Aggiornato alle: 23:50 Domenica, 5 Febbraio 2023 cielo coperto (MC)
Politica Civitanova Marche

Elezioni Civitanova, il viceministro Morelli: "Potenziamento del porto snodo fondamentale per lo sviluppo"

Elezioni Civitanova, il viceministro Morelli: "Potenziamento del porto snodo fondamentale per lo sviluppo"

Un focus sulle infrastrutture e uno sguardo rivolto al futuro delle Marche, Civitanova compresa. Snodo cruciale quello dei fondi che arriveranno dal PNRR: il più grande cantiere d'Europa sul quale operare. Su questi e altri temi è intervenuto stamane nella sala giunta di Palazzo Sforza il viceministro alle Infrastrutture e alla Mobilità Sostenibile, Alessandro Morelli.

"Dal PNRR le Marche otterranno oltre 1 miliardo e 500 milioni. Insieme a questi, da sottolineare l'investimento di 100 milioni di euro sulla statale 16 "Adriatica" e i fondi stanziati su Ancona - ha spiegato Morelli -. I commissariamenti possono essere un modus operandi positivo per riuscire a completare le grandi opere e tra queste passa la valorizzazione del porto di Civitanova. Questa può essere un'ottima opportunità per fare sì che si crei una economia ancora più forte così come avvenuto per Ancona. Di tutto questo possono beneficiarne le aziende che operano sul territorio", ha spiegato il viceministro.

A fare da eco a Morelli anche Tullio Patassini, componente della Commissione Ambiente alla Camera: "Il più grande cantiere d'Europa sarà quello del terremoto fondi derivanti dal PNRR. Per questo è fondamentale riuscire a mantenere la filiera che abbiamo portato avanti fin qui. Non è un caso che Civitanova sia il casello autostradale più frequentato delle Marche per i collegamenti con l'entroterra con oltre 11 milioni di automobilisti. Siamo intervenuti sulla quadrilatero ma adesso a Civitanova è necessario intervenire sul tratto finale della superstrada per evitare il caos in città". 

"L'appoggio da parte della Lega a Civitanova non è mai venuto meno e con il governo Acquaroli i fondi ricaduti in passato nel nord delle Marche stanno ora interessando territori che erano stati abbandonati", ha spiegato il sindaco Ciarapica. La presenza del viceministro qui rafforza la progettualità che abbiamo portato avanti.

Abbiamo trasformato la città e siamo cresciuti in termini di PIL e turismo. Per il diciannovesimo anno consecutivo abbiamo ottenuto la bandiera blu e adesso anche la bandiera gialla per l'attenzione verso i ciclisti. Civitanova resta una città inclusiva e che vuole abbattere le barriere architettoniche".

 

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni