di Giammario Scodanibbio

Macerata, ragazzo muore travolto da un treno in corsa in via Fontescodella

Macerata, ragazzo muore travolto da un treno in corsa in via Fontescodella

Il dramma si è consumato nel tratto di ferrovia che costeggia via Fontescodella, poco prima del passaggio a livello di via Roma: un giovane di 21 anni è stato travolto da un treno regionale proveniente da Civitanova Marche. È quanto accaduto attorno alle ore 16:20 del pomeriggio odierno, a Macerata.  Dalle testimonianze raccolte risulterebbe che il ragazzo abbia intenzionalmente atteso l'arrivo del treno per poi gettarsi davanti al convoglio, circostanza che sgombrerebbe ogni dubbio sulla natura volontaria del gesto. Il 21enne è morto sul colpo.  Sul posto è accorso il personale dei Vigili del Fuoco, della Polizia di Stato e della Polizia Locale oltre al personale del 118 che ha potuto soltanto constatare la morte del ragazzo.  I passeggeri non si sono accorti di nulla, soltanto di una brusca frenata.  Sono stati successivamente fatti scendere dagli uomini della Polizia Locale e dei Vigili del Fuoco e accompagnati in un luogo sicuro dove sono stati accolti dai servizi Bus sostitutivi.   Il traffico ferroviario è stato interrotto per diverse ore. Nella zona è stata ritrovata una vettura parcheggiata, su cui gli agenti hanno effettuato accertamenti.  Sul posto è intervenuta anche la squadra della PolFer competente per gli incidenti sulla rete ferroviaria assieme al personale della Polizia Scientifica di Macerata.     

23/09/2021 16:45
Macerata piange Giovanna Navetta stroncata da un male fulmineo

Macerata piange Giovanna Navetta stroncata da un male fulmineo

Pittrice, modellista, confezionista, ma in realtà la sua esplosiva personalità non potrebbe mai essere racchiusa in una sola definizione. Giovanna Navetta, 68 anni, artista maceratese, si è spenta oggi all'ospedale di Macerata dove era ricoverata dopo aver scoperto, soltanto due settimane fa, di avere un brutto male.  Siciliana di origine ma maceratese di diritto, si era trasferita nel capoluogo cinquanta anni fa.  Diplomata all'Accademia delle Belle Arti era divenuta un punto di riferimento come modellista. Nell'"Artelier", questo il nome del suo piccolo mondo creativo a Macerata, confezionava abiti teatrali e di moda, tutti di sua creazione, ma sopratutto dipingeva. Nella sua sartoria, un vero atelier, aveva creato un area dedicata proprio alla pittura, altra attività in cui era conosciutissima e che presentava al pubblico allestendo anche mostre, eventi sempre molto conviviali e partecipatissimi. Un lutto che ha lasciato attonita la comunità maceratese.   Lascia il marito Giuseppe Cecchetti le figlie Cristina, Leonora ed il figlio Marco Cecchetti, poliedrico imprenditore, conosciutissimo a sua volta proprio per le sue abilità artistiche. I funerali di Giovanna Navetta si terranno mercoledì 8 settembre alle ore 16,  presso la chiesa dell'Immacolata a Macerata. Anche la redazione di Picchio News si unisce al cordoglio dei familiari. 

07/09/2021 23:00
Macerata, donna trovata senza vita in un'abitazione di via Lorenzoni (FOTO)

Macerata, donna trovata senza vita in un'abitazione di via Lorenzoni (FOTO)

Rinvenuto senza vita il corpo di una donna di 68 anni nell'abitazione in cui viveva da sola in via Lorenzoni, a Macerata, nel primo pomeriggio odierno.  A lanciare l'allarme è stata la figlia, che non riusciva a contattarla. Sul sono prontamente intervenuti i mezzi di soccorso del 118 (automedica e ambulanza) unitamente ai Vigili del Fuoco. I pompieri si sono occupati dell'apertura della porta dell'abitazione, ma quando hanno fatto il loro ingresso in casa non si è potuto far altro che constatare il decesso della donna, avvenuto per cause naturali.  Presenti anche gli agenti della Polizia, accorsi in loco, unitamente a quelli della Polizia Locale.     

03/09/2021 15:41
Macerata, Green pass e recinzione per accedere a "La Corrida": fischi e proteste contro gli organizzatori

Macerata, Green pass e recinzione per accedere a "La Corrida": fischi e proteste contro gli organizzatori

Apertura delle serate di San Giuliano in Piazza della Libertà con "La Corrida" organizzata dalla locale pro-loco. Lo spettacolo, come nella versione televisiva, prevede l'esibizione di dilettanti "allo sbaraglio" che si mettono in gioco esibendosi davanti ad un pubblico fatto da passanti e familiari che giudicano la performance con applausi o fischi. Qualcosa però non è andato nel verso giusto e lo hanno capito gli artisti della serata che al loro arrivo hanno trovato il palco blindato e l'area recintata con teli che impedivano la vista dello spettacolo da fuori. Contrariamente a quanto assicurato dall'organizzazione, la kermesse si è svolta con il vincolo del Green pass senza indicazione preventiva agli avventori e degli invitati che in decine, forti dei posti riservati, si sono trovati costretti all'esterno dell'area.  Nulla di eclatante, se non fosse che l'area è stata recintata per impedire la vista dello spettacolo dall'esterno, rendendo l'evento, di fatto, uno spettacolo "privato" riservato ai soli spettatori seduti.  Moltissimi i familiari e gli amici costretti fuori dall'area "vip" (come è stata soprannominata l'area spettacolo) che si sono uniti alle decine di passanti che si erano raccolti nella piazza. Non sono mancate scene di tensione che non sono comunque degenerate, ma hanno evidenziato un disappunto generale. "Siamo stati in decine di eventi - dice la compagna di uno dei partecipanti, rimasta fuori - so del green pass, ma mai mi era successo di vedere un salottino blindato ad uso e consumo di un'associazione in una festa cittadina". Le fa eco la madre di un altro partecipante "una piazza pubblica, soldi pubblici, manifestazione pubblica solo per pochi eletti. Questa paura del Covid sta dando alla testa alle persone, oramai accettano tutto". Qualche persona inneggia lo slogan "No Green pass!" urlando a squarcia gola, qualcun'altro si raduna in capannelli per lamentarsi, fatto sta che i tantissimi arrivati all'inizio, parenti e semplici curiosi, scemano velocemente lasciando spettacolo e piazza sguarnita, a vantaggio di altre realtà. Alla votazione finale poca gente, pochi applausi e qualche fischio. Un pessimo epilogo per una manifestazione con buone potenzialità che aveva richiamato anche concorrenti da fuori.   

29/08/2021 11:00
Profondo cordoglio a Macerata per la scomparsa di Giovanni Carancini

Profondo cordoglio a Macerata per la scomparsa di Giovanni Carancini

E' arrivata in mattinata, inaspettata, la notizia della scomparsa di Giovanni Carancini, 86 anni, conosciutissimo in città e sopratutto nel suo quartiere. Uomo retto e sempre disponibile, in molti lo conoscevano anche per essere il padre dell'ex Sindaco (ora consigliere regionale) Romano Carancini, primo cittadino del capoluogo per due mandati. Lascia la moglie Giuseppa, i due figli Romano e Maria ed i loro coniugi Betty e Alberto, i nipoti Riccardo, Aurora e Alessandro ed il fratello Mario. La salma è composta presso il Centro Funerario “ Città di Macerata ” sito in via Dei Velini 235 Macerata. La funzione religiosa verrà celebrata domani 25 Agosto alle ore 16,00 presso la chiesa Santa Croce di Macerata. Dalla redazione tutta sincere Condoglianze alla famiglia.  

24/08/2021 11:33
Attimi di paura a Macerata, suv contromano in viale Leopardi: pericolo scampato

Attimi di paura a Macerata, suv contromano in viale Leopardi: pericolo scampato

Momenti di panico, nella serata di ieri, lungo viale Giacomo Leopardi a Macerata, dove un suv ha percorso il tratto di strada contro senso. Solo la prontezza di alcuni passanti e automobilisti ha evitato il peggio.  Alle 22.30 un uomo alla guida di un fuori strada, proveniente dai cancelli, ha imboccato contromano via Leopardi (la strada che costeggia le mura del centro città) percorrendone un lungo tratto.  Alcuni ragazzi, intenti a godersi il fresco nelle panchine del viale, hanno notato subito il veicolo che procedeva sostenuto ed hanno tentato di attirare l'attenzione del conducente urlando, fischiando e sbracciandosi. Nel frattempo è sopraggiunto nel giusto senso di marcia un veicolo che, alla vista del suv, ha iniziato a suonare e lampeggiare attivando le frecce di emergenza e permettendo cosi agli altri automobilisti di accorgersi del pericolo ed evitare il peggio. Il conducente, poco dopo, ha subito arrestato la marcia retrocedendo sino a Piazza Garibaldi protetto dai veicoli sopraggiunti che, nel frattempo, avevano bloccato la strada. Nessuna conseguenza fortunatamente, per quello che ha rischiato di divenire un nuovo episodio dei recenti fatti di cronaca.

13/07/2021 10:32
Si schianta con l'auto contro il guard-rail in superstrada: paura per il conducente (FOTO)

Si schianta con l'auto contro il guard-rail in superstrada: paura per il conducente (FOTO)

Perde il controllo della propria auto a causa della forte pioggia e si schianta contro il guard-rail: conducente soccorso in superstrada. È quanto avvenuto attorno alle ore 14:30 del pomeriggio odierno, al km 94+300, in direzione monti-mare nel tratto compreso tra le uscite di Corridonia e Morrovalle, in prossimità dell'uscita dell'area di servizio della Esso.  Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco per la messa in sicurezza del tratto interessato dall'incidente e il 118. I sanitari, una volta soccorso l'autista, hanno ritenuto che non fosse necessario accompagnarlo al pronto soccorso per via dei lievi traumi riportati. L'uomo è sceso autonomamente dall'abitacolo del proprio veicolo, fortemente incidentato a seguito dell'impatto. Nessun altro mezzo è stato coinvolto nel sinistro.   

07/06/2021 14:59
Si schianta su un veicolo in sosta e si ribalta, conducente trasportato in ospedale

Si schianta su un veicolo in sosta e si ribalta, conducente trasportato in ospedale

Rocambolesco incidente nella notte in Viale Martiri della Libertà a Macerata Era da poco passata la mezzanotte quando un'autovettura, giunta all'altezza dell'intersezione con via Esposito, per cause ora al vaglio della Polizia Stradale di Macerata intervenuta sul posto, ha centrato un suv in sosta lungo la via.  Con l'impatto, il veicolo si è ribaltato sulla sede stradale terminando il volo sulle proprie ruote nel verso contrario a quello di marcia Allertati i soccorsi, sono giunti immediatamente sul posto i Vigili del Fuoco di Macerata ed il personale del 118 con un ambulanza e l'auto medica. Il personale sanitario, dopo aver verificato le condizioni di salute degli occupanti, ha disposto il trasporto del conducente presso il Pronto Soccorso per accertamenti La strada è rimasta a lungo bloccata in attesa della rimozione dei veicoli coinvolti ma ciò non ha causato disagi essendo la circolazione ridotta a causa del coprifuoco  

05/06/2021 00:52
Colfiorito, artificieri in azione dopo un colpo mancato allo sportello bancomat: indagano i Carabinieri

Colfiorito, artificieri in azione dopo un colpo mancato allo sportello bancomat: indagano i Carabinieri

I Vigili del Fuoco del comando di Perugia e il Nucleo Artificieri Antisabotaggio dei Carabinieri sono al lavoro sin dalle prime luci dell'alba a Colfiorito, nel piazzale che ospita l'ufficio postale. Sull'accaduto vige il massimo riserbo, ma dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che alla base di tutto vi sia un tentato colpo allo sportello bancomat, dove ignoti avrebbero abbandonato bombole di acetilene e altro materiale esplosivo La zona è stata transennata ed evacuata. I militari, congiuntamente al personale del corpo dei Vigili del Fuoco, stanno compiento tutte le necessarie attività per la messa in sicurezza dell'area e la necessaria attività investigativa.  Se le indiscrezioni fossero confermate, riporterebbero alla memoria il colpo effettuato nel 2016 nel medesimo sportello quendo ignoti, nottetempo, penetrarono nei locali del bancomat facendolo saltare in aria con del gas. Il bottino quella volta fu stimato in cinquantamila euro.  (Servizio in aggiornamento) 

15/05/2021 09:30
Macerata, investito da uno scooter in via Mugnoz: interviene il 118 (FOTO)

Macerata, investito da uno scooter in via Mugnoz: interviene il 118 (FOTO)

Investito da uno scooter, all'altezza delle strisce pedonali, in via Antonio Mugnoz. È quanto avvenuto attorno alle ore 9:00 della mattinata odierna, a Macerata.  Sul posto sono immediatamente accorsi i sanitari del 118 con un'automedica e un'ambulanza, prestando le cure del caso alle persone coinvolte nel sinistro: l'uomo investito dal motociclo è stato trasferito per accertamenti all'ospedale di Macerata, ma le sue condizioni non sono particolarmente gravi.  Ancora da ricostruire la dinamica esatta di quanto avvenuto: ai rilievi procederanno gli agenti della Polizia Locale. 

14/05/2021 09:30
Macerata, in strada in stato confusionale: salvato dall'amico che lo riconosce (FOTO)

Macerata, in strada in stato confusionale: salvato dall'amico che lo riconosce (FOTO)

Vede l'auto dell'amico parcheggiata di traverso sul marciapiede di viale Martiri della Libertà, a Macerata, e intuisce che sta accadendo qualcosa.  La percezione si rivela corretta: l'amico di una vita era infatti seduto lì vicino in stato confusionale, probabilmente vittima di un malore. Immediata la richiesta di aiuto al 112 che ha fatto arrivare sul posto gli operatori del 118 e una pattuglia Radiomobile dei Carabinieri.  I sanitari hanno accompagnato il paziente, settantenne residente in città, nell'ambulanza dove ne hanno verificato lo stato di salute e hanno prestato i primi soccorsi.  L'uomo si è ristabilito poco dopo.  Dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che l'anziano, avvertendo un malessere, abbia effettuato un parcheggio di fortuna per evitare di costituire pericolo e, una volta sceso, abbia perso l'orientamento e la lucidità. L'uomo, i cui familiari sono stati avvertiti al momento, sarà accompagnato all'ospedale per accertamenti: non si trova in pericolo di vita. 

03/05/2021 17:10
Lo scudetto dell'Inter tinge Macerata di neroazzurro: esplode la festa nelle strade (FOTO)

Lo scudetto dell'Inter tinge Macerata di neroazzurro: esplode la festa nelle strade (FOTO)

La vittoria di ieri contro il Crotone (2-0, reti di Eriksen e Hakimi) e il contemporaneo pareggio odierno dell'Atalanta, che era la più vicina inseguitrice dei nerazzurri, hanno determinato la matematica assegnazione dello scudetto all'Inter. Anche a Macerata, come a Milano e in molte città italiane, si è scatenata la festa dei supporters neroazzurri. Una gioia attesa dai tifosi ben 11 anni. Come prevedibile, anche se le norme per il contenimento del Coronavirus vietano manifestazioni in pubblico e assembramenti, tanti tifosi sono scesi in strada per festeggiare la vittoria numero 19 del campionato di calcio di serie A della Beneamata. Un gruppo di supporters si è dato dapprima appuntamento davanti al Monumento ai Caduti in piazza della Vittoria, per poi muovere verso il centro del capoluogo. Purtroppo la spontaneità dell'evento ha fatto sì che in tantissimi si siano fermati per partecipare ed altrettanti ci siano assiepati per guardare e immortalare il festoso evento neroazzurro, trascurando di pensare, nell'euforia del momento, agli altri utenti della strada penalizzati dal groviglio di auto in sosta. L'intervento della Polizia Locale, peraltro molto comprensivo e collaborativo, ha scaldato un po' gli animi di qualcuno che credendo fosse un intervento sanzionatorio si è scagliato contro gli agenti. In realtà gli agenti hanno semplicemente chiesto di spostare i veicoli in intralcio ripristinando la normale circolazione e permettendo altresì il proseguire dei festeggiamenti che da lì a poco si sono trasferiti in corteo verso Piazza della Libertà, dove  sono proseguiti fino alle 19:30. Nessun problema, nessun disordine, nessun danno, solo tanta voglia di festeggiare un evento atteso da anni e soprattutto tanta voglia di tornare alla normalità.

02/05/2021 19:40
DDL ZAN, un incontro con il Senatore Pillon firmato ArcadiaEventiUnimc

DDL ZAN, un incontro con il Senatore Pillon firmato ArcadiaEventiUnimc

È stato confermato in queste ore, anche tramite la pagina ufficiale del Senatore Simone Pillon, l'evento del 24 Aprile alle ore 15 organizzato dalla ArcadiaEventiUnimc L'incontro, in Live viste le limitazioni del vigente decreto anticovid, si incentrerà sul DDL ZAN, la discussa proposta di modifica al codice penale per la discriminazione di genere Marzio Pepe è stato investito del compito di moderare gli interventi del Senatore Simone Pillon e di Nilo Di Pietro che argomenteranno la proposta presentata in parlamento dal deputato Alessandro Zan dal titolo "Misure di prevenzione e contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità”  L'appuntamento, tramesso in LIVE Instagram sulla pagina di Simone Pillon e sulla pagina di ArcadiaEventiUnimc (La trovi QUI), è per sabato 24 Aprile alle ore 15

21/04/2021 09:48
Capriolo sbuca in strada: travolto e abbandonato trova la salvezza nei passanti

Capriolo sbuca in strada: travolto e abbandonato trova la salvezza nei passanti

Nel buio della notte probabilmente il conducente non si è neanche accorto di quel capriolo uscito da chissà dove, magari l'ha colpito con il rimorchio oppure di striscio.  Ciò che è sicuro è che il piccolo capriolo, saltato sulla strada dalla boscaglia e colpito di striscio, è rotolato in mezzo alla carreggiata per un pò fermandosi accovacciato proprio a centro strada, lungo il tratto che da Macerata conduce a Piediripa.  Ed è così, immobile e sanguinante, che l'hanno illuminato i fari dei veicoli che sopraggiungevano e che fortunatamente sono riusciti a notarlo nel buio.  Tutti i veicoli si sono fermati creando una barriera e chiamando i soccorsi mentre il povero cucciolo era terrorizzato e spaesato, inerme e immobile al centro della strada. Solo una ragazza è scesa dalla propria auto e ha iniziato ad avvicinarsi all'animale che sebbene impaurito si è lasciato accarezzare. La ragazza l'ha letteralmente sollevato e portato in salvo a lato della carreggiata.  Immediata l'ulteriore chiamata al 118 resa difficile, a quanto riportato dai presenti, dalla struttura del nuovo numero unico che ha reso lunga e complessa la procedura.  Fortunatamente sul posto è giunta la volante del 113 chiamata dagli automobilisti e, subito dopo, la pattuglia della polizia stradale che ha provveduto immediatamente alla messa in sicurezza del luogo allertando contemporaneamente il servizio veterinario.  Per il capriolo alla fine molte escoriazioni, un trauma da caduta ma nulla di più, con la certezza che dopo un periodo di convalescenza, potrà tornare libero con il ricordo di una brutta esperienza addolcita dalle amorevoli carezze di una sconosciuta che, per tutto il tempo, l'ha protetto e tranquillizzato.    

15/04/2021 10:10
Macerata, scontro frontale tra due auto: chiusa temporaneamente via dei Velini

Macerata, scontro frontale tra due auto: chiusa temporaneamente via dei Velini

Un violento frontale che ha visto protagoniste due autovetture si è verificato nel tardo pomeriggio di oggi all'incrocio tra via Trento e via dei Velini Le due auto procedevano a velocità moderata ma non sono ugualmente riuscite ad evitare l'impatto.  Sulla dinamica e sulle responsabilità stanno lavorando gli agenti della Polizia Locale che sono prontamente intervenuti sul posto regolando la circolazione ricorrendo alla chiusura di via dei Velini a salire verso il centro città Nessuna grave conseguenza per gli occupanti dei veicoli, ma molto spavento e ingenti danni alle vetture  

02/04/2021 18:50
Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.