Aggiornato alle: 12:53 Giovedì, 18 Luglio 2019 cielo sereno (MC)
Cronaca Altri comuni Macerata

Attentato in Nuova Zelanda: su una delle armi il nome di Luca Traini

Attentato in Nuova Zelanda: su una delle armi il nome di Luca Traini

Uno degli autori degli attacchi contro due moschee di Christchurch, in Nuova Zelanda, che avrebbero causato la morte di 49 persone, ha scritto sui caricatori delle armi i nomi di alcuni suoi "eroi".

Tra questi, compare quello del 28enne di Tolentino Luca Traini, autore della sparatoria contro gli immigrati a Macerata del 3 febbraio del 2018 e per la quale è stato condannato a 12 anni di carcere.

Infatti su un caricatore di una delle armi usate dall'australiano Brenton Terrant, anche lui 28 anni, a Christchurch, c'è una lunga dedica in cui compare proprio il nome di Luca Traini oltre a quello di Sebastiano Venier, generale veneziano della battaglia di Lepanto che nel XVI secolo vide le forze della Lega Santa infliggere un'importante sconfitta ai Turchi. 

Due mitragliatrici usate dall'autore della strage nelle moschee in Nuova Zelanda, erano coperte con scritte in inchiostro bianco che facevano riferimento ad antiche battaglie e più recenti attacchi contro le comunità musulmane. 

(Notizia in aggiornamento)

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni