Aggiornato alle: 13:19 Martedì, 26 Marzo 2019 pioggia leggera (MC)
Attualità Tolentino

Genova, un ingegnere tolentinate aveva avvertito a febbraio: "Armature corrose, problema che si aggrava nelle città di mare"

Genova, un ingegnere tolentinate aveva avvertito a febbraio: "Armature corrose, problema che si aggrava nelle città di mare"

Il ferro dell'armatura si corrode anche se è coperto da cemento. Una corrosione lenta, meno visibile, ma intuibile da alcuni segnali ben chiari. "I segnali di pericolo possono essere costituiti da fenomeni non trascurabili di schiuma che fuoriescono dal calcestruzzo e dai disallineamenti geometrici" come nel caso del Ponte Morandi di Genova. Infatti "l'intradosso del ponte vicino al pilastro è già sporgente" come le immagini tristemente note lasciano intuire. Lo sostiene Angelo Teobaldelli, ingegnere aerospaziale tolentinate, esperto in corrosione dei materiale, che sulla pericolosità di ponti e cavalcavia in Italia, già in febbraio aveva lanciato un allarme, dovuto proprio al pericolo di questa corrosione "nascosta" e, forse sottovalutata. Già alcuni mesi fa sosteneva che "quando la manutenzione dei ponti è scarsa e/o quasi totalmente assente e il ferro all'interno del cemento armato si corrode, qualcuno non lo sa e pensa che sia sufficiente coprire con il cemento il ferro dell armatura per non farlo arrugginire, e crolla perché in questo caso manca la resistenza al taglio ed alla flessione del ponte".

Alla luce del disastro di Genova, sembra quasi un'analisi profetica: "E' successo di nuovo, ancora succederà specialmente in quei ponti senza protezione catodica contro la corrosione delle barre di rinforzo". Un fenomeno che nelle città vicino al mare, sottolinea l'ingegnere, è amplificato per l'azione corrosiva dei cloruri. I ferri corrosi, spiega, non sono in grado di offrire l'adeguata resistenza a taglio e flessione di un materiale, come il calcestruzzo, che ha un peso specifico di 2500 chili per metro cubo. 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni