Aggiornato alle: 21:37 Venerdì, 1 Marzo 2024 pioggia leggera (MC)
Politica Provincia Macerata

Acquaroli e i sindaci del cratere ricevuti in Vaticano da Papa Francesco

Acquaroli e i sindaci del cratere ricevuti in Vaticano da Papa Francesco

"Questa mattina, insieme al Commissario alla ricostruzione, agli altri Presidenti delle Regioni, ai Vescovi e ai Sindaci del cratere del sisma del 2016, siamo stati accolti in Udienza da Papa Francesco. Una grande emozione, un momento sicuramente simbolico che rappresenta un forte segnale di attenzione e vicinanza da parte del Santo Padre per le nostre comunità che hanno grande volontà di rinascere". Così il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli che, questa mattina, insieme alla delegazione marchigiana e ai rappresentanti istituzionali delle comunità terremotate, è stato ricevuto, in Vaticano, dal Santo Padre, in occasione dell’Udienza dedicata ai territori del cratere del sisma del 2016.

"Papa Francesco ha rivolto parole di vicinanza e di sostegno nei confronti delle nostre comunità, verso le quali, sin dal 2016, ha manifestato grande vicinanza ed empatia. Nel suo intervento il Santo Padre ha toccato temi decisivi, che riguardano molto da vicino il lavoro che quotidianamente svolgiamo. In particolare - ha sottolineato il commissario alla ricostruzione Guido Castelli -, quello legato alla sostenibilità ambientale, che è strettamente connessa con la ricostruzione nel cratere, che si sviluppa attraverso il rinnovo del nostro patrimonio edilizio".

"Particolarmente rilevante è il fatto che il Sommo Pontefice ha fatto riferimento al Programma NextAppennino, la strategia tesa ad accompagnare il rilancio economico e sociale alla ricostruzione materiale - ha aggiunto Castelli -. Le persone che voglio restare, o venire a vivere in queste terre, devono beneficiare di adeguati servizi, opportunità di lavoro e condividere un ambiente comunitario. Attraverso NextAppennino è proprio ciò che stiamo facendo".

"Il carattere ‘comunitario’ che abbiamo dato a questa ricostruzione è davvero il tratto distintivo che è alla base del cambio di passo che abbiamo impresso alla ricostruzione. Poter ascoltare insieme le esortazioni e le parole di sostegno di Papa Francesco - ha concluso il Commissario - ci fa tornare a casa arricchiti nello spirito e ancora più di desiderosi di compiere il nostro dovere fino in fondo, senza risparmiarci mai".

(Credit foto: Vatican Media) 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni