Aggiornato alle: 18:33 Martedì, 23 Gennaio 2018 cielo sereno (MC)
Scuola e università Macerata

Sicurezza a scuola, arriva “Si salva chi sa”: ciclo di incontri rivolto a docenti e genitori

Sicurezza a scuola, arriva “Si salva chi sa”: ciclo di incontri rivolto a docenti e genitori
Annunci Google

Il Comune di Macerata, l’Università di Camerino, l’Ufficio Scolastico Provinciale, Inail e l’associazione culturale S.E.T.A. (Safety-Education-Training-Agency) organizzano un ciclo di incontri, denominato Si salva chi sa, rivolto a dirigenti scolastici, docenti e genitori quali soggetti cointeressati al benessere e all’incolumità di bambini e giovani.

I recenti eventi sismici hanno messo in evidenza la necessità di “fare sistema“ per affrontare le emergenze e, proprio per questa necessità, il ciclo di incontri mira a trasmettere una serie di informazioni che ha come obiettivo quello di rafforzare nelle singole persone la conoscenza, la consapevolezza dei possibili pericoli che si corrono in ambiente scolastico, per stabilire una collaborazione valorizzando così l’impegno e il lavoro l’uno dell’altro a vantaggio di una fiducia reciproca, quale requisito indispensabile affinché la qualità dei rapporti tra le istituzioni e le singole persone sia veramente costruttiva.

“A un anno dal sisma vogliamo tenere viva l’attenzione di tutti sulla gestione dell’emergenza – interviene l’assessore alla Scuola, Stefania Monteverde - . Già le scuole fanno più volte nell’anno le necessarie esercitazioni. La formazione per insegnanti e genitori è necessaria perché la consapevolezza aiuta la sicurezza.”

“La formazione di insegnanti e docenti – afferma l’assessore alla Protezione civile, Alferio Canesin - contribuisce a rendere operativo il piano della protezione civile in un’ottica di sistema e di rete che coinvolge le associazioni e le scuole.”

Il ciclo prevede tredici incontri più uno di restituzione degli esiti, per un totale di 40 ore, articolati in base a un programma che è stato ragionato in funzione degli obiettivi specifici che si intendono raggiungere. Chi desidera iscriversi ha tempo fino al prossimo 31 dicembre. I genitori possono farlo collegandosi al seguente link https://goo.gl/forms/cxYRPlEQ4JdirlKZ2 , i docenti attraverso la piattaforma S.O.F.I.A. (codice corso 9038) mentre i dirigenti scolastici collegandosi al link https://goo.gl/forms/8MMbBhKZCsRJUite2

Il primo incontro, che si terrà il 18 gennaio, dalle ore 15 alle ore 18, nella sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti, oltre a descrivere il progetto, sarà utilizzato per la presentazione dei relatori, per promuovere la conoscenza dei partecipanti, a vantaggio della comunicazione. Seguirà una lectio magistralis.

Dal secondo incontro in poi, che si svolgerà invece nella sala multimediale dell’Istituto comprensivo Enrico Fermi, l’articolazione terrà conto della necessità di trasmettere informazioni indispensabili per orientarsi in caso di calamità, seguite da prove pratiche.

Gli interventi degli specialisti serviranno ad approfondire gli argomenti: i Tecnici, i Vigili del Fuoco, lo Psicologo dell’emergenza, il Pedagogista Clinico per la educazione delle emozioni, l’esperto di didattica inclusiva, gli operatori di Primo Soccorso, fino a prendere in considerazione le responsabilità civili e penali nei confronti dei minori .

Due incontri specifici saranno offerti ai dirigenti e ai docenti per dimostrare loro la necessità e l’importanza di un aggiornamento permanente sulle pratiche della Sicurezza, di cui i genitori dovranno essere messi a conoscenza perché possano valutarne la portata educativa e quella operativa, quindi pervenire ad una piena e convinta condivisione L ultimo incontro, il tredicesimo, sarà affidato ad un esperto di psichiatria dei traumi e delle catastrofi. I partecipanti saranno invitati a misurarsi sulle modalità per la ricostruzione delle reti sociali.

Ai docenti che avranno partecipato ad almeno i 3/4 del monte orario del corso verrà riconosciuto da Unicam un attestato di frequenza e dal direttore del corso la certificazione di aggiornamento formativo. Ai genitori verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2017 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni