Aggiornato alle: 21:29 Domenica, 14 Luglio 2024 cielo sereno (MC)
Varie

I migliori strumenti tecnologici nel campo della chirurgia

I migliori strumenti tecnologici nel campo della chirurgia

Come ben sappiamo, la tecnologia ha fatto passi da gigante in praticamente qualsiasi ambito della vita quotidiana (e non). Siamo ormai abituati a vedere film e serie tv in streaming in una delle decine di piattaforme che tutti conoscono, a trascorrere tempo online sui siti che vanno da quelli dei giochi, dai browsergame fino alle slot machine per arrivare alle piattaforme di gioco come Steam o UbiPlay, o, semplicemente, a leggere degli articoli informativi sui portali tematici, tra le altre cose. La tecnologia, insomma, ha cambiato profondamente (ormai da anni) il modo in cui ci informiamo, giochiamo e trascorriamo il tempo. Nel medesimo momento, la tecnologia ha fatto passi enormi anche nella sua stessa applicazione a livello medico.

Sono infatti tantissimi gli strumenti che hanno aiutato – e continuano ad aiutare – medici e chirurghi durante esami e visite, così come nel corso delle operazioni. Questi miglioramenti sembrano essere soltanto all’inizio, per un futuro particolarmente roseo in cui le componenti meccaniche certamente saranno di maggiore aiuto per il benessere di un paziente. Ecco dunque alcuni esempi di innovazioni tecnologiche in campo medico-chirurgico.

Chirurgia robotica

Uno degli sviluppi più significativi è rappresentato dalla chirurgia robotica, con l’avvento di sistemi che consentono ai chirurghi di eseguire operazioni complesse con grande precisione. Tali strumenti sono dotati di bracci meccanici controllati attraverso una console, per affondare movimenti più precisi rispetto alla mano umana.

Chirurgia minimamente invasiva

Un altro grosso passo in avanti grazie alla tecnologia. Tecniche come laparoscopia ed endoscopia infatti permettono al chirurgo di operare con incisioni molto più piccole utilizzando, peraltro, anche coltelli al plasma e dispositivi di sutura laparoscopica per impedire maggiori danni ai tessuti, accelerando il processo post-operatorio.

Realtà aumentata

Anche l’AR e la VR stanno trovando applicazioni molto ampie nel campo della chirurgia. Alcune piattaforme, infatti, permettono di sovrapporre immagini 3D agli organi del paziente migliorando l’accuratezza e la precisione durante un intervento chirurgico. A proposito di 3D, anche questa tipologia di stampante sta entrando prepotentemente nell’applicazione medica. Le stampanti 3D infatti possono creare modelli tridimensionali di organi, per aiutare le scansioni e pianificare gli interventi più complessi, così come anche per la creazione di protesi su misura.

Intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale svolgerà un ruolo sempre più cruciale in questo campo, con algoritmi di apprendimento automatico che analizzeranno dati per assistere i medici nella diagnosi e nella pianificazione degli interventi, dando informazioni e raccomandazioni basate su evidenze scientifiche per migliorare anche la precisione diagnostica.

Laser

Un altro grande utilizzo in campo chirurgico è quello del laser, con i medici che li stanno utilizzando sempre di più vista la loro enorme utilità e anche la loro precisione. I laser infatti possono essere di varia tipologia e, tra le altre cose, aiutano a correggere difetti visivi o a trattare lesione cutanee con estrema e assoluta precisione.

La navigazione chirurgica

Uno degli aspetti più intriganti nell’ambito della tecnologia abbinata alla chirurgia è sicuramente quello dei sistemi simili ai GPS, cioè dei veri e propri sistemi di navigazione chirurgica per il corpo umano. Questa tecnica prevede l’utilizzo di sistemi che guidino i chirurghi durante gli interventi e risultano particolarmente utili soprattutto nell’ambito della neurochirurgia o dell’ortopedia.

Nanotecnologia

Anche la nanotecnologia sta iniziando a trovare applicazioni molto intense nel campo medico. Infatti i nanorobot possono essere utilizzati, per esempio, per trasportare farmaci direttamente a livello cellulare, riducendo quindi i potenziali effetti collaterali di essi e aumentando, al contempo, l’efficacia di ogni trattamento. Inoltre, alcuni materiali nanostrutturati vengono utilizzati per creare diverse tipologie di suture e impianti che agiscono in maniera più rapida nel processo di cicatrizzazione e guarigione.

La tecnologia, insomma, sta trasformando la chirurgia e continuerà a farlo sempre più, in modi che oggettivamente venivano considerati quasi impensabili. Nel corso degli anni, quindi, l’aspettativa è quella di una chirurgia sempre più sicura e con un abbattimento dei rischi particolarmente evidente.

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni