Sport Macerata

Macerata, Sorptimist e Vezzali celebrano la scherma per non vedenti: incontro con Nitu Venturini

Macerata, Sorptimist e Vezzali celebrano la scherma per non vedenti: incontro con Nitu Venturini

Il 26 Maggio nell'Auditorium della biblioteca Mozzi Borgetti il Comune di Macerata e l'Associazione Internazionale Soroptimist hanno reso omaggio alla Scherma Non Vedenti di Macerata ed in particolare all'atleta Nitu Venturini.

L'iniziativa, presieduta dalla vice sindaco Francesca D'Alessandro e della presidente di Soroptimist Macerata Giuliana Medea Giustozzi, ha visto la partecipazione dell'assessore allo Sport Riccardo Sacchi, del presidente del CIP Marche Luca Savoiardi e della pluricampionessa olimpica Valentina Vezzali.

Nell'incontro è stato messo in luce il valore dell'inclusione tra atleti disabili e normodotati che la scherma consente e l'impegno della Macerata Scherma per sviluppare sempre più la sezione paralimpica.

La vice sindaco D'Alessandro e l'assessore allo Sport Sacchi hanno descritto l'impegno dell'amministrazione maceratese a sviluppare sempre più l'inclusione sportiva nel territorio comunale.

La presidente di Soroptimist Macerata Giuliana Medea Giustozzi ha spiegato come l'intento della sua associazione sia quello di favorire realmente l'inclusione e non limitarsi alla mera beneficienza.

La pluricampionessa Valentina Vezzali ha raccontato con passione la propria esperienza a contatto con la scherma paralimpica ed ha evidenziato la scelta della Federazione Italiana Scherma di organizzare tutte le attività paralimpiche in modo paritetico già a partire dal 2011. Ha poi espresso l'augurio a Nitu di crescere nell'attività sportiva e di essere portavoce della conoscenza della scherma non vedenti.

Il presidente Regionale del CIP Luca Savoiardi ha richiamato l'attenzione sui benefici della pratica sportiva integrata tra atleti normodotati e disabili.

La maestra di Scherma Carola Cicconetti ha illustrato le caratteristiche aggreganti della scherma paralimpica e spiegato come gli atleti con e senza disabilità possono allenarsi e gareggiare alla pari.

Il presidente della Macerata Scherma Alberto Affede ha presentato l'impegno nell'ampliamento della sezione paralimpica anche grazie alla disponibilità di una nuova palestra comunale idonea nella città di Macerata.

Particolarmente emozionante è stato l'intervento di Nitu Venturini e del suo papà Riccardo, che hanno espresso con efficacia la passione e la gioia che li accompagna nel loro impegno sportivo. Impegno che ha già rapito in un crescendo di entusiasmo tutti i componenti della scherma maceratese: maestri, atleti e dirigenti.

La scherma inclusiva a Macerata è oggi una realtà già apprezzata che attende solo di essere ancor più conosciuta e praticata.

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni