Aggiornato alle: 19:30 Martedì, 22 Agosto 2017 cielo sereno (MC)
Scuola e università Macerata

Il Liceo Artistico "Cantalamessa" di Macerata ospita gli studenti di Taicang - FOTO

Il Liceo Artistico "Cantalamessa" di Macerata ospita gli studenti di Taicang - FOTO
Annunci Google

Lunedì 31 luglio il Liceo Artistico “G.Cantalamessa” di Macerata ha accolto un gruppo di studenti cinesi della città di Taicang. I ragazzi, accompagnati dai loro docenti, sono a Macerata nell’ambito di una delle molte iniziative che stanno legando la città a Taicang dal gennaio 2016, quando le due amministrazioni cittadine hanno sottoscritto il primo patto di collaborazione. In particolare questa visita fa parte di un progetto di scambio culturale che vede protagonisti il Liceo Classico e Linguistico “Leopardi” e appunto il Liceo Artistico “Cantalamessa”.

La delegazione cinese è stata assistita dal Prof. Daniele Massaccesi del Liceo “Leopardi”, che ha svolto il ruolo di interprete, e da Sue Su e Dario Marcolini della Via Soccer, l’agenzia che ha promosso fin dall’inizio i contatti tra le due città.

Inizialmente il prof. Lambertucci del “Cantalamessa” ha accolto gli studenti presentando l’istituto, narrandone brevemente la storia e illustrando la sua mission, che consiste nel trasmettere alle nuove generazioni quel “saper fare” che caratterizza tanta creatività e tanta arte italiana. Ne ha poi descritto gli indirizzi che lo caratterizzano, “Architettura e Ambiente”, “Arti Figurative”, “Design della Moda”, “Audiovisivo e Multimediale” e “Design dei Metalli” e ne ha elencato le attività peculiari, sottolineando come una delle sue caratteristiche sia sempre stata, e sia ancora oggi, quella di formare giovani che possiedano conoscenze e competenze artistiche e professionali che possano essere direttamente riversate nel mondo produttivo.

La giornata si è poi articolata su una serie di attività. Al mattino i ragazzi cinesi sono stati accompagnati nella visita ai vari ambienti dell’Istituto, con particolare attenzione ai laboratori dei diversi indirizzi. Nel Laboratorio di “Architettura e Ambiente” il prof. Pannocchia ha illustrato le molteplici attività della sezione ed ha spiegato la valenza didattica dei laboratori, che permettono di realizzare concretamente gli elaborati progettuali degli studenti del corso, attraverso vecchie e nuove tecnologie.

Lo stesso insegnante ha poi organizzato una piccola attività laboratoriale per i ragazzi cinesi. Si è iniziato con la riproduzione a mano libera di alcuni dei luoghi più rappresentativi della nostra città, quali l’Arena Sferisterio e la Loggia dei Mercanti, e la colorazione con la tecnica del chiaroscuro. Poi l’insegnante ha mostrato il procedimento dell’incisione al laser di una matrice su una lastra di polimetilmetacrilato, riproducente proprio l’Arena Sferisterio. Questa stessa matrice è stata poi utilizzata nel pomeriggio (dopo la pausa pranzo) nel laboratorio della sezione “Arti Figurative”, dove gli studenti cinesi, guidati dal prof. Fazzini, hanno potuto fare esperienza diretta della stampa a rilievo su foglio con il torchio e poi hanno sperimentato anche la tecnica della colorazione ad acquerello.

Successivamente il gruppo è stato accolto dalla professoressa Cesetti nel laboratorio di “Design della Moda”, dove ha assistito anche alla proiezione di alcuni filmati relativi alle sfilate recentemente realizzate dalla sezione, a Montecassiano, a Cingoli e a Senigallia, manifestazioni a cui la scuola è stata invitata a partecipare ed in cui le creazioni degli studenti hanno riscosso apprezzamenti e premi.

Nella fase finale della giornata, dopo un momento ricreativo (necessario per i ragazzi), è poi intervenuta anche il vice sindaco Stefania Monteverde, che a nome dell’amministrazione comunale e dell’intera città ha consegnato ad ognuno degli studenti cinesi ed ai loro insegnanti i “Certificate of Completion Italy Study Camp”. La stessa Stefania Monteverde ha partecipato ai saluti finali ed alla consegna dei doni, momento che nella cultura cinese ha particolare valore. Anche per questo il Liceo Artistico ha voluto omaggiare, oltre ai ragazzi, agli insegnanti e a tutti coloro che hanno partecipato, anche i dirigenti scolastici delle tre scuole cinesi di provenienza, con delle ceramiche artistiche interamente realizzate e decorate all’interno dell’istituto.

Il prossimo passaggio dello scambio culturale è la visita degli studenti italiani in Cina. Infatti ora toccherà ai ragazzi maceratesi far visita alle scuole di Taicang. Sono più di trenta i ragazzi del Liceo “Leopardi" e del Liceo “Cantalamessa” che, accompagnati da quattro insegnanti, dal 9 al 22 settembre effettueranno un viaggio studio a Taicang, ricambiando così la visita.

Si tratterà di un altro momento importante nella collaborazione tra le due città, un altro passo nel percorso che sta mettendo in contatto diretto soprattutto i giovani, e dunque un’altra occasione di avvicinamento tra due culture e due mondi che non appaiono più così lontani come un tempo.

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2017 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni