Aggiornato alle: 19:57 Lunedì, 13 Luglio 2020 cielo sereno (MC)
Politica Visso

Visso, la minoranza: "Ancora uno stop alla ricostruzione, bocciate tre proposte di perimetrazione"

Visso, la minoranza: "Ancora uno stop alla ricostruzione, bocciate tre proposte di perimetrazione"

Si è tenuto nella giornata di ieri un consiglio comunale aperto a Visso, convocato dal sindaco Gian Luigi Spiganti, su richiesta dei tre consiglieri di minoranza Sara Tomani, Anna Cherubini e Luca Testa. 

All’ordine del giorno i tre elaborati formulati dall'ufficio tecnico comunale relativamente al ripristino delle perimetrazioni, sulle quali basare i piani attuativi di ricostruzione, a seguito degli eventi sismici che hanno devastato il comune nel 2016.  

“La situazione attuale deriva da ritardi già in essere a causa del processo di classificazione delle aree coinvolte – asserisce la minoranza -. Circostanze dovute alle decisioni politiche dell'Amministrazione Comunale, che ha dapprima deciso per la perimetrazione (2017) poi per la deperimetrazione (2018) ed infine per la ri-perimetrazione indicata nel consiglio del primo ottobre , che ad oggi ancora non ha visto la definizione delle aree interessate e pertanto la sua concretizzazione.

"Come ovvio – continuano i consiglieri -  l'assenza di regole e la mancanza di individuazione delle zone perimetrate o non perimetrate, ad oggi non consentirebbero ai tecnici di procedere ad alcuna progettazione, zone che pertanto rimarrebbero ferme nonostante le nuove ordinanze del commissario Legnini volte a velocizzare “concretamente” il processo della ricostruzione".

Le tre ipotesi di perimetrazione poste all'ordine del giorno, e precedentemente elaborate dall'Ufficio Tecnico a seguito del consiglio comunale del primo ottobre del 2019, sono state respinte dalla maggioranza.

Una decisione che si basa su quanto previsto dall’ultima ordinanza emessa dal commissario per la ricostruzione Legnini (101 del 30 aprile 2020). Ordinanza nella quale si colloca Visso nei Comuni sottoposti a Programmi Straordinari, in quanto tra i maggiormente colpiti da sisma. Una disposizione di cui non si tiene conto nelle tre ipotesi elaborate dall'Uffico Tecnico. Per tale ragione,  la maggioranza attende, entro la fine di giugno, il nuovo quadro normativo che regolamenterà la ricostruzione del comune.

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni