Aggiornato alle: 11:46 Domenica, 21 Ottobre 2018 poche nuvole (MC)
Sport Civitanova Marche

Super Lube al servizio: con Vibo è ritorno al successo

Super Lube al servizio: con Vibo è ritorno al successo

La Cucine Lube Civitanova torna subito al successo (3-1) domando all’Eurosuole Forum la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e incamerando così tre punti importanti per rimanere nelle zone altissime della classifica. Unico calo di tensione biancorosso nel secondo set vinto dai calabresi, altrimenti è dominio Lube in lungo e largo, specialmente nel terzo e quarto set dove Vibo subisce pesantemente il servizio di un super Juantorena (21 punti e 7 ace) e di un ritrovato Sokolov (80% in attacco e 3 muri), gettato nella mischia da Medei alla fine del secondo set anche se non ancora al meglio.

Bene anche Candellaro con 11 su 13 in attacco (85%). Impressionante la forza al servizio dei campioni d’Italia, in particolare negli ultimi due set: alla fine del match sono ben 13 gli ace messi a segno contro soltanto 12 errori al servizio.

Ora due giorni di riposo in occasione del Capodanno per Stankovic e compagni, la ripresa degli allenamenti il 2 gennaio: incombe già la trasferta di Ravenna di giovedì 4.

 

La partita

Ancora non al top Sokolov (ginocchio), Medei schiera all’inizio ancora Casadei nel ruolo di opposto (poi toccherà al bulgaro), Christenson in regia, Juantorena-Kovar in banda, Candellaro-Cester al centro (anche Stankovic ancora non al meglio), con Grebennikov libero. Per Vibo Tubertini sceglie in partenza i martelli Lecat-Antonov, chiamando in causa però anche Massari nel corso del match.

La Cucine Lube Civitanova parte con buona continuità in cambio palla, tenendo vivo il break conquistato in avvio di parziale fino all’8-6, poi Patch e Deivid confezionano il sorpasso (8-9). E’ solo un guizzo per i calabresi, i biancorossi riprendono il comando delle operazioni con Candellaro in attacco (5 punti e 100%) e spingendo bene al servizio (Casadei ace del 15-12): il muro di Christenson allunga ancora (17-13) e i tanti errori dei calabresi spianano la strada alla Lube (22-14). Tubertini gioca la carta Izzo in palleggio ma gli unici grattacapi per i marchigiani sono in ricezione proprio sul servizio del neo entrato, chiude Casadei 25-18.

Vibo prova a reagire nel secondo set guadagnano un subito un break con il contrattacco di Verhees (2-4), allungando poi con il contrattacco di Antonov e il muro di Coscione su Casadei (8-12). Ancora il belga al centro porta i calabresi a + 5 (9-14), con i cucinieri in difficoltà di fronte al servizio ora più insidioso della Tonno Callipo. I campioni d’Italia trovano finalmente il primo break point del parziale con Kovar (12-15), ma Vibo torna a +5 con un altro muro su Casadei (14-19). Medei inserisce Sokolov per l’opposto romagnolo, la battuta calabrese continua a picchiare (ace Patch, 16-22) e proprio con un ace Vibo (3 nel parziale, con il 75% in attacco di squadra) chiude il set (Verhees, 20-25).

Resta in campo Sokolov nel terzo set, la Lube approccia il parziale con ben altro piglio e scatta subito con un maxi parziale guidato dal servizio di Juantorena: 8-0 con l’italo-cubano al servizio e vantaggio 9-2. Sokolov mura Patch (11-3), l’impatto del bulgaro sul match (67% in attacco, 6 su 8) dopo lo stop per infortunio è ottimo e piazza anche il contrattacco del 17-9 e un altro block sull’opposto americano (19-9). C’è tempo per un altro show al servizio di Juantorena (altri tre ace di fila, 22-9, 4 nel set) e Sokolov firma il 25-10 in un parziale senza storia.

Stessa Lube determinata nel quarto set: Sokolov continua a picchiare senza sosta e anche Cester si mette in mostra (8-3). Il resto lo fanno il solito Juantorena e Christenson (anche un attacco di seconda intenzione per il regista americano, 13-6) e ancora due ace dell’italo-cubano per il +10 (17-7). Set virtualmente terminato e la partita finisce sulla stessa linea tema, schiacciante la superiorità dei campioni d’Italia specialmente al servizio.

 

Il tabellino

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 11, Candellaro 13, Juantorena 21, Casadei 5, Kovar 10, Christenson 4, Cester 2, Grebennikov (L). Non entrati: Sander, Marchisio, Stankovic, Milan, Zhukouski. All: Medei.

TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA: Costa 10, Coscione 1, Marra (L), Lecat 6, Izzo 1, Torchia, Antonov 15, Massari, Domagala, Verhees 8, Patch 13. Non entrato: Presta. All: Tubertini.

ARBITRI: Saltalippi (Pg); Lot (Tv).

PARZIALI: 25-18 (24’); 20-25 (26’); 25-10 (24’); 25-12 (22’).

NOTE: Spettatori: 2435, incasso 27.347 Euro. Cucine Lube: 12 battute sbagliate, 13 aces, 6 muri vincenti, 49% in ricezione (24% perfette); 59% in attacco. Tonno Callipo Vibo Valentia: 15 b.s. 7 aces, 6 m.v., 29% in ricezione (10% perfette); 49% in attacco. MVP: Juantorena.



Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2018 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni