Aggiornato alle: 21:57 Domenica, 20 Settembre 2020 cielo sereno (MC)
Politica Visso

Il senatore Pazzaglini replica alla Morani e si difende: "Sono in totale buona fede" (VIDEO)

Il senatore Pazzaglini replica alla Morani e si difende: "Sono in totale buona fede" (VIDEO)

Il senatore della Lega Giuliano Pazzaglini passa al contrattacco. La reazione dell'ex sindaco di Visso arriva in risposta a un post condiviso via social dalla deputata del Partito Democratico Alessia Morani, relativo a un articolo che titolava del rischio dell'apertura di un processo a suo carico per l'indebito utilizzo dei soldi delle donazioni ai terremotati (leggi qui). 

La Morani in un post del 4 gennaio scrive su Facebook: "Emerge anche che, in un anno, il sindaco si è fatto rimborsare oltre 50 mila euro di spese. Pazzaglini non ha mai chiesto di essere interrogato limitandosi a consegnare una memoria difensiva". 

Il senatore leghista replica con un video postato su Facebook della durata di cinque minuti nel quale prende in esame uno dei sette capi d'accusa formulati dalla Procura di Macerata nei suoi confronti, riguardante la donazione di 16 mila euro utilizzata per una pista di pattinaggio: "Secondo il capo di accusa - afferma Pazzaglini, leggendo la comunicazione di chiusura delle indagini -, ho consentito che il "mio amico" Giovanni Casoni (Sibly Project Srl, ndr) avesse un vantaggio patrimoniale di 742,00€ nella intermediazione della compravendita. Non è vero. Innanzitutto non si trattava di compravendita ma di affitto". 

"Inoltre non c’è stata nessuna ingiustificata (o fraudolenta) maggiorazione determinata dalla intermediazione - scrive Pazzaglini -, come si evince chiaramente dall’analitico della fattura della società Extraice. I 742 euro sono pienamente giustificati dal montaggio e dal resto della attività effettuata per poter avere la pista funzionante. Potrei spiegare anche gli altri capi di accusa ma come ho sempre detto non sposterò il processo in un social, quindi il resto della difesa sarà in un'aula di tribunale". 

"Ho subito un sequestro di 742 euro per un acquisto che non è stato mai effettuato - conclude Pazzaglini -, per una prestazione che invece c'era per tutte le prove presenti nei fascicoli. Quando riceverò la comunicazione della richiesta di rinvio a giudizio studierò gli atti con cognizione di causa. Ad ora nulla mi è arrivato: è più quello che ho letto sui giornali, che quello che ho appreso dalla Procura". 

 

.

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni